Triplete? Parliamone …

Scritto da Cinzia Fresia.

Allora, confesso che non so da dove cominciare, e inizio nel dire che mi dispiace tanto per i ragazzi ma soprattutto per i tifosi.
Purtroppo, se ” A Houston avevano “1 solo problema” la Juventus invece, ne ha piu’ di uno.
Ma cosa diamine e’ successo per farci raggiungere e successivamente rimontare?
Un film che ho gia’ visto, troppe volte, la Juventus ha dominato in lungo e in largo, poi .. qualcosa si e’ inceppato, ed eccoci qua a leccarci le ferite, chiedendoci ma come mai?
Allora, alla Juventus, un top player non e’ bastato, Ronaldo non si e’ ancora attrezzato per fare miracoli, e stasera ha segnato un gran gol, piu’ di cosi..
Le prestazioni dei singoli sono state per alcuni, davvero eccellenti, Dybala, Cuadrado e Bentancur, per citarne alcuni, e nonostante questo la Juventus perde, al ultimo minuto.
I problemi della Juve?
– non segniamo abbastanza, troppi gol sprecati.
– difesa inadeguata, considerato che Bonucci difende poco, e Barzagli non e’ piu’ come prima, condivido con chi vorrebbe un difensore in piu’
– Un centro campista, anche due .. come si deve.. Ronaldo si stufera’ di far segnare gli altri.
Con queste mancanze, nonostante la presenza del portoghese, il rischio di perdere in Europa a quanto pare esiste.
Con una squadra come il Manchester, si e’ sentita la mancanza di Cancelo e Douglas Costa, ma la ragione della sconfitta sono stati i cambi inadeguati e in ritardo.
Non possiamo esprimere il rammarico per non aver aprofittato dell’opportunita’ di poterci qualificare.
Il gesto di Mourinho: mah, lo conosciamo bene, e ci siamo sempre odiati, cosa credeva arrivato a Torino, di ricevere un mazzo di rose? Non condivido gli insulti alla famiglia, e lui di certo non e’ “cappuccetto rosso”, si raccoglie cio’ che si e’ seminato, ritengo corretta la puntualizzazione dei nostri.
La testa pensa gia’ al Milan? Peccato non aver pensato .. al presente.

  1. EPPURE SUCCEDE

    Abbiamo perso perché non si riesce a segnare più di un goal…clamorosamente si sbaglia.
    Khedira tira avvitandosi su se stesso ( ha fatto bene a tirare) e colpisce la base del palo col portiere battuto.
    Però aveva un’altra soluzione, Khedira, fermare quel pallone lì sul posto e farlo tirare a Dybala che era ad un paio di mt da lui.

    Cuadrado tira quasi a colpo sicuro ( fa bene a tirare) ma poteva anche toccarla per Dybala appena lateralmente a lui.
    Pjanic che sbaglia il tiro dentro l’area, Pjanic che indovina il bel tiro da fuori, uscito di un non nulla fuori dall’incrocio.

    Ingenuo Matuidi a fare fallo complice la furbizia di Pogba…poi la punizione è stata spettacolare ( non sono belle solo le nostre quando le segniamo).
    Invece sul loro goal vittoria, se non è fortuna loro quella segnare con doppia autorete o se vogliamo anche tripla: portiere, Bonucci, Sandro e la palla in rete.

    Mourinho aveva iniziato lui già a Manchester con il pallone sulla linea del fallo laterale a intralciare la corsa del giocatore…da li i cori dei tifosi juventini contro il portoghese.
    Lui, sapendo, anche, della partita di ritorno allo Stadium quelle tre dita al cielo non doveva alzarle.
    Quindi a Torino lo hanno ricevuto con tutti gli onori del caso.
    Mano all’orecchio e ghigno da sfottò…lui.

    La ciambella con il relativo buco la fa la Ilaria D’Amico con la sua voce da gallina vecchia quando nell’intervista a Mourinho gli dice di essere interista…
    Dando biada all’asino di Setubal.

    Saluti.

  2. Niente -anche nel calcio- succede per caso.
    Quando schieri il 3-5-2 con due ali stanche, ti consegni il all’avversario, perché arretri il baricentro della squadra.
    Col rischio di perdere una partita dominata.
    Ed ecco che quello che non è successo a Manchester succede invece a Torino.

  3. “gioco” ottimo…
    “risultato” pessimo…
    “prestazione” buona….
    Dal punto di vista tecnico, differenza abissale con il M.U., nonostante ci siano Pogba e Martial.
    Se non segni quando ti crei le occasioni, contro squadre fisiche, il rischio di prendere goal c’è sempre, anche se “giocano” male, come è stato ieri sera.
    L’ingresso di Barzagli al posto di De sciglio, successivo all’ingresso di Fellaini, tutta la vita e sempre – poi dopo criticare una scelta è facile ed ovvio.
    Fortunatamente questa lezione servirà alla squadra, essere “belli” non basta mai, bisogna essere cinici sotto porta, e più furbi nel non commettere falli evitabili…
    La rabbia dei giocatori servirà per San Siro e non solo…

    • No Ivano. Stavolta non concordo. Ho sempre difeso il cambio Baragli xchè fatto soprattutto in condizione do difficoltà o con almeno 2 gol di vantaggio. Ieri appena entrato ho detto”noooo” poi puoi anche non crederci. Ovviamente non credevo addirittura di perdere ma il cambio era sbagliato xchè stavamo dominando, in controllo e non in sofferenza.

      • Germano scusami

        Rispetto il tuo concordare o meno i cambi.
        Ieri sera sei stato molto attento, ti consiglierei di fare come faccio io…interventi in diretta durante le partite…vedi risultati, vedi chi gioca e chi non gioca.
        Insomma, per essere creduto(almeno da me) appena avvenuto il cambio Barzagli aprivi il blog e scrivevi: no Allegri cosa stai facendo ?

        Ovviamente a te aggiungo anche tutti quelli che hanno reclamato il cambio oltre che di Barzagli anche quello di Matuidi.

        Ho letto anche che la colpa è di Allegri se non mettono la palla dentro.
        Ciao.

        • Max hai ragione. La prossima volta proverò a scriverlo subito. Ti garantisco cmq che ho detto proprio quello. Mai detto in precedenza sullo stesso cambio ma ieri non ce n’era bisogno. Sui gol sbagliato non l’ho scritto xchè l’ho messo in evidenza + volte e pensavo che non era necessario. Era evidente. Ma una sconfitta così in campionato la puoi rimediare. In coppa rischia di compromettere un po’ tutto. Speriamo sia indolore. X ora sono “arrabbiato” calcisticamente parlando ovvio.

  4. STRANEZZE

    Giochi bene, fai un partitone, perdi e t’incazzi.

    Giochi male, fai una partita di merda, vinci e t’incazzi.

    Capocciate vicino al muro quando ?

  5. andrea (the original)

    Cinzia,

    in effetti la sconfitta è surreale, sfortunata ma la prestazione è talmente buona che la preferisco a tante altre vittorie raccattate.
    Oggi paghiamo quello che spesso pagano i nostri avversari, la casualità dopo una buonissima partita ma poichè la casualità va e viene sono le buonissime partite a dover essere ripetute.
    Perchè ieri sera in chat passava il concetto “preferisco giocar male e perdere”, per me assurdo. Se giochi male contro questi avversari perdi quasi sicuramente, invece in questo caso perdi solo se ti dice male.

    Poi la questione Allegri: un difensore centrale a una manciata di minuti dalla fine ormai lo mettono in pochissimi, non ti aggiunge nulla, se prendi gol ti falcia la possibilità di andarlo a rifare, comunque è un segno di debolezza. Ancor più se hai dominato ma hai sbagliato tanto sotto porta. E’ una cosa che lui spesso, che maledico ogni volta anche se vinciamo perchè puntualmente comporta di abbassarsi. E se ti abbassi puoi prendere gol, magari da un rimpallo. Tra l’altro Fellaini non potevamo marcarlo senza Barzagli e con Barzagli (che ho amato ma a cui francamente oggi si fa un torto mettendolo in campo visto il decadimento).

    Mourinho: non è questione di insulti. E’ che il tifoso, specie di curva, è sciocco. Mourinho ha fatto non bene, benissimo a sfotterli. A sangue caldo avrebbero fatto in tanti la stessa cosa. La figuraccia è della gente, perchè lui sarà pure un uomo di m. ma se devi dirglielo aspetta la fine della partita no?

  6. A freddo nonostante la sconfitta(indolore secondo me) trovo che quella di ieri sera sia stata una delle partite più belle della Nuve in Champions. Però bisogna segnare,Gonzalone dove sei?
    Tanto come dice Barone è maledetta. Quindi….
    Ma ieri sera abbiamo pagato un bel prezzo a sfirtuna e cappellate varie,giocatori e allenatore.
    Ma in tutto questo non dimentichiamoci lo STREPITOSO GOAL DI CRISTIANO,quello è un extraterrestre. E ce l abbiamo noi.
    Saluti.

  7. Raga, mi fa piacere siate nonostante tutto, contenti. Io non lo sono: perché ogni qual volta la squadra deve essere “squadra” non lo fa. Il Manchester ha avuto il merito di averci creduto, hanno saputo sfruttare il ns reparto debole che è la difesa, capivo il pareggio all’ultimo su punizione,ma perdere così non c’e Da tallegrarsi

    • Mauro the Original

      Cinzia

      Ronaldo non meritava una figura del genere. Ed ho detto tutto. Abbiamo fatto una figuraccia di cui dovremmo vergognarci poiché la partita era già vinta

    • Contenti no Cinzia. Si è perso da polli.
      Sarei più arrabbiato se avessimo perso dopo aver subito il M U pervtutta la partita.
      Perdere non è mai bello. Ma meglio aver perso ieri che domenica.

  8. Mauro the Original

    Ribadisco che la partita l’ha persa Allegri per una scelta sconsiderata a pochi minuti dal fine partita. Inserire Barzagli e far abbassare la squadra è una follia. Oltretutto una squadra in salute che correva ed aveva ancora fiato, che saliva spesso tenendo in apprensione lo United. Sono incazzato nero poiché troppe volte ha commesso lo stesso errore Allegri che non ci farà mai vincere la Champions pur andandoci sempre vicino.
    Mi spiace ma lo ribadisco, via Allegri dalla Juve. Con questa attuale squadra non si può non vincere la Champions.

    Mi spiace per Cristiano Ronaldo che non meritava una figura del genere dopo aver segnato un goal stellare

  9. Mauro the Original

    In quante partite importanti Allegri ha commesso lo stesso identico errore? Partita in mano e poi passa alla gestione del risultato con conseguente sconfitta e sottolineo meritata.
    Il Real avrebbe attaccato fino al fischio finale, altro che arretrare tutto e chiuderci in difesa. Oltretutto con Barzagli dico Barzagli che ogni volta che è subentrato ci ha fatto perdere. Cioè mio nonno attualmente è più in forma di Barzagli.

    Vergogna e ancora vergogna. Gettare via una vittoria già acquisita è inconcepibile. Ma ho sempre negli occhi la partita contro il Bayern stessa cosa e non si vuole capire

  10. Mauro the Original

    Andrea

    Fellaini lo marchi inserendo Manzo e togli Dybala altro che mettere Barzagli

  11. Andrea

    Se devi fare una disamina sulla questione Mou-Tifosi dovresti partire dall’inizio.
    Lascia un attimo da parte il tuo essere diverso, unico e solo.
    Andiamo con ordine: chi ha iniziato facendo lo stronzo a Manchester ?

    Forse per te era una cosa da nulla entrare quasi in campo a dar fastidio al nostro giocatore che voleva, Bernardeschi, recuperare quel pallone.

    I cori sono partiti da li…e da li le tre dita…che per me se le potrebbe infilare una ad una il quel posto o se vuole tutte e tre assieme.

    Ieri sera, cosa mai si sarebbe aspettato dopo quello successo a Manchester ?
    Allo stesso modo i cori sono debordati quando ?
    Quando Mourinho ha buttato in campo un secondo pallone a giuoco già riiniziato.

    E ancora…qualcuno dice…ben vi sta perché avete inveito contro i napoletani…ieri sera…dicheno.

    Negli altri stadi, faccio tre esempi: Roma, Napoli e Milano ad ogni partita si sente un boato…non sono i tifosi sono detonazioni.

    Tu, vedo, stai sempre dalla parte opposta.
    Amico mio, non volermene ma alle spalle non so parlare.
    Diretto sono.

    Fai altrettanto, sono un uomo di mondo per certe cose…
    Saluti

    • Andrea (the original)

      I cori ci sarebbero comunque, non prendiamoci in giro.
      E allo stadio, ci fossi stato, forse glieli avrei dedicati anch’io ma a fine gara.
      Se li fai prima, chiunque vincendo e ancor più se in modo immeritato avrebbe fatto come Mou.
      Nessun problema a parlare direttamente anzi, contesto i post trasversali mica quelli in risposta.

      Ciao

  12. Ragazzi,

    io capisco la critica ed anche l’incazzatura per la sconfitta… ma vivaddio usiamo il buon senso.
    Leggo quasi tutti inviperiti per il cambio Barzagli-De Sciglio.
    E’ evidente che la sostituzione è legata all’ingresso di Fellaini, avvenuto 4 minuti prima, ed alla necessità di alzare i centimetri dietro.
    Trascorso appena un minuto dal suo ingresso (quindi, prima dell’entrata di Barzagli), c’è stato un lancio lungo dalla difesa del Manchester, Fellaini ha spizzato una palla di testa e messo Rashford in condizioni di tirare faccia alla porta, dal limite: cosa mai successa nei precedenti 85 minuti.
    Essendo evidente che quello sarebbe stato il canovaccio di lì alla fine (palle alte, tentativo di sfruttare al meglio anche i cross da punizioni, corner e rimesse laterali), Allegri ha fatto entrare un colpitore di testa come Barzagli.
    Non ha inserito un difensore per una punta. Ha messo un difensore più abile nel gioco aereo per un altro difensore, sistemandosi a tre dietro.
    La sostituzione aveva quindi una logica chiara e comprensibile, tenuto conto che mancavano dieci minuti alla fine, recupero compreso.
    Avevamo giocato in un certo modo (bene) fino a quel momento, ma l’entrata di Fellaini cambiava le carte in tavola ed occorreva adeguarsi.

    Per parte mia, se l’idea era quella di passare al 3-5-2, avrei messo Barzagli per Dybala, lasciando De Sciglio come quinto a destra e Cuadrado ad affiancare Ronaldo di punta. E naturalmente sarei stato tacciato di “difensivismo”.

    Se poi Matuidi fa un fallo sciocco dal limite e lo stesso Barzagli regala un’altra punizione dalla trequarti da cui scaturisce la mischia del gol, che vogliamo dire? Che i cambi di Allegri avevano abbassato la squadra? Andiamo, su…
    Poi, a cose viste, si potrà contestare la decisione di far entrare Barzagli piuttosto che Benatia, questo sì. O di non aver messo subito anche Manzo che a difendere sui cross avrebbe dato una grossa mano…
    Ecco, queste critiche le troverei più sensate.
    Ma la partita la si è persa non concretizzando le tante occasioni avute e per la sfortuna dei due pali. Non per la sostituzione.

    • Credo che questa tua sia l’analisi più corretta che ho letto finora degli ultimi 10 minuti di partita, aggiungo solo un particolare, sul 2°gol credo che le responsabilità finali sono del portiere, timoroso e insicuro nelle uscite, in quei casi usare i pugni e non le mani aperte per respingere il pallone è l’unica soluzione possibile.
      Per il resto leggo scarso equilibrio nei giudizi ed il solito diluvio di accuse ad Allegri, il difensivista che sbaglia i cambi, c’è chi in quello Barzagli-De Sciglio ha visto perfino l’anologia con la sostituzione Santon-Icardi fatta da Spalletti in inter-Juve e chi parla di “fortuna” quando la Juve vince senza giocare, che diventa “sfortuna” quando invece perde giocando bene.

      • Andrea (the original)

        Chi ha scritto Santon-Icardi ha scritto la pura verità..solo che si va a convenienza.

        • Non si tratta di convenienza ma di un parallelo fuori luogo, al contrario di quella fra Barzagli e De Sciglio la sostituzione di Icardi con Santon non è fra 2 giocatori che hanno lo stesso ruolo.

          • Andrea (the original)

            È identica. Ci si tira indietro.
            Barzagli si aggiunge ai difensori centrali e Cuadrado dal trio d’attacco scende a fare il terzino per De Sciglio.

            • Con l’ingresso di Barzagli la difesa è passata a 3 e Cuadrado a fare il 5° di cc a dx, per capirlo basta rivedere le immagini dei miunuti finali della partita.

    • Michel,
      se dovessi valutare il tuo post, darei 9 10…
      Ciao.

    • Andrea (the original)

      Pier,
      il problema è la critica a cose fatte, concordo.
      Per quanto mi riguarda (ed è capitato anche di parlarci via whapp in passato in tempo reale) è mettere un difensore. Per me è assurdo a prescindere, specie perché avviene spesso. Barzagli entra pure contro Empoli o chissà quale squadretta, non solo ieri.
      Fellaini, avessi detto Ibra..Barzagli peraltro ormai sembra una cariatide, cosa o chi marca?
      Non perdiamo per questo ma diamo loro campo e lanciamo un segnale diverso rispetto a quanto fatto sin lì.

      • Un concetto che tu stesso rendi contraddittorio. Prima dici che mettere un difensore (in questo caso per un difensore) è per te “assurdo a prescindere”, subito dopo il problema diventa la scelta del difensore, la “cariatide” Barzagli che non sa “cosa o chi marcare” e lasci intendere che sarebbe stato era meglio un altro “difensore” al suo posto, ma il colpo di scena in ultimo sul “segnale diverso da dare” (non si capisce con quale altro giocatore, anzi non c’è proprio scritto) nell’ottica immediata di “non dare campo agli avversari” e con l’obiettivo di “non perdere”. Ora al di là della questione soggettiva sul Barzagli che come difensore possa piacere o meno e magari meglio un altro “difensore” al suo posto, viste le difficoltà emerse in difesa con De Sciglio ancora in campo sovrastato poco prima dalla spizzata aerea di Fellaini per Rashford, e con Khedira e Pjanic in difficoltà fisica e atletica a cc, quale altra soluzione avresti proposto ad Allegri diversa dal passare alla difesa posizionale con 3 centrali, sostituire Khedira con Matuidi e a 5 a cc con Pjanic, Matuidi e Benta più Cuadrado e Alex Sandro esterni, con Dybala e Ronaldo davanti?..

  13. DOMANDE

    Chi è entrato prima Fellaini o Barzagli ?

    Cosa era successo prima dell’ingresso di Barzagli ?

    Chi aveva spizzato la palla di testa e liberato al tiro Rashford ?

    Saluti.

  14. @Cinzia

    Con il massimo rispetto, ma condivido poco di questo editoriale.
    E’ vero: abbiamo sprecato troppo rispetto alle occasioni create. E questa non è stata la prima volta. In parte siamo stati sfortunati (i pali a portiere battuto di Khedira e Dybala), altre volte le imprecisioni sono legati ad errori gravi -quello di Cuadrado più di tutti- o ad eccessiva sicurezza -i due tiri di piatto di Pjanic-.
    Ecco perché non metto tra i migliori Cuadrado, come invece fai tu.

    Ancora, questa cosa che Bonucci “non difende” mi sembra un mantra.. ma ha poca attinenza con la realtà: se prendiamo un gol su punizione diretta ed uno su mischia… che colpa ha Bonucci? Che tra l’altro ieri sera ha omaggiato Ronaldo di un assist fantastico…

    A centrocampo non mancano uomini, avevamo semplicemente un acciaccato (Matuidi) ed un rientrante da infortunio (Khedira)… ed è fuori Emre Can.

    Per come la vedo, la ragione della sconfitta non sono stati i cambi sbagliati ed in ritardo, ma l’aver sbagliato troppe occasioni prima.

  15. Alessandro Magno

    Solo per ma cronaca. A Manchester Allegri fa lo stesso cambio Barzagli per Cuadrado intorno all 80mo. E la partita la vince.

    • Benedetto esatto, poi a Manchester, Murigno non fa neanche un cambio perché non ne ha…
      Partite completamente diverse.

    • Andrea (the original)

      L’ho maledetto anche allora Ben. Ultimi minuti di barricate anche allora, rispetto a una partita fin lì dominata.
      Ad Allegri hai dato 5, dunque non ha soddisfatto neanche te.

  16. Pier e Benedetto. Magari avete ragione voi che vi reputo anche + esperti del sottoscritto. Xrò non è che ogni volta che un allenatore avversario mette dentro un giocatore abile di testa si deve rispondere. X me la squadra quando sta giocando in quella maniera – la tocchi e meglio è. Capisco invece il cambio di Matuidi xchè Khedira non ne aveva+. X la partita di andata il Manchester stava premendo un po’ mentre ieri niente di niente. Vabbè.. Diciamo che è stato un caso. Speriamo.

    • Germano,
      Kedira aveva sessanta minuti di autonomia, l’unico sostituto ed acciaccato era Matuidii….
      Se entra Fellaini, ed hai Barzagli in panchina 99 volte su 100 lo metti al posto di Desciglio.
      Benatia in settimana aveva fatto autogol…
      Mario non sarebbe mai entrato ieri, al 91 esimo, per cpme è girata la partita entrava anche Pacione….
      Ciao

    • @Germano
      Molto semplicemente, nessuno ha la scienza infusa. O possiede doti divinatorie.
      Magari lasciando la stessa squadra in campo fino alla fine Fellaini non avrebbe più toccato una palla di testa dopo quella dell’85mo, Matuidi non avrebbe atterrato Pogba al limite… magari De Sciglio in contropiede avrebbe pure siglato il 2-0 e avremmo vinto la partita…
      A conti fatti, tutti tornerebbero indietro… Ma l’adeguatezza o meno di un cambio non va fatta col senno di poi, troppo facile.
      Punto uno: Visto l’ingresso di Fellaini e quello che aveva combinato dopo nemmeno un minuto, aveva senso alzare i centimetri della squadra con un difensore abile di testa? Sì, aveva senso. A capo.
      Punto due: al posto di chi inserisco chi ho individuato come colpitore di testa (Barzagli)? Mancano dieci minuti alla fine… se tolgo un attaccante che sa tenere la palla temo di abbassare troppo il baricentro e farmi schiacciare… il Manchester ha tre attaccanti (sostanzialmente Fellaini+Martial+Rashford), tolgo un difensore, magari stanco (De Sciglio) e mi schiero a tre dietro… posso essere ancora pericoloso nelle ripartenze e ho gli uomini in mezzo e davanti che sanno tenere il pallone… Ha senso? Sì.
      Tutto qui. Concettualmente, per me, l’allenatore ha fatto ciò che doveva. Poi, come ho scritto sopra, si può discutere la scelta di Barzagli… forse era preferibile Benatia, più rapido di Barza nei primi due metri… o forse togliendo Dybala si poteva lasciare De Sciglio a destra e spostare Cuadrado più avanti con Ronaldo… probabilmente non ci saremmo schiacciati lo stesso…
      Il punto è che la partita andava chiusa prima.

  17. Mado’ ragazzi
    Il mondo e’ bello perche’ vario.
    Vedere una gara in tv e pretendere di sapere I motivi di una scelta di un qualunque allenatore e’ difficile.

    Di certo come ho detto, non mettiamo mai al sicuro Il risultato.
    Teoricamente metti un difensore quando hai due goal di vantaggio, ma queste regole non hanno l’infallibilita’.

    Parliamo di regole fisse in uno degli sport piu’ imprevedibili.
    I manuali sono teorici. Chi asserisce la radicalita’ in un metodo non ha mai messo le scarpette.
    Allegri non ha aggiunto un difensore, Allegri non ha tolto un attaccante, Allegri ha sostituito un difensore e stop.
    Puo’ essere che a Desciglio scappava la pipi’.
    I motivi possono essere decine, e bisogna chiederli a lui. Puo’ aver visto anche qualche variazione fatta da Mou, anche di posizioni.
    Negli anni ho visto inserire. Barzagli decine di volte e abbiamo vinto.

    Se poi siamo tutti maga clara e leggiamo nel pensiero, vabbe’.

    Ribadisco, la negativita’, per sfortuna o motivi vari, e’ che non segnamo il goal della tranquillita’.
    Un saluto rammaricato a tutti

    • Andrea (the original)

      Certo e per me l’errore è valutare su lla base del risultato.
      Vittoria o sconfitta, la costante è che entra un difensore e finisce la nostra partita.

      • Ti chiedo allora che differenza c’è fra una valutazione personale fatta sulla base del risultato finale e quella legata ad una visione soggettiva del gioco del calcio.

        • andrea (the original)

          Quella fatta sul risultato la si vuol far passare come certificazione.

          Detto questo, non so quanto sia personale che il calcio, come tutti gli ambiti, si evolva.

          • Anche questa è una tua “certificazione”, l’evoluzione in tutti gli ambiti è il risultato del confronto fra idee ed opinioni diverse.

  18. Mauro, condivido in pieno i tuoi punti di vista, soprattutto quando parli di figuracce a Ronaldo, sfondi una porta aperta.
    Letti i commenti consentitemi, un “pelo” buonisti, che per carità ci sta ..però non possiamo negare l’evidenza, che si continua a non chiudere le partite e a farsi rimontare .. poi vedete voi ..

    • È evidente che le partite andrebbero chiuse prima.
      Ma se non segni quando hai 5 occasioni nitide….
      Sempre rimontati?!…
      Il problema sarebbe far fare brutta figura a CR7?! Bho.
      Se mai il problema è aver buttato una partita dominata alla grande.

  19. Michelleroi

    Non so se sia il caso di parlare di “sfortuna” sul palo esterno colpito da Khedira a porta spalancata, quello di Dyabala, per altro un gesto di pregevole fattura tecnica, non cambia il giudzio sui troppi errori commessi in fase realizzativa.
    Quanto alle sostituzioni credo ci fosse poco da scegliere, Khedira al rientro dopo infortunio non penso avesse più di un’ora d’autonomia e oltre a Matuidi in panchina non c’erano altri cc.
    Barzagli per De Sciglio è un cambio “sbagliato” solo perchè la Juve ha preso il gol del pareggio su punizione e il portiere HA commesso un errore da dilettante sul 2°gol, o è azzaeccato, come fa giustamente fa notare Alessandro, solo quando la porta resta inviolata come all’andata a Manchester?.. e ancora, chi dice che la Juve avrebbe lasciato spazi (arretrando) solo dopo l’uscita di De Sciglio all’83° si è accorto che i cambi Mata e Fellaini il MU li ha fatti 4 minuti prima con la Juve già arroccata dietro?.. Poi si può discutere sulla tempistica e sulla scelta di Barzagli, ma le alternative erano Benatia o Rugani ma nessuno dei 2 ha lo stacco in elevazione di Barzagli e i loro 2 gol non piovono dall’alto ma sono conseguenza di errori dei singoli (Matuidi e poeriere), per i quali additare Barzagli (e ancor più Allegri) quali unici responsabili credo sia una valutazione di quel momento della gara quantomeno superficiale.

    • Matuidi e il portiere

    • @Giorgio
      A mio avviso il palo di Khedira, come quello di Dybala, è addebitabile alla sfortuna.
      Khedira non è un bomber, non si può pretendere da lui la coordinazione e pulizia di calcio di un Ronaldo. Ha ricevuto una palla veloce e radente dal fondo campo, doveva incrociarla sul secondo palo di prima battuta per mettere fuori causa De Gea e così ha fatto. L’ha un pochino masticata, come si usa dire, ma il tiro nel complesso è stato ben eseguito (considerato, appunto, che era Khedira: se quell’occasione l’avesse avuta Dybala, sul suo sinistro, allora sarei stato più propenso a parlare di “errore”).
      Errore da matita blu per me è quello di Cuadrado e pure quello di Pjanic, che doveva mettere molta più cattiveria sul piatto destro a porta quasi spalancata (deviato da De Gea in tuffo sulla sua sinistra).

  20. SQUADRA BELLOCCIA IL FATO SE LA INCOCCIA

    Questa squadra leggera e belloccia, e (in qualche elemento) imbolsita ha -dopo quattro anni- metabolizzato tutti i pregi e -ahinoi- tutti i suoi difetti del duo allenatore.
    Troppo vacuo narcisismo in attacco porta a questo tipo di partita, perché questa non è certo la prima partita che si lascia l’avversario moribondo … Che giustamente nel finale gioca il tutto per tutto.
    Semplice cronaca di fatti nudi e crudi.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web