Pagellone di fine stagione

Scritto da Cinzia Fresia

Portieri

1 – Wojciech Szczesny

31- Carlo Pinsoglio

77- Gianluigi Buffon

 

Difensori

2-Mattia De Sciglio

3- Giorgio Chiellini

4-Matthijs De Ligt

12- Alex Sandro

13-Luiz Da Silva Danilo

19-Leonardo Bonucci

24- Daniele Rugani

25-Merih Demiral

 

Centrocampisti

5- Miralem Pianic

6-Sami Khedira

7-Aaron Ramsey

14-Blaise Matuidi

25- Adrien Rabiot

30 – Rodrigo Bentancur

 

Attaccanti

7-Cristiano Ronaldo

10 Paulo Dybala

11-Douglas Costa

16- Juan Cuadrado

21- Gonzalo Higuain

33-Federico Bernardeschi

 

Allenatore Maurizio Sarri

allenatore in seconda Giovanni Martusciello

Juventus squadra

Andrea Agnelli

Pavel Nedved

Fabio Paratici

 

 

 

  1. Alessandro Magno

    su Twitter sta vincendo di brutto la 4 nessun centrvanti di questi piace
    nessuno è al 43% anche se morata segue al 31%

    su facebook è uguale ma le parti sono più vicine Milik però su Facebook va un po meglio di Jimenez

  2. Portieri

    1 – Wojciech Szczesny – 8 Ha parato bene, dato sicurezza alla squadra, ha compiuto qualche miracolo.

    31- Carlo Pinsoglio – SV Mai in campo

    77- Gianluigi Buffon – 6,5 Qualche incertezza le prime presenze, piu’ sciolto e sicuro nel proseguio. Sempre una sicurezza mai un errore.

    Difensori

    2-Mattia De Sciglio – 4 Gioca poco e quando gioca non fa rimpiangere il tempo in panchina

    3- Giorgio Chiellini – SV

    4-Matthijs De Ligt – 8 Partenza un po’ cosi’ poi ha preso in mano la difesa, un pilastro.

    12- Alex Sandro – 7 Molto meglio dello scorso anno, piu’ continuo, piu’ presente.

    13-Luiz Da Silva Danilo – 5 Avrebbe forse dovuto giocare di piu’ lascia intravvedere qualcosa, ma alla fine ha deluso.

    19-Leonardo Bonucci – 4,5 Sa fare tante cose, ha personalita’, ma e’ debole sull’uomo e sul gioco aereo, insomma forse e’ il mediano che cerchiamo da un po’. Troppi gol sulla coscienza, anche quest’anno.

    24- Daniele Rugani – 5 Non e’ mancatop per niente, sempre in panchina, quando e’ entrato e’ stato una sciagura.

    25-Merih Demiral – 6,5 Ha fatto innamorare tutti ma si e’ subito rotto, lo aspetto con impazienza in coppia con DeLigt

    Centrocampisti

    5- Miralem Pianic – 5 Pronti via, sembrava trasformato, poi si e’ spento sempre piu’ fino a sparire, ritengo sia una mezz’ala purtroppo lo utilizzano da regista basso

    6-Sami Khedira – SV

    7-Aaron Ramsey – 5,5 utilizzato sempre fuori ruolo, ha dato poco, da mezzala meglio, ma non e’ riuscito ad avere continuita’.

    14-Blaise Matuidi – 4 lui non fa il calciatore, fa un’altro sport. La serie A non e’ per lui, andra’ in USA. Non lo rimpiangeremo.

    25- Adrien Rabiot – 6,5 Partenza da incubo, poi, si e’ sciolto e piano piano ha fatto vedere le sue qualita’.

    30 – Rodrigo Bentancur – 7 Finalmente titolare, finalmente abbiamo visto di che pasta e’ fatto.

    Attaccanti

    7-Cristiano Ronaldo – 10 Fa sempre e solo la cosa giusta. In CL gioca praticamente da solo, nei turni ad eliminazione ha fatto gol solo lui da quando e’ alla Juve.

    10 Paulo Dybala – 10 Non e’ voluto partire, da attaccante ha fatto vedere grandi cose, vicino a Ronaldo poi si vedono begli scambi.

    11-Douglas Costa – 5 Sempre fuori e quando in campo ha fatto v edere pochino.

    16- Juan Cuadrado – 7 Il ruolo di terzino gli si addice, bravo bravissimo.

    21- Gonzalo Higuain – 5 Non e’ mai ritornato dall’argentina, peccato.

    33-Federico Bernardeschi – 4 Si e’ sciolto come neve al sole, ho paura che la Juve non sia per lui.

    Allenatore Maurizio Sarri – 4 Ne hanno chiesto la testa Ronaldo e Chiellini, che dire di piu’ se non sai trattare con il piu’ grande ed il Capitano, vuol dire che non ci hai capito nulla. La tattica non c’entra.

    allenatore in seconda Giovanni Martusciello – 4 E’ il vice

    Juventus squadra – 6,5 Sufficienza piena perche’ con tutti i problemi, quasi in autogestione, lo scudetto e’ comunque arrivato puntuale. Per la CL serve altro.

    Andrea Agnelli – 10 9 scudetti consecutivi in 10 anni, si avra’ anche sbagliato ma gli altri cosa dovrebbero dire?

    Pavel Nedved – 7 Sara’ anche merito suo se la bomba Sarri e’ stata tenuta sotto controllo.

    Fabio Paratici – 7 Non lo critico, ha sbagliato pochissimo e sono arrivati ottimi calciatori. L’errore su Sarri, ci sta’. Ha gestito con Nedved una situazione pesantissima e difficilissima. I giocatori buoni sono arrivati anche quest’anno purtroppo e’ successo altro tra squadra ed allenatore.

  3. PER GLI AMANTI DEL CALCIO …

    Intanto mettiamoci comodi per assistere ad Atalanta-Psg, un vero inedito per i quarti di finale di Champions League.

    L’Atalanta è l’unica delle squadre italiane sbarcata a Lisbona, e siccome non appartiene al novero delle grandi, dovrebbe raccogliere il tutto il tifo italiano.

    Forza Italia allora!

    • andrea (the original)

      Purtroppo anche l’Atalanta paga l’assurda organizzazione del calcio italiano che la manda a giocare dopo 14 partite in 40 giorni, contro una squadra freschissima, che ha rifatto preparazione, amichevoli e 2 partire ufficiali, per giunta essendo più forte.
      Per giocarsela la Dea ha dovuto correre tanto ma stavolta non ne aveva per correre 90 minuti.
      Un vero peccato, perché la squadra italiana più europea, grazie al suo calcio non italico, stava facendo un miracolo sportivo.

      • Vero Andrea, i bergamaschi nel primo tempo hanno occupato gli spazi con stampo europeo.
        Ma la condizione atletica era stata minata da un massacrante mese di Luglio.

        Vedere poi i cinque cambi che ha utilizzato il PSG vuol dire trovarsi davanti alla potenza di fuoco dello sceicco: Mbappe’ è un fuoriclasse più incisivo e determinante dello stesso Neymar!

  4. Se la formazione e’ quella di Pistocchi, abbiamo perso un ulteriore anno.
    Possiamo mettere tranquillamente la croce sopra le coppe per altri lunghissimi anni.
    Pongo una domanda, da quanti anni e’ che la CL non la vince una squadra che gioca con la difesa a tre?

    Detto questo, da interviste rilasciate dallo stesso Pirlo, e da chi lo consce, pare che sia un simil Zidane, 433 con un mediano incontrista davanti alla difesa e le mezzali che fanno gioco.

    Provo percio’ a dire la mia

    Szczesny
    Cuadrado DeLigt Demiral AlexSandro
    Arthur Bentancur Rabiot
    Kulusevski Dybala CR7

    Intanto si parla di Isco….

  5. https://m.tuttojuve.com/altre-notizie/sconcerti-ce-una-juve-una-juventinita-che-e-andata-oltre-e-diventata-ingestibile-o-vince-la-champions-o-non-esiste-524758

    Scusi, lo vada a dire a chi “se non si vince la champions è un fallimento.” Io non ho festeggiato il nono xché non me la sono sentita x tutto ciò che era successo ma c’è chi lo ha festeggiato. Azz se lo ha festeggiato e ne avevano tutto il diritto.

  6. Un grazie particolare a Blaise, grande campione dentro e fuori dal campo. Ha dato tutto senza tirarsi mai indietro. Ciao campione. Buona fortuna.

  7. Errata corrige: ho scritto champions invece di…cempions come x me è giusto scrivere.

  8. Un applauso grande grande all’Atalanta. 2 grandi risultati, 3° posto in campionato e quarti cempions ma x me il primo nettamente più importante dell’altro.

  9. Dispiace per la Dea…mancava pochissimo…ma quel dispiace lo dobbiamo dire noi tifosi, anzi gridarlo.
    Non certo il duo Caressa Bergomi…gli suggerirei di ricordarsi la telecronaca di questa sera in confronto a quella della sera in Germania della Juve contro il Bayern…o magari di ricordarsi alla prossima della Juve in CHAMPIONS.

    Buonanotte a chi ha avuto e a chi no.

  10. UN APPLAUSO

    Un applauso all’Atalanta che esce ai quarti di finale della Champions, onorando il calcio italico.
    Alla fine erano stremati. Forse non era la migliore Atalanta della stagione, ma il suo percorso è stato eccezionale.

    C’è da dire anche che ha incontrato una signora squadra. Direi che se è vero, come è vero, che “la Juve ha la rosa più forte d’Europa”, debbo dire che anche la rosa di questo PSG non è malaccio.

    Buon proseguimento di serata.

  11. Alessandro Magno

    Fa male e? Fa male uscire al 90m0? Ora han visto cosa si prova tutte le volte che han goduto e capitava a noi.
    ciao ciao
    non tifo per nessuno tifo solo Juve

  12. Buongiorno

    Una bella Atalanta.
    Alla fine soccombe ed era prevedibile. Dura la CL.
    Quando usciamo noi gode 3/4 dell’Italia quindi sopravviverò a questa sconfitta, ma hanno fatto un bel lavoro quest’anno.

  13. La Dea ha fatto quello che ha potuto ed è andata oltre ogni previsione, mi auguro che la loro galoppata in Champions non sia stata solo una meteora e che si possa ripetere ancora. Gran bella squadra e peccato avesse dei difetti in difesa. È vero che contro Neymar e Mbappè è difficile giocare, ma gli stessi ieri entravano troppo facilmente e solo la loro dabbenaggine nell’ultimo tocco non ha reso più importante la loro vittoria.

  14. Mi ripeto.
    I bergamaschi finché hanno avuto fiato hanno occupato gli spazi con stampo europeo. E, soprattutto, sono andati ad aggredire alti i difensori del PSG, costringendoli infine al rilancio del portiere: scusate se è poco.

    Ma la condizione atletica dopo la massacrante maratona di Luglio, non era certa quella con cui affrontarono il Valencia.

    Eppure, eppure la partita ha cambiato faccia solo quando è entrato Mbappe’, che lanciato sulla corsa ha dimostrato di essere più “uomo squadra” di Neymar.

    In definitiva: ieri sera abbiamo visto calcio europeo.
    E a questo punto i francesi hanno la strada spianata verso una finale di Champions che non hanno mai giocato.

  15. Ho dieci minuti e voglio parlare di Juve.
    Da fuori è difficile, i dati sono pochi e questa incertezza anche su Dybala risulta lancinante.

    Tra varie situazioni anomale e ragioni di bilancio aggravatesi moltissimo dall’uscita dalla cl, sappiamo che Dybala è sul marcato.

    Questa è una ulteriore conseguenza dell’errore marchiano compiuto un anno fa. e purtroppo non l’unica.

    Ho fiducia comunque nella società non solo per ragioni affettive ma per memoria storica, la Juve non è una
    società retrograda
    come qualcuno vuol dimostrare. Ha fatto sempre e certamente meno errori di quante situazioni ottimali ha generato.Una affermazione paradossale, che dimostra più malanimo che senso del giudizio onesto.
    Non voglio tornare ai vecchi discorsi. So soltanto che da Juventino, ho sempre sperato di poter dire che su Sarri mi ero sbagliato, invece ho dovuto mestamente, credetemi, ammettere che avevo ragione. Non voglio ragione, ma leggere così poca onestà intellettuale mi amareggia,

    Adesso la cosa importante è, come sempre la Juventus. Le altre riflessioni e questioni personali stanno a zero al cospetto del primario interesse della società.

    Voglio credere in Pirlo ma non per scaramanzia. Ci sono aspetti validi, ho fiducia, sempre critica, nella Juventus. Non certo la perdo perché ha assunto un allenatore inaffidabile e che ha dimostrato con i fatti questo aggettivo. Poche balle, eh..

    Le altre cose sono stronzate che disturbano soltanto ma che nella loro insipienza lasciano il tempo che trovano.

    La ragione principale sono e restano i nostri colori.

    Pirlo può essere una scommessa, ma il termine va messo fra molte virgolette.
    Vado al mare, serenamente.

    • Tino,
      Le voci su Dybala lasciano perplesso anche me. Non sono un esperto di bilanci ma sinceramente mi sembra un po’assurdo pensare che un club come la Juve si privi del suo miglior giocatore a causa dei mancati introiti del passaggio del turno in Coppa. Ma capisco che ora vada di moda addossare ad uno solo le colpe di ogni problema. È più facile.
      Magari dimenticando che Dybala vale di più dell’anno scorso.
      Su Pirlo sono tranquillo, non gli mancherà supporto visto che c’ha messo la faccia il grande capo tutti remeeranno nella stessa direzione. Quindi se il nuovo mister, come credo, ha veramente delle capacità troverà la situazione ottimale per poterle dimostrare.
      Buon bagno!

      • kris
        Quando ho detto vado al mare non consideravo i tempi di mia moglie o la lascio a piedi.
        😅

        Ma credo che le operazioni di mercato vengano sì programmate ma in questo caso gli eventuali innesti siano più di uno.

        Un passaggio almeno del turno sarebbe stato buono. Non dico vincere la CL, cosa che proprio questo anno… Ma uscire con ignomia….

        • Beh, nonostante la moglie spero che entro stasera tu riesca a fare il bagno🤣
          Ti capisco, vivo la stessa situazione, sto valutando anch’io se lasciarla a piedi😅

      • Kris

        Il valore di mercato di Dybala cresce o cala in base alla qualità delle sue prestazioni stagionali e non in base a chi lo allena, tanto per dire e con beneficio di approsimazione a giugno 2018 è stata riportata quella che finora è la quotazione massima di 110 mln e in quell’anno non lo ha allenato sarri, il defenestrato che come hai accennato nel post della pagina precedente sta per aprire un blog, per i suoi estimatori servirà il lacrimatoio perchè i fazzoletti non basteranno più 😅

  16. alessandro magno

    Sondaggio di ieri

    Nessuno dei 4 40%
    Morata 30% scarso

    milik 18%
    Jimenez 12%

  17. alessandro magno

    Dai ragazzi sondaggio del giorno mi sembra abbastanza a tema.
    Per le italiane all estero ..
    1- FACCIO il tifo

    2- NON faccio il tifo

    3- Tifo a parte qualcuna.

    A voi

    • Ben
      Manca un’opzione ah ah..
      Dipende dalla squadra in questione. Ah ah ah.

      Si può dire se ha giocato bene come analisi superficiale.
      Ma sono agnostico.
      E al momento ho altri cavoli da pensare calcisticamente.

    • Ho tifato Atalanta per i motivi già spiegati.
      Anche se non c’è voluto certo un ragionamento …
      Te ne accorgi quando segnano un gol per chi stai tifando 😅.

    • Non faccio tifo…o al limite tifo gli avversari dell’inter e dal 2006 fosse anche la riomma mia “nemica” perenne.

  18. PER COLPA DEGLI JUVENTINI

    Non tifo per nessuno e mi vanto di essere italiota.
    Marzo 2016 non ho letto tutto quello che è stato scritto per la Dea…la sua eliminazione.

    Sentire le telecronache di sky quando giocano le altre italiane in coppa è uno spasso…ieri sera ho goduto, non per l’uscita dell’Atalanta perché importabuna sega, ma per il duo Caressa-Bergomi. A coppia come il caciocavallo.

    Un commento degno di nota l’ho letto qualche anno fa: “Allegri ieri ha sfiorato il capolavoro inventandosi questo 4-5-1 che per molti minuti ha tenuto sotto scacco Guardiola. Peccato la coperta è veramente corta oggi in questa squadra e un Dybala, un Marchisio un Chiellini non si possono regalare a questo Bayern. Mi piacerebbe si cambiasse staff medico perchè ci sono troppi infortuni e la squadra non è mai al completo e/o deve giocare con giocatori acciaccati. Dicevo la coperta è corta e non si possono fare le nozze con i fichi secchi. In estate sono partiti tre titolarissimi come Vidal, Pirlo e Tevez e il solo Dybala si è dimostrato all’altezza come sostituto. Hernanes non è Pirlo, non manca di tocco e di impegno ma manca di personalità. Idem Khedira che ha anche quest’ultima qualità ma è praticamente sempre un giocatore a mezzo servizio. Lo stesso Pogba senza Vidal e Pirlo e con altri al suo fianco non rende come gli anni scorsi”. (Cit Benedetto Alessandro Magno

    Buongiorno

  19. SU DYBALA …(ragionando di testa e non di pancia)

    Era stato già venduto lo scorso anno (per il “bidone” Lukaku).

    Se anche quest’anno si riparte col tormentone, i casi possono essere solo due:

    1-I dirigenti sono dei fessi;

    2-Valutando tutti i pro e i contro gli stessi dirigenti non considerano Dybala un fattore;

    3-Non esiste questa possibilità.

    Altro piccolo tassello del puzzle: Dybala pretende di essere secondo solo a Ronaldo come stipendio. E tutti i torti non li ha. E i dirigenti sfogliano la margherita …

  20. alessandro magno

    Il sondaggio sui miei social è impostoso al momento
    Almeno l 80% non tifa nessun altra compresa l’Atalanta

  21. alessandro magno

    Che poi attenzione non tifare le italiane o la nazionale non significa non saper guardare le partite con obiettività o non saper parlare di calcio io ho un amico carissimo interista con cui parlo di calcio quasi tutti i giorni e non ci diciamo che tifiamo l un l altro ma se l Inter merita o la Juve merita lo si ammette serenamente.

    • andrea (the original)

      Concordo sia più questa la sportività piuttosto che tifare una squadra diversa dalla propria.
      Resta che però la Dea è fuori dalle beghe tra tifosi quindi non comprendo l’arroccamento juventino in generale

      • alessandro magno

        Perche non è fuori dalle beghe andrea lo pensi tu perché non conosci come me tanti atalantini ma guarda io nel mio girare l italia ho trovato tantissimi antijuventini fra i tifaosi ad esempio del
        Bari
        Pescara
        Cagliaiari
        Brescia
        Spal
        Mi dici che gli ha fatto la juve a quest e? Eppure …

      • Se ho capito bene:
        l’Atalanta (o il Pescara o il Cagliari) ha molti tifosi antijuventini; quindi noi davanti alla TV per questo motivo avremmo dovuto tifare PSG.
        Per essere esattamente come loro?

        Diverso sarebbe il discorso ove dovesse trattarsi di Inter o Milan, ove c’è una rivalità di pari livello conclamata negli anni.

        • alessandro magno

          no non hai capito . per me puoi tifare chi ti pare rispondevo ad andrea che diceva che l’atalanta non c’entra con le beghe fra tifosi quindi era riferito a questo. Guarda luigi ripeto tu puoi tifare chi vuoi se ti vuoi distinguere ben per te io non amo chi non mi ama. E’ semplice. ma ripeto sei tu che vuoi obbligare gli altri a esser come te.

          • alessandro magno

            ho fatto un sondaggio è un plebiscito. tra l 80 e il 90% i tifosi della Juve non tifano le altre squadre per cui come vedi la maggior parte non la vede come te ma come me. poi ripeto per me puoi tifare chi vuoi l importante e che non dici a me che lo devo fare

        • Evidentemente non sono riuscito a spiegarmi, Ben …
          E poi, dove e quando hai letto, anche tra le righe che vorrei obbligare altri a tifare chicchessia …😅

          E comunque ti chiedo scusa ove il mio scritto ti sia parso troppo invadente.

          Buona serata.

          • alessandro magno

            Luigi io non ho nessun problema a confrontarmi con chi la pensa diversamente da me gestendo un blog da 10 anni per me è assolutamente normale accettare le opinioni di tutti anche quelle che non condivido. Non devi chiedermi scusa di niente qui non hai scritto nulla che non va e non ho alcun problema.

            Sulla questione Atalanta premessa non mi fare fare lo spelling dei messaggi perchè credimi è una cosa proprio che odio quello di recuperare le conversazioni per sottolinearne i passaggi col copia incolla e commenta sotto, tuttavia io ieri ho espresso il mio parere libero e cioè che dell’atalanta non me ne frega nulla. In nessun mio passaggio ho chiesto o fatto intendere che bisogna seguirmi e che chi la pensa come me è un figo e chi non è con me è scemo. Tu dopo qualche post hai scritto e me lo ricordo ” Allora NOI dovremmo tifare contro l’atalanta perchè eccetera eccetera —?” ma io non te lo avevo chiesto cosa dovevi fare tu e con quella risposta tu hai fatto intendere che per te ci vuole una visione comune cioè tutti dovremmo tifare per l’Atalanta non so il motivo perchè forse pare cosa giusta a te. Ed è un modus operandi che hai continuato in tutti i tuoi post io scrivo che pescara cagliari eccetera sono antijuventini e quindi non meritano la MIA considerazione e tu rispondi ” cioè fammi capire ma siccome questi sono antijuventini NOI ….” e difatti ti ho ricordato nuovamente che io sto NOI non te l’ho chiesto proprio. Corretto?

            Stamattina invece sul mio facebook non mi sei piaciuto e te l’ho detto subito e la cosa finisce li ma stamattina sempre tu hai scritto ” chi tifa contro l’atalanta è un frustrato” qualcosa così più o meno , quindi sei sempre tu che hai dato un titolo a me e a chi non la pensa come te. Ripeto io in nessun mio post a parte ribadire il mio pensiero ho detto a qualcuno te andrea o un altro ”fate come me” o ”tutti quelli della juve devono fare come me se no sono frustrati”. Ti torna?

            Ora cerco di sistemare l’aggiornamento vecchio

            • Ben, non mi sono spiegato evidentemente. Il “noi” era un pronome ideale, riferito in pratica a nessuno.
              L’attinenza era solo sulla logica di non copiare coloro che riteniamo sbaglino.
              Un discorso che voleva essere generale.

              Ciao.

      • andrea (the original)

        Non c’entra nel senso che poi non ci si incrocia granché, almeno io.
        Il motivo per cui tifosi atalantini poi tifino contro la Juve non lo so, forse perché è la più forte, forse perché il tifoso juventino medio non si rende particolarmente simpatico e allora tifano contro lo juventino più che contro la Juve o forse ancora perché oltre che la squadra della loro città tifano magari Inter o Milan.
        A Pescara oltre la metà è della Juve anche tra i tifosi biancazzurri.
        A proposito, forza Pescara, ci dobbiamo salvare.

  22. SU DYBALA

    Non ho letto altri titoli di giornali e non do retta a nessun commento sul web…ma se devo dar retta al titolo del Direttore Xavier Jacobelli vado dal parroco della mia città tifoso napoletwno che mi dirà le stesse cose di fra Xavier.
    Anche perché: Ronaldo non resta, Pirlo giocherà con la difesa a tre, A.A. venderà tutti in modo da far girare la Ferrari in pista…ancora dar retta a vari Pistacchi del web?

    Buona giornata

  23. LUCIANO MOGGI

    Ai microfoni di Radio Bianconera, nel corso di ’Cose di Calcio’, è intervenuto l’ex dirigente della Juventus Luciano Moggi: “Pirlo un rischio? Non è una critica né un’offesa, è alle prime armi e ha bisogno di una società che lo supporti. Poi è arrivato in un momento un po’ particolare, di transizione. Adesso sta alla società portare a termine il progetto tecnico, fare una squadra più armonica, che abbia giocatori importanti, ma anche quelli che riescano a supportare il suo gioco. Nonostante Ronaldo e Dybala l’attacco della Juve è il terzo del campionato, la difesa è la quinta, quindi c’è da lavorarci su questa squadra. Pirlo ha un’idea diversa da Sarri, sicuramente gli va dato un centrocampo un po’ diverso, che riesca a dettare i tempi”.

    Sul cambio in panchina: “Sarri sapeva già dell’esonero almeno cinque giorni prima dell’ufficialità, la Juventus si è dimostrata corretta. In quel momento la Juventus ha capito che l’attacco e la difesa non hanno fatto sfaceli come dovevano, fatte queste considerazioni non c’era alternativa all’esonero”.

    Saluti

  24. Kris

    Il valore di mercato di Dybala aumenta o diminuisce in base alla qualità delle sue prestazioni stagionali e non in base a chi lo allena, tanto per dire e con beneficio di approssimazione a giugno 2018 è stata riportata quella che finora è la sua quotazione massima di 110 mln e in quell’anno non l’ha allenato allegri e non certo sarri che come hai accennato in un post precedente sta per aprire un blog, per i suoi estimatori servirà allora il lacrimatoio perchè i fazzoletti non basteranno più 😀

    • l’ha allenato allegri

    • Beh, vuol dire che le prestazioni quest’anno sono state ottime e credo che rispetto all’anno scorso abbia alzato di almeno qualche milione il suo valore. Se Sarri non ha inciso nel miglioramento allora non avrà inciso neanche nelle prestazioni negative di altri…

      • A parte 3 o 4 ha inciso sulle prestazioni negative di tutti gli altri.

        • E allora vedi che dicevo giusto, ha inciso positivamente su Dybala 😉
          Peraltro uno dei pochi che lo ha ringraziato.

          • alessandro magno

            Kris in linea di massima è cosi ma non è una scienza esatta. Sul prezzo incide. Età, scadenza del contratto, richieste di più squadre, valore delle squadre che lo richiedono, bravura del procuratore nel proporlo. Per assurdo questo anno dybala vale tot dopo una bella stagione l anno prossimo si ripete e vale meno di quest anno perché è prossimo alla scadenza.

            • Certo Ben, ma l’eventuale compratore è più tentato a fare un sacrificio economico dopo una stagione da miglior giocatore della serie A. L’anno scorso per esempio, pur essendo più lontano dalla scadenza le offerte non furono soddisfacenti.

              • alessandro magno

                Dipende anche li si in linea di massima se uno fa una buona stagione ha maggior mercato però non sempre vedi noi che continuiamo a volere pogba o morata ( adesso c’è sta voce) che onestamente da quando sono andati via non han fatto proprio bene come alla Juve.

                • Vero, però proprio questi due sono giocatori che già abbiamo apprezzato in bianconero . Un Grizmann per esempio che viene da i a stagione non esaltante già non entusiasma come magari avrebbe fatto due anni fa. E poi comunque che n gli attuali Higuain e Matuidi o Kedhira i due che hai detto sarebbero comunque un upgrade importante pur venendo da annate anonime😅

          • Sarri non può incidere in alcun modo sui campioni, Dybala e Ronaldo tali sono e tali restano chiunque li allena. Dybala lo ha ringraziato perchè in qualunque caso sa che l’anno prossimo non sarà più lui ad allenarlo 🙂

            • Alessandro Magno

              Io non voglio infierire su Sarri ma la migliore stagione di Dybala alla Juve è con Allegri la seconda in cui fa 26 gol. Quest anno mi pare 17. Ora che lui abbia avuto un problema in una stagione e poi si sia ripreso secondo me è tutta farina del suo sacco cioè poteva avere un problema anche con sarri come si poteva riprendere pure con un altro anche perché ora vengono fuori tante voci che Sarri non andasse d accordo con tutti nello spogliatoio mi pare sinceramente non corretto “a vedi però ha resuscitato dybala” anche perché Dybala ha giocato come sempre partendo da destra e accentrandosi e quelle pochissime volte dove Sarri gli ha fatto fare il finto nove ha faticato come ha faticato Ronaldo in mezzo quindi bo a me pare una cosa inventata. Ripeto la migliore stagione della carriera di Dybala ad oggi l ha fatta con Allegri poi se i due non si amassero particolarmente sinceramente chi se ne frega. È un posto di lavoro quello. Dybala ha 27 anni è un uomo non ne ha né 7 né 17 anche perché dovrei ora preoccuparmi se va o meno d accordo con Pirlo? Direi di no

              • alessandro magno

                Anche perche questo resusicitatore di giocatori perché non ha resuscitato Bernardeschi douglas costa pjanic tanto per dire? E Allegri questo rovina giocatori come mai è riuscito a far sembrare dei giocaotri di calcio gente come Morata Sturaro Lemina? Il destino di un giocatore al 90% è colpa o merito suo vedi Messine Ronaldo che hanno avuto mille allenatori e sono sempre bravi

  25. alessandro magno

    Io Dybala lo terrei a vita ma dipende da cosa ha in mente lui. Ovvero non sono per trattenere i giocatori a forza come fanno alcune società secondo me è deleterio

    • Dybala fino a prova contraria ha in mente la Juve. Proprio per questo, la Juve dovrebbe sapere fin dove può tirare la corda sul contratto.
      Ripeto. Le valutazioni affettive in questi affari sono sempre deleterie.

      • alessandro magno

        Vero ha deciso l anno scorso di rimanere nonostante tutto però i soldi possono far cambiare le opinioni. Dybala prendere mi pare 7,5 e ne ha chiesti 15 per il rinnovo magari c’è chi gli ha offerto 15. Non è da escludere. Credo che pure Pogba stesse da Dio da noi ma poi s’è fatto convincere dai soldi

        • Ci fosse Moggi direbbe al procuratore di Dybala:
          C’è qualcuno che ti ha offerto 15 milioni? Se la risposta fosse sì …
          Bene, con 15 milioni di stipendio un calciatore vale almeno 150 milioni di euro.
          Dici a questo qualcuno di fare questa offerta ed è fatta.

          • alessandro magno

            Sui 150 ne convengo però occhio che se non rinnova 2022 esce gratis a 29 anni non credo lajuve possa permetterselo

          • andrea (the original)

            Si ma Moggi operava fino a 15 anni fa con dinamiche diverse da oggi, l’Italia era in una posizione di forza, la stessa Juve stava meglio economicamente rispetto a oggi.

  26. UN PO’ DI CHIAREZZA …

    wwwcalcioefinanza.it
       
    Rinnovo Dybala-Juventus – «Ho ancora un anno e mezzo di contratto: non è tanto, ma per il momento non c’è nulla con la Juve per quel che riguarda il rinnovo».

    A far chiarezza sulla sua situazione contrattutale è il fantasista bianconero, Paulo Dybala, in una intervista alla Cnn.

    «Sono felice qui, ma dipende dalla Juve. L’anno scorso sono rimasto: mi avevano cercato Manchester United, Tottenham e Psg, ma sono rimasto per non lasciare un brutto ricordo dopo la stagione negativa», prosegue l’argentino.

    «Il Barcellona è un club straordinario, con Messi ancora di più, ma anche la Juve è una grande squadra. Qui ho la fortuna di giocare con Buffon e Ronaldo», conclude Dybala.

    Paulo Dybala ha contratto in essere con la Juventus con scadenza fissata il 30 giugno 2022.

    Il suo costo storico nel bilancio della Juventus è di 41.439.000 euro, ma considerati gli ammortamenti effettuati in questi anni il valore del cartellino di Dybala sui conti dei bianconeri al 31 dicembre 2019 è sceso a 13.880.000 euro (fonte: relazione semestrale).

    Valore sceso a 11.104.000 euro al 30 giugno 2020 considerato l’ammortamento di 2.776.000 relativo al secondo semestre 2019-2020.

    In caso di mancato accordo sul rinnovo, un’eventuale cessione di Dybala in questa sessione di mercato, che si aprirà ufficialmente il primo settembre per concludersi il 5 ottobre, potrebbe consentire alla Juventus di realizzare una consistente plusvalenza.

    Secondo le rilevazioni di Transfermarkt, Dybala avrebbe una valutazione di mercato post Covid di circa 72 milioni. Un’eventuale cessione a quel prezzo permetterebbe alla Juventus di realizzare una plusvalenza di oltre 60 milioni di euro.

    A questo si aggiungerebbe il risparmio sull’ingaggio percepito dall’attaccante argentino (7,3 milioni netti a stagione, pari a 13,5 milioni lordi)
    ***

    Questi gli aridi numeri di “calcioefinanza”.
    La sensazione è che, a fronte di un’offerta ritenuta congrua (dai 100 milioni in su) Dybala parta. Chiaramente -come è già successo lo scorso anno-, senza il suo consenso non si muove.

  27. PEZZENTI FOOTBALL CLUB

    Praticamente la Juventus, a sentire ste quattro comari che s-parlano, dovrebbe cambiare nome.

    Praticamente la Società ha scelto Pirlo perché non può permettersi un vero allenatore, e prega che Ronaldo vada al PSG per liberarsi del suo stipendio.
    Infine, cederà Dybala “perché la Juve è come una di quelle famiglie benestanti cadute in disgrazia che per far quadrare i conti devono vendersi la casa, la macchina o l’orologio” cit. Sandro Sabatini.

    Tiriamo avanti!

    • Sandro Sabatini, Cuore Nerazzuro, Milano, Mondadori, 2011.

    • “Lo staff del sito saluta e ringrazia Sandro Sabatini per il prezioso e instancabile lavoro svolto negli ultimi anni come redattore capo di http://www.inter.it. Siamo certi che ci ha lasciato in eredità un patrimonio di inestimabile valore dal punto di vista professionale e umano. Dobbiamo sicuramente a lui buona parte dei risultati sin qui raggiunti.
      Cordialmente gli auguriamo una carriera ricca di soddisfazioni professionali.”

  28. Benedetto scusami, una domanda. Come mai dopo l’ultimo commento non leggo più l’opzione “vai agli altri commenti” che permette rileggere i precedenti? È un problema tecnico del blog o del mio cell? Grazie

  29. EU ESTOU AQUI

    Fuori i secondi…tante le voci su Cristiano Ronaldo via da Torino, iniziamo a dire che il procuratore,o meglio, l’entourage del portoghese esce allo scoperto: “Assolutamente falso, vuole restare alla Juve”.

    E mo dico io ai Sabatini o Domenichini di turno come la mettete?

    Non è possibile ogni anno non appena terminata la stagione inizia il massacro mediatico contro la Juve…che poi sistematicamente con i Sarri o gli Allegri si vince come minimo lo scudetto.
    Sarà pure roba italiota ma come diceva il mio amico seduto al bar a sorseggiare uno spumantino: “a me mi piace”!

    Buon pomeriggio

  30. OSSESSIONE CHAMPIONS

    Non dico di non pensarla più, anzi io la penso anche la notte, ma di liberarci dell’assessore che per causa sua si sbagliano anche le campagne acquisti.

    La vittoria in quella MALEDETTA pentolaccia dipende da molti fattori, in primis tanta fortuna(ieri sera si è parlato che la Dea era arrivata a un passo …), infatti non serve spendere somme rilevanti per vincerla (due anni con Ronaldo, purtroppo non siamo arrivati nemmeno in finale)…altrimenti, scusate, non è che il City o il PSG, per fare un esempio ogni anno si disputano loro due la coppa in finale e una delle due perché hanno speso un patrimonio se la portano in Francia o Inghilterra.

    La coppa la si vince con l’abrogazione, oltre a quella famosa fortuna, di tanti non di tutti i giocatori…perché
    alla fine della stagione non tutti possono essere in tiro per l’ultimo sforzo però possono essere tirati dagli altri…nel 1996, l’anno della nostra ultima vittoria nella più bella e importante competizione Europea, la CHAMPIONS, ricordo due giocatori che si sono caricati sulle spalle il resto della truppa e li hanno fatti giocare tutti…chi? PESSOTTO e TORRICELLI…magli sempre sudata e la portavano pure quando andavano a dormire.

    Scusate ma ogni tanto mi vengono dei disturbi mentali.

    • Eppure Max, come scrissi anche in passato, la prima volta che non sono andato a festeggiare con le bandiere in macchina è stata quella sera. Partita vista col club in un ristorante; grande esultanza durante la partita ma poi mentre tutti se ne sono andati x le strade,io e altri 2 amici siamo rimasti nel locale a parlare del più e del meno e ssi xché? Xché proprio quella sera ho capito che è una competizione troppo strana. Partita dominatissima (sono esagerato se dico che .meritavamo di vincere almeno 4-0? No, non credo). Eppure abbiamo rischiato di non vincerla. Poi ovviamente ognuno ha diritto ad avere le proprie preferenze.

  31. 1 – Wojciech Szczesny – voto 8 – da confermare

    31- Carlo Pinsoglio – SV – da vendere

    77- Gianluigi Buffon – voto 9 – da confermare

    Difensori

    2-Mattia De Sciglio – voto 5 – da confermare

    3- Giorgio Chiellini SV da confermare

    4-Matthijs De Ligt – voto 7,5 da confermare

    12- Alex Sandro – voto 6,5 da confermare

    13-Luiz Da Silva Danilo – voto 5,5 da vendere

    19-Leonardo Bonucci – voto 7 da confermare

    24- Daniele Rugani – voto 6 da vendere

    25-Merih Demiral SV da confermare

    Centrocampisti

    5- Miralem Pianic – voto 5 già venduto, da vendere un anno prima

    6-Sami Khedira SV da vendere

    7-Aaron Ramsey – voto 4 da vendere

    14-Blaise Matuidi – voto 5 andato…

    25- Adrien Rabiot – voto 6 bho…

    30 – Rodrigo Bentancur – voto 6,5 da confermare

    Attaccanti

    7-Cristiano Ronaldo – voto 9 da confermare

    10 Paulo Dybala – voto 8 ??? dipende dai soldi 100 milioni di vende

    11-Douglas Costa – voto 5 da vendere

    16- Juan Cuadrado – voto 7 – ma è un attaccante, ma anche difensore ed anche centrocampista – daconfermare.

    21- Gonzalo Higuain – voto 4 – regalare

    33-Federico Bernardeschi – voto 4,5 ma è un centrocampista – da vendere

    Allenatore Maurizio Sarri – voto 4 – dopo Maifredi peggir allenatore della Juve degli ultimi 30 anni.

    allenatore in seconda Giovanni Martusciello bho

    Juventus squadra – voto 5,5

    Andrea Agnelli – voto 9

    Pavel Nedved – voto 5 – umh…. ha voluto Sarri… potrebbe cambiare aria

    Fabio Paratici – voto 6 – ha voluto Sarri….. umh vedi sopra dipende da A.A.

    Portieri, ok, difesa da integrare con 2 nuovi, centrocampo da rifondare, attacco SERVE una o due punte compatibili con CR7, tipo Benzema tipo Mario, giocatori che sanno muoversi e creano spazi… Milik può essere una riserva.
    Se si tiene Dybala e CR7, ed un’altra punta, ci vuole centrocampo fisico…

  32. Alessandro Magno

    HO VISTO L ULTIMO AGGIORNAMENTO MA NON RIESCO A TOGLIERLO L HO REINSTALLATO VEDETE SE QUESTO PROBLEMA PERSISTE ALTRIMENTI DEVO CHIEDERE A UN WEBMASTER, GRAZIE MILLE

  33. SIGNORE SI CAMBIA

    È tempo di staffetta in casa Sky Sport.

    Ilaria D’Amico ha annunciato ieri l’intenzione di dire addio al calcio e allo sport in generale. Non sarà più lei a condurre le trasmissioni sulla Champions League.

    “E la candidata numero uno per raccoglierne il testimone”, scrive oggi la Gazzetta dello Sport, “è Anna Billò, 43 anni di Carate Brianza che, dal 2013, è la compagna di Leonardo, attuale ds del Psg.
    Finora ha condotto il programma dedicato all’Europa League. Appassionatissima di calcio («Al sabato preferisco seguire la Liga che andare in discoteca», è da sempre il suo motto), Anna ha dato un po’ di colore ai capelli (biondo platino) e dimostrato professionalità e tempi adatti per la conduzione. Per questo motivo la scelta del direttore Federico Ferri dovrebbe cadere su di lei.
    Che lascerebbe, dopo questa edizione, il testimone dell’Europa League a Marco Cattaneo, già protagonista con il campionato e favorito sulla veneziana Roberta Noè”.

    Purtroppo restano quelli delle seconde palle e delle diagonali non riuscite con le difese schierate e gli attacchi che non attaccano.
    A sky ce ne sono a iosa.

    Buonanotte

  34. Ps
    Scusate il Lipsia è passato in vantaggio 2-1…e come dicevo Adani ride…boh!

  35. alessandro magno

    Fine sondaggio

    Twitter 74 non tifa nessuna
    22 tifa tranne alcune
    4 tifa le italiane

    Facebook 85 13 2

  36. @Germano
    Carissimo, rispetto il tuo pensiero sul campionato e sulla coppa.
    Credo, e non penso di sbagliare, una percentuale altissima di tifosi di calcio piace molto di più la Champions e non solo ai tifosi ma soprattutto ai presidenti delle squadre.

    Partecipare alla competizione europea ti mette nella vetrina del bel calcio…spagnole, tedesche, francesi e inglesi è tutta un’altra cosa, con tutto il rispetto, in confronto con Benevento, Cesena o Vattelapesca.

    Che poi il campionato è una lotta molto più lunga e piena di sfottò ci sta tutto.
    Oggi come oggi vorrei vincerlo sempre ma se dovesse capitare di vincere anche quella per me sarebbe il massimo…certo se dovessi scegliere tra il campionato e la coppa sceglierei la seconda se il primo non sarebbe una, max due squadre a doverlo vincere (una di nerobleau vestita e l’altra di giallorosso).
    Ciao

  37. Scusate, forse non ho capito la domanda di Germano a Benedetto…a me sotto wll’ultimo commento compare la scritta precedente e i numeri da 1 a 4.
    Digitando su ogni numero vai alla pagina che desideri.

    Non ho capito e ho detto una cazzata?
    😜

  38. Alessandro Magno

    COMUNICAZIONE DI SERVIZIO

    AL MOMENTO HO TROVATO QUESTO ESPEDIENTE DI METTERE TUTTI I COMMENTI IN UNA SOLA PAGINA. NON È BELLISSIMO MA CREDO CHE CON QUESTO POSSIATE VEDERE I VECCHI DOPODICHÉ POI VEDIAMO SE RIESCO A TORNARE A PRIMA O SE QUESTI MANDANO UN ALTRO AGGIORNAMENTO MIGLIORE.

    GRAZIE

  39. Il sondaggio bisognerebbe farlo anche fra i tifosi medi della altre squadre, sicuramente più simpatici e nazionalisti degli juventini anche se anti-Juve, ma solo per colpa dei tifosi medi juventini.

    • Alessandro Magno

      Lo ha fatto ieri mio figlio ed è uscito piu o meno una roba tipo
      50% tifano solo la loro squadra
      40% tifano tutte tranne la Juve
      10% tifano tutte indistintamente

  40. E chi se ne fotte.
    Meglio fare invidia che pena.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web