Archivio Mensile: marzo 2016

Felice Pasqua a tutti

pasquale

Scritto da Cinzia Fresia

Auguri di felice e serena Pasqua ai lettori e amici del blog, un abbraccio a voi tutti e alle vostre famiglie.

Il derby che tira su il morale

imagescritto da Cinzia Fresia
Il Torino è solito a trasformare l’occasione del derby, in una spedizione punitiva, un’opportunita’ per poter fare a pugni e calci, sempre il Toro in modalità “derby” diventa vergognoso al limite del sopportabile.
Poteva essere una bel match, combattuto, dinamico ed entusiasmante, invece no.
Bisogna essere contro la Juve, non importa il gioco non importano i gol, addirittura nemmeno la vittoria, cosa conta è far del male ai nostri, solo così che si sentono veramente realizzati. La Juventus e’ riuscita a stravincere 4-1 nonostante le belve inferocite, i quali non hanno concesso nemmeno 1 minuto di tregua, tant’e’ che piu’ che una partita pareva una mattanza.
I nostri sono stati stoici a sopportare randellate 94 minuti, e tra tutti il peggiore in campo e’ stato l’arbitro, palesemente in difficoltà’ nella direzione di gara.
Mi sento oggi di dare un 7 “politico” a tutta la squadra, martirizzata da avversari il cui unico obiettivo stagionale e’ battere la Juve e possibilmente mandarla all’ospedale.
I gol sono stati fantastici, e mi permetto di dire che Khedira abbia finalmente giocato una buona partita all’altezza della sua fama e segnato un gran gol,
Idem per Pogba e Morata, protagonista di una doppietta.
Nel frattempo il Toro ha avuto il coraggio di recriminare di tutto e di piu’, ma siamo abituati al “vittimismo” post derby che non ci fa ne’ caldo e ne’ freddo, la Juventus avrebbe vinto comunque anche se non annullavano il gol di Maxi Lopez, a loro dire, regolare.
La vittoria però non e’ stata gratis, e Allegri si ritrova con un organico ridotto tra infortuni, cartellini gialli e rossi.
La vittoria del derby lenisce la ferita inferta della mancata qualificazione in champions, e sebbene il rammarico sia tanto, bisogna andare avanti lavorando per i prossimi obiettivi, il campionato non è chiuso e vi sono ancora diverse partite da affrontare in una posizione di classifica non ancora sicura, e la finale di Coppa Italia. Anche senza Champions c’è ancora molto dare fare!
This Sterling silver ring has prong-set oval emerald in center flanked by prong-set oval gemstone ring . Full cash back on dazzbox.com.

Perchè ti arrabbi per la sconfitta se tifi Bayern?

11143143_10208646692035549_2512982124927716350_n

Huge stock for all kind of cheap jerseys, also 100% high quality guaranteed at the cheap wholesale prices for your require.

‘;
Explore DAZZBOX’s Classic, Halo, 3-stone, Vintage, Gemstone and more engagement ring settings. Free DHL Shipping.

Articolo di Alessandro Magno
Partiamo dalla fine dallo sfogo di Ventura. Lecito fino a un certo punto ma inesatto. E’ vero l’arbitro ha annullato un gol buono a loro ( in verità il guardalinee) ma già sul rigore ci sarebbe da discutere. Non sono affatto convinto che Alex Sandro non prenda la palla. Infatti i radiocronisti di Radio Rai propendono per l’angolo. Non parliamo poi di cartellini e mancate espulsioni perchè non ho mai visto tanti falli da ammonizione fatti in un solo tempo con annessi redarguimenti dell’arbitro. A parte che questa cosa è una prassi sbagliata. Ma pure per la prassi redarguisici uno dopodichè stop tiri fuori i cartellini. Praticamente i granata hanno randellato come fabbri per tutta la prima mezz’ora sempre perdonati. Glik a gioco fermo ha dato persino una spallata a Lichtsteiner che ha sicuramente esagerato simulando un colpo al volto ma il capitano del Toro non puo’ non esser ammonito in questo frangente. Poi è stato perdonato altre innumerevoli volte. Falli di mano a metà campo , falli netti sui piedi di giocatori vedi Alex Sandro sull’azione del quarto gol. Il primo sfigato che si prende un giallo è invece poi, proprio il terzino brasiliano, dopo che Rizzoli ha tollerato di tutto.

Sono convinto e nessuno me lo toglie dalla testa , che l’arbitro sia entrato condizionato da questa nomea di Juventino che gli hanno affibiato in Tv. Il signor Liguori che infatti è stato querelato. Questo ha condizionato pesantemente l’operato del’arbitro che a un certo punto ha perso completamente la partita di mano. I falli di Bonucci? E quanti falli ha subito impunemente Bonucci da Immobile e Maxi Lopez (manate in faccia annesse)?

Mediaset premium ci è andata giu’ pesante con l’ex arbitro De Marco che ha fatto vedere solo quello che voleva Ventura. Che poi mi piacerebbe sapere cosa c’è da arrabbiarsi per un derby della mole perso quando poi uno tifa Bayern? E mi dirai che il gol del 2-2 annullato c’è, è sacrosanto. Le immagini sono chiarissime Cuadrado è in linea con Maxi Lopez. E avete goduto per un gol buono di 90 cm tolto a noi e ora vi lamentate di uno di 0 cm tolto a voi? Chi di spada ferisce di coltello perisce.

Bene che ha vinto il Carpi e anche il Frosinone , l’Udinese e il Palermo hanno mosso la classifica. Non ho pena di voi. Siete insopportabili quasi tutti, a parte quei 4-5 amici. Dicevo se andate in B sono contento. D’altronde voi avete goduto per il Bayern non c’è alcun motivo per cui io non goda alle vostre sofferenze. Non mi fate pena. Pensate mio fratello era allo stadio e alcuni si sono presentati con la sciarpa del Rosenborg. Loro che al cospetto del Rosenborg ( che spesso fa la Champions) non sono neppure una squadra di eccellenza. E poi è un falso come spesso è falsa mediaset premium che hanno apllaudito Buffon per il record. Lo hanno apllaudito solo i nostri mentre i granata erano contrariati fra quelli che insultavano i nostri che applaudivano, quelli che fischiavano Buffon e quelli che si astenevano dal fare qualsiasi cosa. Almeno quei pochi. Ne è nato un tributo solo dei nostri per quello che è il portiere piu’ forte di tutti i tempi ed un simbolo del calcio Italiano a cui non hanno voluto concedere nulla. Non hanno partecipato perdendo un occasione per fare bella figura e facendo la solita figura dei rosiconi. Alla fine sulla questione si sono semplicemente divisi ma Buffon da loro non ha ricevuto uno solo applauso che è uno.

Infine ci sono stati anche i cori ”Liverpool , Liverpool” che ovviamente le Tv hanno nascosto perchè è scorretto parlare mal di alcune tifoserie come quella del Toro o del Napoli. Ci sono Ultras che sono protetti piu’ dei panda. Alla fine gli abbiamo dato una bella ripassata , loro hanno costruito una sola vera azione pericolosa in tutta la partita , quella con girata di Maxi Lopez davanti alla porta che è stata prima stoppata da Buffon e poi rinviata da Rugani. Tutti gli altri tiri verso la porta sono stata delle mezze ciofeche. Immobile che come Amauri sogna di far gol a noi e fare il giro del campo è rimasto a sognare (proprio come Amauri). Alla fine si è vinto abbastanza in scioltezza e il risultato poteva esser piu’ netto. Il divario tecnico fra alcuni dei nostri ( Pogba , Dybala) e i loro, è imbarazzante.

E’ stato un peccato che in serata nella penombra causata dallo spezzatino il Napoli ha recuperato il Genoa. Altra squadraccia che pero’ ha avuto il difetto oltretutto, di aver sprecato molte occasioni per fare il secondo gol, con quell’altro fenomeno scuola Toro di Cerci. Peccato perchè fra un po’ arriva l’afa, la canicola, poi c’è l’imbrunire , la tramontana, la braciola e le costolette di maiale e allora non saprei Sarri come ne viene fuori. A proposito di lamentele arbitrali i Napolisti hanno iniziato il solito can can sulla Juve che ruba per il gol annullato al Toro ovviamente senza nominare il gol loro numero tre partito in posizione di fuorigioco, o il rigore assolutamente inventato contro il Palermo e decisivo per la vittoria o ancora l’espulsione di Zaccardo contro il Carpi sullo 0-0 che gli ha consentito di giocare in 11 contro 10. Tutti gay ma con il sedere degli altri.

Ad ogni modo è un piacere fare barba e capelli a quelli del Toro e non dite che sono simpatici se non li conoscete perchè al 99% non lo sono. Io sono di Torino e ci convivo. Il tifoso medio granata lo riconosci subito parla sempre e solo della Juve dalla sera alla mattina. Non si perde una partita nostra per gufare e gode come un pazzo quelle poche volte che cadiamo. E’ un essere che si nutre di invidia e gode delle disgrazie altrui. E’ oltretutto miserevole in quanto non avendo mai una gioia vive la sua vita all’ombra nostra. E’ quello che si è ubriacato quando ci hanno mandato in B voi lo avete mai fatto per una retrocessione loro? Non credo proprio.

Qualcuno forse obietterà che anche fra di noi ci sono degli imbecilli. Assolutamente si . Ma uno Juventino non baratterà mai una propria vittoria per una sconfitta altrui. Men che meno del Toro. E se ne volete la prova sappiate che preferirebbero che la Juve perdesse lo scudetto in favore del Napoli piuttosto che salvarsi dalla B. Ho detto tutto. Di loro non avro’ mai pena per me saranno sempre simpatici come un gatto attaccato alle palle. Come si dice qui da noi: ” Noi per loro un evento, loro per noi, una perdita di tempo”.

Welcome to our online store, your number one sports store, which is an online retailer of cheap jerseys and other sports merchandise and provides the ultimate shopping experience to sports fans.

‘;

Pegelle Torino – Juventus 1-4

Schermata-11-2456259-alle-10_25_20

Pegelle di Alessandro Magno

 

Buffon 10 Il record di imbattibilità è suo ed è meritatissimo per il portiere piu’ forte di tutti i tempi. Lo dico e lo ripeto: ”Tanti sono stati bravi nessuno è stato così bravo così a lungo”. Sulla partita odierna. 6,5 Inerme sul rigore dove forse poteva abbozzare un qualcosa, si riscatta da gran portiere con istinto, su una parata di piedi, da distanza ravvicinata di Maxi Lopez, l’unica vera azione pericolosa creata dal Toro perchè gli altri tiri sono tutti fiacchi.

Barzagli 6,5 La solita roccia, il solito muro. Non concede nulla agli avanti granata e spesso si sacrifica a ultimo baluardo su qualche tiro ravvicinato come quello di Maxi Lopez. Brutta giornata per Immobile.

Bonucci 6,5 Ventura ne lamenta la mancata espulsione ma omette tutti i falli che ha subito in attacco sia da Maxi Lopez che da Immobile che da Bellotti. Su uno dei tanti anche quest’ultimo prende un giallo assolutamente sacrosanto. Autore di una prestazione coraggiosa e difficile per causa dell’arbitro.

Rugani 6,5 Spesso qualche rinvio sbagliato ed essendo un lungo patisce le infilate di Peres. Si guadagana la pagnotta spazzando sulla linea una palla sporcata da Buffon su tiro di Maxi Lopez.

Lichtsteiner 6 Nervoso come di suo solito cerca di fare il suo compito con diligenza. Nell’insieme ci riesce ma queste partite noi che siamo piu’ forti le dobbiamo mettere sulla classe. Metterla sulla rissa si fa il gioco degli avversari.

Khedira 7 Una grande prestazione e un bellissimo gol sfruttando le pecche difensive del Toro. Esce espulso per proteste dopo che il buon Rizzoli aveva lasciato correre un fallo plateale su di lui. Avrebbe dovuto resistere ma Rizzoli ha fatto veramente pena oggi.

Lemina 6,5 Parte benissimo piuì energico di Hernanes e piuì mobile. Difetta a volte di posizionamento facendosi trovare un poco troppo alto , ma nell’insieme aiuta molto la difesa a non far sfondare il Toro dal centro.

Pogba 7,5 Fino al gol irritante e inesistente come uno che si trovava a passare per caso per lo stadio e lo hanno chiamato dentro a fare due tiri fra amici. Poi evidentemente la punizione battuta in maniera magistrale lo rivitalizza e prende in mano la squadra con grandissime giocate come l’assist per il terzo gol a Morata. Rizzoli non lo tutela per niente e si trova spesso aggrappati alla schiena uno, due granata. Nonostante questo il piu’ delle volte li salta come birilli.

Alex Sandro 6,5 La mia impressione è che sul rigore tocchi la palla con la suola infatti anche l’arbitro di porta non segnala una mazza di niente. Siccome i geni di Mediaset Premium invece sono sicuri che il rigore fosse netto ora passerà questo messaggio, ma io non ne sono per niente convinto. L’errore di entrare in scivolata comunque su un giocatore che sta uscendo dal campo rimane. Tuttavia in proiezione offensiva e spesso su Perez in difesa, gioca piu’ che bene.

Mandzukic 5,5 Utile è utile ma oggi gioca piu’ di tacco che altro. Onestamente Morata quando entra fa meglio e pure Zaza mi sembrava piu’ dinamico. E’ un idolo ma quando non è al 100% è giusto lasciare spazio ad altri.

Dybala 7 Una spina nel fianco della difesa del Toro. Martoriato di falli e non tutelato dall’indecente Rizzoli. Esce per infortunio.

 

Cuadrato 7 Sostituisce Lichtesreiner ma sostituisce piu’ Dybala nel portare scompiglio nella difesa avversaria e anche nel non esser tutelato dall’arbito. Non è la partita perfetta per lui perchè Rizzoli tollera di tutto. Nonostante questo si rende utile in attacco e in difesa.

Morata 8 Entra e mette la parola fine alla partita. Da un possibile , probabile pareggio, sistema il Toro con una doppietta. E per poco non fa il tris. Non lo prendono quasi mai. Alla fine a momenti fa un pallonetto a Padelli che gli dice qualcosa con la mano davanti alla bocca che vorrei proprio saepere che cosa fosse? Forse è vietato fare pallonetto?

Zaza sv Pochi minuti ma riesce a dare un senso al suo ingresso lanciando Morata in porta per il quinto.

Allegri 5,5 Non mi sono piaciute le scelte di Mandzukic e Dyabla titolari. Proprio in quel settore abbiamo abbandonza e non è il caso di andarci a cercare rogne con infortuni che purtroppo sono ormai all’ordine del giorno. Per il resto il Toro è talmente a terra specie dietro, che gestire questa partita non è affatto difficile. Basta non fare danni.

Arbitro 3 Un disastro. Decide di arbitrare pro Toro evidentemente per cancellare questa nomina che gli hanno dato di Juventino. Tollera un enormità di falli su Dybala, Bonucci, Cuadrado, Pogba. Non si comprende come non ammonisca per lo meno Glick che va volontariamente a dare una spallata a gioco fermo a Lichtesteiner e come non lo ammonisca e lo butti fuori per un fallo da dietro su Alex Sandro lanciato a rete nell’occasione che darà la punizione del 4-1. Lo stesso Glick già ammonito viene perdonato un altra votla per un fallo di mano a centrocampo su Pogba. Nel primo tempo ci sono per lo meno 4 -5 falli da giallo per il Toro tutti giocatori puntualmente redarguiti solo verbalmente. Insomma dimentica il regolamento a casa e poi di conseguenza, perde la partita di mano trasformandola in una guerra psicologica, dove tutto è lecito. Espelle Khedira per proteste dopo non avergli dato un fallo clamoroso a centrocampo. Insomma un disastro. Alla fine nel disastro totale non convalida anche un gol buono al Toro e si prende la briga di concedere un rigore che l’arbitro di porta che ce l’aveva sotto gli occhi non ha segnalato. Condizionato dalle voci sarebbe davvero opportuno che non arbitri piu’ la Juventus.

Mediaset 0 Dopo il peggiore in campo Rizzoli si poteva fare di peggio? Evidentemente si. Raccoglie le lamentele di Ventura che molto furbescamente dice solo le cose che gli sono andate contro a lui omettendo il mondo, e le trasmette in modo passivo. Alla fine De Marco fa una moviola in stile zerbino. Pistocchi che te lo dico a fare. Viva Dio almeno Ventura dopo aver fatto intendere che sono stati danneggiatissimi ammette che la Juventus è una grande squadra e gli ha fatto quattro pere, perchè loro dietro sono da rivedere. Così almeno nella chiosa finale Ferrara e Nela possono dire che il risultato è giusto indiependentemente da Rizzoli.

Juventus 7 Nonostante la formazione in parte sbagliata da Allegri riesce a dominare tutto il primo tempo portandosi meritatamente sul doppio vantaggio. Forse complice la pochezza dell’avversario che non riesce a fare quattro passaggi di fila e come è leggermente pressato va nel pallone buttando palloni in tribuna. Poi una imprecisione di Alex Sandro consente il 2-1 e un attimo di folklore granata che evidentemente in quel momento ci crede. Passati 10 minuti di sbandamento dove il Toro effettivamente puo’ pareggiare e anche pareggia, riprende in mano le redine della partita e obiettivamente potrebbe finire pure con una cinquina. L’impressione è che se Rizzoli avesse arbitrato senza protagonismi e regolamento alla mano, probabilmente il Toro avrebbe finito già il primo tempo in inferiorità numerica e con tutta la squadra ammonita e avrebbe preso 3-4 pere lo stesso. Da quello che si è visto senza mazzate, c’è un abisso fra le due formazioni.

Domenica 20 marzo 2016 Torino-Juventus ore 15 Stadio Olimpico Torino

Torino-Juventus-PP
Scritto da Cinzia Fresia
Partita-seccatura per la Juventus domani alle 15, i bianconeri faranno visita al Toro per giocare il derby di ritorno.
La Juventus cerca un riscatto per dimenticare la mancata qualificazione in Champions, in parallelo al Torino che vuole tornare alla vittoria dopo una sequenza di sconfitte consecutive.
Ma i derby riservano sorprese, e tra questi 2 aspiranti alla vittoria ci potrebbe scappare un pareggio.
Il derby e’ spettacolo, e speriamo in una bella partita, che nessuno si faccia male e che non esplodano bombe carta.

La beffa e la rabbia!

EDITORS NOTE: Graphic content / Juventus' midfielder from Brazil Hernanes (L) and Juventus' defender from France Patrice Evra look dejected after the UEFA Champions League, Round of 16, second leg football match FC Bayern Munich v Juventus in Munich, southern Germany on March 16, 2016. / AFP / TOBIAS SCHWARZ (Photo credit should read TOBIAS SCHWARZ/AFP/Getty Images)

Huge stock for all kind of cheap jerseys, also 100% high quality guaranteed at the cheap wholesale prices for your require.

‘;
 

 

Articolo di Alessandro Magno

Give the love of your life forever with this ravishing engagement & wedding ring , showcasing a twist shank encrusted with pavé-set diamond rings for women framed in sparkling diamond and platinum rings.

 

 

E’ profondamente ingiusto quello che è successo, la Juventus con una gara gagliarda per oltre un ora, ha dimostrato di meritare il passaggio del turno al cospetto di un avversario che viene annoverato come il secondo piu’ tosto d’Europa dopo il Barcellona. Credo che se la gara fosse finita 3-1 o anche 3-2 per la Juventus non ci sarebbe stato nulla da dire. Il Bayern è venuto fuori solo nel finale quando la Juve , forse stanca ha abbassato troppo il suo baricentro a dispetto del mister che questa volta urlava alla squadra di salire. Siamo capitolati a due minuti dal termine quando avevamo già preso un palo, fallito due occasioni per il terzo, fatto un gol regolare annullato da una terna arbitrale al limite del disgustoso e dovevamo essere in superiorità numerica per un rosso evidentissimo ed evitato al loro terzino per una gomitata su Morata.

La Juventus esce a testa alta e con molto rammarico. La Juventus a differenza delle altre squadre Italiane che escono con avversari molto piu’ deboli ha dimostrato in poco piu’ di un anno di potersela giocare con le piu’ forti: Barcellona e Bayern. In entrambi i casi è mancata un poco di fortuna, un poco piu’ di imparzialità arbitrale e un poco di maturità.

Allegri ieri ha sfiorato il capolavoro inventandosi questo 4-5-1 che per molti minuti ha tenuto sotto scacco Guardiola. Peccato la coperta è veramente corta oggi in questa squadra e un Dybala, un Marchisio un Chiellini non si possono regalare a questo Bayern. Mi piacerebbe si cambiasse staff medico perchè ci sono troppi infortuni e la squadra non è mai al completo e/o deve giocare con giocatori acciaccati. Dicevo la coperta è corta e non si possono fare le nozze con i fichi secchi. In estate sono partiti tre titolarissimi come Vidal, Pirlo e Tevez e il solo Dybala si è dimostrato all’altezza come sostituto. Hernanes non è Pirlo, non manca di tocco e di impegno ma manca di personalità. Idem Khedira che ha anche quest’ultima qualità ma è praticamente sempre un giocatore a mezzo servizio. Lo stesso Pogba senza Vidal e Pirlo e con altri al suo fianco non rende come gli anni scorsi.

I cambi di Allegri poi seppure dettati dalla necessità, sono stati invece il colpo di grazia alla squadra, nonostante si sia resistito fino a due minuti dalla fine. Sturaro poverino è quello che è, Pereyra è l’ombra di se stesso. In fine Mandzukic forse non andava buttato dentro essendo acciaccato e non avendo quelle caratteristiche di centravanti isolato e unico attaccante di reparto. Forse era preferibile Zaza che contro l’Inter aveva fatto vedere di avere fisico e corsa per fare una partita da unico contropiedista.

E poi diciamolo: la sfortuna in questa coppa ci perseguita. Evra, che pure ha disputato una partita dignitosissima, ha tenuto l’unica palla che forse andava buttata via e loro ci hanno pareggiato. Ripeto, in ogni caso, loro non lo meritavano.

Ma dei se e dei ma sono piene le fosse. Il rammarico c’è perchè in questa coppa siamo veramente sfortunati ma la società non fa nulla per vincerla. Alla società interessano i conti e la buona gestione e 1 fa sempre 1. Così diamo Vidal e Coman a questi che poi ci eliminano mentre noi da loro non riusciamo a prendere Goetze. Inseguono Draxler per un Estate intera per poi ripiegare nelle ultime ore su Hernanes che difatto ad oggi è un rincalzo. La Juventus di Coppe ne ha vinte due. La prima dopo due finali la squadra non si era smantellata e infatti arrivo la Coppa, la seconda la Coppa arrivo al primo tentativo poi si smantellò la squadra due volte in due anni e infatti arrivarono due finali perse. Con il Milan si rismantello’ la squadra, l’anno scorso idem. Il Bayern perse due finali con Inter e poi con Chelsea ma ha sempre lavorato al miglioramento della squadra. Robben e Ribery sono ancora qui così come Neuer. La società Juventus ha il pessimo vizio di considerare la finale di Champions un punto di arrivo e non un punto di partenza. Ieri con anche solo uno fra Tevez , Pirlo e Vidal con noi secondo me si passava il turno.

Va be ci riproveremo un altro anno, magari senza Dybala e Pogba e con qualche altro parametro zero magari andato a prendere di scarto in qualche panchina di qualche grande o anche piccola. Alzeremo anche quest’anno un qualche trofeo italiano e un bilancio in attivo. Ma il bilancio è importante ma non è tutto, specie se a quelli che hanno il bilancio fallimentare non li puniscono.

E’ stato bello finchè è durato

223310664-ba5f4810-6a13-4558-aaff-f08112b56403
Scritto da Cinzia Fresia
Doloroso parlare della partita di questa sera, finita male, lo sapevamo che la qualificazione era improbabile presentandosi all’Allianz Arena sguarniti dei pezzi migliori.
Ma ci abbiamo creduto durante tutto il primo tempo che ha regalato un’illusione, l’eterna illusione di vincere la Champions. La partita è stata bella, dinamica, un primo tempo perfettamente giocato e dominato, formazione lucida e compatta, 2 gol straordinari, e dopo, sarà stata la presunzione di avercela fatta o una stanchezza immane, che il Bayern come una formichina, ha ricementato il risultato, trascinando i nostri ormai fuori gioco, ai supplementari i quali hanno sancito la disfatta.
Non mi sento di criticare i ragazzi, sono stati splendidi e hanno dato tutto, purtroppo sono venuti fuori i limiti gestionali dell’allenatore, il quale ha la responsabilità di aver sbagliato la preparazione atletica, troppi e continui infortuni.
Quando Allegri ha dichiarato che ” non importa se non ci sono 2 giocatori, abbiamo gli altri” pensavo stesse scherzando, i giocatori di calcio non sono tutti uguali, soprattutto quando si tratta di Dybala.
A volte non capisco se Allegri recita o dice sul serio, perchè sono rimasta basita da questa dichiarazione, che potrei accettare da un allenatore di una squadra da mezza classifica, ma non da uno che ambisce a vincere la Champions.
Certo non aveva un gran che a disposizione, tenendo conto che Khedira non è in forma, che Mandzukic non segna, che Evra non è più all’altezza; le possibilità si riducono, però fossi stato in lui avrei tentato la carta Zaza, giovane e con voglia di emergere. A mio parere gli errori più importanti sono stati i cambi sbagliati ed in ritardo
Ragionando con il sentimento ho creduto veramente che potessero farcela, ma in tutta obiettività questa Juventus non è da Champions e il risultato lo conferma.
Anche se nel nostro campionato siamo primi tra gli scarsi, non è abbastanza per poter aspirare ad altro.
Per correttezza e senza nulla togliere agli avversari, dobbiamo però ammettere che l’arbitraggio è stato molto pro Bayern, annullandoci un gol che la moviola confermerà regolare, e ammonendo mezza squadra, spesso senza motivo.
Le beffa è stata anche il castigo inflitto da Coman, che guarda caso da noi non combinava una “mazza” e lo hanno dato via proprio per questo.
Peccato davvero.
Ma domani si ricomincia, domenica è derby, e la conquista dello scudetto non è scontata.

Pagelle Bayern – Juventus 4-2

Pagellle di Alessandro Magno
Buffon 5,5 Non gli riesce neppure un miracolo stasera. Prende 4 gol che credo fosse una cosa che non capitava da moltissimo. Credo sul primo gol potesse uscire in presa o rinviare di pugni.

Lichtsteiner 6 Cerca di non capitolare sugli esterni Tedeschi e Guardiola li cambia spesso per trovare il bandolo della matassa. Un poco piu’ in difficoltà su Ribery ma riesce quasi sempre a limitarlo.

Barzagli 5,5 Il suo è un bruttissimo cliente. Se lo perde sull’azione del primo gol. L’arbitro oltretutto gli permette di fare una serie infinita di falli in attacco senza mai fischiarli pro-Barza.

Bonucci 6 Dove puo’ ci mette una pezza. E’ l’ultimo a capitolare. E’ anche uno degli ultimi a mollare portandosi in proiezione offensiava anche sul 4-2.

Evrà 4,5 Mi spiace infierire. Non ha giocato neppure malaccio questa sera, purtroppo da due suoi errori sono nati due gol importantissimi per il Bayern: il 2-2 e il 3-2. Ora ha tutta la mia stima per esser stato un campionissimo ed è una persona anche molto intelligente, colta e uomo-squadra. Purtroppo gli anni passano per tutti e quasi tutti noi ci siamo accorti che non puo’ esser titolare in questa Juventus in partite di altissimo livello. Tutti tranne Allegri che infatti in questa partita è stato tradito. Tanto va la gatta al lardo …

Cuadrado 6 Molto bravo per un ora sia ad attaccare che a difendere. Molto bravo sul gol del 2-0. Peccato sciupi un occasione per il terzo.

Khedira 6 Fino a che è in campo la Juve regge benissimo. Non è entusiasmante la sua prova ma siccome è molto bravo tatticamente riesce a chiudere moltissimi spazi ai giocatori di Guardiola e il Bayern infatti non produce molto.

Hernanes 5 Si nasconde per quasi tutta la partita. Non sbaglia nulla di particolare ma non riesce a dare un quel qualcosa in piu’ che ne giustifichi la presenza. Fa si che l’assenza di Marchisio si avverta pesantemente.

Pogba 6 Se non avesse fatto il gol la sua prova sarebbe insufficiente. Anche lui come Hernanes non commette errori clamorosi e si adopera per difendere ma da uno che è valutato 100 milioni ci si aspetta che faccia la differenza. Bravo comunque a segnare il gol che mette la partita nella nostra direzione e a fornire una palla d’oro a Cuadrado per il possibile 3-0.

Alex Sandro 6 Schierato a sorpresa da Allegri a fare il quinto di centrocampo la sua presenza è molto utile alla squadra e finchè ha benzina riesce a tamponare bene gli esterni Bavaresi che sono molto forti. Appena piu’ in difficoltà su Coman ma anche questo è abbastanza controllato fino al gol del 2-2. Poi crolla insieme alla squadra ma gli errori decisivi non sono i suoi.

Morata 6 Cose belle come la galoppata e l’assist a Cuadrado e cose meno belle come qualche gol sbagliato di troppo per eccessiva frenesia. Gli annullano comunque un gol valido.

Sturaro 5 Mi aspettavo entrasse al posto di Hernanes per dare maggiore corpo al centrocampo lui che è un incontrista. Entra invece per Khedira che non ne poteva piu’. Alla fine con lui e Pereyra il centrocampo nostro diventa quasi inesistente. Spiace per il mattatore dell’andata.

Mandzukic 5 Entra quando la Juventus è schiacciata tutta dietro, non ha palloni giocabili se non un paio ormai sul 4-2. Credo con la squadra indietro così fosse piu’ utile Zaza che ha una maggiore corsa e predisposizione a far reparto da solo. Non so se Allegri li utilizza per gerarchia a prescindere dal contesto della partita.

Pereyra 5 Come Sturaro entra per il crollo della squadra. I cambi di Allegri questa sera sono stati deleteri. L’ombra del giocatore degli anni scorsi.

Allegri 5,5 Per un pelo ( 2 minuti) non gli riesce l’impresa. Molto buona l’intuizione del centrocampo a 5 che mette sotto sopra i piani di Guardiola. Male , ma forse questa sera era obbligato, il continuo affidarsi ad Evra come titolare, e infatti chi glielo diceva come me ha potuto constatare questa sera, che il nodo è venuto al pettine. Infine se all’andata i cambi ci avevano dato la svolta in positivo questa sera al cospetto di una squadra già rimaneggiata i cambi ci hanno dato il colpo di grazia.

3 Allo staff medico di Allegri e a lui che li ha scelti per tutti gli infortuni che continuano a falcidiare la rosa. Già in Europa abbiamo qualcosa di meno di alcune squadra ma perdere Dybala e Marchisio in allenamento alla vigilia di partite così decisive è inaudito. Licenziare subito.

Juventus 5,5 Purtroppo la media fra un primo tempo da 8 e un secondo da 4. Nonostante Allegri continui a dire alla squadra di salire tutti stanno dietro. Forse perchè mancano dei leader a centrocampo e Pogba non lo è. La media farebbe 6 ma il crollo finale non giustifica la sufficienza anche se va detto che per 90 minuti e oltre la Juventus ha giocato alla pari con una delle squadre piu’ forti d’Europa.

Arbitro 4 Non bastava l’arbitro dell’andata che ha convalidato 2 gol irregolari questa sera abbiamo il genio che ne annulla uno in gioco di un metro. Oltre a tutti i falli di gioco no fischiati ai Bavaresi soprattutto a Lewandosky. Un arbitraggio casalingo orrendo che ha favorito la rimonta del Bayern visto che sul 3-0 il gol al 90mo sarebbe stato ininufluente.

mercoledì 16 marzo 2016 Champions League Bayern Monaco – Juventus ore 20.45 Allianz Arena – Monaco di Baviera

bayern e juventus
Men’s Ring : For the no-frills guy who doesn’t want to wear a plain, a simple plaid will do. Although used for centuries in clothing and garments, the plaid ring created by our artisans is a refreshing new look in men’s wedding band ring.

Huge stock for all kind of cheap jerseys, also 100% high quality guaranteed at the cheap wholesale prices for your require.

‘;
Scritto da Cinzia Fresia
Atteso appuntamento di Champions per la Juventus domani sera all’Allianz Arena a Monaco di Baviera, la Juventus arriva ad affrontare la partita senza alcuni uomini eccellenti, come Dybala, Marchisio e Chiellini, mentre resta confermato Mandzukic.
Durante la conferenza stampa, viene chiesta ad Allegri un’indicazione circa la formazione in supposto schieramento per domani, il tecnico ha risposto che qualunque decisione circa la formazione l’avrebbe presa domani.
Il tecnico si è mostrato tranquillo e con l’apparente controllo della situazione, ha rifiutato il termine “Juventus indebolita” anzi ritiene di avere una rosa completa di giocatori molto forti.
E’bello assistere ad una confenza stampa dove l’allenatore Allegri si mostra sicuro di sè e dei suoi mezzi, rispondendo senza mezzi termini ai provocatori.
Però domani la Juventus deve vincere, almeno 1-0, in alternativa ad un pareggio di 3-3, un’impresa difficile, con degli attaccanti, soprattutto Morata che ultimamente ha delle difficoltà.
Non possiamo aspettare domani per conoscere la verità, se la Juventus è passata oppure no.

Welcome to our online store, your number one sports store, which is an online retailer of cheap jerseys and other sports merchandise and provides the ultimate shopping experience to sports fans.

‘;

Una Juventus efficace.

dybala-juventus-620x434

Articolo di Alessandro Magno

A differenza di Mancini ( e forse di Allegri) io non sono amante degli 1-0. Così come non sono amante delle vittorie con un solo gol di scarto seppure le ritengo fisiologiche. Ci sono comunque 1-0 e 1-0. La Juventus con l’Atalanta ad esempio ha vinto ma non mi è piaciuta. Non mi è piaciuta nella gestione del risultato. Altresì la Juve col Sassuolo mi è piaciuta e mi ha divertito. In entrambe le partite si è rischiato qualcosina , segno che il chiudersi a riccio e fare catenaccio non ti risparmia dal correre qualche rischio.

La Juventus con il Sassuolo invece ha si difeso l’1-0 ma ha giocato anche per fare il 2. Ne è nato un incontro piacevole fra due squadre che non si sono risparmiate e onorano e meritano la classifica che hanno. Allegrimi ha stupito poi per il conteporaneo utilizzo di Cuadrado e Alex Sandro che invece, a suo modo di vedere le cose, parevano alternativi. Cuadrado poi ha fatto dei siparietti con Dybala di tocchi e ritocchi di me la passi che te la rido’, che sono stati veramente uno spasso. Grande tecnica a folle velocità. Si potrebbero riproporre anche dall’altra fascia magari fra Alex Sandro e Pogba se il Francese giocasse sempre come quando è entrato questa sera, cioè senza innamorasi troppo della palla.
In ogni caso da un azione di queste di Cadrado -Dybala è nato il gran gol. Una pennelata da artista degna dei migliori. Se Paulo ancora deve farne di strada per paragonarsi a certi mostri sacri, dire comunque che ha fatto un gol da piccolo Messi non è reato. Ha i piedi fatati il ragazzo. Peccato che qui gli arbitri non lo tutelino per niente e subisce serie di falli infinite ad ogni partita.

Comunque è andata pure questa e il Sassuolo a livelli di gioco è superiore all’Inter e a qualche altra quindi non è vittoria che sottovaluterei o archivierei come ”contro una piccola”. Il Sassuolo rischia seriamente di finire in Europa League.

Voglio chiudere sulla polemica sciocca e stucchevole che ha tirato fuori Sacchi paragonando la Juve al Rosenborg. Spero vivamente che si sia espresso male ( non sarebbe la prima volta una volta è già caduto sui troppi neri in serie A) e che volesse dire semplicemente che la Juventus dovrebbe tornare a vincere in Europa ( che è quello che tutti ci auguriamo), o che la Juventus per quanto fatto meriterebbe di aver vinto qualche Champions in piu’ ( che è quello che tutti noi pensiamo). Se invece così non fosse e fosse invece veritiero quanto poi riportato da giornali io a proposito di Sacchi vorrei ricordare alcune cose. Intanto che Sacchi ha vinto un solo Campionato di calcio col Milan in una carriera ventennale e lo ha vinto perchè probabilmente il Napoli se l’è venduto. Basti andare a controllare la stagione che è la 1987-88 in cui a 5 partite dalla fine il Napoli aveva ben 4 punti di vantaggio ( il Campionato era due punti per vittoria). Bene, con un così grande vantaggio, il Napoli che in 25 partite aveva perso due volte nelle ultime 5 riuscì a perderne 4 e pareggiarne una. A fine anno vennero venduti ed epurati dal Napoli Garella, Giorando, Ferrario e Bagni. Tutti titolari. Si parlò di camorra che aveva troppe scommesse sul Napoli vincente del Campionato al totonero ( gioco illegale simile alle scommesse di oggi). Questo è l’unico campionato che ha vinto. Poi ha vinto delle coppe internazionali grazie soprattutto a uno squadrone composto dai tre olandesi da Maldini e da Baresi ma questi 3 anni iniziali al Milan, con obiettivamente in mano la squadra piu’ forte d’Europa, sono gli unici anni in cui lui ha vinto qualcosa. Credo non sia difficile per nessuno vincere con la squadra piu’ forte o mi sbaglio? Chi di noi oggi non vincerebbe qualche Champions e qualche Campionato allenando il Barcellona? Tolto quel Milan dunque, poi dovunque è andato ha sempre vinto una beata mazza di niente. Ma niente di niente di niente. Nemmeno una misera coppetta nazionale. Ai mondiali di USA 94, con una nazionale che giocava da schifo e in cui lui faceva giocare il capocannoniere di tre anni di fila Beppe Signori all’ala e di punta Casiraghi, ci portò in finale Baggio, giocatore che Sacchi tra l’altro detestava, perchè non stava negli schemi. Fra l’altro il genio non aveva convocato Vialli perchè gli stava antipatico. Infine dico ci sono allenatori molto piu’ vincenti di lui da Capello a Lippi, da Ancelotti a Trapattoni a Guardiola e nessuno mi pare si atteggi a questo gran maestro di niente. Caro Sacchi Lei è stato indubbiamente un grande allenatore con una squadra comunque con cui avrebbero vinto quasi tutti quelli che l’avessero allenata. Ora basta lezioni. Commenti senza rendersi antipatico. Non sta a Lei decidere cosa è giusto o cosa è sbagliato cosa è bello o cosa è brutto. Lei al massimo puo espirmersi per se e farci sapere cosa le piace. E non se la prenda a male se non si è d’accordo a volte con Lei; Che il suo non è il ”verbo”.

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web