Archivio Mensile: Aprile 2015 - Pagina 4

Strato-Juvez!!!

CBxq_TbWgAAnoxy.jpg largeScritto da Cinzia Fresia

Se andiamo avanti così tra un po’ incrociano tutti le braccia e fanno fare davvero tutto a Tevez. Premetto che, la settimana scorsa fino a che le nazionali non avevano finito, avevo l’ansia,  perchè ho temuto che qualcuno si facesse male. Siamo ridotti ai minimi termini, e se anche stasera Tevez ha fatto miracoli, non può durare.

Intanto bisogna dire che l’Empoli ha giocato bene, si è difeso ed ha attaccato. Da parte nostra, si è sentita la mancanza di Chiellini, e soprattutto a centro campo c’era una voragine, dovuta dalle circostanze. E’ stata dura fare gol, anche per Tevez che ha tirato in porta molto.

Così com’eravamo messi è andata alla grande  rischiando moltissimo. Il primo tempo, Tevez ha davvero fatto tutto lui, era imprendibile ..lo marcavano in 3 – 4 lui scappava come un gatto, sicuramente un ritmo troppo pesante per un giocatore molto allenato ma anche stanco ed usurato da una stagione davvero intensa, infatti nel secondo tempo  rallentando  un po’ , l’Empoli se n’è subito approfittato cercando di pareggiare. Primo gol strepitoso, ovviamente contestato da tutti i “pensatori” delle emittenti, i quali accusano l’arbitro di avere sbagliato ad assegnare la punizione. Comunque giusto o no, Tevez ha sparato una fucilata imprendibile, è stato molto faticoso per la squadra raddoppiare e soprattutto difendere il vantaggio. Per venti minuti almeno la Juventus è entrata un po’ in crisi andando in difficoltà a causa del pressing subito, grazie ad un po’ di fortuna e all’abilità di Buffon, che è sempre molto motivato, ne siamo usciti indenni.

L’Empoli aveva le idee chiare,  non riuscivano a stare dietro a Tevez ma agli altri sì, è mancato Sturaro, che non si è dimostrato all’altezza della squadra, era sempre a terra e non dimostrava lucidità nelle azioni,  Vidal non al 100% e un brutto Lichtsteiner, forse ancora sofferente da un problema avuto in nazionale,  fortunatamente, Barzagli e talvolta Buffon hanno protetto il risultato più di una volta, e allo scadere del secondo tempo il raddoppio siglato a metà, Tevez-Pereyra.

Comunque stanchezza a parte, tensione e tutto ciò che ne consegue, una bella partita contro un avversario che ce l’ha messa tutta.

C’è poco tempo per riposare in quanto martedì, sotto con la Fiorentina per la coppa Italia. E pare che sia previsto il rientro di Marchisio, ovvio che in ballo ci sia un campionato ed una Champions League, e l’allenatore dovrà considerarlo onde evitare di trovarsi sguarnito o in emergenza nella prosecuzione deglia altri tornei, aspettiamoci delle scelte.

Comunque la Juventus, nonostante la vittoria della Roma, mantiene il primato e il vantaggio, ora per un po’ sarà dura, ma i ragazzi ci sono.

 

Sabato 4 Aprile 2015 Juventus-Empoli ore 21 -Juventus Stadium – Torino

juventus-empoli-formazioni-convocati-633x330Scritto da Cinzia Fresia

Rieccoci qua .. dopo la pausa dedicata alle nazionali, con il fiato sospeso e pregando che nessuno si facesse male, la Juventus riprende la sua marcia in campionato incontrando l’Empoli. Con Marchisio acciaccato e Pirlo non ancora in condizione, Allegri ripiegherà nel turn over, tenendo in considerazione anche lo stato di Tevez, candidato a riposarsi.

Coraggio ragazzi, riprendetevi alla grande perchè ora tocca “correre!”

ricchiuti117

Di Enzo Ricchiuti

 

Hai visto la nazionale? Sensazioni?

No. Come tutti. Sensazioni nessuna, la nazionale è come portare la moglie in un campo nudisti. Sei eccitato ma dal contesto.

Polemiche sui simboli coperti e infortuni?

I simboli coperti sono robe da comunicati stampa noiosi che riducono una tragedia di mala giustizia in una esibizione di burocrati. Gli infortuni ? Ricordo Cragnotti quando si ruppe Nesta chiedere un risarcimento. Non se ne fa mai nulla, se parli sei meschino, se non parli sembri un patriota.

Convocheresti sempre Balotelli?

Ma pure altri. Davanti potrebbe pure giocare mio fratello.

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia