Il punto sul calcio mercato Juve – quarta parte.

 

Articolo di Alessandro Magno

E’ iniziato il momento delle cessioni. Con la premier league alle porte e il calciomercato inglese in dirittura d’arrivo è il momento delle decisioni.

Portieri

Tutto fermo per quanto riguarda Perin. Il giocatore non ha convinto il Benfica che pure si è detto interessato all’acquisto nonostante il giocatore riprenderà l’attività a Novembre. E’ evidente che se queste sono le prospettive il prezzo che la Juve riteneva poter spuntare non sarà più quello e forse la grana si potrà risolvere con un prestito più obbligo di riscatto. Al momento i portieri in seno restano 4.

Difensori

Definitivamente tramontata l’ipotesi Cancelo City, salvo aperture clamorose sul fronte United, Cancelo pare destinato a restare. Con lui, Pellegrini, Demiral e De Ligt il settore è completissimo. Demiral ha convinto e resterà.

Centrocampo

Settore folto dove la Juve deve cedere. Si è provati a piazzare Khedira in Premier ma il tempo stringe. Di questo passo potrebbe esser svincolato il che genererà un risparmio dello stipendio ma 0 euro a bilancio per quanto riguarda la vendita. Matuidi non ha molte richieste anche lui non dovrebbe restare. Oltretutto nel 2020 va a scadenza e se non rinnova non è un bene. Si sono vociferati per lui movimenti sull’asse Parigi Torino, in verità non c’è nulla di nulla e per Matuidi come per Khedira Paratici dovrà inventarsi qualcosa forse sul mercato italiano. Su Pogba a 5 giorni dalla chiusura del mercato inglese sono ore decisive. La Juve culla ancora il sogno ma il Real sembra in vantaggio. Entrambe possono metter sul piatto contropartite tecniche e cash. La volontà del giocatore potrebbe far la differenza. Il Manchester United chiede almeno 150 milioni e non scende di una lira. Il vantaggio per la Juve potrebbe esser Raiola con cui i rapporti non sono mai stati così buoni. La Juve ha fatto anche un sondaggio per Eriksen del Tottenham chiedendone il prezzo pensando potesse esser una cosa fra i 70 e gli 80 milioni. Si è vista rispondere che non parte per meno di 100. Operazione difficile. Il Manchester United intanto vorrebbe chiudere per Milinkovic Savic.

Attacco

Paratici ha fatto un operazione che sul piano economico è da 10 e lode. Moise Kean è passato all’Everton per 40 milioni. Spiace che un giovane del nostro vivaio lasci ma 40 milioni per un diciannovenne bravo ma che ha ancora molto da dimostrare sono tanti e alla Juve sono soldi che servono come il pane. Procuratore è Raiola tanto per intenderci. La Juve si è tenuta una clausola che favorisce l’acquisto di Kean qualora l’Everton decidesse di privarsene pareggiando la maggior offerta ricevuta. Vedremo. Si sta proponendo Mandzukic a destra e manca. Al Borussia piace ma Mario non pare interessato a tornare in Germania e per lui potrebbe ripresentarsi un altra situazione Khedira. Molto probabile.

La follia dell’estate si chiama Lukaku. Detto che per me cambiare Lukaku con Dybala è la follia del secolo in quanto il belga è un giocatore totalmente esente di talento, spero che questa sia un azione di disturbo della Juve nei riguardi dell’Inter per farsi dare Icardi. Le cifre che girano sono scambio con conguaglio alla Juve di 15/20 milioni. Ripeto per me è una follia. Se Icardi va alla Juve Lukaku va all’Inter, Higuain alla Roma e Dzeko all’Inter e sono tutti felici e contenti. Se Lukaku va alla Juve è possibile che tutto questo meccanismo si blocchi, Icardi resta all’Inter fuori squadra o vada al Napoli. In questo potrebbe saltare anche il movimento Higuain Deko sempre per una questione di ripicche. Come noi abbiamo l’Inter per le palle su Icardi, l’Inter in un certo qual modo ha la Juve nello stesso modo per Higuain, in quanto se non prende Dzeko, Higuain non va alla Roma.

Su Neymar si è fatto un gran parlare ma sono voci rimbalzate soprattutto dalla Spagna. A naso la verità è che Neymar interessa soprattutto alle due spagnole ed entrambe hanno paura che O’Ney finisca all’altra. Di conseguenza i giornali vicini a Real e Barca han tirato di mezzo la Juve un poco a piacimento. La Juve potrebbe anche avere ancora un colpo in canna ma forse ora è ancora più possibile Pogba piuttosto che Neymar.

  1. Scusa mauro,
    ronaldo credo che abbia espresso la volontà di partire largo a sinistra per stringere al centro e non intende fare il centravanti centrale e dato che ad ora sarri nei suoi confronti si è tirato giù le brache vedo quest’opzione non percorribile. L’unica possibilità di cambiare modulo è quella con il trequartista che permetterebbe a ronaldo di non essere là davanti da solo e poter spaziare a suo piacimento lasciando il compito di fare la punta centrale all’altro centravanti.
    Insomma, spero di sbagliarmi, ma la vendita di dybala indebolisce e di molto la juventus anche perché ti privi di uno che può far goal su punizione. Se si dovesse verificare ciò che ho scritto nel primo post ci troveremo con tre punte senza fantasia due dei quali (icardi ancor più di mandzukic) avulsi dal gioco. Sicuramente sostituisci un potenziale campione con un buon giocatore che per la sua prestanza fisica è adatto alla premier ma forze meno con le difese italiane schierate e tendenti a chiudersi soprattutto quando giocano con squadre più forti.

    • Mauro the Original

      Luigis

      Ciò che dici è vero, privarsi di Dybala può essere molto rischioso.

      Però credo siano state fatte tutte le valutazioni prima di arrivare a questa decisione.

      In primis Dybala le punizioni non le tirerà più poiché le tira tutte Ronaldo.

      Nella sua veste di tuttocampista Dybala ha deluso ed in quel ruolo nel caso verrà utilizzato Ramsey o Bernardeschi per il quale Sarri stravede.

      Come prima punta Dybala non verrebbe utilizzato in quanto si parlava di falso nove. Però sappiano che Sarri predilige un attaccante fisicamente forte ed infatti ha voluto Higuain e poi Milik. Il caso Merteens è stato fortuito ma non rientra nei gusti di Sarri.

      Che dire, io sono convinto che sappiamo ciò che fanno e Lukaku mi piace molto come giocatore. Sono convinto che sia la scelta giusta.

    • Ciao Andrea
      Credo che ci sia lo zampino di Ronaldo…non puoi avere Benzema e allora va bene il belga anche più giovane del francese.
      Bidone, bidone proprio non direi, non vorrei però sbagliasse l’ultimo passaggio, quello fatale.
      Dal Chelsea doveva venire alla Juve, non venne perché dentro di lui qualcosa gli faceva pensare negativo, c’era qualcosa nella Juve che non lo convinceva.
      Accettò di passare allo United, dopo un po’ di giorni Conte andò via dalla Juve.

      Arrivati a questo punto, mi dispiace per Dybala, se un giocatore sa che non rientrerebbe più nei piani della società meglio sarebbe andare via.

      E Dybala andrà via.

      • andrea (the original)

        Anche a me, avevo la speranza che con Sarri si rivedesse il giocatore talentuoso, seppur non fenomenale che è. Credo però che Il mercato di questi due anni debba pagare qualche dazio perché ormai si spende più degli arabi e non li vedo proprio gli Agnelli col turbante.
        Non so se ci sia dietro Ronaldo, chiaro che mi sembra impossibile una operazione senza il suo gradimento.
        Ma su Lukaku, almeno da quando ci siamo noi dietro, sto leggendo tante inesattezze che il pezzo di Corsa mi sembra chiarire: non è lento, è un bomber e io da un attaccante voglio che segni e che non sia lento.
        Poi vediamo, intanto se arriva.

        Ciao

    • L’ho letta ieri sera.
      Mi pare uno studio serio da parte di Corsa sulle caratteristiche di questo Lukaku.

      Peccato comunque non si dovesse vedere Dybala nelle mani di Sarri.

      Buongiorno.

  2. X Paratici e Nedved:

    In caso di cessione di Dybala, vorrei far presente che nella conferenza stampa di presentazione, Sarri non ha detto di far partire i giocatori di talento, ma di Ri-partire con i giocatori di talento…

  3. Mauro the Original

    Non ho capito il modus nel quale la Juve otterrebbe una plusvalenza dallo scambio Lukaku Dybala, in ogni caso da più fonti viene ribadito che la Juve otterrebbe una plusvalenza di circa 83 milioni di euro.

    Detto questo, la scelta di Lukaku per me è ottima.

    Vero che Sarri gioca prevalentemente nell’nell’area avversaria, ma quando gli altri attaccano dovrà pur abbassarsi.

    E in queste situazioni Lukaku diventa devastante. Le ripartenze sono fulminanti e mettono in crisi qualsiasi squadra.

    Con Allegri qualcuno mi sa dire quante ripartenze abbiamo sfruttato?
    Solo quando avevamo Morata e Tevez e quella è stata la Juve più forte.

    Però abbiamo sempre subìto una montagna di ripartenze avversarie che ci hanno sempre castigato.

    Negli ultimi tempi siamo sempre stati deboli in due casi:
    Ripartenze avversarie
    Calci piazzati

    Con de Ligt e Lukaku dovremmo eliminare queste due carenze e diventare noi pericolosi in queste circostanze.

    Se arriva Lukaku voto alla campagna acquisti: 10 e lode

    • Scusa Mauro, mi spieghi come fa una squadra che gioca sempre bassa a subire duverse ripartenze avversarie? O forse giocava basso solo in determinate situazioni?

      • Mauro the Original

        Germano

        Guardati i goal che abbiamo preso contro il Real ad esempio, e sono quasi tutti dovuti a ripartenze.

        • Mauro, non discuto che abbiamo subito diversi gol su ripartenze anche xché le partite le ricordo poco (sai, l’età e con lei le malattie memoriche se così si può dire, avanzano…), ma il fatto che una squadra che subisce diverse ripartenze significa che gioca alta. Magari lo fa male ma gioca alta. Se giochi invece sempre basso come fai a subire diverse ripartenze?

      • andrea (the original)

        Perché questa tendenza a essere passivi portava la squadra a spaccarsi in due tronconi lunghissimi che poi erano le due anime della squadra spaccata (una parte voleva attaccare, gli italiani stavano dietro); per cui bastava perdere un pallone per prendere contropiede e non riconquistarla.

        • Non puoi pensare invece che ci fosse qualche problema con il centrocampo che non avendo dei fulmini di guerra a livello di corsa, il troncone come dici, si spaccasse in due ed avendo una squadra troppo squilibrata in avanti con molti attaccanti ed ale di raccordo che magari non sono propensi a fare del pressing alto ( alla Guardiola maniera del barca x intenderci) dovevi per forza di cose essere in difficoltà?
          Vedi Andrea, tu che aborri Mandzukic, non vuoi accettare la sua utilità nel sapersi sacrificare come capro espiatorio in un complesso dove le lacune erano magari in altri.
          Ma con ciò non voglio dire che Allegri sia stato bravo nel saper dare un giusto equilibrio, ma almeno ed anche scriteriatamente in termini di gioco, i risultati è sempre riuscito a portarli a casa.

          • Andrea (the original)

            Con una idea di gioco maggiormente radicata si vedono squadre che non subiscono ripartenze anche disponendo di centrocampisti peggiori dei nostri.
            Mandzukic era una delle cause di questi problemi perchè lui doveva fare l’attaccante e invece faceva il difensore, inoltre costringeva a giocare con i lanci, cosa che favorisce la ripartenza avversaria molto più che giocando la palla.
            Qui non si parla di alcun caso capro espiatorio ma di giocatori come lui che sono stati deleteri per il gioco e, per quanto concerne Allegri, la sua gestione progressivamente peggiorata dopo i primi positivi 2 anni, ho già scritto al Barone che se per portare a casa qualcosa devi distruggere una struttura è meglio non ottenerlo il risultato.

            • A questo punto non capisco tutto questo mercato. Bastava vendere Mario o non farlo giocare (X Sarri non credo sia un problema…) e far giocare Dybala da falso nueve.

              • andrea (the original)

                Come scritto a Luigis, Mandzukic non lo vendi a nessuno, al massimo lo regali e paghi parte dell’ingaggio altrimenti nessuno ti fa il favore di accollarselo.
                Dybala poteva essere il 9 di Sarri ma se hanno bisogno di far cassa e plusvalenza è quello che può consentirlo loro.

                • Mario se non lo vuole nessuno lo puoi tenere e non farlo giocare (potrebbe essere sempre utile eh; a me non dispiace se rimane…) far cassa con Dybala e giocare con Bernardeschi falso nueve. Se vuoi farlo le occasioni non mancano.

                  • andrea (the original)

                    Dybala è un attaccante, Berna no.
                    Falso nove vuol dire un 9 un po’ atipico ma qualcosa di attaccante devi avere.

        • La ripartenza o contropiede, anche se fosse come dici tu, la subisco fino ad un certo punto xché poi ci sono appunto quelli dietro. La ripartenza che intendo io (e forse sottolineo forse anche Mauro) è quella con la squadra altissima e non spaccata in 2 tronconi.

          • andrea (the original)

            La squadra era spaccata anche quando non era altissima.
            L’unica partita nella quale giocammo con l’acqua alla gola e quindi altissimi, contro l’Atletico, non beccammo una ripartenza nonostante di fatto con Mandzukic giocassimo in 10.
            Quella sera infatti si scelse di attaccare in massa e compatti, senza scaraventare palloni in area ma galleggiando con ritmo e velocità.

            • Non è stata l’unica. Ce ne sono tante altre. Rimane impressa quella x l’impresa. X me se una squadra è bassa non può mai subire ripartenze. Se le subivamo evidentemente tanto bassi non giocavamo. Ed infatti ci abbassavamo solo in alcuni (brevi) momenti delle partite.

    • Mauro
      Di ripartenze, se ti vai a rivedere le partite, ce ne sono e scegliere quante ne vuoi…ma le ripartenze vanno a buon fine se indovini l’ultimo passaggi, al contrario, invece, se lo sbagli fai ripartire gli avversari.
      E con quei piedi che avevamo l’ultimo passaggio, più delle volte per non dire sempre, era sbagliato.
      Ciao.

    • Mah…
      Per me è un giocatore che in certe situazioni è devastante, in altre imbarazzante

      In progressione non lo ferma nessuno, ma ha i piedi un po’ a banana
      Ma spalle alla porta ha limiti fisici e tecnici drammatici

      Credo fosse perfetto per Allegri, e prima di CR7

      Sono curioso

      Certo non ha le doti tecniche di benzema, di gioco forse le può imparare, ma non mi sembra l’abbia mai fatto

  4. Mauro the Original

    Di Dybala sapete cosa ne penso, non mi ha mai convinto.

    Pogba è andato via e si sapeva cosa si perdeva, un grande campione.

    Dybala va via e si perde un campione inespresso, che non ha fatto l’ultimo step per diventare un grande.

    Lo farà in altra squadra? Per me no. Dybala vuole un contratto milionario, giocherà ancora due anni a discreti livelli e poi andrà nel dimenticatoio. Non ha il carattere per diventare un grande campione.

    • Mauro… Ho la sensazione che lo stipendio elargito all’imberbe De Ligt, cominci a creare le prime frizioni all’interno dello spogliatoio 🥴
      (leggi la sparata di Dybala)

  5. Secondo il Times, Dybala (che è appena arrivato alla Continassa) avrebbe chiesto 10 milioni di sterline all’anno al manchester… Un modo per mandarli affanculo ?

  6. Ho letto ora ora l’articolo postato da andrea. Insomma pressappoco quello che in alcuni post ho sostenuto. Lukaku non è una punta centrale rimarrebbe a ricoprire quel ruolo mandzukic o se si vendesse higuain probabilmente icardi. Ciò detto il gigante ama gli spazi e in premier vi sono immense praterie da percorrere ma in italia no.
    Alcune considerazioni se questa operazione va in porta devono essere però fatte: 1) dybala è il giocatore più importante dopo ronaldo (se quest’ultimo ha sballato il bilancio insieme a de ligt, costringe a vendere i giocatori più telentuosi e non ci porta la coppa dalle grandi orecchie comincio a nutrire qualche dubbio sull’affare fatto dalla juventus).
    2) la juve per ragioni di bilancio (tuttojuve aveva scritto diversamente che il passivo ammontava a soli 42.50mln) e in nome della plusvalenza immola dybla certifica di non essere ancora una grande squadra europea: i migliori si tengono.
    3) se il presunto colloquio dybala-sarri dovesse aprire alla cessione il nuovo mister (come giustamente ha scritto germano) è un bugiardo e si colloca sulla stessa posizione del livornese che tanto mi ha fatto incazzare perché faceva giocare l’argentino a centrocampo. Sarri se lo sbologna senza provare a recuperare questo talento.
    4) La 10 alla juve è stata sempre una maglia particolare indossata da grandi giocatori a chi verrà data?
    5) non vorrei che si creasse un nuovo caso pogba prima venduto e poi ricercato.
    6) la juve mi sembra ormai una filiale di raiola, anche lukako fa parte della sua scuderia, c’è da preoccuparsi!

    • andrea (the original)

      Vero, Lukaku è da spazi però va anche detto che nel Belgio fa gol e quella è una nazionale molto tecnica e costantemente nella metà campo avversaria. Inoltre il Napoli di Sarri, pur avendo percentuali mostruose di possesso, a volte si abbassava per ripartire con micidiali contropiede, oppure agiva sul recupero palla per colpire l’avversario in uscita.
      Dunque sulla carta sarebbe un centravanti, seppur non dalla tecnica sopraffina.

      1-Ronaldo è sempre un affare, forse sono gli ingaggi monstre di De Ligt e dei pesi morti come Manzo e Khedira ad aver sballato tutto.
      2-I migliori si tengono, io Dybala lo terrei ma se ti salta il bilancio e non hai le coperture politiche del Real qualcuno devi vendere (a parte che ora vende pure il Real). E vendi chi ti può far incassare una cifra buona, gli altri chi li vuole?
      3-Sarri non c’entra niente. Se la società per i motivi di cui sopra gli impone la cessione lui mica può fare i teatrini che fa Conte. Abbiamo preso uno serio in panchina, non uno squilibrato.
      4-la 10 era importante alla Juve come in altri club (anzi in altri club di più) nel calcio di una volta. Ora le maglie si vengono annualmente, con numeri diversi ecc..credo sia l’ultimo dei problemi.
      5-Pogba sin qui è stato cercato secondo i media e alle cifre di cui di parla sicuramente no. Dunque resta un grande giocatore che ha consentito una mega plusvalenza e l’acquisto di Higuain..il problema è ciò che si è fatto dopo, in campo e nelle scelte societarie con un fuoriclasse come Higuain.
      6-Ci sono filiali di Raiola, di Mendes, di altri…è il calcio post svincolo, può non piacere a te e a me ma questo è.

  7. Tutti a manchester oltre a dybala gli inglesi sembrerebbero interessati anche a mandzukic e matuidi. Khedira invece piace all’arsenal e perin all’aston villa, cancelo al city dove la pista sembra essersi riaperta. Insomma con tutte queste cessioni paratici potrà fare altri colpi. Dico io chiesa e che ci facciamo vista l’abbondanza di esterni, icardi giocatore fermo da quasi un anno o forse è uno sforzo per prendere pogba?

  8. Dybala e’ a Torino
    Non effetta visite mediche.
    Salutiamolo…se ne va uin talento puro.
    .
    Quindi davanti Ronaldo Lukaku Manzu.

  9. MACERIE

    Ho la sensazione che Sarri abbia già confidato a chi di dovere di aver trovato macerie nel gioco della Squadra.
    Se l’intervista di ingresso la facesse adesso, credo che sentiremmo qualcosa di più e di diverso…
    Pare che qualche collaboratore si sia lasciato scappare qualche spiffero : “Ma che cazz facevano questi durante la settimana?”. Insomma gente disabituata a fare una triangolaziine in velocità da… Secoli.

    Forse, forse anche per questo si spiega la rivoluzione in atto… Meglio sgombrare il campo dalle macerie per lavorare con la mente sgombra…

    Per chi non fosse convinto:
    le macerie sono venute fuori, in tutta la loro evidenza (fino ad una eliminazione deprimente) nelle partite europee, non certo in campionato dove il Napoli, l’unico presunto avversario, ha abbandonato la contesa praticamente a Gennaio !

    Buon pomeriggio 😜

    • Luigi
      ancora con queste macerie… se è vero lo spiffero non vendi i giocatori tecnici come dybala per prendere uno che sarà pure grosso e veloce ma che magari bisticcia con il pallone e quando gli chiedi il triangolo fa il quadrilatero. Non vendi come si sta prospettando anche cancelo altro giocatore che da del tu al pallone. Allora la cosa che mi salta in mette è una: non sarà mica che a sarri piacciono i mediocri perché più propensi a seguire i suoi schemi? Diversamente dai talentuosi che vanno fuori dal coro?

    • Guarda luigis, chiamale come vuoi, ma il castello illusorio in champions della Juve è caduto miseramente contro l’Ajax dei ragazzini…
      Detto questo anch’io resto basito dello scambio Lukaku-Dybala. In questo modo la Juve avrebbe praticamente 3 centravanti più Ronaldo, e neanche una seconda punta. 😱

      Boh, staremo a vedere, anche perché sono sempre convinto che la triade Paratici/Nedved/Sarri capisca piu di noi il calcio.

      Ciao.

  10. BELIN
    (direbbe un mio amico quassù)

    Quindi Dybala non farebbe parte del progetto sarriano.
    Quindi l’ex non c’entra…o si ?

    Fermo restando che io mi fido ciecamente…forza Juve e forza Sarri.

    • Ma noooo…
      Che centra l’attuale pescatore di scorfani a mare?
      Lui si è semplicemente limitato a fargli scendere l’autostima sotto i tacchi delle scarpe inventandolo tuttocampista de sto… 😜

      • Carissimo
        Parli di autostima a chi gioca in serie A, in Champions e in Nazionale ?

        Se hai le spalle sarebbe ora di tirarle fuori…perdio, domani tirarle fuori davanti a Sarri: “Mister, io voglio rimanere qua, mi dia fiducia e le farò vedere chi è la Joya”.
        Cazzo, finiamola una buona volta con ste prese per il culo.

        5 scudi

        4 coppe Italia

        2 Supercoppe italiane

        2 secondi posti in Europa…mica pizza e fichi.

        Ciao.

      • Boh… Mi pareva ovvio che… Gli uomini (e i calciatori) non sono fatti con lo stampino…
        Ergo non tutti sono in grado di stampare in faccia al loro allenatore un GAGONNN, come fece Tevez !

        • Ripeto:
          5 scudetti

          4 coppe Italia(di cui la decima)

          2 Supercoppe

          2 secondi posti in Europa

          Il cagon

  11. RIVOGLIAMO IL 10

    Alessandro Del Piero il più grande 10 del calcio moderno.
    Finito lui la maledizione della 10 sembra essere scesa prima sullo Juventus Stadium ora sull’Alleanz Stadium.

    Insomma, via Pogba e ora via Dybala(?).
    Credo che Paratici un 10 di grandissimo spessore deve calcare il prato dello Stadium.
    Pogba(il sogno), Isco oppure Chiesa…ma alla fine anche Eriksen…

    • Paratici porterà…

      • E Pjaca ?
        Qualcuno sa come sta lo sfortunato ragazzo?
        Mah, in effetti per Dynala mi dispiace. Appena arrivato mi piaceva,faceva bei gol.

        Poi ha avuto il sopravvento il problema maturita’ accompagnato dall’avvento Ronaldo che non vuole piccoletti e Allegri lo ha messo in disarmo.

        Anch’io preferisco attaccanti di stazza, ma ho sempre sostenuto che Dybala non fosse una prima punta.
        Ma si, mi sono affezionato.
        I 10 di Barone
        Delpiero era giusto,per me meglio di Baggio.
        Coraggioso,tecnica stratosferica, magico con Treze, grande Juventino.
        Non ne ho piu’ visti.forse non me ne intendo e pure erano distanti nel tempo, ma la faccio grossa: come resa in campo era meglio di Platini.

        Che devo dire, prendiamo quello che arriva.
        Abbiamo una squadra in panchina,e ultimamente chiudiamo le trattative sul filo del rasoio,eravamo abituati diversamente.Forse hanno ragione Nedved e paratici a fare cosi’.

        Ma Belin che ansia quest’anno.
        Se non facciamo i punti 1 e 2 sacrosanti ed ormai un concetto per meglio capirci,vedo problemi. Il trio ci sta mettendo la faccia,bisogna ammetterlo, e Sarri anche.
        Buona fortuna a tutti

        • Ciao Tino

          Azz, pure a te piaceva Alex ?
          Comunque, ho o forse abbiamo messo il carro davanti ai buoi…
          Ancora non si è concluso nulla, la Joya deve fare le visite mediche e ha rimandato a domani il colloquio con Sarri.
          Dai, aspettiamo fiduciosi.

        • andrea (the original)

          Se ci si spoglia della juventinita’ in una valutazione tecnica Baggio era inarrivabile, non Del Piero.

  12. “SCELTA IMPORTANTE A LIVELLO EUROPEO”

    Francesco D’Arrigo, tecnico federale ha parlato ai microfoni di Tuttomercatoweb.com della Juventus:

    “Sarri alla Juve porterà i suoi principi di gioco, è una scelta importante a livello europeo. Non avrà problemi a livello difensivo ad impostare la linea come vuole lui, a livello offensivo forse ci vorrà un po’ più tempo. In difesa De Ligt è il migliore è in assoluto. E’ vero che nei meccanismi di Sarri serve un difensore veloce nei recuperi, vedremo quanto ci metterà De Ligt ad entrare in questo sistema”

    Conte cosa porterà?

    ” Lo conosciamo, basa tutto sull’agonismo e l’intensità di gioco, magari con meno soluzioni dal punto di vista offensivo rispetto a Sarri ma compensate da un più alto aspetto agonistico e caratteriale. Vedremo cosa riusciranno a concludere sul mercato in avanti. Il calcio di Sarri è votato al dominio della gara, con possesso palla e sviluppi offensivi. Il calcio di Conte si basa su una difesa più bassa e su un gioco di ripartenze un po’ più codificato. Ma poi dipende dalle partite e dalle interpretazioni delle singole gare e quindi occorrerà vedere come le squadre sapranno ‘leggere’ i diversi incontri. Il Napoli? Ha principi consolidati, un tecnico bravissimo. Alla fine ci potrà essere in alto un po’ più di equilibrio”

  13. Auguri di compleanno a Conte.

    Credo che conduca una scommessa contro se stesso che e’ Juventino, lo fa con l’inter e mi dispiace.
    Calcisticamente non posso fargli gli auguri, umanamente lo capisco, per colpa sua o altrui si trova a Milano.
    Un’assurdita’, ma e’ cosi’ che funziona. Fara’ bene, ha la strada piu ‘ facile di Sarri che arriva dopo 8 anni di successi e deve confermare.
    Non so cosa e’ successo di preciso con la Juve, sta di fatto che quando ci tieni e ti accorgi di non avere le armi ( che vorresti) te ne vai,perche’ una debacle ti costerebbe anche il fegato.
    Poi il risentimento,, naturale in questi casi.
    Voglio pensare che sia cosi’.
    Vabbuo’ e’ la vita. E’ passato del tempo e magari non ci sarebbe lo stesso alla Juve.
    Sicuramente,oggi, per l’inter e’ il meglio in circolazione.

    • Certo che all’inter ha certe armi: due stecchini per mangiare un involtino primavera e un paio di bacchette…. :mrgreen: :mrgreen:

    • andrea (the original)

      Conte juventino è una bufala da sempre.
      Conte è un tifoso di se stesso, di quelli beceri e per questo ha litigato ovunque sia stato.

  14. Leggo molta delusione è poco entusiasmo riguardo questo scambio che ritengo la cavolaia del secolo. Era troppo bello vedersi Cr7 alla Juve ed ancora di più partire con il botto De Ligt.
    Penso che la mancata vittoria della Champions cui si era puntata come una sorta di “all in “ abbia fatto saltare il banco e quindi i piani e conseguentemente oggi bisogna ridimensionarsi come capitale umano dispendioso. Leggevo da qualche parte che nel bilancio di una squadra di calcio gli ingaggi dei giocatori hanno una incidenza nel bilancio del 65% in media. Credo che nella Juve ( visto solo quanto piglia un solo calciatore) si superi abbondantemente il 75% per cui non mi strappo i capelli e capisco questo tipi di sacrificio, anche se non riesco a vedere se ci sarà uno scambio alla pari Dybala/Lukaku quale potesse essere il guadagno effettivo della Juve. Io sono abituato a fare i conti reali e delle plusvalenze ( se non per gonfiare i bilanci come si fa nelle aziende per quotarle in borsa ) ne capisco poco a livello effettivo.
    Se uno lo compri a 1 e lo vendi a 10 capisco che ci sia stato un guadagno ma se lo acquisti a 40 e lo rivendi pari con un altro non hai ricevuto alcun guadagno, anzi se questo altro è un bidone, è facile che hai pure rimesso perché l’anno dopo nessuno se lo piglia.

    • in più gli paghi anche uno stipendio maggiore lukaku 9mln dybala 7mln ma anch’io come te di bilanci e contabilità non ci capisco niente.

  15. Niente da fare corretto due volte quel e, e per due volte è venuto con l’accento. I correttori ci vogliono ignoranti, vabbe 😮 😳

    • Mauro the Original

      Ci ho pensato anche io a come puoi creare una plusvalenza se fai uno scambio di giocatori che valgono pressapoco eguale.

      A mio parere potrebbe crearsi una plusvalenza esclusivamente fittizia allo scopo di sistemare il fpf facendo in questo modo: metti a bilancio nel 2019 la cessione di Dybala e invece Lukaku lo metti a bilancio nell’anno successivo oppure per più anni successivi.

      Certo che il prossimo anno poi ti trovi nella situazione di adesso, a meno che la Juve non aumenti ancora le entrate oppure venda qualcuno oppure vada in scadenza qualche contratto con ingaggio pesante, tipo Khedira Bonucci o Chiellini.

  16. Ciao Antony

    l’eventuale scambio Dybala-Lukaku genererebbe una plusvalenza reale, secondo i dati riportati da Calcio e Finanza al netto degli ammortamenti Dybala pesa sul bilancio al 30 giugno 2019 per 16,7 milioni di euro e se l’affare va in porto i 100 milioni di valutazione garantirebbero alla Juve una plusvalenza di 83,3 mln, motivo per cui credo che più della volontà di Sarri sulla decisione di cedere Dybala ha pesato il rischio per la società di vederlo deprezzato l’anno prossimo in caso di un’altra eventuale stagione deludente.

    • Ciao amico mio, felice di leggerti, ma scusami e credimi i bilanci li so pure leggere, ma nella fattispecie non ho capito niente. Cosa significa che pesa 16,7 milioni e che dopo essere stato quotato 100 milioni ha avuto la Juve una plus valenza di 87,3 milioni? Nel caso di Dybala non rientrano nelle casse 100 milioni ma un pacco chiamato Lukaku valutato la stessa cifra di Dybala con addirittura uno stipendio pure superiore, come ha ricordato Luigis, di 2 milioni rispetto a Dybala.
      I conti della serva sono questi e di quanto dice Calcio e finanza ci capisco ancora di meno.
      Vogliono pompare le valutazioni? D’accordo ma di reale guadagno non c’è niente.

  17. Anzi più che un pacco, un armadio che mi auguro di cuore non sia un simil Amauri. Io sono letteralmente basito da questa operazione

  18. Sarà l’estate torrida… adesso però meno… ma in giro si legge di tutto e di più ed anche di meno…
    Ho persino letto che Dybala potrebbe giocare con CR7… certo anche io… ma altri sono più compatibili… Mario ad esempio… Lukaku ad esempio…
    i NUMERI dicono che Lukaku ha fatto 48 goal in 81 presenze con la nazionale belga… classe 1993…
    i NUMERI dicono che Icardi ha fatto 1 goal in 8 presenze con la nazionale argentina …. classe 1993…
    Nei club + o – sono simili, anche se Lukaku ti fa 50 partite l’anno senza problemi… Icardi umh… 35…
    Lukaku gioca con la squadra, Icardi finalizza.

  19. … come sempre l’erba del vicino è sempre più verde…
    … non avranno l’anello al naso… mha…
    due allenatori a libro paga per altri due anni…
    per cedere in prestito un giocatore indesiderato gli paghi 2/3 dello stipendio…. comprato 12 mesi prima…
    se la moglie vorrà recitare in qualche ‘cinepanettone’ hai risolto anche il problemino del secondo giocatore indesiderato…
    l’allenatore chiede la rosa completa a metà luglio…. siamo ai primi di agosto…
    si può cercare di ‘juventinizzarsi’, ma le radici rimangono quelle che sono…
    Il timore reverenziale è d’obbligo.

    • Boh dalla tua descrizione l’erba del vicino sembrerebbe un po’ avvizzita… MA

      Non vendere la pelle dell’orso se non lo hai ancora ammazzato…

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia