Facciamo questo altro gioco

Un calciatore che secondo voi vi fa venire in mente principalmente quella nazionale. Valgono solo quelli che avete visto.

La mia lista

Argentina Maradona
Brasile Zico
Belgio Scifo
Bugaria Stoickhov
Camerun NKono
Cile Vidal
Croazia Mandzukic
Colombia Valderrama
Danimarca Laudrup Michael
Francia Platini
Galles Giggs
Germania Rumenigge
Ghana Abbedi Pelè
Italia Buffon
Inghilterra Lineker
Messico Hugo Sanchez
Nigeria Babangida
Olanda Van Basten
Polonia Boniek
Portogallo CR7
Romania Hagi
Rep Ceca Nedved
Russia Protasov
Scozia Arcibald
Slovacchia Hamisk
Spagna Iniesta
Svezia Larson
Svizzera Sforza
Turchia Hakan Sukur
Ucraina Michaylicenko
Ungheria Detari
Uruguay Francescoli

 

se ho scordato qualche nazione importante mettetela voi

  1. Non te li vado a stravolgere Ben
    Io sostituisco solo qualcuno che ritengo di essere stato fortunato di aver visto.
    Brasile Pelè
    Olanda Crujff
    Volevo pure dire Argentina Kempes o Messi ma Maradona nonostante la testa da gallina penso sia stato superiore .
    Quanto all’Italia GiggiRiva e basta su tutti
    😉

  2. Scusa dimenticavo che x la Polonia Deyna o Lato erano molto più forti di Boniek

  3. Argentina Maradona
    Belgio Pfaff
    Brasile Dirceu
    Bulgaria Stoickov
    Camerun Milla
    Cile Vidal
    Croazia Mandzukic
    Colombia J.Rodriguez
    Danimarca Elkjaer
    Galles Rush
    Francia Platini
    Germania Breitner
    Ghana boh🤔
    Italia Scirea col cuore Zoff in generale
    Inghilterra Shilton
    Messico U.Sanchez
    Nigeria boh🤔
    Olanda Krool
    Polonia Boniek
    Portogallo C.Ronaldo
    Romania Hagi
    Rep.Ceca Nedved
    Russia Dasaev
    Scozia boh🤔
    Slovacchia Hamsik
    Spagna Santillana
    Svezia Stromberg
    Svizzera Lichtsteiner
    Turchia boh🤔
    Ucraina Shevchenko
    Ungheria Detari
    Uruguai Francescoli

    • alessandro magno

      Belgio Pfaff ci ho pensato anche io

    • Per gioco si gioca.
      Io cito tre quattro giocatori che ho visto dal vivo e che erano fenomeni fenomenali.
      Visti dal vivo.solo per questo metto Falcao e non pele’
      Poi giggs. Come si fa a mettere al suo posto Rush? O ramsey? Capirei Bale… ma rush e ramsey…
      Poi Susic. Credo che ogni tifoso del psg lo jetterebbe come migliore giocatore di sempre.
      Peeters era olandese
      Mancano i peruviani
      Francescoli grande ma Recoba non scherzava.

      • I gusti sono gusti. Giggs è un grande ma a me a volte colpiscono maggiormente magari giocatori di meno classe. Rush mi sarebbe piaciuto vederlo nella Juve di Platini. Solo un anno…così…x curiosità. Era un grande bomber con movimenti di scaricamento incredibili. Lo dimostra anche in quei gol (tanti purtroppo) che si è mangiato nell’unico anno con noi. Ne ha segnati solo 7 (se non ricordo male) ma uno più bello dell’altro.

      • andrea (the original)

        Però la domanda credo fosse sull’associazione a livello personale tra giocatore e nazione, non su chi fosse il più forte.

        • Si hai ragione, io l’ho personalizzata ad minkiam. E’ venuta fuori quindi da parte mia una roba che non ha senso

  4. ANCORA C’È CHI PENSA AL 5 MAGGIO

    “Anche in questo periodo di coronavirus, quando ci sarebbe tanto altro da considerare, l’ex giocatore interista Materazzi ha trovato il tempo per ricordare, anzichè i tanti morti per la pandemia, la partita Chievo-inter del campionato 2002 in cui l’arbitro De Santis non concesse un rigore all’inter e per questo motivo, secondo lui, il 5 maggio il campionato lo vinse la Juve. Facendo trasparire tra le righe che era stato questo un comportamento arbitrale da filojuventino, che aveva compromesso la vittoria finale dell’inter.
    La realtà è che l’inter andò a giocare l’ultima partita a Roma contro la Lazio, da prima in classifica e certa della vittoria, avendo tra l’altro il pubblico romano favorevole, e sperando di avere di fronte una Lazio svogliata visto che per i romani la partita era ininfluente sulla classifica.
    Tant’è che i dirigenti avevano già predisposto al ritorno la festa serale in Piazza del Duomo. Si trovarono invece di fronte una squadra di professionisti seri che volle fare il suo dovere fino in fondo e persero partita e campionato.
    E la festa in piazza del Duomo saltò di conseguenza.

    Non poteva ovviamente mancare il solito pappagallo che, non avendo possibilità di mettersi in evidenza, perchè messo a tacere anche dalla casa madre, individua nelle parole di Materazzi il modo per far circolare il suo nome.
    A costoro cosa dovrebbe dire la Juventus se non ricordare che proprio l’arbitro De Santis, a settembre del 2004, in Juventus-inter di coppa, annullò un gol valido di Trezeguet e la Juventus perse 0-1 e fu eliminata dalla Coppa.
    Oppure di quando in Juventus-inter del campionato 2005 la squadra bianconera perse in casa (1-3) e lui fece prendere tre giornate di squalifica ad Ibrahimovic oltre a far perdere il primo posto in classifica alla Juve, raggiunta in testa dal Milan?
    Caro Materazzi in certi casi tacere sarebbe stata la cosa migliore, anche perchè, senza essere documentati, si rischiano brutte figure, a meno che non si abbiano elementi diversi da opporre, validi e documentati e non pettegolezzi”.

    Luciano Moggi

  5. Argentina-Sivori
    Brasile-Pele
    Belgio- Lukaku
    Bugaria-Stoickhov
    Camerun-Milla
    Cile-Vidal
    Croazia-Mandzukic
    Colombia-
    Danimarca-Laudrup
    Francia-Platini
    Galles-Giggs
    Germania-Beckembauer
    Ghana-Abbedi Pelè
    Italia-Zoff
    Inghilterra-Moore
    Messico-Hugo Sanchez
    Nigeria-Asamoah
    Olanda-Cruijff
    Polonia-Lato
    Portogallo-Eusebio(CR7 era troppo facile)
    Romania-Hagi
    Rep Ceca-Kubala
    Russia-Jascin
    Scozia-Law
    Slovacchia-Hamisk
    Spagna-Di Stefano
    Svezia-Nordaal
    Svizzera-Lichtesteiner
    Turchia-Hakan Sukur
    Ucraina-Michaylicenko
    Ungheria-Puskas
    Uruguay-Schiaffino

    #iostosempreacasa

  6. Barò, Asamoah è ganese e non nigeriano…scusate.
    E allora metto Ndidi del Leicester
    #iostosempreacasaancoraperpoco

  7. andrea (the original)

    Argentina: Batistuta
    Brasile: Romario
    Belgio: Hazard
    Bulgaria: Stoichkov
    Camerun: Milla
    Cile: Vidal
    Colombia: Asprilla-Higuita
    Croazia: Suker-Boban
    Danimarca: Elkjaer
    Francia: Platini-Zidane
    Galles: Bale
    Germania: Matthaeus-Schumacher
    Ghana: Asamoah Gyan
    Italia: Roby Baggio
    Inghilterra: Gascoigne
    Messico: Hugo Sanchez
    Nigeria: JJ Okocha
    Olanda: Gullit (avrei voluto dire Cruyff che però non ho visto)
    Polonia: Boniek
    Portogallo: Cristiano
    Romania: Hagi
    Rep.Ceca: Nevded-Koller
    Russia: Dassaev
    Scozia: McCoist
    Slovacchia: Hamsyk ma tanto per dire
    Spagna: Butragueno
    Svezia: Ibra
    Svizzera: Chapuisat
    Turchia: Emre Belozoglu
    Ucraina: Schevchenko
    Ungheria: Detari
    Uruguay: Francescoli

  8. SOLO JUVE

    Argentina-Dybala
    Brasile-Diego
    Belgio-Peeters
    Bulgaria-Bojinov
    Camerun-Didiba
    Cile-Salas
    Croazia-Mandzukic
    Colombia-Cuadrado
    Danimarca-Laudrup Michael
    Francia-Combin
    Galles-Ramsey
    Germania-Khedira
    Ghana-Appiah
    Italia-Tacconi
    Inghilterra-Rush(anche se gallese
    Messico-Farid (bufala mexicana)
    Nigeria-Oliseh
    Olanda-De Ligt
    Polonia- Codicefiscale
    Portogallo-Cancelo
    Romania-Mutu
    Rep Ceca-Nedved
    Russia-Alejnikov
    Scozia-Charles (gallese)
    Slovacchia-Kovacevic
    Spagna-Morata
    Svezia-Ibrahimovic
    Svizzera-Lichtesteiner
    Turchia-Gentile (perché ‘u turcu)
    Ucraina-Zavarov
    Ungheria-Viola
    Uruguay-Bentancur

    #iostosempreacasaancoraperpoco

  9. 26 APRILE 1998 NEMMENO COL VAR ERA RIGORE

    Ceccarini è quindi ancora più che convinto della bontà della sua decisione: “Io in campo ero sicuro e anche oggi sono convinto di quella scelta.
    Fu Ronaldo ad andare su Iuliano, se poi per voi è il contrario me lo dite”.

    #iostosempreacasaancoraperpoco

  10. Argentina Messi
    Brasile Neymar
    Belgio Gerezt
    Bugaria Berbatov
    Camerun Milla
    Cile Sanchez
    Croazia Mario
    Colombia Cuadrado
    Danimarca Schmeichel
    Francia Deschamp
    Galles Bale
    Germania Gotze
    Ghana Essien
    Italia Pablito
    Inghilterra Lampard
    Messico Hugo Sanchez
    Nigeria Mikel
    Olanda Van Persie
    Polonia Boniek
    Portogallo CR7
    Romania Popescu
    Rep Ceca Nedved
    Russia Arshavin
    Scozia Arcibald
    Slovacchia Skrtel
    Spagna Xavi
    Svezia Ibra
    Svizzera Benaglio
    Turchia Hakan Sukur
    Ucraina Tymoscuk
    Ungheria Kiraly
    Uruguay Suarez

  11. Argentina Maradona
    Brasile Zico
    Belgio Hazard
    Bugaria Stoičkov
    Camerun Eto’o
    Cile Vidal
    Croazia Modric
    Colombia Falcao
    Danimarca Simonsen (Pallone d’oro 1977)
    Francia Platini
    Galles Giggs
    Germania Brehme
    Ghana Essien
    Italia Baggio
    Inghilterra Gerard
    Messico Sanchez
    Nigeria Mikel
    Olanda Cruijff
    Polonia Deyna
    Portogallo Ronaldo
    Romania Hagi
    Rep Ceca Nedved
    Russia Arshavin
    Scozia Dalglish
    Slovacchia Hamsik
    Spagna Iniesta
    Svezia Ibrahimovic
    Svizzera Sforza
    Turchia Hakan Sukur
    Ucraina Shevchenko
    Ungheria Detari
    Uruguay Cavani

  12. Se tutto va secondo programma il 4 maggio le squadre professionistiche potrebbero riprendere gli allenamenti inizialmente in modo individuale poi gradualmente in modo da far sì che il campionato potesse anche riprendere il primo di giugno.
    Io tifo affinchè anche l’ultimo affetto da questo virus guarisca, e poi che ritornare alla normalità.
    Forza Italia

  13. Allan Simonsen un’ala fantastica, dotato di rapidità e tecnica che lo hanno reso un’icona degli anni ’70, il dribbling come straordinario mezzo per arrivare all’obiettivo e la grande abilità di segnare calciando in corsa, è stato il primo grande campione danese della storia che è riuscito a farsi apprezzare in giro per l’Europa ed è l’unico di sempre ad aver segnato nelle tre più importanti finali di Coppa continentale.
    https://www.youtube.com/watch?v=eaNZ740qS5U

  14. LUCIANO MOGGI

    Per una giusta verità
    Si poteva ipotizzare che in tempi di Coronavirus, le parole di Papa Francesco, ”vogliamoci bene”, facessero presa.
    Da quello però che si vede nei giornali e si sente nelle tv sembra che neppure il Santo Padre sia riuscito nell’Intento .
    In politica litigano dalla mattina alla sera e in questi tempi di clausura sarebbe meglio vedere i film di Ridolini .
    Nello sport vengono rievocate spesso cose atte ad attizzare l’odio tra i tifosi , perchè evidentemente lo scandalo genera audience .
    Qualche giorno fa è apparsa in TV un’intervista di #Recoba datata 6 ottobre 2012.
    Non poteva mancare la domanda sul rigore non concesso all’inter per il fallo, passato alla storia, di #Iuliano su #Ronaldo, che, secondo gli interisti, avrebbe portato la loro squadra a vincere il campionato.
    Non si capisce però come e perché l’inter avrebbe vinto il campionato, poiché in quella partita era già sotto di un gol e quindi poteva pareggiarla, mentre la classifica sarebbe rimasta invariata: prima la #Juve, seconda l’inter a un punto.

    Non essendo stata data però alcuna spiegazione, ai telespettatori è rimasto solo il ricordo del rigore non concesso.

    Nessuno che abbia ricordato a Recoba del suo passaporto falso per il quale aveva subito squalifica il giocatore stesso e il Dirigente interista, che fu sanzionato dalla Giustizia Sportiva e da quella Ordinaria. Per regolamento sarebbe dovuta retrocedere anche l’inter ma il presidente federale di quel tempo disse che non poteva farla retrocedere perché Moratti aveva speso tanto.
    E magari, per dimostrare che gli arbitri possono anche sbagliare, avrebbero potuto far vedere, quanto meno per par condicio, inter-Juventus dell’ottobre 2002, nella quale l’inter pareggia all’ultimo istante della partita con il gol del portiere #Toldo, con #Buffon a terra e sette nerazzurri sopra di lui ad impedirgli qualsiasi movimento.
    E l’arbitro (?) #Collina che convalida il gol.
    Non poteva ovviamente mancare il famoso sequestro #Paparesta, nessuno però a suggerire al povero Recoba come fosse una boutade di un dirigente risentito ”saresti da rinchiudere nello spogliatoio e buttare via la chiave “ per quello che era successo in campo, per un rigore non concesso e un gol valido annullato alla propria squadra.
    E magari opportuno sarebbe stato anche riportare la sentenza del Tribunale di Reggio Calabria ,che appunto racconta cose diverse ”Il fatto non sussiste”.
    Cosa quest’ultima ripresa ieri anche dal #Blob Ante Virus di #RAI Tre che addirittura fa sentire una telefonata tra me e Giraudo in cui dico che avrei fatto sospendere l’arbitro Paparesta .
    Siccome però la verità non fa audience, hanno omesso di dire che Paparesta la settimana dopo arbitrò il Torino, senza appunto subire soste.
    E la Juve, nella persona del sottoscritto, non fece rimostranze, essendo passata la giusta ira del momento .
    Purtroppo la ricerca dello spettacolo non sempre coincide con la ricerca della verità e con l’onesta esposizione dei fatti.

    Mitico !
    PS: c’è un’altra cosa da ricordare, e che prima della Juventus i nerazrurri incontrano l’Udinese…andò tutto liscio in quella partita ? Oppure poteva succedere che non avrebbero incontrato la Juve a un punto ma forse anche a tre o addirittura a quattro punti di distacco ?

    #iostosempreacasaancoraperpoco

    • Barone ma cosa voleva l’inter nel 1997-98 ?
      https://www.youtube.com/watch?v=olU4W10thg8

      • @Gioele
        Immagini indelebili di come è iniziato e finito quel campionato che non andranno mai in prescrizione.

      • Certo che il fallo di West, con il calcio c’entra poco, Cesari che lo ammonisce fa tenerezza.
        Su Sky ho visto un Inter Juve del 93, arbitro Cesari…, noi in dieci contro undici, espulsione di Ciro, non ammonisce Fontolan secondo giallo, sacrosanto, però sull’azione successiva, Moller segna il due a uno per noi, … il destino…. poi rigore a tempo scaduto per l’Inter e pareggio di Sosa, eravamo quasi riusciti a vincere con Torricelli libero al posto di Julio Cesar, in dieci contro dodici…

Lascia un commento


NOTA - Puoi usare questiHTML tag e attributi:
<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

Plugin creado por AcIDc00L: noticias juegos
Plugin Modo Mantenimiento patrocinado por: posicionamiento web