Pagellone stagione 2015-16

juve-milan-coppa_22
Scritto da Cinzia Fresia
Campionato finito, Coppa Italia conquistata, adesso tocca a noi dare il voto ai nostri campioni ..

Gian Luigi Buffon
Norberto Murara Neto

Giorgio Chiellini
Martin Caceres
Lobo Silva Alex Sandro
Andrea Barzagli
Leonardo Bonucci
Daniele Rugani
Stephan Lichtsteiner
Patrice Evra

Sami Khedira
Claudio Marchisio
Paul Labile Pogba
De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes
Mario Lemina
Simone Padoin
Kwadwo Asamoha
Stefano Sturaro
Roberto Maximilian Pereyra

Simone Zaza
Alvaro Morata
Juan Cuadrado
Mario Mandzukic
Paulo Dybala

Allenatore Massimiliano Allegri

Gestione Societaria

  1. Alessandro Magno

    Gian Luigi Buffon 10 la sua migliore stagione da molti anni a questa parte

    Norberto Murara Neto 6 all’inizio un po male ma si è ripreso in finale di coppa italia

    Giorgio Chiellini 6 stagione travagliata
    Martin Caceres 5 peggior stagione da quando è alla juve
    Lobo Silva Alex Sandro 7 potenzialità incredibili fin troppo poco sfruttate dal mister
    Andrea Barzagli 7,5 muro
    Leonardo Bonucci 8 una delle sue migliori stagioni
    Daniele Rugani 7 bene
    Stephan Lichtsteiner 6,5 un po esaurito
    Patrice Evra 5 male nei momenti necessari. normale nella normalità

    Sami Khedira 7 ottimo peccato per la fragilità
    Claudio Marchisio 6,5 buono ma almeno qualche gol ci voleva
    Paul Labile Pogba 7,5 il ragazzo matura
    De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes 5 non bene
    Mario Lemina 6 fra alti e bassi
    Simone Padoin 6,5 bene
    Kwadwo Asamoha 5,5 finito
    Stefano Sturaro 6 fra alti e bassi
    Roberto Maximilian Pereyra 5 molto male

    Simone Zaza 7 poche cose ma buone il carattere lo ha frenato
    Alvaro Morata 7 giocato meno ma bene peccato per quella serata storta a siviglia
    Juan Cuadrado 7 molto bene spesso decisivo
    Mario Mandzukic 7 bene
    Paulo Dybala 8 benissimo

    Allenatore Massimiliano Allegri 7 3 trofei conquistati su 4 giocati i numeri parlano per lui pero’ il gioco potrebbe esser migliore. spesso troppo prudente

    Gestione Societaria 6,5 ci vuole poco per arrivare fra i primi d’europa uno sforzo di alzare l’asticella e prendere giocatori importanti. pero’ pare che questo sforzo non lo vogliono fare. per loro la cosa piu’ importante sono i conti. forse è giusto cosi forse no.

  2. Pinturicchio

    Gian Luigi Buffon 10 migliore di tutti i tempi
    Norberto Murara Neto 6

    Giorgio Chiellini 6,5
    Martin Caceres 5,5
    Lobo Silva Alex Sandro 7
    Andrea Barzagli 8
    Leonardo Bonucci 8
    Daniele Rugani 7
    Stephan Lichtsteiner 7
    Patrice Evra 5,5

    Sami Khedira 7,5
    Claudio Marchisio 6,5
    Paul Labile Pogba 8 in crescita esponenziale
    De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes 6
    Mario Lemina 6
    Simone Padoin 6
    Kwadwo Asamoha 6
    Stefano Sturaro 6,5
    Roberto Maximilian Pereyra 5

    Simone Zaza 8
    Alvaro Morata 8
    Juan Cuadrado 8
    Mario Mandzukic 8
    Paulo Dybala 10 rivelazione

    Allenatore Massimiliano Allegri 8 bravissimo. se contiamo che per un minuto eliminava anche il grande bayern.

    Gestione Societaria 8 società che crexce di anno in anno

  3. Gian Luigi Buffon 10 semplicemente strepitoso
    Norberto Murara Neto 6

    Giorgio Chiellini 6 troppi infortuni
    Martin Caceres 4 si è perso
    Lobo Silva Alex Sandro 7 miglior terzino dei prossimi 10 anni
    Andrea Barzagli 8 eccellente
    Leonardo Bonucci 10 come buffon
    Daniele Rugani 7 bnuon esordio
    Stephan Lichtsteiner 6 in calo ma utile
    Patrice Evra 5 non ci siamo

    Sami Khedira 6,5 bene ma troppo spesso assente
    Claudio Marchisio 6 meglio altri anni
    Paul Labile Pogba 10 il futuro giocatore piu forte del mondo
    De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes 5 no
    Mario Lemina 6 ni
    Simone Padoin 6
    Kwadwo Asamoha 5,5
    Stefano Sturaro 5,5
    Roberto Maximilian Pereyra 5

    Simone Zaza 7 gol scudetto
    Alvaro Morata 7 benone
    Juan Cuadrado 7 bene
    Mario Mandzukic 7 trascinatore
    Paulo Dybala 10 grande sorpresa

    Allenatore Massimiliano Allegri 7 ci ha conquistati definitivamente anche se gioca all’italiana

    Gestione Societaria 6,5 bene nella continuità ma manca sempre quello step

  4. Buffon 10 In questo momento Gigi è la Juve come personalità e carisma . Le doti teniche le conosciamo e per lui parlano i 974′ di imbattibilità, nuovo record in serie A. Neto 7 Non è facile giocare poco e farsi trovare pronto. Peccato non voglia aspettare due anni perché potrebbe essere una soluzione per il dopo Buffon. Chiellini 6 qualche errore , ma nel complesso sempre affidabile. Bisognerà valutare bene le cause dei suoi infortuni che l’hanno tenuto fuori praticamente per gli ultimi tre mesi. Cáceres 5 La sua ultima stagione e’ stata deludente. Sovente fuori forma e di riflesso la scarsa tecnica in suo possesso lo ha penalizzato. I suoi infortuni ripetuti hanno ancora peggiorato la situazione. Giusto non rinnovargli il contratto. Alex Sandro 7,5 grande in prospettiva se Allegri non continuerà a preferirgli Evra. Dotato di grande tecnica, quando ha giocato ha quasi sempre fatto la differenza , impossessandosi della fascia con naturalezza e personalità. Sarà uno dei punti di forza della Juve che verrà. Barzagli 9 il muro. Praticamente perfetto , giusto il suo rinnovo per due anni . Sarà una sicurezza e un buon maestro per i più giovani. Bonucci 8. Leader della difesa e della squadra si conferma pilastro insostituibile. Qualche errore di troppa sicurezza dovrà imparare a evitarlo , ma la nostra BBC sarà ancora indigesta agli attacchi avversari anche il prossimo anno. Rugani 6,5 fatica a inserirsi , poi quando, complici gli infortuni di Chiellini e Cáceres , Allegri lo inserisce , acquista di partita in partita sicurezza e personalità. Non gli manca la tecnica e vicino ai vecchi di reparto non potrà che migliorare. Lichtsteiner 8 corre, corre e ancora corre avanti e indietro . La fascia destra viene arata dallo svizzero che cala nel finale di stagione. Comunque un esterno di qualità. Evra 5 su di lui pesa come un macigno l’errore alla fine di Bayern – Juventus. Con la sua esperienza un errore simile e’ impensabile. Dotato di personalità non sempre in campo la sfrutta , limitandosi a svolgere il compitino . Khedira 8,5 grande giocatore dai muscoli di seta. Nonostante giochi , per causa degli infortuni, circa metà partite , fa vedere cosa vuol dire essere un centrocampista vero, che sa inserirsi , da segnare e da difendere
    . Se gli infortuni lo lasceranno un po’ in pace , il prossimo anno sarà un perno virale della zona nevralgica del campo. Marchisio 8,5 peccato per l’infortunio che lo terrà fuori fino in autunno , ma forma con Khedira una cerniera quasi insuperabile e se con loro due la Juve non perde mai , un motivo ci sarà pure. Lo preferivo mezzala piu che centrale , ma anche in questa posizione ha saputo esprimersi ad alti livelli di gioco. Pogba 9 il vero fuoriclasse della Juve. Il mezzo tecnica e fisicità fanno la differenza. Goal segnati, assist e giocate che da sole valgono il prezzo del biglietto , fanno di lui uno dei leader del futuro dei bianconeri. Hernanes 4,5 deludentissimo. Di lui ricordo poche giocate , tanti errori e troppe volte sparizioni dal gioco che hanno costretto la squadra a giocare come se fosse con un uomo in meno….. Lemina 6,5 tecnicamente dotato deve acquisire sicurezza in campo. Poco utilizzato anche per un fastidioso infortunio, quando è stato chiamato in campo raramente ha deluso. Sarà una delle risorse importanti della prossima stagione. Padoin senza voto , perché ognuno deve valutare il Pado con il cuore. Classica riserva si sta imponendo con la sua pacatezza e la sua serietà come leader dello spogliatoio e delle folle che lo esaltano meritatamente. Si toglie la soddisfazione di segnare un goal che fa esplodere lo Stadium. Asamoah 6 rientra da un lungo infortunio e si vede perché fatica molto a tenere il ritmo dei compagni. Cresce con il passare del tempo e si rende utile alla causa con la sua classe abbinata ad un agonismo che tornerà sui livelli a cui siamo abituati. Sturaro 5 stagione deludente con un unico acuto relativo al goal del pareggio contro il Bayern allo Stadium. Per il resto solo agonismo , falli inutili e ammonizioni. La sua crescita pare arrivata al culmine e se cosi sarà non le varrà un posto nella rosa juventina Pereyra 4,5 anche lui decisamente deludente. Non capisco perché Allegri insista nel fargli fare il trequartista , ruolo che non sa fare e che di conseguenza scopre la fase difensiva. Anche come mezzala ha deluso. Ritengo che la Juve sia un livello troppo alto per le sue qualità. Zaza 7 quasi mai titolare e’ decisivo nello scontro scudetto contro il Napoli . Non credo abbia le qualità per giocare titolare nella Juve , ma è un ottimo rincalzo perché da entrare subito in partita. Deve imparare a frenare la troppa irruenza per evitare cartellini gialli e rossi che mettono in difficoltà la squadra. Cuadrado 8 si alterna con Lichtsteiner sulla fascia e segna il goal nel derby allo Stadium che da inizio alla cavalcata bianconera verso lo scudetto. Dotato tecnicamente dovrebbe puntare maggiormente l’uomo per creare superiorità numerica e maggiori occasioni da goal. Un giocatore che quando e’ entrato in campo ha sempre dato il suo contributo positivo. Mandzukic 8,5 un lottatore indomito. Non segnerà valanghe di goal , ma ha saputo essere decisivo piu di una volta. Primo difensore sia a contrastare i difensori avversari , ma anche a rincorrere in aiuto della difesa . Una valida spalla per tutti gli attaccanti della rosa dei Campioni d’Italia. Dybala 9/10 quasi perfetto. Una stagione partita in sordina e lievitata man mano che la squadra cresceva. Ottimo fra le linee ha segnato goal spettacolari. Per postura e modo di calciare mi ricorda Omar Sivori….. Allegri 9 cinque vittorie in due anni lo fanno diventare un simbolo della Juve post Conte. Ha saputo con intelligenza e umiltà ascoltare lo spogliatoio dopo Sassuolo, lasciando che fossero i giocatori con piu carisma a cercare di rimettere in linea di galleggiamento la nave. Tatticamente non ha cambiato molto , ma ha il merito di aver cambiato sovente le sorti della gara , azzeccando i cambi che spesso hanno risolto la partita. Gestione Societaria. Per tutti parlano le vittorie. Negli ultimi cinque anni , che poi sono i primi cinque dello Stadium, cinque scudetti, due Coppe Italia e tre supercoppe italiane, oltre all’aumento del fatturato, di una semifinale di Europa League , di una finale di Champions League e di una serie di acquisti che hanno migliorato la rosa pur non spendendo cifre folli. Su tutto gli acquisti di Pogba e Pirlo a parametro zero. Che dire , una Società che lavora bene ha come specchio una squadra che in campo vince. Da ricordare la costruzione , nell’area della Continassa , della nuova cittadella juventina con campi di allenamento , la nuova sede, hotel e quant’altro e il JMedical nella pancia dello Stadium. Grande Andrea e tutti i suoi collaboratori.

  5. Alessandro Magno

    Silvio hai scordato Morata :mrgreen:

  6. Gian Luigi Buffon 10
    Norberto Murara Neto 6
    Giorgio Chiellini 6,5
    Martin Caceres 4,5
    Lobo Silva Alex Sandro 7,5
    Andrea Barzagli 8
    Leonardo Bonucci 9
    Daniele Rugani 6,5
    Stephan Lichtsteiner 6,5
    Patrice Evra 4,5
    Sami Khedira 8
    Claudio Marchisio 8
    Paul Labile Pogba 9
    De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes 5
    Mario Lemina 6
    Simone Padoin 6
    Kwadwo Asamoah 4,5
    Stefano Sturaro 6,5
    Roberto Maximilian Pereyra 4,5
    Simone Zaza 7,5
    Alvaro Morata 8
    Juan Cuadrado 8
    Mario Mandzukic 8
    Paulo Dybala 9,5
    Allenatore Massimiliano Allegri 10

  7. Vero. Morata 8 . Non è un fuoriclasse, ma è utile alla causa. Decide la Coppa Italia due minuti dopo il suo ingresso in campo con una deviazione per niente facile , visto che riesce a tenere bassa la palla. Utile negli spazi , deve imparare a tenere la testa alta e non guardarsi i piedi quando corre. La sua conferma dipende dal Real , ma se la Juve non alza l’offerta per evitare la recompra significa che sta cercando un’alternativa che garantisca piu qualità e più goal…

  8. juve-milan-coppa_22
    Scritto da Cinzia Fresia
    Campionato finito, Coppa Italia conquistata, adesso tocca a noi dare il voto ai nostri campioni ..

    Gian Luigi Buffon 8 uno dei migliori, importante supporto per l’allenatore, importante la presa di posizione durante il peggior momento della squadra.
    Norberto Murara Neto 6/7 non e’ come Buffon, si e’ comunque comportato bene in Coppa Italia

    Giorgio Chiellini 6/7 colpito dagli infortuni e un po’ dall’eta’ resta sempre un giocatore di riferimento
    Martin Caceres 5 molto poco da dare
    Lobo Silva Alex Sandro 7 un buon esordio, ed un giocatore molto interessante che si e’ ambientato subito, veloce e cinico, fara’ parte della Juventus del futuro, deve migliorare nel carattere.
    Andrea Barzagli 7emezzo sempre il miglior direttore della difesa.
    Leonardo Bonucci 7e mezzo una delle migliori stagioni per lui, sebbene non sia perfetto come Barzagli e con qualche pecca nel carattere, e’ risultato tra i migliori difensori del campionato.
    Daniele Rugani 6/7 se si attiene alle regole avra’ un grande futuro
    Stephan Lichtsteiner 6 per cio’ che ha passato ha fatto fin troppo
    Patrice Evra 5/6 ha alternato buone prestazioni ad altre insufficienti, non e’ corretto sia titolare.

    Sami Khedira 6 non mi fa impazzire, e all’inizio campionato ha fatto molta fatica, si e’ ripreso verso la fine, unico problema si rompe troppo spesso.
    Claudio Marchisio 7 importante in questo campionato, come recupera palloni soprattutto nella prima parte di campionato quando Pogba ne perdeva una marea. Sfortunatissimo per l’infortunio
    Paul Labile Pogba 6/7 inizio di campionato pessimo, recuperato negli ultimi mesi.
    De Carlvalho Viana Lima A. Hernanes 5/6 il giocatore e’ stato preso senza sapere cosa farne, non ambientato ha pagato errori non suoi.
    Mario Lemina 6emezzo ha un buon potenziale, deve dimostrarlo
    Simone Padoin 6 talismano della squadra.
    Kwadwo Asamoha 6- non più come prima, ma pur sempre diligente
    Stefano Sturaro 5 delusione
    Roberto Maximilian Pereyra 4/5 senza i supporti dell’anno scorso non e’ riuscito a combinare nulla

    Simone Zaza 7 gol importanti e risolutivi, unico problema il carattere
    Alvaro Morata 6/7 emotivo e sofferenza nei confronti di Dybala, da lui ci si aspettava di piu’
    Juan Cuadrado 7/8 giocatore importante e di grande supporto per la Juventus
    Mario Mandzukic 6e mezzo non mi e’ piaciuto sempre
    Paulo Dybala 8 rivelazione di questo campionato, grande talento come attaccante con doti da centro campista

    Allenatore Massimiliano Allegri 7 ha vinto centrando gli obiettivi raggiungibili correndo molti rischi, in Italia calcolati, in quanto consapevole del valore minimo degli avversari. Dovra’ lavorare molto di piu’ in Europa. Ha saputo altresi gestire un momento di difficolta’ quando i giocatori facevano i capricci.

    Gestione Societaria 7 La societa’ ha saputo prendere una posizione nel momento in cui la Juventus non giocava bene, dimostrando di essere solidale con l’allenatore.
    Dovranno pero’ dimostrare dimvoler vincere veramente la Champions effettuando investimenti in giocatori mirati verso quell’obiettivo.

    No related posts.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web