Intervista a Benedetto Alessandro Magno Croce di Superscommesse.it

Il blog di Alessandro Magno: lo spazio per i veri Juventini

L’intervista originale sul sito Superscommesse

Questa mattina abbiamo intervistato Benedetto Croce, ideatore di “il blog di Alessandro Magno”. Appassionato Juventino, ci parla di Ronaldo alla Juve, dell’andamento della serie A in quest’ultima metà di campionato e di chi è a rischio retrocessione.

Buongiorno, come e quando nasce “Il Blog di Alessandro Magno”?
Il Blog di Alessandro Magno Territorio Juventino Libero nasce nel Marzo del 2011 dalla fine di un esperienza precedente nata nel 2007 che fu quella di Juveforum.it. Il Forum fu uno dei primi nati e nacque dalla volontà di fare luce sulla vicenda oscura di farsopoli, vicenda che ancora è tutt’altro che risolta. Dopo 4 anni di alti e bassi e di sgomitare con altri Forum più grossi e importanti capimmo, forse prima di altri, che lo spazio Forum era esaurito o in esaurimento e ci lanciammo in questa nuova avventura ricominciando quasi da zero, prima come fenomeno di nicchia poi pian piano fino ad esser considerati oggi un Blog precursore e anche di riferimento. Credo che attualmente siamo fra i più vecchi e duraturi Blog di Juventus. L’idea è stata quella di creare uno spazio per soli Juventini dove si potessero esprimere tutte le varie posizioni del tifo bianconero in maniera libera ed educata.

Come nasce la passione per il tifo e per la Juventus e per il calcio?
La passione per la Juventus è nel mio caso una passione di famiglia venendo io da una famiglia di juventini. Da bambino poi non ebbi alcuna difficoltà ad innamorarmi di questi colori in quanto essendo del 1972 i primi ricordi della Juventus sono quelli della Juve del Trap prima quella tutta italiana, poi quella dei campioni del mondo di Scirea Zoff e Bettega e poi quella di Platini. La passione per il calcio invece quella è nata come per molti bambini sui campi di periferia. Sono stato calciatore dilettante fino a passati i 30.

Quali notizie attraggono di più i lettori?
Noi siamo un Blog di opinione quindi scriviamo degli editoriali di nostro pugno non riprendendo le notizie da altri siti. Diciamo che ad oggi il dibattito più acceso è quello sulla permanenza eventuale del mister a fine stagione. Ci sono due fazioni fra i lettori, quelli pro Allegri e quelli anti Allegri.

Come vengono scelte le notizie da trattare/approfondire?
Guardiamo tutte le partite e c’è un articolo di presentazione a queste. Dopo subito nel post partita facciamo le pagelle dopodiché escono due editoriali uno di mio pugno l’altro della mia collaboratrice Cinzia Fresia e diciamo che sono due punti di vista spesso differenti e questo desta curiosità.

Cosa ci possiamo aspettare in questa seconda parte di campionato?
Per la prima posizione mi aspetto poco, credo che la Juventus gestirà con serenità il vantaggio e non vedo nel Napoli di quest’anno la stessa rivale agguerrita dell’anno scorso. Invece credo che per i posti nelle coppe sarà una bella battaglia con Sampdoria e soprattutto Atalanta che possono insidiare le solite e abituali contendenti. Sia Giampaolo che Gasperini mi pare stiano facendo un lavoro egregio.

Quale giocatore ti ha impressionato di più fin qui in Serie A?
Senza ombra di dubbio Cristiano Ronaldo. Ha avuto un impatto incredibile sula rosa della Juve innalzando ulteriormente il livello di competitività interno. Ho capito perché spesso ci segnava nonostante noi vantassimo difensori di grandissimo livello. E’ un giocatore mai pago che non si accontenta di vivacchiare. Vuole sempre primeggiare e vuole sempre vincere. Un vero leader. Credo che con Messi sia il numero uno.

Ed infine, quale squadra crede sia a rischio retrocessione?
Purtroppo credo che per il Chievo non ci siano molte speranze. Lo dico con un pizzico di rammarico perché è una piccola realtà che ha fatto molto bene in serie A in questi anni e perché sono amico di Roberto Sorrentino ex portiere di Serie A e papà di Stefano. Quindi faccio il tifo per lui. Un bravissimo portiere e grande professionista che credo abbia raccolto meno di quanto meritasse in carriera e non mi sarebbe spiaciuto di vedere alla Juve magari nel ruolo di secondo.

Un caro saluto a tutti Benedetto Alessandro Magno Croce e Fino alla fine forza Juventus.

  1. Bravo Benedetto, complimenti! Ieri Paratici, oggi tu. La tua era sicuramente più sincera☺️
    Tuttavia devo farti un appunto, hai dimenticato la terza fazione, quella pro Allegri che vorrebbe vedere la Juve giocare da grande squadra per più di 6/7 partite all’anno 😎. Diamo voce anche alle minoranze! Ahahahahahah

    PS. Avviso il blog che era una semplice battuta e non pretendo aprire l’ennesima discussione su gioco/non gioco/bello/brutto😂

    Saluti a tutti!

    • Beh, come battuta è ottima visto che è una frazione inesistente. Infatti ka Juve da grande squadra gioca molto + di 6/7 partite 😉😜

  2. Alessandro Magno

    😉

  3. Incredibile Ajax, che perde una partita per colpa del portiere, dopo aver creato 4-5 palle gol nitide, contro un esperto e cinico Real: 1-2

    • 4/5? Se finiva 6-1 niente da dire. È finita 1-2. E poi dicono che la Champions…

    • Beh, mo non esageriamo.
      L’Ajax ha giocato a mille all’ora per più di un’ora, creando gioco e palle gol, ma il Real ha mostrato un solidità e una maturità incredibili.
      A mio parere la partita la stava solo pareggiando per demerito di Solari, che dopo il vantaggio aveva smantellato il suo attacco, facendo abbassare la squadra.
      Insomma la sfortuna non c’entra. L’Ajax non è ancora maturo per battere questo Real.

      Nell’altra partita invece, il “topo” Tottenham, pur con qualche defezione, ha fatto vedere i sorci verdi al Dortmund, capolista in Germania: 3-0.
      Per la serie “in Inghilterra fanno solo calcio televisivo”.

      • Sono parzialmente d’accordo. Intanto di contro al Tottenham posso mettere uno United che ha perso con un Paris che aveva assenze importanti; il Real si è abbassato quando ha tolto Benzema (attaccante fisico). Xrò se il Real vince come ieri è maturo ecc e se la Juve vince così con il Tottenham (veramente noi con gli spurs l’ultima mezz’ora l’abbiamo fatta alla grande) è fortunata? Scusa non è la stessa vittoria? X me ovviamente.

      • Dalle mie parti per vedere cosa c’è sotto aspetta che si sciolga la neve. Non cambiare discorso Luigi, l’argomento del giorno è il bel gioco ed il suo profeta “Sarri“. I topi ballano quando il gatto non c’è, e spero che tu tifi per il gatto. Piuttosto sei rimasto scandalizzato di come il Real sia riuscito a sbarazzarsi dell’Ajax? Io ieri tenevo per gli olandesi, ma non hanno più Crujff, purtroppo per loro.

      • Germano, stai tranquillo, come dice Antonio, noi col Tottenaham abbiamo giocato al gatto col topo.
        E sempre Antonio sottolinea -una volta sì e una volta spesso- che l’erba del vicino non è mai verde come la nostra. Ergo, siamo in una botte di ferro 😈
        Quindi, ascoltiamolo tutti una buona volta e mettiamoci l’animo in pace :mrgreen:

      • “A mio parere la partita la stava solo pareggiando per demerito di Solari, che dopo il vantaggio aveva smantellato il suo attacco, facendo abbassare la squadra.
        Insomma la sfortuna non c’entra. L’Ajax non è ancora maturo per battere questo Real.”

        Sì sì, Anto’ … proprio scandalizzato di come il Real sia riuscito a sbarazzarsi dell’Ajax sono rimasto, infatti quello che ho scritto sopra non è italiano ma ostrogoto ahahahahahah

  4. Umh… L’Aiax ha “giocato bene” a calcio… il Real ha vinto… e come facciamo adesso con le “nostre” convinzioni sul “gioco”?!…
    Ora ipotizziamo al posto di Aiax = Juve, tutti felici e contenti… di aver perso 2 a 1?
    Risposta libera…
    Luigi,
    cosa c’entra il portiere dell’Aiax ieri, io penso zero, se mai si sono inventati il goal annullato per l’Aiax.
    Il Real senza Varane e senza Marcelo in difesa è altra cosa, mentre nell’ Aiax ci sono giovani interessanti, al ritorno se la potranno giocare.

    • No Ivano, io ancora sono incazz.to come una jena per aver fatto vincere Mourinho s Torino qualche mese addietro.

    • Ivano, x me se l’Ajax ogni anno non sarebbe costretta a vendere i migliori, sarebbe la+ forte; altro che Juve, Real, City e chi + ne ha + ne metta.

    • Tranquillo Ivano non si sono inventati niente, c’era (anche se di poco) il fuorigioco attivo del giocatore vicino a Courtois, dopo il colpo di testa (mi pare di De Ligt) che ha rispedito in avanti la respinta del portiere del Real.

    • E chi ha detto il contrario Ivano ?

      Abbiamo avuto il piacere di assistere a una bella partita che il Real ha portato a casa col mestiere consumato di chi ha vinto 4 delle ultime 5 Champions.
      Sottolineavo solo che è stato un peccato il piccolo errore del portiere che a visuale libera non è stato capace di intercettare quel cross che ha portato al secondo gol Real.
      Il Real ha vinto infatti perché non è stato solo a guardare il “bel giuoco” dell’Ajax. Tagliente anziché no nelle sue formidabili ripartenze.

      Sono convinto anch’io che sarà un bel vedere a Madrid, anche perché sarà assente il vero perno della difesa madridista: Sergio Ramos. Assente anche nel nostro 1-3. Ricordi ?

      Ciao.

      Ps Cerchiamo -almeno noi due- di non impantanarci nelle trincee di ridicoli luoghi comuni. Grazie.

      • Andrea (the original)

        Io direi che il Real ha vinto perché ha giocatori 5 volte superiori e nonostante cio’, arbitro e un palo hanno tolto all’Ajax un meritato 2-0 a fine primo tempo, invalidando la loro strategia a ritmo altissimo che era impossibile da tenere per 90′ (e penso lo sapessero) ma che se pagava con 2 reti nei primi 45′ rendeva inutile ogni discorso sulla tenuta.
        Se il Real fa la stessa partita passiva la fa contro un avversario di livello simile al suo ne esce con le ossa rotte.

        • Pensavo fosse stato Dolberg a negare all’Ajax un paio di gol, non l’arbitro che ha giustamente annullato quello di Tagliafico per il fuorigioco attivo di Tadic davanti a Courtois.

  5. Non fosse…

  6. Ajax-Real, nel primo tempo il ritmo forsennato degli olandesi ha ha messo in grande difficoltà i più tecnici madridisti, ma il vivaio della squadra di Amsterdam non sforna più da anni attaccanti in grado di fare la differenza in Champions e l’Ajax alla fine paga dazio. Nota su De Ligt, non vale la barcata di soldi che chiedono, portato a spasso in area per 2 volte da Vinicius, nella prima occasione il portiere olandese fa una gran parata sul tiro dell’attaccante brasiliano, nella seconda Benzema porta in vantaggio il Real e per finire, sul 2°gol del Real Madrid non marcava nessuno.

  7. Tottenham-Borussia D. – Ma in campo c’era anche la difesa del Borussia?.. 3 palloni alti, 3 volte scavalcati i difensori, risultato 3 a 0 per il Tottenham, altro che calcio televisivo, manco da playstation.

  8. Ajax-Real a molti ha ricordato Tottenham-Juve, effettivamente partita molto simile.
    Differenze: A Madrid non parlano di fortuna ma sono assolutamente convinti di averla scampata. Tutto il madridismo riconosce oggi la superioritá dell’Ajax nella partita di ieri. Dice Solari “siamo stati sovrastati ed asfissiati dal gioco degli olandesi, solo nella seconda parte siamo riusciti a venirne un po fuori grazie al fatto che loro hanno ridotto la pressione e l’intensitá”.
    Oggi giocatori, allenatore, societá e tifosi sono ovviamente contenti per il risultato ma profondamente insoddisfatti dalla prestazione non da Real Madrid. Insomma, non si stanno crogiolando per la loro scaltrezza o furbizia ma, al contrario, stanno cercando di analizzare gli errori perché non si ripeta in futuro di essere presi a pallate e dominati in quel modo da una squadra sulla carta inferiore.
    E, diciamolo pure, il Real qualche credito in piú della Juve lo puó vantare dopo 4 coppe in 5 anni…

    • Giusto Kris !
      Hai toccato il nervo abbastanza scoperto di molti aziendalisti forfettari.
      Nessuno -meno che mai i tifosi- ha ancora scritto in quel di Madrid che loro con l’Ajax hanno giocato al gatto col topo.
      E sono altrettanto convinti che la qualificazione è tutta da conquistare.
      Certo, non è con la spocchia che si possono vincere 4 Champions in 5 anni.

      Nel calcio, -ma anche nella vita-, chi può impara dai propri errori e dalle qualità degli altri, chi non può se la canta e se la suona addebitando tutto alla sfortuna …

      Ciao.

      • Ma non sei stato tu a scrivere che l’hanno vinta con il mestiere e non sono stati a guardare? Kris dice il contrario. Io dico solo che se le partite sono simili non puoi dire che il Real non è stato a guardare e della Juve sì. E il rigorone su Costa? E un’altra occasione sempre nel primo tempo? Chi si contraddice sei tu. Ma tanto come si dice dalle mie parti “se unu te va su li cojoni, te pole potrà anche l’acqua co le recchie”😂😂😂 🤣😜

        • Per fare chiarezza, mi pare che Luigi (indipendentemente da quello che abbia scritto in altri post) abbia colto il senso del mio. Volevo sottolineare la differenza di mentalitá nell’analizzare due partite molto simili. Laddove loro vedono una prestazione da non ripetere noi vediamo uno stile ed una strategia di gioco.

          • Kris, io credo che ci sia un errore di fondo e cioè; come sempre sono i non critici a vedere le 2 partite in maniera diversa, mentre x me il contrario e i post credo siano lì a testimoniarlo. Nessuno (almeno parlo x me…) ha messo in dubbio che la Juve con gli spurs sia stata prima di tutto fortunata e poi anche brava a rimanere in partita, così come è stato prima di tutto fortunato e poi bravo il Real. La differenza, secondo me na posso sbagliare , è che il Real ha sofferto x tutta la partita ; la Juve, anche e soprattutto x il cali degli inglesi, no. + chiaro ora? P.s. Vedi Kris, a me piace parlare se vogliamo in maniera “seria” anche se capisco che alcune mie idee siano difficili da accettare ma sono le mie e ad es ribadisco che x me il campionato italiano è il + difficile al mondo. Impresa vincerne uno. Figurati 7. Se perdo una partita come quella di ieri dell’Ajax in campionato mi “inca..o”. In Champions no. Xrò, se uno poi continua con le stupide battutine, significa semplicemente che non hai rispetto x il prossimo.

            • Ovviamente non è riferito a te.

            • Ciao Germano,
              Le tue idee non valgono meno di tutte le altre e fai bene ad esporle e difenderle sempre. Non é che qui ci siano alcuni piú competenti di altri. Tra l’altro in materia calcio le cantonate le prendono anche gli esperti, figurati noi.
              Effettivamente gli inglesi calarono e noi, se non rcordo male con l’ingresso di due terzini, guadagnammo campo e con due ottime giocate la ribaltammo. Per me é un merito, non fortuna. Invece loro non furono altrettanto bravi a capitalizzare la supremazia del primo tempo, un po come successo ieri all’Ajax.
              Tanto la Juve come il Real erano superiori alle sfidanti, ma se ti capita di soffrire in quel modo contro una di pari livello rischi di buscarle seriamente.
              Se, per esempio, ieri l’Ajax avesse avuto Ronaldo e Chiellini, giocando come ha giocato, probabilmente oggi commenteremmo un risultato differente.

          • Esatto Kris, io ero semplicemente d’accordo con te sulla diversa interpretazione della vittoria da parte dei madridisti. Molto critici con se stessi. Punto.

      • Lo scrivo a te ma lo è pure x Kris. Non cercate inutili analogie tra la partita del Real di ieri contro l’Ajax con quelle della Juve lo scorso anno contro il Totthenam. Non ci azzecca per niente. Nonmischiare le carte per cercare di far confusione

        • Boh, forse qui ci siamo tutti rimbambiti …
          A me pare che le analogie che tu dici le abbia cercate e trovate Germano tra le due partite.
          Per me il discorso è già andato troppo per le lunghe.
          Sono per sintetizzare. Sempre.

          • Aeeeeee

            Le analogie le ha trovate Kris !
            … ma leggetevi prima i post e poi scrivete …

            • Infatti ho risposto ad entrambi voi 2 non tre😉😂😂😂. Ma visto che condividevi mi sono messo sotto alla tua risposta. Chiaro?!

    • Beh bisogna sempre ricordarsi da dove dono partite le 2 squadre. In 4 anni 2 finali e 2 volte usciti ai quarti all’ultimo secondo è tantissima roba.

  9. …portà…

  10. Ah, Luì, mai scritto del gatto e del topo. Mai.

    • Germà … Il gatto ed il topo lo ha scritto spessissimo Antonio in riferimento a Tottenham-Juve… infatti fa il (finto) toto. Intorbidendo le acque dei concetti come al solito …

      • Bravo a risponderea Germano, solo che io non sto intorpidendo nessun discorso, sei tu che stai facendo un minestrone, perció ti ho scritto di non fare strane analogie. Che fai butti la pietra e poi nascondi la mano? Il gatto rimane la Juve, non mi dire che con pure Cr7 in scuderia credi che ci siamo trasformati in topi. Adesso aldilà del gioco o meno ed essendo obbiettivi, la Juve è o no una delle squadre più attrezzate in europa? Non lo dico da tifoso eh! Poi la maledetta ci potrebbe anche sfuggire ancora, niente è sicuro nella vita.

  11. Mauro the Original

    Nella partita di ieri ho visto l’Ajax molto volenterosa giocare con ritmi forsennati ma con poche idee di gioco. Certo le occasioni nitide sono arrivate però non da azioni ben costruite ma da batti e ribatti continui.
    Diciamo comunque che è stato negata agli olandesi un’azione molto pericolosa, in quanto la ripartenza era dentro la propria metà campo e quindi il fuorigioco non andava fischiato.
    Strano che di questo errore nessuno ne abbia mai parlato nel post partita.
    Comunque nel confronto con gli spagnoli la differenza è abissale, come vedere l’Albinoleffe contro la Juve.

    Anche se per una serie fortunata di concause vincevano la partita, al ritorno sarebbero stati egualmente buttati fuori.

  12. Scusate, qualcuno sa se è vera la frase attribuita a Paratici “con Icardi volevamo creare casino?” Se fosse vero personalmente la trovo di pessimo gusto. Spero di no.

  13. Vabbè, vada x il tono scherzoso. Detto questo xrò, visto che on ogni tifoseria ci sono scriteriati pronti ad approfittare di ogni occasione x fare casino, forse era meglio evitare.

  14. Meglio che Icardi rimanga sotto la Nara sua, soprattutto stasera che è san Valentino.
    Qualunque cosa viene detta da un tesserato Juve deve creare scalpore? Tanto icardi alla Juve ( visto che hanno messo una clausula antijuve) non lo prenderà mai anche volendo.

  15. Mauro the Original

    Via Dybala e dentro Salah ?

    Firmo con il sangue😁😁😁

    Non me ne voglia Dybala ma rimane un incompiuto. Ottimo giocatore ma non il Top Player che ci aspettavamo.

    • L’anno scorso firmavi con il sangue che volevi Sanchez al posto del Pipita. Spero proprio che arrivi Neymar al posto di Dybala, se dovessero decidere di fare uno scambio, Mauro. Porti bene, insisti 😀 😀 😀

  16. Mauro the Original

    Comunque credo che Salah sia solo una fantasia.
    Più facile invece lo scambio Pogba con Costa più soldi.
    Anche Marcelo potrebbe arrivare e sicuramente un difensore centrale.

    Secondo me Perin verrà ceduto poiché è impensabile tenere un portiere del genere in panchina.

    Alla fine i nomi grossi in entrata saranno tre più qualche giovane.

    L’allenatore? Per me Conte ha già firmato😎😎😎

  17. Un piccolo inciso per Benedetto, nostro ospitante nel blog. Complimenti per la bella intervista che hai rilasciato. Come vedi il nostro ego ci porta ad andare avanti e ci dimentichiamo del filo conduttore che sarebbe il topic che hai messo su. Almeno da parte mia scusa e, ad majora amico

  18. Sergio Ramos resta comunque l’esempio più evidente dell’antisportività in campo, non rompe solo clavicole e nasi ma tira anche pallonate intenzionali ai compagni.
    Guardare per credere: https://www.lettera43.it/it

  19. Alessandro Magno

    COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

    intanto in primis
    ringrazio doverosamente kris per esser stato l’unico che ha letto l’intervistae l’ha commentata. grazie kris per l’attenzione

    E’ un po di tempo che ne sto discutendo con cinzia e abbiamo visto che spesso troppo spesso i nostri articoli vangono superati di pari in frasca. Mi chiedo cosa serve a questo punto scrivere dei pezzi quando si discute di cose interminabli e si passa da un topic all’altro continuando a farsi i cacchi propri bypassando l’articolo?

    Siamo sempre starti molto tollerranti con l ‘off topic. diciamo che vi abbiamo sempre lasciato libertà di piena espressione tuttavia questo blog sta diventando più un social che un blog.

    onestamente non è molto rispettoso nei confronti di me e cinzia.

    Se non ve ne frega nulla allora non capisco perchè incontrarvi qui e non su facebook tanto per dire? E’ un poco come esser ospiti di qualcuno e non cagare il padrone di casa. Mi pare un poco scortese.

    E non è per questa intervista che lascia il tempo che trova ma ripeto è un qualcosa di cui io e cinzia siamo già discutendo da un po. Avevo detto a cinzia che sarei intervenuto dopo l atletico madrid ma questo articolo me ne ha dato occasione.

    vi invito tutti a riflettere su questo. GRAZIE PER L’ATTENZIONE

    • Benedetto,
      Un grazie doveroso va a te e Cinzia per la passione, l’impegno e la cura che dedicate a questo spazio. Gli articoli offrono sempre spunti interessanti però è vero che troppo spesso si perde il filo. Ma non prendetevela con noi, è colpa di Allegri!!!
      Scherzi a parte, avete fatto bene a ricordare dove siamo. Ogni tanto un richiamino ci sta😉. Ma toglimi una curiosità, perché volevi aspettare dopo l’Atletico, sei già in ritiro prepartita?😜
      Saluti a entrambi!

      • Alessandro Magno

        Mulla di che semplicemente volevo vedere se almeno in quell occasione si stava sul pezzo.

        Riporto la comunicazione di servizio di la in modo che tutti leggano

    • X Ben
      Beh, visto che sarei io l’unico ad aver letto il pezzo e non Kris, ti rispondo prego lo stesso anche se non hai letto chi ti ha risposto😂😂😂😂

  20. Kris grazie per la comprensione, la comunicazione ha come sempre l:intenzione di unire e non di dividere, Fate bene a chiacchierare e ci mancherebbe, però è un peccato perdere il filo conduttore della discussione. Il fine è per dialogare tutti insieme.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web