Cosi non va bene … risultato inaccettabile!

 

Articolo di Alessandro Magno

 

 

Si chiude molto male la preparazione della Juventus con una sonora sconfitta in casa 0-4 contro l’Atletico Madrid. Oggi la Juve è parsa involuta e soprattutto immobilizzata. Nulla delle cose buone viste nelle altre partite anche a fronte di qualche sconfitta come quella con il Real Madrid. La giornata è iniziata male con Kean che si è fatto mettere in tribuna a causa di un ritardo. Spiace ma all’età di Kean oggi non è accettabile che questo ragazzo continui a fare di questi errori. Oltretutto mentre la Juventus sta cercando un vice Vlahovic che con un maggiore impegno e attenzione potrebbe esser un ruolo perchè no dato anche a lui. E invece …

Nella partita si salvano davvero pochi. Szcecesny e Perin. Il primo para anche un rigore. Gatti, a sprazzi Zakaria. Male un poco tutti gli altri. Molto male la difesa che spesso ha sbagliato la linea del fuorigioco male anche l’attacco dove non solo non si è creato nulla di manovrato ma nemmeno si è creato nulla di personale. Prestazione veramente che fa riflettere sullo stato di preparazione della squadra. L’unica cosa che mi fa pensare a una prestazione così imballata è che si sia lavorato molto (forse troppo) sui carichi muscolari, in virtù di una preparazione a lungo termine. Voglio sperare che sia così. Curioso ma non deve essere una scusante che tutte le squadre italiane , in questi giorni, siano state asfaltate , chi più chi meno, dalle squadre spagnole. Potrebbe non esser un caso. 0-4 noi con Atletico, Real Valadolid 4-1 alla Lazio, Inter Villareal 2-4, Valencia Atalanta 2-1 con solo quest’ultima che ha limitato i danni rimediando una sconfitta ma almeno di misura.
Questa la formazione che ha giocato e i relativi cambi:
JUVENTUS (4-3-3): Szczesny (46′ Perin); Danilo, Bonucci (46′ Gatti), Bremer (68′ Rugani), Alex Sandro (46′ De Sciglio); Zakaria (46′ Rabiot, 68′ Barbieri), Locatelli, Fagioli (46′ Miretti); Di Maria, Vlahovic, Soulé. All. Allegri.

Anche i tanto acclamati giovani (Fagioli, Miretti, Rovella, Soulè) hanno quasi tutti abbastanza deluso. Chiaramente non devono esser loro a sostenere la forza della squadra tuttavia quando si acclamano come soluzione di ogni problema bisognerebbe considerare la loro reale forza. Giovane non significa necessariamente Halland o Mbappè.

Concludendo non sono preoccupato. Ho una mia personalissima teoria che è quella che considero le amichevoli estive alla stregua di un passatempo. Ho visto spesso squadre vincerle tutte e poi fallire durante l’anno e viceversa. Tuttavia due cose mi paiono abbastanza evidenti. 1 – La squadra ad oggi è incompleta. Mancano sicuramente un terzino sinistro affidabile un attaccante che aiuti gli altri o sostituisca qualcuno quando non è in forma e probabilmente manca ancora qualcosa in mezzo al campo. Insomma manca ancora una pezza in ogni reparto che non è poco. Inoltre c’è da considerare Bonucci in una fase involutiva preoccupante. Gatti ha fatto vedere buone cose ma siamo già pronti per una coppia centrale Gatti Bremer?
La seconda cosa che mi pare evidente è che la Juve non deve perdere 4-0 e per lo più in casa contro nessuno in nessuna competizione. Questo è umiliante per tutti, per la squadra per la società per i tifosi. Tutti dovrebbero scusarsi per questa sconfitta giocatori allenatore società. Tutti devono metter la testa bassa e lavorare sodo: giocatori più staff nessuno escluso. La società si deve fare carico di completare l’organico al più presto.  Siamo la Juve e non una squadra qualsiasi quindi testa bassa e lavorare. Ripeto di non essere preoccupato per la sconfitta ma 4-0 no 4-0 è inaccettabile.

 

TABELLINO E SINTESI
https://sport.sky.it/calcio/serie-a/2022/08/07/juventus-atletico-madrid-risultato-gol

  1. “L’Atletico Madrid è una delle squadre più forti in Europa con una rosa importante. Noi ci siamo arrivati anche un po’ stanchi, abbiamo lavorato molto questa settimana al rientro dall’America, ma non sono sicuramente attenuanti. Da tutte le cose negative bisogna trarre l’aspetto positivo: l’insegnamento è che abbiamo solo una settimana per prepararci al meglio soprattutto a livello mentale, per vincere le partite ci vogliono ben altre cose. Strascichi di questo 4-0? No, ma sappiamo che il 15 con tre punti in palio l’atteggiamento sarà sicuramente diverso”

    Mister Allegri

    Ok, Massimiliano, tra non molto inizio anche da te…

  2. ZAKARIA-LOCATELLI-FAGIOLI

    Avessi detto: Pogba-Fagioli-McKennie forse qualche giocata migliore si sarebbe potuta vedere.

    Bonucci verso dx e Sandro all’estrema sx se non giocassero meglio sarebbe.

    Otto giorni e arriva il Sassuolo, otto giorni per dire cosa sul mercato…come avevo anticipato dirò la mia.
    Intanto potrei dure che si sta perdendo tempo con Kostic, come anticipato ridico che è tosta fare affari con Lotito ma per Savic serviva uno sforzo economico perché Savic ci serve come il pane, e in ultimo Morata doveva rimanere…dare il giusto all’Atletico come concordato. Punto!

    Mi auguro di non vedere più Alex Sandro in campo.

  3. …è la prima volta in vita mia che cambio canale quando gioca la Juve….non credevo succedesse…sarà stata pure un amichevole ma così è troppo….mii auguro che siano super imballati….

    • La partita è stata indecente, non hai nessuna colpa, se la Juve fa schifo ed annoia non è colpa dei tifosi che fischiano, che si lamentano, che cambiano canale.

  4. Piove sul bagnato, dopo la figuraccia contro l’Atletico arriva il no del Valencia per Arthur, la motivazione è l’ingaggio proibitivo, ingaggio che per quanto visto stasera sarebbe da dimezzare anche ad altri giocatori.

    • Alessandro Magno

      arthur da mettere subito fuori rosa a questo punto. anche sta gente che non accetta una riduzione di stipendio pur di giocare ma vuol fare a tutti i costi le croste come rugani anche basta

      • Non si può continuare a dare stipendi da 6/7 mln netti annui a giocatori che in campo passeggiano e se ancor prima di iniziare il campionato sono già stanchi possono tranquillamente cambiare mestiere ed eviterebbero anche di prendere per i fondelli i tifosi.

  5. Inaccettabile la scusa della stanchezza dopo una settimana di riposo, tanto più che lo stesso Allegri nell’intervista ha parlato di più ritmo nel secondo tempo, evidentemente nel primo pensavano di essere tornati in vacanza e sono scesi in campo in infradito.

  6. L’unica speranza un pochino positiva è che la botta è stata talmente pesante ed eclatante che deve servire per forza a svegliare sta gente e far cambiare registro nel giro di una settimana. Una figuraccia del genere è talmente grave che questi si devono per forza rendere conto di dove sono.
    Ma è una speranza.
    Inutile che Allegri ogni volta che prende 3 o 4 gol dagli spagnoli in champions come in amichevole venga a dirci che sono tutte grandi squadre con grandi giocatori. I nostri giocatori, se messi in mano a gente più competente di lui, se la giocano bene con tutti, basta vedere quelli che escono dalla Juve quando vanno a giocare altrove ritrovano subito la verve perduta, non è certo un caso.
    Quello che preoccupa di più è questa imprescindibile LENTEZZA con cui questi giocano, una cosa che ti fa veramente cambiare canale. Cioè come può un allenatore sano di mente permettere una tale lentezza nel suo gioco? Boh.
    Poi è vero che ci sono pensionati da mandare a casa quanto prima come il brasiliano lento e bonucci, oramai il tempo è finito per loro.
    La società deve mettere tutta la pressione del mondo su Allegri perché ha fatto quasi tutto ciò che doveva fare per metterlo a suo agio. Ora servono risposte già dalla prima di campionato.
    E i giovani vanno fatti giocare e crescere, ma non in questo mortorio di lentezza messo su da questo allenatore

    • Rem, mi rallegra molto la tua “goduria” dei 3 contro il Barça e i 4 goal presi contro il Real…ma non dici come è che erano due finali Champions.

      • Tu Barone50 dove leggi una mia goduria se prendiamo 3 o 4 gol? In quale punto precisamente? Quale parte della lingua italiana ti lascia dei dubbi?

  7. Ben, solo una cosa sui giovani. Vanno fatti giocare con continuità. Solo così possono crescere e maturare, anche con sonore sconfitte. Non posso non dimenticare Torricelli dove all’inizio imbarcava acqua da ogni avversario. Poi sappiamo tutti cosa è diventato e si vedeva già che aveva doti così come Fagioli, Rovella e Miretti. Personalmente spero vengano impiegati con continuità. Il resto lo lascio volentieri ai vari tuttologi del blog. Io di calcio non ne capisco. Mi piace solo veder giocare giovani affiancati da campioni e noi abbiamo gli uni e gli altri.

    • Peccato l’allenatore…

    • No Germano carissimo,
      i campioni non li hai più.
      Si chiamavano, Ronaldo, Dybala e de Ligt.
      Ti restano i giovani, e ti manca l’allenatore, non è un bel orizzonte ma è il nostro orizzonte quest’anno.
      Al di là dei fino alla fine ed altri slogan buoni per… il nulla.

      • Di quelli che hai nominato x me solo Ronaldo. De Ligt lo diventerà senz’altro. Dybala non li è mai stato e non lo diventi a 29 anni. C’è li hai. Di Maria e Pogba, purtroppo infortunato ma c’è.

        • Pogbà
          se non sono campioni de Lugt e Dybala, difficile pensare che lo sia Pogbà.
          Dobbiamo essere onesti ed ammettere che in UK non ha brillato e viene in Italia per ritrovarsi.
          Un pò come Lukaku.

          Dimaria, ormai è un ex.

  8. Tuttologi dei vari blog e forum…

    • Alessandro Magno

      Come ho scritto non devono essere i giovani la forza della squadra. Forse avrei dovuto aggiungere altrimenti si caricano troppo di responsabilità. Io credo che di questi.
      Fagioli sia pronto
      Rovella Miretti ni forse meglio darli in prestito
      Soulè non è pronto per la Juve

      • Beh,
        secondo comunicazione i pilastri della Juve dovrebbero essere stati, Pogba (rotto), Dimaria (vecchio, si muove al rallentatore e fa poco),Bremer (3gol da Morata in 1 partita).

        Mercato del cavolo!

        Ma fondamentalmente un allenatore con tanti problemi tecnici. (Leggi incapace)

  9. 4 a 0!

    Con una squadra che i più non mettevano assolutamente davanti alla Juve per la Champions League.

    Morata, con 5 kg in meno ne fa tre in una sola partita!
    Contro di noi, contro la squadra, giovando nella quale ne ha fatti 5 in un intero campionato.

    Veniamo ai Campioni assoluti protagonisti del mercato.

    Pogbà, infortunato.

    Dimaria, 34 anni, si vedono tutti, non ne ha presa una!
    Da diMagia mi sarei aspettato altro, ben altro!
    Invece, quando il ritmo si alza diventa imbarazzante.
    34 anni, già!

    Bremmer, è questo il forte difensore?
    Ho avuto dubbi fin dall’inizio, arriva dall’atletico mineiro e va al toro. Avessi detto Flamengo e Real….
    Ecco che Mr 40mln o giu di li, fa fare 3 gol al centravanti!
    Morata! Ripeto, 5 gol in un campionato intero. O 6?
    Bho poco cambia, è un giocatore che poco sposta, scarso? Magari no, ma Brio era di un altro livello.

    Altri?

    Ah si, Allegri.

    Dopo 1 anno ed un mercato, non è riuscito a dare, non dico un gioco, ma almeno un senso a questa squadra.

    Mr 9 mln, mi spiace, ma per fare, l’allenatore della Juve, bisogna studiare, bisogna lavorare, la presenza e l’ingegno, non bastano, serve altro.

    Il fallimento dell’facente funzioni da allenatore mi pare evidente, inutile perdere altro tempo.

    Urge ricorrere al mercato, ma per un tecnico!

  10. La scoppola si è sentita eccome però prendiamola con le molle perché è sempre un amichevole. Quello che invece non è amichevole è il mercato… finalmente leggo commenti di alcuni che cominciano a notare che la squadra non è sicuramente più forte dello scorso anno. I due davanti non sono stati per nulla sostituiti, a centrocampo manca ancora un regista, e i sostituti dei presunti titolari non mi sembrano pronti per una juve che punta a vincere, in difesa abbiamo perso chiellini e dobbiamo testare sto gatti in compenso andiamo ancora avanti con rugani, che sarebbe il caso che andasse a far compagnia a bernardeschi perché quello è il livello del loro calcio. In fine nota dolorosa la fascia sinistra. Anche qui attendiamo la chiusura del mercato.

    • Luigis,
      il mercato, tanto osannato, ha fatto schifo.
      Come ha fatto schifo la Juve di Allegri dello scorso anno.
      Sono partiti,
      Dybala (per scelta della Juve)
      de Ligt ( per scelta sua) e per reazione ad Allegri, si è capito benissimo dall’intervista.
      Morata, il quale con 5 kg in meno ed in una squadra con un gioco, ci ha rifilato 3 gol.

      Sono arrivati,
      Pogbà, 29 anni, 20 partite in Premier lo scorso anno.

      Dimaria, 34 anni…

      Bremer, uno che dall’Atletico Mineiro è arrivato al Toro!

      Gatti?
      Sarà riserva, perchè troppo giovane per Mr 9 mln.

      Secondo te?

      • Luca lo avevo scritto, ma è atto di lesa maestà toccare Arrivabene e collaboratori e dare addosso alla juve perché vende Dybala perché rotto ma ne prende un altro della stessa età con 600 minuti in meno giocati lo scorso anno e lo stesso stipendio che chiedeva l’argentino. Insomma non sono un tifoso che critica a prescindere ma non ho neanche gli occhi foderati di prosciutto.

        • Luigis, si è puntato (a torto o a ragione si vedrà) su Vlahovic. Pogba non sostituisce Dybala il quale cmq se non avesse ricevuto un aiuto dalla Caritas giallorossa (magari poi ci vincono tutto eh), sarebbe ancora senza squadra. Se veramente è un campione e a parametro zero, come mai nessuno gli ha offerto uno stipendio anche solo da 6 mil? Xchè le altre squadre sono già piene di campioni? Ma se sono pieno di campioni aggiungerne un altro a parametro zero mi farebbe comodo. Tra l’altro ad es molte squadre inglesi avrebbero potuto offrirgli uno stipendio molto più alto di quello della Roma. Sono tutti scemi? Il problema caro Luigis, non è criticare ma farlo xchè di è lasciato andare in calciatore. Sono sicuro che se Arrivabene e Cherubini avessero fatto lo stesso mercato, vendita di De Ligt compresa ma avessero tenuto Dybala, ora sarebbero osannati. Mia impressione eh. Se cerchi un blog o in Forum dove è lesa maestà se non la pensi come gli altri, non è questo il luogo, credimi.

  11. L’ALLENATORE LO ABBIAMO QUI SU

    E io mi dovrei mettere a rispondere a chi già emette sentenze anche se dopo una brutta amichevole?
    Forse per farlo mi dovrei scolare tutto il fiasco.

    Urge, invece, correre ai ripari e subito (perdere punti o partire male con il Sassuolo sarebbe già preoccupante).
    A parte gli infortunati, giocatori fondamentali per questa Juve, mancano 3 elementi barra 4: un regista, un esterno come Morata che non serve capirlo solo per i 3 goal che ci ha rifilati, Morata era tutto e servirebbe una vera ala sx.
    Oltre a questi tre ottimi elementi da prendere manca e serve come il pane un terzino sx.

    Non credo che serviva l’ennesima sciagura giocata da Alex Sandro per capire che è inadeguato. Sono tre anni che gioca(?) allo stesso malo-modo.

    Lunedì prossimo serve qualche volto nuovo in mezzo al campo perché non sono più amichevoli ma partite dai tre punti.
    Non voglio nemmeno pensare minimamente a ripetere la partita di ieri…il Sassuolo potrebbe asfaltarci.

    Ma da qui ad emettere già sentenze ce ne corre.

  12. QUANDO ALLEGRI DIMETTITI

    Lo scrivevo 4 campionati fa a scudetto acquisito.

    Altri a caratteri cubitali scrivevano Allegri out.

    Ma è normale che un allenatore sia subissato da così tante critiche ad Agosto?

    Siete gli stessi che avete esultato per l’esonero di Allegri per far posto a Sarri, al “bel calcio” e che dopo un mese scrivevate Sarri out.

    Gli stessi che inneggianti a Sarri out ed esultavano dopo il suo esonero per far posto a Pirlo il mese dopo scrivevano Pirlo out.

    Mi domando e vi chiedo: Esiste un allenatore al Mondo che possa accontentare la vostra mania degli out?

    Forse si. Seconda sponda Milano pinetina.

  13. I RICORDI DEL BARONE

    Cioè, possibile che devo mettere in mezzo uno come Lippi?

    Era l’anno del primo campionato con i 3 punti per la vittoria, esattamente 28 anni fa con amichevoli precampionato, Coppa Italia e campionato partito il 4 di settembre.

    La prima amichevole lippiana fu una sconfitta contro lo Sporting Lisbona, poi un’altra sconfitta con il Marsiglia, uno 0-0 con il Padova e infine un 0-0 contro il Chievo in Coppa Italia che poi vincemmo (il tutto nel mese di agosto).

    Alla prima di campionato, appunto il 4 settembre, 1-1 contro il Brescia a Brescia.
    Ci vollero 21 minuti di partita alla seconda di campionato contro il Bari a Torino per far zittire i cori “Serie B, Serie B” al goal di Vialli.

    Era una sparuta parte idiota dei nostri tifosi che urlava SERIE B SERIE B.
    Mi auguro che contro il Sassuolo non si arrivi a tanto…ma se tanto mi da tanto e da quello che leggo quella piccola parte idiota di tifosi ancora esiste.

    Per fortuna rimane solo la parte idiota.

  14. Nella Juve vista ieri mancano idee e qualità a centrocampo, solito difetto nessun movimento senza palla, tutti ad aspettare il pallone sui piedi a pochi metri dal portatore e nessuno è in grado di saltare l’uomo sugli esterni, risultato, Vlahovic isolato in avanti e una sola conclusione in porta, quella di Miretti dopo 3(4 di partita. Dall’altra parte s’è visto un Atletico mobilissimo in tutte le zone del campo, qualità e ritmo negli scambi a centrocampo con rifornimemti continui per gli attaccanti, un Atleti che ha spedito 4 messaggi pesanti alla Juve, il primo che serve un regista che illumini il gioco, il secondo un esterno sinistro capace di saltare l’uomo senza tornare indietro, il terzo che Morata è l’unica alternativa credibile per l’attacco e il quarto che il tempo per completare la rosa è scaduto e il rischio è di partire col piede sbagliato in campionato anche quest’anno.

  15. IMBARAZZANTE

    L’aggettivo più giusto, dopo l’amichevole con l’Atletico, è IMBARAZZANTE.

    Imbarazzante la prestazione ancor più del risultato che poteva essere anche più pingue per gli spagnoli che sono stati superiori in tutto.
    L’emblema dell’impari lotta è stato il “capitano” Bonucci, simbolo inane della Juve attuale,
    ‘scherzato’ da Alvaro Morata. Non baci e abbracci, o pacche sulla spalla: lo ha semplicemente superato a più riprese e segnandogli in faccia due delle tre reti siglate alla Continassa. Tutto bene quel che finisce con una stretta di mano, ma durante la partita un po’ di tensione si è fatta sentire. Soprattutto da parte del centrale: “Alva, Alva! Non fare così, non devi fare così”, le parole di Bonucci rivolte a Morata. Il capitano ha rimproverato l’ex compagno di aver chiesto con troppa insistenza un fallo al direttore di gara. Morata, testa bassa, ha evitato di rispondere al vecchio amico. Ma la pena, per gli astanti di fede bianconera, rimane.

    E il tempo non aiuta gli sconfitti. Ad oggi 8 agosto 2022, all’undicesimo attacco della serie A della stagione 2021-2022, mancano anche Morata e Dybala, senza che siano stati ancora sostituiti nei rispettivi ruoli di goleador. Fatti, non opinioni e/o recriminazioni raccattate alla meno peggio.

    Il mercato scade il 31 agosto, però il campionato comincia a ferragosto.
    Vorrei tanto sbagliarmi, ma ho paura sia tardi per tutto.
    Solo l’alea insita nel gioco del calcio ci può salvare. In qualsiasi altro sport la nostra vittoria alla prima di campionato, viste le premesse, non sarebbe neanche quotata.

    • Ps Leggasi nel paragrafo finale: “…la nostra sconfitta ecc ecc”

    • “Non baci e abbracci, o pacche sulla spalla: lo ha semplicemente superato a più riprese e segnandogli in faccia due delle tre reti siglate alla Continassa. Tutto bene quel che finisce con una stretta di mano, ma durante la partita un po’ di tensione si è fatta sentire. Soprattutto da parte del centrale: “Alva, Alva! Non fare così, non devi fare così”, le parole di Bonucci rivolte a Morata. Il capitano ha rimproverato l’ex compagno di aver chiesto con troppa insistenza un fallo al direttore di gara. Morata, testa bassa, ha evitato di rispondere al vecchio amico”.

  16. Il peso della errata gestione amministrativa degli ultimi 3/4 anni sta pure nel cattivo esempio
    dato con gli accordi economico-contrattuali sottoscritti con giocatori “bolliti” o non funzionali
    a questa juve: intendo dire con i giocatori svincolati Ramsey e Rabiot … sperando bene per gli
    ultimi due (Pogba e Di Maria). Ora io stesso se fossi Rugani o fossi stato Bernardeschi perchè
    mai dovrei accettare una riduzione di ingaggio quando sono ben altre le “mozzarelle scadute”
    che percepiscono stipendi fuori da ogni buon senso. Purtroppo questa dinamica contorta é
    un effetto non preventivato a partire dall’acquisto di una prima donna come Ronaldo… ci vorrà del tempo per bonificare l’intero spogliatoio e tornare ad una mentalità dura di collettivo e grinta.

    • Alessandro Magno

      Buongiorno benvenuto chiedo scusa per il ritardo nell’approvazione del commento ma mi era sfuggito

  17. RABIOT ALLO UNITED

    C’è l’accordo tra le due società, ora lo United tratta con la mamma del giocatore.

    Ma Alex Sandro, Rugani e Kean regalati non va bene?

  18. Due parole su Gatti, sia pur a risultato acquisito ha dimostrato di poter essere titolare in difesa insieme a Bremer. Per il resto ho visto anche giocatori in sovrappeso, uno su tutti Alex Sandro che per scendere di peso sarebbe il caso di mandare a Madrid e dall’Atletico riavere indietro Morata che come dice qualcuno qui pare sia dimagrito di 5 kg.

    • Ok, in questo caso mandiamo Alex Sandro, cioè la CICCIA e loro ci restituiscono le OSSA cioè Morata.

  19. Per chi dice che alla Juve non ci sono, fra tunnel, veroniche e aperture illuminanti anche in queste prime uscite ha dimostrato di essere un campione, si chiama Di Maria.

  20. Codice fiscale fermo 20 giorni. Colpa di chi? Chicchirichì?🤷

    • Colpa della lesione di basso grado del muscolo adduttore lungo della coscia sinistra, fuori 20 giorni…se fosse stata la coscia destra la colpa sarebbe stata di quest’ultima 🤣🤣🤣

    • L’ho visto un paio di volte in difficoltà nel rincorrere e rinviare il pallone su altrettanti retropassaggi leggermente lunghi, probabile che sia questa l’origine del problema muscolare.

    • Sta cosa sta diventando una presa in giro e diventare uno zimbello per fare ridere tutti gli altri tifosi avversari mi sta molto sulle p@lle.
      Si sono già infortunati tutti e non è manco iniziato il campionato! Pure il portiere.

      • A me degli altri tifosi e dei tifosi juventini che denigrano a prescindere e che anzi, offendono in maniera anche grave allenatore, dirigenti e società frega meno di zero anche xchè se diventiamo lo zimbello x fare ridere gli altri li dobbiamo solo ed esclusivamente a quest’ultima categoria. Pensa che sui forum di Tuttosport ho letto di juventini contenti dell’infortunio di Pogba solo xchè preso da Arrivabene e Cherubini. Mi frega invece dei tifosi che criticano sì (a volte lo faccio anch’io) ma in maniera positiva.

      • Chissà invece quando staranno godendo per questo i tifosi del Milan che ha rinnovato il contratto ad un 41enne infortunato cronico (Ibrahimovic), ha preso un altro attaccante infortunato cronico (Origi) che non si sa quando rientrerà e molto probabilmente avrà fuori Tonali e Messias per infortuni muscolari e forse Giraud per un affaticamento. Come vedi dunque anche loro potrebbero essere lo zimbello degli altri tifosi, ma non certo di quelli dell’inter perchè non ha infortunati.

  21. ULTIME FATICHE

    Dopo la sfacchinata con l’Atletico i giocatori della Juve hanno avuto giustamente due giorni di riposo. Erano stanchi. Debbono ripristinare il notevole calo di zuccheri e affini.
    Riprenderanno la preparazione Mercoledi mattina,
    “quando si farà veramente sul serio” (Bonucci dixit)

  22. Buonasera a tutti,
    quando l’anno scorso è stato ripreso Allegri, non ero felice. Però mi ero riproposto di dare almeno 2 anni di continuità al suo lavoro (chiaramente parlo dlla mia pazienza da tifoso, non posso esonerarlo), e sto mantenendo fede al mio proposito (forse un pensiero un pò arrogante il mio!). Mi aspettavo che qualcosa fosse stata costruita in un anno, ma a oggi sembra proprio di no. Quello che non capisco è quando si dice che bisogna sostenere l’allenatore della Juve. Se ciò significa sostenerlo dal punto di vista umano, beh! questo è scontato; ma se ciò significa sostenere il suo credo tattico, allora non sono d’accordo. Rimanendo sempre nell’ambito della critica. In questo momento penso lui non sia in grado di valorizzare nè i singoli giocatori e tantomeno l’organizzazione della squadra stessa. Spero si essere totalmente smentito nelle prossime giornate di campionato, con conseguente pubblica ammenda sul forum 😆

    • Ovvio che sì può criticare il suo credo e che cavolo, ci mancherebbe. No insulti e offese gravi alla sua persona ma nemmeno a nessun altro; chiunque esso sia.

      • Si però è uno scansafatica che non lavora e non studia si può dire, non è un insulto nè un’offesa e si può dire, o no?…

        • X me quello di può dire anche se la penso diversamente nel senso che x me Allegri non è uno scansafatiche. Sullo studio boh, non saprei. Xchè è una materia? Lo era x me che a scuola ad ogni domanda di qualsiasi materia rispondevo sempre: Zoff, Cuccureddu, Gentile; Furino, Morini, Scirea; Causio, Tardelli,Boninsegna, Benetti, Bettega. 🤣😂

          • Non studia, come dicono certi professori un pò snob ai colloqui con i genitori, quelli che il ragazzo potrebbe fare di più ma non si applica. 😛

  23. Quando qualcuno degli addetti ai lavori Juve mi spiegherà come mai Alex Sandro è titolare di un top club della serie A, allora mi farò una ragione perché il mio stipendio è il 2% di Allegri.

  24. Precisazione
    Se invece di dire che Tronchetti è proprietario della Telecom dico che è proprietario della Tim è come se dicessi: non è la merda che puzza ma il cane che l’ha fatta.
    Che Pezzo di Koglione!

  25. Riporto qui x comodità una risposta x Luigis:

    Luigis, si è puntato (a torto o a ragione si vedrà) su Vlahovic. Pogba non sostituisce Dybala il quale cmq se non avesse ricevuto un aiuto dalla Caritas giallorossa (magari poi ci vincono tutto eh), sarebbe ancora senza squadra. Se veramente è un campione e a parametro zero, come mai nessuno gli ha offerto uno stipendio anche solo da 6 mil? Xchè le altre squadre sono già piene di campioni? Ma se sono pieno di campioni aggiungerne un altro a parametro zero mi farebbe comodo. Tra l’altro ad es molte squadre inglesi avrebbero potuto offrirgli uno stipendio molto più alto di quello della Roma. Sono tutti scemi? Il problema caro Luigis, non è criticare ma farlo xchè di è lasciato andare in calciatore. Sono sicuro che se Arrivabene e Cherubini avessero fatto lo stesso mercato, vendita di De Ligt compresa ma avessero tenuto Dybala, ora sarebbero osannati. Mia impressione eh. Se cerchi un blog o in Forum dove è lesa maestà se non la pensi come gli altri, non è questo il luogo, credimi.

    • In effetti in certi blog dicono che a sentire alcuni juventini c’è solo da dispiacersi che abbiano diritto di voto, definiti miopi e persino ipocriti e incompetenti, oltre che coglions, ma se poi ti accorgi che certe cose le ha scritte uno che cambia continuamente nick e si traveste una volta da tifoso interista, un’altra da juventino e un’altra ancora da milanista del 54, che altro non è che il Massimo della vigliaccheria nascosta dietro una tastiera.

      • ma poi ti accorgi che ..

      • altri non è che il Massimo della vigliaccheria..

      • Mah, guarda Gioele, credo di aver capito di cosa stai parlando ma che tu ci creda o no, quel posto non lo leggo da (se non sbaglio) settembre/ottobre 2019. Ogni tanto leggo e ancora meno scrivo su forum di Tuttosport. A volte li chiamo forum a volte blog ma è a quelli che mi riferisco.

        • Germano, ne ho parlato solo perchè ha scritto e continua a scrivere in questo blog con altri nick, solo che a forza di cambiare travestimento ha svelato la sua vera identità, un pusillanime alienato che salta di qua e di là, impegnato al Massimo per prendere all’amo i boccaloni.

    • Germano a me di Dybala mi può fregare fino a quando non lo sostituisci degnamente è questo il problema. Comunque anche quest’anno i numeri erano dalla sua parte visto che nonostante la moltitudine di infortuni risulta il capocannoniere della squadra. Abbiamo sbavato dietro a Di maria per quasi un mese in cui una volta ci diceva di si e l’altra no, quindi anche costui non può essere catalogato tra i campioni? Visto che voleva andare a tutti costi a Barcellona e alla fine a ripiegato su di noi. Non so se Arrivabene sarebbe osannato se non avesse venduto Dybala so che la squadra è monca, dietro non abbiamo certezze su Gatti e conosciamo Rugani a sinistra che te lo dico a fa, il centrocampo è quello dello scorso anno per ora senza Pogba e il campionato inizia sabato, questi sono fatti oggettivi e non miei pensieri.

  26. Premesso che nonostante le difficoltà, perdere all’esordio con il Sassuolo sarebbe cmq grave, ma già mi immagino gli eventuali commenti e titoloni: abbiamo perso con una squadra sconfitta anche dal Modena. Se invece vinciamo…e vabbè ma sono stati sconfitti anche dal Modena…😉

  27. Alessandro Magno

    sassuolo si è fatto eliminare dalla coppa italia dal modena ma nessuno dirà che dionisi è un fesso

  28. CAPESTRO-KEAN

    Questo link spiega bene il “capestro” Kean che la Juve si è messa al collo l’estate scorsa:

    https://www.ilbianconero.com/a/juve-l-indisciplinato-kean-e-incedibile-bianconeri-ostaggi-del-s-63241?ref=whatsapp

  29. C’è l’accordo tra Juventus ed Eintracht Francoforte per Filip Kostic. I due club hanno praticamente definito il trasferimento del serbo in bianconero. La distanza tra domanda e offerta (ballavano 2-3 milioni circa per quanto riguarda la base fissa) è stata ormai colmata, trovando un’intesa sulla base di 14 milioni più bonus. Kostic si è allenato in mattinata, ha salutato i compagni che partono per Helsinki e l’entourage gli sta organizzando il viaggio per Torino. (Tuttosport)

  30. ARTHUR MARCA STRETTO PAREDES

    Ora come ora è più probabile l’uscita di Rabiot che di Arthur, Morata probabilità che possa tornare alla Juve è pari alla zero, forse meno.
    Depay in prestito, può essere una soluzione oggettiva per l’attacco.
    Kostic non convocato per la Supercoppa è in viaggio per Torino o al limite in sala di attesa pronto a partire.

  31. Come riportato sopra da Tuttosport, l’esterno serbo Kostic potrebbe arrivare in giornata a Torino per sostenere le visite mediche, con Cuadrado ancora non al meglio può esordire in maglia bianconera già lunedì contro il Sassuolo.

  32. Secondo le ultime indiscrezioni di mercato la Juventus starebbe valutando l’acquisto di Sergej Milinkovic-Savic. Il centrocampista della Lazio è in scadenza di contratto e con un’offerta da circa 60 milioni di euro potrebbe trasferirsi nella società bianconera.

    Il giocatore potrebbe sottoscrivere un contratto di circa 4 milioni di euro netti a stagione più bonus fino a giugno 2027. L’eventuale arrivo di Milinkovic-Savic sarebbe agevolato anche dall’infortunio subito da Pogba al menisco. Il francese farà una terapia conservativa per 5 settimane e ritornerà disponibile a settembre. Sarà però gestito anche perché la Juventus dovrà disputare 21 match, 15 di campionato e 6 di Champions League.

    Per questo l’arrivo di Milinkovic-Savic sarebbe importante anche in previsione del recupero di Pogba, con i due che andrebbero a formare insieme a Locatelli un centrocampo di qualità. (Blasting News Italia)

  33. Per l’attacco dopo il mancato accordo con l’Atletico Madrid per il ritorno di Morata, sarebbe Depay l’obiettivo in uscita dal Barcellona, la Juve sembra pronta a trattare con maggior forza il calciatore classe 1994 e secondo quanto riferisce Sky, sarebbe disposta a offrire un contratto biennale.

    • Ma per favore, come si fa a dar credito a chi nella squadra più forte del mondo, il Real Madrid, è stato cacciato a calci in qlo perchè: “A Madrid facevo sesso tutti i giorni e pesavo 95 kg”, sono parole sue anche queste:
      “Solo uno scemo può essersi comportato come ho fatto io”. Non è andata, e Fantantonio individua tre motivi: poco allenamento, troppo cibo, e troppo sesso. E’ proprio qui che il trequartista della Samp si scatena: “Quando uno è giovane, 20 anni, e con la passione per le ragazze… ha una forza che potresti far sesso ogni giorno. Le opportunità io le ho sempre avute. Ero Cassano, il giocatore del Real. Se avessi fatto qualsiasi altro mestiere non mi avrebbe filato nessuna, nemmeno mia madre! Sono un tipo, ok ma non bello”.

      Non sono qui per difendere Allegri, ma farlo passare ogni santo giorno come un lavativo e un incapace credo che a questo punto non sia più solo una stucchevole abitudine ma per alcuni dev’essere diventato un lavoro anche ben retribuito e non mi riferisco a te, quello di dividere e destabilizzare la tifoseria juventina. UtilizzanO nick fasulli dichiarandosi tifosi non solo di inter e milan ma si camuffano persino da tifosi juventini, ripeto non è il tuo caso e se vuoi posso portare le prove di quello che dico.

    • Artaq, mi sa che con questo video ti sei giocata la patente di juventino 🤣🤣🤣

      • Credo che in questo caso la tua ironia sia del tutto fuori luogo visto che ho chiaramente specificato e ribadito che non è a lui che mi riferisco quando parlo di multinick sospetti.

        • Ciao Gioele,
          sicuramente non sono un fan di Allegri, e credo che non sia un fanatico del lacoro sul campo. Ma quando ho trovato questi video non ho resistito.
          Ogni tanto è bello anche farsi una risata.
          Per la serie Cassano è quello che diceva che alla Juve non sarebbe mai venuto perchè lì vogliono solo i soldatini. Tutto questo mentre la Juve continuava a vincere.
          Per quanto riguarda la patente da juventino…beh! rifarò l’esame 😆 😆 😆

          • Stai attento Artag, quando pure l’ironia si deve giustificare, siamo all’anticamera della censura.

            E comunque su Allegri ti sbagli, perché è un lavoratore indefesso: durante la sua pausa di due anni dalla Juve si è visto centinaia di partite per aggiornarsi.

          • Artaq70

            Ho parlato di multinick e non di patente di tifo, per quella dovresti rivolgerti a chi fa le recensioni ironiche sui post altrui.

            • Ciao Gioele,
              so che non ce l’avevi con me. Per la patente ironizzavo con Luigi.
              Buona giornata a tutti.

    • In altre parole, caro Artaq, la tua ironia era evidentemente, perciò ti ho fatto il verso.🤣

      Dici bene: facciamocela un risata ogni tanto, invece di stare h24 col fucile puntato per sparare agli “impuri” 😅🤣

  34. Bisognerebbe piantare un chiodo al muro dove attaccare quel fucile…e mi rivolgo a chi lo ha sempre a portata di mano.

  35. Luigis, anche i miei sono fatti. Poi ognuno ha i suoi gusti. X quanto mi riguarda Dybala è stato anche troppo tempo alla Juve. L’avrei venduto nel 2019 come aveva chiesto Allegri. Dybala invece ha accettato la Roma immediatamente vero? Oppure è stato costretto visto che era l’unica possibilità? Personalmente tra Di Maria e Dybala scelgo sempre il primo. Idem quando si parlava di Zaniolo. Io sono quello che il 12 settembre 2015 ero a Torino a vedere Juventus -Chievo-1-1 terza giornata d’andata. Juve che stava ancora a zero punti e stava perdendo anche questa a 3 minuti dalla fine. Rigore x noi e Dybala appena arrivato si presenta sul dischetto e con molta freddezza ci regala il primo punto. Ero dietro la porta e ho ancora il video che ho fatto. Poi nel blog dove scrivevo ho tessuto (si dice così?) le sue lodi scrivendo che era uno con le palle e che sarebbe diventato un campione. Ha fatto 2 ottimi campionati e uno buono con Sarri. Un po’ pochino su 7 anni. Purtroppo lui ha sempre erroneamente pensato di campare di rendita ma alla Juve se segni 50 gol in stagione e sei il protagonista assoluto x la vittoria di scudetto e Champions, l’anno dopo riparti da zero e quello dell’anno precedente non conta nulla, come tra l’altro è giusto che sia. Lui questo non lo ha mai capito. Probabilmente a Roma dopo il primo assist (non gol ma assist) gli salteranno addosso appena mette il naso fuori di casa e sarà osannato. Alla Juve che piaccia o no non funziona così e meno male aggiungo io. X me non ha mai mantenuto le aspettative. Succede. Magari gli riesce a Roma.

  36. Per attaccare Allegri si arriva a scrivere perfino falsità storiche, questo è quello che ho letto in un post di un sedicente tifoso milanista:
    “…ricordo un’amichevole estiva contro il Real, negli USA… probabilmente 10 anni fa. Ne prendemmo 5 o 6 a zero. Galliani era furibondo: Allegri aveva anche messo dei ragazzini della primavera ma poi si era venduto bene, ancora. Aveva detto che aveva fatto giocare i ragazzini perchè non avevano mai provato certi ambienti e dovevano fare esperienza…”

    TUTTO FALSO

    L’amichevole in questione si giocò negli Usa ad agosto 2012 e il risultato finale fu di 5 a 1 per il Real ma il 1° tempo con i titolari in campo il Milan l’aveva chiuso sull’1 a 1.

    Nella ripresa furono le sostituzioni a fare la differenza, nel Real entrarono fra gli altri Sergio Ramos, Sahin, Xabi Alonso, Callejon, Kakà, Morata, Higuain.

    Nel Milan entrarono Yepes (anni 36 arrivato dal Chievo nel 2010) Mesbah (anni 28 acquistato dal Lecce) Constant (anni 25 in prestito dal Genoa) Traorè (anni 27 arrivato dal Nancy) Emaneulson (anni 26 acquistato l’anno prima dall’Ajax) El Sharawy (anni 20 acquistato nel 2011 dal Padova in comproprietà col Genoa).
    Altro dunque che ragazzini della primavera rossonera, si tratta solo dell’ennesimo falso pretesto per denigrare Allegri con un nick da falso tifoso milanista, quelli citati erano tutti giocatori che giocarono quell’amichevole e che vista l’età non si può dire che di esperienza non ne avessero, ne avevano fatta e anche tanta in altre squadre.

    Un vero tifoso milanista se ne sarebbe sicuramente ricordato, sopratutto dopo aver appena perso il campionato (vinto dalla Juve di Conte) e avrebbe certamente intuito che in quell’amichevole Allegri colse l’occasione per sottolineare una volta di più il mercato deludente operato fino a quel momento dalla società milanista, che quelle sostituzioni fossero state una mossa studiata dallo stesso Allegri, della serie “faccio quello che posso con i mezzi che ho, e ora ve lo faccio capire”.
    Una delle chiavi di lettura anche delle sconfitte della Juve nelle recenti amichevoli estive, un paragone che evidentemente non è nelle corde di chi abituato a rem-are contro sottolinea gli alibi di Allegri per giustificare le pesanti sconfitte contro le spagnole, criticatissimo persino dopo aver raggiunto la finale di Champions del 2017, partita in cui sarebbe bastato dare un’occhiata ai nomi dei giocatori sulle rispettive panchine per capire che era troppa la differenza di valori tecnici in campo per sperare di tener testa fino alla fine allo squadrone di Zidane.

    • Eppure qualcuno ha sbattuto violentemente il muso su quei falsi rendendosene anche conto ma ha preferito continuare a prendere legnate e non abbeverarsi alle tue verità.
      A qualcuno disturba chi è sempre sul pezzo e riporta verità.

      • Barone50,
        evidentemente più sbattono il muso e più ci provano gusto, pensa tu che lo stesso sedicente tifoso milanista il giorno prima della finale di SuperCoppa italiana in un blog ha scritto che:
        “E’ sempre difficile fare pronostici…
        La partita che ci aspetta secondo me è più da qualità testicolari che tecniche.”

        Qualcuno allora li ha giustamente fatto notare:
        “Ma perché mica gioca il Milan……?”

        Ovviamente non c’è stata risposta da parte sua, uno che dice di essere tifoso milanista non può scrivere: “la partita che ci aspetta”. Evidentemente fra i tanti travestimenti utilizzati nei vari blog, si è accorto di aver usato quello sbagliato, si trattava della finale di SuperCoppa inter-Juventus giocata a Milano il 12 gennaio 2022 e allora avrebbe dovuto prima togliere la maschera del dott.Jekyll per indossare quella di Mr.Hyde.

    • Mi dispiace Gioele che tu sia ossessionato e mi citi sempre come esempio di tifoso stronz* cui piace dare contro solo per il piacere di dare contro.
      Mi dispiace non essermi abbeverato alle tue inequivocabili verità, come quella che Allegri si diverte a prendere 4 gol dal Real solo per mandare un messaggio al proprio datore di lavoro e dimostrargli con i fatti che i giocatori a sua disposizione sono a suo parere troppo scarsi. Mi piacerebbe sapere uno come Boniperti ad esempio ad un allenatore che fa questo dove l’avrebbe attaccato su…
      Mi dispiace non essere un grande fan di Allegri quanto lo sei tu. Lo sostengo e lo tiferò finché sarà allenatore della Juventus, dopodiché se me lo permetti mi sentirò libero di inviarlo a fare in cul@ una volta che la sua strada e quella della Juventus si divideranno.
      Come peraltro capitato con altri, es Dybala o DeLigt, che stimavo, ma non si sono comportati bene con la società Juventus, quindi per me possono pure anch’essi andarsene a quel paese.

  37. Per chiudere, quello sugli arrivi dei nuovi alla Juve, da gennaio ne sono usciti 7 (Bentancur, Kulusevski, Chiellini, Ramsey, Dybala, Bernardeschi, De Ligt) e ne sono entrati 7 (Vlahovic, Zakaria, Pogba, Di Maria, Bremer, Kostic, Gatti), dovessero uscire anche Rabiot e Arthur probabilmente ne entreranno altri 2. Dunque a fronte di 9 uscite ci sarebbero 9 entrate, e cosa ti scrivono certi fenomeni paranormali?… che Allegri per tornare a vincere si fa comprare più giocatori delle altre, come dire che invece per continuare a perdere dovrebbero consegnargli una rosa numericamente dimezzata rispetto alle altre. Roba da fuori di testa e di alienati ossessionati dalla Juve.

  38. Secondo me, per ciò che si è visto l’anno scorso, lui non ha ancora trovato il bandolo. Un altra occasione va concessa e l’unico giudice sarà il campo come sempre.

    • Appunto, Artaq.
      Purtroppo ci sono quelli che non lo vogliono mica capire.
      E continuano con le panzanate 🤯.

    • Artaq70,
      il dibattito andrebbe articolato diversamente, inter e milan hanno un’ossatura consolidata, la prima grazie sopratutto a Conte e per la seconda i meriti vanno divisi fra dirigenza e allenatore. Detto questo non mi risulta che finora nessuna delle due (a parte Perisic) abbiano ceduto giocatori fondamentali nei rispettivi scacchieri tattici, credo anzi che con Lukaku e De Katelaere abbiano aggiunto ulteriore qualità alla rosa. Per Allegri invece il discorso è diverso, a differenza di quanto ha trovato al suo primo anno dopo l’abbandono di Conte, ha ritrovato una Juve alla fine di un lungo ciclo di vittorie, una rosa da svecchiare e una squadra da ricostruire dalle fondamenta in tutti i reparti, un lavoro (perchè di lavoro si tratta qualunque cosa possano pensare e scrivere i suoi più acerrimi detrattori) cominciato lo scorso anno e che proseguirà quest’anno per colmare quelle lacune tecniche che in primis la stessa dirigenza ha constatato, ma è un lavoro che da una parte oltre che risorse economiche, Allegri o non Allegri richiederebbe tempo per qualsiasi allenatore, dall’altro servirebbe più pazienza da parte dei tifosi, con una sola insormontabile differenza, il tempo sborsando centinaia di mln di euro la società l’ha già comprato, la pazienza dei tifosi invece, o almeno di una parte di essi, qualsiasi società neppure la più ricca del pianeta riuscirà mai a comprarla.

      • Ciao Gioele,
        in sintesi il mio pensiero è: si parla sempre di giocatori, di cosa manca tecnicamente. Come se il valore di una squadra dipendesse dalla somma dei giocatori che la compongono. Ma non credo sia così, altrimenti l’anno scorso non avremmo avuto problemi con squadre della seconda metà della classifica. I vari Arthur, Rabiot, Mc Kennye, Bernardeschi, Dybala e comp. non sono per niente “inferiori” ai giocatori di Sassuolo, Spezia, Empoli, Sampdoria, Bologna ed altre, con le quali abbiamo avuto problemi seri a vincere. La storia della “partita della vita” non regge più. Speravo che entro dicembre, al netto degli infotuni, avremmo avuto una parvenza di quadratura di squadra. Purtroppo nelle ultime giornate mi sembrava di vedere le partite di settembre. E la mia impressione (da tifoso) è che l’allenatore non ci abbia messo del suo. Chiaramente la mia è solo un’opinione e come tale contestabile.

        • Un dato certo nella passata stagione della Juve c’è, tantissime partite saltate per infortunio da diversi giocatori, il più dei quali di natura muscolare altri traumatica. Senza voler entrare nel merito delle cause di un problema che va sicuramente analizzato e risolto non dal punto di vista tecnico, va detto che i fermi per infortunio proprio dei giocatori che hai citato, ai quali vanno aggiunti quelli prolumgati di Ramsey, Chiellini e del lungodegente Chiesa, oltre alla partenza improvvisa di Ronaldo e alla sua mancata sostuituzione in attacco, credo siano state fra le possibili cause di una stagione in cui è indubbio che Allegri non sia riuscito a dare un’identità di squadra ad una Juve che ha comunque mostrato in alcuni singoli, specie a centrocampo, evidenti lacune tecniche nella costruzione del gioco.

  39. Intanto una buona notizia: Fagioli ha rinnovato fino al 2026 con la speranza che non venga sacrificato x qualcuno.

    • Grazie Germano.
      Aspettavamo il rinnovo di Fagioli come gli ebrei aspettavano la manna nel deserto. Manco fosse Xavi.

      Piuttosto, la ciliegina sarebbe Depay per completare l’attacco visto che Kean ha problemi di affidabilità.

      • Non è Xavi ma sentiremo parlare di questo ragazzo. Speriamo nella Juve.

      • Esatto. Fagioli è un ragazzo di prospettiva. Ma il disastrato centrocampo bianconero necessitava, e necessità, di ben altra qualità. Viste anche le problematiche fisiche di Pogba.

        • Sì, ma diciamo sempre che alla Juve i giovani non li facciamo giocare mentre in Europa sì ed ora. X me Fagioli titolare fisso, Pogba o non Pogba. Sì cresce giocando con continuità ed ovviamente sbagliando soprattutto all’inizio.

Rispondi a Germano ¬
Cancella risposta


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web