Juve in riserva?

 

 

Articolo di Alesandro Magno

Una Juve bruttina ha avuto ragione di un Cagliari caparbio. Dopo Genoa ed Empoli la Juventus ha continuato ad offrire in campionato prestazioni discutibili. Nel mezzo la bella vittoria in Coppa a Manchester. Se contro il Genoa è sembrato piu’ che altro un incidente di percorso, contro Empoli e Cagliari si è visto invece una differenza di passo fra noi e loro assolutamente preoccupante. Ad oggi la nostra squadra è una squadra che cammina per il campo (anche se corre in classifica). Fortunatamente grazie alla classe dei nostri campioni riesce a portare a casa i risultati ma, anche contro il Cagliari allo Stadium, si è stati messi alle corde nel finale e si è rischiato piu’ di qualche volta di prendere il secondo gol. Ora, già non è normale che il Cagliari a Torino venga a fare un gol ma addirittura due direi anche no. Bravo bravissimo Benatia a immolarsi poco prima dell’angolo che poi ha portato al nostro terzo gol, molto molto bene Szczesny su un tiro ravvicinato di Pavoletti a botta sicura e su tante troppe uscite alte che ha dovuto effettuare sui cross avversari, sempre con scelta di tempo perfetta. Certo con un portiere così in palla subire sempre gol fa riflettere.

Io vedendo camminare per il campo gente come Dybala o Costa sono propenso a credere che questo sia un problema di preparazione dovuto al fatto che la squadra deve per forza durare fino a Giugno e deve arrivarci pure bene. Questa potrebbe anche esser una riflessione smentita dal fatto che seppure alcuni sono stati utilizzati tanto, come Bonucci, Pjanic, Cancelo, ultimamente Bentancur e Matuidi viste le assenze a centrocampo, ci sono altri che sono in palla e corrono, uno su tutti Ronaldo. Tuttavia questo aspetto potrebbe esser dovuto a un problema di preparazione a lungo termine che evidentemente non tutti assorbono alla stessa maniera avendo ognuno la propria struttura fisica oppure agli infortuni che qualcuno dei nostri ha dovuto subire rispetto ad altri. Piccoli acciacchi che ne hanno ritardato o allungato i tempi di preparazione rispetto ad altri. Questo potrebbe esser il caso di Costa, ieri apparso veramente fermo dopo solo alcuni minuti. Altresì se così non fosse mi viene da pensare a un problema mentale dove la squadra mostra svogliatezza contro squadre non di rango e questo sarebbe molto molto grave. Un errore di presunzione che potrebbe esser il nostro piu’ grande nemico. Essendo noi la Juve, e avendo una cultura del lavoro e del rispetto per ogni avversario, mi piacerebbe poterlo escludere.

In queste partite si sente molto la mancanza di acume tattico di Khedira, giocatore capace con i suoi inserimenti di proporsi al gol e sbrogliare situazioni intricate, ma anche chiudere linee di passaggio agli avversari, cosa che gli riesce molto bene, avendo un senso della posizione notevole. L’altra soluzione che manca è quella della palla lunga per la testa di Mandzukic. Con il 433 visto ieri, fatto da giocatori tutti bravi tecnicamente e brevilinei , i giocatori davanti devono esser inevitabilmente molto mobili , giocare palla a terra, e inserirsi fra le linee di difesa e centrocampo avversario. Dybala e Costa nel primo tempo non lo hanno mai fatto. Nel secondo tempo con Cuadrado che guarda caso correva, è andata meglio. Quando non riesci a trovare 2 dei tre attaccanti che hai, chiaro che la fase offensiva diventa molto complessa, ecco perchè un Manzo che puo’ ricevere il lancio lungo sia da Bonucci che da Pjanic e smistarlo per Ronaldo, oppure metterla a terra e far salire la squadra diventa assolutamente necessario.
Le note liete oltre Szczesny Benatia e Cuadrado, direi un Bonucci concentrato, Matuidi e Bentancur instancabili, un Ronaldo sempre fuori concorso. Ottimi i due gol. Entrambi di pregevole fattura. Anche il fatto di segnare sempre anche quando non si gioca bene è positivo. Maluccio l’arbitro. Maran si è lamentato del rigore non concesso a loro, rigore fra l’altro assai presunto e con la Juve già in vantaggio per 1-0. Ovviamente si è dimenticato di citare il piu’ evidente rigore negato alla Juve che se dato a termini di regolamento avrebbe lasciato il Cagliari in 10 per la doppia ammonizione del giocatore in questione. Dettagli? Mica tanto. Certo che abbiamo avuto un solo rigore in 11 partite di Campionato nonostante con il Napoli siamo il migliore attacco del torneo. Il bello è che pure su quell’unico che ci hanno dato hanno avuto da ridire.

  1. L’IMPORTANTE È VINCERE

    Io invece con dazn mi arrendo.
    Ieri 3 novembre mi scadeva l’abbonamento disdetto…ho pensato che Juve-Cagliari l’avrei vista (perché ho visto Leganes-Atletico Madrid).
    Invece quando mi sono collegato…niente, nisba, niet.
    Sono tornato alla mia vecchia radio che mi sento quando faggio i lavori nel giardino.

    Anche per radio non mi è parsa una bella partita da parte della Juve…l’unica cosa positiva i sei punti di vantaggio sulle seconde…e l’importanza di continuare a vincere…un solo pareggio e tutto il resto non è noia ma solo vittorie.
    Chi vuole può anche scendere e farsela a piedi…o al limite cambiare squadra.

    Saluti sereni, nonché Allegri.

  2. Faccio e non faggio anche se sono stato tutto il giorno per boschi.

  3. Benedetto, scrivere così di Khedira potrebbe metterti a rischio bannaggio dal tuo blog. E pensare che da qualche parte (non ricordo dove…) mesi fa ho letto che negli ultimi 2 anni la Juventus con Khedira ha giocato sempre in 10. Io spero che rientri al + presto (con Emre Can), che non abbia + problemi fisici e che da qui alla fine le giochi tutte. Troppo forte soprattutto a livello di intelligenza calcistica.

    • andrea (the original)

      Dipende dal calcio che giochiamo. In questo calcio ruminato Khedira può essere utile, così come lo può essere Mandzukic.
      Ma appunto, che siano utili loro è un una mezza sconfitta per il calcio che la Juve dovrebbe fare vista la qualità raggiunta.
      Nel Napoli di Sarri, nella stessa Inter di Spalletti per restare al nostro campionato, o nel Barcellona e in generale nei club europei che hanno fatto la storia recente, oggi questi due sarebbero indispensabili?
      Io credo di no, perchè il calcio di questi club è evoluto.

  4. andrea (the original)

    Ben
    concordo sulla prima parte.
    Per quanto riguarda le cause beh, fosse un fatto fisico sarebbe un problema, perchè noi dobbiamo arrivare a Giugno come tutte le altre big, non è nostra esclusiva.
    La questione mentale è possibile ma anche questo non è da grande squadra.
    Sul modo di giocare beh, credo che il gioco a basso ritmo crei tutti questi problemi, enfatizzando l’eventuale limite fisico e peggiorando quello mentale. E dimostra che in realtà non prendere gol (concetto tanto caro ad Allegi) è più difficile difendendo e gestendo che non attaccando.
    Purtroppo, come hai detto tu, davanti non si sono dati molto da fare (anche mal serviti) e questo comporterà il ritorno di Mandzukic a scapito dell’attacco tecnico che sognavo e che credo sia la miglior occasione di diventare all’altezza dei migliori club europei.

    Sull’arbitro beh, in effetti il rigore non fischiato a noi dopo il VAR ha del surreale.

  5. Io considererei anche l’elemento CL. Ho la sensazione che le partite prima del turno di CL vengano considerate una sorta di allenamento e pertanto si rischia poco. Certo è solo uno stato mentale, ma quando prendiamo goal noto che il motore gira un po’ meglio e siamo più aggressivi, almeno fino al vantaggio, se ci riesce! Non è una cosa molto positiva, ma vista nell’ottica dei nostri detrattori giocare così ed essere comunque a 31 punti è da mangiarsi il fegato a morsi!!

  6. Infatti,Ben
    penso ad una vena di presunzione che ha provocato questa brutta prestazione. L’ho detto stamani se non erro. Certamente non è un buon segnale. Mi preoccupa l’involuzione di Costa che, quando entrava faceva quantità e qualità.Un tassello che manca e che bisogna recuperare…

    Facciamo cosi: vediamo cosa studia Allegri e come si comporta la squadra mercoledì e la prossima di campionato. Potremo dedurre se si tratta di distrazione momentanea dovuta alla CL o di un momento di nebbia soprattutto mentale che ha invaso un pezzo di squadra.

    Marani ha poco di cavalcare la solita onda di proteste post gara. C’era un rigore solare x noi che avrebbe creato meno affanno: Spero che non sia stata una compensazione per quello negato al Cagliari, visto che il var ha parlato abbastanza chiaro.

    • ps
      anche la preparazione alla lunga potrebbe creare questi appannamenti, contro un Cagliari sicuramente preparato sul breve..perché giustamente se non fanno punti adesso, quando li farebbero?

  7. Devo un paio di risposte a qualche amico nel topic precedente
    X Luca
    Non puoi esaltarti e poi nausearti a partite alterne. Alla fine, se si vince continua ad andare bene. Io rivorrei Conte e non Zidane ad esempio. Ma finchè Allegri si conferma un vincente sarei pazzo se volessi la sua estromissione. 😉
    X Andrea
    Perchè pensi che ho la Juve come il centro di gravità permanente del calcio planetario? È logico che come tifosi amiamo la nostra squadra ed è anche normale dover difendere chi lavora e ci permette di uscire di casa e poterci divertire a sfotticchiare gli amici che tengono per le altre. A parte gli scherzi, criticare quando si vince così tanto e come fasciarsi la testa prima di essersela rotta. Se vuoi continuare a fasciartela padrone di farlo ma non prendertela con chi si augura di non rompersela mai, la testa. 😀 😀 😀
    X Tino
    Il buon Cr7 deve integrarsi in questa sua nuova squadra ed essendo un ragazzo intelligente, prima di un campionissimo sa che se si mette a disposizione della squadra invece di fare la prima donna viziata, almeno in questa prima fase, gli conviene e conviene a tutti i compagni che creando questo volano virtuoso, possono solo avere dei benefici. Quello che dicono i media “soloni” mi interessa poco, quello che mi farebbe piacere è che Ronaldo ci faccia arrivare, insieme agli altri in fondo a tutte le competizioni. Ed ora consumo pure io tutti i pantaloni ed anche le mutande, ma questa è una Juve costruita al top, dobbiamo solo continuare così. 😎
    Buona serata a tutti.

    • infatti Anto’ ho visto un Ronaldo a disposizione della squadra e fortunatamente non fa la prima donna:
      Un campione anche in questo.
      Solo che viene servito poco e male.
      Sono certo che si rifarà a breve…
      ciao

    • Andrea (the original)

      E dai con questo vincere.
      Si chiama vincere facile, è inerzia e l’inerzia non è progresso.

  8. Alessandro

    Non so dire se sia una questione di fisico o di testa, su questo l’ultima parola spetta ad Allegri, ma (e qui faccio contenti i movimentisti antiallegriani) stavolta qualche responsabilità ce l’ha, come schierare Cancelo e Costa sullo stessa fascia a pestarsi i piedi invece che dirottare il brasiliano sulla fascia opposta (a mio modesto parere una collocazione più adatta alla sua facilità di dribbling sul lato mancino) con De Sciglio bloccato dietro piuttosto che a pascolare senza costrutto oltre la metà campo. A dx meglio Cuadrado davanti a Cancelo, a differenza di Costa il colombiano sa difende meglio e quando serve anche raddoppiare sugli esterni avversari. Chiudo con Pjanic che quando non è in giornata è come giocare a 2 a cc, in mancanza di alternative (e non credo che possa esserlo Khedira, tutt’altro tipo di giocatore rispetto a Pjanic) forse cambiare modulo e schierare i 2 mediani (Benta e Matuidi) con Dybala fra le linee o in mezzo ai 2 esterni d’attacco (Cuadrado e Costa) a supporto di Ronaldo poteva essere una soluzione, ma ovviamente è solo un’opinione personale che come tutte lascia il tempo che trova, e allora spero (sopratutto per Luca, Andrea e Luigi) che mercoledì Allegri metta in campo la formazione migliore possibili e la Juve torni a far felici i suoi tifosi sotto tutti gli aspetti.

  9. Il giudizio sul rigore spetta all’arbitro che dopo aver visto la Var ha deciso di non darlo, contrariamente a quanto s’è visto dalle immagini tv, ma concederlo sarebbe forse stata una punizione troppo severa per il giocatore che aveva già aiutato la Juve col suo autogol a tornare in vantaggio, anche se per regolamento non ci sarebbero stati gli estremi per la 2a ammonizione e conseguentemente dell’espulsione.

    • Bravo Giò, ormai anche gli arbitri si fanno influenzare da una sudditanza psicologica verso tutti i media, e se non hanno le pelotas preferiscono evitare le polemiche e magari qualche giornata di stop per il rumore di qualche pseudo pistocchio che circola e grida da qualche radio o tv . Io non discuto sui rigori pro o contro, la Juve è da un pezzo, nonostante quanto si dica a suo sfavore che vince in modo superiore senza attaccarsi ai go dei Turoni

      • Ciao Antony, proprio stamattina ho ascoltato in una trasmissione sportiva un vecchio slang sulla sudditanza arbitrale al contrario, quello che quando la Juve comanda la classifica. la squadra che si avvicina troppo verrebbe penalizzata dagli “errori” arbitrali, c’è da sperare allora di vincere domenica a Milano, in caso contrario prima dello scontro diretto con la seconda bisognerà provvedere con un lacrimatoio più grande di quello attuale 🙂

  10. Che la Juve fosse sulle gambe qualcuno se ne era accorto già da un po’ …
    Siano sotto ritmo in campionato da tre-quattro partite, e siccome gli allenatori italiani non sono degli sprovveduti, sanno bene che ci possono prendere d’infilata coi ritmi alti.
    Questa cosa che noi dovremmo correre a Marzo francamente comincia a scocciare, quando tutte le squadre corrono tutto l’anno.
    Siamo una “pera” anche in questo ?

    Che poi lo scorso anno a furia di aspettare Marzo è arrivato Giugno, cioè le vacanze.
    Ecco, ora aspettiamo Khedira che dovrebbe essere il salvatore della Patria. Boh, finché dura …

    Notte.

  11. QUINDI
    Le squadre avversarie ci sono.
    Se gli allenatori del nostro Campionato non sono degli sprovveduti.
    Quindi il nostro Campionato inizia ad essere allenante.

    Quindi l’importanza di vincere diventa fondamentale…poi anche il giorno del divertimento arriverà.
    Buongiorno.

  12. PURTROPPO

    Come scritto sopra per causa di forza maggiore non ho potuto vedere la partita, dazn non me lo ha permesso.
    Per quello che ho potuto vedere negli spezzoni mi pare di aver visto Cancelo e Costa sulla stessa corsia, non credo che Costa giochi meglio o peggio da una parte invece che dall’altra…lo sbaglio lo ha fatto Allegri fare giocare due che spingono allo stesso modo, anche perché Cancelo è uno che salta l’uomo e spinge pure lui come e bene come Costa.

    Vorrei credere che il Mister abbia voluto fare una prova.

    Khedira ha i suoi tempi, peggio di me o se come me, quando mi alzo la mattina.
    Cioè impiego molto prima di riuscire a capire se ci sono.
    Che giochiamo con il centrocampo in riserva nessuno lo nota ?
    Emre Can stava carburando.

    Pjanic, dico la mia senza presunzione di dire una esattezza, non mi è mai piaciuto…prima segnava pure, anche se solo su punizione, ora non le batte più ma nemmeno fa un inserimento nei pressi dell’area avversaria…sempre con il fiatone…eppure lui i mondiali non li ha giocati.

    Manca uno a centrocampo, uno che faccia giocare la squadra a ritmi più alti e non alla Khedira per intenderci…o alla Pjanic che prima di capire dove va Ronaldo deve toccare il pallone tre volte.

    In ultimo Desciglio…potrebbe essere una riserva alla Sturaro.

    Apro una scommessa: io dico che Savic va all’….r e Joao Mario alla Lazio.
    Perché Savic non è venuto alla Juve …
    Ce lo dirà Marotta…poi.
    Buona giornata.

    • Max
      Concordo e concordo di piu’ su PJanic.
      Cammina, non si rende pericoloso, non fa le due fasi(questo da sempre) e’ anche un po’ supponente, a volte in campo e’ impalpabile.

      Ha I piedi buoni ma non li usa.
      Non vorrei fare il troglodita calcistico ma in mezzo o giochiamo con almeno due che fanno le due fasi piu’ un altro, o mettiamo due come sono sono piu’ un incontrista. Non ci sono ca..I.

      • Ciao Tino

        Ripeto, la partita non l’ho vista, mi giunge l’eco di un Bentancur migliore in campo ma che nessuno l’ha scritto quassù oppure mi è sfuggito.

        Sto ragazzo venuto dal Boca con l’acquisto di Tevez, piano piano si sta accasando nel centrocampo bianconero.

        A volte basta un po’ di sfortuna degli altri per avere fortuna tu…in questo caso Rodrigo.
        Con gli accaduti a Emre Can e Khedira,lui, Bentancur si è piazzato lì mezzo e si sta ritagliando il suo.

        Mi auguro che al rientro dei due infortunati quello che dovrebbe riposare e rimanere fuori sia Pjanic.

        Buon proseguimento di giornata.

        • Tino e Max, credo che il limite sia nella scarsa velocità di base nel controllo palla dei cc, Benta è l’unico che fa viaggiare il pallone di prima (talvolta con qualche rischio quando il passaggio è impreciso) mentre Pjanic che ha anche una visione di gioco a più largo raggio, dovrebbe evitare i tocchi e ritocchi del pallone e servire di prima il compagno libero senza inutili piroette che rallentano i movimenti di squadra e danno modo agli avversari di chiudere le linee di passaggio.

          Un saluto ad entrambi.

          • Si certamente anche questo e’ un motivo. Consapevole di quanto dici, ho proposto un bel centrocampo vecchia maniera che prendendo palla con chi e’ capace, la fa girare a quelli che la sanno proporre. Se tutti fanno tutto come va di moda…

            • Avrebbero dovuto clonare Pirlo, ma se non ho capito male dici che sarebbe meglio Pogba al posto di Pjanic?..

              • Eh eh….
                Si proprio l’ideale, quello levava le palle da dietro, quando rincorreva gli avversari, e le proponeva, o tirava…
                Almeno alla Juve…

        • Si infatti non ha fatto una brutta gara…

    • Poi -su suggerimento di Landucci- nella seconda parte del primo tempo l’ha cambiato Max.
      Infatti l’autogol del Cagliari è arrivato su cross rasoterra di Costa dalla sinistra.

      Poi nell’intervallo ulteriore cambiamento: Costa fuori e dentro Cuadrado: primi due palloni consegnati agli avversari, poi un po’ meglio. E prima del gol si sarebbe meritato due schiaffoni da Cr7 …

      Ciao.

      Ciao.

      • 😆 😆 😆 😆
        Luì, su indicazione di Landucci eh? Ti voglio bene proprio perché quando mordi l’osso non lo molli mai 😆 😎 😎

        • A parte gli scherzi, solo io vedo Allegri e Landucci confabulare fitto fitto nei momenti di difficoltà della Juve ?
          Ragazzo, spazzolaaaaaa !

      • Anto’, mi piace quando sei perspicace !
        ahahahahahahah

  13. A mente fredda, mi sembra di poter condividere quanto scritto da Alessandro però mi sento di dire che il tutto conduce inevitabilmente ad Allegri.

    Sia che si tratti di preparazione atletica, ci prepariamo sostanzialmente per correre a marzo ed essere sulle gambe ad aprile.

    Sia che si tratti di atteggiamento mentale, sul vantaggio di 1 gol la squadra smette letteralmente di proporre calcio.

    Sia che si tratti di schemi, i nostri infatti non si muovono senza palla aumentando la difficoltà di chi ne è in possesso. Per sfociare in uno gioco orizzontale infinito senza sbocchi di nessun tipo se non l’invenzione del campione di turno.

    Sia che stratti infine di infortuni, anche quest’anno sono tanti se paragonati alle altre squadre di vertice.

    Facciamo finta che la Juve quest’anno giochi per la coppa. A questo punto potrei trovare mille scusanti, a partire dalla preparazione all’atteggiamento.

    Purtroppo le altre squadre di vertice navigano in maniera diversa, ieri ho visto il city per esempio. Vero ogni tanto perdono o pareggiano ma l’impatto è sicuramente diverso e mai vanno in sofferenza contro le piccole.

    Ecco che l’arrivo di un allenatore di vertice, dico Zidane, ma anche Guardiola, oppure un altro di livello internazionale con un idea di gioco più vicino alla Spagna che all’Italia, potrebbe di colpo risolvere quei problemi che sono anni che ci portiamo dietro.

    Sulla mancanza di Khedira o di Mandzukic invece dissento.

    Il primo ormai è sottoritmo, già solo la sua presenza costante in area, come quella di matuidi, abbassa il livello qualitativo di chi deve finalizzare.

    Insomma li meglio Pjanic che khedira a ridosso dell’area avversaria.

    Il secondo, oddio, visti i lanci Bonucci quasi sempre fuori misura, viste le capacità di dialogo del croato, direi che la strada sia percorribile, ma non se parliamo di juve o di champions league.

    Saluti. Luca

    • Caro Luca, questo tuo (condivisibilissimo) dovrebbe essere stampato e affisso negli spogliatoio della Juve: sperando che quei lumaconi si sveglino !
      Ma la domanda inevadibile è sempre la stessa : qual è l’idea di gioco della Juve !?

      PS Una sola cortesia. Prima di stamparlo il tuo scritto togli qualche spaziatura. Grazie.

      • Aggiungerei: perché altrimenti in capo al letto non mi c’entra !!!
        😉

        Rispondo alla tua domanda posta: l’idea di gioco della Juve è una sola.
        Far morire di crepacuore buona parte degli juventini, specialmente quelli che capiscono di calcio.
        ;-P

        PS:
        Chiedo venia. La domanda non era rivolta a me…e semmai, dovevo aspettare prima la risposta di Luca a cui era rivolto il post.

        Buon pranzo.

        • Baro’, la calma è la virtù dei forti.

          Hai cominciato tu col televideo, ci adegueremo anche noi, visto che il risultato è l’unica notizia interessante di questa Juve con la sciatalgia 🤣

          Ciaooooooooo

          • No Luigi, mi dispiace…io quando non vedo la partita lo dico e lo scrivo…cosa che altri non fanno.
            Quindi, ritornando al quindi…non attribuirmi a me il televideo…altrimenti diventa come il mantra di JTV.
            Ciao.

  14. IN CORSO RIUNIONE TRA STAFF TECNICO E STAFF MEDICO

    Da Sky Sport
    E’ in corso la riunione tra lo staff tecnico e quello medico per fare il punto sugli infortunati.

    La Juventus si sta allenando in vista della gara contro il Manchester United.
    Per il match di mercoledì c’è un po’ di emergenza a centrocampo è solo dopo la seduta odierna si capirà qualcosa in più sulle condizioni di Matuidi che ha subito un colpo all’anca.
    Per la gara contro il Manchester dovrebbero recuperare Bernardeschi, Mandzukic e Chiellini tutti e tre stanno meglio.

    Questa mattina i giocatori sono arrivati intorno alle 9,30 e le 10,00 e Cristiano Ronaldo si è fermato a fare foto e autografi ad un gruppo di bambini.

    Almeno i bambini, ma solo loro, restano contenti.

    Buon pranzo

    • Dopo 2 mesi già mezza squadra fuori uso, Emre Can in convalescenza, Bernardeschi distorsione alla caviglia, Cancelo e Douglas Costa affaticamento ai flessori, Matuidi colpo all’anca.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web