Genoa-Juve: non prendetevela (troppo) col timoniere, ma con l’armatore

juventus-cda-agnelli

Articolo di Alessandro Magno

Genoa-Juve. Una sconfitta con molti padri e una sola madre: la Fc Juventus. I padri sono la sfortuna, Perin, Allegri, Mazzoleni. La sfortuna c’è perché quando prendi due pali e crei tanto e gli altri fanno gol con mezza occasione non puoi certo parlare di sconfitta giusta. La sfortuna è anche trovare per l’ennesima volta un portiere (Perin) in stato di grazia. Capitano tutti a noi.

Allegri ha le sue colpe anche lui troppo molle, troppo indeciso. Continuiamo a regalare primi tempi agli avversari e continua a fare sempre le stesse sostituzioni. Mai un colpo di genio. Che dire poi di rinunciare sistematicamente a un Morata in queste condizioni? E veniamo all’arbitro.

Mazzoleni ha arbitrato in modo scientificamente indegno contro la Juve. Ai Genoani è stato concesso di tutto, dovrebbero già essere in 10 al 7mo minuto quando Rosi entra a karate sulle parti basse di Tevez. Neppure ammonito. La prima ammonizione è per loro all’72mo quando l’arbitro ha già condizionato col giallo la partita di tre dei nostri. Addirittura Ogbonna sul giallo prende netto la palla così Chiellini a cui viene fischiato un fallo di mano inesistente. Mazzoleni è così in malafede che verso fine gara quando ferma Pogba lanciato in area si prende una serie di vaffanculi da record, ingoia il rospo e fa finta di non sentire perché sa di aver esasperato tutti i bianconeri, compreso Paul con questo arbitraggio indecente. A Tevez e Llorente vengono fischiati contro 4-5 falli che subiscono. Pinilla non solo è libero di picchiare (verrà ammonito solo al 87mo) ma gli si fischia qualsiasi cosa ad ogni svenimento. Ma non è colpa di Mazzoleni lui arbitra come vogliono che arbitri. Tiene famiglia. Rocchi è stato fermato per due turni perché ha avuto la colpa che la Juve ha vinto con la Roma. Mazzoleni viene da due prestazioni disastrose con l’Inter in cui ha regalato un rigore e con noi. L’Inter anche ieri con la Samp ha avuto un altro regalone due rigori 6 punti ma va bene così. Non è la Juve non frega a nessuno. Sul gol di Antonini non mi hanno fatto neppure vedere 1 dei 16 mila replay che in genere fanno quando c’è un gol dubbio per noi. Leggo che è regolare mi devo fidare di questi giornaletti sporchivi italiani. Ma mettetevi nei panni di Mazzoleni, ma perché dovrebbe arbitrare come si deve e non come si vuole? Chi glielo fa fare? Per rischiare di essere fermato per due turni e aggredito da tutti? Meglio vivere tranquillo.

La colpa di tutto questo è della Juventus e del Presidente Andrea Agnelli. Non è ammissibile che la Juve subisca tutto quello che ha subito dopo Juve-Roma e resti in silenzio. Chi tace acconsente quindi se tutti dicono che la Juve ha rubato e taci vuol dire che è vero. Il basso profilo in Italia non paga. Restare inermi vuol dire poi ritrovarsi i Mazzoleni. All’assemblea degli azionisti diversi hanno fatto notare che siamo nuovamente sotto un attacco mediatico indecente. Agnelli ha risposto: “Siamo antipatici”. Una risposta francamente inadeguata. Non vorrei si volesse perdere questo scudetto così a buon mercato magari giusto per investire in simpatia.

LA JUVE SCAPPI DALL’ITALIA E VADA A GIOCARE ALL’ESTERO: FIRMA LA PETIZIONE

  1. hai proprio centrato L obiettivo..ecco il perché di Conte fuggito via..aveva capito che i primi ad essere Pieni erano la proprietà…ai nostri non gli si può certo dire che non corrono oppure che non si impegnano.. alla juve quelli come Allegri durano una stagione..

  2. Ma io non darei la colpa ad Andrea Agnelli se ieri abbiamo fallito, perche sarebbe troppo comodo, quando arrivo Conte il primo anno con gli arbitri era anche peggio.
    Il problema e’ che e’ una squadra la quale ha vinto perche c’era Conte. Allegri non e’ all’altezza della situazione, e’ talmente debole che ognuno fa quello che vuole.

  3. Alessandro Magno

    resta il fatto che quando sei sotto attacco mediatico e taci poi trovi arbitri che tutelano gli altri

  4. Alessandro Magno

    Fra l’altro cinzia allegri non è caduto da un albero è stato messo da andrea agnelli. se è cosi scarso ( e io non lo credo) è sempre un errore della dirigenza avercelo messo sulla nostra panchina ti pare?

  5. Come no, su questo d’accordissimo.
    Nessuno vuole capire, che questa e’ una sqaudra che vince se c’e’ Conte.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia