Pagelle Napoli Juventus 0-1

 

Pagelle di Alessandro Magno

Buffon 7,5 Non fa parate particolarmente difficili ma disinnesca tutto con calma olimpica e classe da par suo, sia di mano che di piede. Non rischia mai la presa ma preferisce respingere credo che ci fosse qualche problema di scivolosità della palla. Forse umidità.

De Sciglio 6 Gioca un primo tempo sontuoso, veramente veramente bene, esce spesso palla al piede e con tocchi precisi, Insigne è sempre ben stoppato e non riesce quasi mai ad arrivare al tiro. Nel secondo tempo perde man mano di lucidità fino a rischiare piu’ di qualcosa con distrazioni stupide. Alla fine Allegri deve toglierlo prima che combini qualche guaio.

Benatia 6,5 Anche lui pronti via non azzecca un rinvio,soprattutto di testa, poi piano piano acquista autorevolezza e la sua prestazione migliora fino a finire alla grande.

Chiellini 5,5 Mi spiace dargli un insufficienza perchè gli voglio bene come a un fratello, ma ho contato per lo meno 5 rilanci sbagliati e regalati agli avversari. Davvero troppi per uno della sua esperienza.

Asamoah 6,5 L’uomo in piu’ di Allegri stupisce con una prestazione veramente convincente soprattutto in difesa dove non concede niente a Calleijon.

Khedira 6 30 minuti veramente bene dove prende palla imposta e la porta nella metà campo avversaria, poi black out e sparisce completamente. Forse chissà si sarà fatto male. Cerca di sfangarla con il senso della posizione ma alla fine esce perchè non riesce ad intervenire piu’ su nessun pallone.

Pjanic 6,5 Pronti via una palla persa da fesso poi sale in cattedra e sbroglia molte situazioni e spesso gioca da difensore aggiunto. Non era facile per lui giocare con il Napoli sempre in pressione spece nel secondo tempo, infatti anche lui non riesce a trattenere molto il pallone ma si rende lo stesso utile.

Matuidi 6 Collabora al controllo difensivo della partita con grande abnegazione. Lui, che per senso della posizione non è un mostro, riesce a scalare e raddoppiare sistematicamente dal lato di Asa e gli da grande aiuto. Peccato i piedi sono quelli che sono perchè ha un ottima occasione per fare il gol del 2-0.

Douglas Costa 7 Una partita eccellente sia dal punto di vista offensivo che difensivo. Sul gol opera un taglio che porta via parte della difesa ad Higuain. Molte volte parte palla al piede e o si conquista fallo o riesce a creare qualcosa. E’ diventato un arma importante. Se inizia a segnare …

Dybala 7 Ottimo l’assist per Higuain ha anche una palla per fare il 2 ma tira fuori. In mezzo tanta abnegazione in pressione su Jorginho e su Koulibaly quando avanzano. Primo difensore. Una prestazione di grande sacrificio a lui che spesso si rimprovera di esser leggero.

Higuain 8 2 occasioni un gol e mezzo. Nel suo ex stadio fatiscente, contro il suo ex pubblico per nulla sportivo e il suo ex presidente odioso come un gatto attaccato alle palle. Odiato da tutti come la peste. Una goduria immensa per lui e per noi il suo gol e il tabellino che recita Napoli Juventus 0-1 Higuain. Da sbattere in faccia a tutta Napoli e ai Napolesi.

Marchisio 6 Il cambio piu’ desiderato visto che Khedira in quel momento cammina. Non ha modo di mettersi in mostra ma almeno aiuta la squadra.

Cuadrado 6,5 Allegri stupisce tutti sostituendo un grande Douglas Costa per metter Cuadrado ma Cuadrado lo ripaga con una prestazione difensiva eccellente.

Barzagli 6 Mette la sua esperienza al servizio della squadra e della difesa. La Juve finisce non rischiando quasi nulla.

 

Juventus 6,5 Il primo tempo credo che sia il miglior primo tempo della Juventus di quest’anno, squadra che difende con criterio e attacca con veemenza. Il secondo tempo a me non è piaciuto. All’italiana catenacciara o alla Mourinho o alla cholismo. Tutti a difendere il risultato quando si poteva pure tentare di chiuderla. Alla fine sono dovuto stare tutto il tempo a guardare il cronometro e alla fine quasi partorisco. Se penso che era solo il Napoli secondo me un secondo tempo eccessivamente giocato dietro.

Allegri 7 Vince a Napoli 1-0 e infligge la prima sconfitta del Napoli in campionato. Vince dove la Juve mi pare non vinca da 4 anni e infligge l’ennesima sconfitta a Sarri che contro il nostro mister ha vinto solo una volta in coppa Italia vittoria fra l’altro inutile perchè il Napoli verrà in quel frangente eliminato. Ok tutto giusto. Pero’ secondo me si poteva soffrire un poco meno.

Orsato 8 Non lo amo come non amo tutti gli arbitri italiani che trovo molto paraculi ma devo dire che ha arbitrato magnificamente senza farsi prendere la mano dalle proteste, ammonendo secondo regolamento e giudicando bene ogni situazione. Migliore in campo sicuramente con Higuain.

  1. A parte che ad Higuain avrei dato 10. Sono d’accordo con te Benny

    • Alessandro Magno

      :mrgreen:

      • Ciao Ale…

        Sto con Antonio: sui voti hai due pesi e due misure.

        Buffon: parate normali 6,5
        De Scoglio, mezzo voto in più di te 6,5, sta crescendo
        Matuidi 6,5 (Non ha dei piedi educati ma corre dappertutto e fa pressing. Il gol non lo ha divorato, semplicemente Rejna ha fatto…il buffon! Lui sì da 7,5
        Chiellini, 6 (svarioni di destro a parte, dalla sua parte non si passa! Ecco perché io lo vorrei sempre in campo!)
        Benatia, 7 pieno: tempista e mostruoso (come fai a dargli meno di sette?)

        PER IL RESTO SAME OPINION

        Ma Lasciami dire sull’azione del gol: iniziata sulla nostra tre quarti dal funambolico DCosta, continuata da dybala fino al limite dell’area con palla attaccata al sinistro ed in velocità, assist per pipita, rasoiata e GOOOOL!!!

        QUESTA AZIONE SÌ DA VOTO 10!
        FINO ALLA FINE!🏁💖🏁

        Saluti dall’Isla bonita👋👋
        Ajo’ !

  2. Alessandro Magno

    https://www.youtube.com/watch?v=9wSudiTlztw
    Anche se non ci avete invitato ve la cantiamo in differita

  3. Sono d’accordo con i tuoi voti. Avrei dato 5,5 a Khedira, perché mi è sembrato fuori dal gioco. In questo momento è meglio Marchisio.. Comunque con la compattezza e l’umiltà si va lontano, anche se difendere un po’ più alti e non sempre e solo in area sarebbe meglio… Bravi tutti anche il mister che ha imbrigliato bene la squadra più forte d’Europa

  4. Vero Benedetto
    Quei rinvii alla viva il parroco e appoggi sbagliati…hanno fatto in modo di tenere vivo il Napoli…Chiellini in primis…però la difesa…che difesa e mancava Bonucci …non convocato.
    Saluti.

  5. Andrea (the original

    Condivido il giudizio sul primo tempo perché mentalmente, andare sul campo dei migliori e pesare così era quello che speravo ma non mi aspettavo (pur avendo giocato un 2 da tifoso a 3,70).
    Quindi complimenti ad Allegri, che dalla necessità ha tratto opportunità come neanche a rosa piena.
    Costa è forte, con questo sistema forse Marchisio meglio di Khedira.
    L’esame è la prossima contro un’Inter che non ci attacchera’.
    Lì dovremo proporre per 90′

  6. Caro caro sarri a calcio non si gioca solo in attacco.
    C’è anche la fase difensiva di sofferenza ed è qui la differenza tra una grandissima e una qualunque.

  7. La prima è andata. Io sono già proteso a martedì e poi a domenica prossima. Io quel 5 1/2 a Chiellini non lo avrei dato. Almeno 6 su, non fare il tirchio con i voti Benny 😆 😎 😆 😆

  8. Andrea (the original

    Smaltita l’adrenalina (perché dopo un anno e mezzo di partite insulse ci voleva un bel po’di passione) proviamo a dire qualcosa di razionale:
    1-il primo tempo è da grande squadra. Perché tra noi e il Napoli c’è tanta differenza individuale e se non si può pretendere di giocare un calcio al loro livello in termini di possesso palla e continuità, è altrettanto vero che abbiamo attaccato la porta con idee verticali come mi piacerebbe sempre.
    2-il secondo non è da grande squadra, perché una Juve che si fa schiacciare appena loro alzano il ritmo è frustrante. Noi siamo la Juve, non una piccola a caccia di punti.
    3-Pur nella difficoltà la squadra ha ritrovato una unità di intenti e una attenzione feroce, concedendo zero. Per cui forse almeno nelle grandi partite Allegri non ha ancora perso del tutto la squadra come erroneamente pensavo.
    4-Vincere non è l’unica cosa che conta. Non scambio le vittorie dello scorso anno con le emozioni di ieri sera.
    5-se come spero cambiamo allenatore a fine anno questa squadra può solo migliorare.

    • Amico mio
      Cerco di spiegarmi…ieri sera quel detto popolare della vittoria che conta c’era tutto.
      A 4 punti dietro e con tanta possibilità ( come io avevo pensato) di rimanere a 4 punti e allontanarci ancora di più dalla squadra milanese…beh se non contava solo vincere ci sputiamo in faccia l’uno con l’altro.
      Lo hai detto, bravo Allegri, più o meno mi pare…bravo si perché Sarri non riesce mai a cavare un ragno dal buco contro l’allenatore livornese.

      Ieri sera, mi pare, abbia azzeccato anche i cambi…14 uomini veramente con le palle…tutti a remare solo in un verso.
      Higuain: il 9 più forte che la Juve abbia mai avuto.

      Io temo molto la squadra di Donadoni…
      Ciao.

      • andrea (the original)

        Amico mio,
        ho scritto più volte i motivi per cui la vedo diversamente: quest’anno vedo una stagione e soprattutto una rosa da salvare, cosa che non è garantita neanche dalle vittorie come abbiamo visto lo scorso anno, ma dal gioco, dalla mentalità di gioco.
        E’ chiaro che la vittoria dà soddisfazione per quelle piccole stoccate da godimento, tipo quella di Higuain verso la tribuna o tipo il silenzio della gente napoletava, che non è all’altezza della squadra come detto ieri.

        A me la mentalità e il gioco del primo tempo sono piaciuti moltissimo: non è detto che giocar bene sia fare lo stesso gioco del Napoli (questo lo dice chi deve mistificare i pensieri altrui) ma giocare veloce e verticale. La Juve lo ha fatto e sarebbe stato lo stesso anche se avessimo chiuso in parità. Quel primo tempo è stato molto simile a quello di Monaco contro il Bayern, partita che pur persa resta la migliore di questi 6 anni in trasferta.
        Dunque bravo Allegri (sì l’ho detto anche in altro post così come sempre, quando ha fatto bene) per aver toccato le corde giuste e per aver trovato la formazione giusta nelle difficoltà.
        Resta il dubbio su cosa avrebbe fatto disponendo di Manzo e di tutti i difensori centrali ma anche la speranza di non rivedere più la difesa a 5 e Manzo terzino. Si vede la differenza quando riparti con gente veloce.
        Il test ora è il prossimo, perchè vediamo se la mentalità è applicabile anche contro un’Inter che probabilmente non ci attaccherà.

        Per quanto riguarda il confronto con Sarri beh, io preferirei avere comunque Sarri anche se ad esempio ieri sera non condivido la sua lettura post gara in cui parla di grande partita dei suoi dominata nel possesso. Ieri sera quel possesso è stato sterile, assomigliava a quello di tante partite della Juve, seppur più veloce.
        Non ho visto, al contrario di Sarri, palle gol loro. Tanti tiri da fuori e quasi tutti centrali. L’unica palla gol è di Insigne dopo quella ciclopica di Matuidi.

        Ciao

  9. Allegri tatticamente ha surclassato Sarri, che ovviamente ha la rosa obbligata e non può cambiare mai nulla. Differenza è che Allegri adatta il modulo a giocatori e situazioni, e anche contro la sfortuna non piange mai.
    Io resto deluso da Pjanic, sarò stato abituato a Pirlo o ad altri in tempi passati, ma lo trovo sempre avulso e poco incisivo. A metà campo con i suoi piedi dovrebbe fare molto molto di più, gioca nella Juventus.

    • Posso quotarti Mister Podio?!
      Primo capoverso, in toto.
      Secondo capoverso, anche a me Pianjc a volte irrita, ovvero potrebbe fare motlo di più, forse è una questione mentale, le capacità le ha, Pirlo era sempre Pirlo, Pianjc a volte gioca “sbagliato”, ma ha l’età per migliorare, sicuramente “vede” il gioco prima degli altri e la velocità di esecuzione è ottima.
      Ciao.

  10. Juve perfetta nel primo tempo e calcolatrice nel secondo dove ha lasciato giocare il Napoli ma sapendo di poterli contenere e poter ancora replicare. Matuidi è ancora lì col pensiero per capire come Reina abbia potuto respingere il suo tiro al volo.
    Il migliore della partita Higuain con l’arbitro Orsato. Ma se devo dire la mia ha vinto lo spirito di squadra Juve : compattezza forza ed unità di intenti per una causa vincente.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web