Giornata della commemorazione caduti dell’Heysel presso monumento di Reggio Emilia

Il 2 Giugno 2019 come ogni anno si è svolto a Reggio Emilia la giornata in ricordo degli Angeli caduti all’ Heysel. Da molti anni conosco chi con molto amore e santa dedizione si occupa di questo monumento mettendoci davvero molto tempo e denaro affinchè questo luogo rimanga sempre bello e ordinato da visitare. Invito tutti recarsi presso il monumento per una visita, sia nel giorno della commemorazione sia per chi ha l’occasione di passare per Reggio Emilia. Vi invito a vederlo da vicino perchè da vicino è diverso, perché quelle steli parlano e vi raccontano. Da anni ho l’onore e il piacere di essere amico di Iuliana Bodnari che è la Presidente del Comitato Heysel di Reggio E. e suo marito Rossano Garlassi. Come spesso accade in queste cose il Comitato che si era prefissato di prendersi cura di questo monumento, che ricordiamo fu ritrovato in uno stato di totale abbandono e degrado, era composto da più persone, perché fare del volontariato richiede tempo e si fa perché ci credi. Ad oggi qualcuno ha mollato, defilandosi per un motivo o altro e sono rimaste queste due persone a prendersene cura. Per fortuna hanno trovato in tanti amici supporto sia fisico ma anche dal punto di vista economico. E’ stata realizzata una copertura per proteggere dalle intemperie il monumento, che vi ricordo in principio non era stato concepito per una esposizione esterna , questo grazie a una raccolta fondi di amici e tifosi che hanno creduto nel progetto del Comitato. Tantissimi lavori manuali come il taglio della siepe tutto intorno, o i lavori di ordinaria manutenzione per riparare dal gelo notturno, per pulire la copertura, per togliere le foglie secche oppure il taglio dell’erba , sono fatti da amici su base volontaria quando non può in prima persona lo stesso Rossano. Ecco perché in molti lasciano perché sudare si fa sempre fatica , meglio stare a chiacchiere in un bar al fresco. Il monumento è in condizioni eccellenti grazie alla dedizione di queste persone. Se oggi c’è un luogo che ricorda i nostri cari 39 Angeli lo si deve unicamente all’amore. Da questo anno ho l’onore di essere stato nominato Vicepresidente di questa associazione .Vi invito a recarvi al monumento per conoscere la storia dello stesso ma per conoscere cose della tragedia dello stadio Heysel che magari non conoscete, parlare con qualche reduce o sentire i racconti sulla storia delle vittime che sono stati quest’anno molto toccanti. E’ un luogo di pace e di aggregazione dove riflettere su tante cose ma anche un luogo di serenità e di amicizia. Anche quest’anno sono arrivati tifosi da tutta Italia e alla fine quasi tutti hanno partecipato al rinfresco dove veramente lo spirito bianconero viene fuori in tutta la sua gioia. Si perché dopo il rispetto e il silenzio c’è spazio anche per la gioia di ritrovarsi ogni anno tutti insieme e stare seduti allo stesso tavolo a condividere il pane e il vino. Mi soffermo solo per una cosa. Come ogni anno questo evento dall’esterno è stato accompagnato da una serie di polemiche sterili, inutili e pretestuose. Per fortuna non intaccano i buoni sentimenti che aleggiano nella giornata del ricordo. Tuttavia è abbastanza penoso vedere come molti non comprendano che ci sono momenti per la polemica e altri dove si dovrebbe soprassedere e dove dovrebbe prevalere il RISPETTO. E allora c’è qualcuno che si dimentica che si sta parlando di defunti e prevale il suo piccolo interesse personale del suo orticello. Non sto qui a ricordare tutte queste storie perché davvero non meritano di essere menzionate. Insomma ogni occasione è buona per un se o per un ma. La verità è che se si viene in questo luogo con il capo chino e il cuore aperto non si dovrebbe avere bisogno di così tante spiegazioni, anche perché non è la giornata delle proprie problematiche ma è la giornata dedicata al ricordo. Inoltre molte di queste spiegazioni come la presenza delle bandiere vengono da noi del Comitato spiegate. Io sono di Torino, parto con molta voglia e santo rispetto dalla mia città, faccio 3 ore di auto ad andare e 3 ore a tornare, pago la mia bella autostrada e la mia benzina o forse qualcuno crede che me la paghi qualcun altro? Quando arrivo non chiedo di parlare anche se sono il Vicepresidente ma anzi lascio lo spazio a chi ha qualcosa da raccontare, parlo se me lo chiedono . Non è uno show dove mettersi in mostra. E poi quando si va via si ritira, si lascia in ordine, si mettono a posto sedie, tavoli, qualcuno viene in treno ed è da accompagnare alla stazione e lo si fa con spirito di amicizia e collaborazione o pensate forse abbiamo i fattorini? Alla fine quando riparto restano i sorrisi, gli abbracci, una bottiglia di Lambrusco se è avanzata. Che si regala volentieri a chi c’è stato. Gesti che contano più di ogni altra cosa e che ti fanno tornare a casa con il cuore pieno di gioia sapendo che hai fatto una cosa buona e giusta a recarti a Reggio Emilia. Io mi domando e lo dico con molta amarezza: ma davvero c’è qualcuno che sta con il sedere sulla sedia di casa sua, che non ha mai tolto un filo d’erba da vicino al monumento, che pensa di mettere giudizio sul nostro operato? Venite piuttosto a darci una mano che sarete sempre benvenuti e accolti a braccia aperte da amici.
Scritto da
BENEDETTO CROCE
Vicepresidente Comitato Per Non Dimenticare Heysel

  1. Alcuni qui avrebbero deciso -non si sa bene in base a quale ragionamento- che la Juve DEBBA continuare a vincere scudetti consecutivi almeno fino al 2030.
    MAGARAAAAAAAAAA

    • Luigi

      Perdonami, fino a quando dobbiamo aspettare, vedendo e godendo solo per il bel gioco, e aspettare le vittorie ?.

    • Azzzzz Baro’ … dopo otto scudetti di fila stai ancora aspettando le vittorie ?
      Il mio post sta a significare che forse … forse non ne potremo vincere 20 di fila di scudetti.
      Solo questo. Per pura statistica potrebbe capire che nei prossimi 10 anni lo possa vincere anche qualche altra squadra.

    • Ripeto per l’ennesima volta :
      il problema non è il “bel gioco”, ma
      imboccare la strada del gioco propositivo sempre e comunque … Anche sul 3-0 ! Come ha fatto ieri sera la nostra nazionale …
      Perché restando la mediocrità della Grecia, è stato l’atteggiamento dei nostri la vera novità !
      Una novità che viaggia in pompa Magna da un po’ in Europa …
      Ecco perché chi è rimasto ancorato ad un calcio vecchio e speculativo è stato cacciato a calci nel culo dall’Europa !!

  2. ACCADDE OGGI

    Maurizio Sarri è stato avvicinato a Pistoia da alcuni tifosi bianconeri in un ristorante di Pistoia e avrebbe replicato così ad un tifoso che gli chiedeva se fosse destinato ad arrivare alla Juventus:

    “Se il Chelsea mi libera vengo, vediamo cosa succede lunedì”,
    le parole del tecnico del Chelsea.

  3. Andrea (the original)

    Finalmente si vede una Nazionale che,, pur modesta nei valori tecnici, domina le partite di qualificazione invece di speculare partite grigie.
    Bravo Mancini, non credevo in lui ma in realtà l’esperienza all’estero lo ha allontanato dalla nostra triste mentalità e sta facendo crescere una squadra e un movimento.

    • Andrea (the original)

      Bellissima la dichiarazione del Ct alla domanda: “e’ più rilevante aver segnato di più rispetto alle prime partite o non aver subito ancora gol?”
      Lui risponde: “è più rilevante non aver fatto il quarto gol nel secondo tempo”.
      Questo è il mood con cui all’estero hanno relegato l’Italia a paese calcisticamente da terzo mondo
      Mi auguro che il lavoro di Mancini trovi altri seguaci perché sconfiggere i retaggi italici è dura.

    • Ho ascoltato anch’io l’intervista di Mancini, e ho capito perché l’Italia ha giocato a calcio per tutti i 90^ minuti.
      La mentalità è tutto a certi livelli.
      Il calcio europeo trova resistenze solo in Italia, ma, vada come vada, ha fatto bene la Nazionale a imboccare la nuova via.

  4. Ogni tanto è bene ripeterli certi concetti.
    Una squadra che, nonostante il suo fuoriclasse segni 5 gol tra ottavi e quarti di finale, e nonostante ciò esce dalla Champions, vuol dire che non ha un gioco plausibile per quella competizione !

  5. Un grandissimo SIUUUUU x le nostre ragazzeazzurre. Sembrava di vedere la mia grandissima Juve. Grandissima tecnica in fase offensiva e soprattutto grande fase difensiva quando c’è stato da soffrire. Questo è il calcio che piace a me dove c’è tutto.

  6. Luigi

    Allora, secondo la tua risposta, chi è stato cacciato è stato mandato via solo perché le vittorie bastavano ?
    Diciamo che, sempre secondo quello da te scritto, quelle ottenute in competizioni prettamente italiane bastavano.
    Quindi ora ci dovremmo aspettare solamente, perché in Italia secondo te, ci sono o ci saranno altre a vincere, che la nostra Juventus vinca solamente in Europa per non essere cacciata a calci in culo.

    Oppure, e mi pare di averlo chiesto ad Andrea, dovremmo vedere già da subito il bel gioco e quanto dovremmo aspettare, secondo te, le vittorie ?

    Aspé, hai scritto anche, il bel gioco della nostra Nazionale.
    Ti riferivi al primo tempo, ti riferivi al quarto goal mangiato verso la fine ?
    Nel secondo tempo i greci si sono divorati tutto quello che c’era da divorarsi…mettici anche l’aiuto del nostro immancabile Bonucci e le sue bonucciate.
    Poi, se tutto queste cappellate fatte dai greci non contano solo perché Mancini dichiara che dovevamo segnare il quarto…ok, va bene così e mi ritiro dalla discussione.

    Buona serata

    • Mi sono attaccato alla disamina di Andrea …
      Italia-Grecia poteva finire anche 4-2, quale sarebbe stato il problema ?
      Ripeto: abbiamo visto una squadra giocare a calcio anche sul 3-0.
      Se è questo il problema, ben venga cacchio !
      Il calcio speculativo in Europa è stato sotterrato. Questo mi pare evidente. È passata l’opzione inglese, che magari l’anno prossimo non farà l’en plein come quest’anno, ma ha indicato una strada …

      Ps sulla Juve: mi pare che i miei concetti li ho già espressi … e più o meno combaciano con quelli di Andrea… critichiamo il gioco vecchio e speculativo della Juve … e francamente non capisco dove vorresti andare a parare con le perplessità di cui sopra … scusami.

      • Luigi
        Vediamo le cose, in questo caso la partita, in modo diverso.
        Intanto iniziamo a dire che il quarto goal nostro poteva arrivare dopo dei due(ipotetici) loro…e sinceramente se sarebbe finita 3-2 non staremmo certo qui a fare elogi.
        Un allenatore finita la partita può dire quello che vuole…anche puttanate…specialmente se si è vinto 3-0 con la Grecia…quella di ieri sera.

      • Ah, beh, per far fare il quarto gol all’Italia ne fai segnare addirittura due alla Grecia !
        Ma allora dillo che hai gufato contro l’Italia, facciamo prima ! ahahahahahah

        PS Andrea ed io (che piaccia o non piaccia) abbiamo visto una bella partita dell’Italia, fermo restando la mediocrità greca. Perché, lo ripeteremo fino allo sfinimento, è l’atteggiamento quello che conta !
        Ed è proprio questo che sta cercando di cambiare Mancini. Perciò, a precisa domanda, ha risposto che non era contento per non aver preso gol, ma era un po’ deluso di per non aver segnato il quarto. Chiaro Ora ?

    • PPS Il nuovo allenatore lo giudicheremo sul campo.
      Che senso ha parlarne adesso ?
      Già facciamo fatica a giudicare quello che accade, giudicare il futuro mi pare francamente esercizio inutile.
      Comunque ho fiducia nella dirigenza. Se ha deciso di cambiare avrà avuto le sue buone ragioni. Quella preponderante ovviamente credo sia stata l’ingloriosa uscita dalla Champions per mano di una squadra che -a parere unanime- ci era inferiore.

      • Luigi
        Dici:
        “Mi sono attaccato alla disamina di Andrea …

        Ps sulla Juve: mi pare che i miei concetti li ho già espressi … e più o meno combaciano con quelli di Andrea…”

        Ma parla per te, lascia stare Andrea (in questo caso) o Kris in altri.
        La mia domanda era chiara…non voglio andare a parare da nessuna parte…al contrario, mi par di capire che c’è stato uno scarrupo di macerie detto da voi e che se dovesse andar male sarebbe ancora colpa del precedente…
        Forse è vostro il voler andare a parare.
        Sbaglio ?

        Io mi auguro che la Juve vinca con o senza gioco…mi basterebbe abdicare pure un anno…oltre no.
        Ciao.

        • Baro’ rileggiti, sei tu che parli al plurale con “uno sgarrupo di macerie detto da voi”, un concetto non mio naturalmente…
          Stai facendo insomma un mischione tra me e Andrea, perché è lui che ha parlato di “macerie” …

          • Eccetto che parlo al plurale.
            Non sei tu quello che dici che la vedi come Andrea ?
            Ci fosse un post che dicessi il suo contrario.
            Ciao.

          • Azzz. Potevi dirlo prima. Se per te è una colpa essere d’accordo con lui, Per farti piacere al prossimo post sgarrupo il povero Andrea ! ahahahahah

      • “Oppure, e mi pare di averlo chiesto ad Andrea, dovremmo vedere già da subito il bel gioco e quanto dovremmo aspettare, secondo te, le vittorie ?”

        L’ho citato perché la domanda l’hai fatta anche a lui … come vedi.

        Notte

        • Aaaeeehh !!!
          Io ti chiamo a coppe e tu esci a denari…
          E poi…tutto ad un tratto la Nazionale…
          Mah !

  7. Ma marotta è stato dirigente della juve o no? Perché dopo volerci rifilare icardi per dybala adesso si parla di perisic per cancelo: insomma ma finora con chi aveva pensato di lavorare con gente con l’anello al naso?

  8. Vabbe’
    Diamo il via al calcio champagne.
    Vogliamo dirci che la juve di Maifredi non fu divertente? Schillaci Baggio casiraghi decanio Marocchi… Che c’era da dire? Che non attaccavano?
    Io non mi sono divertito,pero’.
    Nessun anno sabbatico, Sarri o no boisogna vincere, ci sono in atto esigenze concrete che vogliono questo. Altro che chiacchiere inutili.

  9. CANI SCIOLTI

    Sirigu: per fortuna i greci non tirano mai…un tiro di Fotounis e bella parata.

    Florenzi: una volta pungeva di più.

    Barella: solo in mezzo al campo a fare da chiusura…invece poteva fare di più visto l’inserimento per il goal.

    Chiesa: è tale e quale a quello visto nella Viola…verso la fine del campionato.

    Belotti: spacca partita e poi al servizio dei compagni.

    Insigne: il solito tiro a giro e goal.

    Poi ? Solo gente che gioca fuori dall’Italia …per fortuna di Mancini.

    Buonanotte ai sonatori.

  10. Io oltre alla Nazionale per la qualificazione agli europei mi sono goduto pure quella femminile riuscita vincente contro l’Australia e poi un pó meno il Gran premio del Canada di formula 1, ieri sera.
    Diciamo che anche l’Italia femminile gioca un calcio speculativo e che ha avuto una buona dose di c…. nonostante un paio di goal segnati di rimessa e in fuorigioco, ma va benissimo, secondo i miei canoni, così. Meglio che si sia vinto piuttosto che perso o pareggiato.
    Quanto alla Nazionale di Mancini mi auguro il meglio ovviamente e sono contento della vittoria rotonda, ma non mi sembra che sia stata una partita da incorniciare tra le più belle della nostra nazionale. Certamente dopo quella recente di Sventura non è che sta scritto da qualche parte che dobbiamo fare peggio!🤕
    Forza Juve e chiunque arrivi, auguriamoci che i tempi di Maifredi siano solo dei brutti ricordi che non si ripeteranno mai più.

  11. USCITE FORA

    Ormai credo che coloro che erano sicuri dell’arrivo di Guardiola alla Continassa sulla base del nulla, possano pure uscire da sotto il letto dove credo siano andati a nascondersi alla chetichella facendo finta di niente.
    Tanto perché non è mica una colpa vivere un sogno.
    Ma poi all’alba ci si sveglia, magari con un bel caffè sarriano ! :mrgreen:

  12. Ancora fumata grigia, riguardo al nuovo allenatore. Ho idea che tra lo svegliarsi sudati ( vista la stagione) dopo il sogno Guardiola e tra l’attendere Sarri, ci sia di mezzo una sorpresa che spero non sia poi poco gradita. In questo periodo anche Ventura è libero e voglioso di una panchina come quella della Juve x rifarsi una nuova verginità.
    😂😂😂
    Altro che svegliarsi 🥵 sudati

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia