Il punto sul calcio mercato Juve – seconda parte.

Articolo di Alessandro Magno

Portieri

Al momento sono 4. Sicuri al 100% Buffon e Pinsoglio. Per quanto riguarda Szczesny c’è stato un vociferare su un possibile suo approdo al Manchester United al posto di De Gea che non rinnova, questo per generare una plusvalenza importante e prendere Donnarumma. Per fortuna la cosa pare superata con il milanista in direzione PSG e il polacco ancora a difendere i nostri pali. Per Perin c’è un interessamento del Benfica oltre che quello della Roma ma la Juve ha chiesto 25 milioni e i portoghesi sono rimasti un poco di sasso.

Difensori

Si è parecchio irrobustito il reparto difensivo. Al momento sono stati messi sotto contratto Romero, Demiral, Tourè e Pellegrini. Potrebbe non restare nessuno visto che sono tutti giovani e hanno molte richieste e bisogno di crescere. Tourè è già stato dato in prestito a Sassuolo mentre Romero pare sicuro tornerà al Genoa. Per gli altri due si valuta. Per Demiral l’ago della bilancia potrebbe essere se resta o meno Bonucci (richiesto del City). Per Pellegrini le eventuali partenze di Cancelo e o Cuadrado. Finalmente pare sia arrivato il momento di De Ligt che non è stato convocato dall’Ajax per la tourneè austriaca. Potrebbe arrivare a Torino in questo fine settimana ed esser annunciato a borse chiuse. Cancelo non si trova l’accordo economico con il Manchester City a questo punto se non dovesse generare un importante plusvalenza potrebbe pure restare.

Centrocampisti

Il reparto di centrocampo con Rabiot e Ramsey sembra a posto. Emre Can e Bentancur confermatissimi. Bisogna cedere. Per Khedira si è aperto un discorso con il Fenerbahce. Matuidi dovrebbe anche esser messo fra i partenti ma al momento si attende di parlare con il giocatore anche perchè ha un contratto in scadenza nel 2020 quindi o parte ora o rinnova. Pogba al momento è un utopia. Si è parlato a lungo di un giro con Milincovic Savic al Manchester, Pogba al Real e Isco alla Juve. Al momento sono chiacchiere. Se dovesse arrivare un centrocampista importante (Pogba o Isco) potrebbe esser sacrificato Pjanic. Questioni economiche.

Attaccanti

Anche qui molti nodi da sciogliere. Si sono uniti al gruppo fra gli altri Higuain e Pjaca. Entrambi verranno ceduti. Per il primo che non voleva giocare in Italia c’è l’interesse solo di Roma e Fiorentina. All’esterno non ha mercato. I viola non vogliono cedere Chiesa per cui è difficile gli si giri il pipita. Potrebbe verificarsi un circolo con Higuain a Roma, Dzeko all’Inter e Icardi alla Juve. Icardi ha avuto un abboccamento con il Napoli ma pare sia desideroso si vestire il bianconero. Alla Juve piace ma la scoietà gioca sul fatto che è fuori dal progetto Inter per cui aspetta di prenderlo in saldo. Pjaca verrà girato in prestito a qualche società amica ( Sassuolo Genoa?). Per Mandzukic anche lui in lista di partenza, alcune proposte tedesche. Borussia ma anche Bayern, anche se qui gli si è chiesto di fare la riserva, cosa a lui molto poco gradita. Il sicuro al ”mil por siento” è Ronaldo. Dybala anche se piace all’Inter dovrebbe restare, in quanto la Juve non vuol cederlo ai nerazzurri e neanche Paulo è desideroso di andare a giocare da loro. Per ora anche Douglas Costa sembra confermato.

  1. Andrea (the original)

    Il mercato mi sembra già abbondantemente fatto in entrata, manca qualche dettaglio secondario, tipo il ragazzino olandese (per me non resta centrale sino a quando non farà una stagione vera fuori dall’Ajax/Atalanta) per il quale però se interessa davvero sarebbe anche ora di chiudere, altrimenti tra un pò diventa il Guardiola 2.
    Per l’attacco credo staremmo bene così, l’importante è cedere Mandzukic, per cui paghiamo l’allucinante rinnovo dell’era oscurantista del precedente allenatore (insieme a quello di Khedira).

    • Andrea
      Adesso se per caso rinnovano a Mandzukic la colpa ricade sempre sul vecchio ?
      Giusto per sapere.

      • andrea (the original)

        Max,
        io so che il rinnovo è roba dello scorso anno, a lui e a Khedira, tanto che già allora commentammo l’inspiegabile scelta.

  2. Ok, non lo nominiamo, ma che il precedente allenatore abbia lasciato macerie è un fatto acclarato da lui stesso. Se è vero, come è vero, che voleva fossero sostituiti almeno sei giocatori.

    Invece la Juve ha deciso di tenersi i Dybala e i Costa e di liberarsi di lui. Ripeto, la Juve, non noi si è liberata di Allegri.

    E noi ne prendiamo atto con soddisfazione ovviamente… perché evidentemente che critiche sul gioco che facevamo noi qui, erano in qualche misura condivise dalle dirigenza … anzi dovessimo incontralo sulle spiagge con la sua bella, gli offriremmo volentieri un drink …

    • PS Ergo, non abbiamo nulla contro Allegri … anzi dovessimo incontralo sulle spiagge con la sua bella Ambra, offriremmo loro volentieri un drink …

      • Come minimo.
        Vorrei vedere dopo 11 trofei in 5 anni.
        Ahahah

      • andrea (the original)

        Con quello che si è messo in tasca e per quello che mi ha fatto penare nelle ultime stagioni paga lui.
        😁

      • Ahahahahahah Mi hai convinto Andrea … se lo dovessimo incontrare dovrebbe pagare lui !
        Anche per quello che continua a mettersi in tasca ora, ora che i giocatori sudano a Vinovo, mentre lui se ne sta con le pacche al sole 🤣

  3. Leggo solo ora e mi rifaccio al post messo su da Antony con l’articolo di Bosco.
    Lo condivido e mi piace anche su calciopoli,, condivido anche che Conte e’ chiamato a vincere subito.
    Solo qui noi dovremmo aspettare in muta adorazione.
    No, mi sono gia’ espresso su questo e ribadisco che con questa squadra bisogna vincere subito.
    Riguardo alle ipotetiche domande a Conte su quanti scudi ha la juventus, io la farei anche a Sarri, sono certo che qualcuno lo fara’. Allora nascera’ un topic decennale perche’ Sarri e’ abbastanza sfuggente.
    Il fato beffardo li mette entrambi dove mai avremmo pensato, il bello della diretta ci illustrera’ come affronteranno la questione.
    Ma alla fine vincere resta l’unica cosa che conta.
    A me, poi se si nomina Allegri sempre e negativamente non rode, non e’ mio cugino, ma annoia mortalmente.
    E’ strano, gli interventi sono quotidiani e obbligatori, quasi come le preghiere di un osservante , un fedele che si auto impone per allontanare il male.

    Guardiamo avanti, l’esorcista non e’ piu’ necessario. Ha gia’ liberato le anime. Parliamo di Sarri, che deve solo vincere.
    Anzi stra- vincere perche’ e’ un predestinato no? ed ha pure uno squadrone di arcangeli castigatori.
    Mi sembra solo un po’ piu costruttivo.
    Magari un attimino impegnativo per alcuni, ma come quando si puo’ pretendere bisogna farlo. Si?
    Io mi fido.

    • Sorry: ma come si dice..

    • Tino, ti ricordo solo che il tuo protetto continua ad essere pagato dalla Juve.
      E sai perché ? Perché non ha avuto le palle per dimettersi quando la dirigenza gli ha detto che non avrebbe cambiato sei giocatori …
      Non so se questa per te è la preghiera quotidiana.
      Per me è semplicemente un fatto. Niente di più niente di meno.

      Ciao.

      • Abbiamo capito,lo abbiamo detto alla mamma che ha rimediato e ora che dobbiamo fare? Eliminarlo fisicamente e spargere in mare le ceneri? Che sia mio protetto lo dici tu, ho solo le palle che si sfarinano.
        Liberatevi consiglio pratiche orientali, di meditazione.

    • PS Dimenticavo : Sarri non deve solo vincere. Per quello -almeno in Italia- sarebbe bastato un Allegri qualsiasi.

      • Infatti Lui’
        Si parla di CL, no?
        Se no che facciamo…costriamo un piano di ricostruzione decennale e nel frattempo peggioriamo la posizione nella uefa con danni economici che in confronto la paghetta di allegri e’ una mancia?

  4. Leggevo indietro, mi pare Andrea, che diceva di non aspettarsi difese arcigne con sarri.
    Ma le squadre non si fanno da dietro, pur con una strategia offensiva? Mah nella vita qualche gara l’ho vista e il fatto che se l’avversario deve difendersi non attacca mi sembra vero in parte.
    Illuminatemi perche’ sto fatto mi agita..
    In fondo la juve ha sempre avuto difese pazzesche, erano un fiore all’occhiello.
    Ditemi….

    • andrea (the original)

      Basta guardare i grandi club, categoria di cui la Juve ancora non fa parte purtroppo.
      Attaccano e subiscono poco proprio per questo.
      La difesa come punto di partenza si può intendere in tanti modi, anche in Italia.
      La Juve ha avuto grandi difese sicuramente, ma con le grandi difese non è cresciuta.
      Ora ci si augura che le grandi difese siano un accessorio funzionale, con difensori in grado di tenere il duello uomo contro uomo con 40/50 metri di campo alle spalle.
      Sacchi ha portato un modello di difesa altissima e ha cambiato in parte una cultura. Ovviamente il vecchio ha resistito e pian piano si è impossessato nuovamente del trend, le difese sono tornate bassissime e siamo rimasti al palo.

      • andrea (the original)

        Io non so se questo ci riuscirà ma ti assicuro che, dovesse riuscirci, abbandonerai qualsiasi mantra sul vincere come unica cosa che conta e vedrai qualcosa che ovviamente, non avendo mai visto alla Juve se non con il primo Lippi, ti esalterà.

    • Tutte le grandi squadre hanno, ovviamente, grandi difensori. La questione è come poi interpreti la partita.
      Quando affrontiamo un Barcelona o un Real la nostra preoccupazione è “come fermarli”, mentre la loro è “come gli facciamo gol”. Una volta tanto mi piacerebbe che fosse al contrario, o comunque che l’avversario debba preoccuparsi di come arginare i nostri attaccanti. Ne abbiamo avuti di fortissimi in questi anni ma non abbiamo mai generato questo timore negli avversari.

      • andrea (the original)

        O almeno contro lo Sporting Lisbona, il Porto, il Tottenham ecc..

      • Penso che far funzionare entrambi i reparti a regola d’arte sia importante. Certo non imposterei una gara sulla difesa perche’ anche se li doti di bazooka non puoi reggere. Ovvio.
        Letali davanti e forti dietro,allora veramente gli altri troveranno difficile giocare. Ci vuole anche un centrocampo che interpreti bene le due fasi. Si come quelli di Lippi Capello e Conte. I nomi li sapete…

      • Questo pensiero lo avrà avuto pure sarri quando ha preso 6 pappine da guardiola? 😀

        • Doveva finire sotto il post di kris

        • No, sicuro che no. Ne sarri ne Guardiola sono della scuola del prima non prenderle, infatti le ha prese.
          Ma la mentalità non riguarda mai la singola partita. D’altronde essere difensivista non ti evita di prenderne 4 in una finale di Champions…

  5. Forse svelato il mistero della possibile cessione di Cancelo. Pare si sia proposto D.Alves x un ritorno. Plusvalenza col primo. Parametro zero col secondo. Vedremo.

    • Paratici ritiene che nella Juve debba esserci un limite ai quarantenni : ha già declinato la gentile offerta di Dani Alves.

  6. Ok raga
    La Juve di lippi avevano una grande difesa e la possibilita’ immediata di trasformare il centrocampo a 5 quando si poteva perdere palla. Il famoso “elastico” di Pessotto. Certamente si vedra’ un gioco diverso e mi fa piacere. L’importante sara’ di non fare attacchi all’arma bianca e poi beccare troppi goal. Mai come in questi casi mi sovviene Zeman.La cosa migliore nel calcio e’ l’equilibrio che non dubito venga rispettato.
    Sono curioso e non critico,ancora dobbiamo iniziare.

  7. letture

    Su Gazzetta si parla di De Ligt. Il mondo non si faccia distrarre da Griezmann, che muove camionate di milioni e fa litigare mezza Spagna. Il mondo non si distragga, perché la Juventus sta per lanciare un messaggio in cinque continenti. Matthijs de Ligt è praticamente juventino e questa è una dichiarazione di intenti.«De Telegraaf», quotidiano vicino a Matthijs, a metà pomeriggio ha parlato di affare fatto per 70 milioni. Altre fonti, contattate poco dopo, hanno confermato: De Ligt è ormai un giocatore della Juve ed è pronto a viaggiare verso Torino. L’annuncio, secondo loro, arriverà nei primi due giorni della prossima settimana. Lunedì, 15 luglio, sarebbe a un anno esatto dallo sbarco di Cristiano: quasi un segno del destino. La Juventus ha smentito l’accordo e non ha torto, perché non tutto è statoancora firmato. Lo stesso Ajax non ha pubblicato nulla sul sito, segno che c’è ancora una stretta di mano da aspettare. La sostanza però non cambia: i club si sono parlati e, nelle ultime 48 ore, hanno fatto i passi decisivi. L’Ajax chiedeva 75 milioni, la Juventus ne offriva 67, una chiusura intorno a 70 è nell’oroscopo. E intanto ieri la Borsa ha brindato: +2,54 a Piazza Affari.

    Tutto Juve 7:45
    Buon sabato

  8. NIENTE ASIA

    Costa e Ramsey restano alla Continassa e non partono con i compagni per la tournée in Asia.
    Pourquoi ?

    Sarri non vuole portarli o sono loro che non vogliono andare ?

    Indago, lo scoprirò e vi aggiornerò…ma se già lo sapete ditemelo.
    Buongiorno bella gente.

    • Mah, certo e’ strano.
      Resta il fatto che per me queste sgroppate all’inizio non mi garbano.
      Non penso sia un’esclusione per motivi strani, magari una decisione legata alla preparazione.in fondo queste scorribande deleterie in luglio hanno una priorita’ di marketing e stop e da quando c’e’ CR7, in asia ancora di piu’ visti i Follwer che ha.
      Ciao Max mo vado in mare.

    • In Asia sono molto legati a credenze e superstizioni, e quindi hanno espressamente chiesto di non portare Ramsey per evitare che segni qualche gol dalle loro parti.
      Per Costa invece pare si tratti di un errore, nessuno ricordava se fosse biondo o moro e si sono portati dietro Nicolussi Caviglia pensando fosse il brasiliano.
      Nessun timore quindi, i due rimarranno a Torino per ritrovare la miglior forma fisica dopo i guai fisici della passata stagione.

    • Max, Ramsey mi sembra stia recuperando da un infortunio. Costa non saprei…Forse anche lui.

  9. andrea (the original)

    La notizia della malattia di Mihajlovic che sta girando mi rattrista molto.
    Forza Sinisa

  10. Facciamo finta che DeLigt sia già ufficiale.

    Acquisto importantissimo perché aggiusta difesa e centrocampo.

    Bonucci non è mai stato un fulmine di guerra ed andava spesso in difficoltà nell’uno contro uno, anche quest’anno ci è costato parecchi gol, più che altro per errori sul piazzamento e di staticità sull’uomo.

    Conte prima e Allegri poi lo hanno valorizzato proteggendolo con i centrocampisti. Però questo toglie un centrocampista. Anche il famoso lancio di Bonucci è un limite, si perché se hai Scirea che sapeva difendere ed impostare hai una risorsa, ma se hai Bonucci che sa impostare ma non difendere hai un problema.

    Con De Ligt di fianco a Chiellini oggi abbiamo due difensori veri e ben assortiti, il primo forte sulla posizione e sui calci da fermo, il secondo forte sull’uomo e nei recuperi.

    Questo ci permetterà di alzare il baricentro e di dare supporto al centrocampo creativo che abbonda di piedi buoni.

    Per me De Ligt acquisto fondamentale!

  11. Caro Kris
    Qualcuno non ricordava se Costa era biondo oppure moro per un semplice motivo…io sapevo già perché i due non erano del viaggio in Asia…e ti ci ho tirato dentro con tutte le scarpe.
    Non giocava, Costa, per via di un infortunio patito dopo il famoso sputo e le sue famose 4 giornate…hai voglia a prendere per il culo il fu allenatore.
    Di Ramsei sapevo che non sarebbe partito ma non il motivo.

    “Entrambi infatti sono reduci da molti problemi muscolari e attualmente non stanno lavorando insieme ai compagni ma seguono un programma personalizzato. L’obiettivo, ovviamente, è quello di averli al top per l’inizio della stagione”.

    Saluti soleggiati.

  12. Forza Sinisa lotta e vinci la tua partita.

  13. “Ho la leucemia non vedo l’ora di cominciare le cure e batterla”.
    Sinisa Mihajlovic

    In bocca al lupo Sinisa.

  14. Forza Sinisa . Siamo con te.🙏

  15. Ecco, queste sono le cose che ci portano all’improvviso a sbattere il muso contro il muro reale della vita.
    Noi spesso ne dimentichiamo il senso, la vera tragedia che puo’ colpire tutti, senza distinzione, cosi’ come siamo presi da tante cose che sopravvalutiamo.
    Io per primo.
    Dovrei pensarci piu’ spesso.
    Al di fuori di tutto
    Forza Sinisa

  16. In effetti quassù e su tutti i social parliamo di effimero senza renderci conto che la vita è un bene unico e ce lo ricordiamo solo quando qualcuno lotta per non mollarla. Forza Sinisa

  17. Mauro the Original

    De Ligt lo ritengo acquisto ancora più importante di Ronaldo. Ti sistema difesa centrocampo e attacco.

    Da considerare che ha una progressione pazzesca in corsa, diciamo superiore anche a Morata. Oltre a questo è impressionante sui colpi di testa utili a spazzare la nostra area ed a segnare agli avversari. Giocatore totale completo.

    A mio avviso questo vincerà a breve il pallone d’oro.

  18. Ho letto purtroppo di sinisa spero in un risultato solo: la vittoria.

  19. La squadra mi sembra decisamente rinforzata. De light porta gioventù ma anche esperienza in un reparto logoro dall’età. Ho sentito commenti entusiastici anche su questo demiral acquisto passato sotto silenzio ma che sembra avere le caratteristiche di chiellini e forse ne sarà anche il suo erede. Anche il centrocampo è stato rafforzato soprattutto a livello tecnico poiché buoni piedi hanno ramsey e rabiot che aggiunge anche fisicità. In attacco invece mi sembra che i problemi siano di sovrabbondanza e acquisterei icardi solo per pochi euro. Ora la ferrari è pronta tocca al pilota non portarla fuori strada altrimenti il secondo pilota è dietro l’angolo.

  20. Parole di bosco.

    “Nel frattempo, comunque, chiederei a Sarri di far giocare Dybala centravanti in coppia con Ronaldo. E pur mettendo sul mercato Higuain (e magari Kean, ma solo ottenendo la recompra del talentino) ci penserei non una ma mille volte prima di privarmi di Mandzukic. Per un semplice motivo: uno come Mario Mandzukic non esiste.”

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia