Missione compiuta.

Articolo di Alessandro Magno

Qualificazione presa senza particolari problemi. Alla Juventus sono bastati i soliti 20 minuti ben fatti per aver ragione di un Olympiacos volenteroso e pasticcione. I primi minuti della Juventus sono stati in assoluto controllo della situazione. Al primo affondo poi Cuadrado l’ha chiusa. A quel punto credo che la Juventus si sia messa in posizione stand by aspettando notizie da Barcellona che puntualmente sono arrivate. In quel mentre con la vittoria della Juve e il relativo vantaggio blugrana le speranze dello Sporting Lisbona sono praticamente morte, così forse si è mollata un poco la tensione e si è concesso al solito qualcosa di troppo ai Greci. Va detto che questo Olympiacos è davvero poca cosa e si è avuta sempre la sensazione che la Juventus potesse affondare il colpo a piacimento. Va anche detto che loro ce l’hanno messa tutta caricati da un ambiente, stadio tutto pieno, nonostante nessuna velleità di classifica, neppure per l’Europa League. Complice un arbitro un poco eccessivamente permissivo c’è stato qualche scontro di troppo. Ne hanno fatte le spese alcuni dei nostri che sono usciti acciaccati come Barzagli. Qualcuno ha dovuto finire stringendo i denti tipo Benatia. Ottimo è stato Szczesny. Ottimo nel disinnescare quelle poche palle gol create dai nostri avversari. Bene anche Higuain, Benatia, De Sciglio sempre piu’ sorpresa positiva e Bernardeschi e Pjanic quando entrati. Abbastanza sufficienti tutti gli altri. Un poco altalenanti Costa e Sandro. Unica nota stonata un Dybala veramente fuori dal coro. E dire che con il Napoli oltre all’assist per il gol aveva fatto anche una prestazione di grande intensità e sacrificio. Forse deve rifiatare. Con un Bernardeschi così ce lo possiamo anche permettere. Federico è entrato e ha chiuso la partita con un grandissimo gol dopo esserci andato vicino pochi minuti prima.

Sottolineerei  come questa sia stata una delle qualificazioni davvero meno sofferte della Juventus che non è che goda di grandi momenti nei gironi di Champions League, anzi spesso ci si è complicati la vita. Quest’anno invece mi pare che la qualificazione non sia stata mai in discussione, nemmeno quando ci fu la sonora sconfitta contro il Barca, che in ogni caso resta l’unica del girone e ci puo’ anche stare. Oggi in attesa del Napoli e delle altre , hanno perso il Chelsea che ha perso anche la testa del suo girone in favore della Roma che addirittura si classifica prima in un girone assolutamente difficile, e ha perso soprattuto il Psg che ha preso una chiara legnata dal Bayern di Monaco. Parigini che si qualificano primi in virtu’ della partita di andata ma che sono stati abbastanza ridimensionati. Ad oggi in attesa delle altre partite la Juventus potrebbe pescare una fra Manchester United, Psg, Manchester City, Tottenham e Besiktas l’ultimo girone in cui ancora c’è da decidere il primo posto se lo giocheranno Liverpool, Siviglia e Spartak Mosca. Insomma a parte un paio di possibilità saranno sicure sfide toste. Evitate in ogni caso Real, Chelsea, Barcellona già affrontato e Roma. Vedremo domani cosa ci diranno gli altri gironi. Poi concentrati per l’Inter. Non sarà semplice perchè loro riposano dopo aver giocato contro il Chievo e noi invece veniamo da due partite comunque ad alta tensione come Napoli e Olympiacos. Ci hanno messo anche la sfida di Sabato invece che di Domenica sera. Tuttavia questa Juventus non bella, sta dimostrando di esser divenuta molto molto molto pratica. Vincere con l’Inter dopo queste ultime due vittorie sarebbe una cosa davvero interessante. Vedremo.

  1. Interessante? La tua chiosa finale mi sa tanto di “paraculismo”. 😆
    Intanto questa sfida di sabato sera, visto che già sapevano che i prescritti non hanno niente da fare durante la settimana non la capisco, se non per cercare di dare qualche ora in meno di riposo alla Juventus. Avessero sfavorito a Roma o il Napoli avrebbero già mandato fulmini e saette su chi si diverte a modificare i calendari senza valutare determinate coincidenze che farebbero pensare che c’è una certa malizia. E’ pur vero che la partita Napoli Juventus è stata anticipata al venerdì, però è altrettanto vero che la domenica sera sarebbe stata la più logica, in questa classica tra Juventus e inter.
    Ovviamente nessuno si lamenta in sede Juve perchè il pingisteo non fa parte del dna Juventino, ma vorrei tanto conoscere chi è che gestisce le partite nelle varie fasce orarie, almeno per sapere i nomi i cognomi e per chi tengono calcisticamente.

    • andrea (the original)

      Antonio vuoi battere Sarri nel lamento?
      😀
      Dai abbiamo giocato Martedi e giochiamo Sabato. Malizia su cosa?

      • Beh se dovessimo avere qualcuno che avrebbe bisogno di altre 24 ore per smaltire qualche botta o per rientrare da qualche infortunio, non sarebbe un ingiustizia non riuscire a recuperarlo? Cui prodest giocare sabato sera invece di domenica sera? Ho scritto che non è nostra prassi lamentarci, ma almeno sapere chi è che decide questi anticipi e posticipi, è legittimo poterlo sapere? Non altro pure per capire chi sia e che ci metti la faccia 👿 : 🙂

  2. andrea (the original)

    Beh Benedetto,
    se pensiamo che all’80’ di Sporting-Juve eravamo praticamente quasi fuori direi che in discussione la qualificazione lo è stata.
    Semmai va detto che siamo capitati in uno dei gironi più scarsi di sempre, con lo stesso Barca non irresistibile e le altre due impresentabili a questo livello; dunque averla messa anche solo parzialmente in discussione è un dato negativo.
    Allegri percepisce un ambiente negativo ma se è così sarebbe il caso che si ponesse qualche domanda perchè è difficile pensare che siamo impazziti tutti noi tifosi perplessi.
    Lui si riferisce alla negatività per le finali perse ma onestamente, se il problema fosse quello noi tifosi perplessi saremmo molto ottimisti perchè vedere oggi una Juve in finale è esercizio ai limiti della fantascienza.
    Il problema è invece ciò che vediamo oggi e la certezza che servirà una Juve molto ma molto diversa per far strada. Servirà una Juve che gioca a calcio..la vedremo? Magari Allegri potrebbe rispondere su questo.

    Come già detto, forse arrivare secondi è stato meglio perchè se è vero che la media delle avversarie possibili è più elevata rispetto a quella che avrremmo dovuto fronteggiare passando primi, è altrettanto vero che tra i mostri sacri l’unico da evitare è il PSG, mentre dall’altra parte c’erano Bayern e Real (che non vorrei mai incontrare).
    C’è la difficoltà del ritorno in trasferta, specie se come probabile incroceremo una squadra inglese ma insomma, alla fine è la Juve che non deve crescere ma cambiare, perchè avrebbe mezzi per far fuori tutte le possibili avversarie sorteggiabili l’11.

    Ora per due mesi si parla solo di campionato..anche lì la costante è cambiare pelle, sin da Sabato.
    Che sia partita interessante lo concordo pienamente.

    • Amico mio

      Il girone delle delusioni, secondo me, e delle scarsezze è quello della Roma…come già scritto la squadra di Conte e quella di Simeone non mi ha convinto.

      Ciao !

    • Alessandro Magno

      Va be quella partita lo sporting padsó in vantaggio in modo fortunoso poi il pottiere loro si mise a fare il fenomeno devo dire che l 1-1 fu giusto e anche un poco stretto per noi. Comunque se avessimo perso credo che avremmo giocato un juve barca diverso

    • Anche se insisti su un discorso che non è veritiero, la Juve visti i risultati di ieri sarebbe stata comunque qualificata come seconda con 10 punti contro 9 dello Sporting.

  3. Il titolo del tuo articolo dice tutto.
    Missione compiuta.

  4. Benedetto il futuro percorso della Juve per raggiungere la finale di Champions è, secondo Andrea, un esercizio ai limiti della fantascienza. Su questo poggio la mia fiducia che non è peraltro vacillante. Mi chiedo solo perché tanta acredine nei giudizi e capisco Allegri che concepisce un controsenso questo tipo di tifoso che vede nero un certo obiettivo per poi considerarlo facile e fortunato se si raggiunge.

    • Andrea (the original

      Rispetto per una persona più anzins di me mi induce a non replicare in alcun modo.
      Mi riservo però di chiedere un atteggiamento diverso sia in termini di forma (io non definisco “ridicoli” i tuoi scritti anche se lo penso) che di lettura corretta di quanto scrivo.
      Non vi è infatti alcuna incoerenza qualora leggessi bene..diversamente fattelo spiegare da qualcuno.

      • Constato che ti è rimasta indigesta la definìzione di « ridicoli » ma io definisco così tutte le sentenze che poi sono tutte da dimostrare e che nel passato e nel recente trascorso si sono dimostrate infondate. Dovevamo essere già defunti e poi abbiamo vinto in casa del napoli potevamo essere già primi ma due rigori sbagliati ci hanno lasciato dietro, questo per dire che poi tanta fortuna fino ad ora non l’abbiamo avuta. Circa poi al non gioco la risposta è che noi ci siamo mentre il Napoli ahimè, no.

  5. Si poteva passare tutti ma il genio ha spompato la sua squadra facendola andare a mille dall’inizio della stagione.
    Mi domando a cosa serve.
    Non è calcio.
    Tutti ad elogiarlo ma la roma gioca decisamente meglio e anche con più maturità.
    Avanti tutti per ritrovarsi di nuovo fuori.

    • Cico,

      ho notato molti limiti nel “gioco di Sarri”. Tale gioco prevede solo e soltanto la ripetizione degli stessi in modo sempre più veloce e sempre più preciso senza possibilità di discontinuità.

      Concordo con te, non è calcio. Infatti appena il livello si è alzato, in CL e contro la Juve sono arrivati gli schiaffi.

      Vedo Sarri sulla stessa strada di Zeman….

      Concordo sulla Roma, e vedo l’Inter sulla buona strada. Mi piacciono Lazio, Sampdoria e Atalanta.

      Ciao

      • Sarei non è Zeman c’è un abisso tra loro due ma non capisco chi vuol sempre giocare a mille quando sei impegnato su più fronti.
        Il calcio prevede anche difendersi.
        Lo fanno anche il real e il Barcellona non capisco perché non può farlo il napoli.
        E anche questa volta abbiamo perso una squadra nei giorni di coppa e poi ci lamentiamo che siamo dietro come movimento calcistico.

  6. Tomas

    la partita purtroppo non l’anno fatta vedere, c’era Bayern Monaco – PSG, quindi non l’ho vista.

    Il mio era un commento alle parole di Allegri riportate da Claudio G.

    Ciao

  7. Ripeto la partita non l’ho vista ma sposo l’articolo di AlessandroMagno.

    Più che altro il titolo chiarisce secondo me il punto.

    Missione Compiuta

    Si perché l’importante era passare, punto.

    Partita da televideo, tanto il gioco, scadente, non era da ricercare oggi. La ricerca tecnica ha altri ambienti ed altri tempi. Difesa contropiede, tiraccio all’ultimo, autogol al 90esimo del loro capitano! Gli occhi della Tigre! La grinta il gruppo ecc..

    Questi temi ce li portiamo volentieri fino alla gara contro i nerazzurri.

    Tanto ad oggi sul versante gioco di squadra e scelte tattiche c’è poco da fare, e nel caso non c’è tempo.

    Quel tempo è stato bruciato, in mille esperimenti tattici senza fine, tra i soliti settantacinque infortuni muscolari di tutte le stagioni. Il tutto accompagnato dalla solita “forma” che non c’è. Arriverà Dio piacendo a marzo per poi sparire a maggio come sempre.

    Si aspetta l’Allegrata, come lo scorso anno quando toccato il fondo abbandonammo il 352 e puntammo forte sul 4231 modulo che ci portò a schiacciare letteralmente il Barça.

    Modulo abbandonato in finale per un più prudente 5221, si perché Alves è e resta comunque un difensore. Modulo che già col Monaco non fece vedere gioco, ma solo l’abilità di Alves che con le sue splendide giocate decise gara incontro e qualificazione. Ma col Real serviva la squadra, non bastò Alves che venne annullato e la Juve schiacciata.

    Quest’anno pronti via con il 4231, ma il tecnico non è felice, ha tutto, il modulo i titolari le riserve 1 ad 1 una sciccheria. Ma lui no vuole il centrocampo a 3. Gli comprano dopo un anno il vice Pogba, e lui via con i tre di centrocampo.

    Ma la Juve così non funziona.

    Distrugge il gioco, annulla gli avversari, ma non crea.
    Mi direte… e i gol? Arrivano tutti da situazioni sfruttate ora da Dybala ora da Higuain ora da Costa, ma non da un gioco o da un modo di stare in campo.

    Dopo l’Inter un po’ di tempo per ritrovare il gioco, ci sarebbe, ma vedremo il mister cos’ha intenzione di fare.

    E’ di oggi la notizia che lo vuole il PSG per sostituire Emeri.
    Sperem… si dice in Brianza con tono di rassegnazione.

    Ma ho paura che quest’anno tutta la stagione sarà da ultima spiaggia, da risultato da ottenere a tutti i costi per rimanere in corsa.

    Per il calcio, ci vedremo al prossimo anno.

    Quest’anno ci aspetta una stagione che ci vede in lotta per il titolo, ma con l’atteggiamento di chi gioca per non retrocedere.

    Per le finali, beh, Allegri dice, io non gli credo, aspetto di vincerne una magari con Guardiola o Zidane in Panchina.

    Saluti

    • Non hai visto la partita e scrivi come abbiamo giocato?!?!
      Per il calcio, invece di aspettare il prossimo anno, bisognerebbe sapere di cosa si sta scrivendo.
      Ciao.

      • se leggessi meglio capresti che non sto parlando della partita di ieri.

        Ma sto parlando della stagione in generale.

    • Cos’altro si inventerà la tua fervida fantasia? Vivi e prendi il buono che viene. L’insoddisfazione fa vivere male e si ritorce contro l’insoddisfatto. Io ad esempio sono contento per quello che la Juve di Allegri mi dà e mi aiuta a sopportare le critiche infondate. Se vinci la critica è un di più ed è inefficace.

      • Beppe

        è quello che ho scritto.

        In soldoni attacchiamoci ai risultati perchè il piacere del calcio giocato non c’è e non ci sarà.

        Ciao.

        • Il piacere del calcio giocato dovrebbe essere il raggiungimento dello scopo, il resto è superfluo. Se non si raggiunge lo scopo rimangono i rimpianti e se il gioco ha soddisfatto non attenua la delusione.

  8. Luca,
    due topic precedenti, leggi almeno le righe del topic scritte da Cinzia, altrimenti se mi rispondi senza leggere, potrei pensare che sei anche tu un “disco rotto”.
    Ciao.

    • Anche questa volta se leggi meglio e contestualizzi potrai renderti conto che Cinzia si riferiva alle occasioni mancate di qualificarsi senza aspettare gli utimi 90 min.

      Rileggendomi mi accorgo che forse il mio tono nel risponderti è stato eccessivo e di questo me ne scuso.

      Ciao.

  9. Meglio di cosi.
    Quarta partita consecutiva senza subire goal…
    Siamo secondi, le prime, ovvero le probabili finaliste sono, Barcellona primo, Real e Bayern seconde….
    Sabato se vinciamo sarà per il gioco scadente di Allegri… è ovvio… se perdiamo sarà perchè Allegri fa giocare in modo scadente la squadra…. solo con il pareggio potremmo dire che Allegri è bravo…. eh eh eh

  10. Alessandro Magno

    La puntata radiofonica di ieri. Conto di invitare di volta in volta anche qualcuno di voi in base a chi ha tempo e voglia di partecipare
    http://youtu.be/F5En1IV5v80‬

    Oggi invece alle 15 sono a top planet

  11. Grazie per il gentile invito Benny. Ma io non sarei diverso da Pelló se mai dovessi parlare di Juve in tv o alla radio. Non capisco tutta questa ipocrisia dove addirittura ci di deve scusare se si dice qualcosa che viene da dentro senza offendere nessuno mentre dovremmo tollerare tutto quel fango ( per non chiamarlo con il proprio nome) dai Severgnini o dai Bonolis di circostanza. La partita di sabato per ogni Juventino scatena una voglia di rivalsa diversa rispetto ad altre partite. Quella squadra dei prescritti rappresenta lo schifo di questo “sistema italiano “ che premia i mediocri e bastona per formalità i virtuosi. Mi sembra che sia giusto ricordare che il “bue non puó chiamare l’asino cornuto” e poi continuare a farlo credere come se fosse pure vero. Ed alla fine vorrebbero pure il povero asino, bastonato, dicesse pure sì ho le corna? Ipocriti

    • Alessandro Magno

      Nella mia radio puoi parlare come oarli qui senza problemi jtv è un organo ufficiale è chiaro che bisognerebbe avere un minimo di piu attenzione li la juve ci mette la faccia. Top planet è una tv di tifosi non è ufficiale per cui si puo osare di piu certo poi dipende dal buon gusto di ognuno andare li e non fare il pescivendolo 😉

      • Andrea (the original

        Peraltro Benny è la seconda volta in pochi mesi che Juve Channel si rende ridicola con tutta Italia (non le basta quello che combina ai clienti della Juve).
        Girava un video su youtube in cui uno dei conduttori utilizza una metafora nella quale afferma che si sarebbe trombato le mogli dei tifosi avversari.
        Ora, premesso che guardandolo non sembra avere la faccia di uno che batta qualche chiodo (troppo viscidi gli yes man, piacciono poco), direi che l’utilizzo del “noi” (per associare il popolo juventino) è anche estremamente presuntuoso perché ad esempio io da juventino con uno così non ho nulla da spartire.
        Pescivendoli, hai ragione.
        Una domanda per te visto che sei a Torino e bazzichi i media: ma come è entrato Zuliani e secondo te come mai la Juve non lo ha ancora licenziato?
        Si è fatto una claque squallida, sempre le stesse persone nelle trasmissioni.
        A parte Zampini, che fa ironia e che viaggia su altro pianeta, tutti lecchini.

        • Alessandro Magno

          Allora Zuliani ha fatto il percorso di Paolino faceva un po di show nelle tv private poi è stato preso da mediaset per fare il cronista tifoso dopo un po di anni di quello è stato preso a jtv per fare il direttore. Sono felice per lui io ci ho parlato insieme una volta partecipammo a una trasmissione radiofonica quando lui era ancora a mediaset è stato molto simpatico e cortese quella sera non ho avuto altri contatti con lui e non lo conosco di persona. Sul fatto che sia piu o meno bravo a dirigere un canale tv non saprei perche quel poco che vedo di jtv lo vedo su youtube. Certo vedo che ultimamente riceve molte critiche per cui forse qualcosa da rivedere c’è.

          Con Zampini siamo abbastanza amici. Ci conosciamo da tempo abbiamo interagito spesso sui social ce l ho avuto in chat watsapp per un po poi ci ha lasciato perche non aveva tempo da dedicarci in passato mi ha dato anche una mano perche lui è avvocato e c era uno viola che mi voleva denunciare perche scrissi un articolo “curva fiesole il solito schifo” in cui denunciavo che i viola insultavano imperterriti l heysel. Questa specie di giornalira viola vokeva denunciarmi zampini lo persuase. Di Max ho il cellulare e lo sento se voglio dal vivo o su watsapp. Max è di alto livello sia cone ironia che come preparazione. A volte e fin anche troppo corretto

    • Andrea (the original

      Le tv tematiche sono simili, sono spazzatura e si è visto anche di peggio rispetto allo squallido spettacolo offerto dal tizio ospite di Juve Channel.
      Ma questo Antonio non lo giustifica perché, come dice Benedetto, quello è un canale ufficiale da cui, almeno per la Juve, mi aspetterei qualcosa meglio della spazzatura.
      Ma pensandoci, mi dico che un canale che tratta con disprezzo vergognoso i tifosi juventini (clienti del loro datore di lavoro per capirci) cosa ci si può aspettare verso gli altri.

      No, credo che anche su un canale di tifosi come quello di Benedetto, saremmo più civili di quell’accozzaglia di servi che è Juve Channel.

      Chissà, forse vanno in chiaro perché non si abbona nessuno?
      Di certo, specie con la direzione di Zuliani (che cacchio aveva diretto mai costui?), non mi sembra rendano un buon servizio all’immagine della Juventus.

  12. PERTINACIA UN TANTO AL KG

    La pertinacia di qualcuno nel pretendere di fare ironia, è pari alla sua catatonica arroganza per quanto è ripetitiva.

    Godetevi il calcio, se è vero che siete appassionati, e non “arravugliate” le frattaglie a chi magari non è al passo con gli allineati !

    • … allineati, da che parte… eh Luigi
      … ci possono essere linee che non si intersecano mai in quanto parallele …
      … prendere la tangente invece ti porta fuori…
      … il calcio me lo godo, a volte guardo anche le partite prima di scrivere, se siamo scarsi in difesa me ne accorgo, se non riusciamo a fare goal me ne accorgo, mi accorgo anche se ci sono dei “dischi rotti” che fanno sempre lo stesso rumore …
      poi miss Italia è la prima…, a volte la seconda non è da “buttare” …
      Ciao.

      • Ivano …. che te lo dico a fa :
        “la prima gallina che canta ha fatto l’uovo”.
        … Ora ne siamo “accorti” tutti qual era la gallina che ce l’aveva sulla punta del culo !

  13. Ci sono incidenti di percorso, quel tizio ha sbagliato e ha poi capito di aver esagerato ed infatti ha chiesto scusa come altrettanto ha fatto il canale JTV che lo ha ospitato. Seguo spesso il canale tematico che propone servizi interessanti per il tifoso juventino e fa a mio avviso bene a rintuzzare le solite critiche istigatrici dei vari Pistocchi, Ziliani e compagnia cantante nonché le critiche ingenerose di alcuni tifosi nei dopo partita, come d’altro canto capita sui vari blog ed anche in questo e che naturalmente incupiscono i dibattiti. Dire la propria opinione è lecito però bisognerebbe rapportarla ai risultati della squadra e capire se è il caso di insistere.

  14. x ivano

    Ivano 7 dicembre 2017 @08:14 .. solo con il pareggio potremmo dire che Allegri è bravo…. eh eh eh
    ——————————-
    la tua mi sembra una provocazione (eh eh), sai bene che con un pari si chiederebbe un pubblico “allegri via subito”

    Poi dopo l’ultima intervista condita di sarcasmo verso i “tifosi che criticano il suo gioco scadente”

    ti anticipo: allegri verra’ assolto solo dal 2-0 in su….e non so se basterebbe, il tifoso che parla di “una juve che comunque ha sofferto” non manca mai…

    un saluto

    ps. un allegri applaudito non me lo auguro, significherebbe juve-inter 4-0. (l’intero popolo interista firmerebbe subito per un pari, non penso lo farebbe nessuno juventino)

    • Ciao Claudio,

      i numeri di Spalletti con la Juve sono particolarmente negativi…. prima o poi… mentre Allegri “ha le idee confuse”… io aggungerei da sempre…. eh eh eh
      Sulle fasce si deciderà la partita… Santon….
      Allegri ieri in conferenza stampa ha detto “lavoro e sacrificio”…. peccato non ascolti i segnali di un parte del blog, sarebbe calcio spettacolo e fuochi d’artificio…
      Ciao.

  15. x luca967

    – napoli? mentre scrivevo (da mesi) napoli monocorde e prevedibile qui si incensava il suo gioco e si invitava la juve a copiarlo.

    (mio post a te pre napoli) la juve ha tante giocate per andare in rete in tutti i 90minuti, il napoli un gioco monocorde e prevedibile ( per me noioso):potrei citarti per plagio!!!

    E’ bastata una sconfitta con la juve (mica il monopoli) per invertire il giudizio su napoli e sarri: il giudizio qui mi sembra vada solo in base al risultato!!! si dice sempre che non e’ cosi’ ma poi basta leggere i post
    ———————-

    parlando seriamente

    – sarri e’ partito dai dilettanti ed e’ arrivato in champions, sa far giocare benissimo le sue squadre ed e’ certo un maestro di calcio ma per allenare la juve non basta: a torino non cercano maestri di calcio ma chi fa vincere, del bel gioco richiesto dai tifosi non frega nulla.

    – sarri fa giocare sempre gli stessi 11, capisci che per “motivi importanti” alla juve non sarebbe possibile

    – Vedendo il city ieri sera ancora devo capire cosa intendete (MI RIPETO NUOVAMENTE) quando chiedete il bel gioco

    Inoltre, te li immagini platini e messi allenati con il drone?

    un saluto

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia