ricchiuti5

1- Jovetic, Dzeko, Pazzini: sono Top Player? E soprattutto per i primi due valgono il prezzo richiesto?

non lo sono e quindi non valgono il prezzo richiesto. il secondo e terzo non hanno neanche l’ambizione di esserlo. jovetic mi sembra giochi sui tacchi:alla juve di lunatici ne abbiamo già troppi. su dzeko litigavo anni fa con chi mi diceva fosse un top player e io da buon vecchio conservatore ironizzavo sul wolfsburg e le ambizioni di queste squadre senza tradizioni. mi pare di aver avuto cinicamente ragione io. pazzini può far bene al milan. ma era una previsione facile.

2-Il “personaggio” e tuo concittadino De Laurentis e la supercoppa da giocare a Pechino con annessi “vengo non-vengo”?

è stata una mattana avallata però da tutti quelli che contano, agnelli compreso. la supercoppa si dovrebbe giocare a fine agosto come in spagna, quando le squadre carburano bene. sennò diventa come in effetti è sembrata per larghi tratti specie all’inizio una litigiosa amichevole estiva. nel merito li abbiamo tenuti in partita noi con due errori difensivi di cui vergognoso il primo e con conte che quando vede il napoli sbaglia spesso formazione iniziale. per fortuna che poi è cresciuto vidal e che il napoli non è abituato a certi livelli di qui il nervosismo dilettantesco. non mi sono piaciute le polemiche sulla premiazione: il danno l’ha avuto la fgci. noi non c’entravamo niente. non presentarsi è una scelta ruspante e dunque legittima. le olimpiadi, lo spirito olimpico e cavolate affini non c’entrano niente col calcio italiano.

3-La vicenda scommessopoli chi ne esce bene, chi no, e considerazioni su Pepe, Bonucci, e il nostro Mister?

ne esce bene come al solito in italia solo chi ha vinto. non a caso palazzi il giorno dopo aver perduto è stato dileggiato sui giornali. non a caso briamonte dopo essere stato pompato (non da me) oggi passa per scemo.

  1. 1. Giusto, il prezzo è troppo alto. L’unico che vorrei è Jovetic ma ad un prezzo molto più basso. In Italia i presidenti sono abituati ad alzare il costo.

    2. Giusto a fine agosto, le polemiche sono noia di un circo. I gol presi non si possono vedere..

    3. eh…

  2. Alessandro Magno

    ben tornato intanto a enzo. 😀

    condivido che non valgono il prezzo richiesto nessuno dei 3 , forse per il rapporto numero di gol-prezzo il migliore era pazzini anche se a noi credo non serviva

    de lamentis ………..mamma mia dio ce ne scampi

    la vicenda scommesopoli la juve ne esce abbastanza bene specie se al tnas assolvono o riducono la squlifica a conte.
    resta un mistero come comte sia statsa squalificato per la combine albinoleffe siena insieme ai suoi vice stellini e alessio e all’albinoleffe non è stato squlificato nessuno anzi mondonico è stato ”promosso” opinionista rai. questi sono i misteri dell’italia

  3. 1 – dzeko pazzini non mi piacciono niente niente. devo dire che non impazzisco neppure per jovetic che mi pare sopravvalutato comecosto del cartellino. cioè io mi chiedo questo se giovinco ”vale” ( ed è ancora da vedere se vale) 22 milioni, jovetic vale 40???? e che ha fatto piu’ di giovinco? credo che giovinco valga 15 ed è stato pagato troppo e jovetic valga 20 visto che hau n po piu’ di fisico. almeno allo stato attuale. ovviamente parere personale

    2 – de lamentis e mazzarri e tutta napoli napoletana ………mamma mia ha ragione alesandro magno.

    3 – la juve ne esce male perchè ha usato sempre la solita strategia suicida del mettersi d’accordo con i propri persecutori, speriamo che sia stata l’ultima volta e che si è capito finalmente che bisogna andare al muro contro muro costi quel che costi.

  4. 1. jo-jo è un top eccome! Con lui e Vucinic sì che puoi provare a giocare senza attaccanti veri
    2. velo pietoso
    3. Ne escono male tutti i condannati senza prove, ne esce peggio la giustizia che, seppur semplicemente sportiva, dovrebbe essere giusta

  5. p.s. bentornato Enzo, ma quanti mesi sei stato in ferie????? 🙂

  6. Vecchia Viareggio

    jovetic secondo me è differente da Vucinic, nel senso che enzo definendolo lunatico lo mette AL livello di Mirko, ma secondo me ha piu’ verve, piu’ rabbia e fame, quando gioca con la violetta spesso si prende sulle spalle la squadra cosa che Vucinic non fara’ mai anzi va spinto a calci per svegliarlo,
    Jovetic dsarebbe l’elemento che fa’ fare il salto definitivo alla Juve, e parlo in campo internazionale quello che guarda Andrea, Marotta e tutta la dirigenza, la nostra aspirazione deve essere quella di avvicinarsi alle meglio europee perche’ a guardare in Italia non ci resta che piangere, squallidissima la situazione italiana come sottolineato da Benny nel suo articolo “Udinese-Juve, ditemi voi se è possibile ancora di parlare di calcio giocato” dove in fondo analizza la situazione tragicomica del campionato nostrano, e secondo me si peggiorera’ ancora nei pross anni, Juve esclusa naturalm e speriamo!

  7. 1) top player, parola abusata, quando obiettivamente di fenomeni veri in giro ne vedo una decina, e nessuno è prendibile.. quindi per la congiuntura economica attuale e per l’intelaiatura di gioco che si è approntata con intelligenza, adattabilità e un pizzico di fortuna, servono complementary player, buoni giocatori di livello medio-alto per integrare la rosa e dare varianti al gioco offensivo..in questa ottica sopravvalutato dzeko, dal punto di vista economico, buon rapporto qualità-prezzo per l’italiano, ma poco propenso al dialogo con i compagni nel dipanarsi della fase offensiva, anche se buona boa d’area.. dei tre jovetic sarebbe il più indicato, se in condizione fisica lo vedo più cattivo di mirko, più robusto di seba, ma da con valutazione non superiore ai 25 milioni, rapportata alla valutazione di giovinco che è già alta..ma in questo mercato la variabile parigina impazzita ha fatto lievitare e sballare le valutazioni dei giocatori interessanti.
    2) idem come Alessandro Magno e altri, stendiamo un velo pietoso, dato che ai partenopei stiamo dando fin troppa importanza nei discorsi, quando una sana indifferenza li farebbe tornare nell’oblio di cui hanno sempre goduto.. a avere problemi con noi sono loro, non viceversa, siamo il loro incubo e il loro alibi a tutti i mali che attraversano!
    3) non credo ne esca bene nessuno, in un modo o nell’altro tutti sono segnati da questa messinscena in alcuni frangenti e triste realtà in altri.. di sicuro ne esce male il nostro calcio, i media, il giornalismo fatto bene e quello fatto a tipo gossip, tutto il carrozzone che gira intorno al nostro amato pallone.. tutto è da rifondare, perchè siamo ormai alla farsa.. in questo dobbiamo molto imparare dal calcio d’oltremanica, meno vittima del complottismo e più legato strettamente agli avvenimenti del campo.

    p.s.: bentornato enzo!!

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia