C’eravamo tanto odiati

Scritto da Cinzia Fresia

C’era una volta … Ogni fiaba che si rispetti, quelle in cui c’e’ sempre una principessa da liberare, una strega cattiva, un uomo feroce ed un finale positivo, in cui il bene sconfiggeva il male, comincia cosi’.

Qui pero’ c’e’ una storia che non e’ una fiaba: 3 famiglie: gli Agnelli, i Moratti e i Pirelli, 3 dinastie legate da un destino industriale e calcistico: 2 squadre: Juventus e Inter, rivali e acerrime nemiche, dalle tifoserie su posizioni opposte, inconciliabili unico dialogo: cattiverie, accuse e recriminazioni.

L’Inter stufa, a suo dire, di subire soprusi, con la complicita’ della politica, un bel momento, inventa calciopoli per togliersi dai piedi almeno per un po’ la leggendaria rivale Juventus, i cui protagonisti saranno oggetto di uno scandalo calcistico senza precedenti.
La vicenda ha purtroppo penalizzato esclusivamente la Juventus, la cui ingiusta condanna e’ stata un anno in retrocessione , due scudetti andati persi, uno scudetto revocato, e un altro assegnato all’Inter sulla carta.

Acqua passata?

Per i tifosi no, ma per la proprieta’ a quanto pare si’.
Andrea Agnelli, il top manager .. oggi piu’ importante dirigente della serie A, tende una mano proprio al giovane Chairman Steven Zhang, neo Presidente dell’Inter e della Suning International, 28 anni cinese. I due dirigenti, seppellita l’ascia di guerra, hanno iniziato un dialogo e si sono scoperti d’accordo su obiettivi di politica interna ed estera, tra i due pare iniziato un buon rapporto, che ha curiosamente portato al sostegno di Agnelli all’elezione di Presidente dell’Eca, mentre Agnelli si e’ mostrato tra i piu’ favorevoli, alla nomina di Zhang Jr, nel Club Competition Committee, il comitato delle competizione europee.
Le due societa’ sono state unite sulla riforma della Champions e sulle modifiche alla struttura delle coppe, con l’introduzione della terza competizione e il progetto superchampions.
Insomma, un idillio .. e chi se lo aspettava?

Ma .. i sentimenti si raffreddano in serie A, in Italia .. (meno male) dove i punti di vista sono diversi, ma questo non ha scoraggiato Agnelli a proporre Massimo Moratti, come Presidente Federale ..
Tutto cio’ ha davvero dell’incredibile, ma a testimoniarlo sono le immagini, che ritraggono insieme Agnelli e Zhang, allo stadio, in un clima disteso, non sembrano ” babbo e figlio?”.
I tifosi da una parte che dall’altra, sono basiti da tutto questo amore, certo che il “tu dai una cosa a me e io ne do un’altra a te” funziona sempre negli affari come nella vita, e Andrea Agnelli di alleanze se ne intende, ha avuto una buona scuola, quella dell’avvocato, suo zio, che per salvare la Fiat, non ebbe problemi a coinvolgere la Libia, e non parliamo di due squadre di calcio.
Certo Andrea Agnelli occupa una super posizione, fresco di acquisto di Ronaldo e con la Juventus prima in classifica con 9 punti di vantaggio, puo’ permettersi di farsi voler bene.
Sara’sicuramente interessante, vedere quali saranno i frutti di questa relazione, e soprattutto come si collochera’ in questa nuova storia, il neo dirigente interista Giuseppe Marotta.

  1. Quindi Barone, Moggi inizia le danze facendo un appello ai tifosi e scrivendo una lettera all’attuale presidente della Fgci. Vediamo se accade qualcosa.

    • Antonio
      In via Allegri dovevamo andarci nel 2006 a protestare.
      Ora solo nel caso in cui tutto quello che vedo “apparecchiare” contro la Juve dovesse sfociare in un altro Calciopoli.

      A Roma idranti e lacrimogeni per la festa dei 119 anni della Lazio.

      Delinquenti in piazza della Libertà a rovinare una festa o quello che doveva essere una festa.

      Ciao.

  2. andrea (the original)

    Nulla di personale ma mi sembra che nel commentare si stia utilizzando una dinamica simil grillina, anche se ovviamente il tema non è così importante da produrre i danni che ha prodotto il grillismo.

    Non mi pare sia in discussione o in ridiscussione farsopoli nel suo sviluppo visto dall’ottica del tifoso, quindi come siano andate le cose, Moggi, le intercettazioni, la Telecom ecc..
    L’editoriale di Cinzia evidenzia il cambiamento di linea (se è un cambiamento ora e non lo fosse già in passato) che stride con le diatribe tra tifosi ma è un fatto e apre scenari nuovi.

    Posto che ognuno può scrivere liberamente ciò che vuole (ma il grillismo ha proliferato anche su questa libertà purtroppo) mi sembra sia chiaramente off topic la lettura che si sta dando all’argomento.

    • Amico mio
      Ricorderai…quando furono attaccati degli adesivi antisemiti sui seggiolini della curva sud…giustamente furono arrestati gli autori laziali (così dissero e fecero).
      Ora adesivi antisemiti rivolti alla Lazio e al Napoli…ma si presume chi siano stati gli autori con il dubbio.
      Da Roma Angelo Mangiante.

      Ciao.
      Ps
      Sulla tua risposta dove hai portato come esempio i grillini(fuori luogo perché a me di tutti sti quaqquaraqquà nun me frega un cazzo)riprendo dopo.

      • andrea (the original)

        Amico mio,
        ho portato quell’esempio come dinamica comunicativa, non come analogia (anche a me di loro interessa zero seppur mi ritrovi a pagare le conseguenze di quella deriva, che sono ben più serie del nostro tema).
        Il senso del commento è che a me sembra off topic rispetto all’articolo di Cinzia.

  3. Ti pregherei Andrea di lasciare fuori documentazioni che hanno a che fare con usi e costumi di movimenti o partiti politici. Qui parliamo di un ingiustizia sportiva che è andata oltre i limiti e che non è mai stata chiusa. Non puoi pretendere di risolvere il problema nascondendo la polvere sotto al tappeto e sperare che continuando a pulire la casa, che quella polvere nascosta vada via da sola. Sono passati 10 anni e oggi addirittura un direttore di tg nazionale come Freccero ( che credo tu stimassi) ti viene a dire che la Juve si è comprato pure la Var e che non è cambiato niente. Tu cosa proporresti che rimanessimo a sentire e a guardare mettendoci pure a 90 gradi per ottenere la pace nel mondo? Non passerà molto altro tempo e se la Juve , così come è già successo, staccherà il biglietto per la Luna lasciando nelle fogne gli altri, scoppierà una farsopoli 2. “Si stanno già preparando ( diceva Dalla nell’anno che verrà) è questa la novità”.

    • andrea (the original)

      1-Sto parlando di comunicazione, che è il mio campo. In tale ottica tu puoi menzionare Freccero se ti va, anche se non c’entra niente. Io menziono il grillismo che invece c’entra in termini di comunicazione. Ho aggiunto che ne pago le conseguenze, questa può essere una licenza, capisco, fingi non lo abbia scritto.

      2-io non ho proposto nulla e non lo ripeto più perchè è scritto (altrimenti dovrei richiamare di nuovo il grillismo in merito alla mistificazione delle notizie); ho solo scritto che mi sembra un evidente off topic generalizzato rispetto all’articolo di Cinzia, che non parla di farsopoli, della genesi e delle dinamiche discusse negli anni, ma pone l’accento su una scelta societaria e sugli effetti.

      • Andrea, sai bene che ti sono amico e che sono veramente dispiaciuto se hai subito delle conseguenze professionali da un modo di fare che è veramente una sorta “di tsunami”. Sai bene che non puoi però fare di tutta l’erba un fascio, perchè per ribaltare un sistema malato e corrotto c’era bisogno di una rivoluzione. VivaIddio la nostra è stata una rivoluzione democratica espressa con un voto popolare che è il massimo per un Paese dove civile potesse esprimere. Non credo che damblè si risolveranno i problemi di un Paese che era ed è sul baratro per ciò che riguarda differenze sociali economiche e culturali. Il nord continua a viaggiare in modo differente da come va il sud ad esempio e le lobby hanno più potere di qualsiasi contropotere politico e giudiziario. Ti faccio un esempio pratico. Sappiamo che il finanziamento pubblico dei giornali era ed è uno dei capisaldi del programma di quel movimento che tu disprezzi, ma che per essere ( così come credono credo la maggioranza degli italiani) convertito in legge ha bisogno di una concertazione lunga onde non buttare sulla strada non chi ci beneficia ( i vari De Benedetti, gli stessi Agnelli o i palazzinari di Roma) ma tutta quella gente che fa il proprio lavoro onestamente e che deve pagare bollette mutui e sostenere dei figli a scuola ed oltre.
        Faranno ancora guai, non lo metto in dubbio, ma peggio di quanto fatto prima, dove gli interessi personali erano prioritari rispetto a quelli della maggioranza, non credo più.
        Cerchiamo di estraniarci dai metodi e dalla politica, e cerchiamo di analizzare quanto invece sta accadendo attorno alla Juve.
        1- Il presidente Agnelli vuole pace ed ha capito che per il bene della Juve, deve tapparsi il naso e cercare convivenze con tutta la feccia del calcio italiano che lo circonda. Far conciliare gli interessi di gente senza scrupoli con un solo unico obbiettivo, quello di arricchirsi, significa dover dare i mezzi a tutto il calcio Italiano di crescere. Sin ora è cresciuta solo la Juve ed in modo esponenziale rispetto alle altre, ma se non vengono fuori anche altre società italiane la Juve stessa rischia di essere schiacciata dal potere europeo. Ieri leggevo che solo di incassi televisivi gli inglesi prendono 5 miliardi di euro contro i 2 della federazione italiana. Il cucire di Agnelli va visto sotto questa prospettiva futura, ed ha solo una leva per poter essere seguito, quello di far arrivare più soldi a questi cani randagi.
        2-Farsopoli non è mai finita per noi tifosi, quel sentimento nazional popolare che ha cercato di distruggere la Juve nel 2006 ci ha messi inizialmente sotto choc, ma dopo, alla luce dei processi e di quanto si è saputo realmente ha aperto gli occhi e le coscienze anche di chi non credeva che fosse stata veramente una farsa.
        3- La Juventus è ridiventata una forza devastante e quei 15 milioni di tifosi altrui che sono il nostro contrappeso, non ci vogliono stare. Si sono inventati la var e tutto ciò che era possibile ed immaginabile per poter contrastare la forza tecnica ed economica della Juventus, che ormai non lascia a nessuno più neanche le briciole. Personalmente non sono e non sarò mai pago per tutto quello che sta vincendo la Juve in Italia, devono pagarla, almeno sportivamente per almeno altri 10 anni e non mi stufo certamente di continuare a vincere.
        4- ed ultimo. Come tutti i tifosi che hanno a cuore la propria fede calcistica non permetterò più che dei frustrati si possano permettere di chiamarci ladri e che si possano prendere la libertà di inventarsi degli illeciti strutturati a loro comodo. Se c’è l’intenzione dei Severgnini o dei Mentana o ancora dei Liguori, o dei Pistocchi o Auricchio del caso o dei Freccero dell’ultimo momento di aprire bocca, mi sento in dovere di fargliela chiudere documentando la verità, non teorie farlocche atte a fomentare il loro gregge di ignoranti ( nel senso letterale della parola, basta ” gregge” per capire il resto).

        • andrea (the original)

          Antonio
          non ho subito conseguenze professionali di alcun genere grazie a Dio. Ho scritto che pago (come tanti altri cittadini) le conseguenze di questa sciagura grillina.
          E scusami ma se entri nel merito di politica ne parli tu e mi costringi a rispondere, cosa che abbiamo detto non si dovrebbe.
          Non discuto il voto popolare ma credo che si possa ormai dire che è stata solamente sostituita la classe che definisci corrotta, con nuova classe corrotta..con la differenza che questi nuovi hanno ancor più fame visto che hanno trovato il Paradiso e che sono anche goffi nel farlo.
          E la manipolazione comunicativa messa in atto è la peggiore che io ricordi (e ne ricordo).

          Detto questo chiuderei l’argomento. Finirà presto.

          Per il resto, appunto, si parla di strategie della Juventus e le strategie presuppongono una volontà che rende anacronistica la protesta su quei temi.
          E’ business, dunque a cosa serve il resto?

          Ciao

  4. JuiceKaboose

    Qui l’articolo integrale apparso ieri su “Il Bianconero” a firma di Cristiano Corbo
    (link già proposto da Max/Barone50 LINK)

    AMICI INDOMITI, ATTIVIAMOCI!

    “Le telefonate tra Giacinto Facchetti e alcuni arbitri “costituiscono un elemento importante per qualificare una sorta di intervento di lobbing da parte dell’allora presidente dell’Inter nei confronti della classe arbitrale”, “significative di un rapporto di tipo amicale e preferenziale” attraverso “vette non propriamente commendevoli”. Ecco quanto emerso nelle motivazioni della sentenza scritte dal giudice Oscar Magi nel marzo del 2018, ecco quant’è bastato ad assolvere l’ex direttore generale della Juventus Luciano Moggi, all’epoca accusato di diffamazione nei confronti di Facchetti. Da quel momento il figlio Gianfelice e la propria famiglia hanno preso la decisione di non sporgere ricorso, elemento che – per Moggi – andrebbe ulteriormente indagato. In esclusiva per IlBianconero.com, le parole dell’ex direttore juventino.

    Ci racconti la sentenza.
    C’è poco da capire, praticamente è ritenuta ingiudicata, non è stato neppure ritenuto di ricorrere in Cassazione da parte del richiedente (avevano capito che era inutile il ricorso, probabilmente). In questa sentenza in cui si dice che Facchetti era colpevole di fare lobby con gli arbitri, in cui si cita anche quanto scritto dalla relazione di Palazzi, in cui quest’ultimo diceva che l’Inter rischiava più di tutti per il comportamento illegale. Questa è la sentenza. Quella è una società che ha commesso illeciti, mentre la Juve non l’ha mai fatto. E a dirlo è il processo sportivo. Lo dice la Cassazione. Lo dicono tutti. Addirittura per il processo sportivo hanno dovuto sommare 6 articoli 1 per l’articolo 6, il che dimostra che la Juve non ha commesso illeciti. Si parlava soltanto di un “dominio”, credo che la Juve abbia fatto molto, a differenza dell’Inter. Ha fornito i giocatori per il Mondiale vinto, ha portato il nome del calcio italiano nel mondo vincendo l’Intercontinentale. Quindi sarebbe importante che qualcuno impugnasse quella sentenza e dicesse alla Federazione: perché è stata aiutata l’Inter, che ha preso gli scudetto della Juventus?

    Quale sarebbe ora l’iter da seguire nel post sentenza? Anche lei, cosa si aspetta?
    Non mi aspetto niente. Mi aspetto che qualcuno magari dica: perché in quel periodo si è parlato solo della Juve? Perché il pm Narducci disse che non esistevano telefonate dell’Inter? Hanno escluso tutte le altre per andare contro la Juventus, così hanno deciso e così è stato fatto. La Juve parlava sì con i designatori, non c’è dubbio: ma per chiedere cose normali, non ho mai chiesto di far vincere una partita. Nella semifinale di Coppa Italia, ricordate la storia dell’arbitro Bertini (indagato nell’ambito di Calciopoli e assolto dopo 9 anni perché “il fatto non sussiste”, ndr)? Davanti a queste cose è strano che non ci sia nessuno. Anche i gruppi di tifosi possono impugnare questa causa e prenderla di petto e portarla davanti alla Federazione, chiedendo il perché dello scudetto dato all’Inter. Una squadra che aveva persino falsificato i passaporti. In più che si può fare? Sono uno dei pochi difensori di questa causa, lo faccio volentieri perché non abbiamo fatto niente di strano. Abbiamo fatto solo squadre forti che affrontavano squadre più deboli, che però si lamentavano contro la Juventus. Adesso sta succedendo la stessa cosa, adesso sembra che la Juve abbia comprato tutti i Var. In Italia uno che eccelle, non può conseguire. O tutti mediocri, o tutti bravi. Ma bravi non si può essere tutti.

    Crede che la Juve debba cautelarsi maggiormente davanti a queste accuse?
    La Juve per ora lascia parlare. Evidentemente, non reputa di dover rispondere. Il problema di fondo qual è? Ci sono 15 milioni di tifosi bianconeri, il resto ha un’altra fede. Senza dimenticare che l’autorità va sempre giustificata: nessuno ha la coscienza di chiedere il perché di quanto accaduto. Perché non sono state prese in considerazione tutte le telefonate, ma solo quelle della Juventus? Ma soprattutto la domanda principale è: perché è stata dato uno scudetto a una squadra che ha falsificato passaporti? Perché a una squadra il cui presidente parlava con gli arbitri?

    Nel caso in cui s’impugnasse la sentenza, quali crede possano essere gli effetti di un esito positivo?
    Su questo non so dare una risposta precisa. Prima cosa, si potrebbe guardare la difesa che utilizzò all’epoca la società bianconera; la seconda consisterebbe nel rivedere le sentenze e capire se sia stato giusto o sbagliato togliere gli scudetti alla Juventus. Non so bene quello che può succedere: è certo che i tifosi oggi abbiano tutta la possibilità d’intervenire. Si può anche dimostrare che le modalità del processo siano state un po’ particolari: si è andati solo e soltanto contro la Juventus. Siccome nessuno ha provato che la Juve non abbia fatto le cose in modo giusto, il dubbio sovviene. Come ha fatto una squadra a vincere con 74 punti un campionato sentenziato dai 91 punti della Juve? E penso a Nakata e quanto accaduto con la Roma nella gara decisiva per lo scudetto. Se qualcuno ha il coraggio di impugnare queste sentenze, io credo che ci sarebbero anche dei risultati utili.”

  5. Buongiorno a tutti,
    Le ferite di calciopoli sono ancora chiaramente aperte per i tifosi. È un dato obiettivo e sull’argomento condivido quanto scritto da Antony, Barone, Tranfaglia ed altri in questo topic. Tuttavia credo che l’oggetto della discussione non sia tanto stabilire se siamo ancora incazzati (perché lo siamo), quanto valutare, alla luce di questo sentimento di rabbia non ancora sopito, le politiche del club. E da questo punto di vista credo che le cose debbano essere separate in quanto le strategie aziendali non possono basarsi sugli umori, per quanto legittimi, dei tifosi.
    Quindi è giusto non dimenticare, stare con le antenne dritte e protestare quando si abbia sentore di nuovo tentativi di possibili porcate. Ma al di là di questo credo che non possiamo esigere dal presidente un comportamento basato esclusivamente sulla rabbia o la sete di giustizia del tifoso. Personalmente quello che non accetterò mai è che sia Moratti a dirci quando seppellire l’ascia. Perché Agnelli non mi risulta che l’abbia chiesto agli juventini.

    • andrea (the original)

      Esatto, vediamo se il tuo post è più comprensibile del mio.
      Che poi anche a proposito delle antenne dritte: ma non deve essere la Juve semmai a drizzarle? Se non lo fa la Juve perchè dovrebbero farlo i tifosi?

      • Avevo provato all’inizio a scrivere qualcosa del genere ma l’argomento calciopoli è troppo sentito e tende a trasportare.
        A me pare che la società abbia fatto in merito quello che doveva. Percorrere le vie predisposte dalla legge. Proprio per quello non mi sento di rimproverare nulla ad Agnelli o contestarne l’attuale atteggiamento perché immagino sia comunque diretto ad un beneficio per il club. Oltre al fatto che noi osserviamo dall’esterno e difficilmente possiamo cogliere o conoscere appieno o motivi di certe strategie.
        Ciao

  6. Amico mio

    Mai mi sognerei di imporre che…ma de che…non me lo sogno proprio, io analfabeta zittire chi mi insegna come si scrive, almeno le basi, in italiano.

    Ma nemmeno tu mi puoi dare dello stupidino, o come qualche bannato che mi dava dell’ossessionato paranoico.

    Ho tutti i fratelli interisti, non per questo cedo alle loro puttanate.

    Insomma, per farla breve, Andrea voglio continuare a fare lo sciocchino.
    Voglio continuare a stare sul carro.
    Non voglio essere snob.

    Il link di Cinzia credo sia coerente con i post di Moggi e soprattutto di Calciopoli.
    Mi sono offeso ?
    Si, stavolta mi sono offeso.

    Ciao

    • andrea (the original)

      Max
      sono termini che hai utilizzato tu, non io.
      Io ho segnalato l’off topic generale e mi pare che la specifica di Cinzia qui sotto sia ancor più chiara.
      Si parla delle strategie di Agnelli, non di come sia andata farsopoli.

      Ora. tanto per completare, sai bene che ho apprezzato il lavoro di Moggi quando era alla Juve e anche la sua difesa che ha consentito di portare in superficie situazioni che non hanno cambiato l’epilogo ma che non si sarebbero mai sapute senza il suo pool.
      Però a 80 anni, questi suoi continui interventi, non solo su farsopoli, spesso autocelebrativi, con previsioni, presunzioni su come va il calcio, cosa farebbe lui, sa un Berlusca ultima versione…”io, io, io…” tanto per intenderci e come per il Berlusca suonano un pò grotteschi.
      Ognuno ha il suo tempo, quello di Moggi lo hanno fatto terminare prima ma anche se così non fosse andata oggi sarebbe un manager obsoleto perchè tante cose sono cambiate nel frattempo.

      Ciao

  7. L’artefice di calciopoli, non è stato Zhang Jr. è vero, anche se consapevole del passato interista. Ora le motivazioni che hanno spinto Agnelli a fare così possono essere molteplici, come un fronte anti Lotito, per esempio, e in ultimo un’alleanza con una multinazionale cinese, per un gruppo industriale facilita l’apertura di altre porte.
    Consigliare Massimo Moratti come Presidente Federale, è un’altra storia.

    • Una partnership con un ‘azienda che produce elettrodomestici mi sembra molto difficile, Cinzia. Io la vedo più come un opportunità ad aiutare i cinesi per uscire dal pantano dell’azienda calcio in cui si sono avventurati. Non credo che Allegri non sapesse che Marotta sarebbe passato su quella sponda, ad esempio. Magari con il senno di poi ce lo ha mandato proprio lui. Se poi la valutiamo come un asse anti Lotito, puó anche starci. Non sono così lungimirante da riuscire a capire altri motivi, o strategie aziendali, sembra tutto avvolto nella nebbia

      • Allegri?
        Guarda, tanta generosità da parte degli Agnelli dubito se non esiste un tornaconto.

        • Scusa Agnelli. Ci siamo capiti😂😂😂. Appunto non riesco a vedere dove voglia arrivare. In questo momento è scemo o è masochista se non c’è in piano produttivo dietro

  8. … comunque se so che uno non accetterà… posso anche proporlo… appunto perchè non accetterà… dipende sempre dalla strategia…

  9. Andrea,
    Dici: ” se la societa’ non ha le antenne alte, perche’ dovrebbero averle I tifosi”

    Risposta semplice semplice.
    Vuol dire che non siamo come Juve channel o come a volte ci qualifichi.

    Vuol dire anche che non siamo boccaloni (almeno questo dai..)

    Vuol dire che lavoriamo di cuore e
    questa e’ una cosa che o c’e’ o non c’e’.
    Vuol dire che non avendo dati certi sui possibili accordi, non mi pare il caso di fare lingua in bocca,anche se c’e’ il cinese. E poi Moratti c’e’ anche lui,tranquillo.

    Vuol dire che giusta o sbagliata una cosa se non ci va giu’, non ci va. E almeno io, mi sento in diritto, nella mia pochezza di tifoso da 60 anni, di incazzarmi.
    Semplice, il mondo e’ vario e le categorie Aristoteliche non prevedevano I tifosi.
    Ah ah ah
    Ciao.

    • Ciao Tranfaglia,
      Scusami se mi permetto di intervenire visto che scrivevi ad Andrea. Lo faccio perché la questione “antenne” lui la citava in risposta ad un mio post e credo abbia ragione perché nel caso si ordisse qualcosa contro la Juve la prima a rendersene conto e denunciarlo dovrebbe essere in primis la persona offesa e quindi la stessa Juve. Qualora non lo facesse, l’azione popolare dei tifosi non sarebbe molto rilevante, per non dire inutile. In questo senso le antenne devono essere della società.
      Noi abbiamo, questo si, tutto il diritto di incazzarci e difendere i colori bianconeri in quello che è il nostro ambito di tifosi.
      Ciao, e scusa ancora l’intromissione 😉

  10. Scusate ma io insisto su un punto messo in evidenza altre volte: Che ne sappiamo noi se la Juventus come società non si sia mai mossa e/o continua a muoversi su calciopoli così come su altri fronti tipo denunciare chi getta fango gratuito su di essa? Magari lo fa in privato e in silenzio senza far sapere niente a noi tifosi. A livello personale non ritengo di aver il diritto di sapere tutto ciò che fa o non fa la società a – che ne sia un azionista.

    • andrea (the original)

      Germano
      a quei livelli e trattandosi di procedimenti nulla viene effettuato privatamente.
      Oltretutto non esiste qualcosa da fare nel momento in cui i gradi d giudizio sono esauriti.

      • Mah, non sono così convinto di ciò che scrivi. Cmq al di là di questo, come tifoso non ritengo di avere il diritto di sapere tutto e/o di pretendere che la società faccia o non faccia.

    • Germano,
      La notoria riservatezza delle procure italiane farebbe finire qualsiasi esposto, denuncia, istanza etc. della Juve sulle pagine di tutti i giornali prima ancora che sul tavolo di un giudice. Quindi anche qualora ci fossero ulteriori vie da percorrere, ma credo di no, dubito che la Juve possa farlo in silenzio…

      • Allora vorrà dire che la Juventus sempre secondo me se ne frega di questi personaggi o chi x loro; non li considera degni di una denuncia e va avanti x la sua strada da grandissima società qual è.

        • andrea (the original)

          Questo sembra certo e per questo dico che se si difende la Juve vuol dire che l’argomento non la tocca.

  11. MAIUNAGIOIA

    È cambiato il vento: dolori alla coscia sx per Mario Mandzukic.
    Orsù gioiamo !

    • Eggià, Barone. Siccome noi abbiamo il migliore allenatore italiano, qualche milionata di tifosi juventini sta gioendo per la contrattura di Mandzukic. I misteri del calcio.
      Ma siccome la politica ha sdoganato alla grande l’ignoranza, tutto diventa (dicibilmente) vero. Evvaiiiiii.
      ahahahahahahah

  12. SESSO JUVE E CR7

    Sotto un’altra: Jasmine Lennard, una ex di Cristiano Ronaldo, modella e protagonista al grande fratello inglese, ha parlato nel corso di un’intervista concessa al Sun lanciando accuse al 7 nostro.

    Questa volta senza penetrazioni ma minacce per penetrarla mostrando foto porno.

    Daje !

  13. Come si dice in questi casi il lupo perde il pelo, ma non il vizio di puntare il dito sui post che considera O.T. senza averne compresi i contenuti.Vengo al dunque e provo a spiegare che Cinzia, con la premessa storica delle “3 famiglie storiche rivali e acerrime nemiche” e dell’inter “stufa, a suo dire, di subire soprusi, con la complicita’ della politica, un bel momento, inventa calciopoli per togliersi dai piedi almeno per un po’ la leggendaria rivale Juventus”, non fa altro che ricordare la “genesi” di calciopoli ed a compendio del suo incipit che nel post indirizzato dal sottoscritto a Tranfaglia ha documentato la cronologia dei fatti a partire dal 2002, alla quale fa seguito il personale giudizio sulla vicenda storica che la stessa Cinzia ha ottimamente sintetizzato nella premessa. Cinzia che termina la premessa con un interrogativo rivolto ai tifosi juventini ai quali chiede il loro parere sulla svolta voluta da Andrea Agnelli nei rapporti con chi nell’immaginario collettivo della stessa tifoseria bianconera ha incarnato da sempre l’anima di (parole e musica by Antony) “un sistema calcio malato e corrotto”.
    Cinzia chiude il topic ponendo poi a se stessa e a tutti i presenti l’interrogativo su quali potranno essere i “frutti di questa relazione”, interrogativo sul quale il sottoscritto espone la sua perplessità in merito ad un rapporto di collaborazione/riappacificazione che non prevede la rimozione di quelle cause che ne hanno finora impedito il riavvicinamento fra le parti, la prima è la richiesta pendente alla Figc di risarcimento danni multimilionaria per i danni economici, patrimoniali e d’immagine provocati dalla “disparità di trattamento” nei confronti della Juventus, l’altra riguarda invece lo scudetto assegnato a chi non lo meritava nè sportivamente nè moralmente, un misfatto che ha insultato e continua ad offendere l’anima di questo sport perchè la storia non si cancella e nessuno potrà mai cambiarne il corso.

    • che il sottoscritto documenta..

    • andrea (the original)

      Ah però, devo chiedere a Cinzia se ti ha inserito tra gli editorialisti. Dubito eh ma lo chiederò.
      A proposito, ancora non lo capisci che non è il tuo salottino?
      Neanche il ban ti è bastato?
      Cosa devi documentare? I copia/incolla? Ancora?
      E chi sei per documentare tu.
      Ma fattelo un blog no.

      • Quindi se ho capito bene e per chi non l’avesse ancora capito, questa tua risposta per dire a tutti i partecipanti che qualunque post dovrà prima passare al vaglio del tuo insindacabile giudizio di supervisore del blog? e non solo i post ma anche le risposte ad altri utenti, come quella data a Tranfaglia che nel suo post ha chiesto al sottoscritto un parere sulla “genesi” di calciopoli? Va bè, se così fosse vorrà dire che per non urtare la tua suscettibilità invece che stralci riporterò per intero i tuoi decreti ingiuntivi ed eviterò di rispondere alle tue repliche “copia-incollate” da un “bannato” che non può più scrivere qui da 4 mesi.

        • Alessandro Magno

          ragazzi potete gentilmente tornare a una discussione civile? ho letto un po tutto, io non so piu’ dove questa cosa nasce e dove finisce, ammesso che finisca mai. gentilmente vi chiedo di tornare a discutere normalmente. diversamente fatemi un favore gioele e andrea per un po ignoratevi. grazie.

          per cortesia evitiamo anche appellativi non c’è alcun supervisore del sito e non c’è alcun bannato la prima non c’è mai stata e mai ci sarà anche se si apprezza la collaborazione di tutti anzi la si incentiva , la seconda è acqua passata e dimenticata fra l’altro ”tecnicamente” è cosa mai avvenuta quindi chiamatevi per nome oppure come detto prima ignoratevi.

          siamo tanti qui e non è detto che dobbiamo esserci tutti simpatici.

          vi chiedo la cortesia di ascoltarmi altrimenti chiudo i commenti. grazie della collaborazione.

          • Alessandro prendo atto della tua risposta che mette fine all’illazione sul presunto ban nei miei confronti, per il resto ho già scritto sopra che d’ora in avanti eviterò di rispondere “de relato” a chi bannato lo è stato realmente 4 mesi fa e lascio indovinare a chi fosse curioso di saperlo di quale nick tratta, non seguiranno perciò da parte mia inutili ulteriori repliche sull’argomento.

        • Boniii, state boniii😂.
          Ok, oggi mi ha preso cosi e mi ficco dappertutto. Ma se ho rotto il cazzo ditemelo eh!
          Gioele, sinceramente, e l’ho anche scritto, anch’io ho interpretato l’editoriale di Cinzia negli stessi termini di Andrea. Ma, secondo me, non devi sentirti attaccato. Men che meno per il post sulla “genesi”, che peraltro ho molto apprezzato, visto che ti era stato espressamente richiesto. Mi pare che anche Andrea abbia parlato in generale.
          Detto questo, perdonatemi l’intromissione e torno a farmi i cazzi miei prima di finire bannato io😂.
          Un saluto ad entrambi!

          • Andrea (the original)

            No ma il punto è: avevo letto miei post indirizzati a Gioele sul tema prima della sua solita filippica?
            In sostanza: chi catzo lo ha calcolato?
            Se lui vede mostri ovunque io cosa posso farci?

          • Kris, questo è il testo integrale del punto 2 di un suo post:
            “2-io non ho proposto nulla e non lo ripeto più perchè è scritto (altrimenti dovrei richiamare di nuovo il grillismo in merito alla mistificazione delle notizie); ho solo scritto che mi sembra un evidente off topic generalizzato rispetto all’articolo di Cinzia, che non parla di farsopoli, della genesi e delle dinamiche discusse negli anni, ma pone l’accento su una scelta societaria e sugli effetti.”

            Prova ad indovinare in quale post ha letto il termine “genesi” e di “dinamiche” relative a farsopoli, chi parla di “mistificazione delle notizie”, accostando in modo arbitrario e in questo caso “off topic” e assolutamente inadeguato la dialettica usata qui a quella della politica “grillina”, in un blog in cui gli argomenti dibattuti riguardano e dovrebbero riguardare esclusivamente temi di ordine calcistico o comunque attinenti fatti che riguardano il mondo del calcio. Detto questo, alla Marzullo maniera fatti ora una domanda e datti una risposta: Chi l’ha fatto e perchè l’ha fatto se (come dice) non è mai stata sua intenzione “calcolare” i contenuti di chi li ha scritti?..

            Buona serata.

            • Ciao Gioele,
              Non avevo visto post di Andrea riferiti a te, sinceramente la coincidenza di queste parole non l’avevo colta o quanto meno non avevo colto che potesse riferirsi a te perché in tanti hanno toccato gli stessi punti anche se tu l’hai fatto in maniera (come sempre, devo dire) dettagliata e precisa. Probabilmente quel concetto di Andrea inglobava anche te, ma a quell’OT non darei una valenza negativa, mi é parsa piú una constatazione che un’accusa e sinceramente, con quel senso benevolo, ho avuto anch’io la sensazione che la discussione (in generale) si stesse concentrando principalmente sulla rabbia per le nefandezze del 2006. Nulla di grave evidentemente, non é detto che debba seguirsi alla lettera il topic, per questo non gli darei tanta importanza alla questioneche rimane comunque un opinione.
              Sul “grillino” non mi esprimo perché si aprirebbe una nuova pagina non adeguata all’oggetto del blog.
              Comunque ricordo che Andrea ha specificato al principio di un post “nulla di personale…” per questo mi sono permesso di sugegrirti di non sentirti attaccato.
              Ma, indipendentemente da chi abbia torto o ragione (e non posso essere certo io a dirlo) solo vi dico che considero entrambi elementi importanti del blog e le vostre apportazioni sono sempre interessanti e gradevoli da leggere…quando non vi mozzicate 🙂
              Ciao

              • Alessandro Magno

                RAGAZZI NON LO DICO PIU ULTIMO AVVISO.

                SE VI BECCATE ANCORA GIOELE E ANDREA CHIUDO I COMMENTI A TUTTI FINO A PROSSIMO ARTICOLO.

                NON COMMENTATE QUI NON SCRIVETE NIENTE. PRENDETENE ATTO E BASTA E FATELO.

                KRIS APPREZZO IL TENTATIVO DI SDRAMMATIZZARE MA NON AGGIUNGERE NIENTE NEANCHE TU.

                B A S T A.

  14. IL BARONE INDAGA

    Scoperto l’arcano, pare che CR7 abbia detto a Jasmine Lennard: ti farò fare un figlio senza toccarti.

    Lei, indispettita: mai na gioia.

    E mo so’ cavoli !

    • Barone

      A proposito di CR7 è arrivata una comunicazione alle autorità italiane da parte di quelle di polizia statunitensi di far fare a Cristiano Ronaldo il test del dna per verificare se sia stato lui l’autore dello stupro della miss americana, dall’Inghilterra invece c’è un’altra miss che lo accusa del medesimo reato dopo ben 10 anni, dicono che fra un poò arriverà anche la denuncia di un’anziana eschimese vittima anche lei della violenza di Cristiano Ronaldo quando lui non era…ancora nato 🙂 :D)

  15. VARIAZIONE

    Giorno 21 prossimo c.m. si disputeranno due partite di calcio:Genoa-Milan e Juventus-Chievo.

    L’orario di Genoa-Milan era alle 21,00 invece si giocherà alle 15,00.

    Juventus-Chievo l’orario era alle 19,00 invece si giocherà alle 20,30.

    Per ordine dell’osservatorio sulle manifestazioni sportive del Ministero dell’interno.

    Ora vorrei capire perché…Salvini è tifoso juventino ?

    Buona serata.

  16. UNA VOLTA FUORI MARIOLONE

    Si potrebbe tornare a tre dietro…Benatia a dx, Bonucci al centro(e forse lo potremmo anche ritrovare), Chiellini a sx.
    Ed infine Rugani pronto per tutti e tre.

    Alex Sandro a sx oppure Douglas Costa avendo più protezione da parte del Chiello.
    Pjanic un po’ più avanti e non con quell’assillo di stare davanti alla difesa.
    De Sciglio a far rifiatare Cancelo…gli altri due di centrocampo a piacere.

    Dulcis in fundo, Dybala insieme a CR7.

    Sempre che…Mariolone si fermi e non sia una bufala.

    Buona serata.

  17. Kris
    Non devi scusarti, forse sono io che non mi spiego.
    Su questa storia sto solo dicendo che non ci va giu’. Allora dato che spesso siamo stati giudicati aziendalisti ad oltranza, tipo juve channell, ho cercato di spiegare che almeno io, quando c’e’ qualcosa che non condivido, anche per una questione di dignita’, critico qualche iniziativa della Juventus.Anzi visto il bene che voglio ai colori, non di rado posso essere il primo critico.
    Tutto qua, era per far notare all’amico Andrea che si riesce anche ad essere obiettivi verso l’oggetto di una passione.
    Ciao kris

    • Una cosa ancora kris
      Non ho mai parlato di azioni popolari.
      Non mi compete. Ho anche detto che non conosciamo la dinamica della cosa, in un post dell’altro giorno che deve essere sfuggito.
      Chiarisco definitivamente che per nessun motivo faccio affari con una societa’ che si chiama Inter, che ha tentato di annientarci e non conosce legalita’ anche se gestita da extra terrestri.
      Caro Kris se non si leggono I post non si evince la consecutio.

      • Azione popolare l’ho usato io metaforicamente per dire che per quanto i tifosi possano tenere dritte le antenne il loro margine di intervento é nullo se non si muove per primo il club.
        A volte capita di non capirsi scrivendo, davanti ad una birra sarebbe piú facile!
        Ciao

    • No, ti eri spiegato bene. Solo volevo rinforzare un concetto del mio post anteriore e ti ho chiesto scusa per essermi intrufolato sotto il tuo 😀
      La tua critica dell’anteriore post (lingua in bocca…) ci sta tutta perché alla fine mi pare fosse quella la discussione: opinare sull’atteggiamento di Agnelli tenendo in conto della grande incazzatura ancora viva nella tifoseria.
      Ma non volevo entrare nel dibattito juve channel… 😀
      Ciao!

      • Esatto perche’ tanto Agnelli fa che caZzo vuole.
        Qui si chiacchiera e ognuno dice la sua,
        Se facciamo fazIoni e pretendiamo di omologare idee, andiamo contro lo spirito basilare di un blog: il confronto con argomentazioni, nel rispetto delle idee, e questo si deve notare anche nella forma, come fai tu.

  18. Alessandro Magno

    la discussione apre una ferita ancora non rimarginata e forse mai rimarginabile per cui ci sta qualche alterco dovuto all’enfasi. non è successo niente pero’teniamo i toni bassi. grazie a tutti per la collaborazione

  19. Il topic di Cinzia tocca I punti nevralgici della questione.
    Se una convergenze di idee fra la Juventus ed I cinesi interisti, su una questione di organizzazione delle coppe e della Cl ci puo’ anche stare con I dovuti distinguo, ma a mio parere altri coinvolgimenti,affari, e strani connubi su altri aspetti no. In questo topic di Cinzia calciopoli non e’ off topic ma parte saliente della cosa.

    Ma insomma, mi sembra scontato,parlando dei prescritti, che vengano fuori certe cose e anche con pareri discordanti lo strascico calciopolaro non puo’ essere ignorato, soiprattutto in un blog juventino.

    Agli amichetti cartonati fa troppo comodo finire a tarallucci e vino e pace cosi’. Sono concessioni che non rilascio a nessun amico.

  20. E NON FINISCE QUI

    http://shr.gs/ufiVpBj

    Forza sotto a chi tocca, ma sbrigatevi pure…sabato la C I, poi la Supercoppa e subito il campionato …e che succeda tutto prima degli ottavi di Champions.

    Buonanotte con le trombate.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web