Pagelle Juventus Sassuolo 2-1

 

 

 

Pagelle di Alessandro Magno

Perin 7 Soprattutto nel primo tempo ha di che darsi da fare. Due parate importanti almeno una su un tiro da lontano insidioso l’altra più o meno dalla stessa mattonella in cui poi prenderà il gol fra l’altro deviato. Una buonissima prestazione. Matura. Dice patisca il ruolo di secondo ma da come esulta al gol di Vlahovic non sembra.

De Sciglio 5,5 Una prestazione senza squilli. Lascia a Cuadrado ogni incombenza offensiva ma non lo appoggia mai e anche in fase difensiva soffre abbastanza. Non ha particolari colpe ma si poteva fare un poco meglio.

Bonucci 6 Primo tempo non benissimo appare lento e impacciato forse ci mette un po’ troppo ad ingranare. Nel secondo meglio e forse lo aiutano anche i cambi. Si distingue nel secondo tempo per alcuni lanci ben fatti.

De Ligt 6,5 Gioca una buona partita soprattutto arrembante. Si distingue come attaccante aggiunto dove spesso mette in difficoltà Pegolo. In difesa non patisce più di tanto Scamacca anche se qualche volta se lo perde. Nell’insieme gli è mancato solo il gol per esser ottimo.

Alex Sandro 6 La sua partita dura 15 minuti praticamente l’azione del primo gol poi grosso modo torna il solito Sandro dal passo felpato, anche se c’è da dire che questa sera spinge più del solito e qualche cross lo ingarra.

Arthur 6 Molto criticato dai telecronisti ma io ho visto invece un buon Arthur che ha distribuito ottimi palloni e ha cercato più del solito la verticalizzazione. Nel primo tempo ha patito il modulo dove lui e Zakaria in due in mezzo hanno faticato entrambi,

Zakaria 6 Stesso discorso fatto per Arthur entrambi molto criticati in verità anche lui ha giocato una partita diligente recuperando un buon numero di palloni e scaricandoli sempre ad Arthur o alle punte che è il lavoro che deve fare.

Cuadrado 6 Primo tempo da attaccante abbastanza male. Nel secondo da difensore ha giocato meglio e paradossalmente è riuscito a spingere anche di più. Forse complice il nuovo assetto o le sostituzioni del Sassuolo fatto sta che questa sera contrariamente alla norma ha giocato meglio basso.

Mc Kennie 6,5 Primo tempo un poco esterno e un poco trequartista devo dire che si è perso. Nonostante quel buon inserimento di testa in tuffo sono più i palloni sbagliati che il resto. Anche lui nel secondo tempo da mezzala di inserimento molto molto più a suo agio e molto meglio. Sfortunatissimo quando prende una traversa con tiro a giro a portiere battuto.

Dybala 7 Allegri lo ha lasciato libero di trovarsi la posizione in campo quindi spesso partiva da destra dove ama stare e si pestava un poco i piedi con Cuadrado ma altre volte lo si trovava sull’altra fascia. E’ venuto a prendersi palloni a centrocampo per smistarli ai compagni come nell’azione del gol finale cosa che lui fa molto bene ma che i suoi estimatori non capiscono. Ottimo anche il gol. Credo che Allegri lo avrebbe sostituito volentieri per risparmiarlo un poco per Bergamo ma non è andata così.

Vlahovic 7 Centravanti sontuoso. Si crea azioni da solo come nel gol finale e da mancino tira di destro senza pensarci due volte appena vede uno spiraglio. Non ha paura di fare a sportellate. Serve ai compagni, principalmente a Morata due palloni al bacio che lo mettono davanti al portiere. Fortunato alla fine ma la fortuna iuta gli audaci e lui in quel gol è l’unico ormai che ci crede.

Rabiot 6,5 Entra benissimo in partita con gamba con voglia con grinta e corsa e sfiora anche un gol di testa in cui davvero Pegolo fa un miracolo.

Locatelli 6,5 Anche lui entra alla grande prendendo la squadra in mano e dettando tempi con passaggi puntuali e precisi oltre metterci la gamba quando c’è bisogno di fermare avversari.

Morata 6,5 Entra e potrebbe esser ancora un ira di Dio se non si mangiasse due gol fatti. In ogni caso nel secondo tempo con questi nuovi ingressi e la Juve ridisegnata il Sassuolo è messo alle corde.

Juventus 6,5 E’ vero un tempo per parte però se nel primo tempo Perin prende un gol e comunque effettua due parate difficili nel secondo tempo la Juve ha letteralmente preso a pallonate il Sassuolo. Fra Pegolo e pali al momento del gol di Vlahovic se si fosse sul 3 o 4 a 1 non ci sarebbe nulla da dire quindi pari giusto proprio no.

Allegri 7 Ha rinunciato all’inizio a fare un ampio turnover pur facendo rifiatare alcuni. Nel primo tempo la Juve non è stata in grado di sfruttare il vantaggio e dopo il gol si è seduta. Nel secondo tempo ridisegnata la squadra con i cambi è stato letteralmente un monologo bianconero. Ripresa la partita con i cambi e il cambio di assetto.

Arbitro 7 Partita tenuta di polso non ci sono stati episodi troppo controversi ma mi è piaciuto molto nella gestione dei falli fischiando quelli netti ed evitando di fischiare ogni svenimento.

  1. Non capisco Allegri che predica sempre calma a questa squadra, la quale invece si siede e si rilassa non appena le sia possibile. Calma per cosa? Per essere presi a pallonate dal Sassuolo? Ci sono squadre a cui hanno insegnato a giocare la palla e costruire sempre l’azione (esempio appunto il Sassuolo o l’Empoli), altre che invece fanno dell’intensità e della corsa a tutto campo la loro forza (Atalanta, Verona, ecc). Noi che un gioco Allegri non è in grado di impostare, se gli togli la carica agonistica e la grinta, cosa rimane? Rimane il primo tempo, dove ancora una volta siamo stati presi a pallate, un gruppo di ottimi giocatori presi a pallate da un gruppo di medio-buoni giocatori che hanno fatto una gran figura per questo. Poi nel 2o tempo la Juve ha fatto ciò che dovrebbe essere normale pane quotidiano per lei.

    Ecco, siamo a febbraio e ancora siamo in grado di produrre mentalmente un primo tempo come questo…

    • alessandro magno

      Ma veramente hai spento la tele alla fine del primo tempo?

      • alessandro magno

        Comunque il Sassuolo non ha preso proprio a pallate nessuno riguardati gli highlights

        • Nel primo tempo, segnato il gol al 2′, abbiamo avuto un’altra occasione al 4′, poi per mezz’ora ci siamo addormentati smettendo di giocare, non so il perchè e non so cosa ci porti di vantaggio sedersi a vedere giocare le riserve del Sassuolo (a centrocampo e in difesa erano le loro riserve), poi abbiamo ripreso a vivere. Vlahovic a tu per tu con loro portiere su errore della loro difesa su rinvio a casaccio di Bonucci, poteva segnare.
          Nel secondo tempo siamo tornati a essere aggressivi e potevamo fare 4 gol, come 4 sono i gol che lo stesso Sassuolo aveva preso domenica dalla Samp.
          Però anche essere obiettivi che loro nel primo tempo potevano tranquillamente segnarne 2 in più se Perin non si fosse superato. Mentre noi potevamo segnarne 4 se Pegolo non si fosse superato.
          Al 53′ minuto avevamo subito 11 tiri, col Sassuolo te la cavi, in Champions con 11 tiri può essere che hai già preso 3 gol.

          Io vedo due strade. O il gioco organizzato, e non è la nostra, oppure l’intensità che abbiamo visto solo nel 2° tempo quando il cronometro iniziava a farci stringere le chiappe.
          Non capisco come a Febbraio ancora dopo vari esempi ed episodi simili, ci possiamo ancora una volta permettere di riposarci a vedere giocare gli altri per tutto quel tempo. A che pro? Che vantaggio? Siamo più freschi per il secondo tempo? E se nel frattempo con una botta di sfiga o una deviazione sfortunata finiva 1-3 il primo?
          Tutti i giocatori si sono impegnati al massimo e hanno corso, ma se abbiamo questi cali vistosi con squadre forti (non so, Atalanta?) non riusciamo neanche ad arrivare quarti.
          Quindi vedo il buono del secondo tempo e il brutto del primo. L’impressione esterna a chi vede giocare questa squadra senza esserne tifoso sfegatato è che ti lascia SEMPRE dell’amaro in bocca in qualche modo. Io che sono sfegatato invece m’incazzo a vedere queste mezzore buttate nel cesso.

