Finalmente una Goleada!

epa08108042 Juventus’ Cristiano Ronaldo in action during the Italian Serie A soccer match Juventus FC vs Cagliari Calcio at the Allianz stadium in Turin, Italy, 06 January 2020 EPA/ALESSANDRO DI MARCO

Scritto da Cinzia Fresia

Basta risultati stiracchiati, o-o .. 1-1 ..stop a questi numeri striminziti .. Finalmente una goleada di tutto rispetto, da Ronaldo e gli altri .. quelli che vorremmo vedere sempre.
Una Juventus con ancora le ferite aperte da una sconfitta incomprensibile e un trofeo perduto, impone il suo punto di vista, divertendosi.
Il Cagliari di Nainggolan, arrivato a Torino con le carte in regola per dare fastidio e insidiare la vetta della classifica, subisce una battuta d’arresto.

Maurizio Sarri, tiene vivo il ritmo, con lui la squadra difende, continuando ad attaccare. Le lacune a centro campo permangono, anche se un eccezionale Paulo Dybala funge da “voluta” di raccordo tra dietro e avanti, la mancanza di un tre quartista si sente, Ramsey forse non ancora in condizione, non riesce ad entrare nel ruolo.
Mentre si comincia a vedere un po’ di luce in Rabiot, non ancora al pieno delle sue potenzialità, si puo’ dire che il francese di è impegnato, svolgendo una prestazione sufficiente.

La Juve gioca un primo tempo interlocutorio, attaccando ma commettendo errori nelle finalizzazioni, troppe imprecisioni nei tiri che innervosiscono gli attaccanti, il Cagliari è abile a chiudere tutti gli spazi, e il portiere Olsen le para proprio tutte.
Nel secondo tempo, la Juventus esplode .. il tridente non c’è, ma la squadra è quella di Cristiano, che come un predatore si aprofitta di un errore del difensore avversario e va in gol gelando la porta avversaria.
E dall’1-0 che per il Cagliari, è l’inizio della fine, il crollo dovuto alla spesa di energia per tenere testa alla Juve, ha presentato il conto.
Verranno altri tre gol uno più bello dell’altro .. compreso un rigore procurato da Paulo Dybala, e realizzato da Cristiano.
Una tripletta per il portoghese come buon auspicio per l’anno nuovo, non è male .. una risposta a chi lo ritiene un problema e a quei colleghi che lo apostrofano, lo criticano e sfidano.

Un punteggio eccezionale e senza prendere gol .. una profonda soddisfazione per Sarri, che non ha sbagliato niente, e si presenta rilassato davanti ai microfoni Sky, argomentando la partita con serenità.

Sul mercato di gennaio nulla trapela dal tecnico, il quale elude la domanda dicendo di non occuparsene, e alla domanda se in serata guardera’ Roma o Napoli, declina dicendo di volersi occupare del suo cane Ciro.
Un Maurizio Sarri, piu’ rilassato e meno teso, propenso a scherzare e a buttare tutto sul ridere.

  1. Finalmente una buona juve. Ora nel primo tempo si poteva costruire qualcosina in più, però mi piaciuto il pressing fatto con cattiveria e convinzione dove a volte i giocatori del cagliari erano anche triplicati. Freschezza atletica dovuta dalla settimana di lavoro e che in parte conferma i miei dubbi: assenza totale di doppie sedute, rende la juve lenta e prevedibile. Bene anche la ricerca di qualche lancio in verticale per costringere i difensori del cagliari ad allungarsi. Nel centrocampo invece ho notato che tutti i centrocampisti vengono a ricevere la palla sempre con le spalle alla porta e mai nessuno va in profondità questo genera un addensamento, se ci includiamo anche dybala, che facilità la fase difensiva avversaria. Il secondo tempo si è continuato a pressare ed a volte ad amministrare. Bravo sarri a capire che c’era la possibilità di far male in contropiede e quindi ad inserire costa. Ora speriamo che questa partita non sia una rondine in inverno.

  2. andrea (the original)

    A me già nel primo tempo è sembrato di rivedere sprazzi del Napoli di Sarri ed è stato un bel vedere.
    Speriamo si possa dare continuità a questo modo di giocare.

    • Pure nel Napoli di questa sera ho visto sprazzi del Napoli di Sarri, Andrea, solo che ho pure visto le stesse situazioni che la Juve rischia tutte le volte in cui c’è un errore in cui è facile mettere in difficoltà la difesa. Dove gli attaccanti avversari hanno praterie x poterti punire.
      Sarri deve lavorare molto affinché queste situazioni diventino sempre più esigue. Comunque vedere la Juve giocare è bello, niente da obiettare.

      • andrea (the original)

        Sinceramente io del Napoli di Sarri in quello di ieri sera non ho visto niente.
        Squadra senza identità, poco aggressiva, spenta. Quella di Sarri non ti faceva respirare e concedeva pochissimo.

  3. Buona la prima della befana, mi auguro continuità. Rabiot ( mancino) giocava a destra per la mancanza di Bentancur e non mi è dispiaciuto affatto anche se ancora non è quello che mi aspetto. Sontuoso quel Dybala che ti illumina tutte le sue giocate. Forza Sarri c’è ancora da migliorare dietro qualcosa quando non si riesce a recuperare subito palla, ma con due giocatori più veloci e tecnici ( De Ligt è Demiral) a breve potremmo anche risolvere questo problema

  4. Se per segnare contro difese schierate dobbiamo aspettare gli errori degli avversari….
    Non entriamo in area… Palleggio senza senso. Nessuno che allunghi verso la porta.

  5. PERCHÉ MATUIDI ?

    Forse sbaglierò ma a me è sembrato che nel primo tempo la Juve abbia avuto più possesso.

    Allora dico: forse Mauritio non era tanto sicuro dei tre di centrocampo senza Matuidi ?

    Mi dite a cosa è servito Matuidi ieri ?
    Ah, sì, solo a rompere le scatole in una bella azione in conclusione di Ramsey a centro area pronto a staffilare e il francese ad ostacolarlo…ma non solo quello..molte volte c’era un tocco in più di palla con lui sempre in mezzo alle palle…e allora, dico io, perché non Costa ?

    Finalmente Ramsey e Rabiot…ragazzi è bel bel vedere un centrocampo così ben assortito, finalmente dopo tanto parlarne mi sento soddisfatto.

    E con il rientro di Bentancur e Emre Can che resta non vorrei essere nei panni di Sarri.

    Di Cuadrado, Dybala e quell’altro mostro inutile parlarne…se supportati come ieri non li ferma nessuno…devastanti.

    Nota dolente: mettiamo che alla trentottesima si dovesse arrivare a pari punti con l’inter e ci fosse il bisogno di ricorrere per ultima ipotesi alla differenza reti…avrete già intuito dove vorrei andare a parare.

    Che poi chi commenta le partite sparano cazzate a morire…insomma: Costa fa un’azione in solitaria stupenda attraversando tutto il campo e seminando avversari lungo il prato…arriva in area e pronto alla sfilata…fallo da rigore non dato perché già si era sul 4-0 ?
    Arbitro triestino che non ha mai tirato un calcio al pallone.

    Buongiorno

    • In fondo il tuo discorso, caro Barone, va a finire nell’auspicio di Andrea qualche giorno fa: Sarri deve avere il coraggio di essere COMPLETAMENTE se stesso.
      Anche se è paradossalmente convinto che non se lo può permettere. Almeno non ora.

      È bastato che anche Sarri leggesse i commenti colmi di raccapriccio sui social, dopo la doppia sconfitta con la Lazio, per decidere che … sì, purtroppo il distruttore di gioco Matuidi, deve giocare. Anche contro il Cagliari: quando proprio non serve !

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia