Pagelle Juventus Milan 1-0 Finale di Coppa Italia.

juve-milan-coppa_22

Pagelle di Alessandro Magno

 

Neto 7 Nessuna parata particolarmente difficile ma sempre estremamente attento. Pare fin da subito il piu’ concentrato di tutti, l’unico che scende con gli occhi della tigre fin dal primo minuto. Ottimo anche in tutte le uscite in presa alta.

Lichtsteiner 5,5 Parte bene ma si spegne piano piano. Nella prima frazione è l’unico che prova a spingere un poco. Alla distanza perde il duello con De Sciglio ma ha l’attenuante di non esser mai supportato da Lemina che dovrebbe esser la mezzala destra e invece è costantemente fuori posizione.

Rugani 6 Alcuni passaggi sbagliati di troppo ma nell’insieme una prova sufficiente soprattutto grazie alla fase difensiva dove contiene bene i suoi avversari.

Barzagli 6,5 Chiamato a sostituire Bonucci in una posizione proprio a lui non congeniale se la cava con mestiere e interpretando il ruolo in modo semplice. Riesce a dare tranquillità a tutto il reparto.

Chiellini 6,5 Riesce ad arginare Honda con relativa tranquillità e a supportare l’azione di attacco. Nonostante non giochi da parecchio è uno di quelli che ci da dentro di piu’. Capitano e trascinatore.

Evra 5 La sua partita dura circa una ventina di minuti tempo necessario a Calabria per prendergli le misure e liberarsi della soggezione. Dopo un bellissimo intervento in recupero in scivolata su Honda perde ogni iniziativa e il giovane milanista lo svernicia di continuo. Sarebbe dovuto uscire al 45mo Allegri lo tiene in campo colpevolemnte fino al 60mo. Prestazione da fargli rivedere in sede di rinnovo quando chiede garanzie di titolarità.

Lemina 5 Forse meriterebbe anche meno. Il giocatore ha qualità che ha ampiamente dimostrato in altre partite ma questa sera entra in campo con la testa sbaglita. Dovrebbe fare la mezzala e invece passa tutto il tempo a cercare di fare il Pogba. Che fra l’altro ce ne basta e ne avanza uno.

Hernanes 5 Prestazione senza particolari sbavature ma nell’anonimato piu’ assoluto. Al giocatore davanti alla difesa si chiede geometrie e carisma, il brasiliano di geometrie ha qualcosa, di carisma neppure l’ombra. Mi fa rimpiangere addirittura nel ruolo Padoin o Aquilani. Alla fine inizia anche a perder palloni in modo grave ed Allegri giustamente lo toglie. Se questa era una prova del 9 penso che l’ha fallita e credo sia da vendere perchè non ha il carattere per fare il titolare alla Juve e per tenere lui di riserva insomma si puo’ trovare altro. Umanamente mi spiace ma non tutti possono giocare alla Juve.

Pogba 6,5 Non particolarmente brillante ma meriterebbe anche di piu’ solo per il fatto di aver giocato praticamente da solo a centrocampo. Doveva esser un centrocampo a 5 e invece era a 1 perchè tutti gli altri, chi piu’ chi meno han fatto cagare. Solo per questo meriterebbe ogni elogio. Su di lui al 15mo c’è un rigore clamorosissimo.

Mandzukic 6 Non è formazione per lui, i cross non arrivano mai e con il 5-3-2 di questa sera era obiettivamente meglio schierare un contropiedista come Morata fin da subito. Nonostante questo non si risparmia e cerca di spizzicare tutti i palloni alti per Dybala. Intelligentissimo nel perdere tempo a fine gara dopo aver preso una botta in faccia, estremamente umano e corretto nell’andare a consolare il giovane Calabria piangente a fine match.

Dybala 6,5 Prova a saltarli tutti e spesso ci riesce . Allegri non supporta nè lui nè Manzo con una formazione degna di giocare una finale. Ce la mette tutta e resta in campo fino alla fine nonostante la benzina sia finita già da qualche minuto.

 

Alex Sandro 6,5 Entra in campo con colpevolsissimo ritardo e inzia a sistemare una fascia. Dal suo ingresso la Juventus inzia a spingere di piu’ e Calabria si blocca completamente sulla difensiva.

Cuadrado 6,5 Come Alex Sandro il suo impatto sulla partita è molto positivo ma non essendo altrattanto bravo in fase difensiva , limita De Sciglio ma non lo annienta completamente. Alla fine qualche bella diagonale ma anche qualche fallo di troppo nei minuti finali. Suo comunque il cross per il gol di Morata per la serie crossare come si deve, non tutti lo sanno fare.

Morata 7 Entra e ci regala la Coppa quasi sicuramente nella sua ultima partita in bianconero. Per come l’aveva impostata Allegri sarebbe stato meglio lui titolare con Dybala. Due anni con noi e 5 trofei con il sogno della Finale di Champions che ci ha fatto accarezzare. Buona suerte Alvarito.

Allegri 6 Mette in campo una formazione un poco obbligata ma fondamentalmente sbagliata, con due terzini a fare gli esterni che nemmeno Rocco o Trapattoni. Almeno uno fra Cuadrado e Alex Sandro sarebbe dovuto esser titolare. Cosi facendo la formazione diventa una specie di 5-3-2 in cui il Milan va a nozza e i cui esterni nientepopodimenoche De Sciglio e Calabria imperversano che manco fossero due novelli Garrincha, in piu’ mette Lemina ed Hernanes insieme forse non fidandosi di Asamoah e il risultato della coppia è pietoso. Dulcis in fundo con una formazione tutta difensiva non ha nemmeno la brillante idea di metter Morata titolare che è l’unico con Dybala veloce a fare le ripartenze. Detto di tutto questo per cui si meriterebbe 4 ha la fortuna o la bravura di azzeccare i tre cambi (dovuti al fatto anche di aver sbagliato lui la formazione inziale) e di vincere la partita (che è la cosa che conta maggiormente). La ciliegina sulla torta è l’intuizione finale di metter la squadra a 4 in difesa con Morata esterno a sinistra e togliere Hernanes invece di torgliere una delle due punte. Questa è stata una mossa veramente notevole e a sorpresa, infatti disorienta per qualche minuto il Milan e proprio in quel momento arriva il gol della vittoria. Fortuna o bravura? Questo è quanto.

Juventus 6 Una prima parte da incubo. Una delle peggiori partite viste quest’anno. Poi con gli adeguati aggiustamenti è andata meglio ma si è giocato troppo alla pari contro un avversario onestasmente scarso rischiando di andarsela a giocare poi alla lotteria dei rigori. Questa volta un poco di fortuna ha girato dalla nostra.

Rocchi 5 Partita senza grosse colpe se non un rgiore clamoroso negato , guarda caso alla Juve per fallo su Pogba su cui è molto vicino ma ”non se la sente”. Nel primo tempo dimentica i cartellini a casa rischiando di far degenerare la partita. Per fortuna è Juve Milan e non Juve Napoli per cui la grande correttezza delle due squadre in campo lo aiuta molto a portarla in porto senza particolari patemi e proteste.

  1. In questa partita ho visto Barzagli in difficoltà, e A Evra avrei dato 4.
    A riguardo di Hernanes, ritengo che sia come al solito il capro espiatorio degli errori dell’allenatore. Non sono riusciti a trovargli un posto e lui non riesce ad entrare in un nessuna dinamica gruppale di gioco, non si adatta.

  2. Alessandro Magno

    evra si accinge ad esser un ex calciatore se non chiede la luna nel pozzo con l’esperienza che ha potrebbe esser un buon rioncalzo di alex sandro ma siccome alla sua veneranda età chiede ancora di giocare titolare credo che se ne andrà.

    hernanes hai ragione non si è adattato a giocare davanti alal difesa almeno non si è adattato cosi bene come marchisio.

    barzagli in mezzo centrale in una difesa a tre era la prima volta che giocava, anzi la seconda dopo la samp credo . non è andato cosi male

  3. Pinturicchio

    Ciao magno pagelle azzeccate ma soprattutto alcune chicche spassosissime. Mi fai morire.
    Cuadrrado della serie non tutti sanno crossare
    E anche su lemina che di pogba ce ne basta e avsnza uno.
    Bravissimo davvrro

  4. Alessandro Magno

    grazie pinturicchio :mrgreen:

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia