Mercoledi 25 ottobre 2017 Juventus- Spal Ore 20.45 Allianz Stadium – Torino


Scritto da Cinzia Fresia
Per la Juventus e’ tempo di incontrare la Spal di Ferrara, neo promossa in serie A, Allegri ha annunciato l’intenzione di far riposare alcuni giocatori, in vista del super match di sabato a casa del Milan.
Si prevede nulla di complicato per la Juventus nell’affrontare la Spal, se non la giusta attenzione considerato che i ferraresi ce la metteranno tutta per essere all’altezza della situazione.
Nonostante la modestia dell’avversario, Allegri invita i suoi giocatori a stare all’erta e a non sottovalutare mai, le squadre di bassa classifica.
La Juventus comunque dopo la goleada di domenica, pare sentirsi molto bene quindi pronta a recuperare i punti persi.
Massimiliano Allegri puntualizza in conferenza stampa, la scelta di voler far giocare Sceszny al posto di Buffon e di far riposare Chiellini.
Ampio turn over quindi per la partita di stasera, utilizzata come “riscaldamento” pre Milan-Juventus.
Massimiliano Allegri e tutta la Juventus, prende distacco, condannando duramente il gesto scellerato di insulto da parte di un gruppo di tifosi laziali, i quali hanno utilizzato la foto di Anna Frank, una ragazzina ebrea deportata e morta nel campo di concentramento di Bergen Belsen, per un orribile fotomontaggio dove si vede la ragazza indossare la maglia della Roma.
Il gesto di evidente stampo antisemita, squalifica ulteriormente il mondo del calcio e del tifo che gravita intorno.
La Lazio non ha mai nascosto di avere una tifoseria il cui orientamento politico e’ di estrema destra, ma l’andare oltre non e’ giustificato.
Anna Franck era una bimba la cui adolescenza viene spezzata dall’incubo nazista, ma che ha voluto lasciare una testimonianza della terribile esperienza attraverso i diari. Anna Frank e’ diventata il simbolo della Shoa’.

  1. Pensa che c’è ancora chi nega l’esistenza dell’olocausto…

  2. Ci vuole un bel coraggio a negare, se ti ricordi, quando sono arrivati gli americani i tedeschi sono stati accompagnati di persona ai campi di concentramento, cosi che si rendessero conto cosa era veramemte il nazismo.

    • Purtroppo cara Cinzia ci sono e non sono neppure pochi. Qualche anno fa in una trasmissione proprio olocausto alcuni di questi sono stati intervistati. Sono rimasto inorridito.

  3. Fuori dal calcio e dentro l’antisemitismo. Si passa dagli insulti razziali alla follia nazista. Però si fa molto fumo e poca sostanza. Ci vorrebbe poco con leggi idonee e da applicare per migliorare la situazione. Ma quei gruppuscoli folli sono ben manovrati e protetti da chi in politica fa di tutto per mantenere il posto ed avere quindi i voti necessari per godersi la vita e le pensioni immeritate. Vediamo se finalmente cambierà qualcosa, si parla di allontanare dagli stadi definitivamente questa teppaglia ma sarà così oppure passato il momento si tornerà a dimenticare i buoni propositi? Ma poi che cosa si fa per estirpare questa politica malsana che condanna i nostri figli e fa prolificare sempre più la corruzione. Ci hanno messo i paraocchi e le briglie e ci guidano a loro piacimento, questi politici.

  4. ARRESTATELI

    Telegiornali a tutta…belle parole e politici in propaganda elettorale.

    Le immagini ci sono ?
    Risalire agli autori della nord non dovrebbe essere difficile.

    I giocatori non dovrebbero andare più a salutare nessuno alla richiesta tutti sotto la curva.

    Ma la curva de che…

    Nemmancosannoquelloche vordì.

    • Andrea (the original

      Io continuo a pensare che dare risalto ad azioni compiute solo per provocare e non per nazismo (cosa ne può sapere del nazismo un ragazzino di 13 anni?) incrementi la reiterazione.
      La gente che fa queste cose sa che può godere di cassa di risonanza se tocca quel tema, come quello della (la chiamano così) discriminazione territoriale e più se ne parla più quella gente acquisisce peso e potere da utilizzare a proprio vantaggio.

      • Dietro a un ragazzino di 13 anni,però, ci sono degli adulti, che sanno cos’è il nazismo.

        • andrea (the original)

          Sicuramente ma quegli adulti non sappiamo neanche se lo siano. Sappiamo solo che fossero certi, utilizzando certi argomenti, di godere della gran cassa mediatica.

  5. SFORZATEVI A CAPIRE…NON E’ UN FUORI TEMA
    (grazie)

    Un anno fa, li ventisei d’aprile,
    un Gatto Nero fu trovato morto
    coll’occhi spalancati e er muso storto,
    accanto a la fontana der cortile.
    Tutti l’appiggionanti, a la finestra,
    parlaveno der fatto. — Che peccato!
    — Quant’era bravo! — fece l’avvocato.
    — Quant’era bono! — fece la maestra.
    — Quer cane-lupo nun m’ha mai convinto… —
    disse er dentista der secondo piano.
    — Er caso, certo, se presenta strano…
    — disse er pretore, ch’abbitava ar quinto —
    In ogni modo escludo l’assassinio… —
    E, in questo, comincianno dar portiere,
    ereno tutti quanti d’un parere
    benché la casa fusse in condominio.
    E pe’ deppiù se misero d’accordo
    de pagà mezzo litro a lo scopino
    che seppellì la bestia ner giardino,
    con un mattone sopra pe’ ricordo.
    Ma er tempo vola, sfoja er calendario,
    strappa li giorni, frulla li pensieri,
    e li rimpianti, spesso e volentieri,
    sfumeno prima de l’anniversario.
    A un anno de distanza è naturale
    che nessuno ritorni co’ la mente
    a quela pover’anima innocente
    finita così presto e così male.
    Ma er capo de li Sorci, giù in cantina,
    commemora l’eroe ch’ebbe er coraggio
    de rosica quer pezzo de formaggio
    avvelenato co’ la strichinina.
    Dice: — V’aricordate? Oggi fa l’anno.
    «Compagni! — ce strillò — la morte mia
    sarà la vita vostra!» E scappò via
    co’ la speranza d’incontrà er tiranno.
    Fu affare d’un minuto. Appena uscito,
    er boja Micio l’infrociò ar cantone:
    una stranita, un mozzico, un boccone…
    E tutto annò com’era stabbilito. —
    Ecco perché, li ventisei d’aprile,
    un Gatto Nero fu trovato morto
    coll’occhi spalancati e er muso storto,
    accanto a la fontana der cortile.

    Trilussa

  6. X Luigi e Andrea
    Ammettiamo per assurdo il caso ( ma proprio per assurdo) che Conte il prossimo anno dovesse essere chiamato da Andrea Agnelli e che lo stesso accettasse l’incarico di riprendere in mano la gestione tecnica della Juventus, visto il vostro astio verso Conte, cosa fareste? Come quel marito che di evira pur di non far godere la propria moglie?😂😂😂😂

    • Anto’ riconosci tu stesso l’assurdità della cosa … E sulle cose assurde è inutile ragionarci sopra. Anche perché già ragionare sulle cose possibili non è una cosa facile 😃.

      Ma a volte (per cortesia) anche sulle cose impossibili si può sprecare una risposta: siccome per quanto mi riguarda il mio “astio” verso Conte è pari a zero, applaudirei la sua Juve senza alcun problema.

      Ciao.

    • andrea (the original)

      Io tifo la Juve, non i singoli, nei confronti dei quali non mi sono mai riconosciuto, tranne un debole per Pavel Nedved.
      Quindi chiunque si sia tiferei la Juve.
      Ritengo però ci siano allenatori migliori (lo stesso Allegri lo è stato) e persone meno scorrette di Conte in giro.

      Era giusto per rispondere perchè come diceva Cinzia, Conte è acqua passata e anzi, mi ha fatto un pò incavolare Agnelli perchè menzionandolo indirettamente ha dato importanza a una persona che ormai da tempo non rappresenta più niente nell’ambito Juventus.

  7. CRAPA PELATA

    Azz Antò, e io che pensavo ce l’avessero con Allegri…😂

    Comunque, ieri sera ho visto l’inter ben messa in campo e sbattere la Samp in tutti i pizzi del campo…
    Peccato, per loro e per Spalletti (che ha vinto in Russia) che la partita è divisa in due tempi di gioco…e nel secondo per poco ci scappava il mio forza Genova…
    Ora non capisco se la colpa sia stata di Spalletti o dei giocatori…un po’come succede alla Juve…più o meno.
    Comunque è prima in classifica e in solitaria.

    Vorrei ricordare che, a proposito di vittorie, anche Massimo Carrera ha vinto in Russia.
    Saluti.

    • Allora Carrera ha già vinto quanto Spalletti nonostante allenasse da meno tempo del toscano? Non lo sapevo, grazie per la puntualizzazione , Barò.

  8. Ci tenevo che diceste la vistra perchè mi era sembrato che avevate ricamato sù chi in maniera più pesante e chi meno riguardo al botta e risposta tra Agnelli e Conte. Ma proprio perchè assurdo pensare che questo potesse tornare o ancora che non si ha grande riguardo come considerazione di tecnico di Conte, mi sembrava alquanto poco gradevole il vostro darvi di gomito.
    E dato che ultimamente leggo, ma smentitemi se sbaglio, che non è che siate tanto soddisfatti di Allegri, ho pensato che guardare quanto sia più verde l’erba del vicino continuando a criticare rispetto la squadra cui tenete.
    Eppure, per la cronaca, noi ci siamo conosciuti quando le cose veramente non andavano e ci siamo sorbito i Ranieri, Ferrara, ed ancora Del Neri con settimi posti assurdi. Poi arriva un mediocre allenatore che deve dire grazie a qualcuno che lo ha scelto al posto di Mazzarri ( e ringrazio Dio che quest’ultimo andò nell’Inter per mille altri motivi che conoscete bene) e ci tira fuori dalle sabbie mobili con cuore passione e con tutto se stesso, visto che era stata ed è una bandiera della Juve, e ci dimentichiamo non dico di dirgli grazie, ma addirittura lo iniziamo a disprezzare per quanto accaduto dopo il terzo ( ripeto terzo scudetto costellato da record di tutti i tipi) che vince insieme alla sua/nostra squadra del cuore?
    Capisco che il tempo fa ci fa dimenticare, ( adesso lasciate stare il fatto che possa essere di parte o sentirmi orgoglioso o meno perchè un mio conterraneo) ma almeno riconoscenza per averci fatto sentire vincenti per quello che ha fatto per la Juve, mi sembra doveroso.
    Poi è arrivato Allegri sotto lo scetticismo di tutti noi,e, di riffa o di raffa vince ancora 3 scudetti ( fortuna, Andrea? Posso pure fartela passare) ci permette di arrivare in 2 finali in 3 anni in champions league. E continuiamo a voler inneggiare il gran gioco dei Sarri e degli Spalletti del momento che…….. hanno vinto, anzi stanno continando a vincere quello che può prendere un due di coppe, a briscola?
    Siamo fortunati perchè come tifosi stiamo assistendo al periodo storico più ricco di successi mai esistito nella storia della Juve . Va bene, sono solo delle mie considerazioni, ma vi lascio un pensiero che mi faceva riflettere e sorridere a scuola tanto tempo addietro, riguardo un certo Pietro l’aretino. Sulla sua tomba scrisse Paolo Giovio”di tutti disse mal fuorchè di Cristo, scusandosi col dir non lo conosco”. :grin 😀 😀 😀

    • Andre’ ma tu lo senti a Tonino il miscredente,
      che d’averci dato di gomito ci accusa e sovrintende ?
      Tu non conosci -e neanch’io s’intende-,
      tutto quello che ‘l suo dir sottende.
      Noi ci limitavamo a notare
      l’accaduto -senza offese-,
      anche se andava a danno
      del leccese.
      Perciò ci riteniamo degni
      di poter tifare Juve,
      senz’altri oscuri impegni !
      Per tutto il resto si salvò anche l’Aretino Pietro,
      quando si mise una mano davanti e l’altra indietro !
      Ahahahahahah

      • Andrea (the original

        Ho risposto in proprio Luigi.
        Purtroppo quando una discussione scivola nel qualunquismo e sparando nel mucchio c’è poco da fare..un po’ come molti tifosi avversari raccontano campionati che in realtà sono andati diversamente.
        Spiace ma così è.

    • Andrea (the original

      Guarda ci sono troppe inesattezze (o almeno spero siano solo quelle) su di me nel post che hai partorito quindi direi di soprassedere.
      Ho già avuto abbastanza problemi con altri in passato circa attribuirmi cose non dette, quindi non mi va di ricominciare, anche perché non dandomi di gomito poi sarei costretto a intasare il blog con risposte plurime.

  9. E per non farci mancare niente Sinisa Mihailovic dichiara di non sapere chi sia Anna Franck.
    Stendiamo un velo pietoso.

  10. Anto’ lo sai io Conte alla Juve non ce lo rivorrei.
    Ma se per assurdo dovesse mai tornare io tiferei sempre Juve.
    Non tifo per gli allenatori o per i giocatori.

    • Appunto amcio mio. Si tifa Juve sopra a tutto, anche perchè gli uomini vanno e vengono ma la Juve è e sarà sempre lì.

      • E comunque come dice Cinzia ,Conte è acqua passata.
        Sicuramente siamo tutti grati per quanto ha fatto da giocatore e da allenatore con i nostri colori,ma dopo lo sgarbo del 2014 come potrebbe tornare a Vinovo?
        Mi dispiace per lui ma Allegri ha creduto e portato avanti un progetto che Conte aveva dichiarato già finito.
        Agnelli ha ragione e il permaloso “condottiero” deve farsene una ragione.
        Ciao Anto’ e guarda che il prossimo lenatore sarà Simone Inzaghi.

  11. TONINO IL MISCREDENTE

    Andre’ ma tu lo senti a Tonino il miscredente,
    che d’averci dato di gomito ci accusa e sovrintende ?

    Tu non conosci -e neanch’io s’intende-,
    tutto quello che ‘l suo dir sottende.
    Ma forse è lui che c’è rimasto male,
    forse s’aspettava Conte a Vinovo già a Natale ?

    Noi ci limitavamo a notare
    l’accaduto -senza offese-,
    anche se andava a danno
    del leccese.
    Perciò ci riteniamo degni
    di poter tifare Juve,
    senz’altri oscuri impegni.

    Per tutto il resto si salvò anche l’Aretino Pietro,
    quando si mise una mano davanti e l’altra dietro !
    Ahahahahahah

    • No, non mi aspetto nessuno nè a Natale nè a giugno 2018. Sono solo grato a quanto ho ricevuto come tifoso, così come lo sono per Allegri e come lo sono stato per Lippi, Trap, Capello e tutti coloro che hanno vinto per e con questa società.

  12. Noi (presunti detrattori di Allegri e quant’altri) tifiamo Juve. Ci frega poco chi la allena. Come ci frega poco chi segna, ad esempio.
    Basta che la Juve vinca e possibilmente giochi un bel calcio.
    Se qualcuno vuole rimestare nel mortaio del blog astruse polemiche, faccia pure con tutto comodo. 😃
    Forza Juve (eggia’).

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: bundles
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia