Ammazzare uno Juventino non è reato

pullman-juve-assalto-660x330
p>we have more than 5 years sheinbags experience, specializes in supplying high-quality bags.

‘;

Articolo di Alessandro Magno

 

La partita a Bologna è stata fra le più noiose e brutte che ha giocato la Juve quest’anno ma quello che è successo prima è inaccettabile. La tattica attendista di Allegri mal si adatta a giocare contro squadre che attuano il catenaccio. Il Bologna dal canto suo forte di una classifica tranquilla non aveva necessità vitale di fare i tre punti e lo 0-0 , visto poi come è stato festeggiato dai tifosi di casa, era considerato un risultato extra lusso. Cosi noi ci siamo persi in un giro palla assai sterile cercando il pertugio che alla fine non si è trovato, loro erano sistemati con 11 dietro la linea della palla in fase di non possesso e attaccavano con i soli Giaccherini e Destro quando prendevano palla.

Se la difesa a 4 e anche il modulo non mi ha scandalizzato più di tanto viste le varie assenze, non capisco invece come si possa giocare con due arieti (Zaza e Morata) e rinunciare del tutto a mettere cross in mezzo. Infatti Zaza cosi è stato assolutamente inutile in quanto mai servito. Oltretutto, e lo si è visto sui calci d’angolo battuti in mezzo, loro parevano concederci qualcosa sulle palle alte. Altra cosa, rinunciando ai cross si è persa l’occasione di creare qualche mischia nell’area piccola dove le sportellate del ragazzo di Basilicata potevano risultare risolutive. Continuo poi a non capire come Pogba invece del gol cerchi sempre il gran gol. Ormai non è più un ragazzino e dovrebbe aver imparato che più di tutto conta vincere. Continua a fare le sue personalissime partite fra lui e la palla e non arriva a capire che deve esser determinante.

Una considerazione la faccio su Evra che non va sul fondo nemmeno più col Bologna. Chiaro che doveva giocare visto l’assenza di Alex Sandro ma Patrice gioca ormai solo più con l’esperienza e il posizionamento. Un giocatore che è abbastanza sterile e se va messo quando c’è necessità non va messo dentro quando la rosa è al completo. Non tutti invecchiano allo stesso modo. Non tutti sono Barzagli. Per Evra vale lo stesso che per Sturaro o Padoin. Giochino in assenza dei titolari. In ogni caso non è un dramma. Si doveva provare a vincere ma è fisiologico dopo tante partite vinte beccare una serata storta. E’ normale e se ogni 15 vittorie facciamo un pari chiaramente ci metto la firma.

Ultima considerazione ma più importante,  la faccio sulla bomba carta che è stata buttata sotto il pulman della Juve. Va da se che in uno stato normale che evidentemente non è l’Italia, questo fatto comporterebbe una lunga squalifica al Bologna, ma la cosa che mi domando io invece è: che differenza corre fra questo episodio a livello di mass-media e di sanzioni e quello del malato che ha buttato una bomba carta sui tifosi del Toro nel derby della Mole e che ha portato alla squalifica della curva bianconera? Ricordo che in entrambi i casi la responsabilità della sicurezza era di Bologna e Torino in quanto società ospitanti. Forse che buttare una bomba carta contro i giocatori Juventini non è reato?

  1. Si vede che l’Heysel non se lo ricorda più nessuno…….

  2. Il problema e’ che tra un po’ non e’ piu’ reato niente,
    Comunque, condivido l’analisi e il pensiero su Pogba, che deve dimostrare il valore di 100 milioni, la sua funzione, oltre a cercare il gol, e’ di cambiare la partita.
    Deve diventare un riferimento per i suoi compagni.

  3. Guarda io personalmente sono completamente contrario alle responsabilità alle società in casi come questo. Si deve assolutamente colpire l’individuo altrimenti è come non punire nessuno.
    Negli Usa un tizio che ha usato un laser per disturbare un lanciatore durante una partita di baseball si è preso 5.000 $ di multa e un anno e mezzo di carcere, perché da loro disturbare un evento pubblico e interrompere è reato.
    Anni luce rispetto a noi…

  4. Prima del derby e dunque prima che un idiota tirasse una bomba carta in curva , i tifosi del Torino fecero la stessa cosa successa ieri a Bologna e i filmati fecero vedere un genitore con il figlioletto per mano insultare e picchiare pugni contro il pullman. Personalmente vado allo stadio con mio figlio , ma non ho mai dato modo a lui di renderlo protagonista di queste scene e questo neppure quando lui non veniva ancora allo stadio. Io ho allenato nel calcio e fatto il capitano nel tennis e la prima cosa che ho sempre insegnato e’ stato il rispetto per l’avversario . Io credo che bisognerebbe colpire i responsabili anche se ritengo che anche le Società possano avere delle responsabilità specialmente quando certi episodi avvengono dentro lo stadio o nelle immediate vicinanze. Bisogna poter intervenire sul modello inglese , dove negli stadi tutti sono seduti al loro posto e cominciare a educare i bambini che nello sport si gioca per vincere , ma che si può anche trovare qualcuno piu forte che ci batte…..

  5. Alessandro Magno

    sono completamente d’accordo con voi. modello inglese chi fa il cretino va in galera e non va piu allo stadio a vita. mi riferivo alla responsabilità della scoietà perchè qui vige questa regola ma pare solo per la juve

  6. Difficile quasi impossibile il rapporto media juve. Certo qualcosa si potrebbe fare per esempio portare in chiaro il canal satellitare.
    Se un Grosso media da certe notizie gli altri non potranno piu’ ignorarle o almeno non a, cuor leggero come oggi.

  7. Alessandro Magno

    la juventus dovrebbe iniziare a denunciare i fatti come sid eve ad esempio non ci credo che non ci sono telercamere sul pulman della juventus . bene se c’è un video di questa bomba carta perchè non è stato dato alle tv?

  8. Penso sia una questione non di singoli da punire, ma di territorio. E’ un fatto di ordine pubblico e riguarda la polizia, se non sono in grado di garantire la sicurezza significa che quella città non può ospitare questo tipo di evento. Perciò il Bologna calcio si cerchi un altro stadio se vuole partecipare alla serie A.

  9. chicco juventino

    per pina;ma cosa vuoi che interessi ai tifosi delle altre squadre di Heysel?
    a bologna come in ogni altra parte d’italia se a qualcuno interessa di Heysel è solo per denigrare e insultare quei morti
    ormai è inutile stare a parlarne perché saremmo solo monotoni lo sanno anche i sassi che quando si tratta di giudicare non esiste unita di giudizio

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia