Viva il primo posto

rugani-juve-esulta-2016-20171-750x450

 

Articolo di Alessandro Magno

Una Juventus in verità non perfetta, soprattutto nel primo tempo, ha avuto ragione facilmente di una Dinamo Zagabria veramente modesta. È bastata una strigliata nell’intervallo che ha prodotto un poco più di verve in campo e il gioco è stato fatto. Ottimo Cuadrado bene Rugani, Manzo, Lemina. Gli altri direi una giornata ordinaria. Bene il gol per Gonzalo e ottimo il ritorno in campo di Dybala. Primi in Champions e in Campionato. Come dovrebbe esser sempre.

Personalmente preferisco essere arrivato primo anche se quest’anno non pare proprio una botta di fortuna. L’urna delle seconde e delle prime si equivale anche se forse qualcuno può pensare che a Febbraio Psg, Bayern e Real Madrid potrebbero essere più forti di Arsenal, Borussia e Atletico. Chissà. Magari a Febbraio anche la Juve potrebbe esser più forte dell’attuale se solo la nostra dirigenza lo volesse. Personalmente ho sempre odiato i calcoli. Penso che una squadra non debba aver paura di nessuno soprattutto in Champions League dove i calcoli generalmente ci hanno portato male.

Credo che debba essere un problema per Real Madrid e Bayern Monaco esser arrivati secondi e avere lo spauracchio di pescare la Juve. Chiaramente preferirei incontrare una seconda facile tipo il Benfica ma devo dire che una rivincita contro il Bayern Monaco mi intriga parecchio. Ancora non mi è andato giù quel gol all’ultimo minuto.

La grande fatica

img_0460
Scritto da Cinzia Fresia
Mi aspettavo una partita a senso unico e con una cascata di gol, memore delle volta precedente. E invece no, abbiamo vinto sì ma facendo una gran fatica.
Il gioco della Juventus e’imprevedibile, ieri sera hanno combattuto contro un avversario la cui caratteristica principale era la gioventù e l’energia, senza tattica e strategie, la vittoria c’è stata ma sofferta troppo.
Il gioco della Juventus e’ un’incognita, abbiamo visto una squadra dal piglio diverso contro l’Atalanta, gruppo piu’ forte del Zagabria, messa sotto senza tante storie e risolvendo il risultato da subito. Tre giorni dopo, con un avversario di meno spessore, niente da fare, una fatica nera.
L’obiettivo e’ stato raggiunto, e questo pone fine alle polemiche o ad altre chiacchiere, resta pero’ il problema di chi fa e che cosa, e’ spiacevole vedere Higuain sempre con la faccia triste e scura di chi non si trova bene. Lui si impegna moltissimo, e vorrebbe dare di piu’, ma non si trova, in coppia con Mandzukic non va, sono stata felice che ieri abbia segnato, era importante che succedesse in Champions, per restituirgli fiducia e renderlo nuovamente protagonista.
Forse si pensava che Higuain fosse piu’ simile a Tevez, in realta’ no, sono diversi, Higuain per rendere ha bisogno che i suoi colleghi giochino bene per lui e gli servano cross decenti per segnare.
Continua a mancare una mente, anche se Allegri si ostina a dimostrare che non è vero, inventando, spostando, mettendo e togliendo, ma i fatti continuano a dimostrare il contrario e se non sarà Dybala a recuperare il ruolo, si deve pensare ad un’alternativa.
E’ stato bello rivedere Rugani al gol, abbiamo la fortuna di avere i difensori che segnano, smarcato non ha perso occasione, veramente bravo.
Adesso viene il bello, arrivano le squadre difficili, perciò è bene cominciare a capire come si vuole fare, ci auguriamo che la Juventus recuperi quell’affiatamento di gioco applicabile ad ogni partita e che la fortuna ci accompagni a non far accadere altri infortuni.

Pagelle Juventus Dianamo Zagabria 2-0

dinamo-juventus

Pagelle di Alessandro Magno

Neto 6 Qualche giocata di piede, un’ uscita alta su angolo . Normale amministrazione.

Cuadrado 7 Mi è piaciuto moltissimo. Schierato terzino destro, pur considerando il valore scarso dell’avversario, ha corso su tutta la fascia come un invasato diventando spesso il terzo attaccante. Spesso è partito a fare sovrapposizioni sul fronte destro d’attacco, nonostante magari avesse rilanciato lui l’azione dalla nostra area. Per me è stato il migliore.

Benatia 6 Normale amministrazione.

Rugani 6,5 Bene in difesa e ottimo in attacco. Gol bello ma assolutamente non marcato, in ogni caso chiude la partita.

Evra 6 Nel primo tempo non mi era piaciuto ma nella ripresa la partita diventa piu’ facile e lui trova le misure necessarie.

Lemina 6,5 Primo tempo un poco confusionario , secondo tempo nettamente fra i migliori. Entra in quasi tutte le azioni pericolose e prova anche il tiro. Ottime alcune sue aperture soprattutto su CUadrado. Da una sua percussione nasce il gol della Juve.

Marchisio 6 Serata ordinaria. Non sbaglia nulla . Detta i tempi. Controlla il gioco.

Asamoah 6 Non mi è piaciuto moltissimo ma si fa valere soprattutto in fase di interdizione e ripiegamento.

Pjanic 6 Schierato nuovamente trequartista si da molto da fare ma non trova soluzioni. Ancora non riesce a giocare due partite di altissimo livello di fila.

Mandzukic 6,5 AL solito grande abnegazione e sacrificio. Si capisce fin da subito che ha voglia di giocare a differenza di altri che pare siano scesi in campo a fare un allenamento.

Higuain 6 La prestazione non è un granchè ma il gol è da bomber di razza. L’intesa con Mandzukic non è delle migliori ma il fiuto del gol certo non manca. Arrivassero solo piu’ palloni.

Sturaro 6 Entra e partecipa alla festa.

Dybala 6,5 Ci mette grande voglia e fa capire che per una maglia per il derby c’è anche lui.

Hernanes 6 Entra distribuisce bene un paio di palloni si conquista un fallo su un uscita palla al piede è da un ottima palla a Dybala per un bel diagonale. 0 a quei 50 tifosi che l’han fischiato all’ingresso in campo. Non capisco davvero questi fischi preventivi. Non mi piacevano contro Krasic , non mi piacevano contro Giovinco, non mi piacciono contro Hernanes.

Allegri 6,5 Primo nel girone di Champions e primo in Campionato non possiamo che applaudire. Anche se il gioco troppo spesso latita e anche questa sera il primo tempo è stato soporifero. Bene la strigliata che ha dato evidentemente ai giocatori nell’intervallo.

Juventus 6 Partita semplice che si poteva vincere anche meglio. E’ servita comunque a far fare un poco di minutaggio a Benatia Neto Rugani e in generale a chi gioca meno e a recuperare Dybala.

Arbitro 6,5 Partita correttissima si poteva giocare anche senza arbitro.

Mercoledì 7 dicembre 2016 Juventus-Dynamo Zagabria Champions League ore 20.45 Juventus Stadium Torino

dinamo-juventus
Scritto da Cinzia Fresia
Ritorna in campo stasera la Juventus per l’ultimo match di questa prima parte di Champions league, già qualificata, è in corsa per la leadership del girone. La Dynamo Zagabria ha dimostrato di essere un avversario modesto e superabile senza difficoltà, e proprio per questo che Allegri non vorrà rischiare i suoi uomini migliori in vista del terribile Derby.
Stasera è in previsione l’atteso ritorno di Dybala che a dire dell’allenatore e per logici motivi, non giocherà tutti i 90 minuti.

Battuta la migliore della serie A (dopo noi).

juventus-1-640x480

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Partiamo da questo presupposto . L’Atalanta ad oggi è la miglior squadra della serie A dopo di noi ovviamente, senza se e senza ma. Questi se continuano a giocare così e non hanno defezioni gravi, rischiano di andare tranquillamente in zona Coppe. Al netto del gioco devo dire che non hanno neppure i clamorosi favori arbitrali che hanno avuto fino ad ora Milan, Torino e Roma. Aggiungo che non ho visto nessuna squadra venire allo Juventus Stadium e sotto di 2-0 chiuderci nella nostra area per 5-6 minuti come è avvenuto nel finale di primo tempo. Quindi grandi meriti all’Atalanta e grandissimi meriti alla Juventus che l’ha domata meritatamente.

Finalmentesi è vista una Juventus arrembante e combattente e non attendista. La partita è stata piacevolissima e si è potuto parlare di bello spettacolo. Oserei dire una delle piu’ belle partite di questo campionato. Sicuramente dei nostri si, forse la migliore. La Juventus ha colpito con grande cinismo, non per nulla due gol sono nati da calci piazzati, e soprattutto nonostante l’Atalanta giocasse un ottimo calcio ne è riuscita a limitare tantissimo le azioni d’attacco tanto che alla fine, nonostante un gran numero di palle giocate dalla squadra di Gasperini, i tiri in porta dei Bergamaschi si contano sulle dita di una mano. Nonostante le moltissime assenze la Juve è stata quasi perfetta. Probabilmente questo è il frutto anche di una settimana di lavoro con tutta la squadra a disposizione, cosa che non ci capita quasi mai, e anche se vogliamo, degli schiaffi presi a Genova. Certe sconfitte fanno bene e riportano di nuovo i giocatori con i piedi per terra. Forse dopo Siviglia ne avevamo bisogno.

I ragazzi sono stati tutti splendidi. Mandzukic, Alex Sandro e Pjanic , finalmente libero da compiti di marcatura, veramente eccellenti. Manzo stoico e instancabile fra l’altro uscito con una standing ovation. Primo difensore , poi mediano e pure realizzatore. Un monumento. Un esempio per tutti. Alex Sandro che ormai nel ruolo è il numero uno e non ce n’è neppure per Marcelo o altri esotici. Pjanic finalmente pianista. Con loro Rugani, Khedira, Higuain, Marchisio, Chiellini, tutti sopra gli scudi. Agli altri è bastato non fare danni. D’altronde quando 7-8 giocatori della Juventus giocano con questa rabbia agonistica per tutte le squadre della serie A c’è poco da fare. Alla fine anche Allegri s’è potuto fregiare di una giornata di riposo dove non ha dovuto giustificare il brutto gioco. Mi chiedo se necessariamente bisogna giocare Sacchiani o alla Mourinho e non ci possa invece esser una via di mezzo? In fondo una Juventus come questa che con giocatori fortissimi fuori come Dybala, Bonucci, Barzagli, Dani Alves , Benatia riesce a fare prestazioni di questa intensità e sostanza non è normale chiedere vittorie piu’ tranquille e lisce senza dover ricorrere a un difensivismo esasperato quanto a volte ingiustificato? A questi giocatori così bravi , quasi tutti nazionali non sarebbe sempre lecito chiedere un calcio piu’ propositivo e piu’ offensivo? In fondo quando si è forti e noi lo siamo , perchè avere paura, e soprattutto di chi dovremmo averne?

Il risveglio

Juventus' Mario Mandzukic (R) jubilates with his teammate Giorgio Chiellini (L) after scoring the goal during the Italian Serie A soccer match Juventus FC vs Atalanta BC at Juventus Stadium in Turin, Italy, 03 December 2016. ANSA/ALESSANDRO DI MARCO
Scritto da Cinzia Fresia

Reazione immediata della Juventus alle critiche della scorsa settimana, che ha servito ai tifosi una bella e netta vittoria su un piatto d’argento, non con una squadra qualsiasi ma con la temuta Atalanta, tra le piu’ in forma del Campionato.
Assenze a parte, Allegri e’ riuscito sfruttare al meglio le poche forze a disposizione.
La Juventus ha dominato il primo tempo mettendo subito sotto l’Atalanta, la quale annichilita dai 2 gol subiti, ma soprattutto schiacciata dal pressing della Juventus, resisteva cercando di non soccombere e tentando di riaprire la partita.
Niente da fare, la Juve recuperato la mini defaillance difensiva, ha superato il match con il tripudio generale dei tifosi.
Juventus molto diversa da quella vista a Genova, dal punto di vista del gioco direi un po’ meglio, Pianic ha dato qualita’ al centro campo, inventando qualcosa, non il solito “Buffon – centro campo – cross e eventualmente gol”.
Siamo ancora lungi da quella Juventus dal centro campo inattacabile, i cui giocatori ne facevano di tutti i colori e creavano azioni da gol persino dagli errori, diciamo che se arrivasse un rinforzo come si deve a Gennaio, mantenendo il ritmo di ieri sera la Juventus potrebbe dire la sua anche in Europa.
Tra i migliori in campo oltre a Pianic, uno straordinario Alex Sandro, il migliore giocatore della Juve insieme a Dybala di questa stagione, e anche Mandzukic che si e’ improvvisato difensore.
Tutto bene, se non la nota dolente Higuain, ancora senza gol, purtroppo l’argentino da quando Dybala si e’ infortunato, non riesce ad esprimersi come sa, una coppia quella con Dybala straordinaria, che non vediamo l’ora di rivedere.
La Juventus conclude una bella serata, anche molto commovente, quel minuto di silenzio osservato per commemorare la terribile tragedia in Colombia ha emozionato anche noi da casa, lasciandoci senza parole.

Juventus – Atalanta Pagelle

image

Scritto da Cinzia Fresia

Gianluigi Buffon 6 e mezzo partita non difficile nel primo tempo, qualche parata, non puo’ nulla per il gol.

Giorgio Chiellini 6/7 non sara’ il Chiellini di una volta, ma ne abbiamo sentito molto la mancanza. Molto importante la sua presenza stasera.
Daniele Rugani 7 giovane dal grande futuro, smarcato, ha persino segnato,
Stephan Lichtsteiner 6– prestazione non eccellente, anche se cerca di fare del suo, viene ammonito per simulazione.

Alex Sandro 8 il migliore in campo per me gran gol
Sami Khedira 6/7 prestazione dignitosa, potrebbe fare di piu’,
(Mario Lemina) 6
Claudio Marchisio 6emezzo abbastanza bene
Stefano Sturaro 6 prestazione nella media
Miralem Pianic 7 comincia a svegliarsi
(Patrice Evra) 6

Mario Mandzukic 7/8 giocato bene, facendo un po’ di tutto
E segnado il terzo gol
(Juan Cuadrado) 6
Gonzalo Higuain 6 ci ha provato ma niente gol
Allenatore: Massimiliano Allegri 6e mezzo ha recuperato almeno in parte una situazione Complessa.
Arbitro: Massimiliano Irrati 5 tanti errori, clamorosa la punizione concessa per un presunto fallo di mano, la telecamera scagionera’ Mandzukic

Juventus: 6/7
Reazione ad una settimana di critiche feroci, piu’ che positiva, Pianic comincia a capire che cosa si vuole da lui, Mandzukic meglio, piu’ @ucido e meno nervoso, si adatta alla situazione. Niente gol per Higuain.

Sabato 3 dicembre 2016 Juventus-Atalanta ore 20.45 Torino Juventus stadium

Juventus Atalanta
Scritto da Cinzia Fresia
Continua la sfortuna che ha colpito l’organico della Juventus, privo della maggioranza di titolari. la squadra si prepara a ricevere l’Atalanta, attualmente la piu’ in forma del campionato.
La condizione anche psicologica della Juventus non e’ felice, influenzata sicuramente dalle assenze, dalle critiche e dal fatto che Dybala non e’ tra i convocati, lo sforzo dovra’ essere notevole per non perdera’, l’Atlanta giochera’ la partita della vita.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia