Torniamo a parlare di calcio e dei problemi della Juve

 

 

Tiriamo una riga e torniamo a parlare di calcio e dei problemi relativi alla Juve. Offese varie o regolamenti di conti non verranno più tollerati. Fuori di qui potete insultarvi come vi pare qui dentro non è permesso e si rispettano le regole.

 

Non tornerò sull’argomento e non darò ulteriori spiegazioni. Buon proseguimento e forza Juve Sempre.

  1. Avevo accennato a un mio timore un paio di giorni fa, ora leggo gli ultimi post del topic precedente e vedo che non sono l’unico a pensarla così. Anzi, il pensiero è stato perfettamente esposto: È in grado questa dirigenza di fare le scelte migliori per risollevare la squadra?
    Perché dal dopo Marotta ne abbiamo viste di tutti i colori. Dalla scelta Sarri che per come è stata gestita cinfa pensare “ma che cazzo l’avete preso a fare?” , a Pirlolandia ed il club degli amiconi, per terminare al ritorno di Allegri con cui la dirigenza certifica la propria incapacità e ne da messaggio al mondo.
    Perche impauriti dalla loro stessa inettitudine col ritorno di Allegri scelgono di rifugiarsi in quello che hanno ritenuto “andare sul sicuro”.
    Ma in realtà hanno dimostrato di non averci capito nulla tornando al punto di partenza, un punto che già tre anni fa avevano ritenuto non più adeguato.
    Insomma, confusione e approssimazione ai massimi livelli.
    Con queste premesse è lecito avere timori sulle scelte che potrebbero arrivare per un eventuale dopo Allegri.
    L’ipotesi Montero mi spaventa non poco. Poi magari risulta essere un fenomeno, ma è una scommessa.
    Mi auguro che le decisioni siano ben ponderate e non guidate dall’impulsività e dall’ansia generata dal cattivo momento. E soprattutto mi auguro che i cambi non avvengano solo in panchina perché i problemi mi pare inizino un po’ più su.
    Sapete che per me quando cacceranno Allegri sarà sempre troppo tardi, ma piuttosto che fare un altro salto nel vuoto preferirei sopportarlo fino a giugno e vedere poi un progetto veramente valido.
    Se poi sarà necessario allontanarlo subito per questioni di sfiducia con squadra e club, che si proceda pure.
    Sarà l’ulteriore certificazione della confusione mentale di chi guida il club.

    • Alessandro Magno

      Ma tu pensa che Allegri la prima volta fu liquidato senza nemmeno avere il sostituto tanto è vero che Sarri viene annunciato molto dopo pensa che cacchio di geni

    • Sottoscrivo anche le virgole.
      Anche io non sono un estimatore di Allegri, ma mi preoccupa meno Allegri rispetto a una nuova ulteriore decisione sbagliata presa da questa dirigenza, di cui si fa’ fatica a fidarsi ormai.
      Come ce l’ha Allegri, anche un potenziale nuovo allenatore avrebbe tutto il tempo per raddrizzare la baracca.
      Ma se devono chiamare gente a caso solo per cambiare senza poi supportare, allora mi tengo Allegri e spero che abbiano tutti quanti un minimo di amor proprio e ci mettano i cogli*ni nel lavoro che fanno, da qui a fine stagione.
      Anche perchè perdere la Champions per Agnelli significa -50 milioni di introiti per Elkann…

      Come detto, il pesce puzza sempre dalla testa, in tutti i casi.

  2. Sono contento che anche tu tu kris, ci sia arrivato. Buttare il bambino con l’acqua sporca significa fare ancora più danni rispetto a quanti già fatti.
    Vorrei inoltre dare anche altre letture alla situazione, oltre a quella della confusione tecnica.
    Molti ancora non hanno capito il perchè sia subentrato Arrivabene, che può essere antipatico per come si presenti da bullo over 60 e per l’atteggiamento nudo e crudo, ma che esce dalla Phillis Morris come un buon manager in grado di far quadrare i conti.

    L’affare Ronaldo si è sgretolato con l’arrivo del covid perchè ha bloccato la crescita commerciale che doveva supportare l’operazione.
    Lo stesso affare ha contribuito notevolmente ad aumentare gli ingaggi e quindi i fatturati sono schizzati oltre controllo.
    Qualcuno ha magnificato l’acquisto di De Ligt che ha ulteriormente messo malumori nello spogliatoio.
    Ed infine e non ultima la gestione super lega, in cui Agnelli ha pugnalato alle spalle il suo “compare” Ceferin. Qui non si tratta solo di affari in cui tutto è consentito, ma di un vero e proprio tradimento di peggiore specie, per poi, come se nulla fosse accaduto, pretendere di continuare a vivere nella stessa casa.

    Oggi il male minore sarebbe quello di sostituire Allegri onde dare una scossa all’ambiente, ma con chi?
    Non si tratta di pungolare una serie di ragazzini magari svogliati, ma di cavalli di razza che hanno ingaggi di milioni con alle spalle dei pedigree importanti. Non sarà semplice, chiunque arrivi, riuscire a rimettere in sesto una situazione ingarbugliata, soprattutto poi se i senatori, o chi si sente tale, è autorizzato a comandare negli spogliatoi.
    Servirebbe quindi pure un potenziale repulisti alla Moggi che sappia fare da intermediario e che sappia riordinare i ruoli.
    Mala tempora currunt, prima o poi i nodi sarebbero dovuti arrivare al pettine, litigare non ha senso in questo momento, bisogna solo essere realisti ed accettare il momento sperando che certi errori siano stati capiti onde migliorare successivamente.
    Non fatturare per quest’anno gli introiti della champions per il secondo turno e magari non arrivare neppure quarti in campionato, non la vedo come una mattanza, anzi ci si ridimensionerebbe per poter ripartire con giovani come ha fatto il Milan e con un progetto per una nuova epoca, magari vincente come quella passata.
    Io lascerei finire il suo anno ad Allegri ( visto la cavolata dello stipendio così alto che ha) per dargli il ben servito con la clausola che non sarebbe stato riconfermato se non fosse riuscito ad ottenere i risultati che erano in oggetto di contratto.
    Avrai un ingaggio da nababbo in meno e potrai concentrarti di trovare un tecnico per il prossimo anno che possa essere più appropriato alle esigenze.
    Detto tra noi, e la butto lì, non mi dispiacerebbe un presidente di facciata alla Lapo ( per le interviste frivole e per l’aspetto pubblicitario) coadiuvato da professionisti operativi competenti e seri ( del Piero e Chiellini ad esempio).

    • Antony,
      Non è che io ci sia arrivato ora. Certe cose sulla dirigenza le ripeto da anni. Quando non furono capaci di legittimare la scelta Sarri, quando si buttarono sul maestro Pirlo, quando si rifugiarono nel passato richiamando Allegri ecc.
      Tant’è che l’altro giorno, nei post dove tu hai visto un embolo, in realtà mi stavo serenamente chiedendo dove volesse andare questa Juve. Cosa voglia fare da grande.
      E dissi in un post che non mi rassicurava la cacciata di Allegri perché non ho fiducia in questi qua, visto che potrebbero fare di peggio.
      E per questo mi lascia perplesso tutta questa agitazione per un mese di risultati negativi.
      Ad Allegri hanno fatto l’anno scorso un contratto d’acciaio, vuol dire che hai le idee chiare e piena fiducia. Ora viene qualche sconfitta e lo metti in discussione già a metà settembre. Che affidabilità dà una dirigenza che fa queste cose?
      C’è una cazzo di idea su cosa la Juve si propone di essere nei prossimi anni?

      • Pochi giorni fa’ ho fatto un post con una parodia del summit in societa’.
        Il messaggio sottostante non era altro che: “con questi qua mi sa che va tutto a puttane”.

  3. LA CLAUSOLA

    Mi ripeto.

    La clausola rescissoria che a quanto pare c’é sul contratto di Allegri, può essere il motivo principale che lo faccia arrivare Fino a Maggio 2023.

    A meno che la clausola stessa non preveda la rescissione nel caso non si superi il girone della Champions.
    In questo caso la sentenza potrebbe arrivare già a Novembre.

    Ma una cosa si può dire già ora senza tema di smentita:
    anche la seconda esperienza di Allegri alla Juve è giunta al capolinea. Troppe le palesi incomprensioni tra lui la squadra e la dirigenza.

  4. “IL VIRGOLETTATO”

    Sono solito riportare il pezzo dell’autore anziché il link…
    Questa mattina siccome il pezzo di Francesco Pagani mi sembrava troppo lungo mi son messo con il PC davanti e leggendo Pagani scrivevo sul telefono(è uscito lungo lo stesso e me ne scuso) riportando di tanto in tanto le frasi originali omettendo le virgolette ( me ne scuso di nuovo).

    Però noto, credendo di non sbagliare, che vari utenti del blog stanno commentando il pensiero di Francesco Pagani.

    Se non, sbagliando a non specificare di chi l’origine del pezzo, l’avessi fatto staremmo commentando e litigando su altre cazzate diverse da questa molto interessante.

    Lungi da me giustificare il mio malcontento su Allegri…fermo restando, una volta via dalla Juve resterà per me un allenatore valido.

    • Barone,
      Il pezzo è estremamente interessante ed offre molti spunti di discussione. L’avevo letto ieri e speravo che qualcuno lo mettesse. Non l’ho fatto io perché siccome alcuni pensano che faccio una battaglia personale ci sarebbe stato il rischio che fosse interpretato male. E sarebbe stato un peccato perché è un ottimo pezzo.
      Probabilmente avresti fatto meglio e postarlo integralmente con autore incluso. Anche perché i pezzi girano e poi si creano equivoci.
      Ma hai ragione sul fatto che sia meglio discutere di questo che di altro.

      • Vero, credevo di far bene.

        • PS
          Il motivo l’ho scritto sopra…perché ho preferito postarlo in quel modo…
          Ripeto, credevo di far bene.

          • Barò non devi giustificare nulla, tu pubblichi centinaia di post e mettendo sempre, quando riporti un editoriale altrui, nome cognome e numero di scarpe.
            Se c’è qualche” scapestrato” ( la prossima volta per non essere censurato da Ben dirò birichino 😀 😀 ) che non ha modo di conoscerti fai come scrisse il grande Dante, “guarda e passa avanti” . Sei una persona pulita ed onesta e sono fiero ed orgoglioso di averti come amico.

  5. Alessandro Magno

    Visto che di la continuate a rispondervi e ho detto di non farlo ora chiudo i commenti. non voglio più sentire insulti. non ho tempo da perdere a cercare su chi ha iniziato e chi ha proseguito adesso inizio a bannare,
    intanto ho bannato JuiceKaboose per aver continuato a rompermi le scatole nonostante i ripetuti avvisi di smetterla. ora vediamo chi è il prossimo.

    il topic precedente ha i commenti bloccati se qualcuno risponde agli insulti precedenti con altri insulti in questo topic o in qualsiasi altro topic precedente vince un ban

    andate a insultarvi fuori di qui

  6. Da quello che ricordo, nel 2018 sui media si parlava di un contatto con Zidane per allenare la Juve l’anno successivo, era l’anno in cui presero Cristiano Ronaldo e probabilmente avevano già in mente di sostituire Allegri, l’anno dopo però la pista Zidane si raffreddò e non ricordo chi, mi pare Momblano, a marzo 2019 iniziò a parlare di contatti con Guardiola. Vere o false che fossero quelle notizie, circolarono per mesi sui giornali e alla fine non se ne fece nulla perchè il Man.City blindò Guardiola che infatti è tuttora il loro allenatore. Questo per dire che forse dopo l’acquisto di Ronaldo c’erano tutte le intenzioni di dotare la squadra di una guida tecnica di alto livello per riportare la Juve fra le prime d’Europa dopo la cocente delusione dell’eliminazione ai quarti con l’Ajax, poi invece sappiamo tutti com’è andata e perchè alla fine scelsero Sarri.

    • Andò proprio così, si aspettò Guardiola e probabilmente era già stato convinto ma Pep non ebbe il benestare dal city con cui aveva un contratto vincolante.
      Non sempre il volere si associa al potere.
      Il matrimonio con Sarri partì male da subito con una polmonite ( probabilmente Covid) che tenne squadra ed allenatore lontani già nei primi mesi e poi…. Sappiamo com’è finita.

      • Aggiungo una mia personale ipotesi, con qualche innesto a centrocampo e l’arrivo di un allenatore carismatico come Zidane o Guardiola, molto probabilmente la squadra avrebbe seguito compatta il nuovo corso tecnico imposto da uno dei due allenatori, cosa non accaduta con Sarri che non riuscì ad imporre le sue idee di gioco ad uno spogliatoio diviso.

  7. Alessandro Magno

    personalmente resto della mia idea come detto in trasmissione. Se io fossi iL Ds DELLA jUVE cercherei di capire se la squadra ancora segue Allegri che a vedere da fuori non mi sembra proprio. però magari sbaglio io e sono bravi loro.

    qualora dovessi decidere per l’esonero per dare una scossa all’ambiente e con questi risultati dopo 15 mesi non sarebbe uno scandalo io opterei per un allenatore di grido ovvero Tuchel o Zidane. lo so che sarebbe molto caro ma credo che la situazione richieda un allenatore bravo e navigato Non ho nulla contro i ”giovani” per iniziare un programma pluriennale a me stanno benissimo anche Montero Carrera o de zerbi ma non a stagione in corso e non in questa situazione. Dare la Juve in queste condizioni ad un ”emergente” vorrebbe dire volergli male.

    su Conte che si vocifera esser tornato nell’orbita Juve. Detto che per come si è comportato non mi piace per niente ma che in queste situazioni di catastrofe lui è bravissimo non credo che Conte tornerà a breve alla Juve perchè non è cretino e perchè ormai è un allenatore di professione e non c’è amore che tenga ammesso che ancora lo abbia per noi ma penso di si.

    Questo perchè al Tottenham prende mi pare 15 milioni l’anno che sono il doppio di quello che da la Juve ad Allegri che prende 7,5 più 1,5 di bonus che mi pare abbastanza evidente che non ha preso l’anno scorso e forse non prenderà quest’anno. In più al Tottenham Conte fa il mercato in prima persona coadiuvato da Paratici come fanno tutte le squadre inglesi mentre da noi dovrebbe farsi fare il mercato da cherubini ed arrivabene magari lui coadiuvando loro. In oltre il tottenham è una società ricca che ha potuto trattenere keane rinnovandogli e non cedendolo al city ha preso diversi giocatori a botta di 50 e 60 milioni l’uno. alla juve dovrebbe accettare che ogni tanto qualche pezzo pregiato parta vedi de ligt e accontentarsi un pezzo pregiato e costoso come VLAHOVIC e poi altri parametri zero e occasioni di mercato. Inoltre al tottenham 1 sta andando bene mi pare sia primo in classifica 2 il tottenham gli ha già offerto il rinnovo molto probabilmente con un poco di aumento. perchè dovrebbe lasciare una posizione comoda dove guadagna di più e può spendere meglio per venire alla Juve a incasinarsi la vita e guadagnare meno? Conte potrebbe venire solo se fosse disoccupato e non lo è o palesemente cretino e non mi pare neanche questo il caso. quindi per me Conte non è fra i papabili almeno per il prossimo anno.

    • Il problema è racchiuso nella prima frase…

      Se io fossi il DS della Juventus….

      No perchè se nessuno se ne fosse accorto il DS della Juve oggi non c’è.

      Detto questo concordo sulle tue osservazioni.

      Personalmente sono convinto però che Cherubini abbia già pronta la lista dei 10 papabili.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia