Pagelle Juventus Atalanta 2-2

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagelle di Alessandro Magno

Szczesny 5 E’ vero due tiri abbastanza imparabili ma io lo vedo un poco troppo passivo ultimamente. In entrambe le occasioni non mi sembra abbia tentato la parata della vita. Alla Juve è richiesto. Mi pare più reattivo Buffon ultimamente.

Cuadrado 6,5 E il buon Juan è un gran combattente. Credo che sia la partita in cui ha preso più botte. Commette alcuni errori ma è davvero un motorino instancabile.

De Ligt 6,5 Gioca una gran partita facendo delle chiusure di peso contro un giocatore di peso come Zapata. Un mezzo punto in meno perchè si fa uccellare da Gomez in occasione del primo gol ma credo che sia anche una questione di fisico. L’altro è troppo piccolo e veloce per il nostro.

Bonucci 6 Alcuni bei lanci illuminanti ma anche al solito la chiusura molle sul primo gol che è una cosa che non si può proprio vedere.

Danilo 5,5 Non che abbia particolari colpe tuttavia non ha nemmeno particolari meriti. Sulla sua corsia non riesce a spingere.

Rabiot 6,5 Buona partita del nostro anche a destra. Ha trovato corsa e fiducia e corre molto che è una dote che ci serve parecchio. Restiamo sempre scarni sui tiri in porta ma con il Milan ci era riuscito vediamo se ci riprova.

Bentancur 6 Una prova fra alti e bassi. Alcuni grandissimi recuperi. Altri errori da principiante. Ha sulla coscienza forse entrambi i gol. Sul primo dovrebbe lasciare andare Zapata in fuorigioco probabilmente. Sul secondo fa un gran recupero poi esce palla al piede e la perde e prendiamo gol. Se limita gli errori diventerà un bel giocatore. Oggi anche un apertura molto bella su Dybala.

Matuidi 5,5 Credo mandato in campo per un problema fisico di Pjanic si impegna ma il risultato è che spessissimo corre a vuoto.

Bernardeschi 5 Utile sul piano difensivo a raddoppiare a destra e aiutare soprattutto Cuadrado. Davvero poco utile in avanti quando quasi sempre fa la scelta sbagliata. Sembrava aver trovato una sua dimensione in questo 4-4-2 atipico ma oggi un passo indietro.

Dybala 6,5 Gioca una gran partita anche se secondo me è limitato dalla botta che gli rifila Toloj dopo un minuto. Non so se lo avrei tolto visto che aveva già riposato col Milan.

Ronaldo 6,5 Non è che giochi di per se una gran partita però impegna Gollini poco prima che l’Atalanta raddoppi e soprattutto segna entrambi i rigori che ci consentono di prendere un punto che oggi vale davvero oro.

 

Alex Sandro 5 Entra decisamente meglio di Danilo e la sua prova è positiva poi rovina tutto con una chiusura estremamente ritardata su tiro di Malinovsky mi chiedo se non si immaginava che quello tirava. Dove pensava di esser in crociera invece che a una partita?

Costa 6 Niente di che ma sicuramente meglio di Bernardeschi anche se questa sera ci voleva davvero poco.

Higuain 6 Corre molto e cerca di rendersi utile. Non tocca molti palloni ma si adopera parecchio nel pressing e nel recupero degli stessi.

Ramsey SV

 

Juventus 5,5 Una prova disastrosa nel primo tempo viene raddrizzata con fortuna una prima e una seconda volta. Nel secondo tempo dopo il calo naturale dell’Atalanta sull’1-1 sembrava la partita potesse esser condotta alla fine in scioltezza se non con una vittoria almeno con un pareggio e poi si prende un gol veramente da stupidi. Buono il finale comunque a cercare di trovare il pari. Prova a corrente alternata.

Sarri 6 Nel primo tempo Gasperini gli da una lezione di calcio tuttavia questa Atalanta corre davvero un poco troppo rispetto a tutti gli altri. Nel secondo tempo con i cambi di Sandro e Costa invece la stava incartando ai bergamaschi se non fosse che l’abbiamo rischiata poi di perdere per un gol preso proprio da fessi.In questi casi si dice buono che abbiamo saputo soffrire e si dice anche quando non puoi vincere cerca almeno di non perdere. Ci è riuscito a raddrizzarla e forse è il pari che vale lo scudetto.

Arbitro 4 Allora pronti via c’è un fallo da rosso su Dybala che viene falciato mentre sta per andare in porta anche se da posizione defilata è rosso da regolamento. Per l’arbitro non è nemmeno giallo. Bernardeschi viene ammonito per un fallo che non fa entrando nettamente in anticipo sulla palla di contro appena dopo Bentancur non viene ammonito per un fallo da giallo. Zapata mena come un fabbro su De Ligt gli viene perdonata ogni cosa. Il primo rigore come quello della settimana scorsa per il Milan a mio modesto parere non c’è in quanto come quello la posizione delle braccia è consona alla protezione dello stomaco chiunque abbia giocato a calcio lo sa non era rigore con il Milan e non è nemmeno questo a mio parere poi chiaro che se me lo danno lo segno ma il mio parere non cambia. Personalmente non darei neanche il secondo visto che i giocatori sono molto vicini tuttavia secondo i canoni attuali questi li danno e a De Ligt soprattutto ne han fischiati un infinità. Quando li danno contro la Juve questi rigori piacciono e si osanna il var. Diciamo che è già più rigore del primo va. Personalmente preferivo quando un mani era un mani e lo dico oggi che li abbiamo avuti a favore a scanso di equivoci ma su 10 rigori contro che abbiamo preso quest’anno ce ne saranno 8 così come quelli di questa sera.

  1. Buon giorno Alessandro.
    Ti ringrazio per l’ospitalità accordatami.
    “Il Barone ” è il mio nickname da quasi vent’anni. Se posso usarlo ne sono lieto, se, invece, dovesse essere motivo di scontento da parte del Barone50, me ne dispiacerebbe molto. Oltretutto io mi sono affacciato in questo interessantissimo blog da pochi giorni. Vi seguo da un po’ di tempo e ho pensato di scrivere qualcosa sulla nostra amatissima Juve senza mai ritenermi depositario del Verbo.
    Se per Barone50 va bene, continuerò ad scrivere le mie personalissime opinioni ben sapendo che di calcio ne capisco meno di tutti voi. Per quanto riguarda la partita di ieri sera, come tutti noi, mi ha lasciato l’amaro in bocca. Sicuramente non è tutta colpa dell’allenatore, ma Sarri ci mette molto del suo. Cacchiolina!
    Un allenatore deve essere duttile e poliedrico se vuole navigare anche in mari tempestosi. Non è un allenatore che fa grande la Juve. È la Juve che fa grande l’allenatore. Sarri, che a ne non piace per nulla, è, a mio modesto avviso, tecnicamente inadatto alla Juve. E non solo tecnicamente. Alla Juve non ci si presenta come un barbone. E neppure con un mozzicone in bocca. Né, tantomeno, con una maglietta scolorita ed anonima. Quando ero in servizio andavo in ufficio in giacca e cravatta, anche in agosto. L’abito non fa il monaco, ma l’occhio vuole la sua parte.
    Buona domenica a tutti ed un saluto particolare al Barone50.

    • Alessandro Magno

      Ciao Il Barone ribadisco che sei il benvenuto. BArone50 è una brava persona è qui da tanto capirà nessun problema.
      Per il capire di calcio qui nessuno ne capisce piu di altri ognuno dice solo la sua. Sarri è un poco talebano però ieri forse qualcosa ha imparato tipo porti a casa un punto tieni a distanza Atlanta e Lazio e vinci lo scudetto. Che a fare i zemaniani sempre poi si fanno figure di zeman.

    • Buongiorno Barone2.
      L’ho già scritto: ognuno di noi tende a raggiungere il proprio livello di incompetenza. Alla prova dei fatti anche il buon Maurizio Sarri ci è riuscito.
      Dopo una lunghissima carriera in provincia è approdato nel salotto buono. Ma si è dimenticato di togliersi le scarpe chiodate, tant’è che sta rigando il parquet della casa sabauda.

      Repice in radiocronaca è stato impietoso e stentoreo nel primo tempo, quando ha paragonato questa gara a quella col Bayern, quando fummo in balia dei panzer tedeschi, allenatore Conte.
      In effetti loro nel primo tempo si sono presi il pallone facendoci fare corsa campestre. Un esercizio anche quello svolto male, innanzitutto da Bernardeschi che si sfiatava a vuoto nelle praterie del nulla.
      Un vero peccato, perché un campione in spolvero come Dybala avrebbe meritato ben altro supporto.
      Unica nota lieta: la rinascita di Rabiot, che non sarà un fuoriclasse, ma ha nerbo e fisico per meritarsi la Juve.

      Buona domenica.

      • Io direi più Juve Bayern del 2016, andata, quando non riuscimmo ad uscire dalla nostra metà campo per un tempo, e nel secondo trovammo i due gol del pareggio. Ma anche Juve Ajax dell’anno scorso in cui il calcio corale prevalse su in altro che cercava di svilupparsi solo attraverso la giocata individuale, caratteristica di questo gruppo.

    • alessandro magno

      Il Barone che ne dici se per non confonderti con Barone50 Mettiamo Il Barone Causio come tuo nickname? Mi sembra ragionevole

  2. Sono perfettamente in linea su quanto hai scritto Ben.
    Non è poi che quelli della Dea che corrono di più. Corrono meglio e da squadra. Il Gas come ha ben detto Del Piero al Club, sa fare esaltare giocatori ( medi, e lui li ha pure sopravvalutati da 7) per far renderli da 8,5. Come vediamo anche i non titolari hanno lo stesso rendimento di quelli più titolati e sembra che non cambi niente.
    Nella Juve non esiste questa armonia di squadra e calciatori da 8 rendono da 7 quando va bene, ed è sufficiente per raggiungere il risultato

  3. Ormai siamo quasi a fine stagione e molto probabilmente riusciremo a portare a casa il nono consecutivo.
    Sull’abusivo in panchina non dico niente perché il mio pensiero e le oggettive conseguenze della sua presenza sono sotto gli occhi di tutti.
    Siamo primattori di un campionato “strano” che si sta trascinando verso la fine per motivi, a mio modesto avviso, estranei al GIOCO del calcio.
    Mi auguro solo che questo periodo serva per correggere gli errori commessi e fare tornare le persone giuste al posto giusto.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia