Avanti un altro ..

image
Scritto da Cinzia Fresia

Un’altra vittoria facile, più che facile per la Juventus, quasi elementare, contro il Chievo che non è mai stato niente, una vittoria divertente, come un Catterpillar la Juventus ha fatto, disfatto, tirato, segnato, in campo solo lei.
Poco o nulla da aggiungere, se non i complimenti per questa bella e divertente goleada, per il resto vedremo cosa succederà.
Un povero Chievo orfano dei giocatori migliori che si è arreso subito alla foga Juventina, rinunciando persino a provarci a tentare di contrastare la Juventus anche se troppo forte. Con Pogba e Lichtsteiner in forma smagliante, non c’è n’è stato per nessuno, una marea di gol per tutti, meno Dybala ma per sfortuna più che demerito.
Nessuna insufficienza, tutti ampiamente promossi, ma da tenere comunque in considerazione che si è trattato di un avversario la cui preparazione era molto al di sotto della media.
Eppure nonostante la pioggia di gol ultimi segnati, Allegri si arrabbia e rimprovera molto, si sta rendendo conto che può ambire più del terzo posto e vuole dai suoi maggiore concentrazione e precisione.
Adesso Allegri vuole tutto, Campionato, Coppa Italia e Champions, intanto Morata già si espone avvisando il Bayern:”E’ difficile giocare contro di noi”, mi piace l’ardore e il coraggio dello spagnolo, ma non dimentichiamo che il Bayern non è il Chievo, e bisognerà aspettarsi una partita diversa.
Vincere il campionato significherà non perdere mai, nemmeno lo scontro contro il Napoli che non sta mollando nemmeno per sbaglio, e sarà fondamentale la gestione delle forze, e chissà che non abbia ragione Massimiliano Allegri nel dichiarare che lo scudetto sarà deciso l’ultima giornata.
Oggi la partita è stata molto divertente e gratificante, ma ciò che mi è piaciuto di più è stata la voglia di vincere ed essere una squadra vera, unita e collaborativa. Basta “galletti nel pollaio” o atteggiamenti da bambini, finalmente un gruppo degno di questo nome.
Coraggio Juventus ..vai avanti e credici fino in fondo, che mercoledì c’è già un’altra prova che ti aspetta contro uno dei tuoi tanti avversari fastidiosi.

  1. iuliana bodnari giulia

    Si ! Pogba per me superlativo oggi . Dybala sfortunato . Morata balsamo per il suo morale , ritorno stellare .
    Ingraniamo , la squadra è unita e felice con risultati oltre tutto . Le pere non finiscono mai . Non m’interessano nemmeno a me battere i record che come dice Allegri sono fine a se stessi ma allo stesso tempo danno una mano all’andamento della squadra che è più che positivo .
    Sono molto sodisfatta .
    Avanti tutta .

  2. Sono d’accordo, i record non servono a niente gli obiettivi sono altri.
    Cosa conta sono gli equilibri, tenere insieme dei ragazzi super milionari è il vero lavoro.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web