Requiem per la Fiorentina

In primavera fioriscono le viole, ma evidentemente non esistono più le stagioni di una volta. Ora che siamo passati noi da Firenze, almeno per un anno, non crescerà neppure l’erba. Siamo venuti noi barbari dal Nord nella culla della civiltà (mi vien da ridere), almeno così ci ha detto il sindaco loro Renzi. Infatti siamo stati accolti subito da frasi fuori luogo, le sue. Poi allo stadio si sono intonate le solite canzoncine idiote su fatti assai deprecabili e su persone defunte, cantate solo dalla Curva Fiesole e cori sul fatto che a Firenze amino tanto Liverpool, questa volta cantate da tutto lo stadio. Chissà se Renzi avrà sentito o se in quel mentre aveva gli auricolari. Ci ha accolto Amauri col coltello fra i denti, promettendo che se ci avesse fatto gol avrebbe fatto tutto il giro del campo. Forse qualche giro di campo in più gli farebbe davvero bene, ma per allenarsi. Sono già 8 partite che è li e i suoi nuovi tifosi lo stanno imparando a conoscere e ad apprezzare più per le dichiarazioni che per i gol; fra poco mi sa che se non si sveglia, per lui tirerà brutta aria pure a Firenze. Anche Delio Rossi, che in verità stimo molto come tecnico, evidentemente preso dalla smania di fare dichiarazioni a vanvera, ci ha messo del suo. Forse era troppa la voglia di fare bella figura con i suoi tifosi dato che era la scoppola – pardon – la partita che aspettavano da tutta la stagione. Così Delio ha parlato di Calciopoli rivangando cose un poco a casaccio, come il fatto che pensava che i campionati fossero regolari, detto certo con sottile ironia. Ora a parte il fatto che il tribunale di Napoli ha sentenziato che i campionati furono regolari ma mi viene da chiedere: Delio tu dove stavi nel 2006? Mi risulta che allenavi la Lazio che è stata penalizzata di undici punti ed estromessa dall’Europa. E dove alleni ora? Alla Fiorentina che nel 2006 è stata estromessa pure lei dalle coppe e penalizzata di 15 punti. E ancora parli? Con la scusa della colpa data a Moggi son diventati tutti vergini. Ma torniamo a noi. Torniamo all’uragano che si è abbattuto su Firenze. E sì, perché di uragano si è trattato, piovevano gol da tutte le parti. Come non esser felici per il risultato (storico e tennistico allo stesso tempo), per la curva Fiesole che si svuota a metà gara, per la tribuna che sul 4-0 si volta e inizia a insultare i Della Valle, ovviamente immagino in maniera molto civile visto che sono culla di civiltà. Come non godere del fatto che sul 4-0 Conte toglie Vucinic ispiratissimo per non sprecarlo e per non infierire. Loro non avrebbero fatto altrettanto ce ne avrebbero fatti dieci, ma noi siamo barbari e loro civili e quindi sul 5-0 ci siam fermati. Come non godere, e io ho goduto molto, per le parrucche gettate in campo dalla rabbia di tifosi delusi che invece di pensare a tifare per la propria squadra volevano venire a prenderci per i fondelli. Saranno anche civili ma molto molto presuntuosi, così come lo è stata la giornalista con accento toscano che in conferenza stampa post-partita ha chiesto a Conte come si sentiva ad aver vinto la partita dell’anno, e si è sentita rispondere che questa è la partita dell’anno per la Fiorentina non certo per la Juve e gli Juventini che a giocare a Firenze è come andare a giocare a Verona o a Bologna o a Genova. Come non godere poi, dei nostri ragazzi, che son stati tutti ”sul pezzo” fin dal primo minuto, da Buffon che non gli ha concesso neppure il gol della bandiera (che barbaro!), a Pirlo direttore d’orchestra, a Vucinic finalmente ispirato e in versione genio uscito dalla lampada e non tipo gatto addormentato sul divano. Dove cavolo sei stato fino ad ora Mirko? Menomale dai, meglio tardi che mai. Ora le partite che mancano spero le faccia tutte cosi. Come non godere, infine, degli olè del pubblico viola ai propri giocatori in evidente difficoltà psicologica, lì davvero i tifosi della Fiorentina si sono superati. E’ una cattiveria che non avrei mai pensato neppure per il mio peggior nemico e loro l’hanno riservata ai propri giocatori evidentemente rei di essere molto più scarsi dei nostri. Ma il tifoso civile che ne sa, magari nella sua presunzione è convinto che se c’era lui in campo avrebbe fatto meglio.

Cosa chiedere di più adesso: lo scudetto? Certo sarebbe bello, anche se è dura. Mi accontenterei anche in verità solo della Coppa Italia che sarebbe una gran cosa dopo tanti anni. Spero di non dovermi accontentare dei viola in serie B, perché seppure mi farebbe godere assai, devo dire che noi come da DNA, siamo abituati a godere delle nostre vittorie e non delle sconfitte degli altri. Ma si sa noi siamo barbari sono gli altri che sono civili.

Alessandro Magno

  1. Antonio Conte, si è divertito talmente tanto, che una parrucca voleva tenersela per i momenti peggiori, e darne un’altra al calvo e simpatico Sig. Guardalà.. Scherzi a parte, non c’è più niente da dire su questa partita. A riguardo dei tifosi viola, non comment, se un’identità culturale proposta come culla della civiltà che inneggia alle disgrazie, beh .. tanti auguri a loro.

  2. Grande come sempre Alessandro ti sei scordato il coro ”siam venuti fin qui per vedere segnare amauri” ah ah ah ah .

    questa poi è notevole ”era la scoppola – pardon – la partita che aspettavano da tutta la stagione”. :mrgreen:

    Forse era la scoppola che aspettavano da una vita in fondo a Firenze ci amano, non avrebbero ragione di esistere senza di noi. Proprio come il Toro 😀

  3. Giusto Giuseppe, i cori sono stati fantastici, ma mentre si cantava si faceva con la mano il verso che cmq i gol non li faceva….spettacolare!!!

  4. Grazie ragazzi si luna l’articolo è proprio imperniato tutto su questa molto presunta culla di civiltà. Ora se a firenze un mucchio di secoli fa c’è stato il cosidetto ”rinascimento” non è che ce la possono smenare per una vita. Civile è chi si comporta da tale non chi lo dice. Come hai detto tu questo continuare a insistere su certe cose nefaste e poi far di queste figure in campo è da incivili e pure da pirla.
    Chissà che qualcuno lassù Sabato avrà sorriso 😉
    Grazie giuseppe grazie sally ho messo un video di un amico nel blog sui tifosi a Firenze è un po lunghetto ma è molto bello da guardare. Si vedono i gesti che Amauri non segna :mrgreen:

  5. AH AH AH AH … CHE GODURIA…bravo ben detto !! sti Viola erano pronti a fare le vittime… anche i giornalisti pronti.. nemmeno quello.. non gli abbiamo lasciato nulla nemmeno il gol della bandiera… Amauri ingrato…dovresti fare un monumento a quei cialtroni che ti ha pagato quasi 50 mln …. INGRATO VAI PARMA li son bravi con i prosciutti….SALAME

  6. C’è un problema, a Firenze sono convinti che i Medici siano ancora vivi. :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  7. Alessandro Magno

    Davvero si . Pensano ancora cosi…..si dovrebbero un poco svegliare :mrgreen:

    Acatarus pare che Amauri lo han visto che è ancora li che fa giri di campo ah ah ah ah ah 😆

  8. Grande Articolo e grande video dei ragazzi a firenze. ”Oh oh oh oh oh la Fiorentina a pecorina ” 😛 😛 😛

  9. Alessandro Magno

    bellissimo questo coro :mrgreen: :mrgreen: :mrgreen:

  10. sono ancora piu comtento che hanno preso 5 shiaffoni …..per i cori sul heysel …basta…r..di e questi indegni della Federazione han fatto di nuovo finta di non sentire cosi come i giornalisti filo mediaset-tim….

  11. complimenti per l’articolo, come sempre puntuale, preciso ed ironico al pun to giusto.
    In merito alla partita di sabato allego un messaggio reperito da un blog delle m…e “dodicesimo uomo curva fiesole:
    “NON VE LA PERDONEREMO MAI: Per aver fatto gioire mezza Italia, per averci fatto vergognare, per aver disonorato Firenze e la Fiorentina, per la gioia regalata a Conte emblema della juventinità, colui che venne a sbandierarci la bandierina del calcio d’angolo sotto il nostro settore al Delle Alpi. Per non aver giocato la partita a cui teniamo di più e… per non giocare da oltre due anni. Perchè questa sconfitta resterà nella storia come marchio di una vergogna che non meritiamo. Perchè nemmeno le peggiori squadre viola degli anni 70 hanno mai permesso alla Juve di passeggiare al Franchi. Perchè avete permesso ai tifosi della juve di farci prendere in giro come mai era successo. Perchè avete dimostrato ancora una volta che non vi importa niente della maglia. Perchè adesso la paura di andare in B è grande. Perchè ancora di più non capiamo che società abbiamo e cosa vogliono fare. -dodicesimo uomo Curva Fiesole”

    Non conosco le parole adatte per descrivere la mia GIOIA nel leggere questo blog.
    Juve, grazie di esistere!!!!!!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web