Domenica 10 marzo 2023 Juventus – Atalanta ore 18 Allianz Stadium Torino

Scritto da Cinzia Fresia

L’arte di arrangiarsi alla Juventus non è servita. La caduta a Napoli ha dato un freno definitivo a tutte le ambizioni del club.
Se la Squadra non reagisce come dice una famosa canzone “quarto posto, quarto posto, quarto posto ciao! Ciao!

Ogni partita è difficile e non c’è avversario che tenga. In ultimo siccome non c’è limite al peggio Alcaraz si infortuna.

Da anni viviamo in un pantano nel quale ci rotoliamo. Siamo dentro ad un malessere senza fine.

Attualmente mi chiedo se la Juventus abbia un futuro e dove.
Che di quella maglia e di quella Società amata e rispettata da tutta l’Italia non ci sia più traccia e’ un dato di fatto. E ciò che fa male è l’immobilismo dei tifosi.
Scatenarsi sui social è facile, agire no, accontentarsi e’ una condanna a morte.

Non voglio dare colpe ad Allegri.
Il tecnico fa parte di un meccanismo programmato per recitare un copione farcito di bugie e giustificazioni.

La Juventus sta rinunciando ad essere se stessa. Ed è viva perché noi anziani tifosi la teniamo in vita.

Come andrà con l’Atalanta?

Ma ci importa? Assisteremo ad un’ennesima umiliazione settimanale ..
il Milan è lì ad un punto ed il Bologna galoppa .. se per arrancare un quarto posto si deve tifare Inter .. siamo proprio messi male.

  1. Lo sto dicendo ai quattro venti, la Juve si deve rialzarsi da sola e non esistono più ulteriori scuse. Oggi mi aspetto una gara di carattere con gran voglia di vincere.
    Il secondo posto non il quarto è un disonore se ti chiami Juve, pertanto desidererei non avere pensieri pessimistici oltre il dovuto.
    Oggi dopo più di 4 anni dall’ultima volta ci saró anch’io a tifarla dal vivo e voglio, maledettamente voglio ritornare s casa soddisfatto.
    Buona giornata a tutti anche se “governo ladrone “, piove.

  2. Andrea (the original)

    Ah io che l’Inter è il nostro miglior alleato lo dico da un po’ e fin qui ha anche fatto il suo dovere.
    Però potrebbe non bastare se si perde oggi.

  3. Cinzia pessimismo cosmico….Intanto ieri sera il Bologna ha perso, il Milan visto in coppa non dà nessuna garanzia un po’ come noi, quindi a meno di un suicidio il terzo o quarto posto si conquista sicuro. Poi ci sarebbe la Roma ma arriverà anche per loro la resa dei conti finora De Rossi ha fatto un buon lavoro ma ha incontrato tutte squadrette ed è comunque a 10 punti a 5 dal quarto posto in piena bagarre…difficile che in questa ammucchiata riesca ad andare oltre il 4 posto.

    • Intanto abbiamo perso punti e siamo terzi con un Milan che definirlo mediocre e’ fargli un complimento.

  4. Cinzia,

    no non sono assolutamente d’accordo con la tua analisi.

    La Juve non si sta ridimensionando, e non è tenuta su da noi vecchi tifosi.

    La realtà è ben diversa.

    Siamo all’11 posto della money league, che è la posizione di sempre.
    Come ricavi siamo sempre stati tra il 9° e l’11° posto, segno che il pubblico segue la Juve e l’ha sempre seguita.

    Detto questo non possiamo dimenticare che la exor dal 2020 dentro il club ci ha buttato 1 mld!
    Sotto questa luce dobbiamo ammettere che il modo di fare calcio del club non sta in piedi.

    Dobbiamo giocoforza trovare un modo di fare calcio che sia sostenibile.
    Certo dall’alto dei 450mln di ricavo attuali che ci dicono che siamo sempre i primi in assoluto in Italia e nel gruppo di un ipotetica serie A europea a 20 squadre.

    È la parte sportiva che oggi è dimessa. e deve essere ricostruita.

    Giuntoli è un ottimo inizio, mancano due ex di prestigio, dico Del Piero vice presidente, Trezeguet accompagnatore, ed un allenatore diverso.
    Penso a Zidane, che con i primi due in dirigenza darebbe una botta di juventinità clamorosa.

    Penso tuttavia che i tempi per Alex non siano ancora maturi se mai lo saranno e che l’accompagnatore alla Morini penso non sia nelle idee di Giuntoli.

    Come futuro allenatore credo che Motta sia in pole, con Palladino e Tudor sullo sfondo.

  5. NOVANTA O TRENTATRÉ

    Tutto regolare ieri a Bologna?
    Manco per il catzo…goal regolare nulla da dire ma…
    Zirkzee l’attaccante del Bologna è il primo giocatore dell’incontro a finire sul taccuino di Pairetto al minuto 25…il giocatore più pericoloso del Bologna messo subito a non eccedere più di tanto nelle azioni più importanti.

    Dovrei essere contento per il risultato favorevole per la Juve sempre che se tra poco riuscisse a battere la Dea…manco per il catzo perché non c’è stata una partita che sia una a non aver ricevuto l’aiutino.

  6. Mio malgrado sto vedendo a partita x la prima volta xchè ad un compleanno di un amichetto di mia figlia in un locale dove abbiamo la TV proprio sotto il nostro tavolo. Primo tempo bruttissimo ma in vantaggio chi ha fatto ancora meno della Juventus. Partita sostanzialmente brutta da entrambe le squadre nonostante la Juventus cmq fa un buon pressing

  7. Beh, prestazione sufficiente ma si meritava sicuramente di vincere. Atalanta penosa e se prendi 2 gol con una squadra penosa…

  8. L’Atalanta si porta via un punto con due tiri in porta, ma sta diventando estremamente facile farci gol…

    • Sì Luigis, xrò sono queste le partite che piacciono ai tifosi. Chi era allo stadio si sarà sicuramente divertito xchè ha visto 4 gol, altri (soprattutto dalla Juve) mancati e 2 difese ballerine. Che vogliamo di più dalla vita…

      • Io non so se si sono divertiti…io sicuramente no, ma vorrei vedere se non si dovesse arrivare quarti continuando a fare queste partite “divertenti” quanto saranno soddisfatti.

      • Germano,

        ti garantisco che la frase meglio giocare bene e perdere non l’ha mai detta nessuno.

        È stata usata ed abusata ed oggi fa ridere, se non piangere.

        La verità è che la Juve ha preso gli ultimi 4 gol dalla stessa distanza dove chi calcia è sempre libero ed i nostri difensori in ritardo.

        Un caso?

  9. “ti garantisco che la frase meglio giocare bene e perdere non l’ha mai detta nessuno.” Dove ho scritto che qualcuno avrebbe detto questa frase?🤔

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web