Sabato 8 febbraio 2020 Verona-Juventus ore 20.45 stadio Bentegodi -Verona

scritto da Cinzia Fresia

La Juventus parte direzione Verona. Posizionata al decimo posto, rientra tra le squadre “seccatura” della serie A. Una delle poche che ha fermato la Lazio.
Secondo l’opinione di Maurizio Sarri, il Verona gioca un calcio interessante fatto di ritmo ed intensità, quindi i nostri sono allertati ad affrontare la partita con l’approccio giusto, senza sottovalutare l’avversario.

Ronaldo avrà riposato?
Settimana intensa per l’asso portoghese che ha festeggiato il suo compleanno e partecipato da spettatore al Festival di Sanremo per ammirare la sua bella fidanzata Georgina Rodriguez, sul palco dell’Ariston come co-conduttrice insieme ad Amadeus nella serata di Giovedì

Ma .. Sarri, non ha visto San Remo ed è convinto che Sabato sera Ronaldo si presenterà al meglio come siamo abituati a vederlo.
Intanto annuncia la guarigione di Giorgio Chiellini,il quale si sta allenando con il gruppo e progressivamente sarà reintegrato a seconda di come si sente il giocatore.

  1. Forse è soltanto una mia sensazione ma mi pare che la sorte ci stia facendo incontrare gli avversari sempre nel loro momento migliore.
    Noi con difficoltà a creare occasioni, loro una delle difese (o fase difensiva) più forti del campionato. Noi con la tendenza a ficcarci nell’imbuto, loro specialisti nel creare densità al centro.
    Il copione sembra scritto ma il calcio è bello proprio perché tende a non rispettarlo.
    Partita scorbutica, il Verona viene dal pareggio dell’Olimpico con zero gol subiti e crede nel colpaccio. Ogni nostro segno di difficoltà o di mollezza accrescerà ulteriormente la loro fiducia. Quindi Bonucci lasci perdere le dichiarazioni sui giornali e dimostri sul campo, insieme ai suoi compagni, che la Juve gioca sempre per vincere. Dopo averli visti andare al San Paolo convinti di portarsi a casa i tre punti in infradito non è che mi fidi più di tanto.

    • Kris
      Quindi questa sera se vinciamo abbiamo fatto una impresa ?

      È anche vero quello che dici di loro e che noi incontriamo sempre squadre che attraversano un buon periodo…ma contro di noi è sempre così con tutte, tutte vorrebbero fare l’impresa e ricordare almeno per una partita la loro annata.

      Dobbiamo arrivare a marzo con almeno questi 3 punti di vantaggio, portarli, quel fatidico giorno, a 6 in modo da zittirli.

      Buongiorno

    • C’è da dire anche che il Verona ha giocato in settimana. Vantaggio per noi doppio, in quando compagine non abituata a fare infrasettimanali.
      Saluti.

    • Kris,
      a Roma ti direbbero “machestaiadì”….
      Come ha già scritto Enea, hanno giocato mercoledì sera…, oggi è sabato, non siamo andati al festival di Sanremo in settimana, vedi tu…
      Lo scorso hanno era l’allenatore… adesso sono le infradito dei giocatori… sempre Bonucci nella sua miglior stagione… bho davvero.
      Comunque se perdiamo, anzi se non vincessimo, Sarri è ‘innocente’ a prescindere… anche senza modifica della prescrizione…
      Strana comunque questa situazione del campionato di serie A da dilettanti, poi però le partite sono difficili… umh…

      • Ivano,
        Se leggi i post mentre spolveri la foto dell’ex sul comodino poi ti sfugge qualche pezzo.
        Mi pare di aver sottolineato i nostri difetti offensivi, imputabili all’allenatore e non certo al fatto.
        La stanchezza non la calcolo nemmeno perché la partita contro la Juventus offre sufficienti stimoli affinché la sentano dalla prossima. Non sono obbligati a farla loro la partita, né hanno l’assillo di dover vincere.
        Siamo molto più forti, ma Bonucci, miglior stagione, da capitano decise a Napoli che non era necessario impegnarsi a fondo.

    • Kris, personalmente ce l’ho ancora con i giocatori per la prestazione indecorosa del San Paolo. Dopo avrei preso a calci nel culo tutti quelli scesi in campo.
      Vedi un po’ tu.
      Mi aspetto una partita giocata al massimo.
      Non sono previste soluzioni “infradito” o altre mollezze simili !

  2. TIRI MANCINI

    … Poi una ammissione sul Var: “Ero nettamente contrario. Poi vedendolo applicato nelle fasi iniziali mi ero ricreduto. Adesso però dopo due anni mi sono tornati un po’ di dubbi…”
    Roberto Mancini dixit.

    Questo è l’allenatore della Nazionale figuriamoci un tifoso normale.
    Buongiorno Blog

  3. andrea (the original)

    Come scritto in altro post, questa è una partita difficile perchè il Verona gioca a pallone, non parte battuto contro nessuno essendo in fiducia e si è visto un pò contro tutte le grandi, corre, pressa.
    Insomma una realtà nuova quest’anno.
    C’è bisogno di una buona prestazione sia per vedere una bella partita, sia per provare a fare i 3 punti, sia per iniziare a mettere nel mirino la partita di Lione.

  4. Se il Var lo togliessero si scatenerebbe il finimondo. Ormai si è presa una strada che ha cambiato il romanticismo del vecchio calcio, dove pure un fuorigioco faceva parte del gioco.
    Oggi, ed io dico “ finalmente “la Juventus cannibale tira fuori i più bassi sentimenti di odio di chi non tifa per la vecchia Signora. Addirittura ritorna in auge una castroneria che prima del 2006 giustificava chi truffava veramente le regole sportive: “ quando si investe così tanto è anche giusto poter bypassare le regole,anche quelle morali”.
    Ora nasce una nuova santa alleanza di 5 squadre di serie A che per mettere in pari la situazione, quella della x Juve troppo potente e vincente, vorrebbero ridistribuire gli introiti televisivi ( se non ci fosse la Juve in serie A non esisterebbe neppure) in modo da ridimensionare la Juve stessa ( l’unica che ancora galleggia in campo internazionale).
    Siamo alle comiche, anzi alle solite, eppure non è passato ancora tanto tempo dal 2006.
    La nuova classe fallita giornalistica frustrata, dai Pistocchi ai Varriale iniziano la loro crociata, e questa volta avranno pure l’appoggio di biscardi figlio con i super movioloni taroccati e la gazzetta rosa già si sta dando da fare x alterare i tabelloni onde riuscire a dar loro man forte😂😂😂.

  5. Primo tempo.
    Per mezz’ora non abbiamo visto palla contro un Verona tonico e organizzato.
    Meglio l’ultimo quarto d’ora con un Ronaldo molto attivo.

  6. Juve sovrastata per buona parte del primo tempo da ritmo e corsa dei veronesi scesi in campo con evidenti occhiaie ed anche un po’ palliducci.
    Rabiot chiaramente contrariato dalla scelta della squallida maglietta a bianca. Avrebbe indossato più volentieri una camicia a fiori.
    Higuain impantanato.
    Peccato non riuscire a risalire bene il campo perché Ronaldo sembra ispiratissimo e Costa andrebbe innescato con più costanza.
    Ma ragioniamo con una lentezza quasi offensiva per il calcio professionistico.
    Dietro sudiamo spesso freddo per l’evanescenza del centrocampo.
    I pali, purtroppo per noi, hanno finora fatto giustizia.

  7. La cosa obiettivamente grave è che noi avevamo una settimana per preparare questa partita, loro tre giorni, e con 90’ combattuti sulle gambe.
    Eppure abbiamo perso. Anzi, abbiamo giocato male e perso, per non farci mancare nulla.
    Così non va proprio. Dovremmo essere la Juve.

  8. Dite a sarri che allegri de ciglio lo metteva quando vinceva non quando si pareggiava.

    • Ps dite a sarri che può ogni tanto variare i cambi: o forse c’è l’ha scritto sul contratto che se entra dybala esce higuain o viceversa. Tra l’altro se aveva cambiato costa forse non si faceva male, altro che biondo questo è diventato proprio bianco, un fantasma.

  9. Ci sono pure uscito per vedere sto schifo.

  10. Quando il piede s’abitua all’infradito poi è difficile rimettere gli scarpini. Una squadra di checche che in vantaggio, col Verona che finalmente dava segni di cedimento, si mettono a fare puttanate ed abbassano ancora di più il ritmo portandosi l’avversario in area.
    Il capitano che gioca sempre per vincere si mette a fare Gig robot dopo essersi fatto rubare il tempo, e Bentancur che si fa fottere come manco nella categoria esordienti. Abbiamo la reattività delle comari che passano i pomeriggi sull’uscio di casa di mia nonna.
    C’è un’incompatibilita’ di base tra allenatore e squadra. Per fare certe cose c’è bisogno innanzitutto di umiltà e determinazione. Neanche guardando correre un 35enne con n 5 palloni d’oro sentono vergogna.

    • All’allenatore va bene che mettano l’infradito. Ricordo un allenatore che per una partita pareggiata fece allenare la squadra alle 8 di mattina. A me sembra che sarri abbia perso credibilità e non sa più che pesci prendere, fa sempre le stesse cose, gli stessi cambi, gli stessi errori. Ho un gran brutto presentimento perché la cosa più grave è continuare a subire goal e i campionati senza la miglior difesa non si vincono. Grande cazzata aver preso questo allenatore!

      • Io vedo una squadra che, con eccezione di De Ligt, non fa un cazzo di quello che chiede Sarri.
        Poca intensità, aggressività zero, palla lenta e gestione.
        Ho visto la stessa Juve di Napoli, sentíamo che dice quello degli equilibri. Con che percentuale di impegno pensava di spostarli stasera.

      • A me questa sembra una squadra che si arrabatta, perché ha smesso di credere nell’allenatore. Manco il palleggio si vede più. Siamo in continua involuzione.
        Oggi come oggi ci sono Ronaldo più 10 giocatori. E non è un bel vedere.

  11. andrea (the original)

    Chiaro che se perdi una partita in cui giochi male e vai in vantaggio, facendoti 2 gol da soli, il problema è importante.

  12. Una squadra di pantofolai.
    Con un solo giocatore che sa veramente come si vince: Cristiano Ronaldo.
    Ma questa squadra dimostra di non saper vincere neanche partendo sistematicamente da 1 a 0.
    Cose da pazzi.
    Temo siano al drop pieno di pancia.

  13. Quindi ora la colpa è dei giocatori; l’allenatore che doveva farci ricredere con il suo splendido calcio giustamente che colpa ha, mica va in campo a differenza di quello dello scorso anno.

  14. Avrei bisogno di qualcuno che mi aiuti a stendere sto telo…pietoso.
    Aspettiamo ancora ?

    Buonanotte !

    • Che aspettiamo baro c’è poco d’aspettare sto film ha già scritto un finale purtroppo drammatico per noi. Continuiamo a subire gol e pure indecenti, gioco zero, motivazioni zero, sarri zero.

      • Azz quindi a detta di sarri se troviamo una squadra che ci mette anima, cuore e dedizione perdiamo me cojoni. Allora è la fine perché vorrei sapere chi non gioca così con la juve. Sarri sarri la colpa non è tua ma di chi ti ci ha messo.

  15. Speriamo che qualcuno mi aiuti perchè è un qualcosa che dobbiamo risolvere assolutamente. Salvate il soldato sarri.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web