Archivio Mensile: Luglio 2022

Real Juventus 2-0 Sintesi

Sondaggio

 

Chiellini Out – Gatti in

De Ligt Out – Bremer in

Dybala Out – Pogba in

Morata Out – Di Maria in

Bernardeschi Out –

La Juve ad oggi è più forte o più debole di prima ?

 

Ad OGGI la Juventus è più forte dell'anno scorso?

  • un po' più forte (50%, 31 Votes)
  • molto più forte (16%, 10 Votes)
  • uguale all'anno scorso (15%, 9 Votes)
  • un po' più debole (13%, 8 Votes)
  • molto più debole (6%, 4 Votes)

Total Voters: 62

Loading ... Loading ...

Juve bene con il Barcellona, ma manca qualcosa

Barcellona Juventus 2-2 Gol e Sintesi

 

Juventus -Chivas. Una buona sgambata all’insegna dell’ottimismo.

 

 

Articolo di Alessandro Magno

La prima uscita della Juventus è stata positiva. Ninete di trascendentale il Chivas è una squadra messicana cha ha buona tradizione nel paese ma è sconosciuta ai più a livello internazionale. Arriveranno sicuramente test più attendibili man mano che si andrà avanti con la preparazione. Tuttavia in questo momento niente è scontato. Spesso la differenza di preparazione può giocare brutti scherzi e ad esempio i nostri avversari erano già alla quinta partita visto che si preparano da un mese. La prova è la sconfitta dell’Inter contro il Lens per 1-0 e quella del Milan per 3-2 contro una squadra semisconosciuta. D’altronde non è impossibile in questo momento incappare in cadute più o meno clamorose , quando le gambe sono imballata dai carichi di lavoro. Allegri perse alla sua prima uscita con la Juventus contro il Lucento squadra di eccellenza.

Detto questo la partita contro il messicani è stata molto positiva. Soprattutto nel primo tempo quando le gambe rispondevano bene. La Juve è stata padrona del campo con un Di Maria sugli scudi (migliore in campo) e un Pogba voglioso di far vedere il suo valore. A tal proposito. quanto è bello finalmente vedere un giocatore calciare da fuori? L’ultimo che mi ricordi era Ronaldo, di centrocampisti calcianti da oltre 30 metri dovrei tornare a Vidal Marchisio e appunto Pogba (spegniamo subito una polemica sul nascere Dybala calcia al massimo dal limite non ha il tiro da 30 metri).

La Juventus è scesa in campo con:

Szczesny, Cuadrado, Gatti, Danilo, Sandro, Fagioli, Locatelli, Pogba , Da Graca , Di Maria , Kean.
con una sorte di 433 che in alcuni frangenti diventava 4312 con Di Maria a fungere da trequartista. Nel primo tempo hanno bruillato quasi tutti, molto bene Gatti che ha preso un palo di testa sull’azione che ha portato al gol l’u23 Da Graca (molto bene anche lui e Fagioli). Rivedibili Kean che ha sprecato molto e Locatelli ancora un poco in ombra come pure Sandro.

Nel secondo tempo la Juve è cambiata molto sono entrati altri 11 giocatori con
Perin, Barbieri, Rugani, Bremer, Pellegrini, Rovella, Zakaria, Ake , Soulè, Compagnon , Curdig
Una sorta di 4231 molto molto giovane con Akè , Soulè e Comapgnon dietro la punta Curdig e Rovella e Zakaria davanti alla difesa.

Con questa formazione la Juve ha sofferto di più e ha dovuto difendere. Nel secondo tempo il Chivas ha fatto la partita e la Juventus ha giocato di rimessa. Perin è stato bravo ad opporsi a un paio di tiri dalla distanza mentre l’U23 Compagnon raddoppiava con un contropiede da manuale.
L’età della Juventus del secondo è estremamente bassa con bel 5 u23 dentro più Pellegrini e Rovella.

Hanno riposato Pinsoglio, Bonucci, McKennie e Vlahovic evidentemente non in condizione di essere rischiati.

In conferenza stampa Allegri si è detto molto soddisfatto e ottimista ed è quello che il tifoso dovrebbe essere. Non è da oggi che la Juventus e tutti gli altri club del mondo , vendono giocatori per comprarne altri. Il tempo ci dirà se hanno fatto bene o male ma piangere sul passato o peggio, criticare preventivamente dove da esterni effettivamente le cose non si conoscono bene è qualcosa che dovremmo evitare. Ottimismo significa pensare positivo non certo che vinceremo a prescindere. A tal proposito è nata una polemica su una frase che Allegri in realtà non ha detto. La frase in questione riportata come virgolettato è ”La Juve ha il dovere di vincere lo scudetto”. In realtà e per fortuna ci sono i video , Allegri ha detto: ”La Juve ha il dovere di CERCARE DI TTORNARE a vincere lo scudetto”, che è una cosa ben diversa. Se non si conosce l’italiano, o peggio si vuol strumentalizzare ogni cosa per fare polemica, non è certo colpa mia.

CLICCA PER SENTIRE LA FRASE ESATTA DI ALLEGRI

Di Maria incanta, la Juve c’è: Juventus-Chivas 2-0 | Preseason 2022-23 | DAZN Highlights

Di Maria, Pogba .. e Bremer anatomia della nuova Juventus

Mathijs Deligt ha abbandonato il club bianconero piantandolo letteralmente “in asso”.
Nessuna possibilità di ripensamento per il Campione olandese il quale aveva a suo tempo manifestato la perplessità circa il rinnovo di contratto in merito agli obiettivi del club.

E’molto triste che una Società come la juventus non sia più in grado di trattenere i campioni che scappano a gambe levate. Prima Ronaldo e ora Deligt e a sua volta caccia i giocatori migliori rinforzando altre squadre.

Il centrale è fuggito anche dall’allenatore di cui non condivideva strategie e messa in campo.

Con questa cessione la Juventus ci perde economicamente e spende di più per reintegrare il reparto con l’acquisizione di Bremer il difensore del momento, in apparenza scippato all’Inter.

E’ tornato perciò l’entusiasmo in casa bianconera, Di Maria, Bremer e Pogba sono i nuovi top di Gamma della squadra e promettono grandi cose.

Sebbene l’entusiasmo e l’ottimismo siano il giusto approccio e proprio perchè la Juventus è un ambiente dove le relazioni sono difficili sul campo e fuori, siamo prudenti, e non vediamoci vincitori prima del tempo.

Un certo tipo di giornalismo quello che pubblica titoloni, sensazionalismi e congetture improponibili collabora a bruciare probabili i giocatori.
Secondo la stampa Bremer è già un fenomeno, ma chi lo dovrà dire sarà solo il campo. La Juventus si ricorda di Ogbonna, acquisito guarda caso sempre dai granata, pareva il difensore più forte del mondo, invece fu una delusione.
Accadde perchè è facile se si ha qualcosa in più emergere in una squadra come il Torino, risultando mediocre nella Juventus, il cui confronto con giocatori di alto livello non perdona.

Perciò prudenza nel parlare, a lanciare sproloqui e stappare in anticipo.
Restiamo cauti e vediamo cosa succede nelle partite vere.

Massimiliano Allegri non ha più scuse ha costruito la squadra che voleva e ora ..faccia.
Al prossimo Campionato vietate le giustificazioni.
Ciò che preoccupa è lo staff atletico rimasto tale e quale con De Sciglio già in infermeria.

Il mercato però non può finire qui.
Mancano ancora alcuni innesti. Come un altro difensore di pari livello Bremer, un centrocampista ed una punta in aiuto a Vlahovic.
I tornei da affrontare sono tre, escludendo la Champions .. qualcosa dovremo vincere.

La Juventus ha tanto da fare, in primis a ricucire i rapporti con i tifosi offrendo una bella Juventus che gioca un bello ed entusiasmante calcio e torni ad essere protagonista.

Gol e Skills al JTC! | Allenamento Juventus

Mercato Juve: ore di fuoco per il difensore, ma non solo

Conferenza stampa Pogba

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2
  • >
Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web