      • Benede’, ti confesso, a metà del primo tempo sono andato un momento a cenare.
        Ho riattaccato nel 2° …
        Vedere un Sassuolo imbottito di riserve giocarci in faccia non é un bel vedere 😅

        • alessandro magno

          Spiace Luigi per te per voi ma non riuscite proprio mai a godervi una vittoria.

          • Ti sbagli Ben.
            É che a noi, oltre al “pane” della vittoria, piace pure il companatico del gioco 🤣.

            • alessandro magno

              Contenti voi di non esser mai contenti …

              • Ben scusami, mi dispiace per questa crociata che ti senti di fare contro chi non apprezza Allegri o chi non vede sempre positivo. Io ho Allegri come allenatore e sostengo Allegri fino a che sarà l’allenatore della JUVE, ma è innegabile notare che lui è rimasto a qualche anno fa’ quando riusciva a controllare la partita facendosi attaccare dall’avversario, tanto aveva la sua difesa di ferro e gol lo faceva sempre. Oggi la gente è cambiata, anche le squadre piccole e medie si sono organizzate, altri corrono come ossessi, ti mangiano le caviglie e vanno in uno contro uno a tutto campo, cosa che a lui pare un obbrobrio. Non c’è più nessuno che viene allo Stadium e si mette lì in difesa ad attendere che gli facciamo 3 gol. E’ così, la gente si evolve e se non stai al passo, ti calpestano anche gli Harroui, i Tressoldi e i Kyrgiakopoulos. Poi magari la sfanghi come ieri con un secondo tempo all’altezza della qualità che hai, aldilà delle parate di Pegolo, potevamo (e dovevamo) fare 3 o 4 gol, molti sono stati errori nostri (Morata, palo di DeLigt). Ma con la qualità e forza che hai, non puoi permetterti di fare un primo tempi rinunciatario in casa come ieri sera.
                Attenzione perchè chi rimane indietro è perduto, vedi Mourinho e Sarri ad esempio, chi non si evolve è perduto.
                Sono curioso di vedere la JUVE in Champions come la affronterà, dato che ha giocatori più forti di prima e fino ad oggi Allegri ha cannato solo il Chelsea fuori, per il resto ha fatto benissimo. Speriamo bene.

                • alessandro magno

                  Discorsi triti e ritriti su cui non sono per niente d accordo. Non si evolve nessuno ogni allenatore ha il suo credo non si evolvono nemmeno Guardiola e klopp che continuano a giocare secondo il loro credo. È una leggenda metropolitana che tutti si evolvono costantemente. Il calcio porta ciclicamente qualcosa di nuovo più o meno una volta ogni 6/7 anni anche 10. Anche quello che è andato al Manchester non sta facendo bene ed era considerato un maestro. Quello dell’Ajax non si è più ripetuto. Il Barcellona che gioca sempre allo stesso modo insegnatogli da guardiola 15 anni fa con altri interpreti senza messi e un altro mister sta in mezzo a una strada.
                  Allegri sta portando punti e risultati per il momento siamo in lotta su tre fronti anche se nel campionato siamo attardati ma siamo rientrati nel gruppo di testa.

                  Certamente sostituire un certo Ronaldo non è stato semplice certo non lo potevi sostituire con kean. Magari averci avuto un centravanti da subito avrebbe aiutato.

  2. Ben,

    Bonucci 5, ha sulla coscienza il gol del Sassuolo, se per un paio di lanci indovinati, dobbiamo regalare un gol all’avversario non ci siamo, il Rugani visto ultimamente è nettamente superiore.

    Alla squadra darei anche un bel 7 pieno. Tutto sommato i giocatori hanno dimostrato nel secondo tempo, di essere in grado di proporre calcio, direi un ottimo calcio, ed anche un’ottima tecnica individuale.

    Su Allegri 4, invece ho visto un’altra partita.
    Vero che indovina i cambi e mette a posto la squadra nel secondo tempo. Vero però che sbaglia totalmente il primo tempo.
    Sbaglia la posizione di McKennie a sinistra in nome delle coperture e degli equilibri scelta che però consegna fascia sinistra al Sassuolo. 12 tiri in porta nel primo tempo per gli avversari.
    Nel secondo tempo con Morata a sinistra, Quadrado terzino e McKennie nel suo ruolo si è vista un’altra Juve. Soprattutto perché abbiamo visto una squadra capace di alzare il ritmo, capace di fare delle bellissime giocate, tecniche, capace di schiacciare l’avversario.
    A tal punto che se si fossero fatti 4 o 5 gol non ci sarebbe stato nulla da dire.
    Insomma un tecnico che pare un freno per la Juve, più che una guida capace di esaltare il talento dei giocatori.

    • alessandro magno

      Sassuolo nel secondo tempo letteralmente preso a pallonate Allegri 4 non sta ne in cielo ne in terra i cambi non si fanno da soli idem l’assetto. Partita che al netto di pegolo e pali poteva finire 4-1.

      Purtroppo se in voi prevale sempre guardare le cose negative e non le positive è un problema vostro che dovete superare

      • Beh dai ho scritto anche che il secondo tempo li abbiamo distrutti e come te ho detto che i nostri gol potevano essere 4 o 5, quindi l’ho vista in maniera positivissima, ci ho dato un gol in più 😉 .

        Ho criticato Allegri per le scelte del primo tempo e perché con quel modo di fare è un freno per la squadra, per questo il voto negativo.

        Questa squadra ha delle qualità, che mostra se gioca in velocità e non se gestisce, se attacca e non se difende, lo ha dimostrato ieri nel secondo tempo, ma anche in occasione delle due partite giocate prima del Milan.

        Per quello il 4, ma potremo accordarci per un 5, non per un 7, quello no e neanche per un 6.

        Poi si, riesce ad aggiustare il tutto con due cambi che hanno cambiato la partita, ma aggiusta un suo errore.

  3. alessandro magno

    12 tiri non 12 tiri in porta. Tiri in porta 4 esagera nen 😉

  4. alessandro magno

    Ieri si giocava la coppa italia che è si un obiettivo ma è una delle poche occasioni per provare cose e fare turnover visto che in campionato bisogna vincerle tutte e in Champions direi non si possono fare esperimenti. Ma vero avete visto il sassuolo prenderci a pallonate e non avete visto la Juve prendere a pallonate il Sassuolo raga? Ma che tv avete scusate? Ma pegolo ha parato l’impossibile oltre due pali presi. Perin ha fatto una parata una impegnativa ripeto 1. Ma che tv avete?

    • Ben,l’ho scritto anche in passato. Chi ha la TV a plasma, smart… insomma piatta… non riesce a vedere la profondità. Chi come me ha ancora quella con il tubo catodico…vede tutto 🤪😂😂😂😂😂

  5. In realtà ieri abbiamo visto due partite.
    La prima giocata nel primo tempo la seconda nel secondo tempo.

    Nella prima partita siamo pertiti bene, niente da dire, ma dopo il gol il Sassuolo ci ha messo sotto. La squadra ha arretrato sempre più fino ad avere il solo Vlahovic nella metà campo avversaria. La nostra fascia sinistra inesistente, McKennie da ala sinistra, non va, non è il suo mestiere. Allegri lo ha già detto, che rende meglio a destra ed allora perché lo ha schierato li?.
    Poi Arthur, il brasiliano non riesce a giocare senza dei riferimenti davanti, tipo Morata a Sinistra, il passaggio arretrato ed il lancio dalle retrovie è stata l’unica soluzione per far arrivare la palla alla punta.

    Poi c’è stato il secondo tempo, con McKennie interno di destra, Quadrado terzino, suo ruolo naturale, e Morata a sinistra.

    Insomma tre giocatori giusti nei posti giusti, una squadra che ha aumentato il ritmo e per il Sassuolo è calato il sipario.
    Non sol il raddoppio, ma due pali ed un super Pegolo hanno evitato un risultato clamoroso.

    Segno che la Juve, questa Juve deve giocare in attacco, in possesso, in pressing a ritmi alti, questo è il vestito adatto a questi giocatori.

    La difesa bassa ed il contropiede devono essere accantonati, così come la gestione del risultato giocando sotto ritmo..

  6. Smettere di giocare al 3′, solo perché hai messo il musetto avanti, vale di per sé un voto negativo.
    Poi nel secondo tempo si è sistemata perché il peso specifico dei singoli è di dieci volte superiore a quello del Sassuolo.
    Ma è la storia di sempre, si alza l’intensità solo quando è strettamente necessario riportare il muso avanti.
    Peraltro buona parte delle occasioni sono venute da palla ferma o qualche pallone buttato in area anche su rimessa laterale.
    Insomma, c’è stata più intensità ed il maggior valore dei singoli è venuto fuori.

  7. alessandro magno

    Continuo a non capire come mai vi resti sempre impressa la parte meno buona della partita.

    Domenica c’è l’Atalanta una partita fondamentale è normale che sia il mister che anche i giocatori un poco avessero anche la testa li. Non si perde una partitw da tantissimo si è avanti in tre competizioni ancora a febbraio. Nelle ultime 20 giornate abbiamo fatto più punti di tutti eccetto L’inter ma si è tutto culo niente lavoro niente schemi non c’è nulla ed è tutto brutto. Sinceramente non so come fate.

  8. Azz Ben, e qui sono pure oro, devi leggerti i veri cultori della fig…. ops del sarrismo, come si dimenano con gli slogan allegri aut 😆 😆 😆

    • alessandro magno

      Io continuo a non spiegarmi come mai in una partita che è fatta di varie fasi gli resta sempre e solo quella negativa.

  9. alessandro magno

    https://m.youtube.com/watch?v=lUxUfjhGcG4&feature=youtu.be mi ricordavo benisismo
    Perin fa due paratr e prendiamo un gol. Tre tiri in porta del Sassuolo e avete visto pallonate a fronte di un secondo tempo dove li abbiamo letteralmente sommersi di tiri. Vi fate proprio incartare dalle telecronache mi sa

  10. “Nel calcio è impensabile giocare sempre pulito, soprattutto contro una squadra come il Sassuolo che, sul pulito, gioca al tuo stesso livello. Se riesci a sporcare un po’ la partita diventa tutto diverso”.

    Ma, normalmente, non è la squadra più scarsa che ha bisogno di “sporcare” la partita?

  11. Ben,
    non possiamo nasconderci che la Juve di Allegri gioca male.

    O meglio esprime un calcio che non trova il consenso presso buona parte dei tifosi, oggi. Magari ieri era diverso.
    Il calcio di Allegri, non piace, non a tutti, ma non piace, non viene capito.
    Quindi ogni partita, anche vinta, trova spunti negativi da porre in risalto.
    Anche lo stadio non accompagna, la squadra se non saltuariamente.

    Ieri a fine del primo tempo su Allegri non ti dico i messaggi che gravano sui social nei confronti di Allegri, un massacro!

    E’ così, non ci possiamo fare niente, tu vorresti tendere una mano al tecnico, io gli darei volentieri una spintarella giù.

    Molto probabilmente influisce il calcio visto in tv dove il consenso va verso squadre e tecnici che presentano un gioco manovrato, che oggi al pubblico ed alla critica piace decisamente di più. Hai voglia a spiegare che il senso della competizione sportiva è prevalere sull’avversario. Questo vale in teoria, ma poi si scontra con il fatto che non sempre si vince e l’appassionato, vuole anche vedere un calcio nel quale identificarsi, che rubi l’occhio, che diverta.
    Purtroppo Chiellini che rinvia e poi da il 5 ai compagni, è roba da pallavolo, a chi piace il calcio, piace vedere Ronaldo, Messi, la fantasia il gol in tutte le sue forme.

    Comunque Allegri è in buona compagnia, anche dalle parti di Roma, su Mourinho soffia il ponentino.

    Forse questi due allenatori non sono più di moda, se vincono alla grande tengono le lamentele a tacere, pur senza trovare il consenso. Alla prima occasione vengo esposti al pubblico ludibrio.

    • alessandro magno

      Detto che Sarri a Roma sta a fare la stessa figura di Mourinho ma evidentemente è in quota belgioco a prescindere ieri la Juve nel secondo tempo ha giocato bene cosa non velo fa apprezzare per me è un mistero ma credo che sia l’antipatia verso Allegri in definitiva

      • Ben, non capisco da dove esce fuori sto “belgioco” che nessuno qui ha mai scritto e/o preteso.

        Noi -con questa rosa, con questi ingaggi, con questa potenza economica alla spalle-, ci limitiamo a pretendere il GIOCO. Chiediamo troppo?

        Perché dopo aver segnato un gol la squadra si siede, non é un bel vedere: che ieri sera per mezz’ora le riserve del Sassuolo ci hanno palleggiato in faccia, é un fatto incontestabile.

        • alessandro magno

          Te l ho detto a voi piace soffrire. Godete a esse tristi e scontenti. Stai a pensare a mezzora buona del sassuolo che ci ha palleggiato in faccia aenza produrre assolutamente nulla perche il primo tempo è finito 1-1 e non pensi e non godi del bel secondo tempo che ha fstto la Juve. Ma non è qualcosa di risolvibile. Ormai l ho capito quindi anche inutile parlanene. Finché ci sarà Allegri per voi ci sarà sempre qualcosa che non va.a cui attaccarvi. Contenti voi

          • alessandro magno

            Fra l’altro ho controllato a parte Pegolo il Sassuolo schierava più o meno tutti i titolari per cui al solito dici cose inesatte volte a sminuire la Juve.

          • Il calcio, o meglio, il gusto del calcio va un questa direzione, Ben.
            Bisogna che ce ne facciamo una ragione, senza assurde crociate.

            Ripeto.A noi Allegri o Pinco Palla, non può fregar di meno … É quello che “producono” Allegri e/o Pinco Palla che ci interessa eccome come tifosi juventini😅.

            • alessandro magno

              Il calcio è uno sport e va in un unica direzione vincere. Il resto sono stronzate

              • Non solo.Il calcio, caro Ben, é anche uno SPETTACOLO vendibile sul mercato mo diale. La Premier insegna 🤗 E, ripeto, il gusto del pubblico va on questa direzione.

                • Alessandro Magno

                  Anche mc donald e coca cola vendono in tutto il mondo non vuol dire siano buone e salutari. Il calcio inglese è ricco e quando sei ricco poi compri tutti i migliori. Noj c’entra la proposta di gioco è l’ennesima cosa senza senso su cui puntate per far creder di aver ragione. Negli anni 80/90 tutti i campioni venivano danoi e il nostro era il campionato più bello del mondo. E non certo per la proposta di gioco ma semplicemente perché eravamo ricchi e ci potevamo permettere tutti i migliori. Togli i soldi e la possibilità di prendere tutti i campioni alla premoer e vedi he non se li incula nessuno. Altro che proposta di gioco

        • io concordo, basterebbe che la squadra non smettesse di giocare e correre e stesse un attimo sul pezzo, nessuno pretende giocate da circo, vincerebbe con tutte le altre in italia se facesse anche solo questo.

          ieri lo spartiacque è stata l’uscita di Berardi, il quale teneva su tutta la squadra con le sue aperture, e contemporaneo ingresso di Locatelli, lui sì ha azzannato le caviglie di tutti come un forsennato e ha subito portato su il nostro baricentro verso l’attacco, dando la carica a tutti quanti, quasi svegliandoli dal torpore in cui Dionisi li aveva calati.
          Infine Morata che si trova a meraviglia con Vlahovic e con la sua verve mi pare al momento indispensabile per Allegri.

          Nulla contro Allegri, finchè è l’allenatore della Juve io sarò dalla sua parte, ma non puoi tollerare che la squadra si sieda dopo aver segnato in casa al 2° minuto di gioco, non è tollerabile.
          Oltretutto nelle sue interviste ricorrono sempre le stesse cose. Anche con la Salernitana siamo usciti dalla partita per 1 quarto d’ora e per poco non pareggiano (palo), col Venezia siamo usciti dalla partita per 1 quarto d’ora ed abbiamo preso gol. E così via con vari casi in cui siamo usciti dalla partita per alcuni periodi in cui puntualmente distruggiamo quello che a fatica avevamo costruito.
          A Febbraio però basta uscire dalla partita, cacchio, ti hanno comprato il più forte centravanti possibile da prendere, cosa facciamo, usciamo dalla partita perchè non abbiamo voglia di correre e aggredire? Oggi poi che tutti quanti corrono e ti mordono i garretti appena possono?
          Bisogna vedere il buono, ma anche il cattivo della partita, ed essere obiettivi, telecronache o no. E correggere quanto prima, la prossima partita è decisiva.

          • Esatto Rem!
            L’allenatore del Sassuolo ha pensato bene di agevolarci il compito togliendo il suo uomo migliore dal campo.

            Noi tifosi juventini ogliene siamo grati.
            Fuori Berardi dentro Locatelli é cominciata un’altra partita.
            Che noi applaudiamo 👏👏👏

      • Ben.

        Ho scritto righe e righe cercando di spiegare del perchè di un certo atteggiamendo.
        Ho fatto un parallelo con Mourinho perchè fa un calcio simile a quello di Allegri, e perchè a Roma vive lo stesso momento.

        E tu mi tiri fuori Sarri?

        Ma cosa c’entra Sarri?

        Non mi pare che chi si lamente di Allegri, abbia mai proposto un ritorno di Sarri.

        Come al contrario fanno gli Allegriani fin dall’esonero dello stesso.

        • Alessandro Magno

          Non c entrano davvero nulla mou e Allegri ne prima ne oggi. Pensa se tu conosci qualcuno della roma prova a chiedergli cosa rimproverano a mou. Gli rimproverano di non riuscire a giocare secondo il suo credo. Infatti pensavano di fare risultati con lui. Certo che sarri c entra con mou. Se mi dici che mou non sta ottenendo risultati a causa del suo credo difensivista ti faccio notare come Sarri stia facendo schifo uguale sulla stessa piazza con una squadra migliore . Indi per cui sta storia del gioco bel gioco propositivo offensivo eccetera lascia il tempo che trova evidentemente.se non garantisce risultati

  12. alessandro magno

    A poposito con ieri de ligt diventa il giocare più utilizzato da Allegri quert anno anche più di saczesny. Solo per comunicarvelo perche qui in passato ho letto che per Allegri fosse un panchinaro.e che lo st stesse rovinando. Fra l’altro ieri un de ligt votato all’attacco ma non lo avete visto e se lo avete visto non era per ordine di allegri ma lo ha fatto di testa sua ovviamente

    • Una grande intuizione da parte di Allegri quella di puntare su questo ragazzo che con altri allenatori farebbe della gran panchina.
      Siamo anche fortunati che lo faccia andare avanti quando il giocatore é stato sempre abituato a stare basso bloccato in difesa… 😀

      • alessandro magno

        Per voi era un panchinato

        • Beh, magari i continui infortuni di Chiellini e l’ultimo di Bonucci hanno influito.
          Comunque personalmente non ho mai parlato di “panchinato”, piuttosto ho sempre detto che non fosse fatto per il catenaccio ma per aggredire e difendere in avanti.

          • alessandro magno

            Ma è ovvio mica possono esser scelte di Allegri. Praticamente impossibile. Se de ligt non avanza è sicuramente colpa di allegri che lo tiene basso. Se de ligt avanza è merito di de ligt. Ti faccio mille minuti di applausi.

            • Scusa, se tutta la squadra tende a stare bassa…che fa De Ligt, avanza da solo?
              Anche ieri hanno cominciato ad andare più avanti solo nel secondo tempo costretti dal risultato non favorevole.
              Ma de Ligt ha sempre avuto questa tendenza, mica è una novità.

    • Parole di Allegri ad inizio stagione.
      “Ma ci vuole calma, è arrivato alla Juventus e la maglia della Juventus pesa. Ha qualità importanti ma deve migliorare, Chiellini a 20 anni era come De Ligt, forse peggio… Poi a 27-28 anni è diventato un calciatore serio. C’è un percorso normale, per tutti, per i giocatori”

  13. alessandro magno

    Onestamente chi ha la rosa migliore fra lazio e roma chi ha ereditato la squadra più collaudata e meglio piazzata chi ha giocatori di valore assoluto migliore fra lazio e Roma?

  14. Stamattina ho scritto ai miei amici fiorentini che il mio concittadino di nascita tale Alfio da Potenza gli mandava i più cari saluti.
    Come godo ad ogni ho del mostro Vlahovic.
    Come godo

  15. Premetto che ho potuto vedere solo il secondo tempo. Ma a me sta Juve con quel tridente mi piace proprio e mi fa proprio godere.

  16. Leggo commenti triti e ritriti. Fatto sta che mi sembra che le ultime uscite della juve impensieriscono qualcuno che ha paura di vedere allegri per 4 anni sulla panchina dei bianconeri. A me piace vedere che gli altri abbiano la palla tra i piedi e fanno mille tocchetti e passaggi ma che alla fine vanno a casa però con la coda tra le gambe piuttosto che il contrario.

    • Al contrario, le ultime uscite sono venute a seguito di 80milioni spesi nel mercato di gennaio dalla società che si è resa conto che se non gli fanno la squadra più forte quelli con la coda tra le gambe siamo spesso noi.
      Quindi per me possono anche tenerlo a vita, basta che gli diano giocatori che gli tolgano le castagne dal fuoco.

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia