Il Frosinone ci ha creduto, la Juventus no.

Allegri bahscritto da Cinzia Fresia

Non avevo ancora visto il Frosinone sino a stasera, mi azzardo .. dopo cio’ che ho assistito devo proprio  fargli i complimenti. Vi spiego perchè ..

Gli avversari per me  non esistono, c’è solo la Juve, mai e poi mai, farei i complimenti ad uno di loro, anche se ipoteticamente meritati, ma stasera, devo farlo, perchè una squadra modestissima, umilissima e dico anche abbastanza onesta, nel senso che da  deboli e dalla strategia di gioco elementare non si sono limitati esclusivamente nel dare calci e pugni,   ci hanno creduto e all’ultimo minuto quasi del secondo tempo! Tie’! un gol che ci ha fulminati.

Dopo 10 minuti dall’inizio della partita, pensavo che si vincesse  100 a 0, sul serio .. i nostri hanno fatto quello che han voluto, eppure ..niente, avremo tirato non so quanto in porta ma a parte il gol di Zaza, o fuori o parati, va beh ..ci potevamo accontentare dell’ 1 – 0 con dispiacere degli attaccanti, ma la vittoria è la cosa più importante, invece no, sono riusciti a rovinare tutto.

Raccontare questa partita diventa difficile, ancor di più dare un giudizio sul singolo,  la cosa certa è che sta fallendo la squadra ed il suo allenatore. Non essere riusciti a difendere un misero 1-0 da una squadra di bassissima classifica vuol dire che non ci siamo proprio, e qualcosa non va. Non si è trattato del problema di un singolo o dell’altro, bensì della squadra nella sua totalità, che si è seduta supponendo di aver annientato un avversario già sconfitto sulla carta, questa modalità non è da Juve.

La Juventus o si affida alla fortuna o non riesce ad esprimersi come vorrebbe, abbiamo dei buoni giocatori, alcuni ottimi ma se non ci svegliamo, è inutile fare progetti.

Indubbiamente la dèfaillance atletica insieme alle incertezze di Allegri, che pare abbia perso le redini del gruppo, non ci fa pensare bene, è vero che l’organico è già molto ridotto, ma la squadra messa in campo non avrebbe dovuto aver problemi a travolgere una mini compagine di provincia, che si è stretta cercando di difendersi, senza nemmeno molto riuscirci considerate le raffiche di palloni ricevute.

Comunque  si vedrà, la cosa migliore è vivere giorno per giorno, e non fare troppi  progetti, la Juve di quest’anno ha bisogno di più tempo per carburare e per capire cosa vuole davvero fare, e non penso sia un problema di giocatori, non avremo dei fuoriclasse o dei geni del pallone, ma tanti buoni giocatori sì, sicuramente all’altezza del Frosinone.

Mi dispiace per tutti i ragazzi e  ho la sensazione che non sia completamente colpa loro, fino a che non si comprende da dove inizia il malessere sarà difficile proseguire dignitosamente.

  1. Il malessere dipende anche dal fatto che ci sono stagioni che vinci con un tiro in porta ed altre che neanche se ne fai sedici come questa sera ci riesci. Forse un po’ di supponenza c’è stata , nel senso che la superiorità era stata netta . La Juventus questa sera non ha neppure giocato male, si sono viste azioni che sono mancate soltanto perché invece di tirare si è cincischiato quasi a voler entrare in porta con il pallone. Se voglio trovare positività in questa serata dico che giocando bene e creando con ha fatto questa sera la Juventus è meglio che giocare male e vincere con una rete striminzita. Io credo che questi giovani crescendo non potranno che fare bene . Lasciamoli crescere.

  2. Lasciamoli crescere ..certo, ma la Juventus non ha tanto tempo, ho visto sguardi poco rassicuranti in tribuna, e comunque Allegri ha fatto bene ad arrabbiarsi.

  3. Alessandro Magno

    Quando cspita una volta o due può esser sfiga quando capita sistematicamente c è un problema. La juve come dice cinzia non ha tempo

  4. Dopo ieri sera direi che siamo ufficialmente in crisi.
    Crisi figlia di una dirigenza di incapaci che ha fatto un mercato assurdo, con innesti all’ultimo secondo non programmati, cioè non richiesti dall’allenatore che aveva altre idee.
    Figlia di uno staff tecnico, atletico e medico assolutamente insufficiente vista la pochezza del gioco (non venitemi a dire che ieri sera abbiamo giocato bene perchè abbiamo messo sotto una squadra che se arriverà a 15 punti a fine campionato sarà un miracolo…), perchè la tenuta atletica fa schifo e perchè tutti questi infortuni muscolari sono figli di preparazione sbagliata e recuperi sbagliati.
    Insomma, siamo tornati ai tempi di del neri, inutile nasconderlo!!!!

  5. Hai ragione

  6. Se avessimo vinto sfruttando meglio le tante occasioni i commenti sarebbero diversi. Io cerco sempre di analizzare al di la di quello che è successo a tempo scaduto per non farmi travolgere dallo scontento. E’ vero di fronte avevamo il Frosinone, ma in questi frangenti e’ meglio affrontare squadre più forti perché ti mettono sotto pressione e si riesce a reagire. La partita di ieri era finita , ormai nessuno credeva al pareggio e i ragazzi hanno commesso la leggerezza di pensarlo. Se voi e non solo, perché ho letto diversi commenti, non ci credete pazienza. E’ troppo facile godere solo quando si hanno venti punti di vantaggio, bisogna anche saper capire e soffrire per ritrovare momenti migliori cosa che non leggo un troppi commenti.

  7. ci sono lavori in corso, a fine cantiere si vedrà, mentre a cantiere aperto di solito i pensionati vedono già che è tutto sbagliato ma si sa: chi sa fare fa, chi non sa fare insegna

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia