Se foste il presidente cosa fareste ora?

Se foste il Presidente cosa fareste ora?

View Results

Loading ... Loading ...

  1. Sui giocatori.

    Senza carattere, privi di esperienza, tecnicamente discutibili, non da Juve.
    Queste sono le critiche che si sentono sul web e nei media ma anche al bar dello sport, accompagnate dalla solita critica al centrocampo, talmente ripetuta che alla fine uno ci crede veramente, chiusa con la frase, avevamo Pirlo, Vidal, Pogba e Marchisio!

    Ecco.
    Tralasciando il campionato che è poi una costante, andiamo a vedere il rendimento nelle coppe.

    2010-2011 Finale di CI persa con il Napoli 0-2.
    2012-2013 Semifinale di CI fuori con la Lazio 1-1 in casa 1-2 fuori
    Quarti di CL fuori con il Bayern 0-2 in casa 0-2 fuori
    2013-2014 Quarti di CI fuori con la Roma 0-1 in casa
    Gironi in CL fuori
    Semif. di EL fuori con il Benfica 1-2 fuori 0-0 in casa
    Marchisio Lascia
    2014-2015 Coppa Italia Vinta contro la Lazio 2-1
    Finale CL persa contro il Barça 1-3
    Pirlo lascia, Vidal Lascia
    2015-2016 Coppa Italia vinta contro il Milan 1-0
    Ottavi CL Fuori contro il Bayern 2-2 in casa 2-4 fuori
    Pogba Lascia
    2016-2017 Coppa Italia vinta contro la Lazio 2-0
    Finale CL Persa contro il Real 1-4

    Cioè abbiamo vinto e perso raggiunto finali e trovato sconfitte
    sanguinanti agli ottavi di CL come in EL con il regista e senza, con
    Pirlo e senza, con Pogba e senza Pogba.
    Il ritratto è quello di una squadra che ha trovato un modo
    di stare in campo per poter vincere il Campionato ma non è
    riuscita ad evolvere crescere, a diventare più brava per poter
    affrontare le sfide più belle più gratificanti che
    solo il calcio internazionale offre.
    Non parlerei neanche di coppe o no perché le CI sono arrivate.

    Dopo Cardiff invece il crollo, la Juve addirittura si è come arresa. Squadra ed allenatore infatti alle prime difficoltà rinunciano al gioco voluto ed anche cercato per ritirarsi nella comfort zone del gioco che conoscono, qualsiasi esso sia per puntare al risultato nell’unico modo che conoscono, come in preda alla paura di non farcela, emblematico il segno di Ronaldo ai compagni in coppa.

    No non sono i giocatori non è stato Marotta ieri ed oggi non
    è Paratici.

    Bisogna cambiare nel senso voluto da Nedved, perché è chiaro che la Juve a Cardiff si è trovata davanti al proprio limite.

    L’inadeguatezza della proposta sportiva, lo stare in campo l’aggredire la partita con raziocigno come una vera squadra manca tremendamente.

    E questo i soldi non lo possono dare, tantomeno lo possono dare i tanto richiesti campioni, ne i rimpianti Hallaand e Kean ne chiunque altro. Si pensi che oggi non va bene neanche tale CR7 e De Lig è un lontano parente del giocatore conosciuto nell’Ajax.

    Ma poi si vedano gli esempi di Danilo, e Dybala. Il primo da oggetto misterioso con Sarri a protagonista con Pirlo, il secondo, praticamente una riserva con Allegri che non sapeva dove metterlo al miglior giocatore dell’anno con Sarri.

    E’ ovvio che il progetto tecnico deve essere in cima alla lista.

    In passato grandi club come il Barcellona, il Real ed anche il Bayern si sono affidati al Van Gaal di turno.

    Oggi la Juve deve trovare il suo guru della panchina, colui in grado di trovare ad ognuno il suo ruolo, di far rendere al massimo la rosa a disposizione di guidare le scelte di mercato della società in modo giusto.

    Si chiama allenatore e se quelli bravi costano come un fuoriclasse un motivo ci sarà.

    PS lascerei perdere gli italiani, e guarderei altrove, oggi per la confusione che abbiamo un Benitez sarebbe oro.

  2. Ora come ora Pirlo tutta la vita.

  3. @Tranfaglia

    Bentancur non ha le caratteristiche adatte a svolgere quel compito, è un gran recuperatore di palloni ma va in difficoltà quando viene aggredito, a differenza di Arthur non sa gestire la pressione e tende a liberarsi rapidamente della palla anche in situazioni critiche, talvolta con inutili leziosismi, nella circostanza del gol fa la scelta sbagliata di correre troppo velocemente all’indietro portandosi gli avversari in area.
    Poi possiamo anche criticare Pirlo che sbaglia sempre le formazioni come dice qualcuno, specie quando gli mancano contemporaneamente Bonucci, Cuadrado, Arthur e Dybala, giocatori in grado di palleggiare, far circolare palla anche in spazi ridotti e resistere alla pressione avversaria, o discutere sul perchè ripartire dal basso col giropalla invece che con i cambi gioco quando davanti non hai neanche chi attacca la profondità, bravo di testa e abile a spingere indietro le difese avversarie come Morata, ma personalmente e rispondo anche alla domanda di Alessandro, confermerei Pirlo perchè il passato lo conosciamo e chi vuol essere lieto sia perchè del doman non v’è certezza.

    • Ciao Giorgio, infatti ho votato Pirlo e lo spiego di sotto.

    • @Gioele
      I responsabili di tutto questo ambaradam attuale lo hanno voluto il duo, faccio i nomi: Nedved e Paratici perché a loro modo di vedere e capire, quello che aveva detto Allegri che almeno 6 giocatori erano da cambiare, secondo loro, dicevo, quella squadra era talmente forte e forti loro perché avevano portato Ronaldo che non servivano giocatori ma un allenatore tipo Maurizio Sarri per migliorare il gioco dell’ultimo anno allegrisno.
      Il risultato è stato sotto gli occhi di tutti, quelli che li tenevano aperti per guardare le partite e non come quelli foderati di fette di salame spesse un cm.. ancora oggi stiamo pagando le conseguenze…che comunque credo siano terminate con l’ubriacatura di Porto.

      Ciao

  4. Una scatola piena di contraddizioni. Impossibile un’analisi esaustiva.
    Ho votato per Pirlo, nonostante vi siano delle condizioni che riportano anche a lui.

    Pirlo manca di leadership, credo, ma si è trovato ad allenare una pletora di giocatori mediocri, qualcuno anche con la sufficienza,altri discreti, ma incastrati male. In tutto questo un mega giocatore con le sue esigenze e le sue intoccabili abitudini. Si è comprato tanto per comprare. Senza pensare alla collocazione reale degli acquisti.
    In fondo Allegri aveva previsti 5/6 innesti, ma i puzzles bisogna saperli fare. Adesso poi, basta di cambiare allenatore. Non si otterrebbe nulla. Già abbiamo ingrassato il guru tosco napoletano.

    Questo si ricava dalle prestazioni.

    La mancanza di continuità è la cartina di tornasole. È il dato più importante da ricercare, ma non ci può essere sicuramente dopo i cataclismi e le variazioni effettuate anche a volte inutilmente. È mancata la visione programmatica rivolta al reale, ma anche ha imperato un grado di intemperanza nelle decisioni degli ultimi 20 mesi, devastante. Ogni gara sembra ripartire da zero. Aggiungiamo il periodo corona virus, e basta così.

  5. Ps lasciate pure Pirlo,tre bastano in tre stagioni, ma
    Arridateme Moggi!!!
    😁😁😁

  6. Non potendo votare Lippi dico Pirlo

  7. Alessandro Magno

    Votate

    • Ho votato, però potevi darci un paio di scelte in più, magari più esotiche, affascinanti.

    • voto il GIOCO tutta la vita ma è troppo tardi ora. doppio errore societario: 1) pagare allegri e Sarri insieme, 2) pagare Sarri e Pirlo insieme. Concordo che era da Cardiff che il gioco della Juve era obsoleto rispetto alla posizione che la società voleva prendere nel calcio europeo. Tanti scudetti, poco gioco si vedeva e si vede tutt’ora. Se investi in uno come sarri (perché Pep era sfumato se lui era il target giusto) lo tieni 2 anni, specialmente se vince lo scudetto al primo anno. Se torni indietro e scommetti su un emerito nessuno come allenatore sbagli, perché lasci che i “senatori” dettino il gioco in campo. Oggi come oggi abbiamo un allenatore debole, in confusione e giocatori come bonucci (un emerito cretino sopravvalutato) Buffon (che nn fa neanche più spogliatoio, ma cerca solo suoi record personali) e chiellini (tutt’altro che un allenatore in campo) ai quali viene lasciata carta bianca. Risultato: il gioco di allegri (già bollito da Cardiff in poi)senza allegri è un disastro. l’unica speranza che vedo sta nella “garra” che i giocatori devono ora mettere in campo, invece di girare palla lateralmente e indietro sempre sempre sempre. Purtroppo a questo si aggiunge che a centrocampo (per me il cuore del gioco del calcio) abbiamo 1 giocatore appena arrivato che è l’unico in grado di proporre gioco (Arthur) 1 altro che sa giocare a calcio nelle 2 fasi (McKennie inserimenti e contenimento) e 1 buon giocatore (Bentancour) ma non un titolare da Juve. Gli altri sono inutili, e sarà difficilissimo darli via. sulla fasce basse (fondamentali nel calcio di oggi) abbiamo 1 giocatore insostituibile (Cuadrado)e 1 Danilo che si arrabatta in ruoli diversi (centrale, terzino dx o sx alla bisogna) Alex Sandro un fantasma incapace di portare palla in avanti ne saltando l’uomo ne facendo passaggi, ormai lui da solo palla indietro. e poi non abbiamo nessuno più. Le fasce alte(punte-mezze ali offensive) sono 2 i giocatori da Juve: Chiesa (un vero campioncino) e CR7. A Kulu va dato tempo e va levato subito dal fare la punta (idea malsana). non vi tedio con commenti su Berna, Ramsey, dybala che ormai da anni è un oggetto sconosciuto) e compagnia cantante…Le punte? unane abbiamo….perchè? Adesso serve rifondare profondamente e trovare un allenatore con il manico e le idee. Paratici? mi sembra inadatto da solo, poche ho sempre criticato Marotta mi sono reso conto che era necessario. Purtroppo non so i retroscena quali sono, fatto sta che Agnelli (se non va alla Ferrari) c’ha una bella gatta da pelare. Vedremo. UN SALUTO

  8. LE MELE MARCE
    😝
    Coso e Berna, Morata e Dybala, Berna e Kulusevski, Rsmsey e Rsbiot, Nedved e Paratici, Agnelli e Pirlo…etcetera

    L’unico in grado di poter fare un ripuliti è uno solo.
    Sicuramente farebbe “sparire il duo Paratici-Nedved i quali per la scelta dello stare meglio cosi giaciamo…vedi Sarri e poi muori.
    Tra i giocatori il primo ad essere mandato via sarà Bonucci…vedi sgabello, poi Rabiot insieme a Bernardeschi…per via della maglia pesante che il ragazzo non ce la fa a portare…e dulcis in fundo arriva il turno di Dybala…troppo tardi, già si sono persi troppi milioni per la mancata cessione.

    E infine proprio in ultimo una domanda a Ronaldo: senti, CR7, tu che vuoi fare? Se uoi continuare a giocare nella Juve devi capire che non puoi partire a sx per poi tagliare verso la porta e fare goal, non hai più l’età che avevi al Manchester o al primo tuo Real…mo non ce la fai più, ti fermano tutti, non ne salti più nemmeno uno…devi, se vuoi, giocare da 9 altrimenti quella è la porta non quella per segnare ma l’uscita.

    A te caro Andrea Agnelli ti mando un anno in Ferrari a montare motori…per la superlega c’è da aspettare un pò.
    🤩
    Buongiorno ☕

    • Vero Barone,
      ma come ho detto a Tranfaglia purtroppo gli è stata ritirata la patente, la prossima volta poi, quando scrivi certe cose, meglio mettere l’avviso per gli inter-essati 😆

  9. … mi preoccupa un pò il fatto che su 20 voti, non ci sia neanche un nostalgico di Sarri…
    Deve avere lasciato un bel ricordo…

  10. IL RONALDO FURIOSO

    Guai a chi parla di inter-ruzione del ciclo scudetti e per la Champions invece…pure.
    Insomma come volesse dire: sono venuto qui per far vincere quella Maledetta, come la chiama il mio Amico Barone(forse non lo sapete ma ho un filo diretto con CR7), e che dal 1996 non l’avete più vinta a costo di non vincere il prossimo pallone d’oro( furbo l’amico…sa che vincendola lo vince).

    E poi ci sono sempre le “ronaldate” come quella tripletta all’Atletico Madrid seguite poi da mera sfortuna, vedi Ajax con Allegri e Lione con Sarri…e secondo voi lo vedete un CR7 abdicare il suo regno?

    Mi ha anche detto che è incazzato nero!

    Intanto la sua Georgia dà lezioni di ripartenze.
    “So cosa significa partire dal basso e arrivare a fine mese”.
    Lo ha rivelato in una intervista al mensile “InStyle”.

    Buon pomeriggio

  11. Comunque vedo che il traghettatore infonde più fiducia che un Allegri🤣

  12. Io sono esterefatto.
    “Siamo” passati in un mese dalle fantasie infantili alle peggiori sensazioni.
    Io spero che sia un’isteria casuale.
    Se questo clima fosse vero ci sarebbe il tumore di non arrivare il cl il prossimo anno, e con la nostra situazione economica, incrementata dai problemi covid, potrebbe essere la tempesta perfetta.
    Spero che la dirigenza sia meno disfattista e abbia bene le mani sul timone

  13. Marco Panetta

    Io confermerei Pirlo pero’ nello stesso tempo andrei a farmi un giro nello spogliatoio e se non vedessi occhi della tigre o gente pronta a morire per il ritorno col il porto lo cambierei con Allegri. Lo dico perchè Allegri è sicuramente piu’ versatile adattabile e meno intransigente di Sarri quindi più indicato a ”inventare” qualcosa in un emergenza e quindi per questo la mia scelta ricadrebbe su di lui e dico questo perchè la Juve non può permettersi di uscire nuovamente agli ottavi per il secondo anno di fila quindi il presidente deve capire subito se pirlo ha ancora la squadra in mano oppure se siamo allo sbando. L’anno scorso si è sbagliato a non esonerare sarri prima di Lione. Il bayern ma anche il chelsea hanno dimostrato che volte se l squadra non segue più il mister è bene cambiare subito e non perdere l’anno.

    • Per il gusto della chiaccherata
      Ma Allegri minimo vorrebbe due anni di contratto a 7ml x anno.
      Torno in silenzio

      • Marco Panetta

        io ne ho fatto un discorso tecnico non un discorso economico. mi sembra piu propenso a prendere una cosa in corsa uno come allegri che in genera usa quello che ha che non uno come sarri che è piu schematico e in quadrato verso una certa filosofia che secondo me richiede del tempo. Poi il contratto eventualmente a chi subentra glielo fa la società sono cavoli loro non glielo faccio certo io

    • Alessandro Magno

      interessante punto di vista Marco

  14. Alessandro Magno

    il sondaggio sul mio facebook e sul mio twitter st dando grossomodo gli stessi risultati per ora

    fiducia a pirlo oltre il 60
    nel caso allegri un 30 scarso
    le altre due si divono piu o meno un 5 a testa

    nel blog invece che comunque ha un campione minore vedo che la preferenza è sempre per pirlo ma ora non arriva al 50 poi ci sarebbe traghettatore e sarri pari in ultimo allegri

    • Le scelte erano quelle, mancavano quelle più interessanti.
      D’altro canto Sarri ed Allegri sono liberi, altri allenatori come Pochettino invece la panchina l’hanno trovata.

      Ci sarebbe una notizia che riguarda Zidane, ma credo che abbia lo stesso tenore delle notizie su Ronaldo, che deluso dalla Juve, avrebbe dato mandato a Mendez di trovargli un’altra squadra.
      Purtroppo sono due anni che puntualmente non accade.

      • No Sarri è sotto contratto, se non sbaglio

        • Alessandro Magno

          sarri è sotto contratto con noi ma richiamato non potrebbe sottrarsi resta uno di quelli chiamabili. o meglio potrebbe sottrarsi ma perderebbe il contratto

      • Alessandro Magno

        sono nomi che potrebbero arrivare subito la domanda è sul cosa fareste ora per cui dovevo scegliere fra allenatori liberi chiaramente

    • Benedetto, ciao io ho votato per il traghettatore ma a questo punto,per come giochiamo , mi andrebbero bene sia Sarri che Allegri.

      Più quest’ultimo perché da quello che si dice Sarri sì è lasciato male con i senatori .

      La mia posizione su Pirlo del resto è nota ,spero ovviamente,inutile dirlo,di sbagliarmi ,ma con lui al timone non si va lontano.

      Sul tuo facebook e sul tuo twitter Pirlo ottiene un 60%

      La maggioranza.

      Qui invece sul tuo blog alle ore 18.20 su 32 votanti 21 vorrebbero sostituire Pirlo :il 65%

      Più della maggioranza.

      P.s Una considerazione :la mia posizione su Pirlo qui è risaputa ,ma credevo di essere l’unico non avendo mai letto critiche sul nostro mister,scoprire che al momento più della maggioranza o meglio altri 20 la pensano come il sottoscritto ,è sorprendente e mi conforta

      • Alessandro Magno

        E’ un poco più attendibile il sondaggio sui social che questo e ti spiego perchè intanto perchè il campione è più ampio sui social in genere votano almeno 150/180 persone e poi te lo dico perchè lo so qui ci sono 4/5 forse anche più che i sondaggi o gli stanno sulle balle e non li votano oppure gli danno proprio fastidio perchè ci vedono sotto sempre un secondo fine nonostante io cerchi di farli i piu equi possibili. Ti dirò che per un certo periodo infatti mi aveva stufato questa situazione e ho anche evitato di postare i sondaggi sul blog poi siccome mi è stato gentilmente richiesto di postarli ho ripreso. Tuttavia se su un campione di 40 o 50 votanti anche solo 6/7 non si pronunciano anche avendo un idea insomma va da se che il sondaggio viene un minimo alterato. E’ una forma di boicottaggio che non comprendo. Quando si fa la cosa piu democratica del mondo e si chiede un parere ma tant’è.

        • Alessandro

          La somma dei voti da 38 ma la grafica riporta sempre 32. Pirlo ne ha presi 17 pari al 45%, agli altri in totale 21 pari al 55%. Scrivere che il 65% dei votanti qui lo vorrebbe sotituire è una balla sia in termini percentuali che concettuali.

          • Alessandro Magno

            non è chiuso il sondaggio ancora per cui i voti cambiano man mano che si vota prima allegri era indietro ho visto anche io

          • Alessandro Magno

            su come si aggiorna il conteggio non me lo chiedere perchè non lo so è già tanto che so usare il plugin per fare il sondaggio ahahahahahahh

            • È vero Benedetto,la somma non si aggiorna io ero rimasto a quel totale 32 non aggiornato .

              Attualmente qui 23 ,non più 21,votanti su 43 vorrebbero sostituire Pirlo

              Non il 65% ma il 55%

              Se non è zuppa..🙂

              • Alessandro Magno

                si ho notato si aggiorna un poco in ritardo il numero generale rispetto ai voti pero’ come dicevo non chiedetemi perchè perchè non lo so in ogni caso il sondaggio termina domani a quel punto si aggiornerà a sondaggio finito 😉

            • A me non compare neanche il sondaggio però voto Pirlo quindi qualcuno cliccasse per me.

              • Alessandro Magno

                cambia broswer magari quello che usi non va io posso garantirti che ho provato ora si vede sia su firefox che crhome che edge

  15. Io a Pirlo darei i famosi 15 giorni, se passa contro il Porto e mi rimette in carreggiata la squadra in campionato, ok. Sennò a sorpresa richiamerei Sarri visto che è sotto contratto, sarebbe una bella sfida da parte di tutti. 😉
    P.s. Per rimettere in carreggiata la squadra in campionato significa 9 punti nelle prossime 3 partite, e non è che chiedo troppo, dopotutto si tratta di partite contro le meno accreditate della serie A.

    • Alessandro Magno

      io sarei come te ma Marco Panetta mi ha fatto riflettere. Se non passi col Porto poi la frittata è fatta

      • La storia insegna che l’allenatore va cambiato prima.
        Ricordo la Juve di Ferrara battersi alla pari contro un Bayern in crisi di gioco e di risultati.
        La Juve cominciava a scricchiolare.
        Ecco che la Juve non cambiò allenatore e finì come finì con il 7° posto.
        Il Bayern invece cambiò.
        Chiamò Van Gaal o Hiddink non ricordo.
        Arrivò in finale di CL.
        L’allenatore impose scelte dolorose, via Toni che arrivò poi a svernare da noi.
        Restò 2 stagioni e pose le basi per ricostruire una delle più forti squadre europee.

  16. Pazzie
    Richiamare Sarri. Mai vista sta cosa. Figura di cacca planetaria e suicidio assistito. Stavolta Sarri ci riuscirebbe, l’anno scorso stavamo perdendo uno scudetto nelle ultime giornate.
    Pazzie

    • Tino noi siamo arcaici nei nostri pensieri perchè l’esperienza vi insegna ad andare sul sicuro, ma la fantasia o la pazzia spesso diventa genialità. Chissà che se dal letame non viene fuori pure qualche fiore? 😉

  17. Alessandro Magno

    i voti sono contrastanti in questo momento a seconda dei social su facebook la fiducia a pirlo è piena con oltre il 90% c’è un 7/8% per Allegri il resto direi non ci sono voti su twitter la cosa è piu interessante c’è un 68% per prilo che è una fiducia ancora molto grande poi c’è allegri al 26 il resto se lo dividono sarri e il traghettatore. ancora diverso il mio blog dove sta vincendo sempre pirlo per ora ma con il 45% mentre gli altri tre curiosamente sono tutti al 18% in questo momento. quindi c’è abbastanza confusione anche se la fiducia a Pirlo sembra ancora sempre maggioranza.

    • Alessandro

      Il 47% dei votanti qui che ha scelto Pirlo crede nel progetto Pirlo, sommare le percentuali dei voti ad Allegria a Sarri e al traghettatore per dire che il 53% dei votanti vorrebbe sostituire Pirlo è concettualmente demenziale, perchè “sommare” numeri che rappresentano idee di calcio diverse fra loro non può essere considerato un progetto alternativo a quello in corso.

      • Alessandro Magno

        si pero’ vuol dire che non credono nel progetto pirlo e preferirebbero cambiare. magari c’è chi non ritiene pirlo all’altezza e va bene un altro purchè sia magari un allenatore con esperienza. alla fine potrebbe esser una posizione anche questa

        • Alessandro Magno

          rispetto ai social qui è alta la percenutale traghettatore che direi nei miei social praticamente non è considerata

        • Bravo Benedetto

          Adesso siamo in 24 quelli che o non credono nel progetto Pirlo o non lo ritengono all’altezza o preferirebbero un allenatore con esperienza

          In soldoni: vorrebbero sostituirlo.

          24 alle 20.43

        • Non dubito, ma quello che ho cercato di dire è che chi ha votato per il progetto Pirlo rappresenta una percentuale nettamente maggioritaria rispetto a chi ha votato per Allegri piuttosto che per Sarri o per il traghettatore e sommare le rispettive percentuali per affermare il contrario non ha senso rispetto all’obiettivo del sondaggio che credo di capire sia quello di sapere se Pirlo gode ancora o no della fiducia dei tifosi juventini perchè non penso che conoscere quella degli altri almeno qui inter-essi a qualcuno.

          • Alessandro Magno

            si certo le opzioni sono 4 ogni opzione ha vita propria poi si possono fare ragionamenti sull’insieme dei voti sulla fiducia eccetera ma ogni opzione vale principlamente per se chiaramente

            • Alessandro,
              ho capito, in soldoni stai dicendo che i numeri dei sondaggi parlano chiaro: chi vorrebbe sostituire Pirlo non è la maggioranza dei tifosi juventini ma chi ha inter-esse a farglielo credere.

  18. Alessandro Magno

    solo sul mio twitter ci sono al momento 521 voti

  19. Sarri tutta la vita.
    Però a una condizione: i lavativi e i delatori, li deve prendere a calci in culo!!!

    • 😄🤣😂😂😂😂

      • Beh non esagerare mo, Luigi. Io l’ho detto come estrema ratio e come provocazione perchè non sarebbe male, perso x perso tutto, ricominciare da dove si credeva di poter partire.
        Scusa il giro di parole, ma sempre come una nuova sperimentazione magari pure masochista.
        Mi auguro che Pirlo possa riprendere in mano la baracca e che queste idee malsane si allontanino dalle nostre menti 😀 😀 😀

  20. Richiamare sarri equivale ad avere pirlo: hanno gli stessi principi di gioco. Per rivedere tito mena a toto… no per carità. Vabbe che la memoria a breve è labile ma ci siamo scordati come giocava la juve di Sarri?

  21. Alessandro Magno

    su twitter sta spaccando. 630 voti. li mortè :mrgreen:

    • Benedetto

      E se fossi tu il Presidente, ora cosa faresti ?

      Confermeresti Pirlo o richiameresti Sarri o Allegri?

      O chiameresti un traghettatore ?

      • Alessandro Magno

        non voto per correttezza altrimenti mi si accusa di indirizzare il voto tanto il mio voto non cambia nulla

  22. Non leggo nemmeno io comunque per me Pirlo

  23. Benedetto
    Cortesemente, visto che non riesco a leggere i voti, mi potresti dire la percentuale”SINGOLARMENTE” degli allenatori?
    Grazie

  24. ANDREA PIRLO TUTTA LA VITA

    Con la speranza che non si faccia lo stesso errore fatto con Carlo Ancelotti(simpatia a parte).

    Nella Juve, in questi ultimi anni, ci sono stati, per il mio modo di vedere, troppi cambiamenti, troppi allenatori cambiati perché a ogni partita non convincente si grida Tizio vattene, Caio vattene e Sempronio vattene.

    Senza però analizzare la reale condizione di quel momento della squadra.
    Non solo, senza contare che molti giocatori importanti vanno, per età, verso la fine della carriera come Benny e Chiello, altri giocatori importanti come Cuadrado, Ronaldo e Sandro oltre i trentanni e anche abbondantemente oltre.

    Poi mettiamoci il ricambio generazionale che non c’è stato visto che i Bernardeschi, Rugani e Costa(infortunatosi di nuovo) non hanno mantenuto le speranze riposte in loro.

    E delle uscite dei vari Pjanic, Higuain, Matuidi e Khedira che negli anni sono stati essenziali per le vittorie della nostra squadra ne vogliamo parlare?

    Stiamo attraversando un periodo di ricostruzione, sono arrivati tanti giovani come McKennie, Bentancur, Kulusevski, Chiesa, Arthur, Demiral e De Ligt che dovranno garantire vittorie a lungo termine che la Società Juventus non può farne a meno.

    Un traghettatore farebbe perdere altro tempo prezioso…
    Quindi c’è bisogno di un allenatore capace di mettere insieme tutti questi elementi ed amalgamarli in una squadra.
    Fuori della Continassa manca solo il cartello: stiamo lavorando per voi.

    Se vogliamo che tutti questi giovani diventino una squadra bisogna dare fiducia all’allenatore e alle sue idee di gioco.

    L’unico modo per far diventare una squadra i nuovi arrivati è credere all’allenatore, credere nella sua idea di calcio
    altrimenti il rischio è quello di vedere tanti ragazzi non diventare una squadra e magari un allenatore emergente esser bocciato con troppa fretta.

    Infatti, ripeto, cosa accaduta anche ad un certo Carlo Ancelotti diversi anni fa.

    Buona serata

    • Barone,
      analisi corretta e condivisa, d’altra parte anche i voti del sondaggio di Alessandro finora parlano chiaro: chi vorrebbe sostituire Pirlo non è la maggioranza dei tifosi juventini ma chi ne trarrebbe il massimo inter-esse a farglielo credere.

      • Gioele
        Chiedevo a Benedetto perché non riesco a leggere dal telefonino le percentuali singole dei 4.
        In modo da poter commentare…leggo cose tipo di uno strano inter-esse.

        • Barone

          Alessandro le ha elencate poco fa in fondo, inter-essante l’aumento di quella di Pirlo e la notevole diminuzione delle altre rispetto al picco massimo del 65%.

          Notte

    • Condivido Barone, imbocchiamo una via e andiamo fino in fondo

    • Barone,
      analisi ottima, direi di calcio.
      Il punto fondamentale e che la ricostruzione è in atto, poi c’è chi voleva paragonare Pirlo con Sarri e Allegri… che avevano praticamente la stessa squadra…
      Un allenatore NUOVO con squadra in parte NUOVA … giocatori NUOVI titolari… in una situazione di infortuni VISIBILE ad occhio nudo…
      Su SONDAGGIO i primi 23 VOTI per Sarri neanche UNO… gli ultimi 26 voti per Sarri 7 voti….
      Dico INTER-ESSANTE.

  25. Alessandro Magno

    non capisco perchè non si veda bo comunque la situazione attuale sul blog è questa

    Confermerei Pirlo (50%, 24 Votes)
    Richiamerei Allegri (21%, 10 Votes)
    Richiamerei Sarri (15%, 7 Votes)
    Chiamerei un traghettatore (15%, 7 Votes)

  26. AZZ!
    Praticamente in tre sono alla pari di Pirlo…
    Non capisco che cazzo scrivono…non hai votato Pirlo?
    Ok, ci sta…ma far passare chenla metà non lo vuole ce ne vuole.
    Nemmeno i talebani…cose da pazzi!

    Buonanotte ai voltanti

    • Barone

      Non sono talebani e neppure gobbi, sono goebbels che ripetono decine di volte le stesse balle per farle passare come verità, inter-nauti col disco rotto.

  27. Barone

    condivido pienamente.

    Bisogna dare continuità al progetto Pirlo.
    Non solo, visto il netto cambiamento dello stare in campo, diciamo l’ultimo mese, inviterei la società a spronare Pirlo per ritornare al calcio visionario di inizio stagione.
    In fin dei conti a parte qualche buco difensivo, risolvibile, qualcosa di buono in avanti aveva fatto intravedere.
    Dobbiamo solo tornare a quel calcio li, quello di un paio di mesi fa, quello che a parte qualche battuta a vuoto ci ha permesso di vincere il girone di CL, di arrivare a giocarci la semifinale di CI, schierando sostanzialmente l’U23 e non allontanarci troppo dalla testa della classifica.

    La svolta difensivista arrivata dopo lo 0 a 2 di San Siro direi chè è da accantonare al più presto.

    Il rischio di malcontenti e ulteriori rivoluzioni inconcludenti è troppo grande.
    Serve continuità ora più che mai.

    • Luca
      L’ho scritto più volte, con Sarri e con Allegri…la continuità la potrai vedere se non ci fossero assenze dovute agli infortuni.
      La quadra era stata trovata, finalmente, non appena Arthur si era inserito bell’idea di Pirlo…poi all’improvviso ti viene a mancare anche perché alla Juve gli arbitri permettono agli avversari entrate un pò così e in una di queste vedi Arthur.
      Aggiungici i militari di Morata, di Dybala mai a disposizione, il covid, Chiello e Bonucci…insomma mai una Juve al completo.
      Rimprovero a Pirlo la mancanza di non aver fatto giocare Fagioli in assenza di Arthur.
      Non ha voluto bruciarlo?

      Oppure mancanza di coraggio?
      Ciao

  28. Benedetto il risultato del sondaggio del blog è stato chiaro e sorprendente.

    Metà dei votanti crede in Pirlo.

    Forse di più ad onor del vero perché qualcuno non è riuscito a votare.

    E metà o poco meno no!Chi richiamerebbe Allegri,chi Sarri chi un traghettatore,di fatto 24 non hanno fiducia in Pirlo.

    E questo numero ,24, ti dicevo è un numero sorprendente,per il blog,sono tanti

    Perché ad oggi non ho mai letto nessuno che si sia esposto nei confronti di Pirlo come il sottoscritto,pensavo di essere l’unico ,invece noto con piacere che altri 23 la pensano come me.

    Qui si esprimono delle opinioni,ognuno le proprie, ci si mette il nick ,il voto invece è segreto ,senza nick.

    Sperando,come ho scritto di sbagliare su Pirlo:nell’attesa farebbe piacerebbe che qualcuno di questi 23 o tutti si esponessero come il sottoscritto ovvero motivando il voto.

    Perché richiamerebbero Allegri o Sarri o un traghettatore?

    E perché Allegri piuttosto di Sarri e di un traghettatore?

    Non capisco il timore, è un blog,sono opinioni,nessuno mangia nessuno.

    • Ti sbagli, Massimo.
      In un blog dove coloro che votano altri, vengono definiti “Goebbels”, la serenità di giudizio è andata a farsi benedire 🙏.

      Comunque la mia motivazione l’ho scritta: molti dei giocatori meriterebbero calci nel culo, e l’unico già a libro paga che può affibbiarli è Sarri😅.

      • Lui’, Sarri sarebbe disposto, ma pare abbia posto una condizione: o Agnelli o io…🤣🤣

        • Sposo la tua Inter-pretazione, Kris, visto che Andrea invece di cacciare gli spelacchiati Leoni dello spogliatoio, ha preferito cacciare il domatore😅.

      • Luigi io ho già dato 🙂

        Spero di essere smentito da Pirlo

        Ma per come siamo messi e per come giochiamo mi andrebbe bene anche un traghettatore

        E se proprio devo scegliere tra Allegri e Sarri ,per personalità ,preferisco il primo

        Lo vedo immediatamente sul pezzo ,con lui il ritorno col Porto lo superiamo in ciabatte

        E ti dirò, scarico da responsabilità,non solo il ritorno…non aggiungo altro.

        Ti faccio una confidenza :ho amici e colleghi interisti e milanisti e tutti,temendo il ritorno di Allegri soprattutto ma anche di Sarri o di un traghettatore,tifano per la conferma di Pirlo.

      • Massimo …

        La mia prima necessità -come avrai ben capito-, erano/sono i calci in culo ai giocatori 🤣.
        Solo per questo motivo -ribadisco per i censori del cavolfiore-, ho votato Sarri🥳.

  29. Caro Ben,
    Al di là del sondaggio sull’umore dei tifosi, personalmente ritengo scontato che si debba continuare con Pirlo.
    Al momento non chiamerei nessun altro allenatore, men che meno vedo utile un traghettatore. Per traghettare dove?
    Che poi lo stesso Pirlo potrebbe essere traghettatore…non mi pare che abbia perso la fiducia della squadra. Come ho detto più volte, ormai che si è fatta la scelta si deve insistere fino alla fine. Bisogna dare le possibilità ad un tecnico di giocarsi le sue carte.
    Se poi dovesse fallire non richiamerei comunque nessuno dei precedenti. Allegri non avrebbe senso e Sarri ancora meno visto come si sono lasciati. Ci fosse stata possibilità di ricucire il rapporto non l’avrebbero esonerato con altri due anni di contratto.
    Sinceramente spero che l’esigenza di cambiare allenatore non si produca. E, nel caso, che ciò avvenga a fine stagione quando si potranno tirare le somme con più chiarezza.
    Nei giorni scorsi si era parlato di una possibilità per Zidane, ma dubito che la Juve possa pagare questo tipo di stipendi.

    • Kris

      Condivido, la conferma del progetto Pirlo credo sia l’unica scelta in un momento in cui non se ne intravendono altri migliori. Fra l’altro trovo demenziale ritenere i risultati del sondaggio di Alessandro come la manifesta volontà della maggioranza dei tifosi juventini di sostituire Pirlo, perchè non si capisce con chi, a meno che chi lo ha detto e continua a scriverlo non pensa di poterlo fare con Allegri, Sarri e il traghettatore tutti e 3 contemporaneamente sulla panchina della Juve al posto di Pirlo, solo perchè tutti insieme rappresentano la volontà dell’altra metà del tifo juventino, permettimi di dire una considerazione non da tifosi gobbi ma di un goebbels che ripete decine di volte la stessa balla per farla passare come verità, e se c’è a chi questa definizione è sembrata poco serena me ne farò una ragione, o se preferisce può cambiarla con quella di inter-nauta col disco rotto.

    • Kris, stiamo vedendo che le inter-dipendenze offuscano alquanto i giudizi.

      Tanto per sdrammatizzare, e anche per essere seri: se Agnelli chiamasse qualcuno ora a sostituire Pirlo, sottoscriverebbe solo la propria inadeguatezza!

  30. Gli inter-nauti continuano stantie cantilene sulla cassa del morto.
    Vivi e lascia vivere, non passa loro neanche per l’anticamera del cervello.
    Una prece.

  31. “Pares cum paribus facillime congregantur”
    (M.T.Cicerone)

  32. TORNANDO SERI

    Stiamo vedendo che le inter-dipendenze offuscano alquanto i giudizi di alcuni.
    Ma questo è un problemino secondario ed anche poco interessante.

    Tanto per sdrammatizzare il momento Juve poco felice, e anche per tornare ad essere seri:

    se Agnelli chiamasse qualcuno ora a sostituire Pirlo, sottoscriverebbe solo la propria inadeguatezza!
    Ed ovviamente non lo farà.
    Pace a voi.

  33. Barone,
    se si infortuna Arthur Fagioli tutta la vita!
    Ma anche Halaand titolare, ma anche Kean nelle rotazioni.
    Insomma se si è forti si gioca, l’età non conta.

  34. Premesso che il calcio è imprevedibile e contraddittorio, anche nella partita di andata l’Inter si dimostrò superiore al Milan 🤗

  35. Luca: “…se si è forti si gioca”, dove?
    Non certo alla Juve 🥴

    • Più o meno nel calcio italiano.
      In UK od in spagna dopo una certa età i top club ti accompagnano alla porta salvo poi pentirsene.

      Vedi Ronaldo, vedi Suarez

    • Infatti Paratici, per evitare di sbagliare ha rinnovato il contratto a Chiellini.

  36. Stroppa: “Marcheremo a uomo sulla costruzione dal basso della Juve”.
    Pirlo avvisato, mezzo salvato!😅

  37. “ Vedi, chi ha avuto la fortuna di vivere tanti anni in quell’ambiente in quella società e in quello spogliatoio, conosce la dinamiche, conosce gli sguardi dei calciatori che vogliono arrivare ad un risultato a tutti i costi. Io purtoppo oggi vedo poche volte questo tipo di sguardo. E l’emblema è prendere gol dopo 30 secondi. Lasciamo perdere il primo, che è frutto di un errore, ci può stare, succede. Ma il secondo no, lì il giocatore del Porto non si deve neppure avvicinare all’area di rigore. Se ho paura di fare un fallo non ci siamo. Occhio che una situazione del genere rischia di cambiarti la storia di una partita, di una stagione. Ditemi una cosa: lasciamo perdere l’aspetto tecnico tattico, ma secondo voi chi aveva più voglia di vincere la gara mercoledì?” (A. Birindelli)

    Come fare torto a Birindelli? È inutile parlare di gioco se già si parte con queste premesse.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web