Pagelle Juventus – Sassuolo

 

 

Pagelle di Alessandro Magno

 

 

Perin 7,5 Forte e sicuro come un primo portiere. Il Sassuolo tira 5-6 volte in porta e lui disinnesca sempre con calma olimpica. Da sicurezza a tutto il reparto e soprattutto sullo 0-0 è decisivo in due interventi. Molto molto bene con i piedi quando apre con lanci precisi su entrambe le fasce.

Danilo 6,5 Qualche sofferenza in fase difensiva ma è il primo a lanciarsi nelle ripartenze appoggiando spesso il gioco degli attaccanti da centrocampista aggiunto. Gestisce i palloni spesso in maniera semplice ma ordinata.

Bonucci 6 Limita di parecchio i lanci anche perchè è più pressato di Bremer e quindi spesso si appoggia al brasiliano. Balla un po’ in difesa ma sappiamo che non è il suo forte. Perde qualche pallone di troppo ma per fortuna poi rimedia.

Bremer 7 Partita eccellente di potenza e prepotenza. Anticipa sempre il suo avversario di turno e non perde un corpo a corpo. Dimostra anche un discreto piede in fase di impostazione dove chiaramente si limita a fare le cose che deve fare senza strafare. E fa bene.

A. Sandro 7 Primi minuti sembra quello dei vecchi tempi tanto è vero che anche lo Stadium gli tributa un grande applauso quando viene sostituto e lui stesso non si capacita del cambio dato che aveva giocato piuttosto bene. ritrovato.

Locatelli 6 Nella prima parte della gara è uno dei peggiori. Dopo una bella apertura di 40 metri su Cuadrado inizia una serie abbastanza lunga di palle perse davanti alla difesa. Allegri allora cambia modulo e ridisegna la squadra con un 433 accentrando McKennie e il primo che se ne giova e Locatelli che rimette insieme la sua prestazione.

Zakaria 6,5 Tanto tanto lavoro sporco per tutti. E’ praticamente l’unico in mezzo al campo che recupera palloni e va costantemente a contrasto con gli avversari. A volte cerca di venire fuori da situazioni complicate circondandosi di avversari per creare superiorità numerica. Qualche volta gli riesce altre no.

Mckennie 6,5 La sua è una prova incoraggiante tenuto conto che viene da una lussazione alla spalla e in un primo tempo è stato utilizzato fuori posizione. I suoi costanti inserimenti hanno creato più volte apprensione alla difesa del sassuolo. Meglio nel ruolo di mezz’ala con la squadra schierata 433.

Cuadrado 6 E’ stato più appariscente che concreto. Spesso si è fatto trovare smarcato e ha avuto l’opportunità di fare male. Ma tutte le volte ha perso l’attimo per fare il tiro o l’assist vincente. Non è sembrato in una gran serata almeno sul piano della ”gamba” l’ha salvata diciamo facendosi trovare però sempre ben posizionato dove serviva.

Di Maria 8 L’uomo della serata. L’ha sbloccata con un bel gol anche un po’ fortunoso ma la fortuna aiuta gli audaci. L’ha sbloccata in un momento in cui la Juve era anche andata in sofferenza. Poi si è messo a dispensare assist e ha mandato in gol Vlahovic. Ha deliziato lo stadio con una rabona e giocate di gran classe. Avevamo bisogno di un giocatore cosi.

Vlahovic 7,5 Si procura un rigore che trasforma in sicurezza e dove si va a prendere la palla con assoluta caparbietà. Non so se fosse lui il nuovo rigorista ma prendendosi la palla mi pare abbia sciolto ogni dubbio. Segna un altro gol di destro che non è proprio il suo piede da buon opportunista. Gli avrei dato anche 8 se non si fosse mangiato un gol in girata sull’1-0 che per me era per lui molto semplice.

De sciglio 6,5 In fiducia come Alex Sandro si permette anche veroniche e colpi di tacco. E lo stadio lo applaude.

Kostic 6,5 Si mette subito a fare quello che più sa fare ovvero buttare palle in messo. E ne mette 2-3 molto interessanti.

Miretti 6,5 Entra con personalità si mette davanti alla difesa e fa il mediano senza troppi fronzoli

Soulè 6 E’ il più acerbo della nidiata secondo me ma almeno si presenta al tiro. Troppe volte però gioca la palla facile indietro. Bisogna osare.

Rovella 6,5 Forse quello che nel finale si mette più in vista. Sarà che non vuole partire?

Allegri 6,5 Era estremamente importante partire con il piede giusto e non fare come l’anno scorso. Si è vinto 3-0 ed è promosso anche lui. La Juve ha ballato solo 10 minuti nel primo tempo poi per il resto ha controllato benissimo la partita anche grazie ai suoi aggiustamenti. Il modulo dell’inizio che non è andato bene probabilmente era dettato dal fatto che Kostic è appena arrivato e ha fatto ancora pochi allenamenti con la squadra. A fine partita mette dentro Miretti, Rovella , Soulè e pure Kostic insomma sono curiosi di sentire gli Allegriout di cosa si lamenteranno questa volta.

Juventus 6,5 Qualche brivido ma neanche troppo fra il decimo e il ventesimo del primo tempo poi la partita è stata sempre in controllo. Bene molti nuovi come Bremer e Di Maria bene qualche giocatore su cui si avevano dei dubbi Perin, Alex Sandro e De Sciglio. Una vittoria che fa morale. Era importante partire con il piede giusto. A onore del vero il risultato è un po’ largo sul Sassuolo che ha tirato diverse volte in porta anche senza mai esser propriamente pericoloso. Di contro la Juventus ha sprecato almeno 3 volte il 4-0.

Arbitro 5,5 Per conto mio c’è già un rigore al primo minuto su Alex Sandro. Sbaglia anche subito dopo quando non da giallo su un giocatore che da un pestone sempre ad Alex Sandro e poi per lo stesso intervento ammonisce Locatelli. Anche l’ammonizione a Ferrari è surreale, a parte che non c’è, ma lo ammonisce senza dare fallo per noi che non so in quale regolamento sia previsto una cosa simile. Per fortuna ci piglia sul rigore ma anche in quel caso sbaglia perchè ci doveva esser giallo per il giocatore del Sassuolo che è pure ultimo uomo. A parte questo la partita era veramente semplice da arbitrare.

  1. IL CENTROCAMPO ZOPPICA

    Pronti via e non credo ai miei occhi…Alex Sandro trasformato, si procura il rigore ma l’arbitro di Rimini non se l’è sentita.

    Di botto per 10-15 minuti ho rivisto i fantasmi dello scorso anno, si aggiravano tutti per il centro del campo…c’è voluta la sosta per l’abbeverata dei cavalli per cambiare le pedine sulla scacchiera e rendere il Sassuolo più mansueto.
    Cuadrado a sx e Di Maria a dx e la Juve con una mossa azzeccata di Allegri vince la partita.

    Di Maria su tutti…a parte Vlahovic…ma anche Bremer merita tutti gli applausi dello Stadium.

  2. A me la squadra non è dispiaciuta per niente, siamo stati più veloci quando contava e abbiamo subito solo dei tiri da lontano (Perin molto sicuro). Poi abbiamo corso molto e bene.
    Dobbiamo togliere quei 10 minuti di insicurezze ed incertezze che facevamo anche anno scorso e dove diventavamo tutti impauriti per prendere poi sempre gol.
    Mi sono piaciuti Miretti e Rovella più di Locatelli, hanno gestito la palla meglio.
    Spero DiMaria non abbia nulla di grave perché anche lui no, eh.
    Con la Samp prossima partita ce la possiamo fare, sinceramente mi pare una squadra tra le più abbordabili quest’anno, ora continuare così.
    Paredes serve eccome.

  3. Ho visto la partita facendo altro quindi prendete questo commento un pò così.

    Rivedrò la partita in differita dopo domani quando sarò in India e potrò farmi un idea più precisa.

    Ho visto bene però fino al primo gol.

    L’unica cosa che ho colto è stato il vissuto di Allegri degli ultimi giorni, dal dopo Atletico alla sosta per caldo del pirimo tempo col Sassuolo.

    Negli ultimi giorni ho percepito un Allegri diverso, forse scosso dalle eccessive (?) critiche del dopo Atletico.

    Pronti via, i primi minuti ci mostrano la Juve dello scorso anno, la Juve che ne ha prese 4 dagli spagnoli.

    Poi il gioco si ferma, Allegri cambia, non i hiocatori, ma l’impostazione, due mosse due, Dimaria e Cuadrado.

    La partita cambia, la Juve è un’altra squadra.

    Ci sono momenti che cambiano una partita, ci sono momenti che possono cambiare una stagione.

    Oggi mi pare, di aver visto un Allegri ritrovato.
    Ritrovato il Mister ritrovata di conseguenza la Juve.

    Vedremo nel proseguio ma se come penso e spero, abbiamo titrovato l’Allegri di prima di Cardiff, l’ Allegri dei primi 3 anni in bianconero, allora abbiamo fatto Bingo!

    Mister oggi, per me,

    Voto 10

  4. Buona la prima,3 punti ed almeno non si parte ad handicap come gli ultimi anni.
    Condivido i voti

  5. Ben, sulla partita quello che dovevo dire l’ho scritto nell’altro topic. Ancora di fanno troppi errori elementari e pericolosissimi. E cmq abbiamo vinto contro li “Scansuolo” che ne ha presi 3 anche dal Modena. X il resto, Luca dice che Allegri sembra si sia ritrovato. Allegri x me non si è mai perso (eventualmente ha dovuto fare a meno sempre di tanti giocatori importanti e quest’anno almeno x ora idem). È una parte di tifoseria (ribadisco che siamo una tifoseria di merda, probabilmente la peggiore in assoluto….) che si è persa e ancora non si è ritrovata come quegli idioti che ieri, prima di campionato, dopo neanche 20′ di gioco x alcuni errori, seppur gravi, hanno incominciato a fischiare sonoramente, salvo poi gioire appena andati in vantaggio. Poi lì potevi sbagliare quello che ti pare ma a stavi vincendo quindi tutto ok.

  6. LA PEGGIORE TIFOSERIA

    Alla prima partita del campionato di serie A 22-23 si alzano i fischi…pensa un pò…allo Allianz Stadium.
    Alla prima giornata, con una preparazione ancora in atto, alcuni tifosi si sono permessi di fischiare e mugugnare perché dopo 10 minuti e fino al minuto 21 la squadra era in difficoltà.

    Alla fine della partita corrono sui web a rompere i coglioni a chi la pensa diversamente…qualcuno lo fa anche vigliaccamente senza affrontare faccia a faccia il dirimpettaio.

  7. INFORTUNI

    Dopo la prima giornata di campionato, siamo praticamente sicuri (incrociamo le dita🤞) che la coppia regina del mercato bianconero, Pogba-Di Maria, potrà giocare solo a Settembre.

    Sicuramente qualcuno parlerà di sfortuna 🤷.

  8. Sfiga, sfortuna o preparazione inesistente, fate come volete voi, ora il fatto certo al 100% che giocheremo qualche partita senza i migliori 3 giocatori della rosa, quelli che ti fanno la differenza.
    Non mi interessa di chi la colpa, ora siamo senza i migliori e vedremo di che pasta siamo fatti.
    Anche perché le partite da affrontare non mi sembrano semplicissime. Nessuna squadra nostra avversaria diretta manca dei suoi 3 migliori giocatori dopo la prima partita di campionato, nessuna.

  9. I TRE DELL’AVE MARIA

    Pogba è uno, Di Maria e due ma il terzo chi è?

    Pogba trauma perché per uno scontro con Perin in allenamento, Di Maria è arrivato l’altro giorno e già si da la colpa ai preparatori e poi a quelli del JMedical, ma il terzo chi cazz’è…presumo sia Chiesa il quale sono 8 mesi che manca e non certo per problemi muscolari…e tutto questo come la vuoi chiamare se non sfiga?

  10. I MEDIA

    Sicuramente non mi metto a fare proclami di quanto siamo bravi e di quanto siamo forti ma nemmeno mi deprimo per quei 10/15 minuti di confusione…che per i media e i tifosi juventini depressi è tutto da buttare nel cesso senza sapere che:
    Il Milan era 2-2 al 45°
    Il Napoli era 2-2 al 50°
    L’inter era 1-1 al 94°
    La Roma ha vinto 0-1 a Salerno
    La Viola era 2-2 al 98°

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web