Ronaldo gate .. ma perche’?

Scritto da Cinzia Fresia

Da quando Cristiano Ronaldo ha aperto la porta della sua nuova casa, non ha nemmeno finito di disfare le valige, mettersi le pantofole e sedersi sul divano, che c’è già una tempesta in atto che lo riguarda.
Quasi un uragano ha investito Cristiano mentre cominciava ad inserirsi in squadra facendosi notare, è emersa una notizia di una possibile denuncia da parte di una sig.na dall’attività non precisata, la quale recrimina l’indennizzo per un trauma subito da una violenza sessuale perpetrata dallo stesso Ronaldo, accaduta nel 2009.
Colpo di scena e al cuore .. perchè la sig.ra non scherza, la donna nella veste di “intrattenitrice” all’interno di una discoteca a Las Vegas, si “propone” a Ronaldo il quale pare gradire l’avvenente e provoncante ragazza, va beh .. a 24 anni nel pieno della giovinezza, bello e multimilionario .. sembra cosa normale, la questione però è andata oltre, cioè i due sarebbero finiti a letto, normale anche questo, tuttavia la donna insiste sulla violenza in quanto affermerebbe di aver subito pratiche sessuali a lei non gradite. La questione peraltro sembrava chiusa, la ragazza aveva accettato un’offerta di denaro per non sporgere denuncia, e firmato un accordo definitivo, ma niente da fare, essendo negli Stati Uniti d’America, reati che non cadono in prescrizione, la Mayorga, per chissà quale motivo, è tornata a minacciare la tranquillità del campione.
Sgomento e preoccupazione anche in casa Juve, la maggiore Azionista Exor, mal gradisce la presenza di un presunto stupratore come immagine della squadra, il vertice Juve difende il giocatore a spada tratta, il ragazzo si sta facendo volere molto bene dal suo allenatore e dai colleghi, che lo adorano e difendono.
Le indagini però vacillano, le prove dello stupro pare non ci siano, e per non vanificare, sono saltate fuori altre tre signore che accuserebbero l’attaccante sempre di molestie.
Ci chiediamo, ma perchè costruire uno scandalo per rovinare l’immagine, di questo giocatore proprio ora che è alla Juventus?
E’ davvero strano, senza pensare ad un complotto contro la Juventus, che ha Ronaldo da attirarsi questa antipatia?
E’ una macchina che fa soldi, possiede un jet personale: un Gulfstrim200, quindi sarà abituato ad avere persone che vogliono aprofittare per guadagno personale, ma quando è troppo è troppo.
Sarà forse l’approccio anticonformista della sua vita privata, non è sposato, ha cambiato numerose fidanzate, e ha avuto figli da rapporti non conformi alla morale, usufruendo uteri in affitto e il primo figlio, nato da un rapporto occasionale, questioni riguardanti il fisco peraltro sanate.
Insomma nulla di trascendentale, consuetudini comuni all’ambiente dei privilegiati .. eppure qualcosa non va, chiusa la falla del fisco s’è n’è aperta un’altra.
Il cocktail è completo, bello, sportivo, campione ricco e tenero compagno e padre, ma non solo, Ronaldo fa molta beneficenza, ha a suo carico numerose famiglie indigenti che mantiene senza farne pubblicità.
Difficile pensare a come andrà a finire questa storia dove, chi ha da perderci è solo Ronaldo e di conseguenza la Juventus, obiettivamente, le storie di questi stupri sono incongruenti e fanno acqua da tutte le parti, che Cristiano possa aver usufruito di certi servizi non lo si può escludere, non sarebbe nè il primo o l’ultimo che utilizza simil prestazioni, ma tra questo e uno stupro ce ne passa, e le signore vittime sembrano spuntare come funghi tutte insieme e un po’ troppo in fretta.
A questo punto saranno gli avvocati a decidere, come spesso accade si cercherà un accordo, e non la verità.
Purtroppo uomini come Ronaldo sono delle prede, e non si può pretendere che un ragazzo nel pieno delle sue possibilità, stia chiuso in casa .. sicuramente c’è stata da parte di Ronaldo della leggerezza su come sta gestendo la vita privata, ma appunto perchè è privata andrebbe lasciata stare. Mi chiedo che gusto ci sia, rovistare tra le “mutande” di un personaggio pubblico la cui immagine sportiva e umana non sarà sicuramente messa in pericolo da persone senza scrupoli, che vivono delle debolezze altrui.

  1. UN CAPELLO PER COLLINA

    Così parlò Capello: “Il Napoli può fare qualcosa di importante in campionato e in Champions perché Ancelotti ha avuto il merito di aver rivoluzionato la testa dei giocatori, ha allargato la loro mentalità, il loro modo di giocare”.

    Il Var in Collina
    Il calcio faccia il calcio, senza prendere in prestito “sistemi” regolatori di altri sport. Tradotto: “Non si può pensare di dare la possibilità agli allenatori di calcio di chiamare la Var, come invece succede in altri sport come la pallavolo o il basket”.
    A bocciare la proposta di attribuire agli allenatori la possibilità di “chiamare” la moviola per una-due volte a tempo, è Pierluigi Collina, presidente della Commissione Arbitri della Fifa, intervenuto al ‘Var dello sport’, durante l’ultima giornata del Festival dello Sport, in corso a Trento, organizzato da Gazzetta e Trentino.
    “A differenza di pallavolo e basket, dove la grande maggioranza delle infrazioni è oggettiva – ha spiegato l’ex fischietto internazionale – nel calcio c’è una maggiore interpretazione da parte dell’arbitro.
    Nel momento in cui un pool di arbitri analizza le immagini a disposizione, potrà avere una visione più puntuale di quel che è successo in campo, rispetto a quello che un allenatore può vedere dalla sua visuale”.

    Augh ! Ho detto.

    • Ha detto pure che ormai è fuori dai giochi e che vedrebbe bene il Var già dagli ottavi in champions, ma che sono in ritardo anche per quest’anno. Chissà chi avrà procurato questo ritardo. Non vorrei si ripetesse quello accaduto lo scorso anno.

  2. @michelleroi
    Ieri parlavi di giustizia/giustizialismo.
    Oggi leggo del giudice Magi e delle sue motivazioni (Moggi assolto dall’accusa di diffamazione)
    Permettimi 3 domande:

    1-Leggendo quelle motivazioni,puoi darmi un tuo giudizio tecnico,intendo professionale?

    2-Magi spiega di non volersi addentrare nell’ambito della giustizia sportiva , assolve Moggi “a sua volta pesantemente coinvolto nelle vicende di illeciti sportivi ed anche penali”(parole sue) per aver detto cose vere o comunque verosimili “un suo legittimo diritto di critica” dice .Contenevano ,continua, “con certezza una buona veridicità, o comunque sono state pronunciate nella ragionevole opinione che contenessero una dose di verità, seppur anche putativa”anche se,sottolinea ” non può ritenersi che il comportamento di Facchetti possa in qualche modo essere accostato a quello di Moggi nell’ambito penale”
    Vengo alla domanda ,io mi sono fatto un’idea ,tu piuttosto, davanti alle precisazioni di Magi,precisazioni quasi mai riportate da molti,compresi media di parte, presi nell’accostare (nonostante Magi non accosti)a tutti i costi …tu, che idea di sei fatto?

    3-Le motivazioni valgono tutte e sempre ?

    • E dove l’hai letta questa sentenza? Non ne parla neppure l’ultimo de media. Moggi =Belzebù, meglio evitare di dire che non lo sia, si rischia pure di farsi male 💡 😆 😆 😆

    • @PK
      Perdonami, ma, in linea di massima, su calciopoli e dintorni ho già dato abbondantemente. So anche che un confronto in materia con un tifoso interista (pur se entrambe le parti sono animate da buona fede) rischia sempre di finire a carte quarantotto, per cui, anche seguendo i desiderata del nostro padrone di casa, preferisco astenermi.
      Mi limito a dirti due rapide cose.
      1-2: non ho letto quella sentenza.
      3- le motivazioni di un qualunque atto giudiziario possono essere soggette a critica. Ovviamente, conta la qualità di quella critica.

      • @michelleroi
        Ok.
        Su calciopoli la penso pari pari come te,però ieri avevo visto il pezzo di Marelli(che avevo già letto tra l’ altro)riportato da te a proposito di giustizia-giustizialismo e mi sono lasciato andare….
        Ok.

  3. Antony
    Oggi leggo SUL BLOG.
    Stai sul pezzo
    😊
    (la sentenza cmq esiste)

    P.s..michelleroi…ecco dove volevo arrivare (grazie Antony)

  4. Andrea

    La gestione delle risorse e la ricerca degli equilibri di gioco sono prerogative che tutte le squadre di club (parlo di quelle di un certo rango calcistico) devono avere in relazione alla densità di impegni da affrontare nell’arco di un’intera stagione, molto più impegnativa e dispendiosa in termini di energie psico-fisiche rispetto a quelle richieste in un mini torneo di 4 partite in cui l’unico obiettivo è l’accesso alla fase finale del Campionato Europeo in programma credo nel 2020. Penso anche che qualsiasi tipo di gioco non possa prescindere dalle capacità aerobiche ed anaerobiche oltre che tecniche dei singoli a disposizione, proprio per questo non mi pare d’aver mai scritto che un modo più intenso e veloce significa essere “sprovveduti”, ma di una scelta attuabile per qualsiasi squadra senza tener conto di tutte le “variabili” di cui sopra.
    Per finire non trovo neppure riscontri agli addebiti di carattere personale che fai a chi manifesta qui idee sul tema diverse dalla tua, per quanto mi riguarda non mi ricordo fra l’altro di aver mai posto come parametro di riferimento la Juve e tantomeno il suo modello di gioco, semplicemente perchè, per i motivi di cui sopra, ogni squadra ha propri parametri di riferimento e modelli di gioco da seguire per poter sfruttare tutte le caratteristiche dei componenti della rosa, possibilmente di tutti e non solo di un numero definito della stessa, con l’unico obiettivo per tutte di ottenere il massimo dei risultati possibili sul campo.

  5. Alessandro Magno

    Paul Kersey perdonami ma sapevo che arrivavate qui.

    devo dire che anche gli altri ti stanno provocando non poco. lo ammetto
    tuttavia ti devo stoppare.

    Qui non posso fare proprio parlare un interista di calciopoli.

    e’ un argomento su cui non saremo mai d’accordo quindi MI FATE E MI FAI LA GENTILEZZA DI NON RIAPRIRLO.

    tanto ripeto non saremo mai d’accordo su questo con gli interisti per cui il mondo è bello perchè è vario ma ciascuno resti delle proprie idee e STOP.

    Non posso e non sarebbe giusto stoppare gli juventini anche perchè questo blog nacque proprio sull’onda di calciopoli e per anni abbiamo avuto una sezione e degli autori che si occupavano solo di questo ma non posso proprio consentire a un interista di parlarne in casa mia secondo le sue opinioni. scusami se ti sembro drastico ma non posso e non voglio. D’altronde tu sei entrato ed hai accettato le regole vigenti. Non è democratico questo lo sa ma io qui dentro non ci volevo e non ci voglio utenti di altre squadre. te l’ho consentito perchè sei educato e sei amico di altri nostri utenti gobbi altrimenti non te lo avrei consentito.

    Agli altri sottolineo di non chiamare in causa Paul Kersey in questa discussione e non tirarla fuori ogni tre per due per il gusto di farlo rispondere che tanto non ne cavate niente. resteremo sempre oguno delle proprie opinioni.

    GRAZIE A TUTTI PER LA COLLABORAZIONE

    • @Alessandro
      Ok messaggio ricevuto,peraltro avevo detto più o meno la stessa cosa mezzora fa,rispondendo a michelleroi.

      • Alessandro Magno

        Grazie PK scusami per la franchezza e la durezza ma se apro questa ferita mi si cappotta il blog. E chiaramente non voglio scatenare questo. Grazie.

    • Caro Ben,
      la mia risposta a PK andava proprio in questa direzione.

  6. @Alessandro
    Ma figurati..lo capisco benissimo.

  7. 👌 e mo ? Di che parliamo?😂😂. Bravo Ben, volevo chiuderla in partenza e grazie Pier per aver saputo rispondere senza aprire nuovi contenziosi.
    Chi ha avuto ha avuto e chi ha dato ha dato, noi non ci scordiamo il passato ma tireremo avanti almeno fino al decimo consecutivo, ma poi anche oltre, finchè calcio non avrà fine😉😂😂

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web