Rilassarsi .. no?

Scritto da Cinzia Fresia

Questo finale anticipato di Campionato sta facendo male alla Juventus, squadra, società e tifosi, perchè è dura ammetterlo ma la situazione della permanenza di Massimiliano Allegri, sta dividendo l’organico. I tifosi sono scontenti della Società e di come si sta muovendo, per questa operazione.
A riguardo della partita, c’è poco da dire come il gruppo stia facendo un po’ di “bello e cattivo tempo” prima gioca bene e poi gioca male, perdendo miseramente.
E’offensivo verso i tifosi proporre partite del tipo, certo ci si aspettava un rilassamento generale, ma il costo del biglietto mi risulta sia pieno anche in caso di vittoria anticipata.
Questa volta anche Ronaldo dopo il gol annullato, ha incrociato le braccia e ha lasciato fare,sentendosi pure apostrofato dall’avversario.
Insomma, non vediamo l’ora di mettere la parola fine su questo campionato, darsi una bella stretta di mano, e vedere poi che cosa succede.
Sinceramente sono delusa per come la società Juventus si sia resa attaccabile, dopo il grande colpo Cristiano Ronaldo, in Società sono tutti contro tutti fatto strano per un’azienda come la Juve, il Presidente si ostina a non ascoltare chi lo vuole consigliare per il bene di tutti, e dall’altra parte ci sono farneticazioni da chi dichiara che sapeva a “novembre quale Juve andasse bene” beh questo è inammissibile ed è un attacco ai giocatori bello e buono. Quindi Conte a causa di una parafrasi, infelice ..vero, ma chiara, e mi riferisco alla questione del ristorante, lo hanno crocifisso, mentre Allegri, dopo tutto quel po’ po’ di giocatori acquistati e da lui voluti, si lamenta dicendo che non era la Juventus che aveva in mente? Beh .. non c’è limite al peggio..
Si paga il prezzo per non aver fatto le scelte giuste quando si doveva, a causa di ingaggi insostenibili e a mio parere scandalosi, la Juventus si potrebbe trovare nella scomoda posizione di non poter scegliere,obbligata perciò, a doversi tenere un allenatore che ha finito un ciclo, di avere mezza squadra da rifare in quanto contro di lui, e senza sapere se oggettivamente a Ronaldo interessi restare in un meccanismo di questo tipo, e ad avere una cospicua parte di tifosi che non rinnoveranno gli abbonamenti qualora Allegri si fermi.

Contenti loro.

  1. andrea (the original)

    Per quanto riguarda la partita l’unica cosa che mi spiace è che per non chiudere la stagione con un finale da retrocessione, è possibile che la Juve provi a battere l’Atalanta togliendole il posto Champions che la Dea meriterebbe.

    Per il resto Cinzia come non condividere? Siamo allo sbando più totale, come sempre capita quando per presuazione non si interviene a tempo debito sui segnali deboli.
    Speriamo finisca presto una delle più brutte stagioni che io ricordi in termini di sensazioni ma…il dubbio che ora ripartire dalle macerie sia un’impresa difficilissima accompagnerà anche la prossima stagione.

    • Azzzzz … Tra “una delle più brutte stagioni che io ricordi” e “Questa è stata la migliore stagione in campionato della Juve”, c’è giusto il Gran Canyon di mezzo.
      Quando si dice la varietà dei tifosi… E’ proprio vero 😀

      • andrea (the original)

        Per carità Luigi, sono sensazioni, figurati che ieri alcuni mi hanno detto che l’idea per cui la Premier sia superiore alla Serie A è mia di pochi altri mossi da antipatia personale e poca conoscenza del calcio..
        Certo che però non mi sembra di vedere in giro (nè alla Juve nè tra la gente= questa soddisfazione.

  2. Sembra evidente che a questo punto per mettere d’accordo tutti la soluzione è cambiare allenatore, resta comunque il nodo di una rosa che va rinforzata in alcuni ruoli per non perdere contatto dalle posizioni di vertice in Champions, da affidare ad un tecnico che ha carisma ed esperienza internazionale.

  3. A VOLTE BISOGNEREBBE SPECIFICARE

    Per me è stata SICURAMENTE la stagione più brutta del quinquennio Allegri.
    No perché altrimenti si fa confusione…

    Sette partite senza vittorie solo nella gestione Ferrara-Zaccheroni…
    Buona giornata

    • andrea (the original)

      Non si parla di comparazione tra risultati ma tra sensazioni e questa, dal punto di vista delle sensazioni, è una delle più brutte in assoluto, anche perché lascia pure ombre sul futuro.

  4. LA MATEMATICA

    Delle prime sette in classifica con il segno più rispetto al campionato scorso troviamo solo la Dea con un +6, il Milan con un +2, il Toro, addirittura con un +12.

    La Samp, nonostante Quagliarella e i rigori è a -5.

    Saluti.

    • andrea (the original)

      Speriamo di non penalizzare la Dea la prossima giornata.
      Direi che al Milan sono stati fatti già abbastanza favori sul mercato, prestandogli uno che ci avrebbe fatto decisamente comodo (A loro no perché sono scarsi), con una operazione finanziariamente disastrosa.

  5. Ragazzi anche io dopo la partita di ieri penso che sia arrivata la fine per Allegri…..io che fino a qualche post fa l’ho sostenuto e lo sostengo tuttora ma mi pare che la dirigenza non sia proprio convinta di continuare viste le parole di Nedved e i silenzi di Agnelli…..sulla squadra e sui rinforzi che dire? visto il distacco che abbiamo dato quest’anno si dovrebbe lasciare tutto così ma per vincere la coppa bisogna cambiare e tanto…..Allegri sta chiacchierando troppo per i miei gusti e lo sta facendo anche male…forse si sente sgusciare il terreno sotto i piedi……se verrà qualcuno spero sia un vincente….già lo scorso anno con Higuain si doveva vincere sempre le partite per 3-0 e invece fu una sofferenza fino all’harakiri del Napoli con la Fiorentina….

  6. Nel Gran Canyon ci andrò a fine giugno, ma ho già idea che in mezzo non ci sia niente. 😆
    Parlando di pallone e per assurdo ognuno è convinto di avere ragione in questo campo, ma l’esperienza per aver visto l’inverosimile mi fa pensare che tutto può essere, sempre in questo campo, è solo e soltanto una propria opinione che può essere smentita da un momento all’altro.
    E, dato che stiamo al bar dello sport dico la mia.
    Se si vince facendo il record di punti la colpa è dell’allenatore che rifiuta di voler vincere l’europa league e che vuole seguire dei record inutili.
    Se si vince un campionato al cardiopalma passando i 90 punti, la colpa è sempre di un allenatore che si è messo nelle condizioni di arrivare oltre i 90 punti per vincere uno scudetto.
    Se si vince un campionato ad handicap dopo un girone di andata da una media di retrocessione è sempre colpa dell’allenatore che non aveva capito niente, ma alla fine merito dei giocatori che hanno fatto quadrato ed imposto il gioco che più si addiceva loro.
    Se, come quest’anno si vince un campionato a Natale, beh è colpa della mancanza degli avversari che se la sono fatta sotto per evidente supriorità della Juve.
    Come ce la giriamo, per molti tifosi che ormai non sanno altro che vincere, c’è sempre qualcosa che non va, anzi si spulcia il campionato altrui per poter dire addirittura che se fossimo in quello, certamente avremmo fatto una figura barbina.
    Dico che manca la controprova, perchè, anche per una famosa legge della fisica, ” ad ogni forza esercitata risponde sempre un altra forza uguale e contraria”, in quale postulato viene fuori che questa Juve non sarebbe all’altezza delle inglesi? Negli ultimi 2 anni ne abbiamo affrontate due di quelle squadre ed il bilancio dice che ci sarebbero 2 vittorie un pareggio ed una sconfitta in casa. Forse quella sconfitta addirittura immeritata vista la partita.
    Signori, individualmente, lo scrivo da un anno a questa parte, la Juve è la squadra più attrezzata tecnicamente d’Europa. Se poi il risultato finale non è quello che ci aspettavamo, beh allora analizziamo, ma facciamolo seriamente e scevri dalle simpatie o antipatie che abbiamo verso la società o l’allenatore o i calciatori che sono poi quelli che scendono in campo. A questo gioco ci sto, ma a quello del massacro del non va bene niente tutto è da rifare, no. Non sono e non sarò mai un giustiziere, dico solo quello che penso in libertà senza mai ledere la dignità e la professionalità degli altri.

    Il prossimo anno la soluzione migliore a mio modesto avviso sarebbe quello di ripartire da Conte perchè oltre ad avere il dente avvelenato, avrebbe in mano ( e senza dover rivoluzionare, ma solo con qualche piccolo aggiustamento di 2 massimo 3 elementi senza svenare la squadra) quello che gli servirebbe per raggiungere l’obbiettivo grosso.
    Insistere su Allegri è deleterio anche perchè questa squadra non lo seguirebbe più, e sarebbe un peccato smembrare per ricostruire da 7/8 elementi proprio ora che con poco sai di poter essere tra i primissimi.
    Poi, neppure Guardiola ( per me il migliore attuale) può assicurare la vittoria della Champion’s sennò non saremmo su questa terra ma vedremmo tutto dall’alto, quindi, non ci resta che sperare di essere pure fortunati.

    • Discorsi che sanno di riempitivo, e che poco c’entrano con quello che qui si è scritto sinora.
      Quindi non sto neanche a commentarli.

      Solo una cosa. Cerchi -come sempre- di rimbalzare in piedi. Ora hai spostato il tiro su Conte da quest’anno al prossimo anno. Ma se non verrebbe quest’anno cosa ti fa pensare possa farlo il prossimo ? Mago Merlino ?
      Possiamo avere tutte le opinioni del mondo, ma in tutte ci vuole un pizzico di logica, altrimenti consumiamo tempo, carta e inchiostro …

      • Carta e inchiostro no di certo. Quanto a logica, beh credo di aver scritto da un pezzo il perchè dico che serva un cambiamento. Non per il gusto di dire vediamo l’effetto che fà perchè sarei stufo di continuare a vincere in questo modo.
        A te invece andrebbe bene un Tan Hag di annata credo, o no?

      • Questa me l’ero persa. “Ad ogni forza esercitata risponde sempre un’altra forza uguale e contraria” … A parte nella fisica, non significa niente in generale … Corri su Google a cercare la frase del conterraneo del Camaleonte.
        Questo per dimostrarti che il pressappochismo perfino nel calcio non paga …

        • L’azione in fisica si rappresenta con una forza, se devi fare da bastion contrario per spirito di contraddizione beh, mi arrendo.

  7. Mauro the Original

    Io dico che bisogna stare attenti a ciò che si dice ai giornalisti in estate, poiché tali dichiarazioni pesano come macigni.

    Ed Agnelli dichiarò che si prendeva Ronaldo per puntare alla Champions.

    Ciò significa intraprendere un percorso puntando al bersaglio grosso e lasciando per strada le allodole.

    Invece i giocatori sono stati spremuti come limoni su campionato e coppette
    varie arrivando distrutti agli appuntamenti che contano. Anche la trasferta estiva negli Usa a 45 gradi non serve certo ad ottimizzare la preparazione, mentre gli altri si allenano a Pinzolo con temperature fresche.

    Il Real negli ultimi anni ha vinto un solo campionato ma si è portato a casa 4 Champions.
    Qualche tifoso spagnolo protesta? Ah dimenticavo, negli ultimi 5 anni hanno cambiato 6 allenatori fra un aperitivo e una bruschetta.

    Ora, premesso che vincere la Champions implica un po’ di fortuna e saper cogliere il momento giusto, appare comunque lampante che non si può fare un percorso come quello della Juve che ha vinto 2 delle ultime 7/8 partite in Champions.

    Già i campanelli suonavano in maniera allarmante ma tutti si sono girati dall’altra parte.

    Si lascia andar via Benatia e non si porta subito a Torino Ramsey, questi sono errori fatti anche dalla dirigenza e non solo da Allegri.

    I

    • Mauro the Original

      Alzi la mano chi è contento dell’ennesimo ottavo scudetto e di non essere arrivati alla finale Champions.

      Attenzione che questo era l’anno giusto poiché gli avversari non erano certo infallibili.

      Giocare quarti e semifinali contro Ajax e Tottenham significa avere quasi il cento per cento di pappardelle turno.
      Nemmeno l’allibratore più ubriaco al mondo avrebbe mai puntato un cent contro la Juve in queste partite.

      • Mauro The Original

        Passare il turno pardon, il cellulare scrive quello che vuole…

        • Non è contento nessuno Mauro ecco perché il primo capro espiatorio cioè l’allenatore deve cambiare aria. Logico e semplice

      • Si la sensazione era assolutamente questa.

        Lo credevo anch’io.

        Purtroppo questo non era l’anno giusto.
        Arrivare contro una squadra inglese avrebbe voluto dire essere tritati.
        Lo è stato l’Ajax che pur ci ha dominato, lo é stato il Barça di messi che in finale ce ne ha rifilati 4.

        Insomma la Juve di Allegri, squadra di gestione quest’anno nulla avrebbe potuto.

        Purtroppo allenatore, sistema di gioco e condizione atletica assolutamente non all’altezza.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web