Pagelle Juventus – Frosinone

images

 

Pagelle di Silvio Mia
NETO N.G All’esordio in campionato con la maglia della Juventus, rimane inoperoso per tutta la partita. Incolpevole sulla rete subita.

LICHTSTEINER 5 Esce dopo 45’ in cui non combina nulla o quasi. Cerca qualche sovrapposizione , ma è poco servito e quando ha il pallone fra i piedi non si rende pericoloso . Una brutta copia del giocatore che fino allo scorso anno con le sue discese e le sue incursioni , sapeva mettere in difficoltà le difese avversarie.

BARZAGLI 5 Stranamente impacciato , anche quando interviene lo fa con poca sicurezza e lascia sempre spazio agli avversari per riconquistare la palla. Provoca il calcio d’angolo da cui scaturisce il goal del pareggio dei ciociari , in modo abbastanza ingenuo per uno della sua esperienza.

BONUCCI 7 Leader della difesa, chiude e imposta senza sbavature. Si presenta anche al tiro e sebbene lo scagli da oltre 30 metri , impegna il portiere Leali in una difficile parata. Un giocatore su cui costruire il futuro della difesa , magari in coppia con il giovane Rugani.

ALEX SANDRO 5,5 Si sta evratizzando pericolosamente. Presentato come un giocatore propositivo e dimostratosi tale nella sua prima apparizione allo Stadium contro il Chievo Verona, si limita al compitino , affondando timidamente i suoi colpi , mai in maniera veramente decisa. Si limita a giocare troppi palloni indietro o al compagno più vicino denotando scarsa personalità.

POGBA 6,5 Mezzo punto in meno per l’errore sul cross da cui arriverà il goal del pareggio del Frosinone , in cui salta , ma non arriva sulla palla. Per il resto a sprazzi , si rivede il giocatore determinato e in grado con le sue giocate di indirizzare la partita. Si presenta al tiro un paio di volte , ma è impreciso , come tutti i suoi compagni. La speranza è che la crescita tecnica di questo giocatore possa ridare linfa ad una squadra che in questo momento è priva di certezze.

STURARO 4,5 Chi l’ha visto ? Conferma il momento delicato e di scarsa forma . Non incide ne’ in fase difensiva , né tantomeno in fase offensiva. Credo che il rientro di Marchisio, Khedira e Asamoah lo rilegherà in panchina pronto solo per le emergenze come quella che stiamo vivendo in quest’ inizio di stagione.

LEMINA 7,5 Credo che vicino alla buona partita di Pogba ci sia la prestazione di questo giovane , ieri sera il migliore della Juventus. Sale di tono con il passare dei minuti . Inizia timidamente come a Genova , ma poco alla volta cresce la sua determinazione alla ricerca della palla . Staziona davanti alla difesa e si prende la responsabilità di far partire l’azione e di andare a chiudere su chi si avvicina all’area. Un ottimo acquisto che avevamo potuto conoscere nell’amichevole di fine luglio a Marsiglia. Impiegandolo con continuità credo possa diventare un tassello importante nel centrocampo bianconero.

CUADRADO 7 Un voto in meno perché il suo gioco esplosivo e fantasioso deve contenere più concretezza. Troppi giochetti fini a se stessi che alla fine non pagano. E’ in questo momento il valore aggiunto del gioco della Juventus e deve saperlo sfruttare , offrendo palloni più decisivi ai compagni, oppure andando lui stesso a finalizzare visto che è in possesso di un buon tiro . Se Allegri saprà intervenire e togliere il narcisismo in cui a volte si specchia , Cuadrado diventerà indispensabile nello scacchiere bianconero.

ZAZA 5,5 E’ un giocatore di cui non capisco in sede di campagna acquisti il valore di mercato che è servito per acquisirne le prestazioni. Pasticcia con la palla , che il più delle volte non riesce a domare e la sua voglia di strafare lo porta a soluzioni impensabili. Segna il goal che avrebbe potuto e dovuto essere quello della vittoria con la complicità di un difensore del Frosinone che toccando la palla la sposta di quel tanto che serve per mettere fuori causa il portiere e colpisce una traversa con un colpo di testa , ma è avulso dal gioco e le sue sono giocate estemporanee.

PEREYRA 5,5 Anche per lui una serata storta. E’ nuovamente impiegato nel tridente d’attacco , ma questa volta non fa la differenza, anche perché un conto è giocare con spazi lasciati liberi dagli avversari impegnati in azioni d’attacco per recuperare lo svantaggio , come è avvenuto domenica scorsa a Genova e un conto è giocare contro una squadra chiusa come era ieri sera il Frosinone. Una sola volta pericoloso nel finale quando rientrando dal fondo riesce a effettuare un tiro che meritava miglior fortuna. Grave non aver saputo mettere in rete la palla che dopo aver colpito la traversa vagava a mezz’aria sulla riga di porta. Non è deciso e la mini spintarella che riceve basta per sbilanciarlo e allontanarlo dalla palla.

CHIELLINI 5 Entra all’inizio del secondo tempo , quando il Mister cambia modulo tornando alla difesa a tre. Gioca in modo disordinato , probabilmente vista l’impostazione in campo del Frosinone patisce il fatto di non avere punti di riferimento nell’attacco ciociaro e si perde in inutili discese verso l’area avversaria. In una di queste di divora, con un maldestro colpo di testa su un lancio perfetto di Bonucci , un goal fatto che avrebbe dato il raddoppio alla Juventus a pochi minuti dalla fine .

DYBALA 5 Sacrificato a Zaza entra in campo all’inizio del secondo tempo e sembra dare vivacità all’azione bianconera. Non è un esterno e questo lo porta fuori posizione nel tentativo di non pestarsi i piedi con Zaza , finchè quest’ultimo rimane in campo. Risulta impreciso nel controllo e nel tiro e non si rende mai pericoloso. E’ giovane, deve crescere e deve giocare , magari vicino a Cuadrado , per poter esprimere tutte le sue qualità e giustificare una valutazione , per me esagerata, che è servita per poterlo acquistare dal Palermo.

HERNANES N.G. Quando entra in campo , è per controllare la palla nel finale di una partita che pare non abbia più molto da dire. Si presenta al tiro impegnando il portiere ospite e si piazza in mezzo al campo al fianco di Lemina .

ALLEGRI 6 Nonostante il pasticcio finale , non mi sento di dare un voto più basso ad acciughina , perché inizialmente ha cercato di dare continuità al modulo che aveva portato le vittorie di Manchester e Genova e poi , viste le difficoltà della Juventus a scardinare il muro del Frosinone , a tornare al 3-5-2, ma con due esterni alti e propositivi. Purtroppo Alex Sandro ieri sera non è stato lo stantuffo sperato, ma sulla destra Cuadrado ha saputo dare il suo contributo. Poi alla fine se in campo si sbagliano troppe occasioni, non si possono scaricare colpe a chi è in panchina. L’unica cosa che non mi piace è questa continua tiritera sul fatto che abbiamo cambiato molto e che ci va tempo per crescere. Tutto vero, ma continuando a dirlo si crea un alibi ai giocatori , uno scarico di responsabilità e anche di concentrazione , perché anche se i risultati non arrivano il motivo è conosciuto. Un po’ di cattiveria che serve a chi deve gestire un gruppo di professionisti e invece di essere morbido nelle dichiarazioni , bisogna dare la sensazione che così le cose non vanno e quindi il miglioramento deve essere cercato in modo da non far passare troppa acqua sotto i ponti per non compromettere la stagione definitivamente.

ARBITRO 5,5 Partita sostanzialmente diretta senza troppa fatica. Un errore , grave , la mancata concessione di un rigore al Frosinone , perché anche se Barzagli è di schiena quando riceve la palla addosso , nel movimento allarga il braccio che ferma la palla diretta in rete. Era rigore perché il movimento va ad aumentare l’area di scudo che Barzagli fa opponendosi alla conclusione in porta.

  1. Alessandro Magno

    pagelle difficli anche perchè il pari del frosinone credo abbia cambiato il giudizio finale su molti. ad ogni modo credo di gran lunga consivisibili io avrei trattato meglio dybala e zaza tutto sommato fra i piu’ volenterosi e un po peggio allegri infondo continuare a insistere su lchtsteiner e sturaro è una sua scelta. d’accordissimo su lemina migliorei n campo

  2. Insiste su Lichtsteiner e Sturaro perché non ha alternative. Cáceres ne ha sempre una e Sturaro con i rientri di Marchisio Khedira e Asamoah farà la fine di Padoin. Per quanto riguarda Zaza e Dybala i voti sono bassi perché va bene l’impegno, ma ci vuole anche quella qualità che non ho visto.

  3. Io darei un 4 politico a tutti, perché penso sia necessaria una bella sgridata. Se sono maturi per prendere milioni di euro lo devono essere anche per il lavoro che svolgono.

  4. Non mi sembra sia mancato l’impegno . E’ un anno in cui le cose non girano come speravamo tutti , ma personalmente io sono con la squadra e con Allegri. A fine anno si vedrà. Il calcio è fatto di episodi e quest’anno non sono a nostro favore , almeno per ora. Solo per fare un esempio ieri sera in Inter-Verona, un minuto prima che l’Inter segnasse , gli scaligeri hanno colpito una traversa. Fosse entrato quel tiro magari le cose sarebbero cambiate. Noi abbiamo colpito due traverse e nella seconda Pereyra sulla linea di porta non è riuscito, anche per una leggera spinta ricevuta, a segnare. Voglio dire che la maggior parte dei commenti che leggo contro tutto e tutti i componenti della Società Juventus sono di forte condanna. Io mi dissocio , credo che la Proprietà e tutti i collaboratori abbiano lavorato pensando di fare bene. Quindi queste polemiche , che accetto perché ognuno ha il diritto di esporre civilmente il proprio pensiero , sinceramente mi hanno rotto. Non sono abituato a salire o scendere dal carro , se devo dire il mio pensiero lo faccio anche se negativo , ma leggendo qua e la mi sembra che ci siano tifosi o pseudo tali che quasi godano nel vivere questo momento sportivamente difficile per noi. Fatevene una ragione non tutti gli anni si riesce a vincere da imbattuti, facendo 102 punti o vincendo sempre allo Stadium.

  5. Alessandro Magno

    credo che in questo blog silvio la maggior parte dei tifosi sia per un esposizione tranquilla dei fatti e per una giusta critica senza isterismi per cui teniamoci stretto il nostro spazio purtroppo vedo e leggo molti isterismi anche io su facebook ad esempio ma quello non lo possiamo circoscrivere sappiamo che il tifoso medio quando tutto va bene è il primo e quando tutto va male è pure il primo a criticare e insultare. se ti riferivi a quelliio col tempo ho imparato a non darci peso anche se a volte danno fastidio

  6. Diciamo a una tranquilla, ma isterica esposizione dei fatti… Per fare analisi obiettive bisogna dimenticare le simpatie o le antipatie verso le persone, cosa che mi sembra di riscontrare dappertutto e non solo su facebook. Comunque come ho scritto sopra l’importante che tutto rimanga nel lecito dell’esposizione…

  7. Per me il tifoso ha sempre “ragione”, e puo’ dire quello che vuole, Anchie lamentarsi se crede, se a loro non va bene cambino lavoro.
    Sono calciatori e sanno come questo ambiente funziona, se fossi al loro posto con i soldi che prendo, non mi porrei il problema dei fischi. Me li prendo e porto a casa.
    Guardate la veria’ l’ha detta Buffon dopo Juventus-Roma: “abbiamo fatto schifo” o qualcosa del genere, ed aveva ragione.
    La Juventus di mercoledi ha dimostrato di non essere matura, noi non siamo il Toro, siamo la Juve, e questi errori non ce li possiamo permettere.
    E’ palese che che c’ e’ qualcosa che non va, ma se continueranno a giocare cosi, continueranno a ricevere critiche.

Rispondi a Luna23 ¬
Cancella risposta


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia