Sesso Juve e Rock n’Roll S02 E21

Questa sera ore 22 come al solito Sesso Juve e Rock n Roll per chi volesse interagire con noi c’è una chat o il num whatsapp 3311552985 Al solito cliccare nella foto sotto si parte alle 22.

Immagine anteprima YouTube

 

 

 

 

 

Versione mp3

 

.

  1. “Secondo i parametri Uefa in merito al settlement agreement in scadenza il 30 giugno 2018, l’inter avrebbe dovuto mettere insieme plusvalenze di mercato per 50 milioni di euro. La tabella sotto riassume tutte le operazioni che hanno permesso alla società nerazzurra di rispettare la direttiva della confederazione calcistica europea.

    (Estratto da Sky Sport)

    Giocatore —> Val.a bilancio Valore cess.Plusvalenza Acqirente

    Jens Odgaard —-> 1.175.000€ 5.000.000€ 3.875.000€ Sassuolo
    Jonathan Biabiany ———-> 1.500.000€ 1.500.000€ Parma
    Davide Bettella ————> 7.000.000€ 7.000.000€ Atalanta
    Marco Carraro ————–> 5.000.000€ 5.000.000€ Atalanta
    G.Kondogbia —-> 17.200.000€ 25.000.000€ 2.500.000€ Valencia
    Davide Santon —> 1.200.000€ 9.500.000€ 8.300.000€ Roma
    Nicolò Zaniolo –> 1.440.000€ 4.500.000€ 3.060.000€ Roma
    Andrei Radu —————-> 7.500.000€ 7.500.000€ Genoa
    Federico Valietti ———-> 7.500.000€ 7.500.000€ Genoa
    Yuto Nagatomo —–> 260.000€ 3.000.000€ 2.740.000€ Galatasaray
    Rey Manaj———-> 400.000€ 2.000.000€ 1.600.000€ Albacete

    ——————————-> Totale: 50.575.000€

    Un trucco di calciomercato, benché si tratti di affari concordati tra due club, è difficile pensare che Davide Bettella possa valere 7 milioni di euro. Questa la cifra investita dall’Atalanta per il suo cartellino. Si tratta di valori abbastanza “gonfiati”, il tutto però secondo pratiche assolutamente non illegali. Il “problema” è puramente etico, almeno fino a una nuova regolamentazione.”

    L’etica questa sconosciuta in casa nerazzurra, come quella che non c’è stata nel 2006, anche allora furono “gonfiati” i valori in classifica, per l’esattezza 15 punti, quelli che mancavano per assegnare all’inter lo scudetto dell’”onestà”.

  2. Mauro the Original

    Ramsey

    Alla Juve per 7 milioni netti a stagione.

    Ormai il mercato bianconero va in controtendenza. Fino a qualche anno fa rispettava rigidi parametri relativamente agli ingaggi che difficilmente arrivavano ai 4 milioni netti. Ora si paga Ronaldo a 31 milioni netti e via discorrendo. Dalla squadra più risparmiosa che eravamo, siamo diventati i più spendaccioni d’Europa.

    Nella valutazione dell’allenatore va messo pure questo.

    Nel confronto Allegri Conte emergono delle profonde contraddizioni.
    Con Conte arrivavano giocatori pagati pochissimo o addirittura a parametro zero oltre che stipendi bassissimi e che poi venivano valorizzati ottenendo nel contempo ottimi risultati sul campo e sul conto in banca della Juve.

    Ora invece è vero che Allegri ottiene ottimi risultati, ma con quale materiale umano? Cioè una rosa giocatori che costa quasi un miliardo e che prende stipendi stratosferici.

    Con un potenziale del genere mi sembra il minimo ottenere i risultati che Allegri ha raggiunto.

    Ecco perché credo che Conte meriti una seconda opportunità. Perché quello che ha fatto lui alla Juve tirandola fuori dal tunnel dei settimi posti con un limitato materiale umano non lo avrebbe fatto nessun altro. Conte è il vero simbolo della rinascita Juve.
    Fosse arrivato Allegri dopo Delneri avrebbe davvero vinto 3 scudetti di fila?
    Ecco, quegli scudetti me li sono goduti poiché ottenuti lottando ad armi pari con gli altri, ora invece sono scontati e già vinti in agosto a causa della differenza di forze schierate dagli avversari.

    Facile vincere se mi dai una Ferrari e agli altri dai una Punto.

    Perciò mi auguro che Agnelli valuti questo, anche se Conte ha sbroccato.
    Conte se la merita questa opportunità per quanto fatto da giocatore e da allenatore.

    • Mauro
      Ciao, posso aggiungere al tuo post, per finire quello che penso pure io, questo:
      (…)E ner di’ ‘ste parole l’Automobbile
      ce mésse drento tanto mai calore
      che er motore, infocato, je scoppiò.
      Allora cambiò tono. Dice: — E mó?
      Chi me rimorchierà fino ar deposito?
      Amico mio, tu capiti a proposito,
      tu solo pôi sarvà la situazzione…
      — Vengo, — je disse er Ciuccio — e me consolo
      che cento e più cavalli a l’occasione
      hanno bisogno d’un Somaro solo!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web