Archivi Tag: Balotelli

ricchiuti117

Di Enzo Ricchiuti

 

Hai visto la nazionale? Sensazioni?

No. Come tutti. Sensazioni nessuna, la nazionale è come portare la moglie in un campo nudisti. Sei eccitato ma dal contesto.

Polemiche sui simboli coperti e infortuni?

I simboli coperti sono robe da comunicati stampa noiosi che riducono una tragedia di mala giustizia in una esibizione di burocrati. Gli infortuni ? Ricordo Cragnotti quando si ruppe Nesta chiedere un risarcimento. Non se ne fa mai nulla, se parli sei meschino, se non parli sembri un patriota.

Convocheresti sempre Balotelli?

Ma pure altri. Davanti potrebbe pure giocare mio fratello.

ricchiuti102

Articolo di Enzo Ricchiuti

Convocazione ed eventuale caso Balotelli..

Convocazione doverosa. Balotelli attualmente può fare meglio degli altri. Caso ? Spero di no. A Conte non conviene fare di Balotelli la sua vittima. Sennò finisce come Lippi nel 2010.

Italia-Croazia in campo sugli spalti e scelte tecniche di Conte.

Penso che la Croazia fosse fisicamente migliore. Il resto non conta. Sugli spalti ? Mi sembra che da qualche parte nel vecchio calcio si penalizzasse in classifica le squadre. Magari tra tante stupidate su razzismo e bilanci una cosa utile sarà rimasta.

Papera di Buffon.

Il tiro era molto forte e a volte quando devi reagire in una frazione di secondo puoi fare malissimo come puoi fare benissimo. Questa volta a Gigi è andata così però ci ha risparmiato tante chiacchiere sulle solite cose. Grazie.

 

ricchiuti101

Juventus Olympiacos 3-2

S’è dimostrato che la qualità paga sempre. Anche un po’ in ritardo.

Juventus parma 7-0

Partita tranquilla. Senza storia. Le mie preferite. Dovrebbero essere tutte uguali.

Conte e il ritorno di Balotelli in nazionale.( Ma non doveva chimare chi merita?)

C’è da chiedersi semmai se Pellè meriti. Balotelli al momento non credo abbia avversari.

ricchiuti93

di Enzo Ricchiuti

Visti Zaza e Immobile in Nazionale bravo Marotta comunque a trattarli o scarso a non averli portati alla Juve?

Tutt’e due. Però non ne farei un dramma. Zaza è sicuramente spettacoloso però vediamolo in contesti più allenanti. Immobile penso sia una discreta seconda punta ma s’è visto di meglio.

Nostalgia di Balotelli?

No, perché non ha ancora esordito.

Conte unisce o divide?

Unisce gli italiani e divide gli juventini. Prima univa solo, sia gli juventini che lo amavano sia gli italiani che lo odiavano. Adesso fa più cose dunque. Unisce e divide. Importante non divida lo stipendio.

ricchiuti91

Di Enzo Ricchiuti

Balotelli al liverpool. È un bene per chi?

Penso per tutti tranne Inzaghi. E’ un grand’affare di molti zeri realizzato su un giocatore reduce da un Mondiale difficile: ci guadagnano tutti. Balotelli perché avrà uno stipendio migliore in una grande piazza e in un torneo dove la sua tecnica potrà evidenziarsi meglio. Il Milan perché tra plusvalenze e risparmi sul monte ingaggi ha un piccolo tesoretto. Il Liverpool perché probabilmente il peggio per Balotelli è passato e potrà esprimersi meglio. L’affare è ottimo e poteva realizzarlo solo uno come Raiola: l’unico che ci perde è l’allenatore del Milan perché la squadra non la rafforzi certo così. I grandi editorialisti parleranno di fallimento di SuperMario perché non capiscono niente di soldi.

Le dichiarazioni di Conte alla conferenza di presentazione hanno fatto rumore, considerazioni.

Non sono mai stato un grande fan di Conte in modalità conferenziere. Quando ha svaccato come con Capello lo rilevai. Oggi è facile parlarne male: è un pessimo attore, quando fa il diplomatico appare contrito come uno con la coscienza sporca, è uno che dovrebbe parlare solo in panchina. Di sicuro saprà resistere meglio alle pressioni: rispetto a Prandelli non ha il vizio di piacere a tutti.

La Juve ha ceduto Quagliarella, Osvaldo e Vucinic ed è arrivato solo Morata quindi arriverà un attaccante. Intanto arriverà? E se si chi? E se dovesse essere Lavezzi a Napoli come la prendono?

Di calcio mercato non ne ho la più pallida idea. Non chiedo e non mi interessa. La Juve aveva molte opzioni italiane e giovani: si trova a dover prendere qualche scommessa straniera avendo puntato tra l’altro su un ragazzotto che nessuno conosce e che incautamente Elkann ha esaltato come grande acquisto. Il risultato sarà che Morata avrà il triplo dell’attenzione e 4 volte i calci che avrebbe meritato. Non so chi prenderà, dovesse essere Lavezzi andrebbe bene. L’attuale Lavezzi fermo restando che non segna mai fa pure il lavoro sporco. Bisogna vedere se fa cose anche più sporche come ridursi lo stipendio. A Napoli ? Sono troppo impegnati a insultare altri. Quando ha giocato al San Paolo col Paris St.Germain, Lavezzi ha ricevuto tanto affetto. Dovesse passare alla Juve forse ne riceverebbe meno ma non credo che da quelle parti abbiano più tempo per lui.

ricchiuti83

La disfatta dell Italia perché è accaduto?

Perché stavamo in gara col Costarica con Pirlo e i lanci per Balotelli e s’è tolto densità al centrocampo inserendo Cassano e una marea di seconde punte. Perché avevamo due risultati su 3 con l’Uruguay e il ct ha deciso di cambiare il suo lavoro di anni schierando due punte ridondanti, giocatori di palleggio come Marchisio e Verratti e sulle fasce ragazzini senza esperienza pensando fosse inutile e sorpassato spiegare agli azzurri che l’Uruguay storicamente provoca e intimidisce. E’ finita che Balotelli ha cercato di rispondere fisicamente alle provocazioni, l’arbitro s’è fatto prendere dal sole e l’allenatore pure. L’unico che non s’è fatto prendere dal sole è stato Cassano che anni fa proprio con Prandelli in panca ha cominciato a mettersi all’ombra.

Polemiche Buffon, Balotelli, De Rossi, Camoranesi.

Fanno bene quelli della vecchia guardia a dire che reggono la baracca e ha ragionissima lo stesso Del Piero quando giudica le nuove leve abbastanza sullo scarso e poco rodato. Su Balotelli magari il discorso è più complesso: il ragazzo è servito molto al ct per pararsi sempre e in ogni caso il culo. Ma anche i vari De Scigli e Immobile privi del paravento Balotelli rischiano molto. Sono povera cosa e se Mario non verrà convocato per molto tempo come auspico saranno visibili in tutta la loro pochezza fisica e caratteriale. Ventenni che non sanno manco dare morsi.
Prandelli e chi al posto suo?

Prandelli è un prodotto della politica applicata allo sport. Il suo calcio sembra la pubblicità della United colours of Benetton di tanti anni fa: una serie di facce felici e di tutti i colori e forme, tutti amici come neanche Facebook. Farà carriera come dirigente, ne ha il talento. Quale ? Avere il messaggio. Quando hai un significato, un progetto e l’aura di chi ha qualcosa di altro e alto per rendere altra e alta la routine del potere, ti arruolano subito. Al posto suo ? Un impiegato che non rompa i coglioni.

 

ricchiuti54

Considerazioni sul razzismo negli stadi, la discriminazione territoriale e le squalifiche delle curve.

Penso che il calcio in generale e in particolare quello italiano scomparirebbe senza discriminazione territoriale. Il calcio è campanile. Sociale, ricchi contro poveri. Religioso, cattolici contro protestanti. Antropologico, juventini contro perdenti. Sulle curve non mi esprimo più: da tifoso in poltrona sono contrario alla loro eliminazione sennò cosa vedi. Ventidue maschi in pantaloncini in silenzio. Se voglio il silenzio, guardo il ciclismo.

Considerazioni sugli ennesimi casi Balottelli, Prandelli e nazionale.

Balotelli non è un vero caso. E’ un calciatore tra i più forti in Italia che gioca in una delle squadre più amate. I casi umani sono altri. Prandelli come risultati in nazionale non si discute. Il resto poteva evitarselo ma questa mania degli insegnanti di ginnastica di fare i maestri di vita è una cosa che ci portiamo dietro da Sacchi. Il problema di questi maestri sacchiani non è insegnare la vita, lo facevano anche in passato. Ma che tipo di vita. Una vita di modestia, obbedienza, umiltà. Preferirei insegnassero intelligenza che si coniuga solo raramente sia con la modestia che con la bontà.

Considerazioni sulle recenti polemiche nate intorno a Del Piero.

Ti riferisci a Salvo Cozzolino che ha ironizzato sul goal fatto da Del Piero e a Ferrara che Del Piero non lo sente dall’esonero di 3 anni fa. Non sono polemiche doc, credo che Del Piero ignori anche l’esistenza di Ferrara. Sono più che altro messaggi trasversali. Penso che Salvo Cozzolino ce l’abbia come tanti con i del pieristi perché vengono considerati una lobby di pensiero & sentimento che va contro gli interessi della Juve. Io sono stato del pierista finché Del Piero è stato alla Juve. Dopo non me ne sono più interessato. Mi verrebbe strano interessarmene in generale, contro natura interessarmene in maniera critica. Penso che i del pieristi non siano un pericolo e andarli a cercare provocandoli rappresenta un modo per trovarsi un avversario interno migliore dei soliti avversari esterni.  Penso che i del pieristi non siano un pericolo per Andrea Agnelli perché finché si vince nessuno Agnelli compreso corre pericoli. Quando e se si smetterà di vincere non ci sarà bisogno di scomodare Del Piero in Australia per crollare nei consensi. Basterà il primo che passa.

Il codice eti-li-co di Prandelli, ovvero l’etica applicata solo ai panchinari.

FBL-FRIENDLY-ITA-ARG

 

Articolo di Alessandro Magno

 

Alla mia età non mi sorprende più nulla tuttavia devo dire che non mi sarei mai aspettato che l’etica schifosa delle squadre giovanili dilettanti, quella approssimativa fatta da allenatori improvvisati e scalzacani, fosse applicata addirittura alla nazionale.

Chiunque abbia giocato a calcio o abbia dei figli che giocano a calcio sa di che cosa stò parlando. Mi riferisco al tentativo maldestro e spesso squallido, di allenatori mediocri, di dare degli insegnamenti morali ai ragazzini. Spessissimo, per non dire sempre, quanto più i ragazzini sono bravi tanto meno questi insegnamenti vengono applicati con intransigenza e lungimiranza. Quindi sarà lo scarso che dovrà andare bene a scuola, non dovrà prendere note, non dovrà rispondere al mister, non dovrà mostrare gesti di stizza. Quello forte, (il più delle volte solo ritenuto tale) potrà fare i cacchi che vuole che nella migliore delle ipotesi verranno chiusi entrambi gli occhi e quando invece non sarà possibile saranno trovate comunque scuse ad hoc.

Per chi non avesse inteso mi sto riferendo alla chiamata in nazionale di Balotelli reo di avere mandato a cagare l’arbitro con annesse minacce di morte durente Milan-Napoli. E che sarà mai gli ha detto solo: ”Ti ammazzo!”. Complimenti Prandelli… davvero. Ti vanno tutti i miei migliori applausi per avere fatto questa schifezza di convocazione. Il Mister si è giustificato dicendo che Mario ha pagato con la squalifica, allora mi chiedo come mai Osvaldo non è andato all’Europeo a causa di un battibecco con il suo mister, fra l’altro poi su twitter? E mi chiedo del perchè dell’esclusione di Criscito a suo tempo coivolto in un procedimento per calcio scommesse dal quale si rivelò poi estraneo. Mi chiedo cosa avesse fatto di male Criscito per pagare con un esclusione dalla Nazionale da innocente?

Allora chiudiamola qui, diciamo che il codice etico vale per tutti i panchinari e chi si deve guadagnare un posto, ma chi ha ”i gradi” può fare ciò che vuole. E non chiamiamolo neppure codice etico chiamiamo codice etilico perchè gestito da ubriachi oppure codice di applicazione della giustizia ma all’italiana, dove la giustizia si applica per alcuni mentre per altri si interpreta.

Come rimpiango quelli come Lippi, uno che non aveva nessun codice etico da propagandare ai quattro venti, ma i cagacazzi in nazionale non ce li voleva e non li convocava. Contro il parere di tutto e di tutti.

Gli articoli di Alessandro Magno escono su:
ilblgodialessandromagno.it ,  Juvamania.it ,  ladivinajuventus.it , ilbianconeronews.blogspot.it

ricchiuti53

Considerazioni su Juve Milan.

Una gara a mezzo servizio. Primo tempo 5, secondo 7. Però anche quando non siamo brillanti potremmo sfangarla ugualmente. Basti pensare al rigore su Tevez, al goal fallito da Quagliarella o al goal loro, un gollonzo. Che si possa far bene anche quando non si è al massimo è il segnale che siamo vincenti.

I tifosi napolisti han letto il tuo articolo sui neri? Stupefacente lo striscione esposto e il messaggio passato.

Mi fa piacere di non essere rimasto l’unico intelligente in città.

Il codice etico di Prandelli che convoca Balotelli?

Diceva Giolitti che le leggi si applicano ai nemici e si interpretano per gli amici. Le leggi. Figurati il codice farmaceutico di Prandelli, il prontuario della belle epoque e delle belle ronfate quando c’è l’Italia in tv.

ricchiuti48

Il calciomercato si è concluso con il ritorno in Italia di Kakà. Sensazioni?

Boateng era migliore. Ma è giusto che Allegri sia premiato per i risultati che ha ottenuto.

Le tue considerazioni su queste prime giornate di campionato e supercoppa italiana.

Che siamo forti. Anche belli da vedere nonostante Tevez. Però tutto questo burro non dura, non è intelligente farsi illusioni estive. Pagheremo e a caro prezzo tutto ciò, forse. Perché ? Perché l’Italia è questa. Non è il paese dei conti a posto. E’ il paese dei regolamenti di conti.

Balotelli non si presenta all’incontro con la ministra Kyenge..

Non mi sarei presentato neanche io.

  • Page 1 of 2
  • 1
  • 2
  • >
Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web