Giochi di prestigio

Articolo di Cinzia Fresia

 

Vincere, anche all’ultimo minuto, con una prestazione molto al di sotto della media puo’ succedere solo alla Juventus, un piccolo gioco di prestigio inventato in quei spamosdici secondi che aveva visto la squadra sino a quel momento, effettuare una delle peggiori partite de quando l’ha presa in mano Sarri non ha prezzo.

Non possiamo che riconfermare i complimenti a Douglas, che ha portato la squadra verso una vittoria importantissima, fino a qui tutto bene, ma prima?

Una partita ai limiti dell’imbarazzante, per la Juventus fornita della presenza di uno dei giocatori più forti al mondo: la Juve comincia bene, anzi benissimo, da una punizione, battuta da Cristiano Ronaldo, finalmente non contro la barriera, ne esce un gol che ha del bizzarto, il portiere perde la palla e Ramsey con una pedata mette in rete.. ma dopo pochissimo .. causa un rilassamento della difesa paregggia il Lokomotiv, e da quel momento che la partita si trascina con un ritmo insopportabile, al limite del soporifero, senza grinta e con una sequenza di errori tale da far rabbrividire.

Cosa non ha funzionato?
La formazione sicuramente, è probabile che il tecnico abbia pensato di impiegare i meno stanchi, ed in effetti l’idea poteva essere corretta, il risultato è stato uno sfacelo.
Maurizio Sarri è consapevole di avere un centro campo lento e prevedibile, il cui uomo migliore Aaron Ramsey dura al massimo mezz’ora, quindi inutile per gli attaccanti, per non parlare dell’inadeguatezza della difesa, senza il capro espiatorio De Ligt.

Dopo due tempi, soporiferi e inconcludenti, l’allenatore decide di effettuare i tanto attedi cambi, .. commettendo la prima trasgressione: sostituisce Cristiano: gelo in campo più di quello che c’era.
Allora, un’allenatore fa come vuole, Cristiano è un giocatore come gli altri che se non sta facendo bene, va correttamente sostituito e senza lamentarsi, al suo posto Dybala, sebbene l’argentino giochi bene non cambia sostanzialmente nulla, sara’ poi Douglas Costa allo scadere del recupero che confezionerà il piccolo miracolo, che dara’ “senso ad una partita perché un senso non c’è l’ha”.

E dopo questa riflessione “vascologica”, l’impressione e’ stata che a Maurizio sia andata di lusso, nonostante abbia sbagliato tutto, e che sia accaduto quel colpo di fortuna che solo la Juventus sa afferrare.

La Juve non riesce a liberarsi dalla “tradizione” di affidarsi al “singolo in serata”, e a quanto pare al momento ci sta andando bene, ma la verità è un altra: siamo talmente prevedibili, da farci bloccare da una Lokomotiv qualunque, giochiamo male e difendiamo peggio, spero Sarri non me ne voglia ..

  1. Qualcuno duro di comprendonio continua a parlare di “schemi di Sarri”, quando lo stesso tecnico ha spiegato che “non esistono” …
    Esistono delle “direttive di gioco”, difesa alta, recupero palla persa ecc ecc, ma “parlare di schemi è in assoluto una sciocchezza”. Parole sue non mie.

    Certo, dopo che lui ha detto che Pjanic deve fare 150 tocchi, tutti stanno cercando di schermare il bosniaco, perciò è importante un centrocampo dinamico e tecnico in cui ognuno possa fare il “Pjanic” della situazione.
    Perciò aspettiamo fiduciosi il momento in cui i Khedira e i Matuidi non siano indispensabili alla causa.

    Buona serata.

    • Ma cosa dici? Proprio ieri parlavo con un amico di Napoli che mi diceva che Sarri aveva instaurato sedute anche di 6 ore ( quando era lì) di sola tattica di fronte ad una lavagna luminosa. Lo sai che utilizza i droni negli allenamenti per poi riportare a tavolino tutti i movimenti in campo che fanno i calciatori? Non sto dicendo che questo non sia innovativo e improduttivo, anzi, ma almeno informati su quanto sia pignolo negli schemi tattici Sarri.

      • Antony
        a me sembra che sarri abbia messo in cassetto gli schemi, l’unico modo di giocare è un palleggio insistito per arrivare sulla trequarti e poi libertà alla grande continuità di cui la juve abbonda. Sono diverse partite che la juve va in goal con prodezze dei singoli.

  2. Incredibile autogol di Fazio in Borussia-Roma proprio ora !
    E poco fa il Celtic ha affondato la Lazio all’Olimpico.
    Dopo la sconfitta dell’Inter l’altra sera, e la vittoria nel recupero della Juve …
    Certo che questo fortissimo campionato italiano non lo fotte nessuno !🤣

  3. Cinzia, si giochi di prestigio: questa società fa giochi di prestigio riesce a far scomparire ogni tipo di problema, riconduce tutto alla normalità e soprattutto trasforma ogni avversità in vittoria. E’ presto per fare bilanci ma il primo obiettivo è stato raggiunto in anticipo, non dimenticando il passaggio di marotta all’inter, l’addio di allegri, la catastrofica programmazione di mercato, la polmonite di sarri e l’infortunio di chiellini. Chi si aspetta una nostra implosione è rimasto a bocca asciutta, sperando che il percorso intrapreso ci porti a raggiungere vecchi obiettivi e nuovi che lo scorso anno non sono stati raggiunti.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia