Mercoledi 26 dicembre 2018 Atalanta -Juventus ore 15 -Stadio Atleti azzurri d’Italia / Bergamo

Parola d’ordine : Non ingrassare. Cosi’ ha parlato Massimiliano Allegri, chi prende peso .. non parte,
cosi, il tecnico della Juventus ha parlato ai suoi uomini, Massimiliano Allegri, come anche Antonio Conte, li vuole magri, agili e scattanti, per paura della bilancia, ‘ rimandato il panettone., ecco che la squadra, nonostante sia Natale, si alleni in vista della gara di domani pomeriggio, Santo Stefano.
Il tecnico considera l’Atalanta una squadra temibile, quindi, vietati cali di tensione.
Cristiano Ronaldo, anche se convocato non giochera’, come da previsioni e niente Matuidi causa influenza, e Khedira dovrebbe partire gia’ dal fischio di inizio.

La Juve come susseguirsi di squadre non scherza, tutte difficili e con l’unico obiettivo quello di vincere, ancora l’ultimo sforzo di fine anno contro la Sampdoria, e dopo riposo fino a meta’ gennaio.

  1. MARCELLO CHIRICO

    In genere un arbitraggio lo si critica quando si perde, noi juventini preferiamo farlo anche quando si vince.
    Perché non ci accontentiamo di ottenere una vittoria e portare a casa i 3 punti, ci interessa vincere bene, intendendo con questo il giusto punteggio finale al termine di una gara dominata, cosi’ da marcare in modo netto la differenza tra la nostra squadra e gli avversari.

    Tipo quella appena vinta contro la Roma.
    Venti tiri complessivi contro 7, tredici angoli a 2, almeno 4 parate strepitose del portiere Olsen, e alla fine solo un risicato 1-0 che non fa giustizia di quanto prodotto dalla Juventus nei 95 minuti di gara.

    A onor di cronaca,la squadra di Allegri di gol ne aveva fatti altri 2, ma entrambi sono stati annullati dall’arbitro.
    Sapete chi? Lo sciagurato Massa, colui che 2 stagioni fa – a San Siro – fece non convalidare (da giudice di porta) una rete regolarissima di Pjanic col Milan.

    Stavolta, da arbitro, ha fatto doppietta, annullando alla Juve ben 2 gol, a mio avviso (e non solo al mio) regolari.
    Non solo, ha gestito l’intera gara in modo assai discutibile, sia nell’attribuzione dei falli e sia nell’ assegnazione dei cartellini. Un disastro totale.

    Eppure, c’e’ stato chi e’ riuscito a promuoverlo, se non addirittura a farlo passare per eroe (“annullare una rete allo Stadium: nuova voce nel curriculum”).

    Ex arbitri & moviolisti si sono subito prodigati ad impartirci lezioni sul regolamento ed utilizzo del VAR.
    Per quanto mi riguarda, non mi ha convinto nessuna versione, su rigori non dati, sui rossi non estratti, sulle reti annullate. Manco una. Sarò pure testone, ma ho avuto l’impressione che tutti quanti ci stessero prendendo per fessi.

    Cominciamo dal gol annullato a Chiellini: ditemi, per favore, dov’e’ che ha commesso fallo sul portiere il capitano juventino? Io ho visto invece un impacciato Olsen tentare di andare a respingere goffamente un pallone coi pugni, urtare lui Chiellini (che salta nel suo cilindro di spazio) e procurarsi la rete. La carica sul portiere, la spallata, il fallo – o come la volete chiamare – non l”ho vista.
    Probabilmente, con l’eta’ staro’ perdendo la vista ma non la memoria il gol di Toldo alla Juve nel 2001, con Buffon sepolto da interisti; il gol di Perisic lo scorso campionato a Cagliari; sempre l’anno scorso Koulibaly col Chievo. Per esempio.

    Vista che, a quanto pare, mi ha tradito pure sulla sbracciata in area di Manolas su Ronaldo in corsa: Massa, sempre lui, ha fischiato fallo di mano a Cristiano. Sarò davvero ciecato…

    Ma il vero capolavoro (o i capolavori) l’inesorabile Massa lo ha compiuto con la sua personalissima interpretazione del vantaggio.
    Dybala viene colpito da tergo da N’Zonzi (gia’ ammonito) all’ingresso dell’area romanista: l’argentino cade, la palla va a Ronaldo, che calcia altissimo.
    Uno si aspetta la punizione dal limite per la Juve e il doppio giallo per il francese, e invece il direttore di gara ci stupisce: nulla di tutto questo, ma rimessa dal fondo per la Roma.
    Per l’imperscrutabile Massa il vantaggio si era infatti gia’ concretizzato col tiro di CR7. Mah…

    Sul gol di Douglas Costa, pero’, Massa cambia ancora la sua applicazione del regolamento: annulla la rete perche’, in precedenza (ossia, una vita prima) il romanista Zaniolo aveva subito un fallo a centrocampo da Matuidi, fallo che pero’ non gli impedisce di effettuare il lancio per un compagno, intercettato da De Sciglio. L’azione ricomincia e la Juve segna.
    Prima Massa lascia correre, poi – richiamato dal Var -torna sulle proprie decisioni e annulla la rete.

    Per spiegarci questa assurda decisione sono riusciti a tirare fuori una APP , che non e’ un’applicazione per Android ma l'”attacking possession phase” che – per quelli che ci capiscono – e’ il momento in cui inizia una nuova fase d’attacco, che secondo Massa sarebbe partita proprio dal fallo su Zaniolo.

    Vi ha convinti? A me no, ma io sono testone, tanto quanto Massa e’ contorto e imperscrutabile Massa, e ,a mio avviso, ha fatto una Massa di errori.
    Complice il Var, che non puo’ essere utilizzato per ogni scemata.
    Ma dopo una campagna stampa pro uso intensivo del VAR durata un’intera settimana sulle testate RCS da parte del loro proprietario (Cairo), tutto si spiega.

    Tu chiamali, se vuoi, mezzi di comunicazione di Massa.

    Buone feste !

  2. RONALDO SENZA DEA

    Mi domando cosa dirà il pubblico di Bergamo che ha pagato il sovrapprezzo del biglietto per vedere Ronaldo e invece il CR7 non ci sarà se non solo in panchina.

    Dovrei pensare positivo per l’assenza di Ronaldo ?
    No, affatto.
    È vero che senza di lui abbiamo vinto a Valentia, l’unica prima volta senza di lui.
    Potrei anche pensare che i ragazzi in campo si impegneranno a portare la Juve alla vittoria dimostrando che è il gruppo che vince e non il singolo.

    Ma il pensiero corre alla causa della prima volta, il pessimismo mi assale, il mio pessimismo mi dice che una prima volta senza Ronaldo e senza vittoria o peggio ancora con una sconfitta potrebbe succedere.

    Forza ragazzi, magari più in la, non oggi.

    Un abbraccio al blog.

    • andrea (the original)

      Max,
      diciamo che il pubblico di Bergamo è rimasto con il cerino in mano ma forse è l’unico in Serie A, specie tra quelli delle provinciali, che va allo stadio con l’orgoglio di vedere la propria squadra.
      Per il resto beh, senza di lui in effetti il rischio di polemica c’è, specie perchè come scrivevo sotto non capisco l’esigenza di riposo quando poi faranno vacanze come fossero studenti.
      E’ più difficile oggi che a Valencia, l’Atalanta è una squadra evoluta ma è molto interessante.
      Speriamo bene.

      P.s. una nota su Chirico: io continuo a non capire e a dissociarmi da questa millantata diversità rispetto agli altri tifosi. Lo Juventino piange come gli altri e con le stesse modalitù, è solo che la Juve vince nettamente più degli altri e si nota molto meno. Grazie al cavolo che Chirico si lamenta dopo una vittoria, abbiamo perso solo 2 volte sin qui.

      • Ciao Andrea
        Mah, pare che Chirico sottolineava il fatto che la larga vittoria non ci sia stata solo perché Massa ha fatto quel che ha fatto in quella partita.
        Gli altri piangono a prescindere.

        Ho voluto sottolineare la partita di Bergamo proprio perché non serviva fare tournover…poteva tirarlo fuori giorno 29 a Torino contro sa Samp…
        Ma, e torniamo al punto di partenza, il 29 allo Stadium ci saranno famiglie con bambini al seguito per via delle feste natalizie e con le promesse fatte dai papà: ti porterò a vedere Ronaldo per regalo di Natale…etcetera etcetera.
        Insomma questo fino a che continua a fare le uova deve solo fare quello, anche se non fa i goal va bene lo stesso.

        Buona partita.

      • Evidenziare che in 160 partite giocate finora in campionato l’unica in cui è stata applicata l’”attacking possession phase” è stata quella conclusasi con un gol segnato dalla Juve, accomunerebbe i tifosi della Juve a coloro che hanno nel proprio “dna” il lamento sistematico dell’operato degli arbitri?..In qualsiasi partita ci sono miriadi di “APP”, quello che ti dovresti e dovrebbero spiegare è perchè l’omino del VAR ha richiamato l’attenzione dell’arbitro in campo solo in quel caso e non anche in tutte le altre in cui si è verificata una situazione simile, comprese quelle in cui lo stesso Massa ha ritenuto di non dover intervenire per contatti, spinte o trattenute che hanno inficiato in partenza le “APP” della Juve.

        • andrea (the original)

          Esattamente, accomuna i tifosi della Juventus a tutti gli altri, come è normale sia ed invece è grottesco negare.
          Mi pare poi che la sciagura della moviola in campo abbia annullato un gol identico al Frosinone oggi.

          • Quindi per non essere “grotteschi” Chirico e i tifosi juventini avrebbero dovuto usare la parola “sciagura” invece che la definizione “assurda decisione”?

  3. andrea (the original)

    Questa è una partita che mi piacerà guardare, perchè occorrerà una buona Juve. Direi che a parte la gara contro l’Inter, la trasferta a Bergamo è l’unica altra partita impegnativa di un campionato neanche in discussione.
    Non ci sarà CR7, io non condivido mai tirarlo fuori anche perchè dopo il 29 ci saranno 3 assurde settimane di stop (e anche questo non lo capisco, cioè che senso ha giocare a Natale se poi ci si ferma 20 giorni dopo Capodanno? Che diamine di esigenza particolari hanno nel nostro campionato?).
    Però di contro c’è anche che vedremo una Juve diversa, speriamo all’altezza, forse più da battaglia, mancando anche Pjanic e forse Bonucci sembra chiaro che si rinuncia alla classe per provare anche altro e ci può stare. A patto di giocare a calcio, perchè l’Atalanta a calcio gioca eccome.
    #finoallafine

  4. Mauro the Original

    Sembra che Pogba si stia avvicinando alla Juve con un probabile scambio giocatori, cedendo Douglas Costa in cambio.

    Si rafforzebbe quindi il centrocampo ormai destinato al modulo 433 con Pogba Emre Can e Pjanic. A fronte di questo si andrebbe però a perdere una pedina molto importante in attacco. Va comunque evidenziato che Douglas viene utilizzato molto raramente dal mister. Considerando che probabilmente anche Manzo se ne andrà, in attacco rimarrebbero Ronaldo Dybala Bernardeschi Cuadrado, per cui il prossimo anno si dovrà acquistare almeno un attaccante e confermare Kean.
    Torno a dire che ci serve Morata, in quanto si integra alla perfezione con Ronaldo.

  5. Mauro the Original

    Douglas Costa

    16 partite e due assist per soli 490 minuti giocati.

    Non si può tenere sempre in panca un giocatore del genere.

    Mi sembra la storia di un mio cliente che ha la Ferrari sempre in garage e viaggia con la golf.

  6. Primo tempo.
    L’Atalanta in questo primo tempo ha proposto il suo solito calcio volitivo e organizzato.
    Cosa ha proposto la Juve (dopo i primi 5 minuti) non riesco a decifrarlo, salvo raccogliere un autogol a inizio partita e un palo (deviato dal portiere) di Bentancur.
    Ma il calcio giocato palla a terra è ovviamente altra cosa: speriamo nel secondo tempo.

    • Grazie per il riassunto Luigi, ho iniziato a vederla al 40′(scomodissime per me queste partite durante le feste). Mi unisco quindi alla tua speranza.

      • Ok, come non detto. Dopo 5 minuti ho risposto le speranze. Ricordo partite all’oratorio giocate con molte più idee e costrutto. Vediamo almeno di sfangarla.

    • Mauro the Original

      In questa partita e con questi avversari Manzo non serve a nulla. Dentro subito Ronaldo per un trittico veloce in attacco altrimenti ce ne torniamo a casa con la prima sconfitta.

      • Mauro the Original

        Ps

        Questo commento l’ho scritto quando stava per finire il primo tempo. E se ci sono arrivato io a leggere la partita e capire che si stava mettendo male, come mai non c ‘è arrivato Allegri?

    • Boh … La cosa incredibile è che neanche in assenza di Ronaldo, Dybala si è avvicinato alla porta !

  7. Mauro the Original

    Partita durissima per la Juve e qui bisogna tirare le orecchie ad Allegri poiché si vedeva benissimo che la partita si stava mettendo male.
    Manzo doveva essere sostituito a fine primo tempo e non da tenere sempre in campo.
    Ce la siamo cavata ma abbiamo perso due punti poiché con i cambi giusti si vinceva anche oggi.

  8. Partita riacciuffata solo col carattere. Squadra un po’ stanca in generale. Ma si sapeva a priori che a Bergamo avremmo sofferto contro una squadra tecnicamente di buon livello e organizzata come l’Atalanta !
    Fa ben sperare la crescita di Emre Can.

  9. Almeno mezz’ora di assoluto non gioco nel secondo tempo. Siamo migliorati un po’ negli ultimi minuti grazie ad un grandissimo campione che ha portato un po’ di fosforo in un gruppo che ne stava combinando di tutti i colori. In affanno in ogni reparto grazie all’assoluta mancanza di idee e ad un avversario che invece giocava a calcio. Adesso manca l’ultima e poi andranno in colonia. Speriamo tornino rigenerati nel corpo e nella mente perché mi piacerebbe che la prossima volta che si parli di stanchezza sia mentre preparano le valigie per le vacanze estive a Formentera.
    Non mi interessa mai parlare di arbitri ma sono d’accordo con quanto detto da un incazzatissimo Allegri sulla non volontà di migliorare il calcio in Italia.
    PS. Invece di essere tanto ossessionati dal Vesuvio credo che lo stadium potrebbe migliorare nella “chiamata di cartellini” e nel mettere pressione in generale sulla partita.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web