SJR stagione 03 episodio 29

SESSO JUVE E ROCK N’ROLL con Ben michele fusco antonio corsa benny nico arco lubrano e Toto

ore 22 youtube

  1. Inter
    Conte non parla.
    I cinesi non parlano
    Rimane lui, a sparare cazzate ogni minuto.
    “Gli hanno impedito”
    A parte che non c’era rigore manco morti,
    E le partite successive perse e pareggiate da coglioni, non contano?
    Piangina retrospettiva da shock

  2. Alessandro Magno

    Umanamente mi spiace per Gigi Simoni era un uomo mite e credo fosse una brava persona. La storia dello scontro Ronaldo Iuliano ce lo tiravano dentro gli altri a ogni ricorrenza. L ho preso in giro sportivamente a proposito di quell’episodio ma non l’ho mai odiato. Fra l’altro per una stagione e una manciata di partite era stato anche un nostro ex giocatore. RIP

    • andrea (the original)

      Si, era uno catapultato lì quasi per caso quindi pure io penso si sia più fatto prendere la mano dall’ambiente Moratti che credere realmente di essere diventato un leone a cui avevano tolto la preda.
      Ho sempre visto le sue periodiche uscite sul ’98 come esilaranti più che realmente cattive.
      Anche perché poi ci pensò Moratti stesso a ridimensionarlo: uno a cui sarebbe stato tolto uno scudetto dal potere malefico non viene esonerato dopo 2 mesi più o meno della stagione successiva senza motivo e per prendere non so chi (forse Hodgson), non certo un nuovo Herrera,

      • …e x prendere poi a fine stagione in certo Marcello Lippi, colui che guidava la squadra che avrebbe scippato uno scudetto proprio a Simoni. Immagino come si sia sentito.

      • Dopo Simoni e prima di Lippi mi pare abbia cambiato altri 3 allenatori, Lucescu, Castellini e Hodgson.

      • Concordo
        Con le autogiustificazioni pilotate non fai niente se non peggiorare la situazione.
        Simoni cmq si adatto’, magari non fu tutta colpa sua,ma ricordo interviste che, se pur esilaranti come dici, erano in linea morattiana. Almeno fino alla fine del campionato. Dopo non avevano ragione di essere,vista la classifica. Il fatto che anche se era catapultato in quel clima non lesino’ pesanti invettive. Rispetto chi non c’e’ piu’ ma ricordo bene cose dette che anche lui poteva ormai risparmiarsi. Quelle invettive furono ancora piu’ pesanti sull’opinione pubblica proprio perche’ avallate da uno come Simoni.
        Acqua passata.

        • andrea (the original)

          Si, diciamo che a differenza di Moratti lui lo andavano a cercare per farlo riparlare di quella boiata.

  3. Alessandro Magno

    https://twitter.com/juventusfc/status/1263864698706919424

    oggi è l’anniversario della nostra ultima champions

  4. NOI JUVENTINI SIAMO DIVERSI

    In questo blog non è stata spesa una parola, due giorni fa, per la morte di Bruno Bernardi, giornalista e noto tifoso Juventino, oggi è morto anche Claudio Ferretti giornalista RAI.

    Ovviamente mi DISSOCIO da chi, in questo particolare momento denigra la figura di Gigi Simoni.
    R.I.P.

    Ma, purtroppo, anche da parte della tifoseria interista, vedi il suo primo tifoso, invece di commemorare il povero Gigi lo fanno con la più subdola insinuazione dando addosso alla loro odiata nemica. La Juventus.

    Il più accanito nemico della squadra bianconera, Massimo Moratti, come si coprì dietro la morte di Giacinto Facchetti ora ha iniziato, nemmeno dopo un giorno, con il povero Simoni.

    Credo che occorra rispettare per pretendere rispetto.
    Noi lo facciamo, o almeno ci proviamo.

    Buona serata

  5. ATTACCO AL POTERE 1-2-3.-.-.

    Dobbiamo essere più buoni, la pandemia…dicevano.
    Continuo a scrivere su questo blog per parlare di Juventus e per riportare gli attacchi che giornalmente gli vengono fatti gratuitamente da tutti i media e scribacchini da quattro lire.

    Il rispetto per la morte di Gigi Simoni prima di tutto.

    Ieri sera il tg1 Rai dire uno schifo è poco( ha speculato su una morte per lanciare il solito messaggio della Juve che ruba).

    La giornalista presenta il servizio parlando di uno scudetto interista non vinto perché negato un rigore, invece di parlare della rispettabile carriera di Simoni mettono in risalto l’audio dove il mister dice “si vergogni si vergogni“… in riferimento al contrasto di Juliano/Ronaldo.
    Continuano poi su altre considerazioni che ricadono sempre su quella partita.

    In tv, nella TV di stato non è la prima volta che mettono in risalto il vittimismo nerobleau e giallorosso…forse perché la maggior parte dei dipendenti sono di quelle fazioni di fede( come anche nella politica )?

    Qui sopra se scrivi mettendobin risalto facendo notare questi attacchi vieni anche additato come rompicoglioni.
    Noto, con molto dispiacere, che gente con le palle stia per abdicare la causa o se già non l’abbia fatto.

    Buongiorno

  6. TUTTOSPORT

    Il tecnico dei bianconeri ripartirà dal tridente Cristiano Ronaldo-Dybala-Douglas Costa: niente prima punta ma tecnica e movimento

    In fin dei conti, il numero 9 neppure c’è nella rosa bianconera e col senno di poi l’assenza potrebbe essere interpretata come un presagio.
    Perché la Juventus che affronterà la fase finale e decisiva della stagione un numero 9, inteso come centravanti classico, quasi certamente non ce l’avrà.
    Almeno nel suo assetto tipo perché poi, con il tour de force di partite che la aspetta, ci sarà spazio per tutti, compreso Gonzalo Higuain che ha il 21 sulla schiena ma è un 9 di fatto, per quanto abbia saputo adattarsi a giocare da centravanti di rifinitura più che da finalizzatore.
    Spazio anche a partita in corso perché, con cinque sostituzioni, Sarri potrà variare senza remore, sfruttando a piene mani la ricchezza della rosa.

    «Il nostro centravanti è lo spazio», disse a proposito del suo Barcellona schierato con Leo Messi falso 9 Pep Guardiola, che di Maurizio Sarri è stato prima modello e ispiratore e poi amico ed estimatore. «Il nostro centravanti è il talento», potrebbe parafrasarlo l’allenatore bianconero – affermazione che peraltro sarebbe andata benissimo anche per la squadra blaugrana – alla ripresa della stagione.
    Quando schiererà un tridente con Douglas Costa, Paulo Dybala e Cristiano Ronaldo.
    Nessun centravanti classico, ma i tre giocatori offensivi con più talento, fantasia e colpi ad effetto della rosa bianconera (e non solo della rosa bianconera).

    Per la verità Sarri qualcosa del genere lo aveva già detto quasi un anno fa, nel giorno della sua presentazione come tecnico della Juventus, il 20 giugno.
    Quando aveva spiegato che Dybala può giocare da centravanti e, in un altro passaggio, che la sua Juventus l’avrebbe costruita «sui giocatori talentuosi, quelli che fanno la differenza.
    Ci organizzeremo per metterli in condizione di farla».
    Aveva fatto anche tre esempi, di «talentuosi»: Ronaldo, Dybala e Douglas Costa.

    Buon pomeriggio

    • andrea (the original)

      Fosse la volta buona, auspico quel tridente da Agosto 2018, dopo due anni ce la farò a vederlo?

      • Se Costa non fosse stato discontinuo e perché infortunato potevamo avere più soddisfazioni da molto prima.

        • andrea (the original)

          Non so, anche quando Costa c’è stato in questi due anni mi è sembrato che quel tridente non fosse la prima opzione, per la storia italica per cui bisogna riempire l’area.
          Io con Sarri ci speravo sin da subito perchè dopo aver creato Mertens centravanti auspicavo una roba del genere anche da noi.
          Chiaro che Costa si fece male già a Firenze ma nelle prime 2 c’era eppure il tridente fu comunque composto da Ronaldo-Higuain-Costa.

    • Il problema resta la tenuta fisica di Douglas Costa visto il numero elevato di partite ravvicinate da disputare, Cuadrado rappresenta comunque una valida alternativa al brasiliano oltre all’auspicabile recupero di Bernardeschi.

      • andrea (the original)

        Con Cuadrado però quel tridente lo vedo meno imprevedibile.
        Non so ma insieme al colombiano e CR7 vedo meglio Higuain.

        • Concordo, quanto ad Higuain bisognerà vedere quali saranno le sue condizioni fisiche e mentali al rientro dopo mesi di inattività in cui non s’è parlato d’altro che del suo ormai quasi certo addio alla Juve.

          • Da fonte vicino alla Continassa ci dicono che il suo pensiero in questo momento è per la madre malata.
            Sono stato un suo sostenitore e la cosa che forse non potrebbe giocare dispiace molto.

        • credo che con i 5 cambi a disposizione ne vedremo delle belle…speriamo.

  7. Anche Pagliuca è ri-tornato sul ’98…manca solo che incolpino la Juve sulla morte di Simoni.
    Il promotore è però sempre lui: Massimo Moratti.
    E allora come ha spiegato un amico ribadisco:
    “La litania è la solita: se nel 1998 ci davano quel rigore, si sarebbe vinto quello scudetto.
    Sarebbe interessante che gli epigoni di questa nuova scienza sottoponessero alla loro indagine quell’episodio incriminato del 1998.
    A proposito del quale vorrei puntualizzare alcuni dettagli, che, credo, urterebbero non poco l’ineffabile suddetto, se una buona volta qualche giornalista meno lecchino si decidesse a esternargliele nella loro cruda essenza. E dunque:
    1) A parte il fatto (tutt’altro che secondario) che in quell’azione incriminata molti opinionisti non vedono un fallo di Juliano, ma al contrario un fallo di sfondamento di Ronaldo. Ma a parte questo, chi l’ha detto che l’eventuale rigore sarebbe stato sicuramente trasformato? E chi l’ha detto che la partita sarebbe finita 1-1? Ecco, appunto, gli interisti danno per scontata la realizzazione di fatti solo ipotizzati, come si diceva prima.
    2) Ammesso anche che fosse terminata 1-1, l’inter sarebbe rimasta indietro di un punto in classifica. Chi l’ha detto che avrebbe sicuramente vinto lo scudetto? Ecco, appunto, gli interisti ecc ecc
    3) L’inter alla fine di quel campionato sprofondò a 7 punti dalla Juve. Dicono: andando dopo lo scontro diretto ingiustamente (secondo loro) a quattro punti l’inter ha mollato. Male! Non avrebbe dovuto farlo. Perché si dà il caso che la domenica successiva la Juve andò a pareggiare a Vicenza 0-0, e l’inter che affrontava in casa il Piacenza, vincendo (come da pronostico scontato), avrebbe ridotto il gap a 2 soli punti, con tre giornate ancora da disputare. Altro che campionato finito! Invece anche l’inter pareggiò 0-0! Colpa anche qui della solita Juve che ruba?
    4) Nella partita di andata, vinta dall’inter 1-0, non fu concesso alla Juve un rigore per un macroscopico fallo di West su Inzaghi. Nessuno in quella circostanza ha gridato allo scandalo. Nessuno ha parlato di partita falsata o addirittura di campionato falsato. La Juve, come ha sempre fatto, ha metabolizzato immediatamente l’episodio; i giocatori si sono rimboccati le maniche e hanno continuato il loro campionato come se nulla fosse successo, senza lamentele puerili o facili alibi.
    Considerazione finale: ma non sarà che è proprio per questa diversità di comportamento che la Juve vince da sempre più degli altri? Non sarà che, lamentandosi in continuazione degli arbitri, gli altri finiscono poi con il doversi accontentare di scudetti di cartone?”

    Buona domenica

  8. 2 A NIENTE EPPURE LOTITO…

    Lotito su Juve-inter 8 marzo 2020: “Quella partita l’avete vista”.

    Il presidente della Lazio subito convocato per fornire chiarimenti.
    “Quella partita l’avete vista”. Parole, riferite a Juve-inter, pronunciate dal presidente della Lazio Claudio Lotito in una recente intervista a ‘Repubblica’ che hanno fatto scattare un’indagine da parte della Procura federale.
    Lo riferisce ‘Il Tempo’, aggiungendo che il numero uno del club biancoceleste è stato subito convocato per fornire chiarimenti e approfondire i suoi eventuali sospetti sulla sfida disputata l’8 marzo allo Stadium a porte chiuse.

    Se Lotito – continua ‘Il Tempo’ – dovesse fornire informazioni tali da mettere in discussione la regolarità di Juve-inter, a quel punto la Procura federale dovrebbe aprire un’indagine per illecito sportivo.
    In caso contrario, il presidente della Lazio potrebbe essere deferito per dichiarazioni lesive.

    In poche parole, credo, eventualmente in un modo o nell’altro la Juve non lo deve vincere.

    Saluti

    • Sull’intervista rilasciata a Repubblica lo scorso 26 aprile dichiarò: “Sono a un punto dalla Juventus e solo per Juve-Inter che vabbé, l’avete vista tutti”.

  9. 24 MAGGIO 1981 IL 19°

    Ogni giorno del mese di maggio, si potrebbe dire, la Juve vince uno scudetto…questo è quello de “er gò de Turone”. Bello, anzi, Bellissimo!

    Nell’ultima giornata di campionato la Juve supera la Fiorentina con un gol di Cabrini e stacca definitivamente la Roma seconda in classifica.

    Uno scudetto inseguito per tutta la stagione, sudato fino all’ultima giornata e per questo ancora più esaltante.
    E’ quello che la Juve vince il 24 maggio del 1981, al termine di un lungo testa a testa con la Roma. I giallorossi partono bene e dopo la sesta giornata il vantaggio sui bianconeri è già di sei punti (e ai tempi la vittoria ne valeva due).

    Trapattoni però, dopo un avvio di campionato stentato, rimette subito i suoi in carreggiata e inizia la rimonta.
    Alla 20° giornata le due squadre sono appaiate.
    Alla 22° la Juve è avanti di un punto.
    Alla 23° c’è il controsorpasso. Alla 25° il nuovo aggancio.
    Alla 26° i bianconeri tornano davanti di una lunghezza.
    E ci rimangono.
    Si deve lottare però fino alla fine: nell’ultimo turno, la Roma è impegnata ad Avellino, la Juve ospita la Fiorentina.
    I giallorossi vengono fermati sull’1-1, mentre al Comunale Cabrini, al 26′ del primo tempo, fulmina Galli e firma il gol che vale lo scudetto.
    E’ il trionfo numero 19, la seconda stella è a un passo e arriverà l’anno successivo.

    #finoallafine

  10. Buon giorno e inizio settimana a tutti.
    Ieri qualche assaggio di Bundesliga per capire come sarà la ripartenza da noi tra 15 giorni.
    La settimana scorsa sono venuti a mancare 3 vecchi addetti ai lavori 2 giornalisti ed un ex allenatore e , riposino in pace.
    Questa pandemia continua a fare vittime di persone che magari non hanno avuto notorietà e, la mia sensibilità mi porta a ricordare anche coloro che nel silenzio mediatico (perché negli ultimi giorni in cui si sta riaprendo l’Italia) non se ne parla quasi più.
    Arriva l’estate è sarà un anno bisestile proprio maledetto dove si è spostato tutto credendo di riuscire a rimettere riparo ai danni che stiamo subendo da più parti.
    Il calcio ( se riprenderà) finirà ad agosto e ci dimentichiamo che giocare con 40 gradi o quando va bene perché senza sole , con 90% di umidità , ogni tre giorni, non è la stessa cosa che giocare partite nelle condizioni normali. Vedremo come finirà, c’è da dare soddisfazione a Lotito e la sua Lazio che credono di potersi giocare qualche change, ma comunque andrà a finire sarà la solita minestra del “ campionato falsato da qualcosa”.
    Tanto per cambiare i media , hanno ricordato la morte di Simoni come quell’allenatore defraudato da uno scudetto che non ebbe mai modo di poter vincere perché arrivó con ben 7 punti di meno rispetto alla prima.
    Massimo disappunto verso quelle trasmissioni televisive Rai e sky dove la faziosità dei cronisti fa cattiva e falsa comunicazione creando poi dissapori e incomunicabilità tra la gente poco illuminata e acciecata dal tifo che, forte poi da quanto sentito, si accalora pure troppo il limite.
    Questi falsi giornalai fanno passare lo sport , dove la lealtà e la determinazione sono i principi principali per qualcosa di oscuro e magari illegale, anche quando non ci sono nè le prove nè i presupposti per cui questo sia tale.
    Capisco le frustrazioni di chi non ha vinto ed è arrivato secondo, ma non voler accettare il verdetto che qualcun altro sia stato più bravo è sintomo di immaturità che prende in giro se stessi prima di chi si vuol convincere che si era migliori di coloro che ci hanno battuti.

  11. Buon compleanno al più grande di tutti e di sempre. Ciao Gaetano; sarai sempre nel nostro ❤

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web