Venerdì 7 agosto 2020 Juventus-Lione Champions League – ore 21 Allianz Stadium -Torino

Scritto da Cinzia Fresia

Notte insonne, notte da Campioni .,  perché se domani si perde si esce.

Chissa’ i nostri giocatori se hanno dormito  o pensavano già a domani. E’ finito presto il festeggiamento scudetto, fra qualche ora si torna in campo con un immane responsabilità.

Il passaggio del turno è necessario per rimpiguare le casse e per Sarri la formazione diventa una missione in cui non bisogna fare errori. L’uscita di scena della Champions potrebbe essere fatale per la dirigenza,

 

 

  1. …ECCO MARINO, LA SAGRA C’È DELL’ORO…

    Dopo trent’anni torna alla luce a Marino ‘l’oro dei Mondiali’: cinquanta lingottini del prezioso metallo realizzati dal Comune per omaggiare la mitica Nazionale azzurra di Italia ’90 che durante il torneo era ospite della cittadina in provincia di Roma. I lingottini però non furono mai ritirati dai giocatori e per tre decenni, fino a oggi, rimasero dimenticati in una cassetta di sicurezza. E ora in città si dibatte su come utilizzare l’inaspettato ‘tesoretto’. A riportare alla luce la vicenda è stato il direttore del periodico di Frascati ‘Il Tuscolo’ Fabio Polli, intervistando durante il lockdown l’allora sindaco Giulio Santarelli, che a quanto pare scrisse anche al Quirinale per lamentarsi dello ‘sgarbo’ del ct Azeglio Vicini.

    Buongiorno ☕

  2. Ciao Cinzia
    Dalle mie parti si dice: beccato cor sorcio ‘nbocca…
    Mi capita spesso, con le partite che contano in campionato, figurati con quelle di Champions che come ha dichiarato anche Sarri sono quelle che ti mettono in competizione in Europa e nel Mondo.
    Notte insonne per me ma è normale, lo era con Allegri prima lo è con Sarri ora, lo è stato negli anni Settanta e lo sarà anche nel 3000…sempre che Sarri mi ci faccia arrivare.

    Buongiorno Cara!

  3. Buongiorno,
    Io ho dormito bene e spero di poterlo fare anche stasera dopo la partita. Perché nonostante la stagione particolare una sconfitta me li farebbe girare abbastanza e renderebbe la stagione definitivamente mediocre anche dal punto di vista dei risultati.
    Insomma, dopo mesi senza calcio di livello qualche emozione vorrei viverla in questa fase finale di Coppa, ed uscire col Lione sarebbe peggio dell’anno scorso.
    Sento da tempo che il Lione sarebbe svantaggiato dall’essere stato fermo ma non ne sono così convinto. Per loro passare avrebbe il sapore dell’impresa, per noi della normalità e sinceramente non so se sia meglio essersi potuti preparare con calma o fare il tour de force che è toccato a noi nell’ultimo mese.
    Sta di fatto che l’orribile prova dell’andata ci costringe ad una situazione scomoda da dover affrontare anche senza il supporto del pubblico, ma ce la siamo cercata con una prova indecente come quella offerta al Wanda lo scorso anno. Un solo gol subito ci metterebbe in grossi casini.
    Le ultime prestazioni non permettono di essere ottimisti ma nel calcio le sorprese sono sempre dietro l’angolo. Quindi speriamo in uno scatto d’orgoglio dei nostri e che le gambe li accompagnino. Siamo più forti e vediamo di non fare cazzate (sciocchezze, cavolate, puttanate ecc…😂).
    Forza Juve e buona attesa a tutti!

    • “Insomma, dopo mesi senza calcio di livello qualche emozione vorrei viverla in questa fase finale di Coppa, ed uscire col Lione sarebbe peggio dell’anno scorso”.

      🤔Vedo che nonostante tu sia un sarrista convinto(😉), non fai sconti alla Juve in caso di uscita agli ottavi, Kris.

      Sono ovviamente d’accordo con te: l’uscita con il Lione sarebbe peggiore di quella con l’Ajax che pure costò il posto ad Allegri.
      Ma è giusto così, si guarda, si giudica e si tifa la squadra, anche se poi sia nel bene che nel male è l’allenatore che offre il petto in prima linea!

      • Beh, più che sarrista convinto mi trovo spesso a difenderlo perché credo che molti problemi di questa Juve non dipendano esclusivamente da lui. Ma in Coppa non faccio sconti, finire eliminati agli ottavi dopo aver avuto la fortuna di un sorteggio favorevole vuol comunque dire aver fallito nella competizione. Covid o non covid. Perché, ripeto, prestazioni come quella dell’andata la Juve in Coppa non deve offrirne mai.

        • si, uscire ora con il Lione che, di fatto, non gioca da 4 mesi sarebbe una colpa grave.
          Uscire prima di trovarsi di fronte a partite dentro/fuori e tutto è possibile sarebbe, per me, inaccettabile

  4. “ITALIOTI”, COMBATTENTI DI CIELO DI MARE E DI TERRA…CE TOCCA SPEZZÀ LE RENI A UN POVERO LIONE CO’ NA SPINA NELL’OGNA

    A parte gli scherzi…questa sera vietato fallire.
    Sarri come al solito ne spara una delle sue, eppure aveva iniziato bene la conferenza di ieri, poi cade sempre sul pisello…Kris, anche lui, si allinea al suo Mauritio mettendo in prima linea il pubblico…lì abbiamo giocato con il pubblico e stasera bla bla bla bla…certo, lo sappiamo cosa vuol dire i 40.000 dello Stadium…ma na vorta ogni tanto, mica sempre, statte zitto…nun fa er napoletano.

    E queste nun so cazzate, ma ne manco puttanate.
    Buongiorno ☕

    • Azzzz, non l’avevo ancora letto… vuol dire che siamo in totale sintonia con Mauritio😂
      Comunque io pensavo di più a quanto è stato importante lo stadium nella rimonta con l’atletico 😅

    • Caro Barone, fare cronaca non sempre significa lamentarsi. E la cronaca dice che loro usufruirono dell’apporto del loro pubblico, mentre noi ne dovremo dare a meno.

      Esempio: tu in molti post dello scorso anno sottolineavi l’assenza di Chiellini contro l’Ajax. Stavi per caso cercando delle scuse?😅

      Ciao.

      • Caro LuiSa 😍
        Un conto è un’assenza in mezzo al campo un’altra cosa è se manca uno in tribuna.
        Per capirci, una cosa è una puttanata del Barone, un’altra è se la dice l’allenatore(?).

        Boni, fateli bboni
        🙃

  5. FINALMENTE

    Da stamattina imbottigliato sul GRA causa festeggiamenti Europa League dei lupacchiotti.

    Azz, no, mi dicono che a festeggiare erano gli Aquilotti…li mortacci loro!

    • Barone anche loro però avrebbero poco da festeggiare, fuori a dicembre dalle coppe, secondi in campionato sono finiti quarti. Speriamo che stasera a festeggiare non sia l’Italia antijuventina.

      • Gioele
        Ma loro basta che la riomma perde festeggiano a prescindere…

        Per gli antijuventini cosa vuoi aspettarti se non gufate e in qualche città faranno i fuochi d’artificio.

  6. Ecco, ha parlato pure Cobolli Gigli. Mo siamo a posto.
    La domanda sorge retorica: poteva piacere al Cobolli, noto zucamelo, il ruspante Sarri?🤣

    • E questo è un altro che parla a vanvera da un anno per antipatia personale. D’altronde lui l’ha guidata la Juve ed ha fatto vedere a tutti come si fa🤣

  7. Kris

    Non si possono attribuire a Cobolli le colpe di altri, è stato il presidente di una Juve distrutta da farsopoli, nelle sue parole c’è un fondo di verità e non riconoscerlo è negare l’evidenza:
    “La Juve paga 250 milioni all’anno di stipendi, mi auguro che Sarri possa tirare fuori qualcosa in grado di ribaltare il Lione che tecnicamente è inferiore alla Juve. Spero che la Juve possa ripetere l’unica bella partita di quest’anno che è stata Juve-Inter,il ritorno. Fu una bella partita, al di là dei commenti di Lotito, invece di fare 85 tic-toc-tac ha giocato in propulsione, anche l’Inter voleva vincere e si spingeva in avanti mentre se il Lione sarà furbo si chiuderà e costringerà la Juve a fare quel ​tic-toc-tac”.

    • Le colpe di quello che successe non sono certo sue, ma non dimostrò di poter risollevare la Juve come fatto dall’attuale dirigenza. Però gli va dato atto di averci resi simpatici.
      Da più di un anno critica la gestione tecnica per antipatia personale (sua stessa ammissione) quindi faccio fatica a dare credibilità alle sue opinioni.

      • Nel 2006 aveva firmato il ricorso al Tar per fermare quella che Tranfaglia ha definito “schifezza”, gli inciuci fra lcdm e i tronchetti milanesi l’hanno poi cancellato, ribrezzo è forse il termine che rende meglio l’idea.

        La simpatia o l’antipatia nei confronti di Sarri non rendono più o meno credibile il giudizio di chiunque sulla sua gestione tecnica, altro è parlare in termini concreti sull’estrema importanza della gara di stasera riassunta in questi termini:
        “Da questa partita dipende il futuro di Sarri, ma anche Nedved e Paratici. Mi auguro che la Juve vinca nonostante la mia antipatia per Sarri. Agnelli è uno degli unici capace di comunicare. La Champions è un elemento fondamentale di quest’anno”. Ben oltre e altro dunque che l’emozione per una partita di fine stagione.

        • L’ha già spiegato Sarri, il futuro di un tecnico e della dirigenza non dipende mai da una partita in un club serio. Forse con Cobolli presidente funzionerebbe così, ma con Agnelli lo dubito.

          • Certo, infatti anche l’anno scorso dopo l’eliminazione contro l’Ajax aveva già deciso prima.

            • Infatti non dipese da quel risultato. Mi pare siano state fatte valutazioni più profonde. Se Sarri verrà cacciato non sarà certo per la partita di stasera. Con Allegri non fu certo per i risultati e non lo sarà per Sarri.

              • Kris non giriamo intorno alla questione, per le dimensioni economiche e sportive raggiunte l’uscita prematura dalla CL (a maggior ragione quest’anno) sarebbe per la società Juventus un bagno di sangue, è normale e non può essere diversamente che il primo a pagare è l’allenatore, lo è stato l’anno scorso per Allegri (nonostante le ripetute conferme) e lo sarà quest’anno per Sarri se stasera non dovesse eliminare il Lione, viceversa credo che un bel finale di CL (tutt’altro dunque che gare di fine stagione) appianerà qualsiasi contrasto interno e dissapore con la tifoseria, garantendo così la sua riconferma da parte della dirigenza.

                • Può darsi Gioele,
                  Però io ricordo Conte confermato dopo una stagione europea ridicola. Una decisione presa sulla base della partita di stasera mi sembrerebbe avventata. La sconfitta potrebbe ancheinfluire, ma se lo cacciassero secondo me sarebbe sulla base di una valutazione già fatta.

                  • Quella di Conte non era la Juve attuale, squadra e società erano nella loro fase di crescita sia economica che sportiva, nel 2019 non sono bastati 621 mln di ricavi per appianare il bilancio in rosso di 40 mln, quest’anno con quel che è accaduto sarà ancora più difficile e capisci anche tu che un’altra eliminazione prematura dalla CL non sarebbe solo il fallimento di un progetto tecnico ma anche e sopratutto economico con tutte le conseguenze immagibili.

  8. andrea (the original)

    Boh, io una partita di fine stagione 7 Agosto fatico a sentirla, anche se è Champions League.
    Forse, se fosse stato un preliminare come capitò anni fa allora si, ma questa proprio non riesco a considerarla emotivamente.

    • Quindi non ti emozioni per europei e mondiali.

      • andrea (the original)

        Europei e Mondiali son sempre collocati a fine stagione e comunque non ad Agosto, riguardano le Nazionali, quindi un capitolo a parte.
        Ti saprò dire al prossimo Mondiale che pare si giocherà in inverno..non è la stessa cosa.
        Non so, ogni cosa credo abbia il suo tempo e mettici pure che si gioca senza pubblico, son partite secche, oggi vado in ferie..boh, è scollegato dal classico clima Champions, che ti devo dire?

  9. Uscire questa sera sarebbe il fallimento di sarri e di tutti i sarristi convinti. Sarri è stato preso per non ripetere quello che è accaduto lo scorso anno dove il gioco sparagnino sembrerebbe il primo imputato dei fallimenti europei nonostante diverse finali e semifinali. Quindi a sarri si chiede un cambio di mentalità, un gioco europeo: la sconfitta e l’eliminazione sarebbe un fallimento di questo progetto.

    • andrea (the original)

      Quindi suggeriresti di tornare al calcio sparagnino italico?
      Boh, avessero detto la stessa cosa di Klopp dopo il primo anno il Liverpool non sarebbe mai nato.
      E insomma, non è che il Liverpool non avesse obiettivo di vincere eh, anzi la Juve quello che ha vinto il Liverpool nella sua storia se lo sogna.
      Però hanno provato a costruire qualcosa.

      • No! dico che forse è un allenatore che non è da juventus e affidare un gioco europeo ad un mister nuovo.

        • andrea (the original)

          E possibile anche non lo sia ma, sempre tornando a Klopp, guardando il suo primo anno non era da Liverpool nemmeno lui.

    • Credo che stai mischiando un po’ tutto e sei risentito per l’addio ad Allegri. Ma è un po’ quello che si sta leggendo nell’ultimo anno da parte di chi non accetta il cambiamento. Comunque il gioco sparagnino non si vede più, quindi vada come vada Sarri avrà lasciato il segno🤣

      • Kris risentito per l’addio di allegri proprio no. Deluso per quello che vedo quando gioca la juve proprio si! Convinto che questo allenatore abbia delle incredibili carenze e che non sia in grado di migliorare purtroppo per lui. Che abbia lasciato il segno è altrettanto vero speriamo che non lo si ricordi per essere il primo allenatore ad essere esonerato dopo aver vinto lo scudetto.. perché questo vorrebbe dire aver perso purtroppo con il lione.

        • Secondo me, come dicevo su a Gioele, un esonero non dipenderebbe solo da stasera.
          Anch’io ho detto che l’eliminazione significa aver fallito la competizione per quest’anno. Ma un progetto non può dipendere dal risultato di una partita. Se chi conosce la situazione da dentro decide per un esonero vuol dire che avrà fatto altre valutazioni ritenendo che il progetto non abbia futuro indipendentemente dai risultati raggiunti o falliti nell’annata.

  10. @Kris

    Il fallimento del progetto è purtroppo dovuto anche ad altre cose che non sono la CL.

    Qui si parla ancora di gioco sparagnino ma come possiamo chiamare il gioco di quest’anno? Non so nemmeno se si possa chiamarlo `gioco` senza peccare di ottimismo.
    Non so quanto sia conveniente per gli estimatori del toscano fare riferimento al gioco. 🤣🤣🤣🤣

    Avrei preferito che non fossimo ancora qui, oggi, a parlare di questa storia logorante e che tutti i Sarri sti avessero avuto ragione. 😎😎😎

    Che Sarri comunque vada avrà lasciato il segno non ci piove. E’l’unica cosa sulla quale non eccepisco.Bisogna vedere che segno. Cicatrici sicuro.

    Che poi, la responsabilità di certe scelte non ricadano solo su di lui, per onestà intellettuale devo ammetterlo ugualmente e questo è l’aspetto che più mi preoccupa. 🆘

    Ci sono le possibilità di portare a casa la gara e di accedere a quelle successive. Tiferò per questa ipotesi perché abbiamo bisogno di soldi e soprattutto per i colori che amo. Sarri o no.
    Vedremo… 😳😳😳😳🙄

    • Ps Kriss
      Scusa
      Ma come puoi ancora dire che non si accetta il “cambiamento”?
      Io ho visto solo un “peggioramento”.
      Tragico, inarrestabile, insopportabile.

    • Tino,
      Ma siete i “non estimatori” che avete il chiodo fisso, io non metto mai l’allenatore al centro dei miei discorsi. Tu il progetto lo ritenevi fallito a prescindere già il giorno della prima conferenza stampa😅😂
      Io ricordo che molti dubitavano che potesse vincere lo scudetto perché era un perdente. Ora lo ha vinto e ci si lamenta del gioco che per anni non ha interessato a nessuno. Boh.
      Io credo che ci voglia materiale e tempo per costruire quello che la società voleva nel momento in cui l’ha ingaggiato. E per tanti motivi quest’anno non è stato possibile ottenere già un prodotto finito. Mica era semplice tenendo in conto le basi da cui si partiva.

      • Kris
        Amico caro,
        Grazie per aver ricordato che io fin dalla prima conferenza stampa… ecc ecc.. Vero.
        Abbiamo vinto lo scudo? Vero.
        Ma le basi, le prospettive, l’innovazione dove cazzo sono?

        Riguardo al gioco non puoi rigirarla così eh… Non è vero che non interessava, tutto si può migliorare, ma con Sarri.. dai kris..

        Piuttosto abbiamo, però, perso punti 18 in rimonte, perché curare la difesa è un disonore. Farsi rimontare un pregio. Infatti Barza ha gettato la spugna.. un grande
        Ed ha alzato i tacchi.Allenava la difesa..inutile impresa.

        La speranza era fare 5 goal e prenderne max 3?
        Risibile, fanciullescha e illusoria tattica.

        Pensiamo a stasera e accendiamo un lumicino…

        • Ps kris
          Cobolli con i limiti suoi ma anche non suoi ha riportato la Juve in A.

          Non so come siano passati veramente 5 anni per scelta o preveggenza prima di vincere con Conte, ma alla fine che cazzo ti ha fatto Cobolli? E Gigli dove lo metti? Potevano fare meglio, tutti possiamo farlo. Forse dipende da altro. Gioele ha lanciato un invito alla riflessione.

          Un traghettatore, che ha lavorato anche in altre aziende del gruppo.
          Ma calciopoli come l’hai vissuta. Interpretata..?
          Ti ha tolto 5 anni di vita come a me, a noi?
          Ne conosci le dinamiche vero?

          • Ma che c’entra calciopoli?
            Cobolli ha fatto valutazioni sul lavoro della Juve attuale criticando Nedved e Paratici. Sennò mettiamo gli avvocati di Moggi a gestire il club…

        • Fanciullesca

      • michelleroi

        “molti dubitavano che potesse vincere lo scudetto perché era un perdente. Ora lo ha vinto e ci si lamenta del gioco che per anni non ha interessato a nessuno. Boh.”

        Alt, alt, Kris.
        Io (come credo molti altri) non mi lamento del “gioco”. Mi lamento del fatto che questa Juve non è una squadra.
        Se “il gioco”, come lo chiami tu, restasse questo, ma noi avessimo una fase difensiva all’altezza di una “big” (cosa che, visibilmente, ci manca), una maggiore velocità nel movimento della palla ed una migliore solidità mentale, a me andrebbe bene.
        Spero di essermi spiegato.

        • Ma non ho messo io in ballo la questione del “gioco” di questa Juve.
          Se aggiungessimo le caratteristiche che dici tu andrebbe bene anche a me. E credo pure all’allenatore, che ha ribadito domenica dopo domenica per tutto l’anno che ci mancano cose come la velocità nel giro palla, il movimento e in più di un occasione la giusta testa. La fase difensiva ha continuato il suo declino iniziato già nella seconda parte della scorsa stagione quando dietro abbiamo ballato spesso e volentieri pur avendo un tecnico che concentrava lì gran parte dei suoi sforzi.

          • Kris ma chi le deve dare queste cose se non l’allenatore? Peccato che lo scorso anno però non c’era de ligt.

  11. michelleroi

    La risposta di Sarri alla domanda di un giornalista in conferenza stampa ha fatto discutere.

    Ha pensato che potrebbe essere la sua ultima partita sulla panchina della Juventus?
    “No, e penso che con questa domanda sta dando dei dilettanti alla dirigenza. Penso di avere a che fare con dirigenti di altissimo livello. Che non fanno scelte da dilettanti nelle ultime partite. Avranno già fatto le loro valutazioni: se hanno deciso di cambiare lo faranno indipendentemente dal risultato di domani. Con questa domanda sta dicendo che sono tifosi e decidono sull’onda emotiva”.

    In realtà, la replica sarebbe stata centrata se la domanda avesse avuto questo contenuto: pensa che la partita di domani sia decisiva per la sua permanenza sulla panchina bianconera?
    In quel caso, la risposta avrebbe avuto senso: se i dirigenti fanno dipendere l’esonero esclusivamente dall’uscita dalla coppa, non si dimostrano professionisti all’altezza.
    Ma il giornalista aveva chiesto una cosa diversa.
    Questa potrebbe essere l’ultima partita di Sarri con la Juve perché la società ha già deciso la sua sorte, indipendentemente dall’esito della gara.

  12. michelleroi

    Bando alle questioni sulla panchina.
    C’è da andare a Lisbona. Per 11 milioni di motivi, tenendo conto soltanto del puro dato economico (a tanto ammonta il premio Uefa per il passaggio ai quarti) che non è secondario, considerato il bilancio bianconero non floridissimo.
    C’è da andare a Lisbona per il nostro prestigio. E perché quest’anno la Champions, per formula e date, ha quasi il format di un mondiale. E noi non possiamo mancare ad una vetrina così allettante.
    Non stiamo bene, fisicamente e mentalmente. Ma siamo la Juve e loro il Lione, con tutto il rispetto.
    Andiamo a Lisbona. E poi, quel che sarà, sarà.

  13. Prossima finale di Coppa Italia 2020-21 a Milano.

    Rescissione consenziente Higuain…finita la Champions vuole tornare vicino alla sua mamma, quindi in Argentina.

    Ci sono in palio questa sera solo per il passaggio del turno 10.000.000 di euri…
    Forza ragazzi.

  14. Che desolazione ma abbiamo il 56% del possesso palla almeno qualcuno sarà contento.

  15. E pure quest’anno salutiamo la coppa. Stessa minestra d’agosto certo che tutti questi cross dalla trequarti necessitava di un buon colpitore di testa.

  16. Squadra di una lentezza disarmante che dipende da qualche accelerazione individuale.
    Se già arrivavamo male il rigore è stato una mazzata.
    Un’impresa per questa squadra farne altri due senza prenderne.
    Speriamo che Dybala possa entrare e dare un po’ di vivacità.

  17. E NON VUOLE ESSERE UNA SCUSA…LA MIA

    In vista di Juventus-Lione di stasera, spunta un retroscena clamoroso sul signor Felix Zwayer, arbitro tedesco che, stasera, dirigerà il match di Champions League tra i bianconeri e la squadra francese di Garcia. Sul fischietto, come riportato da “Repubblica”, non si sono mai placati i sospetti su un coinvolgimento nella vicenda calcioscommesse in Germania, avvenuta nel 2004, che ha portato l’arbitro Hoyzer a una pena carceraria di 2 anni e 5 mesi per aver condizionato delle gare di Bundesliga 2.

    Forza ragazzi…facciamo come se la partita inizia adesso…passiamo sto cazzo di turno.

  18. C’è gente che cammina mentre il vecchio ronaldo canta e porta la croce.

  19. Dovrà essere fenomenale paratici perché questa squadra abbisogna di una bella rinverdita e soprattutto perché avrà pochi soldi da spendere. Logicamente una profonda riflessione va fatta sull’allenatore perché se questa doveva essere la mentalità europea che ci permettesse di migliorare siamo messi male.

  20. Ragazzi, altra stagione di m….

    Tutti bravi, tutti belli, ma poi alla fine son dolori ed allora mi chiedo e vi chiedo, è questa una squadra di calcio?

    Eppure se questa squadra così piccola oltralpe, è così grande in italia, dobbiamo farci tante domande.

    Cominciamo a chiederci il valore dei nostri staff tecnici. Incominciamo a parlare del valore dei nostri allenatori.

    Sarri Allegri, Conte, Capello, Ancelotti…. insomma tranne Lippi han fatto tutti schifo.

    Io mi auguro che la società cambi visione, che metta al primo posto la Champion League e che non pensi più di vincerla con un allenatore e uno staff tecnico italiani!

    Basta!

  21. Stop
    Siamo senza alcuna consistenza.
    Nessuna giustificazione nonostante le negligenze del var.
    Cosa hanno visto? Ma cambia poco.

    • Un arbitro da censura ma noi non andiamo da nessuna parte.
      Un trend in peggioramento continuo.

    • Quando regali un tempo agli avversari, quando in campo vedi 8 giocatori che camminano e due solo che corrono e si impegnano, quando l’unico tiro in porta in 100 minuti è il gol del 2 a 1 di Ronaldo, non puoi attaccarti a niente ma devi chiederti solo chi è il responsabile di questo sfacelo calcistico.

  22. L’ITALIOTA O ITALOTA

    Se dicessi che la qualificazione l’abbiamo persa prima del Covid-19 e non nel torneo estivo ho detto una bestemmia?
    Buonanotte con il violino

  23. Usciamo malamente dalla competizione, forse meglio così che andare a fare figure peggiori.
    Non ci sono attenuanti perché in ogni caso si compenserebbero con le aggravanti. L’eliminatoria l’abbiamo giocata male. Non siamo stati fortunati sul rigore subito a freddo ma si poteva ribaltare tranquillamente la partita.
    Squadra lenta e senza idee che non siano il miracolo di Ronaldo che, da parte sua, ci ha provato pure a farci visitare il suo Paese.
    Una squadra che sulla grafica iniziale fa paura ma poi viene castigata dal campo e dall’avversario al quale abbiamo appena fatto il solletico.
    La sconfitta di oggi è una batosta per Sarri, stasera nella partita più importante si sono confermati tutti i limiti ed i difetti di questa Juve.
    A furia di adattarsi s’è perso.
    Se la causa di questa situazione sta nel manico in società lo sapranno (e non da stasera) e quindi sicuramente prenderanno i provvedimenti del caso.
    Altrimenti, se credono nella guida tecnica, che intervengano in modo da permettergli di non snaturarsi tanto. Sennò non ha senso.

  24. michelleroi

    Inutile commentare, per quello che siamo oggi è giusto uscire… ed uscire così, con una vittoria inutile.

    • e soprattutto con il lione 7 nel campionato francese così tanto per ricordare chi erano i nostri avversari.

  25. Per questa sera no comment. Buonanotte x chi riesce a dormire tranquillo.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia