Martedì 26 novembre 2019 Juventus-Atletico Madrid ore 21 Allianz Stadium

scritto da Cinzia Fresia

Tutti pronti per la Champions League, la Juventus già qualificata, vuole arrivare prima nel suo girone, perciò le tocca vincere.
Maurizio Sarri potrà contare sulla presenza di Cristiano Ronaldo, la cui esperienza europea farebbe sicuramente comoda.

In apparenza il portoghese, sembra rientrato nel gruppo e si sia correttamente allenato con tutti, anche i rapporti con l’allenatore paiono distesi. Vedremo quindi la formazione che andrà in campo. considerati infortunati e contusi.
anche l’Atletico dal canto suo, ha diverse assenze importanti.

per La Juventus ogni partita non è una passeggiata e il timore di perdere aleggia nell’aria, ci aspettiamo quindi si giochi una buona partita.

  1. CONOSCERE I PROPRI POLLI

    Un Atletico rimaneggiato mi potrebbe far essere tranquillo per il raggiungimento del primo posto nella classifica finale.

    Diego Simeone dovrà fare a meno di qualche giocatore soprattutto in difesa.
    Gli assenti dovrebbero essere: Savić, Versaljco, Diego Costa, Giménez.

    Appunto per questo, ricordo il rilassamento dopo il 2-0 in nostro favore abbiamo subito il pareggio come dei polli appunto.

    Pensare che loro siano rimaneggiati e quindi tutto facile per noi è un grossissimo sbaglio.
    Antenne dritte e sempre in sintonia…arrivare secondi abbasserebbe di molto la percentuale di prendere poi una abbordabile negli ottavi.

    Buongiorno

  2. Buongiorno a tutti.
    Negli occhi e nel cuore c è lo splendido 3-0 dello scorso anno. Stasera non ci sarà il fascino del dentro o fuori ma speriamo cmq di vedere una bella partita e soprattutto una bella Juve.
    Fino alla fine…….

  3. IL DUBBIO

    Per favore togliermelo subito, il dubbio, siamo sicuri che Bernardeschi non gioca ?
    No perché a sto punto invito mia suocera a casa…soffrirei di meno.

    A parte gli scherzi, se nel nostro campionato, da accordi presi in precedenza, si deve partire sempre con un goal sotto perché squadra troppo superiore, in Europa non si scherza di goal sottonpotrebbero esserne due…e poi diventa difficile.

    Comunque se Berna non ce la fabpotremmo riprendere Sturaro che giocò anche trequartista…ieri sera ha pure segnato.
    😜
    #finoalconfine

    • Probabili formazioni:

      Juventus (4-3-1-2): Szczesny, Cuadrado, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi, Ramsey; Ronaldo, Higuain.

      Atletico Madrid (4-4-2): Oblak; Trippier, Felipe, Hermoso, Lodi; Koke, Thomas, Herrera, Saul; Vitolo, Morata.

  4. Niente scuse. Siamo nettamente + forti e se giochiamo bene vinceremo xché solo giocando bene si vince.

  5. andrea (the original)

    Beh il livello di difficoltà si alza, dovrebbe alzarsi anche il livello di gioco.
    Speravo in Rabiot, purtroppo a sinistra pare giochi De Sciglio, le premesse di bel gioco non ci sono ma magari viene fuori una sorpresa.

  6. I RACCONTI DEL BARONE

    26 novembre 1996 SUL TETTO DEL MONDO

    Il più bel regalo che un mio amico potesse ricevere per il suo compleanno…Thomas41
    Al minuto 77 traversa di Ortega…solo 4 minuti dopo, Del Piero decide che è giunto il momento di iscrivere definitivamente il suo nome nel ristretto cerchio delle immortali leggende bianconere.

    Sulla bandierina va soldatino Di Livio…Il cross è teso, preciso, ad uscire, proprio laddove è appostato Alen Boksic…L’attaccante bianconero spizza la palla di testa che arriva sui piedi del numero 10,
    Alex controlla la palla, la addomestica, per poi calciare di controbalzo con il suo piede preferito un missile terra aria diretto all’incrocio dei pali, laddove nessuno, davvero nessuno, poteva arrivare…
    È il goal dell’uno a zero, è il goal che decide la partita, è il goal che concede la seconda Coppa intercontinentale alla Juventus. Ma soprattutto, è uno dei goal più importanti nella carriera di un giocatore straordinario.
    “Quando si parla di goal importanti della mia carriera, cito sempre quello di Tokyo ai primi posti.
    Ha cambiato la partita, l’ha decisa, e ha cambiato anche un po’ la mia vita e la mia carriera”.

    La carriera di un campione totale, un uomo che rappresentava l’essenza più pura del calcio al di là dei colori…
    Perché il calcio dei tifosi è anche questo, gli idoli delle altre squadre o magari non Si scrive Juventus River-Plate 1-0, si legge Alessandro Del Piero…per una volta permettetemelo.

    #finoallafine

    • Frequentavo la seconda liceo.
      Quale scusa migliore per un bel filone a scuola.
      Era per causa di forza maggiore quindi abbastanza giustificato.
      Il goal di Alex illuminò un bar offuscato dal fumo delle sigarette.
      Leggenda.

  7. Off-topic. Li avete mai visti questi? Io x la prima volta. Belli. Girate il video con il dito sullo schermo…

    https://youtu.be/Y-yZw8fxjNM

    • Belli ma avrei preferito un ricordo…quello di oggi 23 anni fa.
      Ciao

      • Eccomi Max. Ho bisogno di tempo e non sempre ce l’ho. Postare un link è veloce. 26-11-1996. A pranzo a casa mia insieme ai miei io e 5 amici. Io l’unico a lavorare. La partita se non erro in Italia inizia alle 11. Posso solo vedere il secondo tempo ma “costringo ” i miei amici ad arrivare lo stesso a casa mia x l’inizio partita. Subito non volevano x non “disturbare ” i miei ma poi la passione x la Juve ha prevalso. Gran bella giornata, grande Juve e grande Del Piero.

  8. Grande soddisfazione.
    Che squadra!
    Quando ci ricapitera’????

  9. È GIUSTO CHE SIA COSÌ

    Lionel Messi Pallone d’Oro 2019.

    La notizia, apparsa in prima pagina sul Mundo Deportivo, fa già discutere e riapre il dibattito tra chi crede che il premio debba essere alzato dal miglior giocatore dell’anno solare e chi invece sponsorizza il migliore in assoluto di questa generazione (e anche su questo il dibattito è aperto).
    Al momento l’unica certezza, secondo il quotidiano catalano, molto vicino agli affari del Barcellona, è il fatto che il numero 10 argentino sia arrivato davanti a tutti nella corsa al premio di miglior giocatore al mondo. Una tesi supportata dal viaggio in Catalogna da parte degli inviati di France Football, la rivista che assegna il trofeo, per intervista e foto di rito con il vincitore.

    Messi, dunque, per la sesta volta in carriera, Messi e non il difensore olandese del Liverpool Virgil van Dijk, per tutti, fino a questa mattina, il candidato numero uno al successo finale.
    La cerimonia di premiazione è prevista lunedì 2 dicembre a Parigi, la conferma dell’indiscrezione del Mundo Deportivo è inevitabilmente attesa nei prossimi giorni.
    E’ un premio meritato?

    L’allenatore dei Reds Jurgen Klopp ieri sera ha voluto dire la sua, senza però fare una scelta: “Se vogliamo dare il Pallone d’Oro al migliore di questa generazione, allora bisogna darlo sempre a Lionel Messi.
    È così. Ma se vogliamo darlo al migliore dell’ultima stagione, allora è Virgil van Dijk”.

    Il diretto interessato, per il momento, non conferma e non smentisce.
    La testa è alla sfida con il Borussia Dortmund (al quale non ha mai segnato in carriera), la numero 700 in maglia Barcellona. ​Nelle 699 partite già giocate ha messo ha segno 612 gol, con 125 doppiette, 40 triplette, 4 poker, una cinquina e 235 assist. Se si prende solo il 2019 Messi ha vinto la Scarpa d’Oro con 44 gol e 17 assist in 52 partite, 12 di questi segnati in Champions League, ma non è riuscito a trionfare in Champions League, in Coppa America e non è riuscito a vincere la Coppa di Spagna.

    Premio meritato, è il più forte.

    • Non sono ovviamente d’accordo 😅.

      Il pallone d’oro, visto che si dà ogni anno, dovrebbe premiare il giocatore che appunto in quell’anno ha vinto qualcosa di importante e/o comunque ha giocato meglio.
      Dare il pallone d’oro a Messi in questo suo anno abbastanza anonimo mi sembra sbagliato.
      Tra l’altro il suo Barcellona fu schiantato in semifinale Champions proprio dal Liverpool con un sonoro 4-0. Poi vincitore del trofeo.

      Non bastasse, il Liverpool ora è ampiamente al 1^ posto nella Premier …
      Insomma, mi sarei aspettato il pallone d’oro fosse assegnato a un giocatore del Liverpool. Appunto Virgil Van Dijk, o magari Salah.

    • andrea (the original)

      Oddio già quello del 2010 era assurdo.
      Questo non lo capirei perché ha segnato tanto però di solito premiano chi ha portato trofei. A questo punto potrebbero darlo pure a Ronaldo che ha vinto da protagonista la Nations.

      • Beh, Ronaldo prima di tutto ha vinto lo scudetto (importantissimo) da protagonista.

        • andrea (the original)

          Lo ha vinto anche Messi, in un campionato serio e facendo tripletta in semifinale di Champions, quando purtroppo CR7 era uscito (non per colpa sua ma era uscito).
          Quindi se lo danno a Messi è incomprensibile perché a lui manca un trofeo con la Nazionale.
          Di fatto doveva andare a qualcuno del Liverpool.

  10. Noo..Khedira noooo

  11. Che poi il pallone d’oro è una buffonata sono d’accordo visto che in questi anni di dominio totale nessun giocatore juventino lo ha vinto. + cagata di così…

    • andrea (the original)

      Beh può essere opinabile il Pallone D’Oro ma non certo perché non lo ha preso uno della Juve.
      Quel dominio continui a vederlo solo tu, altra dimostrazione.

      • Lo vedo io e molto altri, così come un campionato scarso lo vedi tu e molti altri. Ci mettiamo a fare la conta chi sono di +? Fallo tu; io non ne ho voglia. Mi basta tifare una squadra che da 8 anni mi da soddisfazione in continuazione e forse, visto che quest’anno siamo i + forti di tutti (come da 8 anni ma quest’anno di +) non è ancora finita la pacchia. Forse…

  12. FORMAZIONI UFFICIALE

    JUVENTUS (4-3-1-2): Szczesny; Danilo, Bonucci, De Ligt, De Sciglio; Bentancur, Pjanic, Matuidi; Ramsey; Dybala, Ronaldo.

    Beh, almeno non ci sono quei due😅.
    Comunque visto che mancano i due terzini titolarissimi, siamo monchi sulle fasce, e se non girasse Ramsey, ci andremmo a imbucare inutilmente al centro.
    Speriamo in Dybala.

    • andrea (the original)

      Magari l’idea Dybala è proprio per muovere la loro difesa e ovviamente mettere un po’ di fantasia, perché se loro hanno riferimenti son difficili da penetrare.
      Speriamo funzioni.

  13. Con questa formazione mi aspetto di spianarli. Siamo i + forti e dobbiamo dimostrarlo.

  14. Avrei preferito Higuain prima e Dybala dopo.
    Visto che manca Costa, Dybala poteva essere il Costa ad entrare e spaccare la partita.

    Comunque importante che almeno quei due non giocano.

  15. Mamma mia Dybala.
    E non solo per il gol.

  16. Fino al 45′ maliano (infatti stavamo pareggiando), dal 46′ ottimo primo tempo (infatti stiamo vincendo). Gran gol di Dybala ma il migliore in campo del primo tempo è Matuidi. Vediamo il secondo.

  17. Saranno gusti ma a me questa juve non piace nonostante il vantaggio. Un tiki taka sterile abbiamo avuto 30 minuti di possesso? ma non siamo mai andati al tiro loro invece si sono resi decisamente molto più pericolosi. Comunque lo stop di dybala da un lancio di 60 metri vale il biglietto ed è da mostrare nelle scuole calcio.

  18. Primo tempo palleggiato ma anche roccioso della Juve, su un campo faticoso perché allentato.
    Oltre allo “spettacolo” Dybala citerei Bentancur che ci mette la tecnica oltre alla giusta garra … Tecnica che comunque si vede in campo … Vabbè Matuidi😅.
    Impalpabile Ronaldo, che per ora toglie ingiustamente il posto a Higuain.

  19. Discreto primo tempo dai ritmi non altissimi, ma il prezzo del biglietto per i tifosi è già ampiamente ripagato dalle pennellate di classe di Dybala.

  20. Ho goduto…

  21. Certo che per adesso ronaldo è un problema

    • luigis
      Non sembra più nemmeno lui…me ne sono accorto quando a campoblibero e in vantaggio si è fatto recuperare.
      Speriamo cambi marcia.

      • Vero, ho pensato che ti puoi allenare come ti pare, puoi essere fisicamente integro ma la carta d’identità dice 34

  22. Obiettivo raggiunto. Al di là di dybala che è fuori concorso non mi sono dispiaciuti bentancur, danilo e de ciglio. Logicamente de ligt si sta rilevando un grande investimento per il futuro, altra partita di spessore.

  23. Mauro the Original

    Partiamo dal presupposto che l’Atletico è una brutta gatta da pelare per qualsiasi club.

    Direi un bene tutti e un ottimo a Dybala e De Ligt.

    Ronaldo si capisce che è fuori forma.

  24. andrea (the original)

    Sprazzi di bella Juve, con momenti di gioco europeo purtroppo non ancora costanti perché in pratica la catena di sinistra era inutilizzabile con 2 incapaci.
    Ma se pensiamo a un asse sinistro Sandro-Costa e se Sarri fa un ulteriore passo avanti portando Ramsey a fare la mezzala il margine per vedere qualcosa di importante nel gioco c’è.

    P.s sai mai che Dybala, con la cura Sarri diventi finalmente un grandissimo giocatore e non solo un progetto di fenomeno. Ho visto cose disumane stasera e non era il campionato italiano ma l’Atletico Madrid. Chissà, forse bastava togliergli il paracarro Mandzukic che con il suo calcio c’entrava zero e dargli fiducia come attaccante libero di fare l’attaccante..e trovarsi così uno che alla fine difende pure oltre che deliziare.

    • Andrea a me sembra che in europa paradossalmente ci siano più spazi, è vero che cambia l’intensità ed il ritmo ma ti lasciano giocare con maggiore facilità e parliamo dell’atletico che si avvicina moltissimo alle squadre italiane ma ho visto, soprattutto nel primo tempo, spazi abbastanza ampi, nel secondo invece ci hanno pressato con maggiore cattiveria e siamo stati costretti a fare quello che abbiamo fatto con l’atalanta.

      • andrea (the original)

        Non so, io tanti spazi non li ho visti e in generale il potenziale campo aperto in più è compensato da pressione e pericoli maggiori che puoi subire.
        La Juve ha palleggiatore bene e poi accelerato con la tecnica davanti nel primo tempo.
        Nel secondo un po’ siamo calati ma come detto, fin quando non hai una catena sinistra con Costa e Sandro e Ramsey mezzala difficilmente puoi palleggiare con qualità per tutta la partita; loro si sono alzati ed era più difficile per i compagni sopperire all’inadeguatezza tecnica di De Sciglio e Matuidi.
        Forse l’unico errore può essere stato in 7/8 nei quali stavamo cadendo di nuovo nella trappola della gazzarra di Simeone.
        Ma alla fine contro l’Atalanta siamo stati presi a schiaffi, stasera abbiamo subito una sola azione al 93′.
        Per me se metti in campo la tecnica e l’approccio offensivo puoi cavartela sia contro squadre italianiste che europee.

  25. Secondo tempo di sofferenza per la Juve quando l’Atletico ha aumentato i ritmi.

    Partita portata a casa con gladiatori meriti difensivi soprattutto del biondo olandese.
    Spuntati comunque gli spagnoli che non hanno messo in grossa difficoltà il nostro portiere.

    Il migliore in campo che deve uscire per continuare a far giocare il sosia di Ronaldo è una politica sportiva che non condivido.

    Dimostriamo comunque di soffrire i ritmi europei, ma paradossalmente passiamo per primi in un girone tutto sommato non facilissimo.

  26. Malino il secondo tempo (infatti abbiamo pareggiato 0-0) ma nel complesso ottimo. Infatti abbiamo vinto. Bene così.

  27. Bruttino il secondo tempo della Juve che cede eccessivamente l’iniziativa. Ok che eravamo qualificati ma non riuscivamo più a tenere palla e risalire il campo con continuità.
    Abbiamo schermato abbastanza bene, ancora con un grande de Ligt ma pareggiando gli spagnoli non avrebbero rubato.
    Siamo poco incisivi in attacco, non abbiamo quasi mai tirato. C’è da aggiustare qualcosa per andare alla conclusione con maggior frequenza.
    Invece della cena Sarri e Ronaldo dovrebbero farsi qualche birretta e chiarire a quattr’occhi che anche lui può essere sostituito senza il rischio che faccia scenate.
    Passiamo da primi ma se non diventiamo più incisivi non andremo lontano.
    Anche Ramsey sottotono nel finora infausto ruolo di trequartista sarriano.

    • Kris secondo me ramsey, come già avevamo scritto, è un buon giocatore; rispetto a berna ha il passaggio di prima (che non è poco) visto che federico ama avere il pallone tra i piedi per qualche secondo di troppo.

      • andrea (the original)

        Ha sempre fatto grandi cose da mezzala, l’Arsenal lo utilizzava cosi e aggiungeva gli attaccanti.
        Speriamo che Sarri ritrovi il coraggio che aveva e lo riporti lì per avere una squadra più offensiva.

      • Mah, io spero che Sarri trovi il modo di giocare col tridente con ramsey, eventualmente, a centrocampo. Con un Dybala cosi secondo me si puó. E che prendano un’attaccante a gennaio per sostituire Manzo…

  28. Migliore in campo direi De Sciglio Dybala bene. Ronaldo purtroppo continua a credersi + grande della Juve. X ora Ransey mi sembra uno da partita in corsa. + in la chissà…quando avrà trovato una forma accettabile, sarà insostituibile.

  29. No Andrea, non hai capito un cavolo. Non lo sto facendo apposta. Forse quello sei tu e non sto scherzando. Dici a me che mi sono arenato su un concetto ma a me pare che sei tu quello che invece si è arenato. Dybala cose disumane? Beh, che ha giocato bene non si può negare ma cose disumane.. mah!

    • andrea (the original)

      45′ minuti male perché pareggi, segni su una palla ferma e hai giocato di colpo bene.
      De Sciglio e Matuidi migliori anche di Dybala?
      Va beh, speravo stessi trollando, se sei serio è preoccupante ma non è un mio problema.

      • Non è nemmeno problema mio se continui a denigrare una squadra che domina da 8 anni. Anch’io ho sperato che trollavi. Io sarò anche preoccupato ma tu lo sei molto di + ma a differenza tua mi dispiace x te. Si, x me De Sciglio migliore in campo xché ha sbagliato solo una palla mentre Dybala nel secondo tempo non si è quasi visto.

  30. Primo tempo a ritmo lento e con un possesso palla noioso e inconcludente ravvivato da un paio di eccezionali giocate di Dybala più quella del gol su punizione, secondo inguardabile, ma stavolta non c’era la motivazione, bastava il pareggio contro una squadra di fabbri che tutto è sembrato meno che essere una squadra spagnola.

  31. Il goal fatto da dybala se non ricordo male lo fece del piero dalla parte opposta ma da una posizione più distaccata dalla linea di fondo e quindi teoricamente più facile. Barone tu ne sai qualcosa e soprattutto ti ricordi la squadra a cui pinturicchio segnò e se era in coppa.

    • Questo è la reincarnazione di un altro fuoriclasse argentino che ebbe la Juve. Come dice Kris da solo questa sera valeva da solo il costo del biglietto.

    • andrea (the original)

      Quella di Del Piero (contro i Rangers) fu una bella traiettoria ma la palla era lenta e se ricordi il portiere era basso e tarchiato e mi sembra fece una discreta papera.
      Dybala calcia con quasi zero angolo, tagliato ma soprattutto tesissimo. Assomiglia nella esecuzione più alle punizioni di Nedved tagliate, che ovviamente però non erano veri e propri tiri ma traiettorie da sfiorare.

  32. Vai con i voti Ben. Io ho visto degli ottimi Dybala, Bentancur e De Ligt. A proposito Andrea prima di fare il bastian contrario ti va di fare harakiri su quanto hai detto riguardo a questo fuoriclasse olandese? O ancora sei convinto che era sopravvalutato perché giocava in un campionato di terza fascia? Vale o no quanto è stato pagato? E ancora siamo solo all’inizio e gioca sulla fascia del piede sinistro che non è il suo. 😉Un altro sottovalutato è De Sciglio che fa il suo in silenzio e con molta disciplina tattica.

    • andrea (the original)

      Fabio Capello: “il De Ligt della prima parte di stagione stasera sarebbe stato un disastro”..ripeto, Fabio Capello (ah magari è antijuventino, no perché tanto ve la cavate sempre così).

      Il ragazzo è in grande crescita, arrivava da un campionato di terza fascia e da una squadra durata un anno, quindi il prezzo era spropositato, intanto perché quelle cifre sono da attaccante e poi perché gli hanno messo addosso una pressione da giocatore fatto che doveva e deve diventare.

      Ora Anto’, sinceramente questa fissazione nel cercare miei harakiri mi ricorda quello ossessionato di una volta..detto questo (e confermato ciò che ho sempre scritto, che non è quello che dici tu) dopo aver riletto del fatto col topo non so quanto tu sia nella posizione di cercare harakiri.
      Chiaro, qui siete una sorta di clan, vi fate sponda e ve la aggiustate ma..un po’ di memoria dai.
      😉

  33. E sei ancora convinto che il totthenam ci ha fatto vedere i sorci verdi? Guarda che i risultati delle due partite e di come si sono succeduti parlano non chiaro ma chiarissimo. L’unico appunto da fare a quella squadra è di non aver chiuso con il rigore del Pipita la partita dopo i primi 15 minuti di gioco a Torino , e quindi consentire loro di rientrare nei giochi. No dai, Andrè, non fare il bambino io non mi dó di gomito con nessuno, dico sempre quello che penso e soprattutto mi faccio supportato dai numeri che non sono mai fantasie. De Ligt non è un difensore qualunque e i giocatori olandesi da 50 anni sono quelli con il costo del cartellino più alto in assoluto. È difficile che non siano dei campioni sin dai tempi di Cruyff e quindi Kroll che forse tu non ricordi ai Van Basten, Gullit fino al Pitbull che avevamo noi che solo al Milan non capirono. Fai autocritica e basta, non l’uomo che vuole sempre avere ragione anche quando “i fatti” ti vanno contro

    • andrea (the original)

      Ah guarda, io dopo aver letto da Germano che al 45′ avevamo giocato male e pareggiavamo, mentre un minuto dopo avevamo giocato bene e vincevamo (cioè un gol da palla ferma cambia il giudizio da bene a male) sul risultatismo penso di aver letto tutto.
      Si chiama autoanalisi, non autocritica, ricordi veramente poco di quel corso.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web