E la matematica disse no al Napoli

Pioli – Gattuso – Pirlo

Scritto da Cinzia Fresia

La Juventus passa al Dall’Ara e grazie al risultato di Napoli – Verona si qualifica per la Champions League, e chiude una pessima annata.
In trepidazione e fino all’ultimo respiro gli Juventini hanno atteso il verdetto del Maradona e al triplice fischio hanno esultato come se avessero vinto il Campionato.

C’e’ consapevolezza di non meritare questo piazzamento per come è andata prima, ma la fortuna aiuta gli audaci ed era lontano da ogni immaginazione che il Napoli in casa pareggiasse con il Verona.

Sapevamo che l’Atalanta non avrebbe fatto la partita della vita .. ma nel calcio non si sa mai .. e alla fine saranno state le correnti “gravitazionali” o il ricongiungimento astrale, che la Juve alza gli occhi al cielo e passa.

E adesso?

E adesso vedremo come andranno a finire tante cose.
Prima fra tutte la riconferma di Andrea Pirlo, staff tecnico e dirigenza, l’assemblea degli azionisti, il mercato in entrata e in uscita, la permanenza di Ronaldo e il rinnovo a Dybala, e in ultimo Il duello tra Superlega e Uefa, ancora in sospeso.

È un momento in cui la Società deve imparare che essere al vertice non è un privilegio e non è perché porti un nome leggendario pensi che vada sempre bene, è un attimo perdere tutto.
Il calcio non vive di passato, la storia e le imprese leggendarie si dimenticano presto. Il calcio vive di presente.

Occorre fare un’importante autocritica e ammettere di aver agito con profonda presunzione in operazioni scellerate che hanno condizionato un’annata da dimenticare.

Vorrei elogiare i ragazzi prima di tutto, la squadra a causa di fissazioni ed esperimenti di un allenatore tirocinante ha sofferto cambiamenti di posizione e idee non sufficientemente sperimentate.

I ragazzi sono di buoni sentimenti e vogliono bene al loro allenatore e alla fine lo hanno salvato.

In merito alla partita, niente da dire .. il Bologna si è arreso subito, passeggiando in campo.
Peraltro la squadra di Mihailovic alla Juventus gliel’ha giurata che avrebbe fatto di tutto per non farli passare.
I bianconeri hanno gestito senza neanche faticare.
E ci chiediamo il perché questa determinazione sia venuta meno quando serviva.

Dice giusto Mihailovic, deluso dalla prestazione dei suoi.
“Si può perdere ma non cosi”

Da oggi la Juventus è presa di mira.
Ciò che è successo dietro di lei, cospirazioni e biscotti vari si ripeteranno in maniera ancora più efferata.

  1. Cinzia
    Mi sbaglierò ma sembra come se ti dispiacesse.
    Potevi aspettare ancora un pò a farti sbollire la delusione della qualificazione in Champions della Juve (della Juve e non del Napoli) e poi magari scrivere il pezzo.

    Buona giornata

  2. Buongiorno a tutti.
    Credo che questa notte almeno abbiamo dormito in pace con la Juve.
    Comunque sia andata a finire la Juve il suo compitino ieri l’ha fatto alla grande giocando da Juve e, qualsiasi sia la scusa dello slavo di Bologna, anche se avesse allenato il Real Madrid, ieri le avrebbe prese e basta.
    La squadra è entrata determinata in campo e guidata dalle invenzioni del duo Cuadrado- Dybala c’era poco da fare per chiunque.
    Oggi la società deve solo metterci una riga sopra per quanto sia avvenuto in questo campionato e pensare al futuro in modo oculato e prendere delle decise posizioni riguardo alle ambizioni future.
    Cr7 sì o cr7 no?
    Pirlo sì o Pirlo no?
    Vendere Dybala o mettergli in mano la squadra del futuro?
    Rinforzare qualche reparto rivelatosi più scoperto e vulnerabile con giovani di belle speranze o con uomini di vecchia guardia già rodati?
    Questi sono i punti cui dibattere, poi se a qualcuno sta sulle scatole Paratici o Agnelli o Nedved o l’ultimo dei magazzinieri, se li tenga sulle scatole e pensi alla Juve che è veramente l’unica cosa che conta. Alla fine ci sarà sempre chi rimarrà deluso, qualunque siano la decisioni che verranno prese.
    Da tifoso non sono rimasto soddisfatto del lavoro da apprendistato di Pirlo di quest’anno ma ritengo che cambiare significherebbe fare harakiri se non si trova qualche allenatore scafato alla Guardiola e che costerebbe pure una valanga di euro.
    Mettendo sul piatto pertanto i pro ed in contro, non riesco a trovare il giusto profilo per la Juve che verrà, quindi mi rimetto alla buona visione delle decisioni della società. Società in cui vedrei bene l’aggiunta di Del Piero nello staff, anche perchè 2 occhi ed una testa in più è meglio sempre averne piuttosto che non averle.
    Ritornando a quanto accaduto ieri, ripeto, la Juve ha fatto il suo per riuscire a prendersi almeno il quarto posto per poter usufruire un posto in champions, non credo abbia rubato niente a nessuno, soprattutto quest’anno, dove oltre a metterci da soli in condizione di arrivare così malmessi fino alla fine, tutto il palazzo ed i media hanno messo il carico pesante in tutti i modi.
    Sappiamo che da sempre si deve lottare contro questi poteri, ma penso pure che qualcuno pagherà caro questa politica, ad iniziare da sky che avendo pure perso i diritti del campionato avrà a cascata molte di quelle disdette dei tifosi JUVE che magari in altre circostanze ( io ad esempio) avrebbero potuto tenersi stretti.
    FORZA JUVE SEMPRE

  3. Il Bologna fra andata e ritorno ha preso 7 gol dall’Atalanta, 6 dalla Roma, 4 dall’inter, 4 dal Milan e 4 dal Napoli totalizzando un solo punto e Mihailovic si accorge solo dopo aver preso 4 gol dalla Juve che “non su può perdere così?”
    No cara Luna23 mi dispiace ma a questo gioco al massacro non ci sto, perchè in Italia se c’è un problema non è la Juve ma l’assenza di cultura sportiva di chi avendo in mano il potere mediatico parla apertamente di campionati falsati da arbitraggi scandalosi o di varisti che non intervengono quando dovrebbero intervenire e per finire come è successo ieri sera a sky insinuare presunti inciuci o favori fatti guarda caso sempre e solo nei confronti di una sola squadra della quale è diventato superfluo continuare a farne il nome.
    https://www.youtube.com/watch?v=7jP4bMNZmM0

    Ma ti pare possibile ascoltare ancora telecronache di una faziosità insopportabile come quella della finale di Coppa Italia di mercoledì scorso (fra l’altro imprudenti e pericolose sotto l’aspetto dell’ordine pubblico) alla tv di stato con il canone obbligatorio?

  4. Se eravamo lì lì, e abbiamo vinto col Bologna, e il napule non ha vinto, cosa mi viene in mente, che non lo meritavamo?

    Cinzia un ragionamento più semplice sarebbe quello che come dici, ci siamo dibattuti in un gioco ridicolo per tutto il campionato, ma qualcosa abbiamo portato a casa. Credo che Pirlo abbia bisogno di qualche incastro e di più personalità. E continuità…Non so se rimarrà o andrà via, se accadesse spero in un tecnico con le palle sullo spogliatoio e arrivi adeguati. A me non sembra che non lo abbiamo meritato questo quarto posto. Chi, dimmi, lo avrebbe meritato?
    Un Napoli arraffone che ha fatto schifo ieri e con la gara rimandata a Torino con espedienti cialtroneschi e anti sportivi studiati ad hoc. Quelli che dicevano che la Juve ruba come si fa a vincere, è questa volta che noi abbiamo rinunciato a impensierire il torneo, manco hanno fatto niente, e mai niente faranno.
    Meritava il Napoli? Dici sul serio Cinzia?
    Azz.

    • Tranfaglia: Sono molto sorpresa del tuo giudizio, tu che sei estremamente vigile e realista.
      Io do ragione ai giocatori i quali si sono dati una mossa, purtroppo in ritardo. Tuttavia mettersi nelle mani degli altri non è una situazione in cui si deve trovare la Juventus.
      Quest’anno ho dovuto sopportare tante cose e sono una spettatrice pagante come voi.
      Ho dovuto sopportare di vedere regalato uno scudetto solo per avere degli alleati in un progetto nato e morto nel giro di poche ore e destinato a fallire, vedere sempre per lo stesso motivo fare “Cicì e cocò” con il Presidente degli interisti, e comprendere quanto al nostro Presidente dei tifosi non gliene importa una beata …
      Per non parlare delle gestioni maldestre di Suarez, e anche Ronaldo, al quale non è stata nemmeno costruita una squadra.
      L’aver visto effettuare rinnovi e contratti solo per amicizia, l’aver regalato all’Inter Marotta e Conte solo perchè il Presidente non li vuole?

      Perciò adesso lo schiaffone lo do io, se per voi la Juventus ha meritato il piazzamento è questione di opinioni, a me degli altri non me ne importa niente, e non ho fatto le congratulazioni a nessuno. Perchè se questo è il nostro calcio, forse Ronaldo ha ragione di volersene andare.

      In ultimo .. i rigori al Milan. Come se fosse una novità!
      la Juventus lo sa che gli arbitri privilegiano altri club è anni che è così.

  5. Ps
    Cinzia, il Milan ha avuto 19 rigori dei quali per me 8 farlocchi. Tutto meritato? Ieri sera la Dea come ha giocato?
    Parliamo di merito…. Dai…

  6. Ho mandato a stendere Sky dopo 16 anni di abbonamento completo e non farò altri abbonamenti.
    Basta veramente, accetto le critiche sportive ma non il veleno a quintali che mi hanno fatto ingoiare. Non so se farò altro, aspetto di vedere se ci sarà la possibilità di vedere la mia Juve allo stadio come faccio da secoli anche a rate. Toccatemi tutto, ma non la Juve ingiustamente,
    Perdo i lumi. Devo pagare per sentire faziosità ingiuste e pure malcelate, non esiste più. Big ben ha detto stop. Qualche gara in meno, preferisco radio e stadio. Il resto me lo spendo a bagascia re, come si dice da noi.

  7. NON SPUTARE IN CIELO CHE…

    25 Ottobre 2020
    “Una coriacea Juventus riesce a frenare l’Hellas Verona all’Allianz Stadium.
    Juve-Verona 1-1” (cit Raffaele Auriemma.

    Ieri Massimo Ugolini fa una gaffe colossale con Juric che se l’avesse fatta Francesco Modugno magari potevo anche non dargli peso.

    Insomma qualcuno che dava una sonora lezione a Caressa e il suo club ci voleva proprio.

    Grazie Juric!

    Buona giornata

  8. Oddio,

    Cinzia questa volta proprio non ti capisco.

    Personalmente sono molto critico nei confronti della Juve sul piano del gioco, e lo sono da dopo Cardiff, una partita che mi è andata di traverso e che fatico a mandar giù ancora oggi.

    Quest’anno avendo tempo, causa covid, di leggere di più, i numeri, ho visto cose che non mi sono piaciute nella gestione economica della rosa, anche perchè il real ha speso poco meno di noi per i giocatori in ingresso e vinto 4 CL negli ultimi 10 anni, segno che qualcosa va rivisto.

    Ora però non possiamo dire che non abbiamo meritato il quarto posto, e non possiamo criticare in questo modo l’operato di Andrea Agnelli, e della società.

    Intanto veniamo ai risultati.
    Supercoppa, Coppa Italia, ottavi di CL, quarto posto.

    Se me lo avessero detto lo scorso anno, considerato l’anno di ricostruzione e di profondo rinnovamento della rosa non dico che ci avrei messo la firma ma quasi.

    In fondo la differenza con la grande inter dell’iconico Conte si traduce nei punti persi contro squadre in lotta per non retrocedere.

    Quindi direi che a livello societario è stato fatto un buon lavoro sulla rosa, al netto di qualche errore inevitabile.

    È mancato l’allenatore, questo si.
    Ma è stato sbagliato prendere Pirlo?

    Sempre contro il mago Conte, il pulcino Pirlo ha perso una partita, vinte due, e pareggiato una ininfluente.

    Molti ex giocatori allenano senza aver fatto neanche il corso a Coverciano.
    Mancini e Zoff ad esempio, Vialli addirittura ha allenato e vinto con il Chelsea il primo anno nel doppio ruolo di allenatore/giocatore.
    Quindi la scelta Pirlo ci stava tutta e non è stata presunzione è stata una scelta che purtroppo non ha pagato come avremmo voluto.

    Ma sarà poi tutta colpa di Pirlo?

    Pirlo ha detto le stesse cose dette da Allegri nella sua ultima stagione, più o meno cose dette da Sarri nella sua unica stagione a Torino.
    Quindi?

    Molto probabilmente alla Juve è successo quello che spesso capita in molti ambienti di lavoro si è formato un gruppo storico, con un modo di pensare che ha prodotto ottimi risultati, ma ha anche interrotto la crescita della squadra nel gioco e nei risultati europei che vuole la società.
    Sono cose che capitano e non è colpa di nessuno.

    Come sembra questo gruppo verrà sciolto e si ripartirà come abbiamo sempre fatto.

    Ma comunque ricordo che abbiamo vinto 18 trofei in 9 anni, è pertanto giusto criticare così aspramente questa dirigenza?

  9. SEMPRE COLPA DELLA JUVE

    La Riomma di José Mourinho il prossimo anno in Conference League.
    Una coppa importantissima tirata fuori dal furbo Ceferin.

    Riomma 62 e Sassuolo 62…va in coppa la riommanper la differenza reti.

    Con la differenza che il Sassuolo ieri vinceva 2-0 contro la Lazio e la Riomma perdeva contro Lo Spezia 2-0 alla fine del primo tempo.

    Un 2-0 si può recuperare? Certo che si…ma il secondo goal quello del pari riommanista era irregolare…fallo vistoso non visto dall’arbitro… e dove per regolamento il var non può inter-venire…commesso da Dzeko su un difensore spezino.

    Anche questo risultato sarà stata opera della Juve?
    Domando per un amico.

    Saluti

  10. Buongiorno Barone, mi permetto di aggiungere: ma il vantaggio dei quinti potrebbe essere viziato da un fallo di tal osimen (non so come si scrive)?

    • Artaq70,
      ho visto la partita e ascoltato la telecronaca vergognosamente di parte, prima del gol del Napoli Osimhen salta sopra al difensore del Verona e lo abbatte, Compagnoni (e il compagno di merenda) fanno finta di nulla e dice solo che il var stava controllando con quale parte del corpo avesse toccato il pallone finito poi sui piedi del giocatore che ha segnato.
      Bakayoko già ammonito fa un fallaccio da dietro e stende il giocatore del Verona che lo aveva saltato netto in velocità ma non dicono che è da 2°giallo con conseguente espulsione ma che il giocatore “rischia”. Gattuso che ha capito il “rischio” lo sostituisce e a quel punto Compagnoni dice che con Bakayoko (???) il Napoli ha messo in campo 5 punte. Ma non è tutto, all’ultimo secondo dopo un colpo di testa di Petagna il pallone finisce contro il palo esterno di sostegno della rete e sempre Compagnoni in stato di delirio urla come un ossesso: “traversa..traversa Napoli sfortunatissimo”. Roba da pazzi.
      Roba da pazzi.

  11. Ciao a tutti.
    Secondo me il piazzamento è meritato, per il semplice fatto che 78 > 77 e la matematica non mente mai.
    Con tutti i problemi di questo modo, abbiamo chiuso a pari punti con un’Atalanta he ha fatto una stagione fantastica (cit.) e a -1 da un grande Milan (cit.). Citazione degli “addetti ai lavori”.
    Se anche noi avessimo fatto una grande stagione avremmo fatto almeno 100 punti! 🙂

  12. Cinzia
    Infatti, non sto sdoganando gli errori commessi. Ne sono stati fatti. Ma cosa c’entra questo col dire che non meritavamo questa qualificazione?
    Questo è un aspetto tecnico. Gli errori restano e le ingenuità anche.
    ma nonostante tutto siamo riusciti ad entrare in zona CL e non a spese di qualcuno che meritasse.
    Non è che esista un ente supremo che ci imponga di espiare le colpe ed i peccati per giudizio divino, qualche cosa ci è andata bene, e meno male…

    • Un errore è stato fidarsi per la superlega delle milanesi, che sono prontamente rientrate nei ranghi. La Uefa è la FIGC esercitano un potere che non può essere scevro dai meriti. A loro interessa chi vince la CL e non sempre succede a chi merita. Facciamo una retrospezione delle situazioni pregresse di chi ha subito?

    • Tranfaglia: hai presente la vecchia schedina? La Juventus si è messa nelle mani della fortuna, del destino chiamalo come ti pare, per piazzarsi in Champions ..cioè l’abbiamo tirata talmente avanti che se non ci fossimo piazzati, cioè se il Napoli avesse vinto o l’Atalanta non avesse fatto finta di giocare, non potevamo prendercela con nessuno. Ti pare? Abbiamo buttato via partite, punti e chi ne ha più ne metta.

      Io sto con i ragazzi ma critico ferocemente la Società per quanto quest’anno fatto.

      Spero che Andrea Agnelli l’abbia capita che la Juventus non solo non può fidarsi di nessuno, ma che se ha delle amicizie se le coltivi fuori in privato e lasci perdere i regali.

      Abbiamo fatto la figura degli allocchi, degli improvvisati ..Ai tempi dell’avvocato li buttavano fuori tutti gettando la chiave.
      E non è mica finita, vedremo l’Uefa cosa farà.
      Non solo abbiamo preso gli schiaffi .. gli altri di cui il più pulito ha la “lebbra” sono passati per vittime e oggi sono i salvatori del calcio della gente.

      Mi spiace siamo la Juve, non l’Atalanta con tutto il rispetto, di anni di esperienza e di avvocati ne abbiamo ma quanto pare regna l’incompetenza sommata alla presunzione ha portato questo risultato.

      • Quindi aspetti la uefa per avere la tua soddisfazione…quella di vedere la Juve fuori dalla Champions.
        Ciao

        • Barone50,
          d’altra parte ci sono tifosi juventini che hanno scommesso sulla Juve fuori dalle prime 4 e quindi dalla Champions, visto che il Napoli nonostante tutto non c’è riuscito per poter vincere la scommessa a questo punto devono sperare che sia la Uefa a farlo.

          • Gioele e Barone: il piazzamento è dipeso da Napoli e Atalanta fate voi ..

            • Luna23,
              alla 34a giornata la Juve era terza davanti al Milan con gli stessi punti e al Napoli quinto con 2 punti in più, alla 35a il Napoli era quarto con un punto in più sulla Juve quinta, così alla 36a e 37a, alla 38a la Juve è quarta davanti al Napoli con un punto in più. Perchè il Napoli è crollato proprio all’ultima partita?.. pensaci e trova da te la risposta.

              • Meno male che è crollato, sennò non saremmo qui a parlarne. Comunque la Juventus non se lo può permettere.

      • Cinzia,
        È ovvio che si sia trattato di una stagione travagliata con tanti aspetti negativi. Rispetto la tua opinione e condivido il tuo disappunto su certe cose, tuttavia non credo possa parlarsi di quarto posto immeritato. Chi è arrivato dietro non ha fatto meglio di noi.
        Bisogna essere comunque felici per questo risultato perché almeno gli errori commessi quest’anno non avranno ripercussioni sulla prossima stagione.
        Se avessi dovuto scegliere avrei preferito il quarto posto alla coppa Italia. Sono arrivate entrambe, una boccata d’ossigeno dopo un’annata profondamente negativa. I danni sono stati limitati e questo personalmente mi porta sollievo.
        Abbiamo criticato tanto la Juve quest’anno ma un riconoscimento per aver salvato il salvabile credo sia giusto.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia