La leggenda della vera Juve


Scritto da Cinzia Fresia
E finalmente .. Gonzalo, era tempo che ti prendessi questa squadra sulle spalle, mettendoti a disposizione dei tuoi compagni, senza cincischiare con il pallone, e senza arrabbiarti quando non arrivano palle decenti.
Due meritatissimi gol da parte di un Higuain illuminato, propositivo e spietato hanno detto no al Milan.
Non e’ stato un partitone, non ci sono stati i fuochi d’artificio, si e’ trattato di una partita nella sua difficolta’, equilibrata senza particolari avvenimenti se non due grandi gol, di cui l’ultimo confezionato da Dybala – Higuain, che ha beffato il portiere futuro della nazionale, ma un attaccante come Gonzalo sa come sorprendere un atleta dalla fisicita’ imponente,come Gigio Donnarumma che in alto non fallisce quasi mai .. ma in basso si.
Giocare cosi si vince, parola di allenatore, mostrato sufficientemente soddisfatto della sua Juventus, rigorosa, disciplinata e attenta in fase difensiva, l’allenatore non risparmia pero’ qualche tiratina d’orecchie, nello specifico a Pianic, reo di aver perduto troppi palloni.
Il Milan ha retto i primi venti minuti, realizzando 2 massimo 3 interventi pericolosi per noi, dopo il secondo gol, i rossoneri si sono arresi all’evidente superiorita’.
Montella sostiene che le squadre fossero al medesimo livello e che la vittoria sia stata raggiunta unicamente grazie al talento e abilita’di Higuain, comprendo umanamente la posizione dell’allenatore ma non sono d’accordo con la sua tesi, troppo semplicistica, stasera, la differenza l’ha fatta la Juventus, piu’ forte e superiore del Milan.
Se Juve e Milan e’ stato un test pre-champions, e’ da ritenersi superato, anche se martedi sara’ un’altra cosa.
La squadra e’ parsa unita, e collaborativa .. rapita dalla personalita’ di un bomber che puo’ osare di piu’, anche Dybala ha giocato un’ottima partita, e i due argentini si confermano la coppia in attacco piu’ riuscita negli ultimi anni.
E’ Bonucci?
In tribuna ad assistere al trionfo della sua ex squadra, arrivederci a Torino, caro Leonardo e non ci sara’ gomitata che tenga.
Vorrei chiudere dicendo due parole sull’inadeguatezza dell’arbitro , che avrebbe dovuto fare qualcosa per evitare il massacro su Dybala, triste pratica diventata consuetudine.
Una Juventus cosi, anche se non perfetta, puo’ dire la sua e andare avanti, l’obiettivo dell’allenatore deve essere da tutti condiviso.

E Bonucci?
Da squalificato in tribuna ad assistere al trionfo dei suoi ex compagni non e’ stato risparmiato dai suoi ex tifosi, arrivederci a Torino.

  1. Le pietre di antoine hanno portato una ventata di simpatia, ho visto solo il 2* tempo e vorrei contribuire…

    Una juve fortunata porta a casa altri 3 punti..il milan nonostante 14 tiri ne llo specchio della porta nel 2* tempi deve alzare bandiera bianca

    Juve squadra lunga e disattenta con un pressing disorganizzatissimo, difficolta in ogni parte del campo

    Allegri che ha perso completamente il controllo dei giocatori, non dovrebbe mangiare il panettone anche se si dice stia cercando di documentarsi su critiche di giornalisti e soprattutto tifosi..un azione questa che sembra la sua ultima ancora di salvezza.

    La prossima con un benevento che ha appena cambiato allenatore..una partita.molto difficile da affrontare con la massima concentrazione

    Vedo che non è la juve che vince ma a turno i cari dybala, buffon, higuain, khedira…giocano nell inter?

    Perso il 1* posto con un napoli ormai imprendibile, rimane il 2* ma visto il superiore gioco della roma…la vedo molto dura …per le altre.

    Ho letto i post commenti del dopo milan…immagino stiamo scherzando…era milan juve a s.siro e non juve dopolavoro ferroviario a vinovo..

    Ps. 20 gg fa di higuain vedevo scrivere che era un panzone/bidone….

  2. Leggo: e’ stata una partita equilibrata senza particolari avvenimenti tranne i 2 goal di higuain….ma il milan in casa in svantaggio in un intero secondo tempo non ha dato un solo tiro verso la porta…come si può dire partita equilibrata?

  3. In cuor suo Bonucci da di aver fatto una cavolaia andandotene da Torino e se le cose non si modificheranno al più presto sul campo, saranno dolori per lui, ma chi è causa del suo mal…..
    La Juve torna quadrata, quella che ad alcuni non piace e si torna a vincere non con grappoli di gol ma con la rete inviolata anche per merito di Gigi che sa esaltarsi se il pericolo è pressante.
    Davanti il Pipita torna a fare la differenza è mostra come si batte uno spilungone mettendoglielo rasoterra e rasente il palo. Anche Dybala lo aiuta a dovere nel secondo gol e poi sorride abbracciandolo. Lui continua a subire calci e spintoni ma gli arbitri lasciano fare dimenticandosi i cartellini ma anche qualche fischio di punizione specie se in prossimità dell’area. Questa volta niente Var anche se invocata a sproposito un paio di volte da Caressa. Lo zio Bergomi, suo fedele compagno di cronache, si è presto zittito alle magnificenze di Higuain ed ha capito che la Juve sta tornando ai suoi soliti livelli e che la mancanza di Bonucci non era la causa dei gol subiti, ma solo la trascuratezza di attenzione. Ora sembra che i rimbrotti di Allegri abbiano sortito la giusta attenzione e la manovra si è spostata più in basso per avere un più adeguato tempo di intervento quando l’errore tecnico del passaggio regala la palla all’avversario senza però lasciare il campo aperto per la crocifissione. Con il Milan ci si è ricordati dello scorso anno, era bastato un gol trovato alla ventura nella nostra area per castigarci anche se poi ben ricordando c’era stato uno strano arbitraggio che ci aveva punito indebitamente. Il tempo passa anche per correggersi e, penso, sempre più difficile rimarranno i rimbrotti di certi tifosi, visto che la Juve sa anche giocare meglio del Napoli ma poi capisce che è meglio concedere meno platea e più sagacia tattica.

  4. andrea (the original)

    Sì Cinzia, in effetti Higuain sin da domenica scorsa a Udine sembra essersi ricavato da solo una chiave motivazionale che gli consenta di smaltire la rassegnazione per una Juve che non sostiene con il gioco: bravo, bravissimo, perchè non era facile, perchè se ti chiami Higuain è più facile lamentarsi e scaricare la Juve che il contrario.
    Lui una squadra come la Juve la trova, la Juve uno come lui no.

    Su Montella credo si riferisse all’equilibrio della partita, che tutto sommato c’è stato. La Juve era superiore negli uomini e l’ha sfruttata. Loro chiaramente dovevano andare oltre i loro limiti per stare in partita, lo hanno fatto e si sono ritrovati sotto. Chiaro che questo nel secondo tempo abbia pesato, perchè il loro fuorigiri del primo tempo poi si paga se il risultato non ti assiste.

    La Juve ha fatto il suo non gioco, stavolta ci poteva anche stare viste le complicazioni di impegno a S.Siro (che è sempre S.Siro) e l’immimente dentro/fuori di Champions.
    Lo ha fatto a tratti discretamente, sicuramente come dici tu con una unità maggiore i cui segnali si erano visti a Udine.

    Comunque, se a fine anno a prescindere dai risultati che auspico buoni, si cambia allenatore, forse potremo commentare anche una squadra che rischia poco perchè va a dominare l’avversario.

    Bonucci: tutto vero, lui guarda..ma manca sempre più lui a noi che noi a lui.

  5. Alessandro Magno

    Brava cinzia hai riequilibrato in parte mio giudizio negativo su alcuni di ieri. comunque milan fragile

    • Grazie caro❤️, quando parlo di partita equilibrata, intendo interpretata senza troppo pathos, nessuna rissa, il Milan ha gettato la spugna quasi subito, e segnare 2 gol in una partita così e fisiologico. Se avessero vinto 6 a 0, allora si parlerei di squilibrio. A parte un caso fortunato, la traversa di Kalinovic, la Juventus ha meritato il risultato, se Higuain ha potuto emergere e stato anche grazie ai compagni. E

  6. Certo che se uno legge i voti di Tuttosport sembrerebbe una partita stradominata e senza storia:

    Buffon 7,5; Lich 6,5, Rugani 7, Chiellini 7,5, Asamiah 7; Pjanic 6,5, Khedira 6,5; Cuadrado 7, Dybala7, Mandzukic 6,5, Higuain8,5; Barzagli6,5, A.Sandro6,5; Matuidi6; Allegri 7,5.

    • Alessandro Magno

      vincere col milan fa godere ma quesi voti sono esagerati. tutti i milaisti oggi ma già montella ieri o se si va a vedere pellegatti suma sono concordi che il milan ha giocato alla pari e la differenza l’ha fatta un grande higuain

    • Beh, guarda Alessandro, io concordo con te ma se i nomi che hai scritto dicono che hanno giocato alla pari allora significa…che abbiamo stradominato😂😂😂 🤣🤣🤣😜😜😜

  7. Higuain; la vedo diversamente e provo a spiegarmi in alcuni punti:
    1) in alcune partite si è mangiato 2/3 forse anche + gol clamorosi segno che i palloni buoni gli arrivavano na capita anche ai grandi campioni periodi così.
    2) non credo che si stia creando un suo ruolo senza il beneplacido dell’allenatore.
    3) fa – gol di prima ma sempre tanti e + decisivi. Poi fa anche assist e giocando in questa maniera non sa punti di riferimento, è + completo e + forte di prima, insomma x me si sta Viallizzando e la cosa non mi dispiace x niente e il merito lo do anche ad Allegri. In conclusione x me questo Higuain è + forte sia del suo ultimo anno a Napoli che dell’anno scorso.

    • andrea (the original)

      Beh Germano, qualche partita l’hai fatta quindi sai bene che, se per ruolo intendiamo leadership, su quella l’allenatore non c’entra. Anzi, se un allenatore assegnasse una leadership a qualcuno si darebbe la zappa sui piedi. La leadership arriva dai compagni e si guadagna con l’esempio.

      Se parliamo di ruolo in campo, io leggo (non da te) alcune tesi esilaranti per cui addirittura la Juve gioca e il Napoli no, per cui Allegri ha il merito di non so bene cosa quest’anno ma deve avere merito.
      Ora e vengo al punto con te: che Allegri, responsabile di una specie di crimine calcistico nei confronti di Higuain, cioè quello di sfruttarne il 20% della classe rifornendolo come se fosse un Mandzukic (che pure adoro), abbia meriti nelle recenti partite di Higuain mi è oscuro.

      Il Pipita era completamente demotivato dal non gioco, ci sta che in quelle condizioni magari anche le cose più semplici non riescano e sbagli qualche gol.
      Il fuoriclasse a un certo punto si rassegna..nel caso di Higuain provando a far tutto da solo: regista, attaccante, ala, difensore e concordo sul fatto che forse sia migliore ora di quando era a Napoli.
      Ma prova a pensare questo Higuain migliore rispetto ai tempi di Napoli, se giocasse in una Juve modello Napoli (almeno nell’atteggiamento), quanti gol farebbe?
      Per me potrebbe segnare in tutte le partite come il grande Trezeguet, ma magari anche più di un gol a partita e in tal caso, chi e come fermerebbe la Juve?

      • andrea (the original)

        Mi spiego meglio: se quello di aver distrutto Higuain attraverso il non gioco per far sì che lui diventasse un giocatore più completo e più forte è un merito, fatico a seguire e mi ritiro in segrete stanze.
        😉

        • No dai, lascia stare le segrete stanze😜. Io continuo a pensare che il nuovo modo di giocare lo abbiano deciso entrambi na posso sbagliare. Questo Higuain nel Napoli farebbe – gol del suo ultimo anno partenopeo x lo stesso motivo e cioè che giocherebbe anche x i compagni. Ora x me fa + gol decisivi. Prima era + bomber ma se segni 36 gol e la tua squadra finisce terza x me significa che di quei 36 + della metà non sono stati decisivi ma solo utili x la classifica cannonieri. Buona settimana.

  8. Mauro The Originalissimo

    Non incensiamo troppo Higuain che gioca bene da un paio di partite.
    Costato quasi 100 milioni e con un ingaggio di oltre 15 milioni lordi annui dovrebbe bruciare l’erba quando corre.

    Cavani che ci sarebbe costato quasi la metà ha già segnato 15 reti e due assist.

    Io sono dell”idea nonostante i risultati positivi che arriveranno, di fare queste due operazioni:

    Cambiare allenatore

    Vendere l’argentino se ci danno una buona cifra

    • Mauro, non c’è bisogno di incensarlo. È un campione. Punto. Con il tuo metro il PSG se nei prossimi 5 anni non vince 5 Champions di seguito, ha fallito. Higuain cmq ha vinto scudetto, coppa Italia e dato il suo grandissimo contributo x arrivare in finale.

  9. Iuliana Giulia Bodnari

    Un diavoletto per cappello, uno o due contropiede all’inizio poi una più nulla , si sarà bruciata la coda povero diavolo . Spento , perso , disorientato , ma potevano rimediare con Kalinic ma la sorte del pallone ha deciso diversamente . Higuain in piena metamorfosi , quando Cuadrado gioca cosi siamo proprio al Cuadrado . Bene cosi perché si è vinto e le parole di GH9 sono solo pura verità quando dedica i gol a quelli che ci sono sempre , non solo nei momenti buoni , sempre , con la squadra .

  10. Sto con Antony, che saluto, anche se i settimi posti erano 2…
    Sto anche con Claudio, saluto anche lui, non si può parlare di partita equilibrata.
    Non sto assolutamente con i voti insufficienti per Asa e Kedira di Benedetto che saluto.
    I nostri rischi sono stati due su errori entrambi di Cuadrado nel primo tempo. Per il resto e nel secondo tempo non c’è stata partita.
    Higuain ha portato a termine due azioni di squadra….. Higuain ha risolto da SOLO la partita casalinga contro la roma la scorsa stagione….
    Il Napoli… sempre incensato, oggi ha fatto tre gollonzi…. niente azioni…. o mi sbaglio…. l’unica azione che ha portato al goal l’ha fatta il sassuolo…
    Il calcio è vincere, segnando si vince, creando azioni per segnare si vince, impedendo all’avversario di segnare si vince, ieri, con il Milan, la Juve ha fatto questo in modalità quasi perfetta…
    Per il resto c’è Napoli channel… se esiste.

  11. LA DEBUTTANTE DELLA LIGA

    Per fortuna si chiama Real e non Juventus…fosse successo alla Juve perdere contro il Girona… e andare a meno otto dalla vetta…
    Però come pressava il Real, quasi come il Napoli oggi contro il Sassuolo.

    Nemmeno oggi il var era presente al San Paolo, sullo 0-0 c’è stata un qualcosa nell’area napoletana…poi c’è stata un qualcosa fuori area del Sassuolo con Martens a terra ma non per colpa dei modenesi…a me è sembrato come se quelli del Sassuolo si fossero fermati proprio perché Martens era rimasto dolorante a terra…ma vuoi mettere ?
    Il Napoli pressa e per il troppo pressare certe cose non le notano…infatti, furbescamente, arriva il vantaggio napoletano.

    Il Napoli pressa, pressa così tanto che Consigli rimane pressato…e dopo il pari del Sassuolo ad una manciata di secondi dal the’ caldo arriva il secondo vantaggio partenopeo con Consigli molto ma molto incerto.

    Io mi accontento di poco, giusto il necessario, e sopravvivo.

    Forza Giulietta

    • Andrea (the original

      Max,
      passi per Judoc che per qualche sconosciuto è dipendente non pagato da Juve channel ma davvero vogliamo abbassarci al livello dei napoletani o di quelli che non sanno riconoscere quando un avversario sta facendo meglio sollevando dubbi arbitrali?
      Il Napoli, con una squadra che vale la metà di noi in termini di qualità dei giocatori, da marzo scorso ha il miglior rendimento in Italia e, dopo esserci arrivato dietro di soli 5 punti lo scorso anno, adesso è in testa strameritatamente.
      Se vincerà avrà compiuto un autentico miracolo sportivo (diversamente avranno fatto comunque il loro)e questo grazie al gioco, cioè quello che alla Juve si sono convinti non serva o sia roba per platee invece che per far risultato.
      Io i tifosi napoletani non li sopporto, così come i piagnistei di Sarri ma anche per questo mi piace pensare che noi, diversamente da loro, sappiamo vedere i meriti di una squadra.
      Personalmente (quindi non pretendo che sia condiviso) credo che Allegri invece di snobbarli dovrebbe prendere esempio..ma non sperando che ciò accada almeno noi non tiriamo in mezzo episodi diversi dalle meraviglie che sta facendo il Napoli.

      • Andrea (the original

        Per qualche sconosciuto motivo.
        Mancava la parola “motivo” a inizio post.

      • Amico mio

        No, non me ne frega una bella cippa di quello che pensano o scrivono gli altri…io vado dritto per la mia strada senza dar fastidio e scrivendo per controbattere chi sputa addosso alla Juventus.

        Andrea, io guardo tutto, sono in pensione, non corro più dietro alle gonnelle, mi guardo sport e pallone, pallone e sport…tutto quello che rotoli in un campo verde.

        Con questo voglio dire che sono molto attento anche alle piccolezze…il var con il Napoli e quell’altra squadra non è mai intervenuto…questo è un dato di fatto.

        Che poi il Napoli non è una realtà non l’ho mai detto, se non il contrario.

        Per non parlare della premiazione a Cannavaro…dimmi Andrea…proprio oggi ?

        Tu mi conosci, sono diretto e senza peli sulla lingua, non toccatemi la Juve…le tue affermazioni sono offensive verso la squadra che amo…cosa vuoi criticare alla partita di San Siro ?
        Che significa Higuain una Juve la trova e la Juve non trova un altro Higuain…o che la Juve ha bisogno di Bonucci e non il contrario… ma non eri tu che giocatori ed allenatori non contano se non solo la squadra del cuore ?

        Cerca di far pace con te stesso Amico mio…mettiti d’accordo col tuo animo senza metterti dalla parte della percentuale più bassa.

        Quello che ho visto oggi io in Napoli-Sassuolo è che il Napoli ha meritato di vincere ma noi non dobbiamo prendere da esempio.

        Forza Giulietta

        PS: non è vero che Higuain ha inventato dal nulla…riguardati le azioni dei due goal.

        • Andrea (the original

          Amico mio quale sarebbe l’offesa alla Juve?
          Per me i singoli non contano, nel senso che tifo la Juve a prescindere da chi ci gioca.
          Allo stesso tempo un Higuain è la Juve a doverlo preservare perché lui giocherebbe tranquillamente in quasiasi squadra al top mondiale mentre la Juve uno con la sua qualità non la ritrova.
          Quale sarebbe l’incongruenza?
          Un conto è il mio tifo, altro le loro valutazioni.

          Su Bonucci: al Milan ha un ingaggio che lo consola. La Juve ha perso un leader oltre che un campione. In questo senso serviva più lui alla Juve che il contrario.

  12. Alessandro Magno

    Alcune statistiche della partita prese da corriere dello sport
    tiri totali anche quelli fuori 12 a 9 per il milan
    tiri nello specchio 4 a 4
    possesso palla 53,6 a 46,4 per il milan
    fuorigioco 4 a 3 per il milan
    calci d’angolo 5 a 6 per la juve
    passaggi milan 502 juve 444
    cross 25 a 11 per il milan

    siete veramente sicuri che non è stata una partita alla pari?
    e qui ci sono le statistiche di tutta la partita quindi anche dopo il 2-0 quando il milan ha smesso di giocare e la juve ha fatto accademia. allora ripeto la domanda. fino al 2-0 siete sicuri che non fosse stata una partita equilibrata e giocata prevalentemente dal milan con la juve che si difendeva?

    • Andrea (the original

      Sì è stata pari, anzi il Milan ha fatto meglio fin quando ha fatto il fuorigiri necessario per giocarsela contro una Juve dai valori superiori ma ancorata al calcio narcotico.
      Non è stato premiato perché Higuain ha tirato fuori 2 capolavori dal nulla ed è logicamente scoppiato progressivamente.

    • Benedetto

      Certamente, partita giocata alla pari se ti riferisci ai primi 45 minuti, ma si giocava a San Siro, il Milan nelle ultime sei partite ne ha perso quattro…davanti avevano la Juve, vincendo con la Juve avrebbero fatto l’impresa che tutte le squadre italiane vorrebbero fare per salvare l’annata…ma Higuain e non solo il Pipita l’abbiamo noi.

      Poi nel secondo tempo siamo saliti sul palcoscenico della Scala del Calcio e per i poverini non c’è stata più partita.

      Non so se hai sentito gli olè che accompagnavano i nostri Campioni ad ogni loro passaggio.

      Aaahh, giusto per dire, ti sei dimenticato di aggiungere 21 falli commessi dal diavolo e 10 da noi.

      Forza Giulietta

      • Alessandro Magno

        si non ho messo tutte le statistiche ma ho messo quelle piu consuete possesso palla pasaggi tiri e calci d’angolo. non metto in dubbio che il milan contro di noi tiri fuoriil 150% COME TUTTI d’altronde e non dico nemmeno che la juve non abbia vinto meritatamente perchè chi segna vince ed è giusto così ma ho letto in giro di juve magnifica con giocatori mediamente sopra il 6,5 non mi pare proprio così. la Juve gli olè li ha fatti sul 2-0. Il milan è molto fragile. sul 2-0 è crollato psicologicamente.

  13. TANA PER DYBALA

    Ecco, almeno Locatelli torna a casa…no perché lo hanno visto ancora questa mattina dentro San Siro alla ricerca di Dybala…addirittura è andato a controllare dentro i cessi se per caso la Joya era li.
    Alcuni suoi amici, di Locatelli, hanno detto che il poverino aveva telefonato alla Rai a chi l’ha visto.

    Vabbè, c’ho scherzato su, ma Dybala ieri ha fatto qualcosa di straordinario (vedi suo zampino nei due goal stratosferici del Pipita), il suo giocare lontano dall’area, i suoi cambi di campo da sx a dx e viceversa…Higuain che metteva voglia a tutti e tutti che lo seguivano.

    Io in questo momento ho solo una preoccupazione: lo zero punti del Benevento, l’Allianz Stadium e i nostri giocatori che credono sia facile.
    Attenti alle Streghe…Girona-Real Madrid insegna.

    Forza Giulietta

  14. e soprattutto tifosi..un azione questa che sembra la sua ultima ancora di salvezza.

    La prossima con un benevento che ha appena cambiato allenatore..una partita.molto difficile da affrontare con la massima concentrazione

    Vedo che non è la juve che vince ma a turno i cari dybala, buffon, higuain, khedira…giocano nell inter?

    • Alessandro Magno

      Claudio ok l ironia ma non esagerare perche poi alcuni vedono queste tue come sberleffo e provocazione. Sai che a unno che veniva solo per sbeffeggiare non gli ho permesso di stare

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: key giveaway
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: seo valencia