Adesso basta ..gesti sessisti.

Il calcio e’ arrivato ad un livello di permissivismo tale che sta toccando l’apice del pessimo gusto.
Mi riferisco all’orribile gesto effettuato da Diego Simeone, durante la partita di Champions, a Madrid contro la Juventus.
Anche se il tecnico e’ convinto che la gente sia stupida e creda all’abile tattica mediatica, costruita dai suoi abili avvocati, un mea culpa obiettivamente penoso, e poco credibile, nessun adulto crede alla versione che “la sua squadra ha le palle”.

Fossi stata nella commissione Uefa, avrei eliminato l’Atletico dalla competizione, perche’ un allenatore di quel livello e con certi emolumenti, non può permettersi di comportarsi così, ci sono bambini che si identificano in queste figure e che potrebbero sentirsi legittimati nell’imitare determinati atteggiamenti, un allenatore e’ anche un educatore, quindi non c’e’ sanzione che tenga per una modalità’ sciagurata che squalifica il genere umano, soprattutto gli uomini, i quali dovrebbero essere più offesi, per l’immagine maschile che ne viene fuori.
In ultimo vorrei sottolineare, la feroce ingiustizia nei confronti del nostro di tecnico reo di aver ritardato di pochi minuti, la ripresa di gioco del secondo tempo.
Non mi sovviene che gli allenatori di casa nostra si siano prodotti in simili modalita’, Allegri al massimo ha sbattuto il cappotto a terra, o ha preso a calci una lattina , e mi chiedo per quale motivo l’Uefa abbia considerato il ritardo del tecnico della Juventus pari al gestaccio di Simeone, e mi continuo a chiedere che genere di giustizia sportiva sia questa.
Le sanzioni di 20.000 o 30.000 euro, non cambiano nulla, ci vogliono punizioni eccellenti se si vuole cambiare veramente le cose.
Tolleranza 0, verso chi trasgredisce.
Comunque adesso basta repliche e imitazioni, ritengo non fosse necessario che Ronaldo imitasse un gesto cosi poco edificante.. dopo gli “schiaffi” che ha dato poteva anche accontentarsi.

  1. Condivido, gentilissima, Luna.
    Ci sono i bambini è vero e certi gesti non vanno fatti…
    Il gesto di Cristiano si avvicina, e di molto, al gesto della sua esultanza per un goal da lui segnato…magari le braccia e le mani un po’ più larghe rispetto ai contributi maschili.
    Il pubblico del Wanda lo aveva preso di mira fin da subito…eppure Ronaldo non era rivolto ai sostenitori spagnoli.

    Comunque è andata, lo multeranno, pazienza…i soldi per pagare ce li ha.

    Buona serata

  2. Barone, la condotta della commissione Uefa, cade in contraddizione, da una parte si vuole salvaguardare il rispetto per le donne, e poi si applica una multa blanda per un gesto in campo effettuato da un allenatore che dovrebbe dare il buon esempio, pagato piu di 8 milioni?
    Ronaldo non avrebbe dovuto mettersi al suo stesso livello, ha vinto, stravinto .. era proprio necesssario ripetere?

  3. CHE SQUADRA DI CACCA

    #finoalconfine…dite così nevvero ?
    Ma fino a che lo dicono i tifosi è accettabile, lo sfottò ci sta, anche se io lo direi se la mia squadra navigasse nelle prossimità di un secondo posto in campionato, oppure con una qualificazione in coppa Italia, o meglio ancora con il sicuro raggiungimento della qualificazione in E L…invece niente di tutto questo.
    E il suo vicepresidente si permette anche di dire che questa Juve non è come l’inter del triplete, perché loro non c’è stato bisogno di ricorrere a Ronaldo.
    Vabbuò, Sanetti continua col tuo senza ruvvare e continua a gufare.

    Insomma, ritornando alla partita, quelli del Francoforte li hanno lasciati in partita fino alla fine divorandosi almeno in 4-5 occasioni il raddoppio …e loro niente, nulla, nisba, nemmeno un tiro o una azione da squadra e invece solo individualità.

    E allora ditelo: Spalletti vattene.
    Ora la vostra annata potrebbe essere salvata solo con il derby, ma in parte, la botta bbona sarebbe un’altra.

    #finoasansiro

    Buona giornata

  4. Non voglio nemmeno parlare del cafonazzo Simeone,tempo sprecato.
    Ronaldo ha fatto un gesto piu’ soft ai tifosi Juve ed ora abbiamo una seccatura.

    Simeone un cafone, Ronaldo un po’ pirletta che avrebbe pagato amaramente quella esibizione se fosse stata la Juve di soli 10 anni fa. Le sanzioni sarebbero arrivate prima dalla Juve che dalla Uefa.

  5. Luigi
    Aggiungi alle quattro anche Arsenal e Chelsea.
    Ciao.

    • Appunto Baro’ … mi puoi confortare con il tuo archivio … mi pare che negli ultimi 5-6 anni le squadre inglesi hanno vinto anche due Europa League.
      Movimento in crescita esponenziale.
      Negarlo è da struzzi insabbiati :mrgreen: .

      Ciao.

      • Luigi
        Lo scorso anno o meglio stagione quella coppa l’ha vinta Atletico Madrid.
        La stagione prima lo United, poi ci sono state le tre vittorie consecutive del Siviglia e po, solo nella stagione 2012-13 il Chelsea.

        Solo per la precisione.

      • … Grazie. Infatti, il Chelsea me lo ricordavo … e se la memoria non mi inganna l’allenatore era benitez …
        Ciao.

  6. Editoriale perfetto, Cinzia condivido pure le virgole. Si sta degenerando, e neanche tra i più rustici e buzzurri si sono mai visti sul campo di pallone gesti del genere. In una serata perfetta mi ha molto deluso Cr7 che per quanto non abbia accentuato il gesto alla Cholo maniera, non è stato per niente piacevole vederlo rifare.

  7. andrea (the original)

    Cinzia,
    va anche contestualizzato il momento di fortissima adrenalina che a volte gioca brutti scherzi.

  8. Concordo certi gesti da parte nostra sono fastidiosi…come trovo fastidiose le manfrine di Chiellini,uno con la sua esperienza non può fare certe cadute….di stile,e con la fascia di capitano

  9. L’ipocrisia è forse la più stupida delle malattie.
    Far finta di scandalizzarsi in pubblico e dimostrare strafottersene in tutte le occasioni possibili. Sia nello scritto che nel parlato. Che volgare ipocrisia. Che noia.

  10. Cara Cinzia,
    Questa volta sono d’accordo a metá con quanto scrivi nel tuo pezzo.
    Condivido assolutamente che si tratta di gesti di pessimo gusto che non dovrebbero vedersi in questi contesti, e sono d’accordo sul fatto che non debbano ripetersi.
    Tuttavia, una volta sdoganato dal cholo, credo che il gesto di Ronaldo in quella situazione possa essere piú che comprensibile anche se, ovviamente come ben dici, non necessario.
    Gli stipendi non influiscono sull’adrenalina, men che meno al termine di una serata come quella di martedi.
    Circa tre settimane fa, dopo la sconfitta del wanda, avevo scritto un post in cui scherzosamente descrivevo la scena che si é poi verificata l’altra sera. Non perché sia veggente, ma ero sicuro di due cose: la prima, che l’avrebbe risolta Ronaldo e, la seconda, che avrebbe ricambiato il gesto a Simeone. Non avevo dubbi.
    Per ronaldo la serata del Wanda é stat umiliante. Per la sua personalitá é stata piú che una semplice sconfitta (ricordiamo anche il gesto del cinque…) e lo sfottó del cholo, lui che vuole vincere ed essere il migliore anche in allenamento, non l’aveva digerito.
    Vedersi buttato fuori dalla “sua” competizione in quel modo, con quell’affronto, non era per lui tollerabile.
    Da tre settimane accumulava adrenalina il lusitano e l’abbiamo visto tutti martedi quanta ne aveva in corpo.
    Quella carica ci ha permesso di fare quello che abbiamo fatto ed io ne accetto gli effetti collaterali manifestati in quel gesto che, per quanto sgradevole, rappresentava l’urlo di guerra del leader, la complicitá con i tifosi e con l’ambiente, la dimostrazione della voglia di vincere, lo scalpo Sioux.
    Non condanniamolo anche noi, giá ci penserá l’Uefa. Non lo fará piú. Non fa parte del modo di essere di Cristiano, non ha mai fatto cose del genere. Era un qualcosa che iniziava e finiva lí, in quest’elimitaoria contro una squadra che ama metterla su questi toni.
    L’atmosfera dell’altra sera era impressionante, trascinante, si percepiva anche dalla tv. Il finale é stato teso, esaltante, carico, quasi apoteosico al triplice fischio.
    Quale migliore occasione per lasciarsi andare!
    Con la promessa di non rifarlo piu 😉

  11. Kris, non sono assolutamente d’accordo. Non è giusto continuare a giustificare, non condanno ma non condivido. E se si vuole smettere l’Uefa sa come fare. Non si può avere tutto dalla vita, nemmeno per Ronaldo.

    • Comprendo il tuo fastidio Cinzia ed allo stesso tempo peró comprendo che é anche difficile mantenere un assoluto controllo in quelle situazioni di euforia. Anzi, c’é da dire che Cristiano é stato anche piú “discreto” ripetto al cholo.
      Neanch’io condivido il gesto ma (non giudicarmi male eh 🙂 ) ti mentirei se ti dicessi che al suo posto non l’avrei fatto.
      Ciao!

      • Vorrei anche specificare che per quanto sia di pessimo gusto e volgare, non vedo nel gesto connotazioni sessiste nel senso propio del termine, ossia favorevole alla discriminazione sessuale.

      • Giusto Kris,
        che sia un gesto volgare e da condannare non ci piove assolutamente.
        Ma che quel gesto sia “sessista” non mi pare proprio (se sessista significa ancora discriminatorio a livello sessuale).

        Ciao.

  12. Scusami Kris siamo stati tutti giovani, spensierati e belli,ma l’educazione, principale, non parlo di galateo, ci è stata insegnata.
    Lo sport a fine giochi prevede il saluto tra vincitori e sconfitti non solo come segno di rispetto ma di amicizia e solidarietà che deve rimanere dopo la competizione.
    Guai se venisse a mancasse la “voglia agonistica”, ma dobbiamo imparare tutti a controllarla perchè non sfociasse in altro che non ha niente a che fare con la gara.
    Comprendo che istintivamente vorresti ricambiare certe umiliazioni subite ingiustamente, ma rispondere alla stessa maniera non è mai corretto. Magari si piglia da parte l’avversario che ha cercato di sbeffeggiarti e gli si fa capire che certi gesti gli rimarranno ( soprattutto poi se è un professionista affermato e profumatamente pagato) sul proprio curriculum da professionista.
    Sono consapevole che quanto stia dicendo sia più difficile a farsi piuttosto che lasciarsi andare ad un gesto istintivo, anche se nella fattispecie pure meditato, visto che si aspettava da più di 15 giorni questa rivincita. Sei un esempio da seguire, non puoi lasciarti andare in quel modo, anche perchè non immaginiamo neppure, quanti ragazzini sentiranno il “piacere ” di dover emulare nelle partite di calcio questi brutti esempi.
    Che poi sia sessista o meno, è una sottigliezza su cui si può anche discutere, ma che sia di cattivo gusto, non ci piove, credo.
    Non vorrei che alla Uefa, visto quanto ci vogliono bene, non si inventino qualche squalifica nei prossimi turni, gli anti juventini non potendo godere in modo differente, stanno già gufando.

    • Sono d’accordo con quanto dici Antony, così come comprendo quanto esposto da Cinzia. In linea di principio il vostro discorso non fa una piega. Ma, in riferimento al calcio, chi va in campo può essere a volte travolto dalla trance agonistica che può giocare brutti scherzi. Giusto farglielo notare e giusto chiedere anche scusa se il gesto ha offeso, ma da parte mia preferisco non dare eccessivo peso alla cosa (magari sbaglio eh). Si fosse trattato di sessismo la mia opinione sarebbe stata molto meno benevola.
      Per il momento spero come te che la UEFA non decida di farsi sentire in modo esemplare giusto quando ci siamo di mezzo noi.
      Ciao

  13. Sessista, xche il gesto di Simeone è un allusione ad un rapporto orale! Scusate non volevo scriverlo .. ma è così, e spero di non offendere nessuno. Non c’e Adrenalina che tenga.

    • Io non l’ho interpretato cosi Cinzia, anche perché fatico a capire chi sia l’ipotetica donna virtualmente sottomessa.
      Ed, in generale, anche fosse, il sesso orale non puó essere tacciato di sessista.
      Per me é stata una chiara risposta, condivisibile o meno, al gesto di Simeone e non assolutamente riconducibile ad una discriminazione del genere femminile. Perché, permettimi, il sesso orale in sé, tra due persone consenzienti, non denigra la donna ne l’uomo e, fortunatamente, entrambi ne possono godere 😉
      Che sia di cattivo gusto e diseducativo é un’altra storia. Ma mi rendo conto nell’esperienza personale che ai bambini va spiegato che anche gli adulti sbagliano, é impossibile altrimenti proteggerli dalle cattive influenze in ogni ambito sociale.
      Ma stiamo attenti a valutare le discriminazioni, altrimenti si fa la fine dei napoletani.
      Mi scuso anch’io per essere entrato nell’argomento qualora abbia potuto offendere la sensibilitá di qualcuno.

      • Kris, non voglio in questa sede, in quanto non idonea aprire un dibattito di sessuologia forense, ma se pensi, possiamo continuare il confronto in privato.

        • Con piacere Cinzia, la questione della dicriminazione della donna mi sta molto a cuore, e la tua opinione in merito non puó che risultarmi gradita ed interessante.
          Ben ha la mia email 😉

    • Cara Cinzia, il “sesso orale”, in sé, tra un uomo e una donna consenzienti, non mi pare discrimini nessuno.
      Certo la mimica di tale gesto davanti a migliaia di persone non è un bello spettacolo. Anzi è assolutamente da condannare. Ma come ho già detto, il discorso è completamente diverso : attiene appunto alla sua volgarità scenica.

  14. Questa volta non solo sono d’accordo con Cinzia ma si è anche perso un’occasione x dimostrarsi superiori anche nel comportamento. L’hai eliminato, gli hai fatto 3 gol. Magari gli vai a stringere la mano e gli dici “buon viaggio di ritorno”. Quel gesto è stato visto da milioni di ragazzini che lo adorano, pronti ad imitarlo e secondo me cosa + grave, in presenza allo stadio della tua compagna, figli e familiari. Xchè come diceva il Grande Gaetano Scirea “ci sono le vostre mogli e i vostri figli in tribuna che vi stanno guardando…”. Sarò esagerato ma la penso come Cinzia.

  15. AJAX-JUVENTUS

    TOTTENHAM-CITY

    Le vincenti si incontreranno in semifinale.

    LIVERPOOL-PORTO

    BARÇA-UNITED

    Le vincenti si incontreranno in semifinale.

    Buona la prima.

    • Azzzzzz … Mi pare che i quartetti sono stati ben distribuiti …
      nel secondo infatti c’è il barca e una finalista dello scorso anno.
      Mentre nel primo ci sono due delle squadre che erano date tra le favorite.

    • Il Liverpool a questo punto dopo aver disputato la finale lo scorso anno, ora disputerà quasi sicuramente la semifinale.
      Mi pare una squadra che, già con un grande blasione, è in grande crescita a livello di consapevolezza.

      • Luigi
        Mi cadi sempre sul pisello ( non nel senso sexista), volevo dire sul più bello.

        Hai finito con Allegri e mo ci abbotti con le inglesi ?
        E vanta ogni tanto pure la Juve che di finali ne ha fatte due e che malamente uscì un altro paia di altre volte…ma sempre nel giro delle grandi da 5 anni a sta parte stà.

        Dai fai il bravo…rimettiti sulla retta via…uomo.
        😎
        Buon pomeriggio.

      • Boh, si parlava delle inglesi …
        La Juve è come con la moglie Baro’ … si parla delle altre donne mica di lei ( mia moglie è bella: grazie ar ca’) o no ?
        Con o senza piselli … Ahahahahahah

  16. Ed ora cambiamo argomento se possibile.
    Sorteggio che ci mette la prima contro l’Ajax ad Amsterdam e ritorno a Torino.
    Io penso bene, di meglio ci sarebbe stato ( almeno sulla carta) solo il Porto.
    Gli altri accoppiamenti dicono che il totthenam se la dovrà vedere con il City mentre il Barcellona con lo United.
    Mentre di lusso ( perchè credo siano le meno forti di tutto il mazzo ed una arriverà in semifinale) è il quarto Porto- Arsenal

  17. Seguendo l’opportuno consiglio di Antony, l’argomento del momento é sicuramente il tabellone.
    Credo che possiamo ritenerci soddisfatti, anche se l’Ajax non é certo un avversario da sottovalutare. Scontato dire che a questo punto tutte sono complicate ma aver evitato il Barça almeno fino ad un’ipotetica finale é tanta roba.
    Gli olandesi hanno i numeri per metterci in seria difficoltá e giocano senza pressioni con la sfrontatezza tipica dei giovani. Allo stesso tempo concedono anche molto e se la condizione fisica ci assiste accomagnata dall’atteggiamento visto martedi credo che siamo abbastanza padroni del nostro destino.
    E, se riuscissimo a passare, chissá che il derby inglese non ci regali qualche sorpresa…

    • Siamo sempre al solito discorso. L’Ajax farebbe polpette della Juve vista a Madrid, mentre invece con ogni probabilità non potrebbe che soccombere di fronte alla Juve vista martedì …
      Certo che con i rientri di Khedira e De Sciglio c’è il rischio che -almeno negli uomini- non sia la stessa Juve …

  18. Mauro The Original

    Diciamo che meglio di così non si poteva pretendere.

    In semifinale ce la vedremo con il Tottenham che a mio avviso butta fuori il City.

  19. X me andava bene chiunque. Come detto già, la Champions me la godo senza ansia. Cmq vada…sarà un successo!

    • Ci credo, te ne vai in Chiesa e non le vedi le partite della Juve 😀 😀 😀 Te la devi soffrire come noialtri la Juve

  20. I DISPETTI DI UNA MANO AMICA.

    Julio Caesar non si sa a chi avrà fatto i dispetti, Perché:

    Sorvolo sulla Juve, sono troppo di parte e sbaglierei sicuramente.
    Ma il Barça contro lo United l’andata la gioca al Camp Nou e se non vince bene poi a Manchester non è che va a farsi una passeggiata.

    Tottenham e City se le son sempre date, avvantaggiato è il City sicuramente ma non è che ha gia passato il turno.

    Anche il Liverpool gioca l’andata in casa e se il Porto non soccombe di brutto ma riesce a stare in partita per il ritorno…insomma tutto scontato per tutte non lo è proprio.

    Saluti

    • Sono d’accordo Barone.
      Ed anche la nostra é da prendere con le pinze. Gli olandesi hanno dimostrato di non soffrire il fattore campo, hanno molta fiducia in se stessi e pochi timori riverenziali. Ma incontrarli dopo averli visti fargli la festa al Real é un vantaggio per noi.
      Ciao

      • Kris
        Passata la tempesta (non quella ormonale…io manco la ricordo più) e visti i risultati (nessun danno alle strutture) possiamo finalmente cazzeggiare.

        Io non mi fiderei solo delle pinze, quelli so giovani, io metterei anche i “guanti”.

        Ciaone !

        • Che guanti siano allora caro Barone.
          Ed aggiungiamoci anche la mascherina, perché le precauzioni, quando si parla di maledetta, non sono mai troppe!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia