Non prendiamo gol! … anzi no …


Scritto da Cinzia Fresia

In questa serata che termina un giorno speciale: la commemorazione della festa della donna, Massimiliano Allegri regala alle tifose della Juventus una bella vittoria, farcita di quattro gol, di cui una doppietta del talento Kean.
E’ stata la serata dell’italiano originario della Costa d’Avorio, autore di una straordinaria doppietta.
Una Juventus inedita, quella fuori dagli schemi con i top player in panchina, travolge una Udinese irriconoscibile, ben lungi da quella ostica e sempre molto fastidiosa, che siamo soliti ad incontrare.
Un allenamento in vista dell’importantissima sfida di martedi’, dove il tecnico ha potuto constatare e valutare alcune riserve come Kean e Spinazzola, quest’ultimo probabile candidato ad essere convocato per il big match di martedì, a causa dell’infortunio di De Sciglio.
Tuttavia, sebbene ci sia da essere piu’ che felici per questo risultato, quando il tecnico ha chiesto per “favore” di non prendere gol, ecco che arriva il Kevin Lasagna.
Come non detto, in queste fasi, Allegri e’ sfortunato, sembra farlo apposta.
D’altronde, la Juventus di quest’anno ha il vizio nei momenti in cui non dovrebbe, di cincischiare con il pallone, ed ecco che zac! Puntualmente arriva la punizione .. ovvio che un 4-1 non crei problemi a nessuno, ma l’allenatore ha chiesto di non prendere gol .. e pare brutto dopo due secondi farselo fare.

Direi che il test pre ottavi sia piu’ che riuscito, ora, non resta che aspettare, Massimiliano Allegri, suo malgrado torna sorridere, e a riconciliarsi con i giornalisti, un evidente segno distensivo, quando l’allenatore di Livorno esprimendosi a favore della sua squadra, ammette che sono state create eccessive aspettative nei confronti di Ronaldo e della coppa Europea. Tutto sommato, Allegri con la sua Juventus, provera’ a ribaltare il risultato.

Ma la Juve per vincere ha bisogno anche del sostegno dei suoi tifosi, le due curve sono entrate in conflitto, la Sud ha scioperato per il caro biglietti, si auspica che per la futura serata di riavere la tifoseria unita e al completo.

  1. Luna,
    permettimi di dissentire su quanto affermi, se il problema è il caro biglietti trovo inaccettabile imporre il “silenzio del tifo” agli altri 8/9mila che vanno in curva per sostenere la propria squadra. Detto questo liberi tutti di “scioperare” ma non lo si può fare all’interno della “fabbrica”, in questo caso di una proprietà privata come è l’AS. chi vuol “scioperare” può farlo manifestando il proprio dissenso fuori dallo stadio, lasciando il posto a chiunque desidera fare liberamente il tifo per la propria squadra. 1

  2. Tranfaglia

    Luna
    Straquoto

  3. I fischi alla squadra durante Juve-Udinese provenienti dalla curva sud. Una forma di protesta dei gruppi ultras non contenti del gioco non so quanto collegabile all’obiettivo della protesta (il caro biglietti), perchè farlo in una serata in cui quello espresso da una squadra di seconde linee è stato tutt’altro che da disprezzare oltre che sconcertante è parso quantomeno pretestuoso. L’unica spiegazione che posso trovare è il tentativo di strumentalizzare il malcontento della parte di tifosi più sensibile sotto questo come ulteriore forma di pressione nei confronti della società e in questo chi qui e altrove continua a fare il loro “gioco” qualche domanda dovrebbe porsela.

  4. Mauro the Original

    Il conto della serva

    Certo che se prendiamo un ceto medio basso che spende 600 euro anno solo a Torino e poi magari altrettanti nelle trasferte, che ci mette il viaggio pranzo e cena e spese varie va a spendere anche oltre 2500 euro all’anno. Se poi ci aggiungi
    magari Pay Tv gadgets e altro siamo a 3000 euro anno che significa un bel 20% dello stipendio.
    Beh credo che abbiano ragione a protestare, anche se giustamente non glielo prescrive il medico di andare allo stadio ed è una loro libera scelta.

    Potrebbero comunque fare uno sconto sull’abbonamento di 200 euro per circa 10mila abbonati. Fanno 2 milioni di mancato guadagno che la Juve potrebbe benissimo ammortizzare togliendo ad esempio 100mila euro ciascuno ai nostri giocatori. E chi se ne accorge con la montagna di milioni che prendono?
    Secondo me la Juve non si può permettere di perdere questa fascia di spettatori che riempiono lo stadio ogni domenica.

    • Dobbiamo capire, che tutto non si può avere, e mi riferisco alla gestione della società, nello specifico ad Andrea Agnelli, il cui desiderio è quello di trasformare il gioco del calcio in uno sport per milionari.
      Ma non è così.
      La questione ultras, diventa sempre più complicata: da una parte sono tollerati, perchè servono .. dall’altra ostacolati. Bisogna mettersi d’accordo, il Presidente deve capire che, gli ultras, quelli che si dedicano anima e corpo alla Juventus, e che spendono i loro soldi e tutto il tempo libero a seguire la squadra, intonare cori .. fare il tifo da stadio, organizzare coreografie, mettere striscioni, creare lo spettacolo che caratterizza appunto uno stadio, queste persone sembrerebbero le maggiori penalizzate, non parliamo di avvocati, commercialisti o imprenditori, ma gente dallo stipendio normale, basso magari precario. Ultimamente, Andrea Agnelli ha dichiarato guerra agli ultras, ma il rischio di far di tutta l’erba un fascio, lo corre lui. E’ inutile che i giornalisti dicano che vergogna che i tifosi stanno zitti.

  5. Luigi (Sa)

    Ultimissime.
    Pare che il Real abbia praticamente chiuso con Mourinho, dopo aver interpellato Zidane che avrebbe risposto picche.

  6. Tranfaglia

    Gioele
    Non so quale possa essere la strmentalizzazione. Ha I prezzi piu’ cari d’ Europa, e lo stadio poteva essere studiato anche con una capienza leggermente maggiore.
    No, e’ una pura questione di marketing in uso da molte aziende start up. Mirare a prezzi alti, perche’ vista la situazione, non rende abbassare I prezzi, chi non ha 20 euro per un oggetto non puo’ spenderne nemmeno 15. Meglio vendere a 70 a meno persone.
    Ma la Juve non e’ una start up e non vende oggetti, ha 14 milioni di tifosi che comprano sentimento. E non sono tutti ricchi. E la juve non puo’ pensare di ghettizzare I tifosi meno abbienti.

  7. Sulla questione ultras.

    Luna,

    Mi spiace ma su questo punto non siamo in sintonia.

    La Juve mette i prezi che vuole e la gente è libera di pagare o meno il prezzo.
    In pratica, in sostanza non lo ha ordinato il dottore, percui….

    Non credo neanche che le società vogliano gli ultras, mio pensiero, semplicemente li sopportano.

    In effetti dobbiamo dire che dove sono stati sbattuti fuori dagli stadi, inghilterra ed anche spagna, anche lo spettacolo sugli spalti è notevolmente migliore e le coerografie sono spettacolari.

    La cop è stupenda, la muraglia gialla del dortmund lascia senza fiato.

    Questione di cultura, si va allo stadio con la maglia della squadra del cuore e si canta “iu never cam alon” o qualcosa del genere, ci si sente un uno….

    Gli ultrà della sud invece, espongono i loro simboli, per lo più inneggianti alla violenza, “rompono le p..” al malcapitato che vuole urlare di gioia o fischiare per disappunto dall’alto di un potere e di un territorio che si sono presi.
    Insomma una sorta di bullismo inaccettabile.

    Ti chiedo perdono perche leggendoti ho imparato che tu questo lo vivi come una sorta di poesia, che purtroppo però non c’è, se non per alcuni, utilizzati da chi nella migliore delle ipotesi vuole sentirsi in grado di esprimere QUALCOSA che però nessuno vuole ed anzi che tutti concordano che si starebbe meglio senza.

    • gentile Luca,
      Credo che giudicare gli altri su come vivano certe passioni, non sia di nostra pertinenza, casomai dovrebbero parlare loro e dando la giusta versione dei fatti.
      Eviterei atteggiamenti reazionari, in quanto mi risulta che molti ultras non pratichino violenza tout court sulla gente. Chi capita, capita..tuttavia codesti, sentono la necessità di confrontarsi con altri ultras, in forma violenta, necessità che non capirò mai, va detto che non mi risulta che gli ultras vadano a reclutare o indottrinare gente che passa per la strada.

      • Mai scritto questo.
        Ti chiedo di non leggere i miei scritti tra le righe.
        Quello che scrivo è per esperienza vissuta.
        14 anni abbonato in curva sud prima 3 anello poi secondo.
        So quello che scrivo.
        Ci sono individui che obbligano a fare quello che decidono loro.
        Ho avuto anche problemi perchè non so perchè, ma ogni tanto non ci stò.
        Se la Juve di capello faceva schifo io fischiavo e dietro uno dei Drughi mi diceva di non farlo.
        Poi applaudivo ad un bel gol ma anche li, era passato qualche incontro ed “eravamo in protesta” quindi muto dovevo stare…..

        Da come percepisco il problema oggi, la curva vuol far protestare gli altri per ottenere qualcosa che non gli è dovuto, vedo anche stavolta qualcosa di sa di prova di forza.
        Sbagliata.

        Sulla passione non discuto, e mai ho scritto che vogliano fare prosaeliti.

        Personalmente ho visto solo prepotenza, commercio illegale di tutto un pò, maglie ecc. Bagarinaggio e piccolo spaccio.

        • Luca,
          Se dovessi andare allo stadio, non andrei in curva, Perché si sa cosa succede, e che il fare non è certo democratico, e che in questi gruppi c’e’ di tutto e lo sappiamo,
          Detto questo la società si trova con 2 problemi, il primo è comune, il caro abbonamenti, spaventosamente aumentati per l’operazione Ronaldo, l’altro è il rapporto con gli ultras, difficile e molto delicato, sono dell’idea che la societa’ Non debba entrare con il piede pesante e operi con una certa diplomazia per evitare danni seri.

  8. Gioele. Kris.

    Tornando a bomba….

    Si vero, la memoria mi ha fatto uno scherzo, Pjanic non è stato tra i migliori al mondiale….

    Non sapremo mai se e in che misura l’allenatore della Juventus agisca sulla scelta dei giocatori.
    Di sicuro sappiamo che Agnelli lo ha fatto tornare a Torino prima di prendere la decisione su Cristiano, quindi in qualche modo la sua opinione ha un peso.

    Io la vedo così, il centrocampo attuale è composto da individualità con caratteristiche diverse e comunque di alto livello. Possono non piacere però sono tutti nazionali, e tra essi khedira e Matuidi sono due campioni del mondo.

    Ora io vedo Allegri che si ritrova Pirlo Vidal e Marchisio/Pogba.

    Mette Pogba al posto di Marchisio poi Marchisio al posto di Pirlo.

    Ma i giocatori invecchiano, si infortunano e….

    Oggi ne abbiamo altri, e lui continua a voler giocare nello stesso modo cambiandone le caratteristiche dove invece farebbe meglio a seguire altre strade.

    Io in sostanza vedo giocatori fuori ruolo, per corsa, agilità e fisico ed anche per storia.
    Pjanic davanti alla difesa a pestarsi i piedi con Bonucci non si può vedere.
    EmreCan a liverpool giocava nel centro di centrocampo, e retrocedeva fungendo da terzo centrale di difesa quando occorreva.
    Insomma, non sono convinto che questo CC sia peggio di quello, e comunque vorrei vedere prima di esprimere un giudizio sui giocatori, come si comportano con un allenatore di livello.

    • Luca,
      Ho smesso di leggere il tuo post dopo i puntini sospensivi della seconda riga, non so più in che lingua dirti che Pjanic e la sua nazionale non hanno partecipato al mondiale in Russia, evidentemente non leggi i miei post o stai semplicemente trollando. In ogni caso è meglio chiuderla qui.

      • Gioele.

        Parti sempre prevenuto, e stavolta non hai capito.
        Ma se vuoi lo scrvo per intero.

        I puntini stavano per dire che Pjanic è bosniaco e la bosnia non ha partecipato ai mondiali.

        Detto cosi spero sia più chiaro.

        Ol discorso possiamo continuarlo, perchè interessante.

        Se però a te non piace, liberissimo.

        • Per non parlare di Khedira e Matuidi esaltati in questo tuo post come “campioni del mondo” e ripetutamente criticati (per motivi diversi) in quelli precedenti.

          • Matuidì
            è nei fatti un campione del mondo ed ha determinate caratteristiche. Forse con altri movimenti potrebbe essere utile. Rimango della mia, nella mia Juve non giocherebbe.
            Ma nei voti prende sembre 6 quando non 7 ed allora mi unisco al gruppo. È forte? Si e se si Allegri ha una risorsa.
            E questo lo dici anche tu.

            Khedira
            Mai criticato. Per me legge le partite come pochi.
            Campione del mondo con la Germania, titolare nel Real Madtid.
            Aveva problemi fisici, li ha risolti, quest’anno non c’e ma fino allo scorso anno ne ha saltate poche.

            Ti ricordo Emre Can
            Titolare nel liverpool una squadra che è arrivata in finale di Champion. E nazionale tedesco.

            Due parole su Bentancur mezzala con l’Uruguay ai mondiali e rivelazione della coppa america.

            Se conto Costa ala e Bernardeschi ala

            Se conto Dybala e Ronaldo mezze punte.

            Considero Bonucci, preso perchè capace di fare il regista e oer far ripartire l’azione.

            Insomma non vedo una rosa scarsa a centrocampo o una rosa incapace di far girare il pallone o coprire la difesa.

            Mi chiedo ed a questo punto ti chiedo,
            per vedere un gioco o almeno per giocartela in CL tenendo il campo tipo Juve di Lippi, di chi avrebbe bisogno Allegri?
            Parlavamo lo scorso anno con te e con michelleroi proprio di questo.
            Io sostenevo che Pjanic dovrebbe giocare da mezzala, più vicino alle punte.
            Tu mi dicesti che senza Bonucci non era possibile perchè bisognava far ripartire l’azione, oggi Bonucci c’è, Pjanic gioca sempre dietro ed abbiamo problemi a far ripartire l’azione.
            Secondo me perchè le mezze ali coprono poco e non accorciano in fase di possesso.

  9. LUIGI

    Questo sotto è un tuo scritto prima della partita:
    “Non illuderti Kris, quella di questa sera sarà una partita all’ultimo … fiatone, perché l’Udinese ha bisogno di punti, e non si farà intimidire dal clima idilliaco che regna nella casa juventina”.

    Mi pare che andato tutto diversamente da quello da te auspicato…e poi qui mi sorgono i dubbi del tifoso Luigi.

    Poi hai fatto un bellissimo pezzo, quello del silicio per capirci, ma che va a cozzare con quello che avevi scritto prima.
    Insomma, inutile stare a continuare con la solita litania…non puoi vedere Allegri come Germano ( Germano perdonami ma devo fare solo un esempio) avvalora che la Champions non conta nulla in confronto a uno due tre e più campionati vinti, non lo puoi vedere, anzi lo disprezzi per non dire che lo odii.

    Ora, però, c’è questa partita da affrontare, aspettiamo, vediamo di stare vicino alla squadra, non facciamo come gli scioperanti curvaioli.

    Che cosa mi vuoi far capire a forza inculcarmi le tue idee nel mio cervello che già chiuso o quasi è ?

    Sei sicuro di avere tutte la ragioni del mondo ?

    Aspè, ora mi allento sta corda annodata perché chi cazzo me lo fa fare di soffrire così.

    Ciao.

    • Luigi (Sa)

      “Non illuderti Kris, quella di questa sera sarà una partita all’ultimo … fiatone, perché l’Udinese ha bisogno di punti, e non si farà intimidire dal clima idilliaco che regna nella casa juventina”.

      A parte che questa al mio paese si chiama ironia amico mio … perché faccio all’inizio una battuta sul “fiatone” del pachidermico centrocampo juventino visto a Madrid, Bologna, Napoli e via elencando… poi chiudo col clima “idilliaco” della casa juventina 🤣 (Traduci idilliaco con guerreggiato, viste le scritte allo stadio ecc ecc).
      Ma a parte questo, dicevo, la mia -pur ironica- era una “previsione” tra il serio e il faceto che per fortuna non si è avverata. Perché l’Udinese è risultata un “sacco flaccido”.

      Quindi, e per concludere, il “cilicio”, pezzo serissimo sui diversi modi di interpretare il calcio, non mi pare vada a cozzare da nessuna parte.

      Spero di essere stato abbastanza esaustivo, perché meglio di così non saprei spiegare 😅.

      Ciao.

      Ps Piatek (il miglior attaccante del campionato) ha regalato al Milan un’altra vittoria. Di questo passo gli regalerà l’accesso alla Champions 🤔. Tanto di cappello a Leonardo.

    • Ps Bella la tua battuta sull’odio ad Allegri ihihihihihihihihihih

  10. Tranfaglia

    Gia’ la Juve non vuole quelli della sud che non sono tutti ultras, pero’ ci incazziamo se non fanno tifo.
    Braviiiiiiiii

    • Il problema è che sei seduto in sud e loro decidono che protestano, impediscono anche a te di far festa con i tuoi amici e questo è intollerabile

  11. Max, tranquillo l’esempio e hai fatto bene ma voglio ancora una volta scrivere cosa penso della Champions. Ok, porta molti + soldi e visibilità; xrò a me tifoso sinceramente dei fatturati ecc conta poco. È una competizione dove basta un episodio x farti andare avanti o essere eliminato. X molti questo è una cosa affascinante. X me no. Guarda quest’anno. Di chiedeva un cambio di mentalità soprattutto sull’approccio e gioco. Vogliamo parlare delle 6 partite del girone rispetto alle 6 degli altri anni? Sorvoliamo su quella di Valencia e le 2 con lo United veramente stratosferiche al di là dei risultati. Le altre? Quelle con gli svizzeri tutt’altro che dilettanti (confermato anche da Pier) giocate benissimo; sì, anche il ritorno con sconfitta. Abbiamo sofferto a livello di risultato in casa col Valencia ma solo xchè abbiamo fallito non so quanti gol. X me a Madrid abbiamo giocato male solo gli ultimi 30′. Eppure si parla di una Champions mediocre da parte nostra solo xchè rischiamo fortemente una delusione. Ecco, sarebbe una delusione uscire agli 8vi ma parlare fallimento. Ah, dopo i gironi, molti addetti ai lavori italiani e non parlavano della Juve come una delle 3 squadre che avevano mostrato il miglior gioco insieme al Barcellona e al City. Pensa un po’…

    • Luna

      Il discorso curva sud è in effetti delicato e qui hai tutte le ragioni.

      Purtroppo la Juve su questo fronte è drammaticamente sola. Le forze di polizia si limitano infatti ad evitare guai peggiori ed a tenere il tutto nei limiti dell’accettabile.

      Secondo me ciò non è giusto.

      Secondo me ciò è comune ad altre squadre, del campionato Italiano.

      Resto convinto però che quella curva vada ripulita e ripopolata.

      Sul caro biglietti.
      Discorso complicato e profondo.
      Farò un post apposta.

  12. Tranfaglia

    L’inchiesta sulle infiltrazioni malavitose nella curva juventina ha messo in discussione il nome e la dignità personale di Andrea Agnelli e di conseguenza incrinato i rapporti della società Juventus con una parte del mondo ultras bianconero, quello che sta agitando da mesi la Curva Sud con azioni di protesta che non riguarda solo l’aumento dei prezzi ma anche la chiusura del merchandising non ufficiale, delle decine di bancarelle fuori lo stadio, gestito anch’esso da elementi riconducibili al tifo organizzato. Guerra che si è inasprita dopo la decisione del giudice sportivo di chiudere la medesima curva e le multe a seguito dei cori razzisti da parte degli stessi ultras rivolti a Koulibaly. Provvedimenti disciplinari e sanzioni amministrative che si ripetono come ben sai ogni qual volta lo stesso gruppo utilizza “strumenti” di questo genere per ottenere dalla società il ripristino dello “status quo ante”, vale a dire la gestione del ticketing parallelo e la riapertura delle bancarelle intorno alla stadio. La Juventus ha provato a risolvere la questione passando la palla alla GS, con una tesi difensiva che recita: “La responsabilità oggettiva per le società non è un buon metodo per punire ciò che deve essere davvero sanzionato. E’ ora di punire i singoli autori di comportamenti sbagliati. E’ ora di applicare la responsabilità individuale”. La GS pur apprezzandola ha aumentato addirittura la giornate di squalifica della curva a due e confermato l’ammenda di 10.000€ e la società nella persona del suo Presidente A.Agnelli ha deciso di mostrare il pugno duro: “La Juventus è un’azienda in continua crescita, cambia pelle rimanendo lo stesso animale e ha dimostrato con i fatti quanto nessun uomo possa sentirsi più importante del nome Juventus”. Tradotto è l’inizio di un vero e proprio giro di vite nella gestione dei rapporti tra società e ultras e laddove prima c’era accondiscendenza adesso c’è intransigenza, con la politica tariffaria schizzata alle stelle è mirata a rendere materialmente impossibile l’accesso allo stadio per i gruppi ultras sempre più divisi fra loro, al più potente dei quali non resta che strumentalizzare il malcontento della parte di tifoseria più sensibile all’aspetto del rapporto qualità/prezzo, come forma di pressione indiretta nei confronti della società.

    • Gioele, vorrei dire che la Juventus, non è proprio Cappuccetto Rosso, e non si può pretendere che da prima tutto permesso al vietato tutto.
      Non attribuisco la colpa di Andrea Agnelli, è arrivato da poco, ma essere maldestri è pericoloso,

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia