Archivi Tag: Higuain

Pagelle Juventus Roma 1-3

 

Pagelle di Alessandro Magno

Szczesny 5,5 Sui tre gol non mi pare granchè responsabile. In verità ne evita pure qualcun’altro tuttavia io dopo ‘ste figure barbine vedere un giocatore che se la ride mi innervosisce non poco. Mi innervosiva già Buffon ai tempi di Del Neri.

Danilo 4,5 Inizia bene con  bei slalom e percussioni e sembra in una serata di vena, poi provoca il rigore in modo anche un poco ingenuo e sparisce dal campo.

Rugani 4 Da il via alla rimonta della Roma facendo segnare il suo uomo Kalinic che segna solo per sbaglio e infatti segna giusto con Rugani questa sera.

Bonucci 4,5 Un poco meglio di Rugani ma senza De Ligt e Chiellini noi non prendiamo mai una palla di testa.

Frabotta 6 Almeno degno di nota una bella sua azione con scambio con Matuidi e tiro di poco al lato.

Rabiot 6 Prima di deprimersi nel nulla assoluto è il miglior giocatore della Juve nella partita.

Muratore 5 Schierato davanti alla difesa non mi sembra ne suo ruolo.

Matuidi 6 Gioca una partita indecente ma gli do la sufficienza perchè rispetto agli altri ho l’impressione dal suo volto che è l’unico a cui frega di non perdere.

Bernardeschi 4,5 Evanescente come sempre.

Higuain 5 Un gol di rapina che ci illude un altro tiro di poco al lato fra la sua scarsa forma e i pochi rifornimenti che gli arrivano è un poco come giocare in 10.

Zanimacchia 6 Come quasi tutti i giovani in campo non demerita.

 

 

Demiral 6 Entra nel marasma generale e devia la palla del 3-1 poi tiene botta meglio di altri.

Ramsey 5,5 Sfiora il gol prendendo il palo e poco altro.

Olivieri 6 Ha onorato la maglia

Vrioni 6 come sopra

Pinsoglio 10 Per il fegato dimostrato a doversi vedere tutte queste partite dalla panchina. Io almeno ogni tanto riesco a portare giù il cane.

 

Juventus 4 Ennesima partita sconcia. Ennesima rimonta subita. Roma che non aveva mai fatto nemmeno un punto a Torino passeggia sulle nostre macerie. Ok lo scudetto era vinto va bene ma 8 punti nelle ultime 8 partite sono una cosa veramente brutta e personalmente non mi lasciano affatto fiducioso per il Lione.

Sarri 4 Squadra senza gioco e senza anima l’impressione è che senza Ronaldo e o Dybala questo scudetto ce lo sognavamo. Ora questo strazio è finito vediamo se finisce il film con il Lione o se improvvisamente ci ridestiamo e facciamo il miracolo.

Arbitro 6 Personalmente penso che il rigore non ci fosse mi sembra una grossolana simulazione. E’ vero che le ginocchia si scontrano ma il giocatore della Roma sta già candendo. Non capisco come non si veda chiaramente questo al Var. Detto ciò per il resto ha arbitrato bene e la Roma avrebbe vinto anche senza quel rigore .

Quando qualcuno parlava di circo intendeva questo.

.

Articolo di Alessandro Magno

Personalmente ringrazio Sarri per aver tirato fuori da me qualità di cui davvero non pensavo tipo quello di bestemmiare in cirilico e in ostrogoto. A parte gli scherzi c’è veramente poco da ridere bisogna davvero vergognarsi per la prestazione di ieri. Non ci sono santi che tengano quando una grande squadra è in doppio vantaggio io mi aspetto che vinca senza se e senza ma. Invece ieri siamo stati letteralmente presi a pallonate dal Sassuolo e ci ha salvato Szczesny autore almeno di 4/5 veri miracoli. Con tutto il rispetto per il Sassuolo è assolutamente inaccettabile. Evidentemente non siamo una grande squadra. Buono il punto visto che si meritava ampiamente di perdere, buoni i 7 punti sull’Atalanta e i probabili 6 sull’Inter (deve ancora giocare contro la Spal) ma ho come l’impressione che la Juve stia facendo di tutto per perdere questo scudetto. Diciamolo pure sarebbe tragico non tanto per lo scudetto in se, che pure prima o poi capiterà di perderlo, ma proprio perché con un vantaggio simile a sole 5 giornate dalla fine sarebbe un vero e proprio suicidio.

Io ancora non ho compreso come questa squadra passi dal fare buone trame e dall’avere gamba al nulla assoluto. Mi ricorda veramente la Juve di Maifredi il che è tutto dire. Io personalmente a Sarri sto dando tempo, non mi piacciono i Sarriout come ero contrario agli Allegriout, però continuare a cercare di trovare giustificazioni a questo circo non fa il bene né della Juve né di Sarri stesso che si deve dare una mossa. Nella vita di tutti noi contano i risultati siamo tutti giudicati per questo e lui non fa eccezione. Qualche giorno fa leggevo che sarebbe uno degli allenatori che ha realizzato più punti, ora dopo questi solo 2 punti in tre partite con la media attuale non arriverebbe nemmeno a 90 punti. Come dicevo allora queste classifiche lasciano il tempo che trovano mi ricordano molto quelle di Galliani atte a giustificare un Milan che stava sempre più disgregandosi. Speriamo non fare la stessa fine.

Menomale che c’è Juve Lazio alla prossima e la Lazio sembra messa peggio di noi. Vediamo se siamo capaci di rivitalizzare pure loro. Una sconfitta sarebbe tragica e con le probabili/possibili vittorie di Atalanta e Inter riaprirebbe tutti i giochi in maniera importante. Servono 9 punti nelle prossime 5 ma 3 vanno presi Lunedì per mettere la parola fine a questo calvario. Dopo scordiamoci la Champions perché serve un miracolo che oggi non mi pare possibile ammesso e non concesso che passiamo con il Lione (non è pessimismo ma realismo), d’altronde se ci piglia a pallonate una squadra di centroclassifica italiana non vedo perché non possa fare altrettanto la copia di Francia, dopodiché gettiamo le basi per il futuro, se Sarri come spero vincerà almeno lo scudetto e di conseguenza verrà confermato, che abbia quello che gli serve per far giocare almeno in maniera dignitosa questa squadra, altresì se nemmeno lo scudetto sarà messo in bacheca, dategli due calci nel sedere e prendete un altro. Almeno uno che non faccia il circo che il circo una volta visto e rivisto diventa noioso e quando stai dalla parte del pagliaccio anche tragicomico.

Pagelle Sassuolo Juventus 3-3

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Pagelle di Alessandro Magno

Szczesny 10 Abbiamo pareggiato per merito suo ha fatto alcune parate da vero fenomeno compreso alcune nel finale sul 3-3 che ci han permesso davvero di prendere questo punticino. Tre gol imparabili ma almeno 4 volte gli vanno a tu per tu ed evita gol fatti.

Danilo 6 Uno dei meno peggio. Oltre al gol si danna l’anima sulla fascia contiene abbastanza bene Boga che è un bruttissimo cliente. Unico errore seppure abbastanza grave si dimentica Caputo sul 3-2 ma davvero quelli del Sassuolo arrivano da ogni dove.

De Ligt 5 Ha un problema alla spalla ma all’inizio è davvero in difficoltà forse perchè Chiellini è più in difficoltà di lui. Fino a che il Sassuolo non cala la sua partita è difficilissima poi nel finale un poco meglio.

Chiellini 4 Un ritorno da incubo non si sa se abbiano sbagliato e non è fisicamente pronto ma praticamente è un palo della luce cui tutti quelli del Sassuolo girano intorno.

Alex Sandro 5 La partita fino al gol è da 3 a Berardi non lo vede mai e gli lascia enormi prateria dove quello puo’ scorrazzare poi ha la fortuna e la bravura di fare il gol del 3-3.

Bentancur 3 Una partita disastrosa. Preso dalla veemenza combina pasticci sia sul primo che sul secondo gol dove tenta una veronica al limite dell’aria e finisce per far fallo su Berardi. Non so se sia stanco perchè gioca sempre ma davvero oggi in tilt.

Pjanic 5 Il lancio per il gol di Higuain è da grandissimo giocatore e meriterebbe un voto altissimo solo per quello peccato che la sua partita è all’incirca solo questo poi si perde nel marasma generale e soprattutto perde un sacco di palloni che non è cosa da lui.

Matuidi 4,5 Giocatore esaurito. Ce la mette tutta e per impegno è uno dei migliori ma non c’è proprio e non si capisce bene in questo scacchiere cosa faccia. Ok coprire le spalle a Ronaldo che corre poco ma davvero Matuidi è un corpo estraneo a questa squadra.

Bernardeschi 4 Penosa la sua prestazione. Incredibile come riesce sempre ad allungarsi la palla per poi perderla. Troppi giocatori in squadra che fanno confusione.

Higuain 5,5 Bel gol e poco altro anche se giocare davanti oggi quando praticamente subiamo sempre non è che sia una grande gioia.

Ronaldo 5,5 Prova a dare la scossa alla squadra e sul 3-2 si vede che è arrabbiatissimo riesce a tirare qualche volta verso Consigli ma sciupa l’occasione più bella messo davanti al portiere da Dybala e anche nel primo tempo con Consigli fuori dai pali , capisco che è difficile ma lui è Ronaldo.

Rugani 5 Entra e prendiamo subito due gol ok non per colpa sua ma la sensazione che stia in campo con la fifa non credo che ce l’abbia solo io. A furia di non giocare è insicuro e si vede anche nel finale quando una palla di testa in mezzo al campo non sa proprio dove metterla.

Dybala 6,5 Entra molto bene in partita e con il suo ingresso e quello di Rabiot si vede un altra Juve con un baricentro più alto e a volte si riescono ad avere anche delle palle per provare a vincerla.

Rabiot 6,5 Sbaglia qualche pallone in più di Dybala e non serve assist invitanti ma con il suo dinamismo contribuisce a dare una sterzata alla squadra che dal suo ingresso gioca decisamente meglio.

Costa 5,5 Il Sassuolo dietro lascia spazi e a desiderare lui non li sfrutta. Questa volta a parte qualche serpentina fine a se stessa non riesce a fare cose importanti.

Ramsey SV

 

Juventus 4 Di buono c’è solo il punto in virtù dello scudetto ma si è vista una bruttissima Juve questa volta si presa a pallonate dal Sassuolo perchè se all’Atalanta avevamo consentito gioco e mai il tiro questa sera senza Szczesny si prendeva una goleada e francamente questo è una vergogna. Mi si è detto che avevamo fatto una preparazione mirata e che poi incominciavamo a correre più di tutti. Sto aspettando. Tutti i giocatori e l’allenatore questa sera dovrebbero vergognarsi.

Sarri 3 Ennesima rimonta subita e questa volta almeno con i cambi riesce ad agguantare un altro punticino. Deve capire dove si trova perchè io ho rivisto gli incubi delle rimonte col Siena o delle sconfitte a Bari o in casa con il Catania negli anni dei settimi posti. Era un po’ che le avevo rimosse e vorrei continuare a farlo. Gli consiglio di mettere tutti lui per primo in silenzio stampa perchè sentire ”cagate” come commenti a queste prestazioni anche no grazie.

Arbitro 6 Non fa danni anche se non mi è piaciuto molto su Ronaldo o Bernardeschi cui non fischiava davvero nulla. Emblematico un fallo clamoroso su Ronaldo che viene colpito da dietro al limite dell’area e su cui sorvola e sulla ripartenza fischia su Boga che praticamente sviene sul pallone da solo. Diciamo un poco casalingo.

Timidi segnali di risveglio

 

Articolo di Alessandro Magno

Bene ma non benissimo con il Lecce. Juve bruttissima per quasi un ora anche in 11 contro 10, anche in 11 contro 9 per tre minuti scarsi in cui Rossettini era fuori sanguinante e comunque non si è riusciti a fare un tiro in porta. Bane invece il finale bene i tre punti benissimo i +7 che dovrebbero invece metter un poco di sale sulla coda alla Lazio.  La Juve personalmente mi da l’idea di esser una squadra molto facilmente ”imbrigliabile”, soprattutto sullo 0-0, con poche idee ma soprattutto con poche alternative. Dopo il primo gol invece le cose sono cambiate, il Lecce ha dovuto leggermente metter il naso fuori per provare a rimediare alla sconfitta annunciata e la Juvetus, nei nuovi e più ampi spazi, è andata a nozze.
Oggi leggo pareri discordanti fra i tifosi fra eccessivi trionfalismi per il 4-0, che è vero poteva poi esser anche più rotondo, ed eccessivi disfattismi per quella prima ora al solito giocata all’inconcludente palleggio. Diciamo che la verità sta in mezzo. Probabilmente c’è stata anche una strigliata del mister nell’intervallo,almeno credo, visto che il passo è stato già diverso alla ripresa del gioco. Purtroppo una delle caratteristiche che rende prevedibile la Juventus è proprio la lentezza della manovra. Velocizzata questa è diventato difficile per il Lecce andare a chiudere laddove la Juve trovava l’uomo in più.

Non sono d’accordo invece su chi dice di cambio tattico di Sarri principalmente per la sostituzione Costa/Rabiot. Il Lecce senza che noi applicassimo cambi tattici di nessun genere con l’uomo in meno ha iniziato a sragionare, cosa che faceva in difesa già in parità numerica ma con l’uomo in meno si è palesemente aggravata, e gli errori individuali loro sono stati plurimi e non tutti sfruttati a dovere. Su un calcio d’angolo ad esempio si sono completamente scordati di marcare Ronaldo che forse finanche sorpreso di godere di tanta libertà ha colpito tirando alto. Nel loro giro palla hanno sbagliato molte volte passando la palla a noi già in un paio di occasioni prima del gol, tanto che in una siamo ripartiti tre contro due, sempre con Ronaldo in possesso di palla ma non siamo riusciti ad eser lucidi ed andare al tiro. La pressione individuale e sottolineo non totale di squadra, di Bentancur ad esempio, ha creato i presupposti per l’espulsione di Lucioni che si è letteralmente ”imbranato ” da solo, idem il primo gol della Juventus è avvenuto sull’ennesimo passaggio errato di un leccese che dandola indietro ha servito Ronaldo che a sua volta ha servito Dybala per il gol. Quindi nessun gioco di squadra particolare per sbloccare la partita ma semplicemente i nostri avversari erano troppo deboli per resistere ai nostri campioni e probabilmente finiranno a giocare il prossimo anno in serie b e chiaramente se regali tante opportunità ai giocatori della Juventus è chiaro che qualche volta ti perdonano altre invece ti castigano.Inoltre il cambio Rabiot /Costa è avvenuto al 52mo e la Juve è andata subito in gol un minuto dopo senza che Costa avesse ancora toccato nemmeno un pallone.

Detto questo Rabiot, a parte un bel tiro, è stato bocciato anche questa volta. L’ennesima. Spiace ma se non si è nemmeno determinati contro il Lecce in 10 dubito che lo si possa esser con altri avversari più di livello. Bene invece Ramsey per quel poco che si è potuto vedere. Forse è il caso di provare lui alla mezz’ala sinistra visto che sembra avere la classe per poter giocare anche in quella posizione. Certamente gli manca la salute. D’altronde a noi sani non ci piacciono. E arriviamo a Costa anche lui positivo. Passando da uno che di salute non brilla a un altro che invece gioca ogni morta di Papa. Anche qui al netto di molti che lo vorrebbero sempre in campo perchè sarebbe un fenomeno assoluto, ribadisco vedendolo ieri, che ci sono due Douglas Costa, uno normale che è quello che parte dal primo minuto e che raramente se non mai quando gioca dall’inizio, riesce ad esser determinante, e uno devastante che è quello che entra diciamo l’ultima mezz’ora, quando gli altri sono stanchi e meno brillanti. Costa in quest’ultima applicazione risulta veramente un arma in più d’altronde qualcuno lo aveva definito a ragione ”spacca partita” e mi pare evidente come tutte le partite più belle da lui interpretate siano sempre state assolutamente da subentrato. Ma proprio sempre.

Chiudo con la difesa. Nonostante dei terzini improvvisati come Matuidi e altre volte imbarazzanti come Danilo, è più di qualche partita che non prendiamo gol. Questa è sicuramente una nota positiva e migliorativa della prima Juve sarriana che prendeva gol piuttosto facilmente a volte anche alla prima occasione. La coppia De Ligt/Bonucci va alla grande, pare essersi assestata con il cambio avvenuto qualche mese fa con Bonny a sinistra e l’olandese a destra e i due sono a dir poco affidabili. Certo il Lecce senza punte non è che fosse questa arma di distruzione di massa e nemmeno Napoli e Milan lo erano, tuttavia è sempre piacevole secondo me avere una solidità difensiva che assicura per lo meno lo zero a zero di partenza. Poi chiaramente dove non arrivano i fantomatici schemi tattici che ancora non si sono così fortemente palesati, si spera arrivino i nostri fuoriclasse. Ronaldo sta andando alla grande nonostante non sembri brillantissimo ha già 27 gol segnati quest’anno in 36 partite giocate, quando l’anno scorso ne segnò 28 in 43. Dybala pare esser tornato in fiducia dopo i malumori dell’anno scorso e segna con discreta frequenza ma noto la fiducia dal fatto che soprattutto tira con discreta frequenza. A questo si aggiunge un Higuain che al primo impiego dopo i problemi avuti con la malattia della madre ha subito timbrato il cartellino e pare vederlo molto motivato,quindi se i nostri attaccanti han le polveri cariche dovremmo poter stare tranquilli che i gol arriveranno. Se non sono ancora molto convinto del bel gioco e il Lecce non era affatto un test attendibile da buon juventino dico che le vittorie e i tre punti e il primato in classifica fanno sempre morale.

Pagelle Juventus Lecce 4 – 0

 

 

Pagelle di Alessandro Magno

 

Szczesny 6 Di stima . Praticamente spettatore non pagante anche se il Lecce soprattutto nel primo tempo si fa vedere dalle sue parti.

Cuadrado 5,5 Molto impreciso nel primo tempo e poi non riesce praticamente mai a saltare l’uomo. Forse un poco stanco dato che non ha avuto molti cambi da quando si è ripreso a giocare.

Bonucci 6,5 La partita diciamo dal punto di vista difensivo è semplice ma la coppia centrale è una garanzia. Trovo che non han fatto sbavature.

De Ligt 6,5 Una piccola incomprensione subito all’inizio con Cuadrado fa si che i telecronisti gli buttino la croce addosso per tuttala partita. In verità ha giocato la solita partita pulita e rocciosa. Alla fine si toglie anche la soddisfazione di segnare.

Matuidi 6 Molto molto male nel primo tempo, sempre fuori posizione e decisamente spaesato. Nel secondo tempo cresce come tutta la squadra ed è autore anche di cose pregevolissime come una sponda di testa che nessuno raccoglie e un cross di prima su cui Ronaldo impegna di testa Gabriel.

Bentancur 6,5 Dal  punto di vista del pressing e del recupero palloni è il miglior centrocampista che abbiamo peccato dal punto di vista realizzativo, ma anche solo dei tiri, sta messo peggio di Bonini. Peccato perchè se segnasse quei 6-7 gol a stagione si potrebbe dire un top player. Bravo a causare l’espulsione del Lecce.

Pjanic 6 Partita ordinata una bella imbeccata a Rabiot per l’unico tiro della nostra prima mezz’ora poi si limita a fare il regista diligente come piace al suo mister.

Rabiot 5,5 Parte promettente e arriva deludente. Mi sembra un pesce fuor d’acqua. Un giocatore avulso alla squadra. Esce lui e la Juve dilaga sarà un caso?

Bernardeschi 6 Stesse attento alla linea del fuorigioco sarebbe uno dei migliori del primo tempo perchè si butta dentro con continuità. Peccato l’ennesimo gol sfiorato.

Dybala 7 Sinceramente l’ho visto più stanco di altre volte e forse per lui vale lo stesso discorso che per Cuadrado è uno di quelli che da quando si è ripreso il torneo ha giocato sempre. Poi va be la pennellata sul primo gol è davvero un gol capolavoro. Quando si dice a togliere le ragnatele. Meglio anche lui dopo il vantaggio della Juve.

Ronaldo 7 Am e è piaciuto molto soprattutto per l’altruismo cosa che in lui a volte difetta. Questa sera ha passato la palla a Dybala e Higuain con i tempi giusti per far in modo che entrambi i suoi compagni potessero calciare e ne sono usciti due bei assist. Poi il rigore procurato e segnato. Altre palle gol. Direi che sta crescendo.

 

 

Costa 6,5 Entra bello convinto e si vede che ha subito un altro passo rispetto a Cuadrado.

Ramsey 6 Anche lui entra abbastanza bene in partita.

Higuain 7 Appena entra tira in porta da fuori area si vede che ha voglia di mettersi in luce e alla fine timbra il cartellino. Ci può esser utile in certe partite.

Muratore 6 Non so se era o meno il suo esordio con la Juve ma gli faccio i migliori auguri per una brillante carriera.

 

Juventus 6 Per quasi un’ ora pessima. Addirittura nel primo tempo decisamente meglio il Lecce che da l’impressione di poterci fare male. Poi un poco perchè ci svegliamo di nostro e un poco perchè il Lecce continua a farci regali, fra l’espulsione e la palla data indietro che Ronaldo recupera e serve a Dybala per l’1-0 riusciamo a incanalare la partita verso una vittoria senza discussioni. L’impressione è che facciamo un enorme fatica a sbloccare le partite. Addirittura 2 minuti e più in 11 contro 9 non eravamo riusciti ad andare al tiro.

Sarri 6 Alla fine il risultato è più ottimista di quanto visto in campo. Il Lecce dopo il 2-0 è crollato tuttavia per una buona fetta di gara al solito siamo stati lenti impacciati imprecisi e anche molli. Come ho detto sopra facciamo un enorme fatica a sbloccare le partite soprattutto contro squadre che si chiudono a riccio. L’impressione è che Sarri dovrebbe studiarsi delle alternative al palleggio e a cercare di entrare in porta con la palla. Comunque bene i tre punti.

Arbitro 7 La partita è semplice da arbitrare ma lui applica il regolamento molto bene. Il rosso c’è il rigore anche, altri scontri in area possono esser definiti scontri di gioco. Su un altro possibile rigore su Ronaldo il nostro parte in fuorigioco per cui corretta anche quella decisione.

Troppa Juve per questa Udinese

Articolo di Alessandro Magno

Bella serata di calcio allo Juventus Stadium. Tante notizie positive per mister Sarri, in primis un duo Dybala/Higuain sugli scudi. Poi il ritorno positivo di De Ligt, Rugani, Bentancur, Douglas Costa. Ancora poi conferme da Rabiot e l’esperimento Bernardeschi-mezzala che possiamo catalogare come incoraggiante. La Juve vince bene dominando. Addirittura poi dilaga  con 4 gol e 2 pali. L’Inter aveva vinto bene sul suo campo contro il Cagliari, la Juve ha risposto prontamente. Per quello che pare, anche per la Coppa Italia, lo scontro dell’anno sarà questo. Il dubbio è, sarà questa la Juve che ha in mente Sarri tutta palla a terra e tocchi di prima, oppure sarà un fuoco di paglia dovuto alla troppo bassa qualità messa in campo da questa Udinese? Sarà stato sicuramente felice Sarri di aver vinto cosi bene e in scioltezza. Questo è sicuro. Forse per la prima volta quest’anno non ci saranno lamentele. Da quel che si è visto pare possibile che questa Juve possa dare ancora in seguito questo livello di calcio. Ieri soprattutto Higuain e Dybala han fatto festa.  Sono stati incantevoli e la loro prestazione e intesa fa sperare sempre che domani li si possa schierare insieme a CR7, e non a fasi alterne. Il nodo resta il centrocampo e soprattutto nella versione con Pjanic  riuscirà a reggere costantemente 3 punte che ricordiamolo, per ovvie ragioni di fisico o età, non sono 3 punte portate a correre e ripiegare indietro come a suo tempo poteva permettersi Lippi con Vialli Del Piero Ravanelli. Dei nostri solo Dybala torna indietro costantemente a dare una mano a centrocampo, non per niente è il più giovane ma anche il più “leggero”.

Aldilà della piacevole prestazione alcune domande restano senza risposta. Sarà in grado ad esempio CR7 giocare di passaggi veloci e di prima come ieri senza tenere lui troppo la palla? Sarà in grado Pjanic prima di aver ancora completato la sua metamorfosi a regista alla Pirlo a reinventarsi mediano? E ancora: la Juve con tre punte puó permettersi Pjanic oppure bisognerà metter Bentancur in quel caso davanti alla difesa?  E puó esser che Douglas Costa non funzioni se non a partita in corso e quindi come spacca match? E Danilo è stato un acquisto utile? E ancora, ieri ha comandato la difesa De Ligt, e difatti la linea difensiva è stata altissima, praticamente a centrocampo; proprio come vuole Sarri e come l’olandese era abituato con l’Ajax. E se la “colpa” del nostro arretrare con la difesa sul portiere in alcune partite, come a Roma, fosse di Bomucci  che oggi non è capace di tenere la linea così alta? Certamente non per cattiveria ma più che altro per abitudine. Note positive in casa bianconera ma anche tante domande a cui ancora bisognerà trovare una risposta. Un’ unica certezza è venuta fuori ieri sera oltre la bella prestazione: Emre Can è totalmente fuori dal progetto e se nessuna delle due parti si irrigidirà partirà quasi sicuramente in questa sessione di mercato. Resta da capire se verrà rimpiazzato adeguatamente, come tutti noi speriamo, o servirà solo a portare qualche soldo in società e a risolvere il problema dell’uomo in più per la lista Champions che di fatto aveva causato la sua esclusione dalla medesima. 

Inviato da Libero Mail per iOS

Pagelle Juventus Udinese 4-0

Pagelle di Alessandro Magno

Buffon 6 Di stima e per il freddo preso. Forse qualche pallone lo tocca.

Danilo 5,5 Per buona parte del primo tempo mi ha fatto veramente arrabbiare. Difficile esser così impreciso in una partita così tranquilla e poco agonistica. Poi si rimette un poco in carreggiata complice l’Udinese che non lo mette in difficoltà ma si vede che non ha gradito neppure Sarri visto che lo toglie. Occasione sprecata.

De Ligt 7 Prestazione di carattere. Mi sono piaciuti i suoi lanci e come tiene la squadra alta. Con Rugani hanno giocato in grande sicurezza non disdegnando più di qualche sortita avanti sui calci piazzati.

Rugani 7 Si vede che non gioca da molto ed infatti il suo inizio è molto più prudente rispetto a De Ligt poi acquista coraggio e quasi sfiora un paio di gol sugli angoli. Bene. Occasione sfruttata.

Alex Sandro 6,5 Buona prestazione con alcune sortite in avanti interessanti. Credo si agevoli di non aver davanti Matuidi e Ronaldo che per motivi opposti non lo aiutano uno perchè non fa la fase difensiva e l’altro perchè è troppo confusionario.

Bernardeschi 6 Dai incoraggiante la sua prova da mezzala. Si vede che è un pesce fuor d’acqua ma per esser la prima va bene. Secondo me può esser migliore da mezzala che da trequartista. Anche oggi non riesce a far gol nemmeno per sbaglio però almeno s’è procurato un rigore.

Bentancur 6,5 Lineare in fase di possesso e tosto in fase opposta come deve esser un centrocampista che deve sostenere un tridente. Peccato per il palo preso anche lui avrebbe bisogno di iniziare a fare qualche gol.

Rabiot 6,5 Anche oggi continua la sua fase di crescita , altra prestazione incoraggiante anche se siamo sempre in attesa di un suo exploit se mai arriverà.

Douglas Costa 6,5 Devo dire di incoraggiamento e perchè ha segnato il rigore ma alla prima da titolare dopo mesi e mesi mi aspettavo ben altro. Soprattutto non mi è parso sempre coeso con Higuain e Dybala.

Higuain 8 Sblocca la partita , segna un altro gol che gli viene annullato serve l’assist per il gol di Dybala insomma una prestazione sicuramente sopra le righe , in cui si è divertito e ci ha divertito.

Dybala 9 Prestazione sontuosa con giocate sopraffine, serve l’assist a Higuain per il primo gol, segna un gol di alta scuola con una parabola stupefacente, trasforma un rigore e un altro lo cede da magnanimo al compagno di squadra. Prestazione quasi vicina alla perfezione se non fosse che l’avversario non era della giusta caratura. Voglio vederlo così contro dei top team.

Cuadrado 6 Molto meglio di Danilo. Almeno è presente con la testa soprattutto.
Ramsey sv Entra a partita morta e sepolta difficile mettersi in mostra.
Pjaca sv Ben ritrovato.

Juventus 7 La prestazione è eccellente certo la Juve può permettersi il turnover mentre l’Udinese che pure lo ha fatto , evidentemente no. Ragion per cui bene bravi bis ma la prestazione non può considerarsi attendibilissima. Una cosa mi pare evidente che la pista del trequartista bisogna abbandonarla in favore di un 433 anche se a questo punto ho qualche perplessità del 433 con Pjanic.

Sarri 7 Credo che questa sera abbia mostrato per la prima volta il calcio che ama e che vuol proporre alla Juventus. Non credo che sarà facile proporre sempre questo gioco tuttavia questa sera penso che ci siamo tutti diverititi in primis il mister. Credo che Emre Can a questo punto sia in partenza subito. Speriamo venga anche rimpiazzato immediatamente.

Arbitro 5 Una partita semplicissima ci si arrampica sugli specchi per fare i fenomeni da baraccone. Quello di De Ligt non è fuorigioco mai e non può esserlo questa sera. Forse ha un piede alzato e i tacchetti in furigioco. Siate seri. Anche il secondo rigore non mi convince la palla sbatte prima sul petto e poi finisce sul braccio e i due sono vicinissimi. A volte ci dicono una cosa a volte un altra. Compensazione? Era necessario? Credo che a rigor di logica le due decisioni più giuste sarebbero state quelle di dare il gol a Higuain e di non dare questo rigore.

Pagelle Juventus – Cagliari 4- 0

Pagelle di Alessandro Magno

 

Szczesny 6 Praticamente inoperoso salvo un paio di tiri che finiscono facilmente fra le sue braccia. Tuttavia si prende un paio di spaventi su due traverse che prende il Cagliari. Sulla prima pare esserci sulla seconda invece era battuto.

Cuadrado 7 E’ tornato in forma smagliante. Attua un duello tutto da corsa contro Pellegrini che è uno dei migliori dei nostri avversari e spesso riesce ad arginarlo. Peccato qualche cross sbagliato e quel farsi superare sullo stacco di testa in cui il Cagliari prende la prima traversa.

Demiral 7 Sempre più sicuro e meno irruento. Eccezionalmente bravo a legger certe situazioni prima e chiudere con il corpo davanti agli avversari su possibili ripartenze. Peccato sulla traversa perchè un gol lo meriterebbe.

Bonucci 6 Una giornata quasi di normale amministrazione con il lavoro sporco fatto da Demiral con cui si integra molto bene. Peccato qualche lancio sbagliato che non è normale per lui.

Alex Sandro 6 Giornata nella norma anche perchè quasi sempre il lavoro lo fa Cuadrado dal suo lato. Poche discese e pochi cross ma anche abbastanza attento in difesa.

Rabiot 6,5 Partita interessante e in crescendo. Fa spesso valere il fisico imponente per stoppare gli avversari e recuperare palloni. Non male anche il suo palleggio. Una prestazione ottimista.

Pjanic 6 Da lui ci si aspetta di più che il semplice giro palla poi oggi ha Ramsey davanti che dovrebbe agevolarlo visto il grande movimento che fa. Una sola imbucata ed è poca cosa per lui. E’ una prestazione più da mediano che da regista. Probabilmente Sarri gli chiede questo ma io so che può far meglio.

Matuidi 6 Con il possesso palla non è un bel vedere fra l’altro spesso è dove non deve esser tipo davanti a Ramsey mentre cerca la botta al volo tuttavia in fase di non possesso è imprescindibile perchè è l’unico giocatore che abbiamo che praticamente fa pressing da solo su tutti e agevola la riconquista della palla e spesso blocca le ripartenze avversarie sul nascere.

Ramsey 6,5 Primo tempo incoraggiante si muove dappertutto e spesso va al tiro anche se non con grande successo, tuttavia è un bel punto di riferimento per gli altri. Si spegne molto presto nel secondo tempo. Se avesse avuto ancora gamba probabilmente nel secondo tempo sarebbe stato ancora più convincente.

Dybala 7 Molto bravo ad aiutare in mezzo e a saltare gli avversari a prendersi dei falli fra cui il rigore e la punizione con cui lui stesso impegna il portiere. Peccato non riesca ad arrivare tanto spesso al tiro ma è anche merito del pullman del Cagliari posteggiato davanti alla porta.

Ronaldo 8 Una tripletta che poteva esser una quaterna se l’arbitro non si fosse inventato un regolamento suo e avesse dato il rigore su Douglas Costa. Una prestazione notevole con due bei gol su azione ( sopratutto il primo che è merito esclusivamente suo) e un rigore ben battuto. Fra tutti e 22 forse è il più vecchio in campo ma è sicuramente quello che s’è presentato meglio dopo le feste. Ecco perchè lui è Ronaldo e gli altri no.

 

Higuain 7 Entra e ha tempo di segnare un bel gol. Grande.

D. Costa 7 Anche lui entra molto bene e ormai con il Cagliari arreso riesce amettersi in mostra con l’assist a Ronaldo e un rigore procurato.

Emre Can Sv

 

Juventus 7 La Juventus gioca un ottima partita rischiando qualcosina ma per fortuna questa volta i gol arrivano e anche molti. Continuo a credere che bisognerebbe trovare un alternativa di gioco sullo 0-0 contro squadre che si chiudono a riccio perchè il tiki taka così tutti imbottigliati al centro non serve a molto. Meglio quando la partita si sblocca.

Sarri 7 Be oggi ha di che esser contento la squadra ha risposto bene, il Cagliari ha resistito solo un tempo e non è quasi mai riuscito a ripartire, resta qualche sbavatura in difesa ma se l’attacco fa 4 gol va bene così.
Arbitro 3 Un arbitro cretino ci sono due falli su Dybala di una violenza unica. Sul primo non fischia addirittura nulla sul secondo fischia solo punizione. Entrambi erano da ammonizione forse il primo anche da rosso. Non fischia una carica di Simeone su Sczesny dando calcio d’angolo al Cagliari quando anche in terza categoria sanno che il portiere nell’area piccola non si tocca. Ma il meglio di se lo da al 90mo quando non fischia un rigore clamoroso su Douglas Costa così perchè ha deciso che il 4-0 può bastare in barba ad ogni regolamento.

0 al var che non lo ha chiamato su questi episodi

– di 0 ai due conduttori che oltre ad esser estasiati per tutta la partita da un Naiggolan che non ha fatto davvero nulla, rivedendo il replay del rigore su Costa commentano ” Si è rigore netto ma sul 4-0 non è il caso”. Ronaldo a cui è stato impedito di realizzare la prima quaterna in Italia dovrebbe querelarli tutti.

Quell’insensata voglia di tridente

Articolo di Alessandro Magno

Quell’insensata voglia di equilibrio diceva la canzone. Equilibrio sul tavolo del quale Allegri ha sacrificato molto fantomatico ” bel gioco” per far giocare Mandzukic e Sarri sta facendo altrettanto per far giocare Bernardeschi. I due sarebbero e sono gli equilibratori. Parliamoci chiaro del bel gioco fine a se stesso frega abbastanza poco a tutti anche ai così detti ”belgiochisti”. Il bel gioco ha senso quando serve ad arrivare al risultato. Il bel gioco ha senso quando facilita il conseguimento del risultato vittorioso. In questo senso la strada da percorrere è quella giusta.

Con il Leverkusen aldilà della partita semiamichevole si sono avute un paio di conferme. Una che Demiral è un giocatore da non vendere neanche sotto tortura perchè è pronto e l’altra che il tridente è tutt’altro che mera utopia. La partita con Dybala dentro, e Higuain e Ronaldo contemporaneamente ha avuto una svolta. Credo che anche questa sia una strada da intraprendere con coraggio. Dybala Ronaldo e Higuain sono certamente intercambiabili perchè l’ultimo è capace di venire fuori area a dialogare con gli altri e i primi due sanno all’occorrenza fare la prima punta, anche senza esser dei centravanti veri. Ronaldo poi in area sarebbe devastante ancora per molti anni perchè se l’età anagrafica non è dalla sua parte quella di pensiero dice che lui è ancora più brillante di molti difensori. Ancora può arrivare primo su molti palloni e non è un caso che gli ultimi due gol con Lazio e Leverkusen è entrato in porta con la palla. Fra l’altro questi gol stile calcetto sarebbero la quinta essenza del tiki taka tanto caro a Sarri.

Il Barcellona da molti anni gioca con tre punte ed è arrivata a schierare Neymar con Suarez e Messi ma in passato ha giocato sempre con tre punte. La prima Juve di Lippi giocò con tre punte: Vialli Ravanelli e Del Piero, quindi è davvero un peccato dover rinunciare a una freccia del nostro arco per questioni di equilibrio. Fra l’altro schierando le tre punte si può e si deve irrobustire il centrocampo schierando giocatori dinamici e di forza quindi a maggior ragione troverebbero collocazione Matuidi e Bentancur affianco di Pjanic. Visto che non abbiamo i centrocampisti tecnici inutile inventarli almeno finchè non saranno a pieno regime Ramsey e Rabiot.

Il tridente deresponsabilizzerebbe anche Bernardeschi che finirebbe di fare l’uomo della provvidenza che non è e potrebbe giocarsi un ruolo importante da alternativa come a suo tempo se lo giocava e bene Michele Padovano. Avremmo in questo ruolo di quarto incomodo anche Mario Mandzukic se solo lo accettasse ma è un ruolo per cui si può andare a prendere un giocatore di esperienza e produttività senza svenarsi più di tanto. Un Inglese un Pavoletti. Uno che fa la panchina senza tante storie e che quando entra vede la porta. Ripeto Michele Padovano era l’incarnazione perfetta di questo ruolo da quarto in un tridente e ci ha dato enormi soddisfazioni. Senza contare che, se Dio vuole, recuperiamo prima o dopo sempre un Douglas Costa che è già in rosa e che, a partita in corso, sarebbe sempre devastante.

Il tridente a questo punto non è solo un desiderio ma è una necessità. Certo si corre il rischio. La Juventus di Lippi non tutti gli anni portava a casa lo scudetto e a volte era protagonista di alcuni tonfi pesanti (nell’anno della Champions ricordo un 4-0 proprio subito a Roma con la Lazio), tuttavia quella Juve vinse molto anche in Europa e soprattutto era vincente e bella. In un epoca dove ancora non c’erano le contrapposizioni fra ”risultatisti” e ”belgiochisti” e se c’erano erano confinate nei bar.

Bayer Leverkusen – Juventus 0-2

Pagelle di Alessandro Magno

Buffon 6 Una parata in tuffo salva risultato nel primo tempo poi non mi è parso troppo sicuro ma forse è una mia sensazione.

Danilo 6 Corsa e spinta ma anche qualche cosa da rivedere dietro .

Demiral 7,5 Una buonissima partita senza incertezze. È sempre al limite del fallo e dovrebbe imparare a contenersi un poco ma nell’insieme ottimo. Sfrutta la chance alla grande.

Rugani 6,5 Alcune incertezze soprattutto all’inizio ma anche alcuni buoni anticipi e recuperi. Prestazione in crescendo. Ottima l’intesa con Demiral.

De Sciglio 5,5 Decisamente male all’inizio fra l’altro poco protetto da Rabiot. Prende le misure strada facendo ma l’impressione è che si limiti al compitino. Bello il tunnel nel finale.

Cuadrado 5,5 Combattivo come sempre ma nel primo tempo non ne azzecca una chiaramente a disagio in un ruolo non suo. Meglio nella ripresa.

Pjanic 6,5 Partita semplice ok ma si prende in carico la squadra come dovrebbe fare sempre. È un piacere vederlo giocare così. Sontuose alcune giocate come l’assist a Dybala per il gol di Ronaldo.

Rabiot 5,5 Troppo lento e compassato. Si vede che ha qualità tecniche ma dovrebbe fare di più. Chance sprecata.

Bernardeschi 5,5 Continua a non piacermi in un ruolo che non sa fare. Per il sacrificio meriterebbe 7 ogni partita ma continuiamo ad esser a 0 gol 0 assist in una zona del campo nevralgica. Bisognerebbe volergli bene e smetterla di metterlo li.

Ronaldo 6,5 Gioca  a sprazzi ma entra sempre nelle azioni chiave. Segna un gol annullato molto bello e un altro da centravanti vero. Dovrebbe pensarci sul serio a fare il centravanti.

Higuain 7 Si mette al servizio della squadra e di Ronaldo sudando nel pressing e viene premiato con un gran bel gol nel finale. Gran prestazione.

Dybala  7 Ottimo ingresso bello “cazzuto”. Due assist da trequartista vero. Io credo nel tridente. Dybala Higuain Ronaldo come Del Piero Vialli Ravanelli. Lippi lo faceva.

Matuidi sv.

Muratore sv.

Juventus 7 La partita era un amichevole ma la Juve mi è piaciuta nonostante avrei voluto qualcosa in più dai singoli. Poi va be con Dybala in campo non c’è stata storia.

Sarri 7 Soprattutto per aver vinto il girone in scioltezza e aver messo in campo tante riserve vincendo anche questa. Bei segnali.

Arbitro 5 Il peggiore in campo. Non vede niente. Dal manuale del calcio capitolo: “Come cercare di rovinare una partita che non ha nulla da dire”.

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web