Archivio Mensile: maggio 2014

In memoria. 29 Maggio 1985.

www.artearti.net

 

 

 

 

 

ricchiuti80

Fra poco esce il tuo libro quando e perché?

Esce a metà Giugno del 2014. Perché mi hanno fatto una buona offerta.

Lo hai definito un libro punk mi spieghi?

Non ha coerenza stilistica. Soprattutto l’unità spazio temporale è abbastanza maltrattata, peggio del basso di Syd Vicious. Un libro per farsi leggere di solito è piatto così mentalmente non stanca. Oppure puoi fare i flashback ma conservando una certa pulizia espressiva.Il mio libro per farsi leggere è stato fatto a pezzi. Chi vuole solo la parte giudiziaria legge solo quella, chi il 2006 e chi il 2011, chi vuole sentire solo una voce sente solo quella. Tutto sta insieme ma non come una opera lirica bensì come la Legione straniera. Persino di Ricchiuti ce n’è più di uno. Non è un libro, è un treno coi vagoncini. Ognuno si fa il viaggio come gli pare ma non si va da nessuna parte. E questo è punk. Comunque il messaggio positivo c’è: nessuno dovrà leggere prima la fine per paura di morire durante. Si sa già come va a finire.

E magari è trash. Nei libri esiste qualcosa come i bmovie per i film cioè una roba che passa inossrvata per poi divenire pietra miliare nel tempo e se si questo libro potrebbe esserlo?

Nel tempo non so, nel conto corrente spero non passi inosservato.

 

Lettera a Conte. Questa volta ti devo strapazzare ma sempre con immenso affetto.

Chievo Verona-Juventus serie A

 

Di Alessandro Magno

 

Carissimo Conte saltiamo subito i convenevoli, siamo entrambi meridionali e da noi non si usa il Lei ma il Tu o il Voi. Siccome siamo anche coetanei il Voi mi pare esagerato quindi mi permetto di darti direttamente del tu e penso che sicuramente apprezzerai.
Chi ti scrive è un tuo grandissimo ammiratore uno che a scanso di equivoci scriveva sui blog ” Prendiamo Conte e Perinetti” quando alla Juve non c’erano neppure ancora Agnelli e Marotta ( gli archivi dei blog parlano per me). Uno che quando ti abbiamo preso ti ha difeso a spada tratta contro chi diceva che tu ti fossi spogliato della tua Juventinità quella volta che retrocedendo in C con l’Arezzo ti lamentasti parecchio della partita Juventus – Spezia.

Oggi come allora io penso invece che tu sia una persona estremamente sincera e sanguigna e questo te ne va dato atto. Però come tutte le persone fatte così, quando parli a caldo e a braccio, spesso fai delle gaffe. Una famosa fu quella in cui dicesti che non c’è al mondo uno juventino più juventino di te salvo sette giorni dopo dire che se mai fosti andato ad allenare l’Inter o il Milan saresti diventato il loro primo tifoso, che è esattamente il contrario di quanto detto la settimana prima e praticamente ti sei smentito da solo.

Ora veniamo al dunque. Perchè ho deciso che ti devo tirare le orecchie? Perchè le tue dichiarazioni post vincita scudetto e soprattutto il comportamento da te tenuto, mi hanno deluso parecchio. Mi spiego. In quanto alle dichiarazioni tu hai detto : ” Io sono sicuro che vincerò la Champions nel mio futuro anche magari non qui, mentre qui ora con questo gruppo non la posso vincere”. Questa era la sintesi delle tue dichiarazioni. Ora intanto mi domando dov’è finito il Conte che quando al tuo primo anno in cui noi ci si giocava lo scudo contro Milan e la stampa ti diceva che la nostra rosa non era all’altezza di Ibrahimovic e Thiago Silva, rispondeva che i giocatori che allenavi erano i migliori del mondo. La seconda cosa che mi chiedo è a te chi ti assicura che tu vincerei la Champions, quante Champions hai vinto fin ora da allenatore? Chi sei Guardiola, Mourinho , Ancellotti? E perchè tu ti permetti di dire questo e che so Pirlo o Tevez che la Champions l’han vinta non dichiarano : ” Con un allenatore così non possiamo vincere la Champions”? Hai mancato veramente di rispetto ai tuoi giocatori. Hai dei campioni del mondo in rosa fra l’altro anche l’ossatura della nazionale italiana ma di che ti lamenti? Come mister hai tutto il diritto di chiedere rinforzi ma lo dovevi fare dietro una scrivania con la tua dirigenza non puoi e non devi parlare così dei giocatori che ti hanno dato tanto. Ti hanno dato tutto.

Un altra cosa voglio farti notare mio carissimo Conte. Ti sei mai chiesto del perchè abbiamo fatto abbastanza pena in Europa? E la risposta che ti sei dato è che è pure colpa tua o non ti pare possibile? Hai escluso daccordo con la società il nostro migliore cannoniere europeo degli ultimi anni che era Quaglieralla in favore di Pepe che non poteva giocare. Scelta tua o no, tu l’hai avvallata. Bella mossa di merda. Davanti a tutto il mondo che ti diceva e ti dice che il modulo 3-5-2 non è buono in Europa hai insistito e i risultati, almeno all’estero, ti han dato torto. Veniamo allo specifico di alcune partite. Nella maledetta trasferta di Istanbul il Galatasaray ha provato alemeno 10 volte lo schema palla lunga a Drogba e spizzicata di testa per i compagni. Tu cosa hai fatto di contromossa? Nulla. Sei stato a guardare come un fessacchiotto e non hai messo nessuno che andasse a disturbare Drogba, così loro, prova e riprova, ci hanno fatto il gol e noi siamo usciti. Ma allenavi tu non è che i ragazzi si allenano da soli e qualcuno poteva inventarsi da solo la marcatura ”a uomo” su Drogba.

E veniamo al capolavoro di quest’anno. Capolavoro europeo, che poi mi vieni a dire che con questa rosa non puoi vincere in Europa. A Lisbona nella trasferta praticamente più insidiosa che c’era rimasta prima della finale, a chi è venuto in mente di disfare la coppia titolare Llorente- Tevez e mettere dentro Vucinic che non giocava da mesi a me o a te? E di fatto abbiamo giocato in 10 per un bel pò. Era necessario ”recuperare” il tuo ”cocco” Vucinic proprio quella sera ( che poi hai finito per distruggerlo definitivamente) o era il caso che ci preoccupassimo di passare il turno? Queste sono state le tue ”perle” europee carissimo Conte e me ne duole ricordartele, ma davanti alla tua poca umiltà nel fare quelle dichiarazioni sconclusionate, la mia onestà intellettuale me lo impone.

Potrebbe essere finita qui e ce ne sarebbe già abbastanza ma invece, purtroppo, non è ancora tutto. Il peggio lo hai fatto dopo. Durante la festa per lo scudetto avresti potuto scogliere le riserve e dire che restavi. La vita sai è fatta di attimi e una scelta fatta un attimo prima degli eventi o fatta un attimo dopo può cambiare tutto il senso delle cose. Tu hai voluto tentennare e non ti sei voluto dichiarare. Ti hanno fatto anche la coreografia. Bellissima . Mai fatta a nessuno così. Nel fra tempo si andavano a riempire tutte le caselle in cui ti davano papabile. Manchester con Van Gaal , Monaco con quello dello Sporting Lisbona e persino il Barcellona ha preferito uno della sua cantera cioè Louis Enrique , che fin qui non ha vinto una beata mazza, piuttosto che dare la squadra a te che pure hai vinto ben tre scudetti di fila. Questo ti doveva fare anche riflettere sullo scarso appeal che hai all’estero. Non perchè non sei bravo, sei un bravissimo tecnico. Solo che in Europa non hai dimostrato ancora un caz..di niente Antonio. Perchè una squadra estera dovrebbe puntare su di te e non su Jesus o Klopp o Simeone, te lo sei chiesto? Dicevo nel fra tempo tutte le caselle si son riempite e tu solo allora hai detto resto. Bruttissima cosa. Veramente, veramente, veramente brutta. Certo c’era rimasto il Milan. Ma lasciare la Juve per il Milan oggi sarebbe da pazzi e poi magari anche quelli preferiscono uno dei loro, magari Inzaghi.

102 punti sono tantissimi e anche tre scudetti di fila mio carissimo Antonio. Forse ti sei un poco montato la testa. Può capitare. Io ti stimo. Vorrei tu restassi moltissimi anni da noi come Ferguson, Wenger , a proposito quante coppe Campioni ha vinto Wenger? ….Nessuna, bravo. Nessuna. Dicevo io vorrei che tu restassi con noi per molti anni, magari per sempre. Però devi mettere d’accordo le tue due anime, quella supejuventina e quella superallenatore. Se sei bravo trovi dentro di te una sintesi, altrimenti se la tua ambizione supera la tua Juventinità va benissimo, vai ad allenare il Real Madrid ammesso che ti chiamino, però non giocare a fare il superjuventino. Quello lascialo a chi lo è stato davvero, i Del Piero , i Furino, i Bettega, Scirea. Tu fai il superallenatore. C’è tifosi che darebbero un braccio , una gamba per te. Poi ti pare giusto tu vai via e questi restano senza un arto?

Mi spiace averti strapazzato così Antonio però te lo meritavi. Come detto ti stimo e sei un bravissimo tecnico. Un po meno bravo come comunicatore ma si può migliorare. Una cosa non devi mai fare: Non devi giocare con i sentimenti delle persone. Ti auguro di rinnovare il contratto e che possiamo vincere insieme per molti anni ancora, altrimenti buona fortuna. Se ne sono andati Trapattoni e Lippi. Non siamo morti allora. Non moriremo neanche senza di te.

Con sincero affetto e stima Alessandro Magno.

ricchiuti79

Conte ha detto che resta un altro anno. Adesso?

Adesso resta tutto come prima. Che è sempre meglio in generale.

Ho visto che hai ricominciato a scrivere per altri blog importanti.Sono contento.Abbiamo seminato bene.

Una volta scrissi che Ricchiuti ha avuto più direttori che lettori. C’è stato un periodo nel quale non potevo più scrivere da nessuna parte. Poi per sfortuna la gente dimentica. Qui sopra mi sono sempre divertito, i ricchiutisti dovrebbero esserti grati.

Hanno dato alle stampe il tuo nuovo libro quando esce e dove possiamo comprarlo?

John Lennon incise un album di rock’n’roll negli anni ’70. Il produttore che era un tizio un po’ artista come Andrea Agnelli lo sequestrò perché pensava fosse un cosa intelligente da fare. L’album lo ascoltarono negli anni ’80. Non ho l’ambizione di essere John Lennon. Spero di incassare i soldi prima di morire.

10 domande sul Campionato 2013-2014

Come di  consueto, il blog di Alessandro Magno, vi cede la parola, esprimete il vostro parere su questo super campionato, chi vi ha entusiasmato e divertito ma chi al contrario non vi ha convinto:

Juve super – campione , dall’inizio del campionato, te lo aspettavi?

Chi è stato quest’anno il giocatore determinante di questa stagione e perchè?

Chi ha deluso ogni aspettativa?

Juve in Europa deludente cosa secondo te non ha funzionato e perchè?

La finale di Europa league, in tutta onestà si poteva conquistare?

La Juventus alla fine non ha avuto rivali, quale squadra è stata secondo te il vero avversario della Juve?

Riscontri il solito e mai rimosso odio mediatico antiJuventino? Che tipo di posizione dovrebbe prendere la Juve secondo te?

Antonio Conte .. resta un altro anno, giusto così o si doveva cambiare subito?

Se se ne fosse andato .. chi avresti voluto al suo posto?

Montella
Mancini
Zidane
Spalletti
Allegri
Oppure?

Dai un consiglio alla proprietà su come dovrebbe intervenire su questa Juve per renderla adeguata alla Champions League il prossimo anno?

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagellone di fine anno

Cari lettori e’ il vostro momento … Ecco il pagellone di fine anno date il Vostro voto ai nostri campioni.

Gian Luigi Buffon

Marco Storari

Rubinho

Giorgio Chiellini

Martin Caceres

Andrea Barzagli

Leonardo Bonucci

Angelo Ogbonna

Federico Peluso

Stephan Lichtsteiner

Paul Pogba

Simone Pepe

Claudio Marchisio

Simone Padoin

Andrea Pirlo

Arturo Vidal

Kwadwo Asamoha

Mauricio Isla

Mirko Vucinic

Carlos Tevez

Fernando Llorente

Sebastian Giovinco

Pablo Osvaldo

Fabio Quagliarella

102. E ora sfogatevi!

Juventus FC Celebrate Scudetto Win

 

Articolo di Alessandro Magno

 

 

Sono arrivati i fatidici 102. Dovevamo farne 100 ma abbiamo abbondato. Record italiano sicuro. Record Europeo non so, se ne sta discutendo ma poco cambia. Miglior difesa, miglior attacco, maggior numero di vittorie totali e maggior numero di vittorie in casa (100%). Maggiore distacco sulla seconda +17. Ma di che cosa stiamo parlando?

Si chiude un campionato che praticamente non è mai stato aperto, eccetto per la stampa dilettantistica e partigiana italiana. La Juve quando ha ingranato la quinta è stata sempre a distanza di sicurezza e il campionato lo ha ucciso veramente non come cantava qualche romanista ottimista ad Ottobre. E allora diciamole le cose: non ce ne è stato per nessuno. Mai. Abbiamo costretto persino la Domenica Sportiva a dedicarci ben 4 minuti ieri sera. !102 punti e invece di dedicarci una puntata Collovatti e Zazzaroni ci liquidano in 4 minuti. Robe da Oscar. Oscar che si merita sicuramente Pistocchi, numero uno a dire sciocchezze che oltre a prendersela con Moggi che non c’è e non si può difendere, tira fuori una strana storia secono la quale noi Italiani dovremmo imparare dagli spagnoli in quanto in Barcellona – Atletico Madrid c’è stato un gol buono annullato a Messi e nessuno ne ha fatto un caso. Si avete capito bene l’oscar dei cazzari ha detto proprio questo. Certo in Spagna nessuno parlerà ”der go de Messi” per 30 anni ne siamo certi, ma questa morale Pistocchi se la dovrebbe fare in primis a se stesso e a tutti i suoi colleghi , quelli che fanno la faccia scura in volto quando c’è un favore per la Juve e parlano di partita falsata o campionato falsato. Non certo agli Italiani che poi su queste storie vengono solo manipolati. Quelli come Varriale, che per carità ha tutta la mia solidarietà per lo striscione ”Varriale maiale” fatto rimuovere in curva, tuttavia se ci avessero scritto ”Varriale parziale” oppure ”Varriale non professionale” come si sarebbe potuto dire il contrario? Pistocchi il granata. Pistocchi il : ”Robben mi ricorda Cerci”. E Rosati chi ti ricorda Yashin?

Dove sono i Taormina, i Liguori, scovateli , stanateli, fateli venire fuori a parlare ”der comprotto” ”der sistema”. Roma battuta due volte su due in campionato , in casa nostra e in casa loro. Roma che ci vince in coppa Italia con i titolari contro le riserve e gli servono non uno ma ben due aiutini ( espulsione mancata di Benatia e gol annullato a Peluso). Roma che doveva vincere tutto e non ha vinto niente neppure la Coppa Italia. Quelli di noi vinciamo la Coppa Italia e il Napoli l’Eurpa League a Torino. Dov’è Zampa? Rammenti: ” Osvaldo con noi non segnava mai mo co questi segna”, peccato abbia fatto 27 gol in 55 partite a Roma, non proprio uno score da schifettaro. Dove sono quelli di Roma channel o del Romanista? Fra gli uni e gli altri non so quante cazzate ho letto e sentito, non ultime che nella partita di ritorno hanno dominato in lurgo e in largo. Guardate raga di lungo e largo c’è solo quello che vi abbiamo infilato in quel posto anche quest’anno . Fidatevi. Quelli de ”avemo vinto du scudetti, quello virtuale e quello morale”. Si magari pure quello anale che mi sa che è quello che vi fa più male.

Dove sei De Laurentis vieni fuori? Te ti salvi appena appena per una Coppa Italia ma com’era la storia che non c’erano 17 punti fra noi e voi? Quanti ce ne stanno ora 23 – 24 ? Non lo so ho perso il conto. E un saluto a quelli del Bologna che ci lasciano lo vogliamo fare? Non ci mancheranno, gli auguro la C, così come quelli del Catania e al loro simpaticissimo presidente che sempre ce l’ha con la Juve. A non rivedervi mai più. Due città dove la Juve non va a giocare va sotto i bombardamenti nemmeno fossimo a Kabul. Ora ve lo scordate l’incasso in casa con la Juve.

E in ultimo un pensiero va a quelli del Toro. Premesso che cugini non ne abbiamo e nemmeno parenti più o meno lontanti. La stagione per quelli che han goduto prima per il Galatasaray e poi per il Benfica, per quelli che : ” A Roma si va a perdere per far perdere lo scudetto alla Juve”, per quelli che : ”Vi abbiamo dato un pacco”, pero’ noi che gli abbiamo dato il capocannoniere della serie A quello va bene. Quelli che :” Si per Cerci ci date Giovinco la metà di Immobile e pure dei soldi”, e si mi pare giusto, e una fetta di culo no? E magari Cerci ce lo prendiamo a tirare i rigori al posto di Vidal dai. A voi che :”Torino è granata”, ma solo nei vostri sogni e che se andavate in Europa venivate in centro pure voi . Grazie. Un grazie di cuore di esistere. Avevate già tanta sfiga di vostro vi siete gemellati pure col Benfica. Avete fatto il top del top degli sfigati. Mi sa che pure quelli con tutta la sfiga che hanno se lo sapevano vi evitavano. Un consiglio: iniziate a tifare per voi e a noi non ci pensate. Non è mai troppo tardi, gufi. Non continuate a farvi male. A meno che poi la cosa non vi piace!

Ci sarebbe da parlare ancora delle dichiarazioni di Conte, della risposta di Agnelli, della frecciata di Del Piero e del suo mancato invito alla festa, dell’invasione di campo da parte dei soliti idioti che non ha fatto fare il giro d’onore alla squadra, ma ora non ho tempo. Sto troppo godendo. Ne riaparliamo al prossimo articolo.

Ora e per sempre forza Juve. 102 buoni motivi per sentirsi felici.

Juventus – Cagliari 3-0. Sintesi.

http://www.dailymotion.com/video/x1vht46

Arrivederci ragazzi!

imageScritto da Cinzia Fresia

E’ finita, la Juventus e’ campione d’Italia battendo tutti i record, 3 scudetti consecutivi con lo stesso allenatore arrivando a 102 punti. Una vittoria stratosferica in Italia, Antonio Conte ha trionfato con un  allungo da mito, Antonio Conte primo come allenatore.

E’ stata la Partita con il Cagliari una vittoria annunciata, quasi un’umiliazione per la squadra sarda, annientata in 15 minuti, la partita si decide gia’ al primo tempo, con tre gol, un autogol del portiere su punizione di Pirlo, Llorente e Marchisio, il dispiacere resta solo per Tevez, che puntava al gol oggi. Comunque l’argentino puo’ essere soddisfatto della prestazione di oggi e dell’anno, autentico e vero protagonista di questo scudetto.

E’ stata una stagione per la Juventus non cosi’ facile, l’obiettivo sarebbe stato il triplete, Conte avrebbe voluto vincere tutto, ma le coppe sono rimaste nel mondo delle idee. Tuttavia un grande campionato farcito di gol e di record puo’ e deve bastare.

Per Conte e’ stata una guerra continua tra nemici e giornalisti, aggravata dalle esclusioni dalle coppe.

Ma stasera e’ festa e non dobbiamo pensare alle sconfitte, il sole illumina Torino e splende la Juve nel suo stadio, con il suo pubblico, sara’ festa fino a questa notte, la Juventus oggi e’ solo del suoi tifosi.

Dopo la festa ci sara’ la trepidante attesa circa la decisione del protagonista della rinascita della Juve, Antonio Conte,, sebbene non ci siano anticipazioni, il tecnico non si e’ pronunciato, la societa’ non parla ancora, e noi tifosi comunque, nonostante tutto lo vorremmo sempre con noi. Piu’  juventino di lui non c’e’ nessuno, l’ovazione del pubblico e’ da apoteosi che chiede a Conte di restare.

Questo campionato e’ finito, e manca gia’, quest’anno ci fara’ compagnia il mondiale, ma il campionato e’ sempre qualcosa di speciale.

Grazie ragazzi e arrivederci.

 

 

Domenica 18 maggio 2014 Juventus-Cagliari Ore 15 Juventus Stadium – Torino

imageScritto da Cinzia Fresia

E finisce qui  Torino con il Cagliari la corsa della Juventus di questo campionato stravinto, un obiettivo quello della Juve di raggiungere e superare il record dei 100 punti. La Juventus dara’ inizio alla festa ufficiale di fine campionato insieme ai suoi tifosi, i quali si aspettano che Antonio Conte vincitore del terzo scudetto rinnovi e resti in Juventus.

Sono ore di attesa trepidante per noi tifosi della Juve di sapere che succedera’ alla squadra, si spera in un rinnovo di Antonio Conte, si auspica in un approccio diverso in Europa. Bilancio comunque positivo per la squadra che termina il percorso in campionato con un copioso distacco dalle inseguitrici.

 

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia