Pagelle Juventus Olympiakos 2-0

Pagelle di Alessandro Magno

Buffon 6,5 Sperava forse in una serata tranquilla invece c’è il suo da fare.

Sturaro 5 In grande difficoltà sul suo uomo che spesso gli scappa. Credo che abbia dei limiti in marcatura che fanno si che questo esperimento forse dovrà esser abbandonato.

Barzagli 6,5 Spesso la sbroglia con il grande senso della posizione che ha e con degli anticipi di classe e furbizia.

Chiellini 7 Insuperabile e stoico. In difesa un muro. Spesso si propone in avanti non sempre con bei risultati ma almeno sprona alla carica.

Alex Sandro 7 Già nel primo tempo quando la squadra arranca è il piu’ vivace. Nel secondo tempo continua a mettere cross su cross e a farsi sempre trovare pronto. Si distingue anche per qualche chiusura difensiva.

Bentancur 6 Se la sua partita dovesse esser giudicata sui palloni recuperati sarebbe da 8. In quella fase è veramente un mostro. Tuttavia col passare dei minuti pesano i tanti passaggi sbagliati.

Matuidi 6 Anche lui nel primo tempo è fra i piu’ volenterosi. Col passare dei minuti finisce ingabbiato anche lui nella ragnatela avversaria e dimostra, ma si sapeva , di mancare di quel colpo che illumina le punte.

Cuadrado 6,5 Volenteroso anche se acciaccato. A volte perde tempo e rallenta l’azione ma spesso si fa trovare pronto in zona tiro. A volte eccessivamente altruista. Su di lui c’è un rigore non fischiato.

Dybala 6 Non in una grande serata prova a illuminarsi di tanto in tanto con alterni risultati. Nel finale si guadagna la sufficienza quando dopo l1-0 la partita diventa piu’ aperta.

Dougla Costa 6 A corrente alternata. Inizia ad esser un abitudine. Quando esce Cuadrado pero’ in pochi minuti riesce a metter dalla fascia destra una serie incredibile di cross. Comunque in miglioramento sul piano della continuità.

Mandzukic 7 Nel primo tempo è l’unico a impegnare seriamente il portiere avversario. Nel secondo tempo pare spegnersi un poco ma rinviene in partita dopo il gol dell’1-0 e la chiude alla Mandzukic. Di generosità.

Higuain 7 Entra e la sblocca di prepotenza e rabbia. Ottimo impatto sulla partita. Quando si dice rispondere sul campo.

Benatia sv Entra a partita ormai conclusa.

Bernardeschi sv Come Benatia.

Juventus 6 La Juventus nel suo complesso ha giocato una brutta partita. Soprattutto la prima mezz’ora dove oltre a non produrre nulla si è prestato il fianco ai contropiedi avversari. L’approccio è stato sbagliato e il gioco troppo lento e compassato. Mancava la luce che spesso da Pjanic ma si poteva fare meglio. Con il passare dei minuti invece si è riusciti a sbrogliare la matassa e alla fine il 2-0 è un risultato corretto.

Allegri 6 Manda una formazione in campo con Sturaro terzino e non va bene ma quello che manca è una certa grinta. Fortunatamente i nostri difensori centrali sono in partita e non si va sotto in qualche scorribanda greca. Bravo o fortunato o entrambi nel cambio Cuadrado Higuain che gli consente di sbloccarla. Poi dopo l1-0 la partita è semplice.

Arbitro 5 Tollera troppa ruvidità nei Greci. Non è partita da 0 ammoniti. Non vede un rigore su Cuadrado.

  1. Iuliana Giulia Bodnari

    Non sono ancora lucida , sto ancora urlando il nome di Higuain . Oggi non c’era tanta connessione guarda tu proprio quando si giocava e adesso va che è una meraviglia . Niente streaming in russo stasera , non ho visto la partita , non mi pronuncio mi fido di te Benny

  2. andrea (the original)

    È tornata la Juve che vuole Allegri, è tornata subito, come da dichiarazioni post derby, quella lenta, che gestisce, risparmia, non produce.
    Troppo bello pensare a una svolta Sabato scorso.

    Poi per fortuna entra Higuain e toglie le castagne dal fuoco.
    Già Higuain, quello a cui secondo Allegri ha fatto bene la panchina..eh mister, potresti anche permetterti una boiata del genere se la tua squadra giocasse a calcio.
    Ma come puoi pensare a non giocare e a rinunciare contestualmente alla tua migliore individualità.
    Higuain deve giocare! Sempre.

    Grazie ancora per aver fatto stufare Alves, aver lasciato fuori lista Licht r aver ridotto la fascia destra a Sturaro.

    Va beh, detto questo, il primo posto era fuori portata come detto da Allegri.
    Resta il secondo, sulla carta facile, ma che nei fatto richiede molto di più nel doppio confronto con lo Sporting.

    • Che dire … se il Napoli fa dormire, la Juve si può vedere solo sui nervi … di una disorganizzazione totale.
      E dire che avevo trovato la diretta su YouTube !
      Evidentemente Juve-Torino l’aveva caricata quel fesso di Mihajlovic …

      Ciao.

  3. Mauro The Original

    Io la stavo guardando e dopo un po’ ho spento.

    Morata risolve sempre. Nessuno si è ancora reso conto di cosa abbiamo perso.

    Il PSG è fortissimo.

    In sostanza inutile pensarci, per noi la Champions è proibita.

  4. Mauro The Original

    Che PSG da lustrarsi gli occhi.

    Un attacco da 1 miliardo di euro, da non crederci.

    Mbappè mostruoso

  5. Non parlo della partita.

    Brutta. Uno spettacolo indegno della champion league.

    Ma cosa abbiamo visto?

    70% di possesso palla inutile. Arido.

    Senza l’ingresso di Higuain, avevamo già mezzo piede fuori dall’europa.

    Ma abbiamo vinto.

    Ed ora i voti.

    Buffon 6 ma si 6 o 6.5 la differenza è poca.

    Sturaro 5 come lich quando è sull’uomo. In avanti non si vede. Insomma provato ovunque ci si chiede se è da Juve.

    Barzagli 6 ma non per colpa sua. Oggi l’allegri ha pensato di far impostare ai centrali. Non è il loro mestiere.

    Chiellini 6 Come per Barzagli. Insomma come si fa a vedere un cross in area non da calcio piazzato con chiellini e matuidi in mezzo all’area? Ottimo in difesa ma imlostare non è il suo mestiere. Quanto gli do? 6. Chiello meriterebbe 7 allegri 4.

    Alex. 6.5 Bene nel secondo tempo con Douglas Costa dall’altro lato.

    Bentancur 7. Concordo però con il 6. Mi spiego, il suo ruolo è un altro. Al posto di Matuidi al fianco di Pjanic o Marchisio.

    Matuidì 5. Ti chiedi cosa dargli. ti suggerisco 6 se gioca male 6.5 se gioca bene. Non vale la pena impegnarsi. È uno di quei giocatori che stanno li. Agli amanti del gesto tecnico non piacerà mai. Agli amanti della grinta piacerà sempre. Io lo boccio. Dopo 2 partite ben giocate oggi ha corso a vuoto e passato all’indietro. Nei contropiede mai presente nella zona di competenza. Fa casino in avanti, i suoi inserimenti disorientano più i suoi che gli avversari. DouglaCosta a destra fa un’altra partita senza nessuno che gli pesta i piedi e che gli porta il difensore in traiettoria.

    Cudrado 5. non era in serata.

    Dybala 6.5 da 5 ma appena messo in condizione provoca il gol. cioè partita grigia ma non per colpa sua.

    DouglasCosta 7 senza mautidì fa cose egrege. tutte le iniziative transitano tra i suoi piedi. Si vede anche in difesa

    Mandzukic 5 una partita di nulla. Corse sportellate ed altro però un centravanti deve fare quello che fa il pipita.

    Higuain 8 entra segna e fa segnare. Ci tiene in corsa in Champion League.

    Juve 7 fa quello che gli chiede il mister.

    Allegri 4.5 il solito. Spaventato dalla bellezza vista nel derby ingessa la squadra. In tre anni 5 o 6 partite che possiamo definire belle. Ottimo per i tifosi da giornale o da televideo o da ds.
    inadatto ed inadeguato. In tre anni gli stessi problemi le stesse risposte.
    Abbiamo sofferto contro una squadra che fattura 90mln.
    Cioè giochiamo male e soffriamo. Bentancour sa giocare nello stretto in velocità, viene usato nel largo in un calcio ragionato. Cioè non so. Boh!
    Senza il pipita eramo con un piede fuori dalla coppa.

    Ciao. Luca

    • andrea (the original)

      Luca le fatture e i fatturati non giocano, anche perchè se siamo convinti che siano i fatturati a generare investimenti nel calcio siamo su un altro pianeta. Il PSG fattura petrolio, non ricavi da calcio.
      I tuoi voti spesso sono dettati da preferenze predeterminate, Matuidi sarà sempre bocciato, Betancur sempre promosso..ma se hai Pjanic e metti Betancur al suo fianco puoi iscrivere la Juve al torneo del dopo lavoro. Betancur si muove come un bradipo, chi la riconquista la palla?

      Detto questo concordo, abbiamo visto il possesso palla che non serve, quello che vuole Allegri per risparmiare.
      Non eravamo fuori con un pari, non siamo dentro con una vittoria: servono in entrambi i casi prestazioni e gioco per passare il turno, a prescindere dai punti che abbiamo.

      Ciao

      • Andrea se guardiamo i valori della rosa od il numero di nazionali e di che nazionali arriviamo alle stesse conclusioni.

        Se la juve non batte l’olimpiakos giocando pure bene ha sbagliato la juve.

        Mautidì ho scritto che ha giocato bene contro la viola e nel derby.

        Oghi ha fatgo tanta confusione e corso a vuoto come nelle precedenti.

        Più sotto ho scritto cosa mi aspetto dal francese. O meglio da un mediano. Se poi allegri lo usa da mezz’ala….

        Ma quello lo può fare Marchisio (10 gol in quella posizione in campionato) non Matuidi.

        Bentancur ieri a conquistato più palloni che matudì ed ha salvato un contropiede in mezzo all’area.

        Guarda che il francese corre molto, ma spesso a vuoto. Attacca il pallone ma viene saltato ed i passaggi che “ne sbaglia picchissimi” sono banali ed imprecisi.

        Facci caso. Ciao

  6. Mah, non ho potuto vedere la partita causa piccolo problema di salute. È andato mio figlio che mi ha detto le stesse cose che avete scritto. Quindi, almeno x me, finora brutta Juve in coppa, a parte il primo tempo di Barcellona, mentre in campionato sempre abbastanza bene e ottima col Toro ma qui torno a scrivere che; quanto è dipeso atteggiamento superbo dei granata? Sì xchè x me, tu puoi benissimo venire all’Allianz x giocartela. Ma se ci vieni con la spocchia e la superbia di chi “tanto prima o poi li battiamo…”, allora becchi e di brutto. Capitolo Higuain; x me sempre in campo soprattutto su tornei corti come la coppa dove la giocata del singolo e molto decisiva.

  7. Alessandro Magno

    A parte cuadrado che sta prendendo insufficienti dappertuto gli altri voto sto vedendo sono in linea certo cuadrado ha giocato acciaccato questo lo han detto sia buffon che allegri alla fine.
    Luca matuidi bentancur sturaro erano gli unici centrocampisti a disposizione

  8. UNO SI CHIAMA MAX E L’ALTRO GONZALO

    Possibile che ogni volta che devono incontrare la Juve c’è un avvicendamento in panchina ? (vedi Istambul e anche Milano sponda nerobleau)
    Niente di particolare…loro hanno perso il derby noi lo abbiamo vinto contro quel fesso di Mihailovic (Luigi dixit)
    Non capisco se l’amico Luigi era dispiaciuto o contento della stupidità (?) dell’allenatore del toro che contro di noi aveva pensato di giocarsi la partita, o almeno a provare di giocarsela, a viso aperto (4-3-3) al contrario ha fatto Lemonis che ha schierato un 4-1-4-1 molto ma molto difensivo con ripartenze micidiali.

    Tanti cross nell’area greca ma con scarsa efficacia nelle conclusioni da parte del Manzo e di Dybala non in vena…9 corner in favore della Juve.
    In panca c’era eccome se c’era la carta Higuain che a detta di molti era stato meglio che il Mister non lo abbia messo in campo…tanto in coppa …
    Ora deve entrare ora ( Judoc dai conferma) ecco ora è il momento del Pipita…e come se Allegri mi avesse sentito ( ma lui lo aveva già deciso) fa entrare il centravanti più grande che la Juve abbia mai avuto.
    Higuain ringrazia Allegri e Allegri Higuain.
    Due mostri di bravura alla Juve.
    Anche stavolta a qualcuno non è andata giù.
    Buon giorno a tutti e buona giornata.

    • andrea (the original)

      Amico mio non è in discussione la bravura ma ciò che si vede, le scelte.
      Bravo, lo scrivi tu: “il centravanti più grande che la Juve abbia mai avuto”..e aggiungo che mai avrà (con le cifre che girano).
      E uno così lo fai fuori se hai un gioco in grado di sopperire (io non ti voglio citare il Napoli ma fai tu).
      Se traccheggi tutta la partita con la palla no, non puoi tenerlo fuori. Sarai anche bravo (non lo discuto) ma se lo lasci fuori te ne devi andare..sarai anche bravo ma se ti ritrovi con Sturaro terzino destro te ne devi andare.
      Ciao

    • Amico Barone,
      te lo stiamo dicendo in tutte le salse. Il grande assente è IL GIOCO. Andrea qui sopra lo ribadisce per la centesima volta: il possesso traccheggiato del pallone non è giocare a calcio. Ma questa è la volontà di Allegri e del suo mantra : “fatela girare !”; pure a noi utenti girano eccome, i coglioni !

      Ciao.

      • Il gioco! Ma cosa è il gioco? Un contendersi il pallone tra due squadre ed allestire trame per arrivare a rete. Se non c’è contesa ma solo uno sfondare un muro anche se ben organizzato in doppia fila, allora è ardua la contesa ed il giocare a pallone. Ma il Napoli ha forse giocato o la Roma? Nelle recenti partite, solo a sprazzi poi molta indecenza. Bisogna intendersi sul gioco che avviene solo se ti lasciano farlo altrimenti diventa un rapporto di forze tra chi riesce a sfondare e chi non a subire. In genere la Juve ci riesce senza farsi fregare dall’arma del contropiede che gli altri tentano ed in cui sperano. Alla fine poi in genere la Juve la mette dentro se non lo fa allora non vince e per fortuna accade molto di rado.

    • Ps Esatto Andrea, diciamola fuori dai denti: la Juve si ritrova con Sturaro terzino destro, e Licht fuori lista, perché Allegri ha fatto comprare De Sciglio (a 12 milioni !); un giocatore praticamente fuori rosa al Milan. Che idea brillante.

      • Come sapesse che De Sciglio si sarebbe infortunato. In Champions League ci sono delle regole da rispettare per l’utilizzo dei giocatori come in campionato e pertanto c’era una scelta da fare tra Lichtsteiner e Asamoah. Si è scelto il secondo per le non buone condizioni di Marchisio e Khedira.

        • andrea (the original)

          Guarda che De Sciglio è un acquisto insensato in sè.
          Che si sia fatto male non cambia la cosa.
          Avevamo Alves, lo ha fatto stufare, poi ha fatto fuori Licht.
          Se Khedira e Marchisio non stavano bene faceva fuori uno di loro piuttosto che affrontare una Champions con due impresentabili come De Sciglio e Sturaro.

          • Ritengo che Allegri ne sappia più di te nel campo Juve, quanto a Dani Alves sapeva che il suo amico Neymar sarebbe andato al PSG, quindi la pantomima creata aveva l’unico scopo di raggiungerlo ed evidentemente è facile dedurre che Neymar aveva caldeggiato il suo ingaggio.

          • Non so come sia finito li il mio …mi hai risposto tu Andrea e ti ringrazio…era per Luigi.
            Comunque…Amico mio non è quella la logica…ripeto e l’ho scritto…Licht doveva essere della lista…ma lo svizzero sta fuori per Asamoah e non per Sturaro

      • NONEEEE

        Lichtseiner sta fuori per Asamoah e non per Sturaro ( regolamento stranieri uefa).

        Il perché l’ho spiegato…sia ben chiaro, è solo un mio pensiero…sarei curioso di sapere se hai capito e magari aggiungere come avresti fatto tu.

        Ti vengo in aiuto, magari non potresti ricordare, Desciglio si è fatto male dopo la consegna della lista.

        Ciao !

        • andrea (the original)

          Licht doveva stare in lista, non avendo più Alves era l’unico terzino accettabile. Chi sta fuori sta fuori ma lui non potevamo permettercelo.
          De Sciglio non è meglio di Sturaro, quindi il suo infortunio cambia poco.

          Ciao

          • Tue deduzioni ma la verità è un’altra se Allegri ha deciso così. Lui è il responsabile tecnico della Juve. Vuoi contestarlo, libero di farlo ma nulla di più.

  9. AMICO MIO

    Credo che la partita era stata programmata con Pjanic in campo…all’improvviso il botto…quadricipide in tilt e soprattutto in tilt va pure la squadra…ha rimediato Allegri facendo giocare molto sulle fasce e insistere con i cross…purtroppo il Manzo non ha mai incornato bene.
    Nove calci d’angolo solo nel primo tempo la dice lunga.

    Infatti proprio il blocco muscolare del bosniaco nel riscaldamento ha messo in evidenza i limiti di una manovra che gira quasi esclusivamente intorno a due giocatori … Pjanic e Dybala.
    Il bosniaco finisce fuori e l’argentino resta imbrigliato dentro mille raddoppi tra due linee strettissime, la Juventus scende non di una ma di due marce.
    Bentancur, molto bravo lo è già e bravissimo lo diventerà di sicuro, ha fatto un passetto indietro rispetto all’uscita con la Fiorentina, affidandosi più al passaggio sicuro che alla manovra.
    E se in campionato può bastare, in Champions League no di sicuro. Altrimenti, poi, serve l’episodio.
    E l’episodio non sempre arriva…
    Per fortuna, dico io, abbiamo sia Allegri che Higuain.

    Un abbraccio.

    • Ps
      Avevo sperato in un pari…a noi è andato sul palo al Barça è andato dentro…
      Forse potevamo giocarci anche il primo posto…

      • andrea (the original)

        Sì con un pari del Barca si poteva ancora sperare nel primo posto..sempre a condizione che cambi il gioco.

  10. La Juve ha vinto una partita scorbutica fatta di catenaccio solido da una parte con l’aggiunta di una gabbia sui movimenti di Dybala. Dall’altra non c’era quella verve necessaria da stritasassi come nel derby ma un possesso palla nelle intenzioni aggirante ma che mostrava però la mancanza di penetrazione da parte dei nostri eroi. Naturalmente il finale era segnato come è stato ed Il pathos si è scaricato col ritorno in campo di Goolzalo Higuain. Averlo per noi è una manna, caro Mauro, altro che un di più con tanti soldi spesi male. Furia agonistica che non sopporta la panchina e si rigenera, bravo Allegri.
    Alessandro non sarei tanto negativo su Sturaro perché Allegri parla bene di lui in quella mansione e difficilmente sbaglia. Elogia anche Bentancur e dice che gli manca il miglioramento nel dialogo sullo stretto per proporsi ai suoi compagni in attacco ma è un giovane di vent’anni che sicuramente apprenderà il miglioramento, per il resto ha tanti numeri. La Juve non potrà soddisfare gli eterni insoddisfatti ma è solida e sa come fare per raggiungere il risultato, non confondiamola con Napoli e Roma perché è tutt’altra sostanza. Se devo trovare una imperfezione noto che Alex Sandro e Douglas Costa tra loro si intralciano per il gioco similare sulla sinistra ma si troverà il correttivo. Pjanic infortunio muscolare al quadricipite dx, peccato e speriamo si risolva in fretta, però contro l’Atalanta non ci sarà. Ora appunto pensiamo alla prossima di campionato con tranquillità. Io ho fiducia nella Juve.

  11. Un certo Machiavelli formulò un postulato che aveva come obbiettivo il fine. Come ci si arriva non importa, l’importante è arrivarci.
    Per i puristi del calcio champagne è giusto che si vadano a vedere le squadre di Zeman o in alternativa c’è sempre qualche Psg che adesso ha acquistato altre figurine. La Juve si è caratterizzata per essere sempre stata una squadra pratica e cinica, più che bella da vedere.

    Chissà perchè, (vero Luigi?), sono già un paio di partite che anche il Napoli ci fa addormentare sui divani eppure continua a vincere.
    Questa è la Juve di Allegri e chi si accontenta gode.
    Ecco spiegato l’arcano per cui Andrea si meravigliava, quel ” La Juve non può sempre essere come quella che ha giocato contro il Torino”. Ho idea che bisogna fare di necessità virtù e ieri squadra migliore in campo Allegri non ne poteva mettere. Tenete presente che ha perduto in pre-partita Pjanic e Cuadrado è entrato in campo ( e si è visto) menomato da qualche botta non ancora assorbita. Poi quell’Higuain buttato in campo solo il secondo tempo è stato, a mio modo di vedere una buona idea visto che qualche resistenza fisica la Juve aveva già smantellato agli avversari e quindi mettere la bomba ad orologeria per scardinare la rete è stata una buona mossa invece di rischiare ( mettendo il Pipita dall’inizio) che non si innescasse. Manca sempre la controprova, ma è andata bene così quindi non lamentiamoci.
    Non giustifico e non immolo nessuno, prendo a prestito pure Pirandello “Così è se vi pare” questa Juve, e vi saluto tutti.

    P.S.Un tanti auguri di buon compleanno al nostro giovane Barone50: Beato lui, 😀 😀 😀 ancora fermo ai primi 50 anni

    • andrea (the original)

      Ancora con questa storia dei puristi?
      Qui Zeman non lo sopporta nessuno e quindi non c’entra niente questa cosa.
      Sta diventando fastidiosa, te lo dico da amico, questo slogan “guardate gli altri se non vi va bene”. Io gli altri li guardo e vedo che la Juve può prendere esempio ma Allegri non lo fa.
      Non siamo depositari di nulla, dobbiamo imparare dai migliori come tutti.
      Io non mi accontento, questa squadra può fare di più e invece fatica in un girone che aveva il Barca primo ma per il resto è ridicolo.

      • Anche se il Barca ha vinto su autorete e dicono le cronache non meritandolo. Tanto leggero questo girone non lo è siamo sempre in Champions dicono alcuni per giustificare la misera vittoria della Roma sulla squadra armena.

        • andrea (the original)

          Ah ok, è un girone difficile.

          • È un girone di Champions, poteva andare peggio come poteva andare meglio. Allegri ha sempre sostenuto che si trattava di un girone scorbutico come in effetti si sta dimostrando anche se le più forti alla fine vincono.

        • Ho solo fatto un paio di esempi. Ho detto Zeman proprio perchè so che non lo gradisci neppure tu ma per dare l’idea che questa Juve è più pratica che bella. Non guardare il “particolare” leggi quello che ho scritto. Io non immolo Allegri ma se mi fa vincere ( pure lui) non lo rinnego.

          • andrea (the original)

            Eh no Antonio, non ci sto, te la stai girando.
            Più volte si comparano estremi e si accomunano coloro che non sono contenti di questa Juve ai cosiddetti amanti del calcio champagne.
            E fin quando continueremo così (a parte claudio g. e il fratellino che sono strumentali) anche tra noi sarà difficile affrontare un discorso argomentato.

            Esistono tante vie intermedie tra il calcio al risparmio e orizzontale di Allegri e quello degli Zeman, Galeone ecc..

            Io menziono spesso il Napoli proprio perchè gioca senza grandi fronzoli, semplicemente con ritmo e verticalità. A volte può giocare bene, a volte meno, ma l’approccio è sempre quello descritto.
            Ed è in linea con altre squadre europee e in generale con i calcio che in questo momento va per la maggiore, non come moda ma come via per incrementare e conservare competitività.

            Neanche io immolo Allegri, ne sono stato strenuo sostenitore nei primi 2 anni ma suvvia, bisogna anche guardare l’attualità visto che non siamo dipendenti della Juventus ma tifosi.
            Non sono convinto che questo calcio possa continuare a far vincere ma soprattutto temo che si possa perdere di competitività nei prossimi anni continuando a restare ancorati senza evolversi.
            E poichè questa squadra giusto Sabato ha fatto vedere di saper giocare non mi va che Allegri spenga questa luce praticamente subito dopo il derby..e poi nella pratica ci ritroviamo al nulla contro l’Olympiacos.

        • Tranquillo Anto’, Allegri lo immoliamo noi !!!
          ahahahahahahahahah
          AHAHAHAHAH

          • Era nell’accezione giusta Luigi, non vedo perchè ridere. Volevi che dicessi” Non lo porto al patibolo”?

          • Azz Anto’ … Giusto per ammazzare un po’ di tempo, cerco di spiegare …

            E’ la costruzione della frase che è sbagliata. Non c’è accezione che tenga (a parte che “immolo” ha una sola accezione).

            La tua frase ha due “fasi temporali”:

            1- Io non immolo allegri;
            2- Ma se mi fa vincere non lo rinnego.

            Allora, tu prima non lo vuoi “ammazzare”, MA (avversativo) se poi ti fa vincere NON lo rinneghi.
            Ti ricordo sommessamente che due negazioni si annullano.
            Perché, insomma, se tu non lo immoli e non lo rinneghi, allora a che serve quel MA ? Il MA presupporrebbe concetti avversativi nelle due fasi temporali; ovvero che tu o prima o dopo abbia detto una cosa diversa. Invece il concetto -come abbiamo visto- praticamente è lo stesso.

            E’ chiaro ora ?

            • Nella fattispecie volevo dire che io non uccido allegri ma se non mi fa perdere ( o mi fa vincere ) non lo rinnego neppure. In sostanza non mi piace ma non lo tradisco se non mi fa niente di male. Tagliamo la testa al toro con qualsiasi tipo di interpretazione 😉

              • Il mio era un puro allenamento dialettico.
                Perciò con lo stesso spirito, concludo:
                con l’attuale “non mi piace ma non lo tradisco” hai raggiunto una chiara e magnifica sintesi.

                Applauso !

              • PS Hai notato come “piace e “tradisco” sono avversativi ? 😳

          • Fatelo, però occorre voce in capitolo
            AHAHAHAHAH

  12. Sono almeno tre anni che questa squadra fa una fatica boia contro le squadre chiuse. Ed è incredibile vista la “tecnica” acquisita dal mercato !
    Perché contro le squadre che si arroccano è decisiva la velocità di pensiero (Pjanic) e d’azione (Dybala innescato dal bosniaco).
    Ieri sera vedere Chiellini che scendeva palla al piede verticalmente il campo, faceva venire l’orticaria.

    Torno a dire per i duri di comprendonio (ma non ho speranze): il Napoli ha IL SUO GIOCO; che poi in qualche occasione non sempre riesca ad attuarlo, è un altro paio di maniche; ma si vedono, almeno in nuce, le intenzioni dei singoli giocatori.

    Mentre sulla Juve insistiamo a dire che (per scelta) NON HA UN GIOCO codificato, e a prescindere dagli errori dei singoli, tutto è affidato all’improvvisazione. Conseguenza: quando ti si spegne l’unica lampadina nel pezzo nevralgico del campo, si è costretti ad assistere al rompighiaccio Chiellini che attraversa verticalmente l’antartide del centrocampo … Solo che alla fine si rompe lui, non i ghiaccioli avversari ! ihihihihih

    • Chiellini aveva a disposizione 3/4 di campo e più perché i greci erano asserragliati ed anche intelligentemente e questo segnava la misura del non poter giocare. Dici giusto sulla non velocità di esecuzione ma bisogna considerare che questa era una delle partite riservate dal tour de force che il calendario ha riservato e gli infortuni non mitigato. Queste non sono giustificazioni ma realtà comprovata.

    • Caro Luigi, forse dobbiamo entrare a parlare dell’a-b-c del calcio per comprenderci noi 2 e poi vediamo chi è più duro di comprendonio.
      Se non hai a disposizione Pjanic ed altri 2 di centrocampo, stai facendo di necessità virtù, perchè per quanto bravi Matudi e Bentacur sono ancora alla seconda/ terza partita insieme. Dimentichi che il bravo Giaccherini ( ti faccio un esempio pratico per rendere l’idea) pur essendo già da 2 anni al Napoli ancora non ha giocato il minutaggio dei sue succitati perchè ancora non padrone degli schemi di Sarri. Ma per te Sarri è un fuoriclasse perchè ha dato un gioco alla sua squadra, mentre Allegri si culla sulle performance che possono dargli i suoi campioni.
      Intanto, e questa non è una mia corrente di pensiero, è meglio lasciare la creatività ai fuoriclasse se ce li hai, perchè se li imbrigli negli schemi puoi creare solo danni, quindi ritengo che la gestione di Allegri non sia proprio deleteria come invece la vedi tu. Dopotutto i risultati sono positivi lo stesso. Poi tutto si può fare in relazione alle caratteristiche del capitale umano che hai a disposizione. Non puoi adattare Sturaro a terzino ad esempio, ma se sei sfigato perchè non hai potuto schierare un altro come terzino ti devi arrangiare con Sturaro. Sono particolari che tu hai l’abitudine a bypassare solo perchè vuoi avere per forza ragione. Le squadre contro la Juve si chiuderanno sempre di più perchè non hanno alternative contro giocatori tecnicamente superiori e non permetteranno neppure che i Dybala o Cuadrado o Costa si possano scatenare perchè faranno una gabbia intorno a questi, così come ti daranno l’opportunità di far giocare la palla e spazio solo a Chiellini perchè consapevoli che può fare meno danni degli altri.
      Non dico che non puoi inventare qualcosa di diverso per poter sorprendere gli avversari, ma penso pure che il tempo ( visto l’incedere delle partite) non ti sia a favore se non per provare qualcosa di estemporaneo.
      Partiamo da questo, credo di aver messo già tanta carne al fuoco.

    • Caro Antonio. Permettimi -per brevità- di prendere a prestito sia le tue stesse parole, che quelle di un comune amico che risponde ad alcune tue frasi.

      Intanto, mentre Allegri lascia la creatività ai fuoriclasse, perchè se li imbrigli negli schemi puoi creare solo danni, succede questo:

      “ieri la juve ha giocato male come al solito. Allegri ha messo un mediano al posto del terzino, chiaro che l’ala avversaria gli andava via. Ma non lo vede che non ha il passo. Poi giocare con la linea di fianco è diverso che giocare al centro. E si che aveva Barzagli che a destra ha già giocato. Poi gli esperimenti si fanno in campionato con le piccole.
      Al centro Mautidi davanti e Bentancur dietro non si può vedere. Matuidi deve proteggere i centrali e dare la palla a Bentancur che la fa viaggiare per le ali e per Dybala.
      Dybala che all’ala fa pochino perchè è una seconda punta e deve giocare dietro la Mandzukic per lanciarlo e sfruttarne le sponde.
      Sui cross poi non ho capito chi andava sul primo palo e sul secondo. In teoria Mandzukic sul primo e l’ala opposta sul secondo.
      Non si sono viste poi sovrapposizioni. Capisco a destra dove Sturaro non è di ruolo e non le sa fare. Ma a Sinistra con Alex fluidificante Costa si accentra e da un’alternativa al cross.
      Senza che Matuidi vada in area se no intasa gli spazi a Dybala ed allo stesso Costa.
      Più che altro con Bentancur sulla tre quarti proprio Matuidi dovrebbe stare nel cerchio di centrocampo per coprire il contropiede, dare appoggio a Bentancur e far girare palla con i terzini saliti a metà campo.
      Io tutto questo non l’ho visto!”

      Buona e serena lettura. Perchè tu con questo virgolettato ti devi contestualizzare in modo articolato, invece di chiamare in causa artatamente Zeman. I fatti del campo sono questi. Purtroppo.

      Ciao.

      • PS Sul fatto di aver ragione … Non ti preoccupare: “Tutti hanno ragione” … Anche Tu. :mrgreen:

        • E me la piglio tutta,la ragione, tranquillo. E come diceva in “amici miei” Tognazzi , alias il conte Mascetti “con scappellamento a destra”. 😆 😆 😆 😆 😆 😆
          Smettiamocela di prenderci sul serio ,su.

      • Puttanate, l’Amico in comune spesso s’addormenta.

        Ha messo Sturaro perché non ne aveva altri (avesse messo Barzagli lo avreste criticato lo stesso).

        Matuidi e Bentancur…purtroppo avevamo perso Pjanic.

        Sulle ali ho visto tutti tranne Dybala (riguardatevi la partita dopo aver preso un bel caffè così non vi addormentate.

        Che cosa vuoi sovrapporre se i greci si sono solo difesi.

        L’Amico Luca non ha visto nulla e se ha visto ha visto male.
        Forse Chiellini e Barzagli dovevano rimanere più indietro e non addirittura entrare più avanti della trequarti greca.

        9 corner nel primo tempo stanno a dimostrare proprio come si sono difesi i greci…e mettiamoci almeno tre grandiose parate dell’italiano Proto.

        No, ma scusate, abbiamo vinto e stiamo discutendo cosa…

        Aah si, la qualificazione…nel dicembre del 2016 e precisamente l’8 dicembre la Juve batte la Dinamo Zagabria 2-0 e primo posto in Champions…poi andò come andò.
        Saluti.

      • “No, ma scusate, abbiamo vinto e stiamo discutendo cosa…”

        Azzzz, Barò, non sapevo che quando si vince non si potesse discutere.
        Eppure da anni Luca io e molti altri parliamo di prestazioni. Ripeto, prestazioni; che spesso nel calcio sono l’annuncio sì dei risultati … ma di quelli futuri.

        • Eccome se si può discutere…certo ci mancherebbe pure…infatti che cosa sto facendo ?
          Però, permettimi…facciamolo fare a chi le vede le partite.

  13. No!

    I puristi no!

    Ma si al calcio.

    Cioè.

    Nel criticare Allegri si critica la mancanza di gioco ma non si esalta di sicuro Zeman.

    Uscendo dai teorici e dal “sacchismo” prendo in prestito il modo di parlare di calcio anni 80 ed un certo linguaggio da bar dello sport.
    “ieri la juve ha giocato male come al solito. Allegri ha messo un mediano al posto del terzino chiaro che l’ala avversaria gli andava via. Ma non lo vede che non ha il passo. Poi giocare con la linea di fianco è diverso che giocare al centro. E si che aveva Barzagli che a destra ha gia giocato. Poi gli espetimenti si fanno in campionato con le piccole.
    Al centro Mautidì davanti e Bentancur dietro non si può vedere. Matuidi deve proteggere i centrali e dare la palla a Bentancur che la fa viaghiare per le ali e per Dybala.
    Dybala che all’ala fa pochino perchè è una seconda punta e deve giocare dietro la Mandzukic per lanciarlo e sfruttarne le sponde.
    Sui cross poi non ho capito chi andava sul primo palo e sul secondo. In teoria mandzu sul primo e l’ala opposta sul secondo.
    Non si sono viste poi sovrapposizioni. Capisco a destra dove Sturaro non è di ruolo e non le sa fare. Ma a Sinistra con Alex fluidificante Costa si accentra e da un’alternagiva al cross.
    Senza che matuidì vada in area se no intasa gli spazi a Dybala ed allo stesso Costa.
    Più che altro con Bentancour sulla tre quarti proprio Matuidì dovrebbe stare nel cervhio di centrocampo per coprire il contropiede, dare appoggio a Bentancur e far girare palla con i terzini saliti a metà campo.
    Io tutto quedto non l’ho visto!”

    Così sarebbe se ho capito bene il calcio fuori dal sacchismo e dal sarripensiero.

    Una cosa popolare e semplice, mandata a memoria da generazioni.

    Ma nella juve di allegri queste cose non si vedono.

    Se ne vedono altre.

    Personalmente con poco senso.

    Un mediano terzino con Barzagli centrale e Rugani/Benatia in panca.

    Asamoah nelle liste UEFA in panca perchè gioca Mautidi ma ci sarebbe pure Sturaro e in questo caso fuori uno dei tre ci sarebbe Lich a destra.

    Matuidì “incursore” !!!

    Bentancur davanti alla difesa.

    Dybala all’ala e Cuadrado zoppo da mezzo interno con Berna in panca.

    Insomma un pò di casino.

    Un saluto.

    • Luca, ha messo un mediano al posto di un terzino…vero…sono sicuro però…ci fosse stato Lichtesteiner avrebbe giocato lui.

      Ha sbagliato a non inserire Licht ma nemmeno poteva immaginare che Desciglio andava subito aut…come non poteva immaginare, ieri sera, che Pjanic si sarebbe infortunato nel riscaldamento.

      Ho spiegato e forse non sono stato capito il perché di Asamoah nella lista: visti gli acciacchi continui di Khedira e Marchisio si è premunito con Asamoah che se non ricordo male nell’Udinese ha giocato a centrocampo…quindi poteva essere un’alternativa a male estremi…ma anche per tutta la parte sx.

      Purtroppo, e per questo, è rimasto fuori della lista lo svizzero…Sturaro (italiano) poteva portarlo …inventandolo anche terzino dx… non solo… vedi Khedira e Marchisio.

      Non mi pare di averti letto nei giudizi del Napoli l’altra sera.

      Sono paziente e vado avanti…vi aspetto al varco.

      Ciao

  14. Caro Luigi, a me non da fastidio il giudizio buono o cattivo che si da alla squadra…ma la derisione…la tua è una continua derisione alla Juventus e a me da’ fastidio.

    Poi se sono duro di comprendonio vedrò di migliorare .

    Ciao.

    • Caro amico,
      tra sdrammatizzare e deridere c’è di mezzo … non so che. Per fortuna il calcio non è una religione, nè la ragione della nostra vita.
      Se io scrivo cercando di smussare gli angoli con la prima, e tu ci leggi (con un pizzico di permalosità aziendalista) la seconda … Boh … Houston abbiamo un problema (di comprensione).

      Goditi il compleanno amico. Un augurio ed un abbraccio ! 😀

  15. Come già detto non ho visto la partita e io mi fido + dei vostri giudizi che di quelli dei giornalisti che potrebbero e sottolineo potrebbero avere dei pregiudizi o simpatie x un giocatore in particolare. Lo ammetto, verso tutti i giornalisti sono pervenuto e questo nonostante ho avuto la fortuna di conoscerne uno personalmente. Scrivo questo xchè sto leggendo Tuttosport e, semmai ce ne fosse bisogno, si dimostra come la stessa partita possa essere vista in maniera diversa. Riporto solo alcuni voti riguardanti i giocatori di cui ho letto non aver giocato un granché e i voti sono di Antonino Milone che non so neppure chi sia; Sturaro6; Bentancur6.5; Dybala6.5; Allegri 6.5. Cmq, al di là di questo se riusciamo a fare 6 punti nelle prossime 2 partite con lo Sporting, anche se sarà molto difficile, se non ho fatto male i conti, saremmo già qualificati matematicamente e l’importante è riuscirci. Poi le partite si possono anche vedere in maniera opposta ma è questo che fa nascere anche discussioni e confronti.

  16. Ti ringrazio per gli auguri e mi godo il compleanno…per il resto i tuoi scritti, non solo su Allegri e che ci potrebbero pure stare, sulla Juventus stanno tutti qui sul blog…forse non capisco dove sdrammatizzi e dove prendi per il qlo.

    Un abbraccio a te.

    • Barò, abbia pazienza.
      Il calcio non è una religione, per fortuna. E quindi non esiste il reato di blasfemia, a cui tu mi vuoi accostare.
      L’ironia serve proprio per sdrammatizzare, giammai per attizzare gli animi.

      Ciao.

  17. Scusi, Signor Luigi, che fa mi da’ del Lei ?

    Tu chiamala se vuoi…IRONIAAAAA
    😛

    • ahahahahah Sarà stata una ditataaaaaa.
      Ma nel giorno del tuo compleanno ci sta pure la deferenza, seppur involontaria … 😛

  18. Mah , io penso che Luigi questa volta, caro Barò, ha inconsciamente con la sua “didata”capito che davanti al tuo essere quel lei è un segno di rispetto. 😛 😛 😛 :mrgreen: :mrgreen: :
    Come dire: baciamo le mani boss. Approfittane è difficile trovare Luigi dimesso :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen: 😛 : 😛 🙁 🙁

  19. BARONE auguriiiiiiiiiii.
    Anche i grandi piangono. Ancelotti è stato esonerato dal Bayern. Al suo posto Sagnol.

    • Caro Melara,

      proprio l’esonero di Ancelotti dopo appena 15 mesi sulla panchina del Bayern, fa capire la velocità con cui viaggia questo maledetto calcio.
      Che brucia energia, stima e rapporti tra persone, in modo abnorme.
      Ecco, tanto per tornare a noi, dopo la seconda finale di Champions persa, lo stesso interessato era convinto di cambiare aria.
      Certe cose si fanno e basta. Perché sono gli avvenimenti che te lo dicono. Cardiff poteva essere una stazione di arrivo. Anche in caso di vittoria arrivo a dire.
      La nostra dirigenza, invece, ha deciso, in controtendenza, di sacrificare sull’altare dell’allenatore, due grandi giocatori.
      Speriamo tutti ne sia valsa la pena.
      Ma restano moltissimi dubbi sul fatto che quella della riconferma di Allegri sia stata una mossa lungimirante.

      Ciao.

      • Ciao Luigi.
        Penso che Cardiff poteva essere la fine del rapporto tra la Juve e il tecnico. Forse la permanenza di Allegri è dovuta all intervallo di Cardiff e allo sgabello di Oporto. Come se la società avesse voluto dare un segnale a tutto lo spogliatoio e ai giocatori.
        Poi sia chiaro,io stimo tantissimo Allegri che con una squadra ormai da 10€ è riuscito a vincere tre scudetti,tre coppe Italia e due finali di Champions.
        Saluti.

    • Grazie Melara

      Forse a qualcuno sfugge il fiasco di Ancelotti…vedi Champions di ieri e di oggi…in più ci mettiamo anche le sconfitte in campionato.
      Aspettiamo.

  20. Mi chiedo se questi continui rimbrotti sulla Juve di Allegri abbiano un senso. Me lo chiedo perché l’andamento di questa Juve nei vari tornei alla fine non ci lascia a mani vuote e trova apprezzamenti non solo italiani ma anche europei. Ora se si vuole dimostrare una competenza calcistica mi sembrerebbe opportuno ricordare che si tratta di opinioni personali che come tali occorrerebbero di supporti comportamentali negativi per richiederne un cambiamento. Il cavallo di battaglia è il “non gioco” non”il gioco che non mi piace” più accettabile perché al gusto non si comanda. Se non piace un modo di giocare ma gli obiettivi si raggiungono si può pensare da tifoso che la squadra è comunque brava anche se non mi soddisfa il gioco e mi rassegno a seguire la maggioranza che invece comunque stravede per la squadra ed i suoi campioni. Pretendere invece la testa dell’allenatore è un modo di fare diciamo negativo e dittatoriale perché non motivato dall’andamento della squadra e che potrebbe rovinare la sua marcia positiva. Faccio un atto di autoritarismo pirandelliano: “così è se vi pare” oppure no perché è la Società che comanda e fino ad ora con giuste vedute.

    • andrea (the original)

      Guarda che sin qui l’unico obiettivo stagionale è stato fallito, ridicolizzati dalla Lazio.
      Quindi che si centrino gli obiettivi è piuttosto prematuro dirlo.
      Non è prematuro chiedere un cambio del modo di giocare abbandonando lentezza e palleggio orizzontale.
      Visto che il Bayern caccia Ancelotti perchè non soddisfatto almeno alla Juve si può chiedere di imporre una svolta ad Allegri sul piano del gioco.

      • Allegri sa cosa deve fare. Mi prendi una pagliuzza in mezzo a tre anni da leggenda. Vorrei ricordarti che la tua voce insieme a poche altre vale il rapporto di forze e mi meraviglia si seguiti a difendere posizioni non avallate dalla realtà dei fatti. Devo forse condividere le imprese di don Chisciotte.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia